Reglan - istruzioni per l'uso, analoghi, revisioni e forme di rilascio (compresse da 10 mg, iniezioni in fiale per iniezione endovenosa e intramuscolare) di un farmaco per il trattamento della nausea e del vomito negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza (tossicosi)

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Cerucal. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questo medicinale, nonché le opinioni dei medici specialisti sull'uso di Cerukal nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Cerucal in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento della nausea e del vomito negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza (tossicosi) e l'allattamento.

Reglan - uno specifico bloccante dei recettori della dopamina, indebolisce la sensibilità dei nervi viscerali, che trasmettono impulsi dal piloro e dal duodeno al centro emetico. Attraverso l'ipotalamo e il sistema nervoso parasimpatico ha un effetto regolatore e coordinante sul tono e l'attività motoria della parte superiore del tratto gastrointestinale (compreso il tono dello sfintere digestivo inferiore da solo). Aumenta il tono dello stomaco e dell'intestino, accelera lo svuotamento gastrico, riduce la stasi iperacida, previene il reflusso pilorico ed esofageo, stimola la motilità intestinale.

farmacocinetica

Metabolizzato nel fegato Escreto dai reni durante le prime 24 ore in forma invariata e sotto forma di metaboliti (circa l'80% della dose assunta una volta). Penetra facilmente nella barriera emato-encefalica ed è escreto nel latte materno.

testimonianza

  • vomito e nausea di varia origine;
  • atonia e ipotonia dello stomaco e dell'intestino (in particolare post-operatorio);
  • discinesia biliare, esofagite da reflusso, stenosi pilorica funzionale;
  • migliorare la peristalsi durante gli studi radiopachi del tratto gastrointestinale;
  • paresi dello stomaco con diabete;
  • come mezzo per facilitare l'intubazione duodenale (per accelerare lo svuotamento gastrico e il movimento del cibo attraverso l'intestino tenue).

Forme di rilascio

Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare (punture in ampolle per iniezioni).

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Dentro, in 30 minuti prima dei pasti, lavare con acqua.

Adulti: la dose raccomandata è di 1 compressa (10 mg di metoclopramide) 3-4 volte al giorno.

Adolescenti di età superiore ai 14 anni: la dose raccomandata è 0,5 - 1 compressa 2-3 volte al giorno.

Dose singola massima: 2 compresse (20 mg); dose massima giornaliera: 6 compresse (60 mg).

La durata del trattamento è di circa 4-6 settimane. In alcuni casi, il trattamento può essere continuato fino a 6 mesi.

Intramuscolare o lentamente per via endovenosa.

Adulti e adolescenti sopra i 14 anni: 1 fiala (10 mg di metoclopramide) 3-4 volte al giorno.

Bambini da 3 a 14 anni: la dose terapeutica è 0,1 mg di metoclopramide / kg di peso corporeo, la dose massima giornaliera è 0,5 mg di metoclopramide / kg di peso corporeo.

Prevenzione e trattamento della nausea e del vomito causati dall'uso di citostatici:

Infusione goccia a goccia a breve termine (contagocce) (entro 15 minuti) alla dose di 2 mg / kg mezz'ora prima dell'inizio del trattamento con un agente citostatico, e quindi 1,5 ore, 3,5 ore, 5,5 ore e 8,5 ore dopo l'uso di citostatici.

Infusione a goccia continua alla dose di 1,0 o 0,5 micron / kg all'ora, a partire da 2 ore prima dell'uso dell'agente citostatico, quindi a una dose di 0,5 o 0,25 mg / kg all'ora per le 24 ore successive all'applicazione dell'agente citostatico.

L'infusione a goccia viene effettuata brevemente per 15 minuti dopo la diluizione precedente della dose di cerukal in 50 ml della soluzione per infusione.

La soluzione di iniezione di Cerucal può essere diluita con soluzione isotonica di cloruro di sodio o soluzione di glucosio al 5%.

Reglan viene utilizzato durante l'intero periodo di trattamento con agenti citostatici.

Effetti collaterali

  • sentirsi stanco;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • sentimento di paura;
  • ansia;
  • depressione;
  • sonnolenza;
  • tinnito;
  • Sindrome dispinetica (spasmi involontari tichoidi dei muscoli del viso, del collo o delle spalle);
  • comparsa di disturbi extrapiramidali: spasmo dei muscoli facciali, trisma, protrusione ritmica della lingua, tipo di discorso bulbare, spasmo dei muscoli extraoculari (compresa la curvatura oculare), torcicollo spastico, opistotono, ipertonio muscolare;
  • Parkinsonismo (tremore, spasmi muscolari, mobilità limitata, il rischio di sviluppo nei bambini e negli adolescenti aumenta quando viene superata una dose di 0,5 mg / kg al giorno);
  • discinesia tardiva (in pazienti anziani con insufficienza renale cronica);
  • agranulocitosi;
  • tachicardia sopraventricolare;
  • ipotensione;
  • ipertensione;
  • costipazione;
  • diarrea;
  • bocca secca;
  • ginecomastia (ingrossamento del seno negli uomini);
  • galattorrea (deflusso spontaneo di latte dalle ghiandole mammarie);
  • irregolarità mestruali.

Controindicazioni

  • ipersensibilità a metoclopramide;
  • feocromocitoma (possibile crisi ipertensiva dovuta al rilascio di catecolamine);
  • ostruzione intestinale, perforazione intestinale e sanguinamento gastrointestinale;
  • tumore prolattina-dipendente;
  • 1 trimestre di gravidanza;
  • l'allattamento al seno;
  • epilessia e disturbi del movimento extrapiramidale, primo trimestre di gravidanza e allattamento, età fino a 2 anni.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

È controindicato l'applicazione nell'1 ° trimestre di gravidanza e allattamento.

Nei 2 e 3 trimestri di gravidanza, il farmaco è prescritto solo per motivi di salute.

Istruzioni speciali

Durante il periodo di trattamento, è necessario astenersi dal guidare veicoli e praticare attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore concentrazione e velocità psicomotoria.

Nel processo di trattamento ai pazienti è proibito bere alcolici.

Negli adolescenti e nei pazienti con funzionalità renale gravemente compromessa, viene monitorato il possibile sviluppo di effetti collaterali, in caso di insorgenza, il farmaco viene cancellato.

Non efficace nel vomito della genesi vestibolare.

Con l'uso di metoclopramide, i dati possono essere distorti dai parametri di laboratorio della funzione epatica e determinare la concentrazione di aldosterone e prolattina nel plasma.

Interazione farmacologica

Incompatibile con soluzioni per infusione aventi un ambiente alcalino.

Ridurre l'effetto dei farmaci anticolinesterasici.

Migliora l'assorbimento di antibiotici (tetraciclina, ampicillina), paracetamolo, levodopa, litio e alcol.

Riduce l'assorbimento di digossina e cimetidina.

Rafforza l'effetto di alcol e droghe che deprimono il sistema nervoso centrale.

Non è necessario prescrivere farmaci neurolettici simultaneamente con metoclopramide per evitare un possibile aumento dei disturbi extrapiramidali.

Può influenzare l'azione di antidepressivi triciclici, inibitori delle monoaminossidasi (MAO) e agenti sintomatici.

Riduce l'efficacia dei bloccanti H2-istamina della terapia.

Aumento del rischio di epatotossicità quando combinato con farmaci epatotossici.

Riduce l'efficacia di pergolid, levodopa.

Aumenta la biodisponibilità della ciclosporina, che può richiedere il controllo della sua concentrazione.

Con la contemporanea nomina di cerucal con tiamina (Vitamina B1), quest'ultima si disintegra rapidamente.

Analoghi del medicinale Zeercal

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Apo-Metoklop;
  • Metamol;
  • metoclopramide;
  • Metoclopramide Acro;
  • Fiala di metoclopramide;
  • Metoclopramide promesso;
  • Metoclopramide ESCOM;
  • Perinorm;
  • raglan;
  • Tseruglan.

Iniezioni Regk: istruzioni per l'uso

Il farmaco Zerukal appartiene al gruppo di farmaci antiemetici ed è un bloccante dei recettori della dopamina.

Forma di rilascio e composizione del farmaco

Il farmaco Cerucal è disponibile sotto forma di compresse e soluzione iniettabile. La soluzione è chiara, sterile, incolore e inodore, disponibile in fiale di vetro trasparente da 2 ml. Le fiale sono imballate in pallet di plastica di 5 pezzi (2) in una scatola di cartone, un'istruzione dettagliata è allegata alla preparazione che descrive le caratteristiche della soluzione.

1 ml della soluzione contiene 5 mg del principio attivo attivo - metoclopramide cloridrato, in 1 fiala 10 mg della sostanza attiva. Come componente ausiliario è acqua per iniezione e cloruro di sodio.

Indicazioni per l'uso

La preparazione di Cerucal nella forma di una soluzione per iniezioni è intesa per amministrazione endovenosa e intramuscolare. Le principali indicazioni per prescrivere il farmaco sono:

  • nausea e vomito di varia origine - associati all'uso di cibo scadente e stantio, malattie dello stomaco, pancreas;
  • nausea e vomito causati dall'assunzione di determinati farmaci;
  • discinesia biliare;
  • esofagite da reflusso;
  • ipotonia postoperatoria dello stomaco, con conseguente sensazione di pesantezza, nausea e disagio;
  • paresi dello stomaco sullo sfondo del diabete mellito grave;
  • i primi giorni dopo il sensing gastroduodenale o esami endoscopici.

Controindicazioni

Prima di iniziare a usare il farmaco, leggere attentamente le istruzioni allegate. Le iniezioni di Zerukal sono controindicate nei pazienti nei seguenti casi:

  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco;
  • stenosi pilorica;
  • feocromocitoma;
  • ostruzione intestinale o sospetto di esso;
  • tumore prolattina-dipendente;
  • disturbi extrapiramidali;
  • epilessia;
  • età fino a 2 anni (per questa forma di dosaggio);
  • gravidanza 1 trimestre.

La soluzione per iniezioni di Tsirukal ha un numero di controindicazioni relative (quando il farmaco può essere prescritto solo in casi estremi, se ci sono indicazioni serie):

  • gravidanza 2 e 3 trimestri;
  • ipertensione arteriosa;
  • asma bronchiale;
  • reni e malattie del fegato;
  • Morbo di Parkinson;
  • tromboflebite;
  • asma bronchiale o una storia di broncospasmo severo;
  • età paziente oltre 65 anni.

Dosaggio e somministrazione

La soluzione di Zerakul è intesa per amministrazione endovenosa o intramuscolare. Secondo le istruzioni, i pazienti con più di 14 anni e gli adulti sono prescritti 2 ml di soluzione 3 volte al giorno. I bambini da 2 anni a 14 anni, la dose del farmaco viene calcolata individualmente, a seconda del peso corporeo e delle caratteristiche del corpo.

Il farmaco può essere usato per prevenire nausea e vomito durante il trattamento con farmaci citotossici in pazienti oncologici. In questo caso, la soluzione viene utilizzata per infusioni a goccia a breve e lungo termine. Per le infusioni endovenose della soluzione di Zerakal, viene utilizzata una soluzione isotonica di cloruro di sodio o una soluzione di glucosio al 5%.

Con l'introduzione della soluzione per via intramuscolare, non è necessario diluire ulteriormente il contenuto dell'ampolla.

La durata del corso del trattamento farmacologico è stabilita individualmente per ogni singolo paziente, a seconda dell'indicazione e delle caratteristiche dell'organismo.

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

Le iniezioni di Teercal non sono prescritte alle donne nel primo trimestre di gravidanza, in quanto non ci sono informazioni su come il farmaco influenza lo sviluppo fetale del feto e non ci sono esperienze con questo farmaco in ostetricia.

L'uso della soluzione per iniezioni di donne Zerakal in 2 e 3 trimestri di gravidanza è possibile secondo le indicazioni, ma solo in quelle situazioni in cui il beneficio atteso per la madre supera i possibili rischi per il feto. Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un medico.

La nomina di iniezioni per le donne che allattano richiede l'approvazione di un medico. Il farmaco viene escreto nel latte materno, quindi è preferibile interrompere l'allattamento al momento della terapia.

Effetti collaterali

Durante il trattamento con il farmaco Reglan il paziente può manifestare reazioni avverse:

  • da parte del sistema nervoso - vertigini, insonnia, debolezza, letargia, apatia, paura irragionevole, ansia, tinnito, spasmi dei muscoli facciali, spasmi muscolari facciali, tremore degli arti;
  • da parte del sistema cardiovascolare - un cambiamento nella pressione sanguigna (diminuzione o aumento), tachicardia;
  • da parte dell'apparato digerente: secchezza delle fauci, bruciore di stomaco, eruttazione, sensazione di pesantezza allo stomaco, stitichezza, gonfiore, aumento della formazione di gas;
  • da parte del sistema endocrino - la galattorrea nelle donne (il rilascio di colostro dal seno, non associato all'allattamento), la ginecomastia negli uomini, i disturbi mestruali, la potenza compromessa negli uomini;
  • reazioni locali - puntura di una vena, ematoma sottocutaneo, tromboembolismo aereo, formazione di infiltrazione dolorosa, oppnppppasavsaapaeaav

Con lo sviluppo di uno o più degli effetti collaterali descritti, il trattamento con il farmaco viene annullato e consultare un medico.

overdose

Quando il dosaggio del farmaco specificato nelle istruzioni viene superato, il paziente sviluppa sintomi di sovradosaggio, che sono clinicamente espressi come segue:

  • confusione;
  • irrequietezza, sonnolenza, convulsioni;
  • disorientamento nello spazio;
  • disturbi extrapiramidali;
  • aumento o diminuzione rapida della pressione sanguigna;
  • bradicardia.

Quando compaiono questi sintomi clinici, il trattamento con il farmaco viene immediatamente interrotto. Nella maggior parte dei casi, tutte le reazioni negative e i segni di sovradosaggio scompaiono da soli entro 1-2 giorni dopo l'interruzione della terapia. In caso di grave avvelenamento del corpo con Cerucal, il paziente può manifestare anomalie nel funzionamento del fegato e dei reni.

Trattamento sintomatico di overdose. Il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico finché lo stato non si stabilizza.

L'interazione del farmaco con altri farmaci

La soluzione di Cerucal è incompatibile con i fluidi per via endovenosa che sono alcalini.

Con l'appuntamento simultaneo con antibiotici, Paracetamolo, soluzione di Levodopa Zerukal migliora l'assorbimento di questi farmaci, che aumenta il rischio di effetti collaterali e danni al fegato tossici.

Il farmaco Cerucall sotto forma di iniezioni riduce l'assorbimento di Digossina e Cimetidina, mentre la nomina di farmaci.

Sotto l'influenza della soluzione di Zeercal, l'effetto inibitorio dell'etanolo sul sistema nervoso centrale, così come i farmaci che inibiscono la velocità delle reazioni psicomotorie, è in aumento.

Il farmaco Reglan riduce l'effetto terapeutico dei farmaci dal gruppo di H2-istamina bloccanti, che dovrebbero essere presi in considerazione quando si prescrivono questi farmaci allo stesso tempo.

Con la nomina contemporanea di iniezioni con Reglan con farmaci epatotossici aumenta il rischio di danni al fegato tossici.

Istruzioni speciali

Durante il trattamento con Cerucal, i pazienti devono astenersi dal guidare un'auto e controllare macchinari complessi che richiedono un'elevata concentrazione di attenzione. Ciò è dovuto al possibile capogiro e letargia del paziente durante la terapia.

Durante il trattamento farmacologico, il paziente deve astenersi dal bere alcolici, poiché quando combinato con l'alcol, Cerucul aumenta il rischio di effetti collaterali da parte del fegato e del sistema nervoso centrale.

Gli adolescenti sono più a rischio di sviluppare effetti collaterali rispetto ai pazienti adulti, quindi dovrebbero essere sotto la costante supervisione di specialisti durante il trattamento con il farmaco Cerucal.

I pazienti affetti da malattia renale ed epatica, che sono accompagnati da disfunzione dell'organo, la dose del farmaco viene calcolata individualmente, in base al peso corporeo e alle caratteristiche del paziente.

Il farmaco Reglan in questa forma di dosaggio non deve essere prescritto a bambini al di sotto dei 2 anni di età, in quanto non vi è esperienza con l'applicazione e la sicurezza non è stata stabilita.

Gli analoghi punge Zerukal

Gli analoghi della medicina Cerucal nella forma di iniezioni sono:

  • Soluzione metoclopramide;
  • Soluzione perinormale;
  • Soluzione Metoclopramide Eskom.

Prima di sostituire il farmaco prescritto con uno degli analoghi, è necessario consultare il medico e assicurarsi di leggere attentamente le istruzioni.

Condizioni di rilascio e conservazione del farmaco

Il farmaco Zerukal sotto forma di una soluzione dispensata dalle farmacie su prescrizione medica. Le ampolle con il farmaco devono essere tenute fuori dalla portata dei bambini, ad una temperatura non superiore a 25 gradi. Evitare la luce solare diretta sulle ampolle con una soluzione. La durata della soluzione è di 2 anni dalla data di produzione, che è indicata sulla confezione. Non usare la soluzione per iniezione scaduta o in violazione dell'integrità della fiala.

Prezzo chiamato

Il costo medio della soluzione Zerukal nelle farmacie di Mosca è di 240 rubli.

Reglan per iniezioni - istruzioni per l'uso ufficiali

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Numero di registrazione:

Nome commerciale:

Nome internazionale non proprietario:

Forma di dosaggio:

soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare

struttura

1 ml contiene:
principio attivo metoclopramide cloridrato monoidrato 5,27 mg (a base di metoclopramide cloridrato 5,00 mg);
eccipienti: solfito di sodio 0,125 mg, sodio edetato 0,40 mg, sodio cloruro 8,00 mg, acqua per iniezione 991,705 mg.

Descrizione: soluzione incolore trasparente.

Gruppo farmacoterapeutico

Antiemetico - bloccante centrale del recettore della dopamina.

Codice ATX: A03FA01

Azione farmacologica

Uno specifico bloccante del recettore della dopamina, indebolisce la sensibilità dei nervi viscerali, che trasmettono impulsi dal "piloro" (piloro) e dal duodeno al centro emetico. Attraverso l'ipotalamo e il sistema nervoso parasimpatico ha un effetto regolatore e coordinante sul tono e l'attività motoria della parte superiore del tratto gastrointestinale (compreso il tono dello sfintere digestivo inferiore da solo). Aumenta il tono dello stomaco e dell'intestino, accelera lo svuotamento gastrico, riduce la stasi iperacida, interferisce con il reflusso duodenopilorico e gastroesofageo, stimola la motilità intestinale.

farmacocinetica
Il volume di distribuzione è 2,2-3,4 l / kg.
Metabolizzato nel fegato L'emivita è da 3 a 5 ore, con insufficienza renale cronica - 14 ore. Escritta dai reni durante le prime 24 ore invariate e sotto forma di metaboliti (circa l'80% di una singola dose presa). Penetra facilmente nella barriera emato-encefalica ed è escreto nel latte materno.

Indicazioni per l'uso

adulti

  • Prevenzione della nausea e del vomito postoperatori.
  • Trattamento sintomatico della nausea e del vomito, inclusa l'emicrania acuta.
  • Prevenzione di nausea e vomito causati da radioterapia e chemioterapia.
  • Per migliorare la peristalsi durante gli studi radiopachi del tratto gastrointestinale.
  • Trattamento di seconda linea per nausea e vomito postoperatori.
  • La seconda linea di prevenzione della nausea e del vomito ritardati causati dalla chemioterapia.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità a metoclopramide e componenti di medicina;
  • sanguinamento gastrointestinale, ostruzione intestinale meccanica o perforazione della parete dello stomaco e dell'intestino, condizioni in cui la stimolazione della motilità gastrointestinale è a rischio;
  • feocromocitoma confermato o sospetto a causa del rischio di sviluppare ipertensione grave;
  • discinesia tardiva, che si è sviluppata dopo il trattamento con neurolettici o metoclopramide nella storia;
  • epilessia (aumento della frequenza e gravità delle crisi);
  • Morbo di Parkinson;
  • uso simultaneo con levodopa e agonisti del recettore della dopamina:
  • metaemoglobinemia dovuta alla somministrazione di metoclopramide o carenza di nicotinamide adenina dinucleotide (NADH) del citocromo b5 nella storia;
  • prolattinoma o tumore prolattina-dipendente;
  • bambini fino a 1 anno;
  • periodo di allattamento al seno.

Con cura

Se usato in pazienti anziani; in pazienti con compromissione della conduzione cardiaca (incluso prolungamento dell'intervallo QT), compromissione dell'equilibrio elettrolitico con acqua, bradicardia, assunzione di altri farmaci, prolungamento dell'intervallo QT, ipertensione arteriosa; in pazienti con malattie neurologiche concomitanti; in pazienti che assumono farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale, depressione (nella storia); in caso di insufficienza renale da moderata a grave (CC 15-60 ml / min); in caso di grave insufficienza epatica; durante la gravidanza.

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

gravidanza
Numerosi dati ottenuti sull'uso di donne in gravidanza (più di 1000 casi descritti) indicano l'assenza di fetotossicità e la capacità di causare difetti dello sviluppo nel feto. La metoclopramide può essere utilizzata durante i trimestri di gravidanza I) solo se il potenziale beneficio per la madre supera il potenziale rischio per il feto. A causa delle caratteristiche farmacologiche (come altri antipsicotici), quando si utilizza la metoclopramide alla fine della gravidanza, non è possibile escludere la probabilità di sintomi extrapiramidali nel neonato. Metoclopramide non deve essere usato alla fine della gravidanza (durante il terzo trimestre). Quando si utilizza metoclopramide deve monitorare le condizioni del neonato.
Periodo di allattamento al seno
La metoclopramide è escreta in piccole quantità con il latte materno. Non possiamo escludere la possibilità di reazioni avverse nel bambino. L'uso di metoclopramide durante l'allattamento non è raccomandato. Se necessario, l'uso del farmaco durante l'allattamento dovrebbe interrompere l'allattamento al seno.

Dosaggio e somministrazione

Endovenoso (IV) e per via intramuscolare (IM).
In / iniezioni deve essere somministrato in bolo lentamente (almeno 3 minuti).
adulti
Prevenzione della nausea e del vomito postoperatori
La dose singola raccomandata di 10 mg (1 fiala).
Trattamento di seconda linea per nausea e vomito postoperatori. Prevenzione della seconda linea di nausea e vomito ritardati causati dalla chemioterapia
La dose singola raccomandata di 10 mg (1 fiala) viene somministrata fino a tre volte al giorno.
Per migliorare la peristalsi durante gli studi radiopachi del tratto gastrointestinale. Come mezzo per facilitare l'intubazione duodenale (per accelerare lo svuotamento gastrico e il movimento del cibo attraverso l'intestino tenue)
Si consiglia di somministrare un bolo lento v / v (non meno di 3 minuti) 10-20 mg (1-2 fiale) 10 minuti prima dell'inizio dello studio.
La dose giornaliera massima raccomandata è di 30 mg o 0,5 mg / kg.
Il termine di somministrazione del farmaco sotto forma di iniezioni dovrebbe essere il più breve possibile con la successiva transizione alla forma di dosaggio per la forma orale o rettale.
Età da bambini da 1 a 18 anni
La seconda linea di prevenzione della nausea e del vomito ritardati causati dalla chemioterapia, la seconda linea di trattamento della nausea e del vomito postoperatori
Si consiglia in / nel bolo lento (almeno 3 minuti) l'introduzione di 0,1-0,15 mg / kg fino a 3 volte al giorno.
La dose giornaliera massima di 0,5 mg / kg / giorno.

Per migliorare la peristalsi durante gli studi radiopachi del tratto gastrointestinale. Come mezzo per facilitare l'intubazione duodenale (per accelerare lo svuotamento gastrico e il movimento del cibo attraverso l'intestino tenue)
Nei bambini di età superiore ai 15 anni
Consigliato in / nel bolo lento (almeno 3 minuti), l'introduzione di 10-20
mg (1-2 fiale) 10 minuti prima dell'inizio dello studio.
Nei bambini di età compresa tra 1 e 15 anni
Si consiglia di somministrare un bolo lento v / v (almeno 3 min) alla velocità di 0,1 mg / kg 10 min prima dell'inizio dello studio.
La durata massima del trattamento per la prevenzione della nausea e del vomito postoperatorio è di 48 ore.
La durata massima del trattamento per la prevenzione di nausea e vomito causati dalla chemioterapia è di 5 giorni.
Per evitare il sovradosaggio, è necessario osservare un intervallo minimo tra le dosi di 6 ore, anche in caso di vomito.
Pazienti anziani
I pazienti più anziani possono richiedere una riduzione della dose a causa di una diminuzione della funzionalità renale ed epatica.
Insufficienza renale
Nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale (CC inferiore a 15 ml / min), la dose giornaliera deve essere ridotta del 75%.
Nei pazienti con insufficienza renale da moderata a grave (CC 15-60 ml / min), la dose deve essere ridotta del 50%.
Disfunzione epatica
Nei pazienti con grave insufficienza epatica, la dose deve essere ridotta del 50%.

Effetti collaterali

La frequenza delle reazioni avverse è classificata come segue: molto spesso (≥ 1/10), spesso (≥ 1/100 - Dal sangue e sistema linfatico: la frequenza è metaemoglobinemia sconosciuta, probabilmente a causa di una carenza dell'enzima citocromo-beta-reduttasi NADH-dipendente (specialmente nei neonati, sulfhemoglobinemia (il più spesso con l'uso simultaneo di dosi alte di medicine contenenti zolfo, leykopeniye, neytropeniya, agranulotsitoz).
Dal lato del cuore: raramente - bradicardia: la frequenza è sconosciuta - arresto cardiaco, che può essere causato da bradicardia, blocco atrioventricolare, blocco del nodo sinusale, allungamento dell'intervallo QT sull'elettrocardiogramma, aritmia del tipo "pirouette".
Da parte delle navi: spesso - abbassando la pressione sanguigna; frequenza sconosciuta - shock cardiogeno, aumento acuto della pressione sanguigna in pazienti con feocromocitoma.
Da parte del sistema endocrino *: raramente - amenorrea, iperprolattinemia; raramente - galattorrea; frequenza sconosciuta - ginecomastia.
* I disturbi endocrini durante il trattamento prolungato sono associati a iperprolattinemia (amenorrea, galattorrea, ginecomastia).
Da parte del tratto gastrointestinale: spesso - nausea, diarrea, stitichezza.
Da parte dei reni e delle vie urinarie: la frequenza è sconosciuta - poliuria, incontinenza urinaria.
Da parte degli organi genitali e della ghiandola mammaria: frequenza sconosciuta - disfunzione sessuale, priapismo.
Da parte del sistema immunitario: raramente - ipersensibilità; la frequenza è sconosciuta - reazioni anaphylactic (compreso shock di anaphylactic), reazioni allergiche (urticaria, eruzione maculopanular).
Da parte del sistema nervoso: molto spesso sonnolenza; spesso - astenia, disturbi extrapiramidali (specialmente nei bambini e nei giovani pazienti e / o quando le dosi raccomandate del farmaco vengono superate, anche dopo una singola iniezione), parkinsonismo, acatisia; distonia raramente, discinesia, coscienza alterata; raramente, convulsioni, specialmente nei pazienti con epilessia; la frequenza della discinesia tardiva, a volte persistente, durante o dopo un trattamento a lungo termine, specialmente nei pazienti anziani, è la sindrome neurolettica maligna.
Disturbo della mente: spesso - depressione: raramente - allucinazioni; confusione raramente.
Reazioni avverse che sono più comuni quando si usano alte dosi del farmaco
- Sintomi extrapiramidali: distonia acuta e discinesia, sindrome di parkinsonismo, acatisia sviluppata anche dopo l'uso di una singola dose del farmaco, specialmente nei bambini e nei giovani pazienti (vedere la sezione "Istruzioni specifiche").
- Sonnolenza, diminuzione del livello di coscienza, confusione, allucinazioni.

overdose

sintomi
Disturbi extrapiramidali, sonnolenza, diminuzione del livello di coscienza, confusione, allucinazioni, irritabilità, capogiri, bradicardia. cambiamenti nella pressione sanguigna, arresto cardiaco e respirazione, dolore addominale.
trattamento
Se i sintomi extrapiramidali si sviluppano a causa di sovradosaggio o per un altro motivo, il trattamento è esclusivamente sintomatico (benzodiazepine nei bambini e / o farmaci anti-parkinsoniani anti-parkinsoniani negli adulti).
Richiede trattamento sintomatico e monitoraggio costante delle funzioni cardiache e respiratorie, a seconda delle condizioni cliniche del paziente. Non esiste un antidoto specifico.

Interazione con altri farmaci

L'uso simultaneo di metoclopramide con levodopa o agonisti del recettore della dopamina, in connessione con l'antagonismo reciproco esistente, è controindicato.
L'alcol aumenta l'effetto sedativo della metoclopramide.
Combinazioni che richiedono cautela
A causa dell'effetto procinetico della metoclopramide, l'assorbimento di alcuni farmaci può essere compromesso. I derivati ​​m-holinoblokatory e morfina hanno antagonismo reciproco con metoclopramide in relazione agli effetti sulla motilità del tratto gastrointestinale.
I farmaci che inibiscono il sistema nervoso centrale (derivati ​​della morfina, tranquillanti, bloccanti dei recettori dell'istamina H1, antidepressivi con effetto sedativo, barbiturici, clonidina e altri farmaci di questi gruppi) possono aumentare l'effetto sedativo sotto l'influenza di metoclopramide.
La metoclopramide aumenta gli effetti dei neurolettici sui sintomi extrapiramidali.
Con l'uso concomitante di metoclopramide e tetrabenazina, esiste una probabilità di carenza di dopamina, che può essere accompagnata da una maggiore rigidità muscolare o spasmo, difficoltà nel parlare o deglutire, ansia, tremore, movimenti involontari dei muscoli, compresi i muscoli del viso.
L'uso di metoclopramide con farmaci serotoninergici, ad esempio, con inibitori selettivi del reuptake della serotonina, aumenta il rischio di sviluppare la sindrome serotoninergica (intossicazione da serotonina). La metoclopramide riduce la biodisponibilità della digossina. La concentrazione di digossina nel plasma sanguigno deve essere monitorata. La metoclopramide aumenta la biodisponibilità della ciclosporina (Cmax del 46% e l'esposizione del 22%). È necessario monitorare attentamente la concentrazione di ciclosporina nel plasma sanguigno. Le implicazioni cliniche di questa interazione non sono state stabilite.
L'esposizione a metoclopramide aumenta con l'uso simultaneo di potenti inibitori dell'isoenzima CYP2D6, ad esempio fluoxetina e paroxetina. Sebbene il significato clinico di questa interazione non sia stato stabilito, è necessario monitorare l'insorgenza di reazioni avverse nei pazienti. Con l'uso concomitante di metoclopramide con atovaquone, la concentrazione di atovaquone nel plasma sanguigno diminuisce significativamente (circa il 50%). L'uso concomitante di metoclopramide con atovajone non è raccomandato.
Con l'uso concomitante di metoclopramide con bromocriptina, la concentrazione di bromocriptina aumenta nel plasma sanguigno.
La metoclopramide aumenta l'assorbimento della tetraciclina dall'intestino tenue. La metoclopramide aumenta l'assorbimento di mexiletina e litio.
Metoclopramide riduce l'assorbimento di cimetidina.

Istruzioni speciali

Si deve usare cautela quando si usa il farmaco Zerakul ® nei pazienti anziani.
Da parte del sistema nervoso, possono verificarsi disturbi extrapiramidali, specialmente nei bambini e nei giovani pazienti e / o quando si usano dosi elevate. sviluppando, di regola, all'inizio di trattamento o dopo un solo uso.
L'uso del farmaco Cerucal ® deve essere immediatamente interrotto in caso di sintomi extrapiramidali. Le reazioni sono completamente reversibili dopo la cessazione del trattamento, ma possono richiedere una terapia sintomatica (benzodiazepine nei bambini e / o farmaci anticolinergici antiparkinsoniani negli adulti). Per evitare il sovradosaggio del farmaco Tsurakul ® è necessario osservare un intervallo minimo tra le dosi di 6 ore, anche nel caso di vomito.
Il trattamento prolungato con Cerucal ® può portare allo sviluppo di discinesia tardiva, che è potenzialmente irreversibile, specialmente nei pazienti anziani.
La durata del trattamento non deve superare i 3 mesi a causa del rischio di discinesia tardiva. Se vi sono segni di discinesia tardiva, il trattamento deve essere interrotto.
Quando la metoclopramide è stata utilizzata contemporaneamente ai neurolettici, così come con la monoterapia con metoclopramide, è stata osservata la sindrome neurolettica maligna. È necessario interrompere immediatamente il trattamento con Cyrucal ® quando compaiono i sintomi della sindrome neurolettica maligna e applicare una terapia appropriata.
Si deve usare cautela se usato in pazienti con malattie neurologiche concomitanti e in pazienti che assumono farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale.
Quando si utilizza il farmaco Cerucal ®, si possono anche notare i sintomi del morbo di Parkinson.
Sono stati riportati casi di metaemoglobinemia, che potrebbero essere causati da una carenza dell'enzima citocromo b5 reduttasi NADH-dipendente. In questo caso, la somministrazione di Cerucal ® deve essere immediatamente e completamente interrotta e adottare le misure appropriate. Sono stati segnalati casi di gravi effetti collaterali cardiovascolari, tra cui insufficienza vascolare, bradicardia marcata, arresto cardiaco e prolungamento dell'intervallo QT. Si deve prestare attenzione quando si usa il farmaco Cerucal ® nei pazienti anziani, nei pazienti con disordini cardiaci (compreso l'allungamento dell'intervallo QT), nei pazienti con compromissione del bilancio idrico ed elettrolitico, nella bradicardia e nei pazienti che assumono farmaci che prolungano l'intervallo QT. In caso di insufficienza renale da moderata a grave e grave insufficienza epatica, si raccomanda una riduzione della dose (vedere la sezione "Dosaggio e somministrazione").

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi

Bisogna fare attenzione quando si guidano veicoli e altri meccanismi, come prendere il farmaco può causare sonnolenza e discinesia.

Modulo di rilascio

Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare di 5 mg / millilitro. Su 2 millilitri di una preparazione in un'ampolla di vetro trasparente (il tipo I), con gli anelli di colore applicati (il colore verde superiore e più basso blu) su una testa di un'ampolla e un anello di colore bianco su un collo di ampolla
o
in una fiala di vetro trasparente (tipo I), con anelli colorati (superiore verde e blu inferiore) sulla testa dell'ampolla e una tacca sul collo dell'ampolla e un punto bianco sopra di esso.
Su 5 ampolle in imballaggio planimetrico cellulare aperto.
Su 2 imballaggi di cella planimetric con l'istruzione per applicazione sono messi in un pacco di cartone.

Condizioni di conservazione

Immagazzinare nel posto protetto da luce, a una temperatura non al di sopra di 25 ° C.
Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

5 anni.
Non applicare dopo la data di scadenza.

Condizioni di vendita della farmacia

Persona giuridica in nome della quale ha emesso l'IF:

Teva Pharmaceutical Enterprises Ltd., Israele

produttore:
Pliva Hrvatska d. O., Prilaz Barun Filipovic 25, 10000 Zagabria, Repubblica di Croazia
o
Teva Pharmaceutical Plant Co. Ltd., st. Tanchich Mihai 82, H-2100 Godollo, Ungheria.

Indirizzo per reclami:
119049, Mosca, st. Shabolovka, 10, p.1.

Istruzioni per l'uso del farmaco "Tsirukal" in fiale e compresse per bambini con vomito: selezione del dosaggio

Quando sostanze nocive o agenti patogeni entrano nel corpo, viene attivato un meccanismo protettivo. Il riflesso del vomito favorisce l'autopulizia, eliminando tutto l'eccesso. A volte la voglia di vomito non si placa, una persona ha la disidratazione. In questa situazione, è necessario prendere misure di emergenza, dal momento che una tale reazione del corpo, soprattutto durante l'infanzia, può portare a conseguenze fatali.

Spesso i medici prescrivono speciali farmaci antiemetici a pazienti con vomito grave, uno dei quali è Zeercal. Il farmaco può essere assunto sia per pazienti adulti che per bambini da 2 anni, dopo aver letto le istruzioni per l'uso.

Rilasciare la forma e la composizione del farmaco

Nelle catene di farmacia, Zerukal è presentato in due forme. A volte l'effetto terapeutico può essere raggiunto con l'aiuto di compresse. A volte, solo la soluzione di iniezione è adatta per il trattamento.

La soluzione viene versata in fiale di vetro trasparente da 2 ml. La confezione è fatta di 10 fiale di cartone. Metoclopramide cloridrato agisce come un componente attivo, la sua quota è di 10 mg per 1 ml di soluzione. Il flaconcino contiene acqua per preparazioni iniettabili e cloruro di sodio.

Le compresse nella quantità di 50 pezzi sono in vendita in scatole di cartone, ognuna delle quali è accompagnata da istruzioni per l'uso. Le compresse bianche hanno una forma arrotondata appiattita. Contengono metoclopramide cloridrato nella quantità di 10 mg per compressa ed eccipienti:

  • amido;
  • lattosio monoidrato;
  • gelatina;
  • stearato di magnesio;
  • diossido di silicio.

Indicazioni per l'uso

Reglan è in grado di bloccare i recettori della dopamina che trasmettono i segnali dallo stomaco al cervello. Di conseguenza, i muscoli dello stomaco non si rilassano. Questo meccanismo di azione del farmaco comporta la sua ricezione nel caso di:

  • nausea e vomito causati dal consumo di prodotti alimentari non idonei, malattie dello stomaco e del pancreas;
  • nausea e vomito avvenuti durante l'assunzione di medicine;
  • discinesia biliare;
  • esofagite da reflusso;
  • indebolimento postoperatorio o alterato tono muscolare dello stomaco a causa di malattie.

Inoltre, Reglan può essere utilizzato per pazienti sottoposti a procedura gastroduodenale o per persone che intendono sottoporsi a esame radiografico del tratto digerente con il contrasto. Spesso il farmaco viene prescritto a pazienti sottoposti a chemioterapia.

Metodo di utilizzo per i bambini e il dosaggio del farmaco Reglan

Il farmaco in compresse è prescritto ai bambini dai 6 anni di età, a tutti i più giovani vengono somministrate iniezioni. In ogni caso, la dose e la durata del trattamento sono determinate dal medico. È impossibile prescrivere un farmaco per se stessi e ancor meno trattare i bambini con esso.

Le compresse e la soluzione devono essere somministrate 3 volte in un colpo. Il dosaggio è calcolato in base al peso corporeo del paziente. In genere, la dose è 0,1 mg di farmaco per kg di peso del bambino. Il medico ha il diritto di aumentare la dose terapeutica a 0,5 mg per 1 kg, il suo eccesso provoca un sovradosaggio.

Gli adulti possono bere 1 compressa o fare un'iniezione tre volte al giorno. Per i bambini, è molto più difficile calcolare il dosaggio esatto. Questo può aiutare la tabella pivot:

Come e in quale dosaggio dare le pillole del bambino?

Se il bambino ha raggiunto l'età di 6 anni e il suo peso corporeo supera i 20 kg, allora possono essere prescritte pillole. È sufficiente bere 0,5 o 1 pezzo 3 volte durante il giorno. La dose esatta e la durata del farmaco prescritto dal medico curante. Egli valuterà la gravità del paziente, tenendo conto della sua età e del suo peso corporeo.

La medicina deve essere somministrata mezz'ora prima dei pasti. Deve essere lavato con una quantità sufficiente di liquido, il farmaco inizierà a funzionare dopo un quarto d'ora e l'effetto terapeutico dura per circa 6 ore.

Un medico, prescrivendo un farmaco a un bambino di 4 anni, deve assicurarsi che non ci siano patologie da parte dei reni. In caso contrario, la dose giornaliera di Cerucula per i bambini deve essere regolata.

L'uso di soluzione iniettabile

Il farmaco sotto forma di soluzione per iniezione comporta la somministrazione intramuscolare, ma le iniezioni di Cerucal non sono escluse per via endovenosa. Affinché il farmaco entri nel flusso sanguigno, deve essere diluito in 10 ml di soluzione salina e quindi iniettato lentamente nella vena, monitorando le condizioni del paziente.

Indipendentemente dal metodo di somministrazione di Cerukal, è opportuno modificare regolarmente il luogo di iniezione. Per la diluizione del farmaco in fiale, l'opzione migliore è una soluzione al 5% di glucosio o sodio cloruro. Se l'iniezione viene eseguita nel muscolo, allora Reglan non viene allevato in anticipo.

Controindicazioni da usare

Prima di dare al bambino una compressa di Cerukal o dargli la prima iniezione, dovresti leggere attentamente le istruzioni per l'uso. In alcuni casi, il farmaco può essere controindicato.

In presenza di intolleranza individuale ai componenti del farmaco, il bambino può sviluppare una reazione allergica dopo l'iniezione. Se il piccolo paziente non ha ancora 2 anni, l'uso di Cerukal dovrebbe essere abbandonato. Anche le donne in gravidanza non sono consigliate a fare un farmaco per infusione.

Per il trattamento dei bambini piccoli Reglan è usato con grande cura e solo come raccomandato dal medico.

La soluzione di iniezione è controindicata per le persone che soffrono di:

  • stenosi pilorica;
  • ostruzione intestinale;
  • epilessia;
  • tumori ormone-attivi delle ghiandole surrenali;
  • tumori prolattina-dipendenti;
  • disordini motori.

I medici possono prescrivere il farmaco a pazienti che hanno controindicazioni relative. In questo caso, l'ammissione di Cerukal sarà giustificata dalla presenza di prove serie.

Le persone anziane (sopra i 65 anni) possono usare il farmaco sotto la supervisione di uno specialista. Non è raccomandato iniettare le donne durante il secondo e il terzo trimestre di gravidanza. Particolare cautela deve essere somministrata a pazienti con:

  • asma bronchiale;
  • insufficienza renale o epatica;
  • Morbo di Parkinson;
  • tromboflebite;
  • ipertensione

Possibili effetti collaterali e sovradosaggio

Spesso ci sono disturbi psico-emotivi:

  • stati ansiosi-fobici;
  • ansia;
  • cattivo umore

Quando si utilizza Cerukul c'è il rischio di effetti collaterali:

  • mal di testa;
  • stato depresso;
  • sonnolenza;
  • disturbi del linguaggio;
  • tic nervoso;
  • parkinsonismo.

Questi farmaci sono assegnati ai bambini con estrema cautela. Molti effetti collaterali non rappresentano un pericolo per il corpo, ma un bambino con movimenti incontrollati dei muscoli del viso e del collo può essere un oggetto da ridicolizzare nelle istituzioni educative.

Quando si assume il farmaco può essere apatia, inibizione della parola e del pensiero, aumento della sonnolenza

Se il paziente soffre di malattie del fegato, le iniezioni di Cerukal sono accompagnate da un aumento degli enzimi ALT e AST, nonché della bilirubina. Abbastanza raramente, dopo le iniezioni, i pazienti avvertono secchezza della bocca, a volte il farmaco è accompagnato da diarrea.

Quando un farmaco viene utilizzato senza seguire il dosaggio e le raccomandazioni del medico, il paziente può manifestare i seguenti sintomi allarmanti:

  • allucinazioni;
  • convulsioni;
  • confusione;
  • arresto respiratorio;
  • malfunzionamento del cuore (raccomandiamo di leggere: cosa fare se il cuore del bambino si contrae?);
  • movimenti del corpo incontrollati.

Se i genitori notano uno dei sintomi di un sovradosaggio nel loro bambino, devono immediatamente consultare un medico. Gli specialisti prescriveranno un trattamento sintomatico e il farmaco sarà sostituito se necessario.

Per eventuali effetti collaterali di avvertenza, consultare uno specialista.

Interazione con altri farmaci

Le fiale con il farmaco non possono essere diluite con soluzioni alcaline. Se il paziente viene trattato con antibiotici o paracetamolo, le iniezioni di Cerucal miglioreranno l'effetto dei farmaci prescritti. Gli effetti collaterali possono svilupparsi - il fegato soffrirà di effetti tossici.

Nell'interazione di Cerucal con Digossina e Zimetidina, la soluzione iniettabile riduce l'assorbimento di quest'ultimo, riducendo il loro significato terapeutico. Le iniezioni in combinazione con l'alcol inibiscono il sistema nervoso centrale, la velocità di reazione rallenta. È necessario evitare l'uso simultaneo di bloccanti di istamina di Cerucal e H2, in questo caso gli antistaminici sono inefficaci.

Nell'interazione tra farmaci epatotossici e cerucal, il fegato soffre. Forti effetti tossici sul corpo porteranno a gravi conseguenze.

Analoghi di Cerucula

Il paziente può sempre rifiutarsi di prendere Cerucal, soprattutto perché ci sono analoghi nelle farmacie con un effetto simile. Prima di sostituire il farmaco, è necessario consultare un medico e prima dell'uso, assicurarsi di consultare le istruzioni. Di tutta la varietà di farmaci intercambiabili sono i seguenti:

Reglan - istruzioni per l'uso della versione del farmaco, prodotto sotto forma di iniezioni per iniezioni e contagocce

Se viene usato un rimedio come Zeercal, le istruzioni per l'uso di queste iniezioni devono essere seguite perfettamente, altrimenti si rischia di danneggiare il fegato e causare altri danni al proprio corpo.

A proposito della droga

Reglan è un comune bloccante dei recettori della dopamina, un farmaco antiemetico. Disponibile sotto forma di soluzione iniettabile in fiale standard da 2 ml.

Ogni 1 ml del farmaco contiene 5 mg di metoclopramide cloridrato, il principio attivo chiave. Inoltre, possono essere contenuti cloruro di sodio o acqua per iniezione.

Come applicare?

Sebbene l'uso del farmaco possa variare a seconda delle singole testimonianze del paziente, in media è il seguente:

  • Le persone di età superiore a 14 anni ricevono 2 ml di liquido per via endovenosa / intramuscolare 3 volte al giorno.
  • Per le persone di età inferiore ai 14 anni, la quantità di liquido iniettata alla volta è determinata rigorosamente dal singolo medico. Di solito prescritto 0,1 mg del farmaco attivo per ogni chilogrammo del peso corporeo del paziente.

Se somministrato per via endovenosa, viene utilizzata un'ulteriore soluzione di glucosio al 5% o una soluzione di cloruro di sodio. Se l'introduzione viene eseguita per via intramuscolare, non è necessario diluire il farmaco.

Il farmaco può essere somministrato mediante infusione a goccia a breve termine (fino a 15 minuti) oa lungo termine (più di 15 minuti) (gocciolamento) prima e dopo l'uso di farmaci citotossici per il trattamento articolare.

Condizioni di conservazione

Il farmaco è conservato dove i bambini non hanno accesso ad esso, a temperature fino a 25 gradi e senza la possibilità di luce solare diretta. In queste condizioni, il tempo di conservazione può essere di 2 anni.

testimonianza

Il farmaco può essere utilizzato in una serie di diversi tipi di situazioni, che possono includere quanto segue:

  • ipotensione dello stomaco che si verifica dopo l'intervento chirurgico ed è accompagnata da una sensazione di nausea e riduzione del comfort;
  • esofagite da reflusso;
  • sensazione di nausea o vomito per una serie di motivi - dall'uso di cibo e droghe di qualità insufficiente alla manifestazione di malattie del pancreas o dello stomaco;
  • paresi dello stomaco, che è una conseguenza dello sviluppo del diabete;
  • discinesia, che si sviluppa nelle vie biliari;
  • risultati dell'esame endoscopico.

Controindicazioni

Metoclopramide, una soluzione per iniezioni, ha sia controindicazioni assolute, in cui non può essere utilizzato in ogni caso, e relativo, in cui è indesiderabile, ma accettabile in situazioni di emergenza. Per controindicazioni assolute includono:

  • gravidanza (solo nel primo trimestre);
  • età fino a due anni (il farmaco in altre forme in giovane età può essere accettabile da usare);
  • disturbi di tipo extrapiramidale;
  • ostruzione intestinale o patologia, in coincidenza con i suoi sintomi;
  • intolleranza personale ai singoli elementi del farmaco;
  • feocromocitoma;
  • stenosi pilorica;
  • tumore di tipo prolattina-dipendente;
  • propensione all'epilessia.

Controindicazioni tipo relativo sono i seguenti:

  • età pensionabile / post-pensionamento (di solito a partire da 65 anni);
  • tromboflebite;
  • gravidanza nel secondo e terzo trimestre;
  • ipertensione arteriosa;
  • Morbo di Parkinson;
  • problemi di fegato / reni;
  • asma di tipo bronchiale, così come grave sviluppo di broncospasmo nella storia.

Con controindicazioni relative, la decisione sull'opportunità o meno di usare il farmaco può solo il medico curante.

Effetti collaterali

In alcuni casi, l'uso del farmaco sotto forma di iniezioni può causare una serie di reazioni avverse nella quantità da uno a diversi. La probabilità della loro manifestazione è molto piccola e non supera l'un percento, ma non è esclusa.

Questi includono i seguenti:

  • Evento di un ematoma ipodermico, infiltrato doloroso o tromboembolismo aereo.
  • Disturbi endocrini, tra cui compromissione della potenza e ginecomastia negli uomini e fallimenti mestruali e galattorrea nelle donne.
  • Patologie e problemi del sistema nervoso, tra cui crampi, apatia, vertigini, tinnito, insonnia, tremore.
  • Deviazioni nel funzionamento del sistema cardiovascolare, ad esempio, tachicardia o fluttuazione della pressione sanguigna in qualsiasi direzione.
  • Problemi con gli organi digestivi, come eruttazione, sensazione di pesantezza allo stomaco, stitichezza e così via.

La manifestazione a breve termine di questi effetti è assolutamente normale, ma se questa manifestazione non scompare per lungo tempo o è particolarmente brillante, è necessario adeguare il trattamento e prescrivere un farmaco alternativo.

Ci possono anche essere problemi innescati da overdose del farmaco. Se questo si manifesta, il trattamento viene rapidamente interrotto, altrimenti il ​​fegato e i reni possono essere danneggiati e possono essere causati altri cambiamenti negativi nel corpo. I sintomi di sovradosaggio includono quanto segue:

  • violazione dell'orientamento spaziale;
  • violazione della percezione;
  • ansia;
  • aumento della sonnolenza;
  • cambiamento improvviso nel livello di pressione;
  • deviazioni di tipo extrapiramidale;
  • bradicardia;
  • convulso.

Se si verifica un sovradosaggio, il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico fino a quando i problemi non si attenuano.

Utilizzare con altri farmaci

Le iniezioni di Cerucal possono non solo avere un effetto separato sul paziente, ma anche modificare gli effetti di altri farmaci. Ecco alcuni esempi di possibili reazioni in combinazione:

  • L'efficacia dei farmaci appartenenti alla categoria dei bloccanti di H2-istamina diminuisce.
  • Se usato insieme a farmaci epatotossici, aumenta il rischio di danni al fegato.
  • L'etanolo inizia ad avere un effetto più deprimente sul sistema nervoso.
  • L'assorbimento di cimetidina e / o digossina diminuisce, mentre aumentano il paracetamolo e un numero di antibiotici.

Potrebbero esserci altre possibili combinazioni, perché se si sta attualmente sottoposti a terapia con altri farmaci, si consiglia vivamente di chiarire i loro effetti con un medico.

Ulteriori istruzioni per l'uso

Ci sono molte sfumature che sono importanti da considerare:

  • Esiste la possibilità di una reazione meno prevedibile del corpo durante l'uso del farmaco nell'adolescenza, quindi, in questo caso, è necessario un ulteriore monitoraggio da parte del medico curante.
  • Per il periodo di trattamento, vale la pena di evitare attività che richiedono concentrazione, ad esempio la guida, perché le situazioni di emergenza saranno possibili.
  • In alcune situazioni, è necessario deviare dai dosaggi raccomandati e prescrivere questi ultimi individualmente, ad esempio, se una persona ha una grave malattia al fegato o ai reni.
  • Se diventa necessario sostituire il medicinale con un'alternativa, nella maggior parte dei casi il medico curante sceglierà la soluzione di Perinorm o Metoclopramide.

Riassumendo

L'uso di Cerukul sotto forma di iniezioni deve essere effettuato rigorosamente secondo le istruzioni ufficiali Quindi il danno potenziale sarà ridotto al minimo e la lotta contro la nausea o il vomito sarà efficace. Ma anche se sorgono problemi nell'utilizzo del farmaco secondo le istruzioni, è necessario consultare prontamente un medico per sostituire il medicinale con uno alternativo.