Amilasi di sangue

Amilasi (altri nomi - alfa-amilasi, diastasi, amilasi pancreatica) è una sostanza biologicamente attiva coinvolta nel processo del metabolismo dei carboidrati. Nel corpo umano, la maggior parte è prodotta dal pancreas, una parte più piccola, dalle ghiandole salivari.

Nell'uomo viene sintetizzata solo l'alfa-amilasi, che è un enzima digestivo.

Indicazioni per l'analisi

Nonostante il fatto che l'amilasi del sangue rifletta i cambiamenti caratteristici di molte malattie metaboliche e infiammatorie (diabete, epatite, parotite e altre), l'indicazione principale per l'analisi è il sospetto di pancreatite acuta o cronica.

Per determinare il livello di sangue amilasi viene utilizzata l'analisi biochimica del sangue da una vena. Il prelievo di sangue avviene al mattino a stomaco vuoto (il giorno prima, prima di fare il test, evitare di mangiare cibi piccanti e grassi).

Norma amilasi nel sangue

Poiché il pancreas è una ghiandola di secrezione mista (secerne ormoni ed enzimi sia nel lume intestinale che nel sangue), è usuale distinguere l'amilasi prodotta da essa dall'amilasi totale e chiamata amilasi pancreatica. Di conseguenza, nell'analisi biochimica del sangue (o dell'urina, che viene anche utilizzata per determinare il livello di amilasi nel corpo), vengono identificati due indicatori di amilasi: alfa-amilasi e amilasi pancreatica.

Alfa amilasi

Per alfa-amilasi (che rappresenta la quantità totale di tutte le amilasi nel corpo), i valori * sono considerati normali:

  • bambini fino a 2 anni: 5 - 65 U / l;
  • 2 anni - 70 anni: 25 - 125 U / l;
  • oltre 70 anni: 20 - 160 U / l.

* secondo il laboratorio indipendente Invitro

Amilasi pancreatica

In alfa-amilasi include amilasi pancreatica, la cui quantità viene anche misurata. Viene considerata una normale quantità di amilasi pancreatica *:

Cause di deviazioni dalla norma

Le ragioni che causano un aumento della quantità di alfa-amilasi nel sangue (un aumento di amilasi nel sangue è la cifra superiore a 105 unità / l per alfa-amilasi e superiore a 50 unità / l per l'amilasi pancreatica):

  • Pancreatite acuta o cronica. Quando l'infiammazione del pancreas, la secrezione di amilasi da parte delle cellule aumenta più volte
  • Cisti, tumori o pietre nel lume del pancreas. I cambiamenti nella struttura della ghiandola causano la compressione del tessuto ghiandolare e la sua infiammazione secondaria, che contribuisce ad aumentare la secrezione di amilasi (il livello di amilasi raggiunge 150-200 U / l).
  • Parotite. L'infiammazione delle ghiandole salivari provoca anche un aumento della secrezione di amilasi (.
  • Peritonite. Con la peritonite, tutti gli organi della cavità addominale, incluso il pancreas, sono soggetti a irritazioni e cambiamenti infiammatori. Tali cambiamenti aumentano l'attività delle cellule del pancreas, che porta ad un aumento del livello di amilasi nel test del sangue.
  • Il diabete mellito. Nel diabete mellito, si verificano disturbi metabolici sistemici, compreso il metabolismo dei carboidrati. Pertanto, non tutta l'amilasi prodotta dall'organismo sarà spesa razionalmente per la conversione dell'amido in oligosaccaridi, che porterà ad un aumento della sua quantità nel sangue.
  • Insufficienza renale. Poiché l'amilasi viene eliminata dal corpo attraverso i reni, la loro funzione insufficiente causerà un ritardo e un aumento della quantità di enzima nel sangue.

Le ragioni della diminuzione della quantità di amilasi nel sangue (una diminuzione del livello di amilasi nel sangue considera i numeri inferiori a 100 unità / l per l'alfa-amilasi):

  • Epatite in forma acuta o cronica. Quando l'epatite è una violazione del metabolismo dei carboidrati, che comporta un aumento del carico sui sistemi enzimatici del corpo, inclusa l'amilasi. Per qualche tempo, il pancreas produce una quantità sufficiente di enzima, ma poi inizia a rallentare la sintesi di amilasi, che si riflette nella sua bassa quantità nel test del sangue.
  • Tumori del pancreas. In alcuni tumori, il tessuto pancreatico degenera, rendendo impossibile rilasciare amilasi.

Inoltre, a causa di lesioni, cade da un'altezza e avvelenamento, violazioni della secrezione di amilasi sono possibili sia su e giù.

Funzioni di amilasi

La funzione dell'amilasi è quella di scomporre l'amido in forme più semplici, gli oligosaccaridi. La scissione inizia nella cavità orale, poiché l'amilasi fa parte della saliva e quindi nel tratto gastrointestinale, dove la maggior parte viene sintetizzata dal pancreas.

Poiché le molecole di amido non possono essere assorbite nei cicli intestinali a causa della complessità della loro struttura, la qualità dell'assorbimento di carboidrati del cibo dipende dall'azione dell'amilasi.

L'amilasi alfa nel sangue è aumentata - cause e frequenza negli adulti

Partecipa alla scissione di polisaccaridi (amido, glicogeno, ecc.) A glucosio, maltosio e destrine.

Sinonimi:
diastasi
1,4-a-D-glyukangidrolaza
Amilasi sierica
Amilasi di sangue
Amilasi totale
Alfa amilasi totale

Designazione nelle analisi:
Amy
alfa amilasi
AML
diastasi
amilasi sierica
amilasi di sangue

contenuto:

I principali produttori di alfa-amilasi:

  • pancreas
  • Ghiandole salivari (parotide, sublinguale, sottomandibolare, piccole)

In piccole quantità, questo enzima si trova nelle appendici dell'utero, dell'intestino, dei polmoni, dei muscoli e del tessuto adiposo, dei reni e del fegato.

L'alfa-amilasi funziona nella cavità orale e nel tratto intestinale.

In una persona sana, entra nel sangue in una quantità molto piccola, come risultato del normale rinnovo fisiologico cellulare degli organi sopra elencati.

L'alfa-amilasi totale o sierica nel sangue è rappresentata da due isoenzimi:

  • Alfa-amilasi pancreatica (tipo P) ≈40%
  • Alfa-amilasi salivare (tipo S) ≈60%

In condizioni patologiche associate a danni ai tessuti del pancreas, l'amilasi totale nel sangue aumenta a causa di un aumento di
R-alfa-amilasi pancreatica.

Nelle malattie delle ghiandole salivari, l'amilasi sierica totale aumenta a causa della frazione salivare di S-alfa-amilasi.

Nella stragrande maggioranza dei casi, un aumento dell'attività dell'amilasi totale nel sangue è associato a patologia pancreatica. Pertanto, l'analisi degli isoenzimi amilasi (P- o S-) viene effettuata secondo indicazioni speciali: per confermare la diagnosi di "pancreatite"; per diagnosi differenziale di patologia pancreatica, ghiandole salivari, ovaie, tube di Falloppio, polmone, ecc.

La molecola di alfa-amilasi è piccola, quindi è ben filtrata dal sangue dai reni. Con un aumento dell'enzima nel sangue, aumenta anche il suo contenuto nelle urine.

Alfa-amilasi nel sangue - la norma nelle donne e negli uomini

Amilasi nel sangue - la norma nelle donne e negli uomini di età
/ tavolo /

Nei neonati, i bambini fino a un anno, la sintesi di a-amilasi è insignificante, quindi il contenuto dell'enzima nel sangue è inferiore rispetto agli adulti 2-5 volte. Con l'introduzione di alimenti complementari e lo sviluppo del sistema digestivo, la sintesi di amilasi aumenta e il livello dell'enzima nel sangue raggiunge gradualmente valori "adulti".

Il tasso di amilasi totale nel sangue di donne e uomini per età

/ per un'interpretazione più accurata, utilizzare le norme del laboratorio locale. I metodi per determinare l'attività dell'amilasi nel sangue sono diversi /

/ per un'interpretazione più accurata, utilizzare le norme del laboratorio locale. I metodi per determinare l'attività dell'amilasi nel sangue sono diversi /

Quando è necessario il test dell'amilasi?

Indicazioni per
esame del sangue per a-amilasi:

  • Dolore addominale acuto
  • Diagnosi di malattie acute del pancreas.
  • Valutazione dell'efficacia del trattamento della patologia pancreatica (incluso il cancro).
  • Diagnosi differenziale di malattie del tratto gastrointestinale.
  • Parotite (infiammazione delle ghiandole salivari parotidee).
  • Fibrosi cistica
Il più grande valore di un esame del sangue per l'amilasi totale è la diagnosi della causa del dolore addominale acuto.

- Pancreatite acuta
- Trauma addominale
- Peritonite
- Pancreatite cronica
- Tumore, cisti o carcinoma del pancreas
- Colecistite acuta, compreso il calculous
- Epatite infettiva acuta
- Perforazione dell'ulcera gastrica
- Disturbi circolatori acuti degli organi addominali, infarto intestinale
- Ostruzione intestinale, perforazione intestinale
- Insufficienza renale
- La malattia di Crohn
- Parotite
- Macroamilasemia
- Gravidanza ectopica
- Patologia ovarica, salpingite
- chetoacidosi diabetica

È ovvio che si osserva un aumento dell'attività dell'amilasi totale nel sangue non solo nella patologia del pancreas. Ma l'aumento del tasso di 3-5 volte ha quasi sempre un'origine pancreatica.

Un aumento significativo della siero alfa-amilasi 10 o più volte con un forte dolore addominale suggerisce una pancreatite acuta *. * Pancreatite - infiammazione del pancreas

Pancreatite - perché l'aumento di alfa-amilasi nel sangue?

Il pancreas (pancreas) è un piccolo organo della cavità addominale, di colore giallo pallido, lungo fino a 15 cm, del peso di circa 100 g, situato dietro lo stomaco.

Fino al 10% del tessuto pancreatico produce ormoni pancreatici (insulina, glucagone e somatostatina).

Fino al 90% della massa di un organo è rappresentato da tessuto acinoso che produce succo pancreatico. Comprende: elettroliti disciolti in acqua e tre gruppi di enzimi digestivi:

  • Amilasi (attivo) - abbattere i carboidrati.
  • Lipasi (attive): digeriscono i grassi.
  • Enzimi proteolitici o proteasi (in una forma inattiva) - in condizioni normali, le proteasi si attivano solo nell'intestino, dove avviene la digestione (proteolisi) delle proteine ​​alimentari.

Il succo pancreatico viene raccolto nel dotto pancreatico centrale (Wirsung). Quindi scorre nel dotto biliare comune e (insieme alla bile) viene raccolto nella fiala epato-pancreatica (Vaterova). L'entrata della "miscela digestiva" nel duodeno è regolata dallo sfintere di Oddi.

Normalmente, le proteasi pancreatiche sono attivate (tripsinogeno in tripsina, ecc.) E mostrano le loro aggressive proprietà "digestive" esclusivamente nella cavità dell'intestino tenue.

Come risultato di un infortunio meccanico, quando i dotti sono bloccati o sotto l'influenza dell'alcool, il tessuto pancreatico è danneggiato, infiammato e gonfio. Le membrane delle cellule acinose diventano iper-permeabili. Gli enzimi pancreatici "si estinguono", vengono immediatamente attivati ​​e sfuggono al sangue, distruggendo (auto-digerendo), mentre il tessuto pancreatico.

  • La pancreatite acuta è una lesione infiammatoria-distruttiva del pancreas a seguito dell'attivazione delle proteasi pancreatiche all'interno della stessa ghiandola.

La pancreatite acuta è accompagnata da un massiccio rilascio nel flusso sanguigno di tutti gli enzimi pancreatici, compresa la lipasi.

È la lipasi che è un indicatore rigorosamente specifico della distruzione del pancreas: se il suo livello è elevato, la diagnosi di pancreatite non è in dubbio.

Le principali cause di pancreatite acuta:
1. Abuso di alcol
2. Malattia di calcoli biliari

I primi sintomi di pancreatite acuta -
dolore acuto improvviso nell'addome superiore (epigastrio) o nell'ombelico. Il dolore può essere dato nella parte posteriore, nell'ipocondrio sinistro, nella spalla sinistra e nella scapola. A volte il dolore cattura una vasta banda dall'ipocondrio all'ipocondrio, può circondare. Il dolore può essere accompagnato da ripetuti, non portando sollievo dal vomito, distensione nell'addome, flatulenza, eruttazione, febbre. L'appetito è assente, la sedia è più spesso trattenuta.

Il dolore si riduce leggermente in posizione seduta, sdraiato sullo stomaco o piegato sul lato sinistro.



Come funziona il livello di a-amilasi nel sangue nella pancreatite acuta

Amilasi pancreatica

L'amilasi è un enzima digestivo nel corpo che è necessario per il trattamento di carboidrati, in particolare amido e glicogeno, in sostanze digeribili. L'amilasi è concentrata principalmente nel salivario e nel pancreas. L'amilasi, che si trova nel pancreas, è chiamata amilasi del sangue pancreatico, e di questo parleremo oggi con voi.

Amilasi pancreatica: che cos'è?

Altri termini che significano la stessa cosa possono verificarsi a seguito dell'analisi - P-amilasi, alfa-amilasi.

Questo enzima è incluso nel succo pancreatico prodotto nel pancreas. Da lì, esso (il succo) si sposta al duodeno, dove promuove la scomposizione dei carboidrati complessi in maltosio, glucosio e polisaccaridi. L'enzima viene escreto dal corpo attraverso l'urina attraverso i reni. A volte è necessario conoscere i risultati dell'attività di due tipi di amilasi per la diagnosi:

  1. Amilasi pancreatica nel sangue;
  2. Urina amilasi.

Un flusso sanguigno molto buono si stabilisce nel pancreas, quindi una certa quantità di amilasi può entrare nel sangue, questo non è oltre l'intervallo normale.

Una piccola parte dell'enzima viene prodotta e localizzata nell'intestino, nelle ovaie, nel fegato e nei muscoli.

Amilasi pancreatica: normale

In ogni laboratorio, i valori presi come norma possono differire leggermente. Dipende dall'attrezzatura utilizzata, dal suo errore e dal metodo di calcolo. Pertanto, il tasso di amilasi pancreatica nel sangue viene solitamente indicato accanto al risultato dell'analisi.

Molto spesso, la quantità di enzima è misurata in unità per litro secondo il metodo della colorimetria. Nei bambini, il tasso di alfa amilasi dipende dall'età:

Bambini fino a un anno: non più di 8 unità / l;

1-10 anni: non più di 30 u / l;

11-18 anni: non più di 40 u / l;

Negli adulti, il tasso di amilasi pancreatica è quasi lo stesso per le donne, e per gli uomini, con l'età adulta, quando il corpo può essere considerato completamente formato, il tasso di amilasi non dipende dall'età ed è 0-53 U / L.

Il tasso di amilasi nelle urine è 20-100 u / l.

Amilasi pancreatica aumentata

Il fatto che l'amilasi pancreatica sia elevata nel sangue e l'amilasi salivare è normale, può indicare al medico i processi patologici nel pancreas o negli organi più vicini.

In una persona sana, il rilascio dell'enzima nel sangue è insignificante, mentre in alcune malattie l'eccesso della norma raggiunge il 1000% o più.

L'alfa amilasi pancreatica è elevata in condizioni del seguente tipo:

La pancreatite è un processo infiammatorio nel pancreas causato dal malfunzionamento dei propri enzimi. Tra i segni di pancreatite acuta si possono distinguere dolori acuti nell'addome, aggravamento durante la mobilità e spari alla schiena, nausea, aumento della temperatura, vomito, debolezza.

L'amilasi nella pancreatite acuta può assumere valori che sono molte volte più alti del normale e possono differire leggermente da esso. In generale, il grado di aumento di alfa amilasi non sempre mostra direttamente il grado di danno d'organo. Con un esteso danno d'organo, la maggior parte delle cellule responsabili della produzione di questo enzima muoiono, così che il livello di amilasi rimane quasi invariato.

A volte, una diagnosi come l'attività della lipasi viene utilizzata per confermare la diagnosi di pancreatite. Rimane alto, mentre l'amilasi può avere un valore di riferimento per qualche tempo.

L'amilasi nella pancreatite cronica aumenta prima moderatamente, diminuisce gradualmente nel tempo e raggiunge il valore assunto come norma.

  • Tumore di qualsiasi parte del pancreas;
  • Ostruzione del condotto ghiandolare;
  • Ostruzione intestinale;
  • Pietre nella ghiandola del pancreas;
  • Appendicite acuta;
  • Dissezione dell'aneurisma aortico;
  • Le conseguenze del diabete;
  • l'epatite;
  • Holetsistsit;
  • Peritonite o infiammazione del peritoneo;
  • Perforazione dell'ulcera gastrica;
  • Trauma addominale;
  • Interruzione della gravidanza;
  • Makroamilazemiya

La deviazione in cui l'enzima è collegato alle proteine ​​di massa e come risultato non può passare nei condotti e si accumula nel sangue.

L'amilasi pancreatica è ridotta

Teoricamente, una diminuzione dell'analisi dell'amilasi pancreatica del sangue dovrebbe essere caratteristica di uno stato sano. Ciò dimostrerebbe una buona funzionalità pancreatica, manifestata nel mantenere l'enzima sotto controllo.

Ma in effetti è abbastanza raro. Più spesso, l'amilasi alfa pancreatica ridotta indica una bassa produzione di questo enzima nel corpo o una bassa attività enzimatica del pancreas. Le seguenti malattie possono provocare questa condizione:

Appare con pancreatite acuta distruttiva, è una diagnosi che i medici scopriranno solo dopo la morte del paziente. Consiste in vasta distruzione del pancreas.

  • Cancro di stadio 4 pancreas
  • Cause congenite

Ad esempio, la fibrosi cistica - una mutazione di un gene e anomalie nella normale struttura e funzionalità degli enzimi, viene trasmessa geneticamente.

La rimozione della maggior parte del pancreas influisce sulla diminuzione rispetto alla normale alfa amilasi pancreatica.

Quando viene prescritto un test per l'amilasi del sangue?

Con la pancreatite e il sospetto di esso, è necessaria la donazione di sangue per questo indicatore. È anche importante conoscere il risultato quando si specifica la forma di diagnosi (acuta o cronica).

L'amilasi alfa aiuterà a stabilire la diagnosi se vi è il sospetto di una deviazione nel lavoro delle ghiandole salivari o della malattia ovarica.

Precisione del risultato dell'analisi

Il sangue per l'analisi dell'amilasi viene prelevato esclusivamente da una vena e alcuni fattori possono influenzare l'accuratezza del risultato, quindi è importante prepararsi adeguatamente per l'analisi del sangue. Le regole in questo caso non differiscono da quelle usuali e generalmente accettate:

  1. La donazione di sangue è necessaria al mattino, a stomaco vuoto. Il tempo dopo l'ultimo pasto dovrebbe essere di 8-12 ore.
  2. Prima di donare il sangue, cerca di evitare il superlavoro fisico e lo stress psico-emotivo.
  3. Prima di donare il sangue, astenersi dal fumare (almeno mezz'ora).
  4. Un giorno prima di andare in una struttura medica, astenersi dall'alcool.
  5. Un certo numero di farmaci può distorcere i risultati dell'analisi. Questi includono corticosteroidi, contraccettivi orali, ibuprofene, droghe, ecc. Prima di passare l'analisi, se possibile, dovrebbero essere abbandonati. Se non puoi farlo, informi il medico dell'assunzione di farmaci.

L'amilasi pancreatica in un esame del sangue è un'informazione preziosa che può informare il medico o il paziente sullo stato del pancreas e indicare possibili malattie.

Lascia i tuoi commenti e fai domande sull'interpretazione dell'analisi e su cosa sia l'amilasi pancreatica.

Amilasi - che cos'è: il livello dell'enzima nel sangue e nelle urine

Il processo di digestione è una lavorazione meccanica e chimica del cibo. Le sostanze organiche complesse che una persona riceve con il cibo sono suddivise in componenti semplici. Queste reazioni biochimiche avvengono con la partecipazione di enzimi digestivi, che sono catalizzatori. L'enzima amilasi fornisce la ripartizione dei carboidrati complessi. Il suo nome deriva da "amilon", che tradotto in greco significa "amido".

Funzioni di amilasi

La rottura dei carboidrati si verifica nella cavità orale e nel duodeno. L'amilasi è un enzima digestivo che scompone i polisaccaridi agli oligosaccaridi e quindi ai monosaccaridi. In altre parole, sotto l'azione della sostanza attiva, i carboidrati complessi (ad esempio l'amido) vengono decomposti in costituenti semplici (ad esempio fino al glucosio). Una piccola quantità di una sostanza è prodotta dalle ghiandole salivari, dall'intestino, dal fegato, dai reni, dai polmoni, dal tessuto adiposo, dalle tube di Falloppio. Il pancreas secerne la quantità principale dell'enzima.

Le molecole di polisaccaridi hanno una struttura complessa, scarsamente assorbita dall'intestino tenue. Il processo di digestione dei carboidrati complessi (polisaccaridi) sotto l'azione dell'amilasi inizia quando il cibo entra in bocca, quindi i cibi ricchi di amido (patate, riso, pane) devono essere masticati accuratamente per bagnarli bene con la saliva. Ciò facilita notevolmente la digestione della divisione iniziale dell'intestino tenue. Sotto l'azione dell'amilasi, il metabolismo dei carboidrati complessi viene accelerato, il loro assorbimento è migliorato.

L'enzima ha diversi nomi: α-amilasi, diastasi, pancreas. Ci sono varietà: alfa, beta, gamma. Il corpo umano sintetizza solo alfa-amilasi. Questo è un indicatore comune dell'enzima digestivo. Da esso distingue l'amilasi pancreatica. È prodotto dal pancreas, che appartiene alle ghiandole endocrine. I suoi ormoni e gli enzimi non solo entrano nell'intestino, ma anche nel sangue. L'analisi biochimica del sangue (o delle urine) determina due indicatori: pancreatico e α-amilasi.

Analisi per α-amilasi

La violazione dei processi metabolici, l'infiammazione di diversa origine causa cambiamenti nella composizione del sangue. L'amilasi ematica viene identificata principalmente in caso di sospetta pancreatite acuta o cronica (infiammazione del pancreas). Gli attacchi della malattia sono accompagnati da dolore intorno all'ombelico, nausea, soffocamento, febbre. Le deviazioni dalle norme del livello dell'enzima causano tumori, calcoli nei dotti pancreatici.

Gli indici degli enzimi sono disturbati da diabete mellito, epatite, parotite epidemica (parotite), infiammazione della cavità addominale (o peritonite).Per analisi biochimiche al mattino, il sangue venoso viene raccolto a stomaco sottile. Per ottenere risultati affidabili alla vigilia è impossibile mangiare cibi piccanti e grassi, l'alcol. È necessario escludere il sovraccarico fisico ed emotivo.

Nella normale digestione, la parte liquida del sangue contiene circa il 60% di alfa-amilasi e il 40% di pancreas. L'attività dell'enzima influisce sull'ora del giorno. Di notte, l'amilasi è meno attiva, quindi gli amanti del cibo notturno hanno un alto rischio di sviluppare pancreatite. Per la diagnosi delle patologie, è fondamentale determinare il livello dell'enzima nel plasma e nel siero. I reni espellono amilasi pancreatiche, quindi, utilizzando l'analisi, vengono rilevate manifestazioni di pancreatite negli stadi successivi.

Il sangue venoso per lo studio viene inviato al laboratorio entro un'ora. Per determinare il livello di enzima è inaccettabile lungo inattivo del materiale preso. In assenza di condizioni per l'analisi dopo la separazione del coagulo, il siero viene congelato e testato successivamente. I metodi per determinare l'enzima sono diversi e dipendono dal reagente utilizzato, pertanto il modulo di analisi contiene informazioni sugli indicatori stabiliti e sulle norme consentite.

Il valore diagnostico ha la dinamica del livello degli enzimi. In alcune fasi della malattia, la quantità di enzima in 6-12 ore può aumentare di 30 volte. Dopo una condizione acuta, gli indicatori si normalizzano entro 2-6 giorni. Se gli indici enzimatici rimangono alti per 5 giorni, indicano la progressione del processo infiammatorio e l'alto rischio di sviluppare una necrosi pancreatica totale.

Tasso di amilasi

L'analisi biochimica del sangue per il contenuto dell'enzima esegue qualsiasi laboratorio biochimico. Mostra il contenuto delle unità condizionali dell'enzima digestivo in 1 litro di sangue. La concentrazione della sostanza dipende dall'età del paziente. Il tasso di enzima nel sangue non dipende dal sesso:

amilasi

L'analisi del sangue aiuta a identificare molti processi patologici che si verificano nel corpo. Con la patologia degli organi dell'apparato digerente, l'analisi biochimica del sangue è molto istruttiva.

Uno degli indicatori importanti della biochimica è l'amilasi. È il principale marcatore dello stato del pancreas. Le sue deviazioni dalla norma indicano sempre la presenza di patologia dell'organismo.

Cos'è l'amilasi nell'analisi biochimica del sangue

L'amilasi è un enzima coinvolto nel processo digestivo.

Esistono 2 tipi di amilasi:

  • Alfa amilasi. La sua produzione viene effettuata nel pancreas (in misura maggiore) e nelle ghiandole salivari;
  • L'amilasi pancreatica è un componente dell'amilasi alfa, prodotta esclusivamente dal pancreas ed è attivamente coinvolta nel processo digestivo nel duodeno.

L'amilasi è prodotta dalle cellule ghiandolari del pancreas e fa parte del succo pancreatico.

L'enzima amilasi è di grande importanza per il corpo umano.

L'alfa-amilasi nel sangue svolge le seguenti funzioni:

  • Digestione dell'amido durante la digestione Questo processo inizia nella cavità orale, a causa del fatto che l'amilasi è presente nella composizione della saliva. L'amido viene convertito in sostanze più semplici chiamate oligosaccaridi;
  • L'assorbimento dei carboidrati nel corpo;
  • Scissione del glicogeno in glucosio, che è la principale riserva di energia. Fornisce a tutte le cellule e gli organi l'energia necessaria per la loro attività vitale.

L'enzima amilasi è molto importante per il corretto funzionamento del sistema digestivo, quindi lo studio del suo livello è più spesso prescritto per sospette malattie e disturbi del tratto digestivo.

In assenza di qualsiasi patologia, l'amilasi dovrebbe essere solo nell'intestino. Tuttavia, nel caso di varie malattie, entra nel flusso sanguigno.

Indicazioni per l'analisi

L'amilasi è un indicatore dello sviluppo di malattie infiammatorie ed endocrine negli esseri umani. Le principali indicazioni per lo svolgimento di analisi del sangue per l'amilasi sono:

  • Sospetta pancreatite acuta (infiammazione del pancreas). L'analisi viene eseguita nel caso in cui vi siano tali sintomi:
    • nausea;
    • vomito;
    • Feci molli frequenti;
    • Dolore addominale, spesso circostante;
    • Debolezza generale
  • Esacerbazione della pancreatite cronica. Reclami come nel decorso acuto della malattia;
  • Epatite (infiammazione del parenchima epatico). Sintomi della malattia:
    • Tirando il dolore nel giusto ipocondrio;
    • Epatomegalia (ingrossamento del fegato);
    • Amarezza in bocca;
    • nausea;
    • Debolezza.
  • Il sospetto di diabete può anche essere un'indicazione per questo studio. Questa patologia endocrina del pancreas, che si manifesta:
    • Sete intensa;
    • Poliuria (escrezione di grandi quantità di urina);
    • Pelle secca e mucose;
    • prurito;
    • Nei casi più gravi, c'è una perdita di coscienza e di coma.
  • Tumori benigni e maligni del pancreas. La loro sintomatologia può essere varia. Il processo maligno può essere asintomatico per lungo tempo. Pertanto, quando i reclami vengono rilevati da questo corpo, è imperativo determinare il livello di amilasi;
  • Parotite: infiammazione delle ghiandole salivari con il loro blocco;
  • Cisti nel pancreas.

Preparazione per lo studio

Per determinare il livello di amilasi viene assegnato un esame del sangue biochimico. Affinché il risultato sia affidabile, è necessario prepararsi adeguatamente.

Gli esperti forniscono diverse raccomandazioni sulla preparazione per la consegna dell'analisi per l'alfa-amilasi, che dovrebbe essere attentamente seguita:

  • Qualche giorno prima dello studio, dovresti abbandonare cibi grassi, fritti e piccanti;
  • Alla vigilia del campionamento del sangue, dovresti smettere di bere tè e caffè. Si raccomanda di bere solo acqua non gassata durante questo giorno;
  • Se il paziente sta assumendo farmaci, è necessario consultare il proprio medico circa la possibilità di una interruzione del trattamento al momento dello studio di laboratorio;
  • Durante il giorno, rifiutare di esercitare, poiché l'esercizio eccessivo distorce le prestazioni;
  • Evitare stress e disturbi emotivi;
  • Un giorno prima dell'analisi, smettere di bere bevande alcoliche;
  • La mattina del giorno della donazione di sangue non si può mangiare, perché lo studio è condotto a stomaco vuoto. Consentito di bere solo una piccola quantità di acqua (non più di 200 millilitri).

Raccomandazioni per le analisi del sangue:

  • Preparare un punto di puntura (prelievo di sangue). Di norma, è la piega ulnare del braccio. Se è necessario liberare la mano dai vestiti;
  • Posizionare un'imbracatura venosa sull'avambraccio, chiedere al paziente di "lavorare" con il suo pugno;
  • Trattare la pelle con una soluzione di antisettico (alcool medico);
  • Iniettare un ago e prelevare la quantità necessaria di sangue in una provetta o una siringa;
  • Alla fine della manipolazione, applicare un batuffolo di cotone inumidito con alcool sulla ferita, piegare il braccio all'altezza dell'articolazione del gomito e rimanere in questa posizione per 10 minuti. È necessario fermare l'emorragia.

Il sangue prelevato dal paziente viene inviato al laboratorio. Lì aggiungono carboidrati e determinano il momento del loro esaurimento. Basato su questo indicatore, e il risultato è decifrato.

Va ricordato che solo un medico può decifrare il risultato, tenendo conto di tutti i fattori.

Norma amilasi nel sangue

Va ricordato che nel sangue viene prelevato 2 tipi di questo enzima. È pancreatico e alfa-amilasi. Di conseguenza, hanno norme diverse. In ogni laboratorio, le cifre possono differire leggermente, poiché si utilizzano reagenti diversi. Pertanto, nella forma con il risultato, c'è una colonna in cui sono indicati i limiti della norma del laboratorio dato. Tuttavia, vi sono standard di indicatori generalmente accettati basati su dati di un laboratorio indipendente.

Tabella della norma di alfa-amilasi (amilasi totale nel sangue) negli adulti e nei bambini:

Le norme dell'amilasi pancreatica, che fa parte dell'amilasi alfa, sono presentate nella tabella:

Cause di deviazioni

La deviazione dalla norma, sia verso l'alto che verso il basso, è un segno del decorso o dell'andamento prolungato di alcune malattie, in particolare del tratto gastrointestinale.

L'amilasi alfa è aumentata

Aumento pancreatico e alfa-amilasi possono verificarsi quando sono presenti le seguenti condizioni:

  • Pancreatite acuta e cronica. In questo caso, le cellule dell'organo producono amilasi in quantità maggiori del necessario;
  • Cambiamenti tumorali e cistici dei tessuti dell'organo, così come la presenza di calcoli nei dotti della cistifellea. In questo caso, si verifica un'infiammazione secondaria, che contribuisce ad aumentare la produzione di amilasi. Gli indicatori aumentano a 200 U / l;
  • Il diabete mellito. Questa malattia è caratterizzata da una violazione del metabolismo dei carboidrati. In questo caso, parte dell'amilasi viene inviata al sangue e non adempie ai suoi doveri diretti, cioè non partecipa alla rottura dei carboidrati;
  • Peritonite - infiammazione del peritoneo. Questo processo contribuisce alla diffusione dell'infiammazione a tutti gli organi della cavità addominale, incluso il pancreas;
  • Parotite: un'infiammazione delle ghiandole salivari. Contribuisce a un leggero aumento delle prestazioni;
  • Insufficienza renale. È noto che l'amilasi lascia il corpo umano attraverso i reni. Tuttavia, se il loro funzionamento è compromesso, questo enzima non viene completamente eliminato dal sangue, il che porta ad un aumento dei suoi indicatori;
  • Gravidanza ectopica;
  • Trauma addominale;
  • L'abuso di alcol può anche portare a un miglioramento delle prestazioni;
  • Mangiare cibi "sbagliati", cioè cibi grassi, affumicati, fritti, salati in grandi quantità.

Basso contenuto di amilasi

Le ragioni per abbassare l'alfa-amilasi nel sangue possono essere:

  • Pancreatonecrosi: la morte di una parte significativa del pancreas;
  • Epatite acuta o cronica. Questa condizione provoca una violazione dei processi metabolici, compresi i carboidrati. Allo stesso tempo, il pancreas riduce la quantità di enzimi prodotti nel tempo;
  • Cirrosi del fegato;
  • Processo tumorale nel pancreas. Questo include solo quei tumori (maligni), che portano a cambiamenti nei tessuti dell'organo. In questo caso, i tessuti alterati non possono produrre un enzima;
  • Resezione (rimozione) di una parte significativa del pancreas.

Amilasi e pancreatite

Come è noto, l'amilasi è un marcatore di patologie pancreatiche, in particolare pancreatite. Tuttavia, va notato che qualsiasi infiammazione degli organi del tratto gastrointestinale può essere la causa di un leggero aumento delle prestazioni.

In tal caso, se gli indicatori di amilasi pancreatica sono 6-10 volte più alti del normale, ciò indica lo sviluppo di una grave infiammazione nell'organo. Cioè, se ci sono sintomi rilevanti, viene diagnosticata una pancreatite acuta o un'esacerbazione del processo cronico.

Va anche notato che con un lungo decorso di pancreatite cronica nel periodo di esacerbazione, gli indicatori possono aumentare leggermente. Ciò è dovuto all'adattamento del corpo.

Nelle prime ore della comparsa della malattia, viene rilevato un aumento significativo di alfa-amilasi. Dopo 48 - 72 ore, il suo livello è normalizzato.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

Alfa-amilasi nell'analisi biochimica del sangue: che significa la norma

Spesso un uomo semplice per strada non sa che cos'è l'amilasi e quale ruolo gioca per la nostra salute in generale. Di regola, una conoscenza più approfondita di questo enzima si verifica dopo una visita dal medico con disturbi del dolore al pancreas. Dopotutto, sarà quindi programmato uno studio del sangue per uno studio biochimico, in base al quale uno specialista effettuerà una diagnosi preliminare. Parliamo di quale amilasi e qual è la sua norma nell'analisi biochimica del sangue.

Poco dell'amilasi

L'amilasi è secreta dal pancreas e in dosi minime dalle ghiandole responsabili della produzione di saliva. Questo è uno dei componenti del succo pancreatico. Il principale partecipante in tutti i processi di digestione, compresa la scissione dei carboidrati.

Idealmente, l'amilasi nel corpo dovrebbe essere al minimo. Il suo livello può variare leggermente a causa della formazione di nuove cellule delle ghiandole salivari e del pancreas.

Gli scienziati hanno dimostrato che una percentuale piuttosto insignificante della sostanza è concentrata nei bronchi, nei muscoli scheletrici, nell'intestino tenue e in quello crasso.

L'amilasi è rappresentata da tre tipi: alfa, beta e gamma amilasi. I dottori in biochimica sono sempre interessati esclusivamente al livello di alfa-amilasi, poiché è proprio il suo ruolo nel processo di digestione che è importante.

Questo componente digestivo inizia il suo lavoro nella cavità orale. Non per niente le sue tracce sono presenti nella saliva.

Il grado di digestione dei carboidrati "pesanti" da parte dell'intestino dipende da quanto dura l'enzima alfa.

Quando è in programma uno studio

Il livello di amilasi nel sangue riflette lo stato della maggior parte dei processi responsabili del metabolismo. Ci sono casi chiaramente segnalati quando si esegue un esame del sangue biochimico e il monitoraggio del livello di amilasi in esso è vitale:

  1. Sospetta pancreatite acuta o cronica
  2. Come elemento di monitoraggio del trattamento farmacologico di malattie di natura oncologica, che possono influenzare il lavoro del pancreas.
  3. Per monitorare il paziente dopo aver rimosso i calcoli biliari da lui. In questa forma di realizzazione, un esame del sangue può confutare o confermare complicazioni dopo la procedura.

Lo studio è condotto a stomaco vuoto, il sangue viene prelevato da una vena. Prima di sottoporre il biomateriale, si dovrebbe astenersi dal cibo grasso, salato, piccante, dare al corpo un riposo, non sovraccaricandolo con carichi fisici di qualsiasi complessità.

Livelli di amilasi normali

In modo che quando si riceve il risultato di uno studio sulle mani, una persona lontana dalla medicina non si confonda e non si lasci prendere dal panico, è importante sapere che esiste un'amilasi comune e pancreatica. Ciò è dovuto al fatto che la secrezione di enzimi e ormoni da parte del pancreas si verifica sia nel sangue che nell'intestino.

L'alfa-amilasi è un indicatore generale e l'amilasi pancreatica è un segno particolare di una sostanza nel succo pancreatico.

Il livello della componente sierica "digestiva" non dipende dall'età del paziente e dal suo genere. Naturalmente, una leggera differenza tra il risultato del bambino e l'uomo di età avanzata sarà, ma non significativo.

Tasso di sangue di amilasi negli adulti

Amilasi del sangue: la norma negli adulti, donne, uomini, tabella per età

La digestione umana è un processo molto complesso che si svolge in più fasi.

Con il nostro cibo arriva una quantità enorme di elementi che devono essere digeriti e trasformati in sostanze necessarie per la sua attività vitale.

Per digerire il cibo, gli enzimi attivi sono sintetizzati nel nostro corpo. Uno di questi è amilasi. L'amilasi ematica è la norma negli adulti da 20 a 100 unità / l.

Se qualcuno ha dato un esame del sangue biochimico, ha visto un tale indicatore. Ma poche persone sanno cos'è l'amilasi. Non c'è bisogno di essere un medico per capire cos'è un esame del sangue per l'amilasi.

Qual è la funzione di questa sostanza

Qual è il tasso di amilasi e perché è necessario? Prima di tutto, l'enzima funge da catalizzatore. In un altro si chiama alfa-amilasi. Abbatte i carboidrati necessari per l'energia. Il cibo ricco di carboidrati ricade sotto l'azione di questa sostanza biologicamente attiva.

Questo processo è particolarmente importante per gli alimenti che contengono glicogeno e amidi. Questi componenti non sono assorbiti dal sistema digestivo nel suo stato naturale. L'enzima pancreatico li suddivide in carboidrati. Quindi stimola il metabolismo dei carboidrati, trasformandosi in energia.

La produzione di enzimi si verifica nel pancreas e nelle ghiandole salivari. Quegli enzimi sintetizzati dal pancreas sono chiamati amilasi pancreatiche. Il livello di amilasi nella frequenza del sangue negli adulti è un indicatore del funzionamento del tratto digestivo.

Questo enzima è essenziale per il nostro corpo e il suo contenuto è un indicatore della presenza di malattie. Se l'enzima è elevato, allora questo è il primo incentivo a prescrivere uno studio sul perché sia ​​stata determinata l'aumentata alfa-amilasi nel sangue. È effettuato, facendo l'analisi per amilasi di sangue. Di solito il risultato dell'analisi è l'indicatore: il tasso di alfa-amilasi.

Quali sintomi vengono utilizzati per l'analisi?

Il tasso di amilasi nel sangue mostra che non ci sono processi infiammatori nel corpo e le reazioni di scambio sono normali. L'amilasi nella frequenza del sangue negli adulti mostra la presenza o l'assenza di una malattia come la pancreatite.

La biochimica è prescritta per l'analisi del sangue da una vena. A volte i test di laboratorio vengono eseguiti utilizzando la raccolta delle urine.

La scelta del materiale biologico è influenzata da una serie di sintomi avversi che determinano l'una o l'altra malattia in un paziente.

I sospetti di patologia pancreatica sono il principale stimolo per prescrivere un'analisi per determinare il tasso di amilasi nel sangue delle donne. È particolarmente importante determinare il tasso di alfa-amilasi nel sangue per i pazienti di età superiore ai 50 anni. Perché esattamente il numero 50?

Cosa succede se il livello dell'enzima non è normale? È necessario capire da che parte va la deviazione e da quanto. Le fluttuazioni minori di solito non vengono prese in considerazione quando si effettua una diagnosi. Molto spesso, sono l'errore della ricerca di laboratorio.

Raccomandiamo: cos'è il CPK nel test del sangue

Conta di amilasi

Per determinare i corridoi dei valori utilizzati indicatore enzimatico per litro di sangue. A diversi periodi della vita, il livello dell'enzima varierà. È influenzato da indicatori esterni. Ad esempio, il periodo postoperatorio.

La frequenza del sangue negli uomini e il tasso nelle donne sono quasi gli stessi. L'unica differenza è che il corpo femminile è più resistente alle patologie del pancreas rispetto al maschio. Ma l'età è importante.

La tabella mostra la determinazione del livello di amilasi nella frequenza del sangue:

Nelle malattie, parte dell'enzima viene escreto nelle urine. Pertanto, se il livello di amilasi nelle urine è elevato, questo risultato equivale a un esame del sangue biochimico. L'indicatore enzimatico nelle urine è chiamato diastasi. Insieme a questo enzima dovrebbe essere determinata la lipasi nel sangue.

Ci sono studi per determinare:

l. Alfa-amilasi totale ll. Amilasi pancreatica

lll. Urina diastasi

Se l'amilasi nell'analisi biochimica del sangue non è molto oltre il corridoio, questo non è considerato un indicatore di patologia. Non c'è bisogno di preoccuparsi se un aumento di alfa-amilasi nel sangue non è accompagnato da ulteriori sintomi. Forse questo errore, o la reazione naturale del corpo allo stress.

Se il tasso è aumentato

Se l'amilasi e la lipasi sono elevate, è un segno dello sviluppo di pericolose malattie del pancreas e del sistema digestivo. Quando l'alfa-amilasi è notevolmente aumentata, è l'indicatore principale di tali patologie. Se vedi un elevato numero di enzimi, i motivi potrebbero essere i seguenti:

  • Pancreatite acuta o cronica. Il risultato dell'analisi non determina la gravità della malattia.
  • La formazione di cellule tumorali nel pancreas. Se l'alfa-amilasi nel sangue è elevata, può essere un tumore o un tumore benigno.
  • La formazione di pietre o cisti nel pancreas, la lipasi aumentava più volte.
  • Infiammazione della ghiandola salivare, lipasi sempre elevata.
  • Peritonite e diabete nella fase iniziale.
  • Insufficienza renale.

L'indicatore non aumenta come una malattia indipendente, può essere abbassato dopo un ciclo di trattamento per una malattia.

Se la figura è abbassata

Se l'analisi biochimica del sangue mostra che l'amilasi è abbassata, ciò può essere una conseguenza dell'avvelenamento acuto o del periodo di guarigione di una lesione grave. Durante questo periodo, tutti gli indicatori biochimici delle analisi, compresa la lipasi, possono essere deviati dalla norma, che non sarà un segno della presenza di malattie.

Se l'avvelenamento e la lesione possono essere esclusi, il basso tasso di uomini e donne può essere causato da quanto segue:

  • Forme acute di epatite Nel decorso cronico della malattia, il metabolismo è anche disturbato e il livello di carboidrati devia da quelli normali, provocando così una diminuzione della norma di alfa-amilasi nel sangue.
  • La formazione di tessuti tumorali.

Un esame del sangue con amilasi dovrebbe essere fatto al mattino. Per ottenere un risultato più accurato, prima della consegna del limite di biomateriale l'assunzione di cibo e medicinali. Trascrizione del test del sangue disponibile solo per il medico. Se hai aumentato l'amilasi o, al contrario, diminuisci, contatta uno specialista per decifrare queste deviazioni e fare una diagnosi.

Che cosa è - amilasi di sangue, qual è la norma negli adulti

contenuto

Cos'è l'amilasi? Quali funzioni svolge questo enzima? Amilasi del sangue, la norma negli adulti, malattie che sono indicate da anomalie nell'analisi - ognuno di questi problemi richiede uno studio attento. Uno specialista altamente qualificato sarà sempre in grado di decifrare gli indicatori dell'analisi, ma la corretta informazione del paziente è anche importante in un trattamento efficace e completo.

Amilasi - l'enzima principale del sistema digestivo

L'enzima amilasi appartiene al gruppo delle glicosilidrolasi. La maggior parte proviene dal lavoro del pancreas. Un piccolo numero - dal lavoro delle ghiandole salivari, così come altri organi vitali.

La funzione principale dell'amilasi è svolgere un ruolo attivo nel metabolismo dei carboidrati. Se questo enzima viene prodotto in quantità sufficiente, l'apparato digerente funziona senza interruzioni, l'amido è correttamente degradato e convertito in oligosaccaride.

Nell'uomo esistono 2 tipi di amilasi:

  1. Alfa amilasi. Questo tipo è prodotto nel pancreas e risiede costantemente nella saliva. Grazie a questo enzima, il cibo viene accuratamente digerito e suddiviso in componenti energetici.
  2. L'amilasi pancreatica nel sangue viene prodotta anche dal pancreas, ma funziona solo nel tratto digestivo e ha le proprietà degli amminoacidi.

Il tasso di amilasi nel sangue è un indicatore abbastanza serio, e qualsiasi anomalia diventa un segnale immediato per la diagnosi del sistema digestivo, poiché i cambiamenti patologici sono già iniziati in esso.

In caso di sospetto malfunzionamento, il medico consiglia di superare il test. I suoi risultati daranno informazioni generali e permetteranno una diagnostica aggiuntiva per stabilire la malattia e decidere il trattamento.

Indicatori della norma, indicazioni per la diagnosi

Il tasso di amilasi nel sangue è identico per donne e uomini e varia da 25 a 125 unità per dm cubico. Negli anziani, l'amilasi normalmente ha altri valori - da 20 a 160 U / l. Dopo aver analizzato vari libri di consultazione medica, si può vedere che i valori normali dell'amilasi possono differire di 10 U, il che è abbastanza accettabile.

Per ottenere informazioni attendibili sul livello di amilasi nel sangue, è necessario prepararsi adeguatamente per l'analisi.

Per fare ciò, segui questi consigli:

  • l'analisi dovrebbe essere effettuata solo a stomaco vuoto;
  • se il paziente fuma, prima dell'analisi è necessario astenersi da una cattiva abitudine per almeno un paio d'ore;
  • 72 ore non possono bere alcolici;
  • per 3-4 giorni è necessario limitare il consumo di grassi, speziati, speziati, acidi, affumicati. Il cibo dovrebbe essere naturale, sano e nutrizionale - pieno e regolare.

Se l'indicatore dopo lo studio supera la norma di oltre 10 U, allora questo è un segno sicuro dello sviluppo della patologia.

Tali deviazioni possono mostrare:

  • l'epatite;
  • parotite epidemica;
  • formazioni oncologiche nel pancreas;
  • pancreatite acuta;
  • blocco del succo pancreatico; diabete da zucchero;
  • pancreatite cronica;
  • cisti negli organi dell'apparato digerente; aumentata permeabilità vascolare;
  • la presenza di enzimi nel sangue;

processi distruttivi nel pancreas, le indicazioni per l'analisi possono servire come certi sintomi:

  • mancanza di appetito;
  • dolore nella zona dell'orecchio;
  • frequenti mal di testa;
  • insonnia;
  • malessere generale, stanchezza cronica.

L'amilasi ematica può essere aumentata o ridotta.

L'eccesso della norma di oltre 10 UI indica il possibile sviluppo delle seguenti malattie:

  1. Diabete mellito.
  2. Ulcera gastrica e ulcera duodenale.
  3. Colecistite.
  4. Pancreatite cronica
  5. Peritonite.
  6. Insufficienza renale: formazioni oncologiche nel pancreas.
  7. Formazione di pietre nei passaggi biliari: oncologia dello stomaco, intestino.
  8. Produzione impropria di succo duodenale nel duodeno.
  9. Appendicite.
  10. Malattia dell'intestino ischemico.

Non dimenticare che per aumentare il livello di amilasi nel sangue, la cui norma indicherà una possibile patologia, possono anche essere processi fisiologici:

  • diete rigorose, il digiuno;
  • cattiva alimentazione, mancato rispetto del regime giornaliero e dei pasti;
  • coma diabetico;
  • gravidanza ectopica;
  • intossicazione dall'uso di bevande alcoliche;
  • problemi intestinali, ostruzione;
  • la presenza del virus della malattia di Epstein-Barr;
  • fasi della ricorrenza della colecistite;
  • produzione di saliva impropria;
  • stato di shock;
  • ha sofferto di lesioni addominali.

Nella pratica medica, ci sono anche casi in cui il tasso di amilasi nel sangue è elevato a causa della predisposizione genetica, senza cambiamenti patologici nel corpo.

Malattie in cui il tasso diminuisce

Nominando un esame del sangue, i medici si trovano ad affrontare tassi bassi. È anche un segnale per la possibile presenza di cambiamenti patologici.

Le cause più comuni di diminuzione dei livelli degli enzimi sono:

    • tossicosi. Nelle donne, nel sangue nella fase iniziale della gravidanza, la velocità può diminuire, causando cambiamenti nelle preferenze di gusto, vomito e nausea;
    • se una persona ha un pancreas rimosso, allora un indicatore normale sarà possibile solo usando preparazioni speciali che danno enzimi al corpo;
    • corso acuto, così come forma cronica di epatite;
    • in caso di livelli elevati di colesterolo nel sangue;
    • sviluppo della cirrosi epatica;
    • formazioni oncologiche nel fegato;

L'amilasi totale può essere diagnosticata non solo dal sangue ma anche dall'urina. Molti medici usano due metodi diagnostici per determinare con precisione quale sia la norma per le donne e gli uomini che richiedono un appuntamento.

Vale la pena ricordare che il basso livello di amilasi viene mostrato dall'analisi quando si utilizzano determinati farmaci.

  • analgesici;
  • ibuprofene;
  • corticosteroidi;
  • contraccettivi ormonali.

La norma negli uomini e nelle donne può essere distorta, quindi prima di passare l'analisi è importante informare il medico su tutti i farmaci che sono stati presi negli ultimi 7 giorni prima dell'analisi.

Per ripristinare una quantità ridotta di enzima nel sangue, puoi usare un sonno sano. I medici consigliano ai loro pazienti di andare a letto contemporaneamente per un periodo di trattamento e di dormire almeno 9-10 ore.

Analisi dell'amilasi nelle donne in gravidanza, in particolare degli indicatori di prestazione

Nonostante il fatto che nelle donne in gravidanza il livello di amilasi aumenti e sia la norma, i medici esaminano attentamente tutte le indicazioni.

Un eccesso significativo della norma è un motivo per ulteriori diagnosi dell'organismo, poiché questo potrebbe essere un segno dello sviluppo di tali malattie:

  1. Parotite.
  2. Intossicazione intensa del corpo.
  3. Gravidanza ectopica
  4. Congelamento della gravidanza.
  5. Attacco di pancreatite

Il trattamento delle donne incinte può essere effettuato chirurgicamente o con l'aiuto di preparazioni mediche. Assicurati di seguire una dieta, riducendo la quantità di carboidrati e grassi. È severamente vietato bere bevande alcoliche, caffè, tè nero, prodotti che abbiano un odore o un sapore pungente specifici.

Amylase - che cos'è? Avendo familiarizzato con le peculiarità di questo enzima, il suo significato per l'organismo, l'influenza sull'organismo maschile e femminile, è auspicabile che una persona capisca che la diagnostica medica tempestiva dovrebbe essere obbligatoria per tutti. Qualsiasi malattia è più facile da trattare nelle fasi iniziali del suo sviluppo.

Amilasi nel sangue - la norma

L'amilasi nel sangue, secondo i cambiamenti nella norma di cui determinano la presenza di molte malattie, svolge un ruolo importante nella ripartizione dei carboidrati nel tratto digestivo. Allo stesso tempo, sia il suo aumento che la diminuzione possono parlare di problemi.

Norma amilasi nel sangue negli adulti

L'amilasi è prodotta dal pancreas e dalla ghiandola salivare. È dal contenuto di amilasi nel sangue e nelle urine che la maggior parte dei medici può determinare la malattia del pancreas o altri organi.

Sotto la sua influenza c'è la scissione di carboidrati più complessi. Ad esempio, l'amido, il glicogeno e altri si scindono in composti così piccoli come il glucosio. Questa frammentazione contribuisce al loro migliore assorbimento nell'intestino.

L'amilasi può essere di due tipi:

  • amilasi pancreatica;
  • saliva amilasi o alfa-amilasi.

Per la maggior parte, l'amilasi può trovarsi nel tratto digestivo e non deve entrare nel sangue. Se il lavoro dell'organo contenente amilasi è compromesso, solo la proteina passa nel fluido biologico. La presenza di amilasi nel sangue è un importante indicatore di malattie come la pancreatite o la parotite.

Prima di dire qual è la percentuale di amilasi nel sangue dovrebbe essere in una persona sana per adulti. Vale la pena notare che in un adulto e un bambino il loro livello può essere diverso, ma il tasso di amilasi nel sangue delle donne non differisce dagli uomini. Pertanto, indipendentemente dal sesso, viene determinato il livello totale di amilasi nel sangue e il suo tasso è di 28-100 unità / l.

L'alfa-amilasi è un indicatore totale dell'amilasi totale dell'intero organismo. L'alfa-amilasi sanguigna ha valori normali da 25 a 125 unità per litro. Ma se una persona ha più di settanta anni, allora gli indicatori dovrebbero essere i seguenti: da 20 a 160 unità / l. Allo stesso tempo, i medici emettono ancora amilasi pancreatica, che è pari a 50 unità per litro.

Come viene controllata la frequenza di amilasi per gli esami del sangue?

Al fine di determinare l'enzima, è necessario condurre un'analisi biochimica della norma di amilasi del sangue. Per fare questo, prendere il sangue da una vena periferica. In questo caso, i medici consigliano spesso i loro pazienti su come prepararsi adeguatamente alla consegna di questa analisi. Ad esempio, non puoi mangiare prima della procedura.

È importante considerare che dovresti trasmettere l'analisi e l'urina. Si basa sui risultati di un sondaggio così completo che la situazione con il pancreas può essere chiarita. Va ricordato che per la diagnosi è necessario raccogliere l'urina giornaliera. Ma allo stesso tempo la raccolta dovrebbe iniziare con la seconda parte. Normale è l'indicatore di amilasi nell'urina giornaliera pari a 1 a 17 unità / l.

Vale la pena ricordare che il risultato del contenuto e la quantità di amilasi possono essere influenzati dall'assunzione di tali farmaci come:

  • ibuprofene;
  • furosemide;
  • analgesici;
  • captopril;
  • corticosteroidi;
  • contraccettivi orali.

Pertanto, prima di superare i test, è necessario interrompere l'assunzione o segnalare il farmaco al medico. Dopotutto, queste sostanze possono distorcere la cifra complessiva e sopravvalutarla.

Cosa possono dire le anomalie dell'amilasi?

Se l'amilasi del paziente è elevata, allora si può presumere che ciò sia stato provocato da malattie come:

  • diabete mellito;
  • parotite;
  • colecistite;
  • peritonite;
  • insufficienza renale;
  • aborto;
  • perforazione dell'ulcera gastrica;
  • makroamilazemiya;
  • avvelenamento severo (il più spesso con alcool);
  • tumori nel pancreas.

Una diminuzione di amilasi può essere una manifestazione di problemi come:

  • epatite acuta o cronica;
  • tossicosi durante la gravidanza;
  • fibrosi cistica;
  • grave danno al fegato;
  • pancreatectomia;
  • rimozione del pancreas.

Inoltre, una diminuzione del livello di amilasi al di sotto della norma è più spesso osservata in pazienti con livelli elevati di colesterolo nel corpo.

L'amilasi nel sangue e qual è il livello di questo indicatore è normale

Uno dei componenti importanti dell'analisi biochimica del sangue è lo studio della sua attività enzimatica. Questo determina la concentrazione plasmatica di vari enzimi, che sono prodotti principalmente da alcuni organi.

Tale specificità di specie consente il loro uso come criteri diagnostici per una gamma ristretta di malattie.

In questo articolo parleremo di questo indicatore, come il tasso di amilasi, che si riferisce a specifici marcatori di patologia pancreatica.

Cos'è questo enzima

L'alfa-amilasi è considerata uno degli enzimi del succo pancreatico (pancreas), che è attivamente coinvolto nel processo digestivo.

È prodotto da cellule esocrine e attraverso i dotti escretori entra nel duodeno, dove è responsabile della scissione di componenti complessi di carboidrati a più semplice. Sono coinvolti nella scomposizione del glicogeno e dell'amido.

Il risultato finale della loro azione dovrebbe essere la produzione di glucosio semplice, che viene consumato dall'organismo per ripagare il fabbisogno energetico delle cellule.

L'amilasi alfa è uno degli indicatori importanti della patologia pancreatica

Ma l'amilasi dovrebbe essere consegnata esclusivamente al lume intestinale. Normalmente, una piccola quantità di esso entra nella circolazione sistemica, dal momento che ogni cellula nel processo di attività vitale ha un contatto diretto con il sangue.

Finché l'integrità delle cellule pancreatiche non viene violata, la concentrazione dell'enzima non supera i limiti normali. L'amilasi ematica a causa della sua elevata attività enzimatica, che colpisce qualsiasi tessuto del corpo, può causare la loro distruzione.

Pertanto, la sua quantità dovrebbe essere mantenuta a un livello costante.

Metodi e test per determinare l'attività dell'amilasi del sangue

L'amilasi nel sangue circola in questo modo: l'enzima viene secreto dalle cellule ghiandolari del pancreas, entra nel sangue e viene trasportato a tutte le navi. Nel fegato, è parzialmente neutralizzato.

Quella parte dell'enzima, che non ha il tempo di collassare, passa attraverso il filtro renale, dove viene concentrata ed escreta nelle urine.

Questo meccanismo è la base per determinare la concentrazione di alfa-amilasi in vari fluidi biologici.

È importante ricordare! L'amilasi alfa è normalmente sintetizzata non solo dal pancreas, ma anche dalle ghiandole salivari della cavità orale. Ma la sua attività è molto più bassa, quindi non influisce sull'indicatore dell'attività amilasi enzimatica totale del sangue!

Le analisi principali includono:

  • Analisi biochimiche per determinare l'alfa-amilasi sanguigna;
  • Analisi biochimica delle urine per la determinazione delle urine amilasi (analisi della diastasi).

Nella pratica clinica, il secondo metodo è più spesso usato, dal momento che è tecnicamente molto più facile da eseguire e non richiede il prelievo di sangue. Inoltre, è più sensibile e specifico.

Infatti, in un volume stabile di sangue e di fluido extracellulare, l'enzima si trova in uno stato più diluito rispetto a una piccola quantità di urina.

Pertanto, l'attività dell'amilasi delle urine è molte volte superiore a quella del plasma sanguigno.

Prestazione normale

Valutando i risultati dell'analisi, dovrebbero essere confrontati con determinati standard. È importante considerare che la norma implica una valutazione in alcune unità di misura.

Pertanto, assicurarsi di prestare attenzione a quei caratteri che sono indicati dopo i numeri nella colonna dei risultati dell'analisi.

Inoltre, il tasso di amilasi, come determinato in diversi laboratori, può differire a causa dell'uso di reagenti di diversa sensibilità. Di solito, il tasso è indicato dal laboratorio accanto al risultato.

Gli indicatori standard generalmente accettati di diastase e alfa-amilasi nella tabella.

La biochimica, che determina l'attività amilasica del sangue, è caratterizzata dal fatto che il tasso di amilasi nelle donne e negli uomini è identico. Gli ormoni sessuali non hanno un effetto significativo su questo enzima.

Cause e meccanismi per aumentare l'indicatore

La corretta interpretazione dei risultati delle analisi per determinare la concentrazione di amilasi nel plasma o nelle urine può effettivamente aiutare nella diagnosi di un certo numero di malattie. Nella pratica clinica, le situazioni più frequentemente riscontrate sono quando l'amilasi o la diastasi sono elevate. Questo mostra cosa ha avuto origine:

  • Aumento dell'attività secretoria del pancreas;
  • La presenza di ostacoli nei dotti pancreatici o la loro compressione, che complica il deflusso di succo pancreatico contenente amilasi;
  • L'affetto del tessuto pancreatico è un processo traumatico, infiammatorio, necrotico (distruttivo) o neoplastico.

Amilasi e altre proteasi pancreatiche causano danni a tutti i tessuti del corpo.

Pertanto, un aumento di alfa-amilasi nel sangue e diastasi nelle urine si riferisce a marcatori specifici per tali malattie del pancreas e dei suoi dotti:

  1. Con esacerbazione di pancreatite cronica;
  2. Nella pancreatite acuta, nella necrosi del pancreas focale (autodistruzione del tessuto ghiandolare da parte degli enzimi), nell'infiltrazione peripancreatica o negli stadi iniziali della grave necrosi pancreatica;
  3. Cancro al pancreas Il tasso di amilasi viene superato in misura maggiore quando il tumore si trova nella testa e nel corpo dell'organo;
  4. Vari tipi di colelitiasi con coledocolitiasi (migrazione di calcoli nei dotti biliari);
  5. La sconfitta del capezzolo duodenale grande del duodeno sotto forma di papillite stenotica, pietre incastrate e tumori del cancro.

Aumento dell'attività dell'amilasi in altre malattie e condizioni

A volte devi affrontare situazioni in cui non ci sono problemi evidenti con il pancreas, ma gli indicatori di alfa-amilasi e diastasi vanno oltre l'intervallo normale. Ciò significa che ci sono:

Puoi anche leggere:

Cause di elevata bilirubina nel sangue

  • Errori nella dieta;
  • L'uso di bevande alcoliche;
  • Esacerbazione della colecistite cronica e infiammazione del fegato;
  • Gravidanza ectopica;
  • Malattie infiammatorie-distruttive degli organi addominali (ulcera perforata, appendicite, peritonite, ostruzione intestinale e altre);
  • Infezioni virali accompagnate da poliglandolite (molteplici alterazioni infiammatorie in quasi tutti i salivari e pancreas). Accade con parotite, citomegalia e infezione da virus di Epstein-Barr.

È importante ricordare! Il valore diagnostico dei risultati del test del sangue per l'amilasi, in cui il tasso è leggermente superato (entro poche o dieci unità), è meno specifico e può verificarsi sia nella patologia del pancreas che in altri organi. Gli indicatori di amilasi o diastasi, che sono due o più volte superiori alla norma, sono indiscutibili segni di danni al pancreas!

La decrittografia dei test, i cui risultati hanno registrato una diminuzione dell'attività dell'amilasi nel sangue, è raramente richiesta. Ma ancora, a volte devi affrontarlo. Questo è possibile con:

  • Distruzione completa o quasi completa del pancreas a causa della necrosi pancreatica;
  • Trasformazione del cancro della maggior parte del pancreas, in cui non esistono praticamente cellule normali con capacità funzionali conservate;
  • Rimozione della resezione dell'intero o subtotale del pancreas;
  • Disturbi genetici dell'attività dell'enzima nel corpo (fibrosi cistica).

Il livello di amilasi nel sangue e diastasi urinaria è un fiore all'occhiello affidabile che indica la direzione del percorso diagnostico per le malattie del pancreas. La corretta valutazione dei test in combinazione con il confronto dei risultati di altri tipi di ricerca lascia poche possibilità che un certo numero di malattie passi inosservato.

Indicatori di amilasi normale nel sangue

L'amilasi è la norma nel sangue e il contenuto di questo enzima è costante, identico per i pazienti di sesso maschile e femminile, e indica l'assenza di patologie nell'area dell'apparato digerente e del tratto gastrointestinale. Le deviazioni degli indici di amilasi dalla norma, nella maggior parte dei casi, indicano la presenza di un numero di malattie che richiedono una pronta assistenza medica.

Cos'è l'amilasi?

L'amilasi è un enzima appartenente al gruppo glicosil-idrolasi. La maggior parte di questa sostanza è prodotta nel pancreas, inoltre una piccola parte di essa è contenuta nelle ghiandole salivari e in altri organi.

L'enzima è attivamente coinvolto nell'implementazione dei processi del cosiddetto metabolismo dei carboidrati.

Lo scopo principale dell'amilasi è quello di garantire il normale funzionamento del sistema digestivo, nella scissione dell'amido e trasformandolo in un oligosaccaride digeribile.

L'amilasi è divisa in due tipi principali: alfa-amilasi e pancreas. Considerali in dettaglio:

  1. L'alfa amilasi nel sangue o l'amilasi salivare è un enzima prodotto nel pancreas, che proviene principalmente dalle ghiandole salivari ed è attivamente coinvolto nel processo digestivo.
  2. L'amilasi pancreatica è anche un enzima digestivo con proprietà e sequenza aminoacidica. Questa sostanza, prodotta nel pancreas, viene quindi secreta nel tratto gastrointestinale.

Va sottolineato che questo enzima è di grande importanza per il normale funzionamento del sistema digestivo, quindi la deviazione dei suoi indicatori dalla norma (non importa se l'amilasi sia aumentata o, al contrario, diminuita) è un segno di malattie abbastanza gravi di natura diversa.

Indicazioni per l'analisi

Un'analisi dell'amilasi nel sangue può essere prescritta dal medico curante quando compaiono un numero di sintomi dolorosi e manifestazioni specifiche. Un'indicazione per lo studio è considerata sospetta delle seguenti malattie:

  1. Epatite.
  2. Pancreatite di natura acuta.
  3. Il diabete mellito.
  4. Parotite.
  5. Pancreatite cronica
  6. Inoltre, ci sono le seguenti indicazioni per lo studio:
  7. La comparsa di neoplasie cistiche.
  8. Enzima che entra nel sangue.
  9. Aumentare il grado di permeabilità delle pareti vascolari.
  10. Neoplasie tumorali nel pancreas.
  11. La presenza di processi distruttivi che interessano i tessuti e le cellule del pancreas.
  12. Stasi di succo pancreatico.

Un'analisi per determinare il livello di amilasi nel sangue consente a uno specialista di diagnosticare una serie di patologie nelle prime fasi del loro sviluppo e di prescrivere un trattamento tempestivo ed estremamente efficace per ogni caso specifico.

Preparazione e analisi

Uno studio sul contenuto di amilasi nel sangue viene effettuato al mattino a stomaco vuoto.

Affinché i risultati dell'analisi siano accurati e affidabili, l'ultimo pasto non deve essere più tardi di otto ore prima della procedura effettiva.

Inoltre, alcuni giorni prima del test, è necessario interrompere l'assunzione di alcuni farmaci che influenzano gli indicatori quantitativi di amilasi. Questi includono i seguenti farmaci:

  1. Captopril.
  2. Ibuprofene.
  3. Antidolorifici appartenenti al gruppo di analgesici.
  4. Furosemide.
  5. Farmaci corticosteroidi.
  6. Contraccettivi orali di natura ormonale.

Il giorno prima dello studio, si raccomanda al paziente di astenersi dal mangiare cibi piccanti e grassi. Tuttavia, in caso di emergenza, se si sospetta una peritonite acuta, il sangue viene prelevato per l'analisi in qualsiasi momento, immediatamente dopo il trattamento del paziente. È necessario tenere conto di fattori quali l'ora del giorno e la quantità di cibo consumato dal paziente prima dello studio.

Il sangue viene prelevato dalla vena periferica del paziente per l'analisi dell'amilasi. Nell'arsenale della medicina moderna ci sono diversi modi di questa ricerca di laboratorio, tuttavia, il più comune ed efficace di essi è considerato il metodo di diagnosi enzimatica. L'intera procedura richiede non più di poche ore.

Inoltre, per ottenere risultati estremamente accurati, al paziente viene spesso assegnato uno studio aggiuntivo, chiamato diastasi, che era un'analisi delle urine per il contenuto di amilasi. Il materiale viene prelevato per questa procedura al mattino, dopo aver superato le procedure igieniche. La porzione media di urina viene raccolta in un contenitore di vetro sterile e immediatamente consegnata al laboratorio.

Decodifica risultati

Lo studio e l'interpretazione dei risultati dello studio sul contenuto di amilasi viene effettuata da specialisti in laboratorio.

Per interpretare correttamente i risultati dello studio e trarre le conclusioni appropriate sullo stato della salute umana, è necessario conoscere gli indicatori di base del tasso di amilasi nel sangue. Prima di tutto, è causato dalla categoria di età del paziente.

Pertanto, il contenuto normale di amilasi nel sangue nei pazienti adulti varia da venticinque a centoventicinque unità per litro.

Va sottolineato che gli indicatori sono gli stessi sia per gli uomini che per le donne.

Tuttavia, le persone di età superiore ai 70 anni hanno un livello leggermente inferiore e vanno da 20 a 160 unità per litro. Il normale contenuto di amilasi nel sangue dei bambini varia da 5 a 25 unità per litro.

Per quanto riguarda il contenuto di amilasi nelle urine, quindi per determinare la norma corrispondono ai seguenti indicatori:

  • pazienti adulti - da 10 a 124 unità per litro;
  • nei bambini - da 10 a 64 unità per litro.

Se i risultati degli studi sulla determinazione dell'amilasi nel sangue indicano anomalie, al paziente viene assegnato un numero di procedure diagnostiche aggiuntive al fine di stabilire una diagnosi accurata e identificare la malattia che ha causato questo fenomeno.

Ragioni per aumentare l'amilasi

Un aumento del livello di amilasi nel sangue può indicare la presenza delle seguenti patologie:

  1. colecistite
  2. Il diabete mellito.
  3. Makroamilazemiya.
  4. Peritonite.
  5. Insufficienza renale.
  6. Lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale.
  7. Neoplasie tumorali nel pancreas.
  8. Pancreatite acuta.
  9. La formazione di pietre nell'area del pancreas.
  10. Pancreatite di natura cronica.
  11. Eccessiva attività secretoria del pancreas.
  12. Malattie oncologiche del tratto gastrointestinale.
  13. Malattia da calcoli biliari.
  14. Stenosing papillitis.
  15. Patologia del capezzolo duodenale grande del duodeno.
  16. Parotite.
  17. malattie delle ghiandole salivari.
  18. Appendicite.
  19. Infiammazione del fegato
  20. Patologia delle vie biliari.
  21. Malattia dell'intestino ischemico.
  22. Chetoacidosi.

Inoltre, un tale aumento della concentrazione di amilasi nel sangue di un paziente può essere innescato da tali fenomeni:

  1. Intossicazione da alcol
  2. Gravidanza (specialmente ectopica).
  3. Coma diabetico.
  4. Nutrizione impropria
  5. Processi infiammatori di natura distruttiva, che colpiscono gli organi della cavità addominale.
  6. Ostruzione intestinale
  7. Effetti del virus patogeno di Epstein-Barr.
  8. Esacerbazione della colecistite cronica del carattere.
  9. Perturbazione nel funzionamento delle ghiandole salivari.
  10. Perforazione nell'area genitale.
  11. Disturbi della cistifellea.
  12. Condizioni di shock
  13. Complicazioni che si sono verificati dopo l'intervento chirurgico.
  14. Lesioni traumatiche dell'addome.
  15. Makroamilazemiya.

In alcuni casi, l'aumento di amilasi nel sangue è causato dall'esposizione a determinati fattori genetici che rendono difficile l'ingresso dell'enzima nelle urine, che porta al suo accumulo nel sangue del paziente.

Cause di amilasi ridotta

L'amilasi ematica ridotta si osserva principalmente nei seguenti casi:

  1. Durante la tossicosi, gravidanza concomitante.
  2. Con un pancreas remoto.
  3. Con epatite acuta o cronica.
  4. Quando la fibrosi cistica.
  5. Con la distruzione del pancreas.
  6. Con elevate concentrazioni di colesterolo nel sangue.
  7. Con cirrosi epatica.
  8. Con l'epatite.
  9. Quando neoplasie tumorali nel fegato.
  10. Con infarto miocardico.
  11. Con tireotossicosi.
  12. Con necrosi pancreatica.

Uno studio per determinare il contenuto di amilasi nel sangue e nell'urina del paziente è una procedura diagnostica importante ed efficace, che consente di determinare una serie di patologie nelle prime fasi del loro sviluppo.

Amilasi - la norma

Come donna »Bellezza e salute» Medico di famiglia »Analisi

Molti processi nel corpo umano sotto l'influenza di enzimi - sostanze che accelerano le reazioni chimiche. Sono principalmente coinvolti nella digestione del cibo. Ma il lavoro del sistema nervoso centrale e persino il processo di crescita di nuove cellule avvertono l'influenza di queste proteine.

Enzimi nel corpo molto. Non possono sostituirsi a vicenda, perché ognuno ha la capacità e la capacità di agire solo su singole sostanze.

L'enzima amilasi fornisce all'organismo il trattamento dei carboidrati, in particolare l'amido.

La normale produzione di questa sostanza indica il lavoro efficace del pancreas e di alcuni altri organi. Il contenuto di amilasi nel sangue viene misurato al fine di identificare la loro possibile patologia nel tempo.

Il valore dell'amilasi nel corpo

L'amilasi è un enzima digestivo principalmente secreto dal pancreas. È prodotto anche dalle ghiandole salivari.

La funzione principale dell'amilasi è quella di scomporre l'amido in forme più semplici: gli oligosaccaridi. L'enzima li fa abbattere e quindi facilmente assorbiti nel sangue.

Questo processo inizia nella bocca non appena arriva il cibo. È effettuato dall'amilasi salivare (tipo S).

L'azione dell'enzima continua nel tratto gastrointestinale. Qui viene dal pancreas. L'amilasi, che viene prodotta in esso, viene chiamata pancreatica (tipo P). Completa il processo di scissione dell'amido.

Grazie all'amilasi, i carboidrati che contiene sono assorbiti con successo dall'organismo. Dall'azione dell'enzima dipende da quanto bene accadrà. Senza amilasi, l'assorbimento dell'amido sarebbe impossibile, perché la struttura delle sue molecole è troppo complessa e non è percepita dal corpo.

Amilasi negli uomini e nelle donne adulte: la norma

La quantità di enzima contenuto nel sangue è piccola. Il 60% della sostanza è costituito da amilasi salivare, il 40% - da amilasi pancreatica.

Nel processo di analisi biochimica del sangue, vengono determinati due indicatori:

  • Alfa-amilasi è la quantità totale di enzima.
  • Amilasi pancreatica.

Lo studio è eseguito con un metodo colorimetrico enzimatico. Il contenuto di amilasi è determinato in U / l - unità per litro di sangue.

I processi biochimici negli organismi femminili e maschili sono diversi. Nonostante questo, il tasso di amilasi per entrambi i sessi è lo stesso. È:

Per quasi tutta la vita adulta, la quantità standard di alfa-amilasi rimane invariata. In età avanzata, il limite inferiore diminuisce leggermente e il limite superiore aumenta. L'intervallo ottimale si espande.

I tassi medi di amilasi nel sangue hanno una vasta gamma, che è spiegata dalle caratteristiche individuali di ciascun individuo.

La quantità di amilasi pancreatica aumenta dopo diciotto anni e rimane invariata.

Amilasi nel sangue nei bambini: normale

Nei bambini di età inferiore ai due anni, la quantità di alfa-amilasi deve essere (U / l):

Dopo due anni, il suo contenuto nel sangue aumenta in modo significativo. Il bambino inizia ad abituarsi a una varietà di cibi, compresi quelli contenenti amido. La norma dell'enzima aumenta ed è entro i seguenti limiti:

Il normale contenuto di amilasi pancreatica dovrebbe essere a questo livello:

Nei primi dodici mesi di vita nei bambini, la quantità di enzima è piccola. Dopo che il bambino compie un anno, il contenuto dell'amilasi pancreatica aumenta di quasi quattro volte.
Nell'adolescenza, il tasso aumenta di diverse unità.

L'amilasi nel sangue è aumentata: cause

Un aumento di amilasi di una o due unità sopra il normale può essere ignorato. Ma quando si registra un aumento di due o tre volte, questo indica già che ci sono seri problemi nel corpo.

Possono essere previsti, dal momento che un aumento così significativo dell'enzima nel sangue è accompagnato da frequenti dolori addominali e malessere generale.

I tassi di amilasi eccessivi sono più spesso innescati da una malattia come la pancreatite. Può essere di due tipi:

  • Acuta - infiammazione del pancreas, sviluppo di fulmini. Il corpo è influenzato dai suoi stessi enzimi, in una maggiore quantità di penetrazione nel sangue e creando una seria minaccia per la vita.

Gli studi dimostrano che i livelli di amilasi possono aumentare di otto volte. Il massimo è raggiunto quattro ore dopo l'inizio dell'attacco. Dopo pochi giorni, la concentrazione di amilasi viene normalizzata.

La malattia è tipica degli adulti. Genere e genetica non influenzano il suo sviluppo. A rischio sono quelli che abusano degli spiriti.

  • Cronico - processi infiammatori progressivi nel pancreas. L'attività dell'amilasi può crescere da tre a cinque volte.

    I processi incendiari non passano e dopo eliminazione dei motivi che li hanno provocati. A poco a poco, il pancreas potrebbe perdere la capacità di svolgere le sue funzioni.

    La malattia è accompagnata da dolore allo stomaco. Spesso danno nella parte posteriore e si diffondono all'ipocondrio destro o sinistro, raggiungono il cuore e imitano l'angina.

    Tra gli altri motivi che aumentano il livello di amilasi nel sangue, è necessario evidenziare quanto segue:

    • Un tumore, cisti nel pancreas o la comparsa di pietre in esso. La struttura dell'organo cambia, il che porta alla spremitura del tessuto ghiandolare. La produzione di amilasi è aumentata e può raggiungere 200 U / L.
    • La parotite (parotite o parotite) è una malattia che colpisce più spesso i bambini dai tre ai quindici anni. Questa malattia infettiva acuta causata da un paramycrovirus colpisce la ghiandola salivare parotide, causando gonfiore visibile nello spazio dietro le orecchie, dolore e febbre.
    • La peritonite è un'infiammazione della cavità addominale, che immerge tutto il corpo in gravi condizioni. Questi processi patologici irritano il pancreas, aumentano l'attività delle sue cellule e il livello di amilasi.
    • Il diabete mellito è una malattia che distrugge completamente il metabolismo, compresi i carboidrati. L'amilasi non è completamente consumata, la sua quantità nel sangue aumenta.
    • L'insufficienza renale è una condizione patologica in cui i reni perdono parzialmente o completamente la capacità di formare urina o di espellerla. L'autoregolazione del corpo è disturbata e viene prodotta più amilasi.

    Le cause della crescita di amilasi possono anche essere:

    • gravidanza ectopica;
    • avvelenamento con alte bevande alcoliche;
    • dieta casuale;
    • ostruzione intestinale;
    • malfunzionamento delle ghiandole salivari;
    • Virus Epstein-Barr;
    • lesioni all'addome;
    • makroamilazemiya;
    • deterioramento, aggravamento dopo l'intervento chirurgico.

    L'esposizione a determinati fattori genetici può anche aumentare i livelli di amilasi nel sangue. Impediscono il rilascio dell'enzima nelle urine e si accumulano nel sangue.

    Perché il livello di amilasi nel sangue cade?

    Quando il livello dell'enzima scende al di sotto del limite minimo, influisce negativamente sullo stato del corpo. Possibili ragioni per una diminuzione dell'amilasi nel sangue sono:

    • Forme acute o croniche di epatite - malattia epatica infiammatoria. Questa malattia è solitamente di origine virale. Con il decorso della malattia, il metabolismo dei carboidrati è disturbato. Aumenta il carico sui sistemi enzimatici del corpo. Il pancreas da tempo cerca di sviluppare abbastanza enzimi. Ma gradualmente il processo della loro sintesi rallenta, il numero scende sotto la norma, come evidenziato dai risultati delle analisi del sangue.
    • Nuove crescite nel pancreas. C'è una degenerazione dei tessuti dell'organo, e perde la capacità di produrre amilasi.
    • La fibrosi cistica è una malattia sistemica ed ereditaria che colpisce le ghiandole della secrezione esterna e viola le funzioni degli organi respiratori.
    • Infarto miocardico
    • Tireotossicosi.

    La concentrazione di amilasi può diminuire nelle persone con colesterolo alto nel sangue. Ciò si verifica raramente, ma indica un problema serio nel corpo.

    Casi frequenti di riduzione di amilasi in violazione dell'attività enzimatica di natura ereditaria.

    La secrezione di una sostanza e il suo contenuto nel sangue possono cambiare a seguito di lesioni ricevute, una caduta da altezza o intossicazione. Le oscillazioni degli enzimi sono possibili sia nella direzione della diminuzione, che viceversa - aumentare.

    I risultati del test per l'amilasi nel sangue, in cui vi è una deviazione significativa dalla norma, non possono essere ignorati. È necessario consultare un medico e sottoporsi ad un esame più dettagliato. Le malattie che causano la crescita o la riduzione dell'enzima sono molto gravi e il trattamento è indispensabile.