Dolore nell'ipocondrio destro, destra e posteriore, cause di dolore sul lato destro dell'addome

Il dolore e il disagio nella parte destra dell'addome possono segnalare un malfunzionamento dei muscoli digestivo, respiratorio, cardiaco e del sistema nervoso circolatorio e periferico. Inoltre, il dolore nella parte destra è spesso provocato da vari fattori esterni, ad esempio, il trasporto regolare di un sacco pesante nella mano destra o il sonno in una posizione scomoda. Ma i motivi principali per cui l'addome destro fa male al fianco sono le malattie di vari organi e sistemi. Il dolore acuto o acuto sulla parte destra, specialmente nel basso ventre, è considerato pericoloso. perché in questo caso, non è possibile escludere la formazione del processo infiammatorio nell'appendice (appendicite). Se spesso si fa male o si tira il lato destro, allora qui le cause di dolore lieve e anche frequente lieve da destra sono spesso malattie croniche.

Contenuto dell'articolo:

Ecco perché per identificare la causa esatta del dolore e determinare la tattica del trattamento del dolore addominale, è necessario prima contattare un medico, che condurrà una diagnosi iniziale e inviarlo a uno specialista più stretto, se necessario. Il trattamento del dolore nel quadrante superiore destro nella parte posteriore o di fronte all'addome in questo caso dipenderà dalla causa principale del dolore e può includere sia la terapia medica o fisica, sia l'intervento chirurgico. L'articolo elenca le cause principali del dolore dell'addome destro, che può causare crampi o dolore sordo e acuto dal lato destro, perché può fortemente tirare o piagnucolare nel giusto ipocondrio. Le cause del dolore addominale dalla schiena non sono sempre associate allo sviluppo di malattie renali o alla schiena (malattie del sistema muscolo-scheletrico), perché il dolore può essere dato nella parte destra a causa delle patologie degli altri organi e sistemi perfetti.

Tipi e tipi di dolore, a seconda di dove si trova

Per formulare un'ipotesi sulla fonte del dolore, puoi dividere condizionatamente il lato dell'addome in tre settori:

1 Se l'ipocondrio fa male.

2 se il dolore è sul lato dell'addome, area laterale.

3 Regione di Ilio della parte destra.

Si raccomanda di annotare altre caratteristiche, come la diffusione del dolore alla schiena, all'inguine, alla spalla e in altre parti del corpo. Il dolore che appare nella parte destra della schiena sotto le costole, spesso le persone si prendono problemi con i reni, meno spesso per il dolore alla colonna vertebrale. Infatti, il dolore addominale o doloroso all'addome, che si percepisce come dolore da dietro, da dietro, può essere sintomi e segni dello sviluppo di malattie dell'apparato digerente degli organi (quando compaiono patologie dello stomaco, della cistifellea e dei suoi dotti, fegato, pancreas) e altri organi del tratto respiratorio (quando il dolore nell'ipocondrio destro dà all'addome superiore, più vicino ai polmoni). A volte il dolore può essere dato al lato destro da un altro dipartimento a causa di problemi con il sistema riproduttivo degli organi. Negli uomini e nelle donne, queste sono malattie completamente diverse, motivo per cui il dolore si sente in modo diverso. Se malato nel lato destro, può essere un problema con l'intestino tenue o crasso, può danneggiare l'addome destro nella parte inferiore di esso a causa di una malattia del sistema urinario di oragnes.

Dopo aver chiarito questi punti, lo specialista diminuisce la natura del dolore e la sua intensità in un paziente, abbastanza spesso sulla base di questi dati può essere fatta una diagnosi preliminare, che viene successivamente confermata da studi strumentali. Quali malattie diventano la causa del dolore nell'addome destro, prendi in considerazione di seguito.

Dolore nell'ipocondrio destro, vicino alla vita, sotto o sopra le costole

I polmoni, la cistifellea e i suoi dotti, il pancreas, il fegato, il diaframma e parte dell'intestino si trovano in questa parte dell'addome, quindi il dolore localizzato in questo segmento può segnalare problemi con uno di questi organi. Ma non trascurare il fenomeno dell'irradiazione del dolore - cioè la diffusione del disagio ben oltre l'organo interessato. A questo proposito, il dolore nel quadrante in alto a destra dell'addome può essere un'eco delle patologie del muscolo cardiaco, della colonna vertebrale e persino degli organi riproduttivi. Spesso l'aspetto del dolore nella parte destra indica allungamento o lacerazione delle fibre muscolari a causa di eccessivo sforzo fisico sul corpo.

La natura infiammatoria della malattia può indicare un aumento del dolore quando si preme sul luogo della sua localizzazione. In questo caso, il dolore può essere piuttosto intenso e costante. Per maggiore chiarezza, è necessario suddividere la malattia in diversi gruppi:

Malattia della cistifellea

Questo gruppo include le seguenti patologie:

1 La colecistite è un processo infiammatorio caratterizzato da dolore acuto nel lato quando si modifica la posizione del corpo. Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose spesso irradiano alla regione della schiena, della spalla e persino del collo. Il quadro clinico è completato dai seguenti sintomi: nausea, feci alterate, flatulenza e ipertermia. Nella maggior parte dei casi, la colecistite è provocata da calcoli biliari, varie neoplasie e agenti patogeni infettivi.

2 Malattia di calcoli biliari - caratterizzata dalla formazione di calcoli nella cistifellea e nei suoi dotti. Questa malattia può manifestarsi sia lentamente che quasi asintomaticamente e rapidamente, con varie complicazioni. Nel secondo caso, il paziente presenta i seguenti sintomi: dolore acuto e sensazione di pesantezza nella parte destra, bruciore di stomaco, flatulenza e feci alterate.

3 Discinesia biliare - una violazione del deflusso della bile nel duodeno sullo sfondo di patologie croniche del tratto digestivo, fattori psicoemotivi, allergie alimentari, invasione elmintica, cattive abitudini, inattività fisica ed errori nella dieta. Manifestato in tali forme: ipertonico e ipotonico. Nel primo caso si osserva un aumento del tono della cistifellea, causando un dolore acuto a breve termine nella parte destra. Nel secondo caso, la cistifellea si contrae più lentamente del previsto, causando un dolore sordo prolungato e una natura arcuata. Il trattamento consiste nell'eliminare le cause di JVP e seguire una dieta rigorosa.

Patologia del pancreas

Per cominciare, si dovrebbe notare che il dolore nella parte destra dell'addome si verifica solo se il problema si trova nella testa del pancreas. In altri casi, il dolore è localizzato nella parte sinistra.

1 Tumori tumorali di varie eziologie. Di norma, le neoplasie iniziano a manifestarsi solo dopo aver raggiunto una grande dimensione, provocando intossicazione da tumore, che si manifesta sotto forma di dolore nella parte destra dell'addome, dando alla schiena, una forte perdita di peso, mancanza di appetito, segni di anemia e aumento della sudorazione. I fattori di rischio per la comparsa di dolore severo nella parte destra a causa dello sviluppo di un tumore possono essere attribuiti a ereditarietà, alcol e abuso di fumo, così come la presenza di malattie croniche concomitanti, come diabete o pancreatite.

2 La pancreatite è un processo infiammatorio progressivo nel pancreas, che si manifesta con un forte dolore palpitante nella parte destra. La malattia viene diagnosticata dall'aspetto di tali sintomi: singhiozzo, flatulenza, eruttazione, bruciore di stomaco, affaticamento e disturbi del ritmo cardiaco. Il metodo di trattamento di una malattia dipende dalla gravità della sua manifestazione e dalla presenza di comorbidità.

Malattia epatica e dolore addominale destro

1 Dolore sordo nell'ipocondrio destro dovuto a ridotta capacità di lavoro, dolore alle articolazioni, un leggero aumento della temperatura corporea e irritabilità possono essere un segno di cirrosi epatica. Nelle fasi successive, il quadro clinico è completato da nausea, vomito, distensione addominale, edema degli arti inferiori, prurito cutaneo e sapore amaro in bocca.

2 Non meno comune è l'epatite virale, in cui vi è un ingrossamento del fegato e c'è dolore durante la sua palpazione. Inoltre, l'epatite si manifesta con l'ingiallimento della pelle, la debolezza generale, la perdita di appetito, la decolorazione delle feci e l'oscuramento delle urine.

Altre patologie del fegato causano anche dolore e una sensazione di pienezza nella parte destra dell'addome. Ciò è dovuto al riempimento eccessivo di questo organo con il sangue, che porta all'allungamento delle sue pareti, fornito con molte terminazioni nervose.

Se hai un dolore nel basso addome sul lato destro sotto le costole - malattia intestinale

Questo gruppo può includere le seguenti malattie:

1 Infiammazione dell'appendice, che è accompagnata da dolore acuto nella regione iliaca destra. Il dolore nella parte destra dell'appendicite, di regola, è aggravato cambiando posizione del corpo, tosse e starnuti. Inoltre, il paziente ha lamentele di nausea ricorrente, vomito singolo, perdita di appetito, feci alterate, picchi di pressione sanguigna e tachicardia. L'appendice infiammata è soggetta alla rimozione chirurgica di emergenza, evitando così la perforazione del processo e lo sviluppo della peritonite.

2 Le patologie dell'intestino tenue possono anche essere accompagnate da dolore nell'addome inferiore. Ciò include molte malattie che hanno sintomi simili: feci alterate con particelle di cibo non digerito nelle feci, flatulenza, brontolio nell'addome e dolore sordo e dolente nell'ipocondrio destro.

3 Ulcera duodenale - un difetto della mucosa intestinale, che si verifica a seguito di esposizione ad acido o pepsina. Perché le ulcere si formano nell'intestino? Quali sono le ragioni? Tali fattori possono provocare lo sviluppo di un'ulcera: instabilità emotiva, errori nell'alimentazione, riduzione delle difese del corpo, predisposizione genetica, cattive abitudini, terapia incontrollata e penetrazione dell'Helicobacter pylori nell'organismo. Questa patologia è caratterizzata da un forte dolore nella parte destra dell'addome, che si verifica nella maggior parte dei casi a stomaco vuoto. Il dolore nel lato può irradiarsi alla regione del cuore o della schiena. Oltre al dolore nell'ipocondrio destro, una eruzione acida, flatulenza, nausea e costipazione sono caratteristici di un'ulcera. L'esacerbazione della malattia si verifica due volte l'anno, in primavera e in autunno. Attualmente, il trattamento delle ulcere si verifica prevalentemente con farmaci, la chirurgia è necessaria in casi eccezionali, in presenza di gravi complicanze.

Se l'addome destro fa male nel lato a causa di malattie del diaframma

1 ernia dell'apertura esofagea - lo spostamento nella cavità toracica della parte inferiore dell'esofago, parte dello stomaco, e in casi gravi, anche cicli intestinali. Questo è accompagnato da dolore nella regione epigastrica, che spesso si estende sul lato destro, regione interscapolare o posteriore. Il dolore al lato diventa più intenso subito dopo aver mangiato, sollevato pesi o tra lo stress. Molto spesso, il trattamento di questa patologia si verifica chirurgicamente.

2 Diaframma - infiammazione del diaframma, causata da malattie di polmonite, ascesso del fegato o del polmone, pleurite o pericardite. Allo stesso tempo, si osserva spesso una perdita significativa delle funzioni del diaframma, che è accompagnata da un dolore acuto nel giusto ipocondrio, mancanza di respiro, secchezza delle fauci e deterioramento del benessere generale.

3 Nuove crescite nell'area del diaframma sono, fortunatamente, patologie piuttosto rare, ma non dovrebbero essere scontate. Il quadro clinico consiste in costante sensazione di pesantezza al torace, mancanza di respiro e sensazioni dolorose che possono diffondersi nella cavità addominale, compresa la regione destra dell'ipocondrio. Tuttavia, tali sintomi sono caratteristici di neoplasie abbastanza grandi, mentre le fasi iniziali sono quasi asintomatiche. Il trattamento è la rimozione chirurgica del tumore.

Malattie del polmone destro, dolore al lato durante l'inspirazione o l'espirazione

1 Tumori maligni formati da cellule che rivestono i bronchi o i polmoni. Ciò può causare un leggero dolore nella parte destra del torace e dell'addome, sia davanti che dietro, che è accompagnato dai seguenti sintomi: tosse frequente, hacking nel sangue, mancanza di respiro, rapida perdita di peso e alitosi.

2 La pleurite è un processo infiammatorio nei polmoni che provoca l'accumulo di grandi quantità di liquido. Il sintomo principale della malattia è un forte dolore al lato, che è aggravato dall'ispirazione, dalla tosse e dallo starnuto. Il dolore della pleurite può essere sentito sia dalla parte anteriore che da quella posteriore. Inoltre, il paziente può sperimentare una respirazione rapida, una sensazione di costrizione al petto e tosse frequente che non apporta sollievo.

3 La polmonite è una malattia infettiva acuta di origine batterica, che spesso si verifica in uno sfondo di ridotta immunità e malattie respiratorie. Se il punto focale dell'infiammazione è localizzato nel polmone destro, allora il dolore si verifica nell'ipocondrio destro. Ulteriori sintomi includono ipertermia, mancanza di respiro, tosse con espettorato purulento, aumento della sudorazione e debolezza.

Dolore alla schiena sotto le costole, dalla parte posteriore o inferiore della schiena

Tali sensazioni dolorose si verificano spesso dopo aver praticato sport o interventi chirurgici. In questo caso, il dolore è solitamente noioso, tirando. Ma acuto, il dolore del pugnale nella parte destra può indicare una violazione dell'integrità degli organi interni situati in quest'area. Ciò si verifica a seguito di lesioni meccaniche, lividi, ferite da coltello o esacerbazioni di varie malattie croniche che portano una minaccia diretta alla vita del paziente. Pertanto, qualsiasi segnale di pericolo dovrebbe essere una ragione per il trattamento immediato da parte del medico.

Sparare o bruciare il dolore in questa parte della schiena è caratteristico della nevralgia intercostale causata dall'irritazione delle terminazioni nervose. Al fine di minimizzare la manifestazione di sensazioni spiacevoli, il paziente inizia a deformarsi automaticamente verso il lato sano, che si riflette gradualmente nella sua postura. I sintomi della nevralgia intercostale includono segni piuttosto indiretti, ad esempio, aumento della sudorazione, gonfiore, perdita di sensibilità della pelle della schiena e contrazioni muscolari dolorose.

Spesso, le sensazioni dolorose sotto le costole sul retro provocano varie malattie ai reni:

1 urolitiasi - la formazione di calcoli nei reni, negli ureteri o nella vescica. Questa malattia è caratterizzata da dolore sordo da parte dell'organo interessato, rene, che si verifica dopo intensi sforzi fisici, sollevamento pesi e persino bruschi movimenti del corpo. Se le pietre lasciano i reni, il paziente lamenta dolore acuto all'inguine, minzione frequente, sangue nelle urine, nausea e vomito;

2 pielonefrite - infiammazione cronica dei reni di origine batterica. Le manifestazioni cliniche della pielonefrite comprendono: nausea, brividi, ipertensione, urina offuscata e mal di schiena dolorante.

Dolore nella parte destra sotto le costole di fronte

Nel corpo di una persona sono organi vitali vitali. Forniscono tutte le funzioni necessarie del corpo umano: respirazione, nutrizione, riproduzione, escrezione. Cuore: spinge il sangue attraverso i vasi per fornire alle cellule ossigeno. Fegato - purifica il sangue dalle tossine e fornisce la bile per la digestione. L'intestino: digerisce il cibo, lo rende disponibile alle celle energetiche. Reni: separare e rimuovere il liquido in eccesso. Dolore, formicolio, intorpidimento, pesantezza, qualsiasi altro disagio si verificano con disturbi nel loro lavoro.

Cosa può fare male nella parte destra sopra (sotto le costole) e sotto (dietro le ossa pelviche)?

Cosa c'è nella parte destra: organi e zone

Il dolore nella parte destra si forma a causa di processi patologici che si verificano negli organi interni. Vai all'anatomia. Nel corpo umano ci sono due cavità (addominale, toracico). Sono separati dal diaframma.

Il lato destro è la parte della cavità addominale in cui si trovano gli organi di digestione, escrezione, sistemi riproduttivi (sessuali) ed endocrini.

Seleziona condizionatamente le zone inferiore e superiore (subcostale e pelvica) nella parte destra del corpo. In alto a destra - area dell'ipocondrio. Qui ci sono il fegato e la cistifellea, il diaframma e il rene destro con la ghiandola surrenale, così come il segmento finale dell'intestino tenue (ileo). Sopra l'ipocondrio destro, iniziano i polmoni, quindi a volte il dolore può essere associato a un'infiammazione del lobo inferiore del polmone destro.

In basso a destra - la zona pelvica. Qui è una parte dell'intestino (il cieco con appendice e il segmento ascendente del colon), così come nelle donne - l'ovaia destra.

Nota: lo stomaco umano è spostato verso il lato sinistro del corpo (per il lobo sinistro del fegato), quindi non forma dolore nell'ipocondrio destro. Raramente dà anche nella parte destra del pancreas. Si trova nel centro del corpo e spesso fa male intorno all'ombelico e alla sua sinistra.

Localizzazione del dolore e patologia degli organi interni

Se una persona ha un lato destro dolorante, nella maggior parte dei casi ciò è dovuto alla patologia degli organi dell'ipocondrio destro o del bacino. Pertanto, consideriamo più in dettaglio quale tipo di sensazione di disagio corrisponda a ciascuno degli organi elencati.

Fegato - pesantezza e disagio nell'ipocondrio destro

La gravità e il disagio dell'ipocondrio destro sono spesso associati al ristagno della bile, all'infiammazione. Formano un dolore nella parte destra sotto le costole di fronte.

I dolori epatici sono accompagnati da un gusto amaro in bocca. È anche possibile il giallo della pelle e varie eruzioni cutanee. La loro causa è la purificazione insufficiente del sangue durante il suo passaggio attraverso il fegato, in cui i componenti tossici presenti sono escreti dal sangue attraverso la pelle.

Anche un segno distintivo del dolore al fegato è il loro rafforzamento durante i movimenti improvvisi e l'indebolimento a riposo (specialmente sdraiato sul lato destro).

L'infiammazione del fegato può procedere indolore (solo la sensazione di pesantezza) o essere accompagnata da deboli sensazioni di trazione. Con il deterioramento dello stato, la formazione di calcoli nella vescica e i dotti biliari formano un forte dolore. Sensazioni forti, acuminate e lancinanti accompagnano il movimento delle pietre lungo i condotti. Se il condotto è completamente ostruito e il flusso della bile è bloccato, si forma un forte dolore d'arcata.

Il movimento delle pietre forma periodi di contrazioni. Il picco del dolore arriva in un momento in cui il condotto è bloccato da una pietra. Non appena la pietra si muove e parzialmente rilascia il condotto, l'attacco diminuisce. Quindi, i dolori crampi indicano la colelitiasi.

Pancreas - a volte dolore nella parte destra a livello della vita

Il pancreas è uno degli organi più importanti di una persona, che svolge sia funzioni digestive che endocrine. Si trova nel centro e sulla sinistra, ma in caso di patologia può formare sensazioni pesanti in tutta la cavità addominale. Ci può essere dolore nella parte destra al livello della vita. Tuttavia, più spesso il pancreas provoca disagio con la localizzazione nella parte sinistra (a sinistra dell'ombelico) o nel dolore alla cintura nell'addome superiore.

Nota: i segni distintivi dell'infiammazione pancreatica sono la nausea grave e la voglia di vomitare (quando non c'è niente da vomitare e le crisi di vomito compaiono ancora e ancora).

Ovaie - dolore nella parte destra dell'addome

L'ovaio è un organo genitale femminile in cui le cellule sessuali femminili (ovuli) maturano. Due ovaie si trovano a destra ea sinistra dell'utero e sono collegate ad esso dalle tube di Falloppio. Quando infetto, è possibile l'infiammazione di una o due ovaie (appendici).

Con l'infiammazione dell'ovaio, si formano edemi e il liquido si accumula. Forma un dolore nella parte destra dell'addome inferiore (vicino al ileo) e sopra l'osso pubico. Inoltre, l'ovaio infiammato "dà" alla parte bassa della schiena a destra (dalla parte posteriore sotto la vita).

Oltre ai processi infiammatori causati dall'infezione, possono verificarsi disturbi a causa di patologie interne. Ad esempio, se fa male nella parte destra dell'addome, potrebbe essersi formata una cisti. Quando si forma, il disagio è costantemente sentito e aumenta durante le mestruazioni.

Inoltre, l'aumento del dolore durante le mestruazioni si verifica con l'endometriosi. In questa malattia, l'epitelio mucoso si espande oltre l'utero. Stringe altri tessuti e forma un fastidioso dolore con l'irrigazione (dando sensazioni spiacevoli) al perineo.

Un altro motivo per cui una donna fa male e ferisce il suo lato destro nell'addome inferiore - gravidanza ectopica. Se questo è il caso, è necessaria un'assistenza medica urgente per prevenire la rottura della tuba di Falloppio. Con lo sviluppo della gravidanza al di fuori dell'utero, il dolore aumenterà e si diffonderà alle zone vicine (retto, sotto la scapola).

Nota: di norma, il dolore nella parte destra degli uomini non è associato ai genitali. Con l'infiammazione del testicolo negli uomini, lo scroto e il perineo fanno male, a volte il lombo.

Il dolore nell'addome inferiore non è sempre associato ai genitali. Può essere una conseguenza di disturbi intestinali (disbiosi, stitichezza). Il dolore nella parte destra in basso a destra può essere formato nel cieco o nel colon (parti dell'intestino crasso) o nell'appendicite acuta.

Appendicite - dolore acuto nell'addome inferiore destro

Un'appendice è una piccola appendice intestinale rivestita di tessuto linfoide. Quando si accumulano le tossine, può diventare infiammato e malato. Si trova sul lato inferiore destro dell'addome, quindi forma dolore in basso a destra e intorno all'ombelico. La posizione esatta dell'appendice può essere determinata come segue: a metà tra l'osso iliaco destro e l'ombelico. È qui che il dolore massimo è localizzato durante appendicite acuta. Di norma, l'infiammazione è acuta e richiede un intervento chirurgico (rimozione).

Nel 17% delle persone, l'appendice cieco è diversa. Può essere alzato (quindi il dolore si verifica nel fegato), abbassato nella zona pelvica inferiore (quindi il dolore assomiglia all'infiammazione delle ovaie, appendici o vescica) o arrotolato al rene (dà un tale dolore alla parte bassa della schiena, all'inguine).

È possibile riconoscere l'appendicite in base alla posizione e all'aumento del dolore, nonché al deterioramento. Ad ogni ora, il dolore aumenta, la nausea diventa più forte, le condizioni generali peggiorano.

Inoltre, la diagnosi di appendicite utilizza una leggera pressione nei luoghi di localizzazione del dolore. Se, con una leggera pressione sull'addome, c'è una forte sensazione di piercing o di taglio, è urgente consultare un medico. La rottura dell'appendice è in pericolo di vita.

Viene anche utilizzata un'altra variante della diagnosi differenziale (per distinguere l'appendicite dalla colica intestinale). È necessario toccare facilmente il dito sulla protrusione dell'ileo destro. Se è un'appendicite, il dolore si intensificherà notevolmente. Se si colpisce l'osso sinistro, non vi sarà alcun aumento del disagio.

Alla nota: nelle donne in gravidanza nella fase avanzata della gravidanza, gli organi interni sono spostati. Pertanto, l'appendicite può danneggiare non solo in basso a destra, ma anche in altre aree della cavità addominale. Inoltre, i sintomi classici dell'appendicite sono assenti nei bambini e nelle persone con obesità. Pertanto, se il lato destro sotto le costole o nella regione pelvica è molto doloroso, chiamare il medico e andare alla clinica ambulatoriale.

Intestino - dolore cramping nell'addome inferiore a destra

L'intestino umano è una fabbrica di scissione e digestione di cibo. È lungo più di 10 m ed è una serie di cavità tubolari all'interno delle quali si muove il cibo. La superficie interna delle varie sezioni dell'intestino è rivestita di epitelio mucoso. Quando è irritato, appaiono lesioni - erosione e ulcere. Provocano dolore

Inoltre, la causa del dolore nella zona intestinale è uno spasmo delle pareti intestinali, disbatteriosi e flatulenza. Sono il risultato di una dieta e uno stress malsano. La morbilità migra. All'inizio - il lato destro fa male sotto, dopo - il disagio si trasferisce all'osso pubico o sul lato sinistro.

A destra nell'addome inferiore c'è l'ileo. Se la sua superficie mucosa si infiamma, allora il lato destro dell'addome fa male. La causa dell'infiammazione è la malnutrizione.

Se la colite è nel lato destro, può essersi verificato uno spasmo della parete intestinale o si formerà la sua ostruzione. Spesso, con l'ostruzione, il dolore è localizzato intorno all'ombelico e il basso addome a destra. È caratterizzato da attacchi crampi - un dolore acuto nella parte destra è sostituito da sensazioni dolorose più deboli.

Rene - dolore sulla parte posteriore destra, dà la parte bassa della schiena

Organi di escrezione (reni) - quando le violazioni formano dolore nella parte bassa della schiena o della schiena. Il dolore ai reni è quasi sempre fastidioso solo da un lato - destro o sinistro. Ad esempio: il lato destro con una schiena fa male, o i dolori nella parte destra a livello della vita.

Il dolore ai reni cade sotto le costole. Si diffonde spesso nelle zone adiacenti - l'inguine, la superficie interna delle cosce. Il dolore alla schiena opaco nella parte destra è accompagnato da infiammazione cronica dei reni (pielonefrite) e gromerulonefrite. Il dolore costante è un segno di insufficienza renale. Un dolore acuto e lancinante si verifica quando i dotti urinari vengono bloccati (coaguli di muco, pietra, sabbia).

Il segno distintivo del dolore ai reni - è accompagnato da disturbi della minzione (una diminuzione o un aumento del volume delle urine, la comparsa di coaguli di sangue nelle urine, borse sotto gli occhi).

Dolore durante la gravidanza

Il dolore nella parte destra durante la gravidanza non è sempre un segno di patologia. Nel mezzo della gravidanza, è associato allo stiramento del legamento uterino. Nei periodi successivi - con la spremitura degli organi interni. Quindi, si sente pesante e fa male il lato destro durante la gravidanza, se una donna ha problemi con la cistifellea. E sotto - fa male nel centro e sulla destra se c'è insufficiente defecazione.

Cosa succede e dipende dalla natura del dolore

La natura delle sensazioni dolorose (disagio, formicolio, bruciore, dolore acuto o acuto, ondulatorio o persino) dipende dai processi che avvengono all'interno. Il dolore è un segnale di violazione, si forma quando c'è mancanza di ossigeno, accumulo di tossine e sviluppo di edema, infiammazione.

Vuoi qualcosa di interessante?

Spesso il dolore è il risultato di processi stagnanti che si formano negli organi interni.

Pertanto, per eliminare il dolore, è sufficiente accelerare la circolazione sanguigna, stabilire il flusso di sangue, rimuovere le tossine, fornire alle cellule nutrimento e ossigeno.

Sensazione di pesantezza

Sensazioni di gravità - il primo segnale di accumulo di tossine. Spesso la pesantezza nella parte destra è collegata al fegato ed è un segno di una rottura cronica del suo lavoro. Se c'è un ristagno di bile o di infiammazione, allora la sensazione di pesantezza aumenta dopo i ricchi cibi fritti e grassi.

La gravità dell'addome può essere un segnale di ristagno delle feci all'interno dell'intestino. Questa gravità è accompagnata da stitichezza cronica.

Dolore angosciante

Con lo sviluppo della patologia, la gravità si trasforma in dolore fastidioso. Quando si tira sul lato destro?

  • Tirando il dolore nella parte destra si forma durante i processi infiammatori all'interno del fegato.
  • Tira anche il lato destro in caso di infezioni virali - epatite.
  • Può tirare verso il basso a destra durante una gravidanza ectopica (l'uovo è attaccato nella tube di Falloppio all'ovaio destro).
  • Tirando le sensazioni durante la gravidanza si formano riducendo i muscoli lisci dell'utero. In questo caso, i muscoli diventano duri (al tatto). Dolori di lunga durata interrompono l'afflusso di sangue al feto e possono causare anomalie nel cervello.

Dolore dolorante

Il dolore dolorante è una sensazione dolorosa di lunga durata. I dolori dolorosi spesso accompagnano un processo cronico lento (infiammazione). Si verificano anche durante l'intossicazione cellulare (intossicazione della propria attività vitale).

Quando si forma il disagio doloroso:

  • Il dolore doloroso nella parte destra è formato da colecistite (infiammazione della bolla vescicale).
  • Anche dolorante nella parte destra dell'infiammazione delle pareti dell'intestino crasso (colite).
  • Dolori dolori acuti nella parte destra dell'addome nelle donne si formano in caso di malattie croniche delle ovaie (infiammazioni). Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose spesso si diffondono nelle zone adiacenti - nella piega tra la gamba e il corpo, nella parte bassa della schiena o nel sacro.
  • Il dolore lancinante nella parte destra della schiena è formato dall'infiammazione dei reni.

Forti dolori taglienti e lancinanti

I dolori accompagnano l'infiammazione e la patologia. Spesso si verificano durante la trombosi dei canali o del flusso sanguigno. I crampi da cucitura sono chiamati coliche.

Ci sono coliche intestinali, epatiche e renali:

  • Se la parte destra è dritta sotto le costole, allora è colica epatica. Può diffondersi alla scapola destra. Un sapore amaro in bocca è necessariamente formato.
  • Se punge l'addome inferiore, allora è colica intestinale. È accompagnato da flatulenza, gonfiore ed è spesso osservato nei neonati durante i primi tre mesi di vita.
  • Inoltre, vi è la cosiddetta colica rettale (punti di crampo all'interno del retto).
  • La colica renale ha vaste aree di manifestazione - bassa schiena, inguine, genitali. Accompagnato da una violazione dell'escrezione di urina (una diminuzione della sua quantità, un cambiamento di colore, l'aspetto di un forte odore).
  • Colica appendica - formata con manifestazione acuta di appendicite.

La domanda sul perché il lato destro fa male non ha una risposta definita. Le cause di questo fenomeno sono molteplici: dalla rottura della cistifellea, dell'intestino e del fegato all'infiammazione degli organi genitali. La diagnosi aiuterà sicuramente a completare l'esame e la diagnosi.

Il dolore nella parte destra sotto le costole può essere un sintomo di una vasta gamma di malattie, poiché in questo quadrante dell'addome vi è un gran numero di organi vitali: fegato, reni, cistifellea, duodeno e pancreas.
In alcuni casi, si può avvertire il dolore nella parte destra del diaframma o dell'intestino tenue. A causa del fatto che l'ipocondrio è permeato da una moltitudine di terminazioni nervose e fibre muscolari, le sensazioni del dolore sono caratterizzate da intensità e acutezza. Per fare una diagnosi accurata, è necessario descrivere i sintomi nel modo più dettagliato possibile e indicare la posizione esatta del dolore.

Localizzazione e natura del dolore

All'esame iniziale, il terapeuta determina la possibile malattia usando la palpazione a due mani dell'addome. A seconda del luogo di localizzazione e della natura del dolore, il medico può suggerire quale particolare organo interno è danneggiato e richiede una diagnostica aggiuntiva. Per fare ciò, il paziente deve indicare il luogo del dolore più intenso: anteriore, laterale o posteriore.

Anteriore e laterale sotto le costole

Malattie del fegato

Le patologie epatiche sono più spesso la causa del dolore nella parte destra, poiché questo organo occupa quasi l'intera cavità nell'ipocondrio destro. Il fegato è un organo vitale che agisce come un filtro che purifica il corpo dalle sostanze nocive. Le più comuni malattie del fegato che sono caratterizzate da dolore nella parte destra includono le seguenti malattie:

epatite

Malattia epatica infettiva causata da virus dell'epatite A, B, C, D. L'infezione avviene per via parenterale (attraverso il flusso sanguigno), principalmente quando si utilizzano siringhe con aghi infetti. L'epatite viene anche trasmessa durante il parto da madre a figlio e durante i rapporti sessuali.

Questa patologia può verificarsi sia in forma acuta che in forma cronica. I dolori dell'epatite hanno una natura opaca, dolorosa, opprimente e sono localizzati davanti al lato destro sotto le costole. Rafforza con un respiro affilato, piegandosi in avanti o premendo sullo stomaco.

Oltre al dolore, l'epatite presenta una serie di sintomi caratteristici:

  • giallo della pelle,
  • costante nausea
  • debolezza generale e vertigini,
  • mancanza di appetito.

Per determinare la presenza del virus dell'epatite B nel corpo, è possibile utilizzare un esame del sangue. Gli epatologi (per la forma cronica) e gli specialisti delle malattie infettive (per il decorso acuto della malattia) sono coinvolti nel trattamento del fegato. Il trattamento dell'epatite dovrebbe essere finalizzato alla distruzione del virus e alla riparazione del tessuto epatico (prevenzione della cirrosi). La terapia antivirale viene eseguita con l'aiuto di preparati basati su nucleosidi e interferoni. Trascurare a lungo termine i sintomi e la mancanza di trattamento può portare a cirrosi avanzata e, di conseguenza, la necessità di un trapianto di fegato.

Le malattie del fegato sono trattate solo sotto la supervisione di uno specialista.

cirrosi

Malattia infiammatoria del fegato di natura cronica, in cui vi è un cambiamento irreversibile nell'epitelio di un organo, a seguito della sostituzione del tessuto parenchimale con fibre connettive (cicatrici). I volumi di tessuto sano si riducono e il fegato smette di funzionare normalmente.

Le cause della cirrosi includono:

  • epatite virale,
  • uso prolungato di alcol
  • Sindrome di Budd-Chiari
  • grave avvelenamento chimico
  • patologie trascurate dei dotti biliari.

Il dolore nella cirrosi è grave e ha un carattere pulsante e acuto. Rinforzato dall'esercizio fisico, dal respiro profondo e dalla modifica della posizione del corpo. Oltre al dolore nella parte destra, la cirrosi è caratterizzata da una sensazione di amarezza nella bocca, dal colore giallo della pelle, da una forte diminuzione del peso, da una violazione della sedia (diarrea e flatulenza).

Diagnostica la cirrosi epatica, puoi utilizzare un sondaggio completo che include:

  • analisi del sangue biochimica,
  • ultrasuono
  • biopsia tessutale
  • coagulazione,
  • CT.

Il trattamento è prescritto da un epatologo e consiste nell'eliminare la causa della malattia, seguendo una dieta rigorosa ed evitando l'alcol. Gli stadi avanzati della cirrosi richiedono un trapianto urgente di un organo donatore, altrimenti il ​​fegato perderà completamente la sua capacità lavorativa e si verificherà un esito letale.

Se il trattamento della cirrosi inizia in tempo, allora la probabilità di un esito favorevole aumenta più volte.

Malattia della cistifellea

La cistifellea è un piccolo organo dell'apparato digerente, situato sotto il fegato. La funzione principale di questo organo è l'accumulo e l'eliminazione della bile (un fluido che favorisce l'assorbimento dei grassi e la promozione del cibo attraverso il tubo digerente). Le malattie della colecisti, che sono caratterizzate da dolore nel quadrante superiore destro includono:

Discinesia della cistifellea

Malattia della cistifellea, in cui viene ridotta la contrattilità delle pareti del corpo e vengono disturbati i processi di rimozione della bile. Il risultato è un accumulo di bile nel corpo.

Le cause della discinesia includono:

  • dieta scorretta (predominanza di cibi grassi / fritti, tuorli d'uovo),
  • malattie croniche del tubo digerente,
  • sollecitazioni,
  • menopausa nelle donne
  • insufficienza ormonale.

Ci sono due forme di questa malattia:

  • ipercinetico (aumento della frequenza delle contrazioni dell'organo)
  • ipocinetico (diminuzione della frequenza delle contrazioni dell'organo).

Il dolore nella discinesia della cistifellea è a breve termine e pulsante. Aumentato dopo aver mangiato cibi grassi o piccanti. Oltre al dolore grave nel quadrante superiore destro, la discinesia è caratterizzata dalla comparsa di un gusto amaro in bocca, nausea, esaurimento, diarrea e flatulenza.

Per diagnosticare discinesia della colecisti, puoi usare:

  • analisi biochimica del sangue,
  • ultrasuono
  • suono duodenale.

Il trattamento è prescritto da un gastroenterologo e consiste nel seguire una dieta, utilizzando farmaci coleretici, antispastici e procedure fisioterapeutiche. Se la malattia non viene curata, possono verificarsi complicazioni, incl. portando alla rimozione di un organo.

Malattia da calcoli biliari

Una malattia in cui si formano le pietre nella colecisti e nei dotti biliari. Le cause principali della colelitiasi comprendono l'accumulo prolungato di bile nella cavità del corpo e un aumento della concentrazione di sali minerali nella composizione della bile dovuta a processi metabolici alterati nel corpo. Le pietre sono formate da grandi particelle di bile che non possono lasciare la cistifellea da sole.

I dolori nella colelitiasi sono caratterizzati da attacchi periodici di coliche, che sono accompagnati da un forte dolore palpitante nell'addome destro. Aumentato dopo aver mangiato cibi grassi o piccanti, premendo, sporgendosi in avanti e lateralmente. Oltre al dolore grave nella parte anteriore dell'ipocondrio destro, la malattia del calcoli biliari si manifesta con nausea, diarrea, indigestione e meteorismo.

Per diagnosticare questa malattia, puoi usare:

  • analisi biochimica del sangue,
  • ultrasuono
  • cholecystocholangiography.

Il trattamento è prescritto da un gastroenterologo e consiste nel rimuovere o distruggere pietre, seguire una dieta rigorosa e assumere farmaci anti-infiammatori. Puoi rimuovere le pietre con litotripsia, dissoluzione acida delle pietre e chirurgia. La mancanza di trattamento può portare ad un aumento del dolore e dell'infiammazione della cistifellea, seguita dalla rimozione dell'organo.

Colecistite acuta

Malattia della cistifellea acuta, che sviluppa una rapida infiammazione delle pareti dell'organo. Le cause principali della colecistite acuta comprendono il blocco dei dotti biliari con calcoli e infezioni che causano l'infiammazione (streptococco, intestino, stafilococco).

Grave dolore con colecistite si verifica nel giusto ipocondrio e ha un carattere costante e pressante. Rafforza con un alito forte e dopo aver mangiato cibi fritti o grassi, tuorli d'uovo.

Oltre al dolore caratteristico, la colecistite è accompagnata da:

  • nausea,
  • violazione della sedia (diarrea o stitichezza),
  • flatulenza,
  • rutto,
  • sapore amaro in bocca,
  • aumento della temperatura

Per diagnosticare questa malattia è possibile con l'aiuto di analisi biochimiche del sangue, ecografia della cistifellea e dei dotti. Il trattamento è prescritto da un gastroenterologo e consiste nel rimuovere l'infiammazione, pulire lo stomaco e l'intestino, assumere antispastici e seguire una dieta rigorosa. In alcuni casi, viene eseguita una procedura di colecistectomia (un ago viene inserito nella cistifellea, attraverso il quale viene escreta la bile stagnante).

Correre la colecistite può portare ad un aumento del dolore e alla successiva rimozione dell'organo.

Diaframma

Il diaframma è un setto muscolare che separa gli organi della cavità addominale dal torace. Il diaframma si trova sotto le costole (sotto i polmoni) e partecipa al processo di respirazione, espandendosi durante l'inalazione. La seguente patologia del diaframma può causare dolore nel quadrante superiore destro:

Ernia diaframma

Una malattia in cui gli organi interni penetrano dal petto nella cavità addominale e viceversa. Le cause di un'ernia includono un difetto congenito o acquisito degli organi interni: un esofago corto, debolezza dei muscoli del diaframma. Quando l'ernia raggiunge una grande dimensione (fino a 5 cm), il dolore sorge nella regione del plesso solare, che viene dato al giusto ipocondrio. Il dolore ha un carattere periodico e pressante. Rafforza con un forte sospiro, piegandosi in avanti e premendo sull'area sotto le costole.

Oltre al dolore, può verificarsi l'ipocondrio destro:

  • mancanza di respiro
  • pesantezza dopo aver mangiato,
  • gonfiore,
  • mancanza di ossigeno

Diagnostica un'ernia del diaframma usando ultrasuoni e risonanza magnetica. Il chirurgo si occupa del trattamento di questa malattia. Eliminare il difetto può essere solo chirurgicamente.

Se la malattia non viene curata, l'ernia raggiungerà dimensioni enormi e interferirà con il funzionamento degli organi vicini.

Diafragmatit

La malattia in cui è infiammata la membrana esterna del diaframma è la pleura. La fonte di infiammazione è ascesso addominale, peritonite o altre malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale. Il dolore nella diaframatite si verifica quando si respira (inspira / espira) e ha un carattere dolorante. Aumenta quando la posizione del corpo cambia (gira di lato).

Oltre alla sindrome del dolore, possono essere presenti i seguenti sintomi:

  • alta temperatura
  • edema polmonare
  • gonfiore,
  • difficoltà a respirare (è impossibile respirare profondamente).

Il trattamento è prescritto dal chirurgo e consiste nella terapia antinfiammatoria e nella rimozione dell'edema. La mancanza di trattamento può portare al soffocamento.

Malattie del duodeno

Il duodeno si trova tra lo stomaco e l'intestino tenue. Nella cavità dell'intestino si divide il cibo in proteine, grassi e carboidrati usando enzimi secreti dal pancreas. Il dolore nell'ipocondrio destro nella parte anteriore può essere causato dalle seguenti patologie duodenali:

Una malattia in cui si formano piaghe o ulcere nelle pareti intestinali. Il colpevole dell'indebolimento delle funzioni protettive del duodeno sono i microbi Helicobacter pylori, che distruggono la mucosa, formando ulcere. Questo microbo può essere trovato in ogni secondo abitante del pianeta, ma la malattia da ulcera peptica non influisce affatto su tutti.

Le cause dell'attivazione microbica includono:

  • dieta malsana
  • sollecitazioni,
  • abuso di alcol, cibi grassi / fritti,
  • predisposizione genetica.

Grave dolore nella malattia dell'ulcera peptica è localizzato nell'ipocondrio e ha un carattere costante e dolorante. Rafforza con la pressione e dopo aver bevuto alcolici.

Oltre al forte dolore nell'ipocondrio destro, l'ulcera provoca:

  • nausea,
  • perdita di appetito
  • riduzione del peso
  • problemi con la sedia.

Il trattamento di un'ulcera è prescritto da un gastroenterologo e consiste nel ripristinare le pareti intestinali, distruggere i batteri e seguire una dieta. Se l'ulcera non viene curata, ci sarà il rischio di perforazione e perforazione.

Duodenite cronica

Una malattia in cui vi è un'infiammazione del duodeno. La duodenite può verificarsi sia in forma acuta che in forma cronica. Le cause di questa malattia comprendono la malnutrizione (un eccesso di cibi fritti e grassi) e l'abuso di alcool. Il dolore nella duodenite è localizzato nell'area dell'ipocondrio destro di fronte e ha un carattere parossistico di rottura. Rafforza quando si gira e si piega il corpo di lato.

Oltre al dolore caratteristico dell'ipocondrio, la duodenite causa:

  • costante nausea
  • indigestione,
  • sgabelli disturbati (diarrea e flatulenza).

Il trattamento della duodenite è prescritto da un gastroenterologo e consiste nel seguire una dieta rigorosa, ripristinare la microflora intestinale e normalizzare la digestione. Se la duodenite non viene trattata, può verificarsi un'ulcera.

Malattie del pancreas

Il pancreas è un organo del tubo digerente che partecipa alla produzione di enzimi digestivi che aiutano il cibo a digerire il corpo. Oltre a partecipare attivamente ai processi di digestione, questo organo produce l'insulina ormonale, da cui dipendono i livelli di zucchero nel sangue.

pancreatite

Una malattia in cui si verifica l'infiammazione del pancreas. La malattia può manifestarsi sia in forma acuta che in forma cronica.

Le cause della pancreatite includono:

  • malattie duodenali,
  • trauma addominale,
  • invasioni elmintiche,
  • epatite,
  • parotite,
  • predisposizione genetica.

Il dolore della pancreatite è localizzato nell'ipocondrio sinistro, con l'eccezione dell'infiammazione della testa pancreatica, poiché in questa situazione il dolore dà a destra.

Il dolore ha un carattere circostante e acuto. Anche la pancreatite è accompagnata da:

  • nausea,
  • diarrea,
  • vomito,
  • debolezza generale
  • vertigini.

La diagnosi viene eseguita con ultrasuoni, palpazione a due mani, analisi del sangue e feci. Il trattamento della pancreatite è prescritto da un gastroenterologo e consiste nell'eliminazione della malattia primaria, nella dieta, nel ripristino della microflora intestinale e nella normalizzazione della digestione.

Se la pancreatite non viene curata, si verificheranno colecistite, ulcera o peritonite.

Dolore da elminti

ascariasis

La malattia in cui l'intestino è colpito dai maggiori ascaridi elminti. La lunghezza massima di questi vermi può raggiungere i 15 cm. Vivono nell'intestino tenue, non causano sintomi nell'ano. L'infezione si verifica quando si ingeriscono larve o uova di ascaridi.

Le principali cause di ascariasis includono il consumo di verdure non lavate e frutta che sono state a contatto con le feci animali.

Il dolore in questa malattia è localizzato nel giusto ipocondrio di fronte e ha un carattere costante e dolente.

Oltre al dolore, l'ascariasi è caratterizzata da:

  • aumento dell'appetito
  • riduzione del peso
  • nausea,
  • diarrea.

Diagnosticato con analisi delle feci e analisi del sangue biochimiche. Il trattamento viene effettuato con farmaci. Se l'ascariasis non viene curata, gli elminti penetrano negli organi e interrompono il loro lavoro.

giardiasi

Questa malattia si verifica quando il corpo è infetto da parassiti di Giardia. Il più delle volte colpisce l'intestino tenue e il fegato. L'infezione si verifica dall'ambiente esterno: mani sporche, verdure e frutta non lavate.

Il dolore nella giardiasi è localizzato nell'addome superiore, dando nel giusto ipocondrio. La sindrome del dolore aumenta con l'infiammazione e la giardiasi acuta.

Inoltre, questa malattia è accompagnata da:

  • vomito,
  • nausea,
  • eruzione cutanea,
  • perdita di peso drammatica.

La giardiasi viene diagnosticata mediante analisi delle feci. Il trattamento prevede l'aderenza alla dieta, l'uso di medicinali, il ripristino della microflora intestinale. Perché Giardia si è insediata nell'intestino tenue, solo un medico può rispondere dopo l'esame.

Sotto le costole

Malattie dell'intestino tenue

Nell'intestino tenue avviene il processo di scissione di sostanze complesse in più semplici e il loro successivo assorbimento nel sangue. Le pareti dell'intestino tenue assorbono minerali utili, vitamine e sali, che sono il principale materiale da costruzione per il corpo umano.

Enterite cronica

Malattia infiammatoria dell'intestino tenue, in cui vi è una violazione delle funzioni di digestione. La principale causa di infiammazione sono i patogeni delle malattie infettive dell'intestino (rotavirus, dissenteria, Yersinia, Salmonella).

Il processo cronico si sviluppa dopo un'infezione acuta quando il patogeno viene sconfitto. Il dolore nell'enterite cronica si verifica nella regione del lato destro sotto le costole e ha un carattere pulsante e opprimente. Rafforza a un respiro e dopo l'uso di grasso / cibo fritto.

Oltre al dolore caratteristico, l'enterite è accompagnata da:

  • distensione addominale,
  • problemi con le feci (diarrea, stitichezza, flatulenza),
  • perdita di peso drastica
  • deterioramento della potenza negli uomini.

Diagnosticare l'enterite cronica usando:

  • coprogram,
  • test di assorbimento
  • analisi batteriologica delle feci,
  • analisi biochimica del sangue,
  • esame endoscopico.

Il trattamento è prescritto da un gastroenterologo e consiste nell'eliminazione dell'infezione, nel ripristino delle funzioni dell'intestino (trattamento della disbiosi) e nella dieta.

Se l'enterite non viene trattata, si verificheranno ostruzione intestinale e peritonite.

Enteropatia priva di glutine (celiachia)

Malattia congenita in cui non vi è produzione insufficiente dell'enzima peptidasi, che è coinvolto nella scomposizione del glutine. Come risultato di questa malattia, un effetto tossico da enzimi inspiegabili viene esercitato sulle pareti dell'intestino tenue, il rivestimento intestinale diventa più sottile e danneggiato, interrompendo i processi digestivi.

Il dolore con enteropatia celiaca si verifica nella parte destra sotto le costole ed è dolorante, permanente. Si intensificano durante un forte respiro, si piegano in avanti e dopo aver mangiato cibi contenenti glutine (pasta, prodotti da forno e altri prodotti contenenti cereali nella composizione). Oltre al dolore caratteristico, l'enteropatia è accompagnata da costante nausea e grave diarrea.

Per diagnosticare questa malattia, puoi usare:

  • ultrasuono
  • analisi biochimica del sangue,
  • test di assorbimento

Il trattamento è prescritto da un gastroenterologo e consiste nel ripristinare le funzioni dell'intestino e seguire una dieta rigida che esclude il glutine. Se la malattia non viene curata, si svilupperà la peritonite.

appendicite

Appendicite cronica

Una malattia in cui l'appendice infiamma periodicamente se esposta a fattori esterni o interni.

Le cause dell'appendicite cronica includono:

  • infezione pigra
  • aderenze e cicatrici sulle pareti del corpo,
  • dieta malsana
  • abuso di alcool e fumo.

Il dolore ha una natura dolorosa e pressante ed è localizzato nella regione del lato destro sotto le costole, dando nell'ipocondrio. Il dolore aumenta dopo l'esercizio, inclinandosi a sinistra / destra.

La diagnosi viene effettuata utilizzando raggi X, ultrasuoni, analisi del sangue. Il trattamento viene eseguito da un gastroenterologo e un chirurgo. Di norma, durante un processo cronico a lungo termine, l'appendice viene rimossa.

Appendicite acuta

Una malattia in cui si verifica un'infiammazione acuta dell'appendice. Il dolore ha un carattere tagliente, parossistico ed è localizzato nell'addome inferiore a destra, dando all'ipocondrio. Oltre al dolore nel quadrante superiore, l'appendicite acuta è accompagnata da:

  • aumento della temperatura corporea
  • nausea,
  • vomito,
  • diarrea,
  • perdita di coscienza.

La diagnosi viene eseguita mediante palpazione a due mani, esame del sangue ed ecografia. L'appendicite acuta viene trattata solo rimuovendo l'appendice infiammata. Perché l'appendice è infiammata, può solo dire un medico dopo l'esame.

La mancanza di cure mediche tempestive può portare a peritonite, emorragia interna e morte.

Malattie femminili e maschili

Il dolore nell'ipocondrio destro può verificarsi a causa di problemi ginecologici nelle donne e urologici negli uomini. Le malattie del tratto genitale femminile che causano questo sintomo includono cisti ovarica, gravidanza ectopica, tumori annessiali. Le malattie del tratto genitale maschile includono adenoma prostatico, prostatite, infiammazione o rottura del testicolo. Di norma, il dolore in queste malattie è localizzato nell'addome inferiore, ma può diffondersi in tutto l'addome, dando al giusto ipocondrio.

Se ci sono sospetti di malattie della sfera sessuale, le donne dovrebbero consultare un ginecologo e gli uomini dovrebbero consultare un urologo.

dietro

Anche il dolore nella parte destra della schiena sembra essere un ospite abbastanza frequente e può essere causato da malattie dei polmoni, del sistema muscolo-scheletrico, dei reni e del sistema urinario. Il dolore nell'ipocondrio destro nella patologia polmonare (tubercolosi, bronchite, infiammazione) è caratterizzato da un ritorno al petto. Un aumento del dolore può essere visto con attacchi di tosse e respirazione profonda. Il dolore nell'osteocondrosi si verifica quando le curve e i giri del corpo. L'aumento del dolore può essere notato pizzicando una vertebra o una terminazione nervosa nell'area della costola destra. Con la patologia dei reni (pielonefrite), il dolore ha un carattere circostante e dà alla zona coccige.

In questo articolo viene presa in considerazione solo una piccola parte delle malattie, in cui il dolore appare nella parte destra sotto la costola, ma anche questa piccola lista mostra che non vale la pena di scherzare con questi segnali dal corpo. Per qualsiasi sintomo simile, un urgente bisogno di consultare un medico, in quanto il ritardo può portare a conseguenze irreversibili, come la necessità di rimuovere un organo, e, di conseguenza, un netto deterioramento della qualità della vita, disabilità e l'uso obbligatorio di droghe per il resto della tua vita.

La presenza di sintomi come:

  • dolore nella parte destra sotto le costole
  • alito cattivo
  • bruciore di stomaco
  • costipazione
  • diarrea
  • eruttazione
  • pesantezza dopo aver mangiato
  • aumento della formazione di gas (flatulenza)

Se hai almeno 2 di questi sintomi, allora questo indica uno sviluppo

gastrite o ulcera. Queste malattie sono pericolose per lo sviluppo di gravi complicanze (penetrazione, sanguinamento gastrico, ecc.), Molte delle quali possono portare a

fino alla fine Il trattamento deve iniziare ora.

Leggi l'articolo su come una donna si è sbarazzata di questi sintomi sconfiggendo la loro causa principale con un metodo naturale. Leggi il materiale...

Molte persone presso l'ufficio del medico si lamentano che il loro lato destro sotto le costole fa male. Cosa significa questo stato? Cosa può essere causato dal dolore? Quando il paziente ha bisogno di cure di emergenza? Queste domande interessano molti.

Sul lato destro della cavità addominale ci sono molti organi, inclusi fegato, pancreas e intestino. E se il lato destro delle costole fa male, allora questo potrebbe indicare un'interruzione in quasi tutte le parti del sistema digestivo e urinario.

Dolore nell'addome destro e malattia del fegato

Il fegato è un organo situato nella parte superiore destra. Il suo valore è difficile da sopravvalutare, perché il fegato è responsabile della purificazione del sangue dalle tossine e della loro neutralizzazione e fornisce anche processi metabolici estremamente importanti. E se il lato destro delle costole fa male, questo può indicare una malattia pericolosa.

Molto spesso, il dolore parla di epatite, una malattia virale che colpisce gli epatociti. Anche la cirrosi e la degenerazione grassa sono accompagnate dal dolore. Inoltre, con danni al fegato, ci sono alcuni altri sintomi che devono essere prestati attenzione - è nausea, vomito, perdita di appetito, disturbi digestivi, stanchezza, sonnolenza, prestazioni ridotte. Con il progredire della malattia, compaiono il giallo caratteristico della pelle e la sclera degli occhi. In questi casi, l'aiuto di un medico è semplicemente necessario.

Mal di destra dell'addome a causa di irregolarità nella cistifellea

La cistifellea è un organo cavo in cui si accumula la bile. È qui che diventa più concentrato, dopo di che entra nell'intestino attraverso appositi dotti.

I dolori di cucitura nella parte destra si verificano spesso nelle persone durante l'attività fisica, ad esempio, la corsa veloce. Tale disagio può essere spiegato dal rapido rilascio della bile nel lume intestinale. Questo fenomeno non è considerato una malattia grave, ma può indicare una stasi della bile. Pertanto, è meglio consultare un medico per ogni evenienza.

Inoltre, l'infiammazione della cistifellea è anche accompagnata da disagio. Dolori acuti si verificano durante la formazione di pietre, il loro movimento e il blocco dei dotti biliari. Di norma, questi fenomeni sono accompagnati da nausea, vomito, problemi digestivi, aumento del disagio dopo aver mangiato cibi grassi.

Dolore e Pancreas

Sul lato destro si trova anche una parte del pancreas. Questo organo non è solo coinvolto nei processi di digestione, ma è anche parte del sistema endocrino. Dolori acuti nella parte destra, che si irradiano alla schiena, possono indicare pancreatite, una malattia che rappresenta l'infiammazione del pancreas. Insieme a dolore, nausea, vomito frequente, non portare sollievo, così come aumento della sudorazione e febbre.

L'appendicite è una causa comune di dolore addominale sul lato destro.

L'appendicite è un'infiammazione acuta o cronica dell'appendice. Con una malattia simile, il dolore, di regola, si verifica all'improvviso, sono acuti e forti. L'infiammazione dell'appendice è anche accompagnata da febbre, nausea e vomito, diarrea, mancanza di appetito.

Dopo un po 'di tempo, i sintomi principali potrebbero scomparire, ma questa non è affatto una prova di guarigione. Un miglioramento a breve termine della condizione si osserva quando la perforazione (rottura) dell'appendice e l'uscita del suo contenuto nella cavità addominale. In assenza di assistenza tempestiva, possono verificarsi complicazioni, in particolare peritonite.

Malattia intestinale come causa del dolore nella parte destra

Naturalmente, la parte destra dell'addome è piena di anse dell'intestino tenue e crasso. E qualsiasi danno al tratto intestinale, ovviamente, sarà accompagnato da dolore. Un sintomo simile si verifica quando l'infiammazione della mucosa, la perforazione, il morbo di Crohn e molti altri disturbi.

D'altra parte, se fa male il lato destro dell'addome, può indicare una raccolta di gas, malattia da ulcera peptica, invasioni parassitarie (vermi, amebe).

Quali malattie del sistema urogenitale fa dolore nella parte destra dell'addome?

Il dolore nella parte destra dell'addome è spesso accompagnato da queste o altre malattie del sistema genito-urinario. Ad esempio, nella urolitiasi (specialmente se il rene destro e gli ureteri sono colpiti), i dolori acuti sono spesso osservati sul lato destro. Gli attacchi acuti di dolore compaiono nella cosiddetta sindrome del rene vagante.

D'altra parte, nella parte destra dell'addome può dare dolore causato da una violazione degli organi pelvici. Per esempio, nelle donne, questo potrebbe essere un sintomo di apoplessia dell'ovaio destro, rottura della tuba di Falloppio destra. Questo è spesso osservato durante la gravidanza ectopica (quando l'uovo fecondato è attaccato al muro della tuba di Falloppio), la crescita intensiva di una cisti o di un tumore.

Giusto dolore durante la gravidanza - è pericoloso?

Molte donne alla reception dell'ostetrico-ginecologo lamentano di aver ferito il lato destro sotto le costole. Negli ultimi mesi, tali fenomeni potrebbero essere completamente normali. Il bambino che cresce rapidamente cresce di dimensioni, il che porta alla spremitura degli organi interni. Di norma, il dolore scompare se si modifica la posizione, ad esempio, sdraiarsi, rotolare o fare una passeggiata.

Ma se il dolore è forte, forte e non passa, allora questo è motivo di preoccupazione. Durante la gravidanza, il dolore nella parte destra può indicare tutte le suddette malattie - queste sono epatite, pancreatite, problemi ai reni e alla cistifellea. A proposito, mentre trasporta un bambino, il corpo della donna è molto più suscettibile alle infezioni, perché il sistema immunitario si indebolisce. Pertanto, il dolore intenso o frequente è un motivo per consultare un medico.

Mal di destra - cosa fare?

Molte persone sono interessate alla domanda: "Cosa devo fare se c'è dolore sul lato destro?" Come potete vedere, questo sintomo può segnalare notevoli e pericolose interruzioni nel funzionamento del corpo. Pertanto, l'unica soluzione ragionevole è quella di consultare un medico. Non dovresti assumere antidolorifici e auto-medicare fino a quando non vedi un medico e fai una diagnosi definitiva. Questo può solo aggravare la situazione.

Alcune condizioni richiedono cure di emergenza. Una squadra di paramedici dovrebbe essere chiamata se:

  • il dolore acuto e acuto apparve improvvisamente e non passò per mezz'ora;
  • il dolore è così forte che rende difficile muoversi;
  • si sviluppò grave nausea e vomito;
  • il dolore provoca svenimenti o perdita di coscienza a breve termine;
  • il paziente ha un annebbiamento di coscienza, allucinazioni;
  • se il dolore dà alla regione lombare e il sangue nelle urine è presente;
  • abbondante scarico di sangue dalla vagina.

Dolore nella parte destra - un sintomo pericoloso, che in nessun caso non può essere ignorato!