Feci di colore negli adulti: cause e trattamento

Le feci dell'uomo possono dire molto sulla sua salute. Il colore, la consistenza e altri parametri riflettono il livello di contenuto di alcune sostanze nel corpo, nonché i possibili processi negativi che si verificano in esso.

Feci di tavolozza di colori

Indicatori di tasso

Kal ha le sue caratteristiche generalmente accettate che significano che la salute va bene. Forse questo non è l'argomento più piacevole, ma tutti dovrebbero conoscere i parametri della sedia.

  1. Colore. Nelle persone sane, nel menu di cui c'è una varietà di cibi, le feci variano di colore dal giallo al marrone scuro. Naturalmente, questo parametro varia a seconda del tipo di prodotti utilizzati in un momento o in un altro, ma in generale non dovrebbe esserci alcun colore insolito.

Scala di consistenza e forma della sedia

Numero di movimenti intestinali

Quantità giornaliera di feci da 120 a 500 g

Attenzione! Alcune persone hanno feci specifiche associate a anomalie congenite, patologie o stile di vita (ad esempio, i vegetariani). Se in generale, non importa, allora non aver paura per la loro salute.

Deviazioni dalle norme e le loro cause

Caratteristiche comparative del colore delle feci e le cause di esso.

Rosso o bordeaux

Diagnosi della condizione del colore cambiato delle feci

Se le feci continuano a essere colorate per diversi giorni in un colore innaturale che non è associato all'uso di droghe o cibo, dovresti consultare uno specialista per scoprire la natura di questo fenomeno.

Se le impurità del sangue sono rilevate nelle feci - questa è un'indicazione per l'immediato intervento medico, perché potrebbe essere un segno dell'inizio di un'emorragia interna.

In una situazione normale, il dottore raccoglie l'anamnesi, parlando con il paziente, e poi assegna parecchie prove diagnostiche per indizi.

  1. Analisi del sangue: biochimica generale e coagulogramma (test per la coagulazione del sangue).
  2. Analisi delle feci per parassiti e tracce di sangue.

Cos'è una colonscopia

Ultrasuono dell'intestino, retto

Quali malattie causano la colorazione delle feci?

Se la causa del colore anormale delle feci non dipende dalla dieta e dai farmaci, allora il problema è molto probabile nei seguenti organi:

  • fegato;
  • milza;
  • pancreas;
  • cistifellea;
  • stomaco;
  • intestini.

Le malattie più comuni che cambiano il colore delle feci.

  1. Epatite e cirrosi. L'accumulo di sostanze tossiche nei tessuti del fegato porta alla sua infiammazione e incapacità di svolgere le sue funzioni: produrre proteine ​​ed enzimi, per regolare i livelli di colesterolo.
  2. La diverticolite è un'infiammazione dei tessuti intestinali, con la formazione di piccole crescite in cui il cibo rimane e i batteri si moltiplicano.

Rappresentazione schematica della patogenesi delle ulcere gastriche

Sintomi di patologia milza

Duodeno. La parte iniziale del duodeno si espande: è una fiala o una lampadina

Il diagramma mostra la lampadina duodenale

Per riferimento! La colorazione delle feci può verificarsi continuamente o occasionalmente durante l'esacerbazione di malattie. In alcuni casi, un cambiamento nel colore delle feci si verifica durante la vita di una persona se la sua diagnosi non è curabile.

trattamento

Per riportare le feci a una consistenza e un colore normali, è necessario identificare la causa delle modifiche e iniziare il trattamento.

Prima di tutto, la dieta è normalizzata e le cattive abitudini sono escluse.

Sbarazzati delle cattive abitudini

Se la causa delle feci verdi atipiche sono le infezioni, l'avvelenamento, la dissenteria, gli assorbenti sono prescritti, gli agenti che ripristinano l'equilibrio del sale dell'acqua, i probiotici e i prebiotici che aiutano a normalizzare la microflora dello stomaco e dell'intestino.

Prebiotici e probiotici: classificazione, farmaci

Secondo le indicazioni per altre malattie può essere applicato:

  • antidolorifici;
  • anti-infiammatori;
  • antibiotici;
  • preparati enzimatici;
  • antispastici;
  • agenti venotonici;
  • lassativi o viceversa, antidiarroici;
  • farmaci antiacidi;
  • farmaci antielmintici;
  • anticoagulanti;
  • rimedi omeopatici.

Candele con olivello spinoso e "Anestezol" possono essere utilizzate per le malattie intestinali

In alcuni casi, è necessario un intervento chirurgico, per esempio per rimuovere polipi, varie neoplasie, per fermare il sanguinamento negli organi interni.

Con un trattamento adeguato, il risultato arriva abbastanza rapidamente, il paziente non è più tormentato da diarrea, stitichezza, dolore e colore anormale delle feci.

Le feci non sono solo alimenti trasformati, sono, come gli altri escrementi dal corpo, un indicatore della salute umana. Pertanto, un'attenta osservazione del colore della sedia aiuterà a prevenire molte malattie.

Il colore delle feci in un adulto

Le secrezioni naturali del nostro corpo sono una cartina di tornasole, che riflette la sua condizione.

La sedia può anche dire sullo stato di salute, in base alla sua frequenza, struttura, odore e colore, viene determinato lo stato degli intestini e altri organi del tubo digerente. Ma per parlare di possibili condizioni patologiche, è necessario sapere qual è la norma.

Quali dovrebbero essere le feci di una persona sana

Uno sgabello normale in un adulto è un movimento intestinale completo una volta al giorno. È anche considerato naturale andare in bagno "grande" fino a tre volte al giorno, a condizione che le feci soddisfino gli standard generalmente accettati. Un tale movimento intestinale frequente suggerisce che una persona ha processi metabolici molto veloci. Alcune persone possono andare in bagno una volta ogni tre giorni. Questo, ovviamente, non può essere considerato un processo normale, ma non può essere attribuito al processo patologico, se non ci sono altre deviazioni (colore, forma, odore).

Ora a proposito delle masse fecali. E così, le feci non sono altro che l'escrezione di tossine, cibo digerito, in parte il contenuto interno dell'intestino, così come i microrganismi. In una persona sana, la sedia ha una struttura ben definita, una massa densa uniforme. Il colore normale delle feci è una tonalità marrone chiaro. La quantità di feci secrete dipende dal cibo che una persona mangia. In media, circa centocinquantaquattrocento grammi di calla vengono eliminati dal corpo al giorno. È una "salsiccia" lunga da dieci a venti centimetri. In questo caso, la defecazione stessa non dovrebbe causare disagio.

Se le feci sono diverse da quelle descritte, questo può essere sintomo di disturbi nel funzionamento del tratto digerente o addirittura indicare condizioni patologiche gravi.

Cambiamenti nella quantità di feci escrete

Le fluttuazioni all'interno del range normale possono naturalmente verificarsi come una reazione del corpo ai prodotti consumati, più cibo vegetale, più feci, cibo per animali - minore è la massa delle feci escrete.

Ma se le deviazioni sono significativamente diverse dalla norma, questo potrebbe indicare gravi violazioni.

E così, una grande quantità di feci (polyfecal) è un segno di uno dei seguenti disturbi:

  • problemi con l'assorbimento di nutrienti nell'intestino tenue;
  • peristalsi disturbata, in cui il cibo si muove troppo rapidamente attraverso l'intestino e non ha il tempo di essere completamente assorbito;
  • un disturbo della funzione pancreatica, in conseguenza del quale grassi e proteine ​​non vengono adeguatamente digeriti, sviluppando così una pancreatite cronica;
  • mancanza di bile nell'intestino, si verifica con colecistite, calcoli biliari.

Una piccola quantità di feci, di regola, viene rilasciata quando c'è un sacco di cibo facilmente digeribile nella dieta delle persone, una piccola quantità di esso, e anche per la stitichezza. Quest'ultimo dovrebbe anche essere allarmante ed essere un motivo per chiedere aiuto medico.

Il colore delle masse fecali

Il colore normale delle feci in un adulto può essere marrone chiaro o marrone. La colorazione in altri colori si verifica a seguito dell'uso di determinati prodotti, come risultato dell'assunzione di alcuni farmaci o dello sviluppo di cambiamenti patologici nel corpo.

La sedia di una persona può cambiare colore durante il trattamento antibiotico e l'assunzione di complessi vitaminici, carbone attivo.

Il colore delle feci cambia anche quando i coloranti alimentari entrano nel corpo (naturalmente o sintetizzato artificialmente). Ad esempio, quando si mangia ribes nero, è probabile che la massa fecale del giorno successivo sarà di colore nero, e la barbabietola rossa sarà colorata di rosso, le carote e gli agrumi saranno di colore giallo, e le verdure saranno verdi. Ma, se il cambiamento di colore delle feci non è stato preceduto dal ricevimento dei prodotti indicati, allora è necessario consultare un medico, poiché questi possono essere sintomi molto gravi, indicando anche una condizione umana critica.

Il colore rosso delle feci può verificarsi quando sanguina nell'intestino inferiore, mentre il nero indica un sanguinamento interno allo stomaco o all'intestino e richiede cure mediche immediate.

Il rapido movimento delle feci a volte non consente alla bile di attraversare tutti gli stati alterati e diventa marrone, quindi le secrezioni sono colorate in verde. Appare anche quando si assumono antibiotici. Ma il pericolo particolare si annida nella malattia di Crohn, la celiachia, che è caratterizzata da colorazione delle feci fecali in verde.

Le feci gialle indicano più spesso un'infezione nel corpo, o problemi con la cistifellea, in cui vi è una carenza di bile e una grande quantità di grasso si accumula, che entra nelle feci.

Le feci bianche compaiono quando il corpo è deficiente nella bile, quindi questo colore indica la patologia delle vie biliari. Si manifesta quando si formano pietre, epatite, infezioni batteriche, pancreatite, cirrosi epatica e tumori tumorali.

Ma dovrebbe essere chiaro che è impossibile fare una diagnosi solo sul colore delle masse fecali, questo richiede esami più approfonditi, ma i cambiamenti nel loro colore dovrebbero allertare e diventare un motivo per controllare la loro salute.

Forma e odore di feci

In una persona sana, le feci hanno la forma di un cilindro o di una salsiccia. Ha un odore sgradevole, ma non offensivo.

Se le feci escono sotto forma di palle dense o nastro sottile, questo indica problemi con l'intestino crasso e la mancanza di fluidi corporei, quindi, prima di tutto, dovresti rivedere il tuo regime di bere.

Le violazioni sono evidenziate da altre strutture di feci. Le feci nello stato pastoso parlano di processi infiammatori nell'intestino e della sua aumentata secrezione.

La struttura di tipo mase è un sintomo di disturbi nel pancreas, e il mastice o l'argilla è uno squilibrio di grasso.

I movimenti intestinali liquidi si verificano con insufficiente assorbimento e assimilazione del cibo nell'intestino tenue, e se sono accompagnati da frequenti movimenti intestinali, allora in questo caso stiamo parlando di diarrea, che può essere causata da un numero enorme di motivi.

Una grande quantità di schiuma nelle feci indica eccessivi processi di fermentazione innaturale a livello intestinale.

Anche l'odore delle feci può dirlo molto. Dipende non solo dal cibo consumato il giorno prima, ma anche dai processi naturali di fermentazione e decadimento che avvengono nell'intestino. Quando vengono violati, cambia anche l'odore dei rifiuti prodotti escreti.

E così, se il cibo è a lungo nell'intestino e non viene assorbito, allora marcisce ed è un buon terreno per i batteri, quindi lo sgabello in questo caso ha un odore sgradevole e sgradevole.

Durante la fermentazione, è solitamente acido, problemi con il pancreas - fetido.

Una persona che soffre di stitichezza, colite o problemi allo stomaco sviluppa una dispepsia putrida e quindi si verifica l'odore corrispondente.

Inoltre dovrebbe essere avvertito e sangue o mucose nelle masse fecali, che non sono caratteristici.

Certo, non dovresti fare immediatamente il panico, è necessario analizzare tutti i sintomi rilevati e ricordare quale cibo è stato mangiato il giorno prima. Se non ci fossero prodotti che provocassero un cambiamento nelle feci nella dieta, dovresti consultare un medico che, sulla base dei sintomi e dell'esame aggiuntivo, determinerà la causa e prescriverà un trattamento adeguato.

Sedia in un adulto, che cosa dovrebbero essere le feci?

Il processo più naturale nella vita di una persona è lo svuotamento quotidiano dell'intestino. In assenza di qualsiasi patologia, questo processo non provoca sensazioni spiacevoli. Per assicurarsi che le feci fossero quotidiane e indolori da mangiare correttamente. Fallimenti nel tratto intestinale si verificano per una serie di motivi. Ad esempio, la presenza di malattie croniche, chirurgia, gravidanza, allattamento al seno, errori nutrizionali. Nei casi in cui sono presenti deviazioni nella quantità e qualità delle feci senza le ragioni sopra descritte, ciò dovrebbe essere allarmante. Più avanti nell'articolo c'è una descrizione dettagliata di ciò che dovrebbe essere una normale feci in un adulto, quando il colore delle feci o delle impurità in esso può indicare problemi di salute, essere sintomi o segni dello sviluppo di varie malattie.

Contenuto dell'articolo:

Normale, feci normali in un adulto

Il corpo di ogni persona è individuale. Ciò che è considerato una patologia per uno è considerato normale per un altro. Il normale movimento intestinale in un adulto dipende non solo dalle sue abitudini alimentari, ma anche dai processi metabolici nel corpo. Pertanto, il colore delle feci, la consistenza delle feci in un adulto può differire in modo significativo dal tipo e dalla qualità del cibo consumato, dalla presenza di malattie o da altre caratteristiche della salute di una persona.

La maggior parte delle persone svuota ogni giorno al mattino. Per loro, questo processo è la norma. Tuttavia, se questo processo viene interrotto, queste persone iniziano a farsi prendere dal panico. Quindi le persone dovrebbero ricordare che lo svuotamento automatico dell'intestino ogni 2 giorni o 2 volte al giorno è considerato normale. Le masse fecali devono essere sufficientemente spesse di consistenza e non devono contenere impurità, come muco, sangue, perdite di schiuma. Anche quando le feci quotidiane in un adulto sono leggermente modificate e l'intestino viene pulito una volta ogni due o tre giorni, non è necessario suonare l'allarme. Il problema delle feci irregolari o frequenti può essere in violazione della dieta. In questi casi, per prima cosa è necessario riportare alla dieta normale e solo se questa misura non porta sollievo, è necessario consultare il proprio medico.

Feci frequenti, frequenti solleciti in bagno, causano la diarrea

Insieme con movimenti intestinali non frequenti (1 volta in due - tre giorni), l'ansia in una persona può causare una sedia che si ripete fino a cinque volte al giorno. Se la massa fecale è sufficientemente densa e non causa problemi, allora una possibile causa di frequenti feci potrebbe essere quella di mangiare cibi che aiutano ad accelerare la digestione. Devi preoccuparti solo in quei casi in cui le masse fecali con feci frequenti diventano liquide e contengono schiuma, scarico mucoso o sanguinante. Allo stesso tempo lo stomaco è abbastanza doloroso e la temperatura corporea è più alta del normale. Devono essere prese misure urgenti per prevenire la complicazione del benessere.

Sgabello liquido, feci liquide in un adulto

Non sempre la pulizia del tratto digestivo, accompagnata da feci liquide, indica problemi al tratto digestivo. Se le feci sono liquide, come nella diarrea, non forti e non causano dolore all'addome, possono essere di natura naturale. Il fattore che influenza la diluizione delle feci e l'insorgenza di diarrea, può essere mangiato prima di questo cibo. Mangiare kefir, yogurt, latte, alcuni prodotti vegetali e frutta in grandi quantità contribuiscono alla comparsa di masse liquide di feci. Anche preceduto da una tale feci liquida in un adulto può essere consumato in enormi quantità di alcol, cioè birra e vino. Con l'aiuto di un forte movimento intestinale, il corpo cerca di liberarsi dall'intossicazione da alcol.

Sgabelli schiumosi per adulti

Con la comparsa di feci molli, la diarrea con contenuto schiumoso non va nel panico. Dovresti sapere che i processi di fermentazione sono causati da un eccesso di carboidrati nel corpo umano, che si accumulano a lungo. A questo proposito, si raccomanda di escludere dal suo menu frutta dolce, alcuni tipi di verdure, soda, alcol, che causa la formazione di gas. Nel menu del giorno, è necessario inserire il porridge liquido con schiuma e feci frequenti in un adulto. Aiutano a rafforzare il contenuto dello stomaco e migliorano il suo lavoro.

Feci con muco in un adulto, provoca feci con impurità di muco

Negli adulti, le masse fecali possono contenere muco in piccole quantità a causa del consumo di cibo, che contribuisce alla formazione di muco. Pertanto, una sedia con una miscela di secrezioni mucose non è sorprendente se la dieta quotidiana di una persona consiste di pappe mucose, latticini, frutta, bacche. Allo stesso tempo, è possibile anche un ulteriore disagio sotto forma di distensione addominale, diarrea, sindrome del dolore nella cavità addominale.

Abbastanza spesso, gli scoli liquidi contenenti muco compaiono durante l'assunzione a lungo termine di terapia antibiotica. Inoltre, le masse fecali sono di forma liquida con schiuma e sono caratterizzate da una violazione della microflora del tratto gastrointestinale, processi infiammatori cronici nello stomaco, colite ulcerosa, incrinature nell'intestino, presenza di E. coli e altre infezioni.

Feci con sangue, cause di feci con sangue, cause

Molte persone invano non prestano attenzione allo sgabello con singole macchie di sangue. Il cambiamento di colore delle feci e la presenza di impurità nel sangue sono la prova di patologie piuttosto gravi. Se il sangue delle feci è brillante scarlatto e si trova sopra gli escrementi fecali, allora la ragione più probabile risiede nel fatto che si verificano ragadi anali.

Le feci nere indicano sanguinamento nel tratto gastrointestinale superiore. Feci di colore nero dovute al fatto che durante il processo di spostamento attraverso l'intestino il sangue si è coagulato. Un segno dell'apertura di un'ulcera è una piccola quantità di feci con una quantità sufficientemente grande di sanguinamento. Se si rilevano sintomi così pericolosi come le feci con sangue, consultare immediatamente un medico.

Come capire che il colore della sedia indica una malattia?

Indica anche la presenza di patologie e altre sfumature di escrementi fecali. Le masse di feci di colore grigio chiaro o bianco indicano la presenza di morbo di Crohn, infezione da rotovirus, neoplasie maligne o benigne, calcoli renali, disbatteriosi. La tonalità fecale dipende dai cambiamenti nella dieta e sullo stadio delle malattie croniche.

Sedia nera per adulti

Il colore nero delle feci nelle feci è possibile nei casi in cui il giorno prima una persona ha consumato prodotti che contribuiscono al colore delle feci, così come in presenza di sanguinamento interno dell'intestino superiore. Dopo l'assunzione o durante l'assunzione di alcuni farmaci, le feci possono anche diventare nere. Ad esempio, farmaci per l'anemia, carbone attivo e una serie di altri medicinali che contribuiscono alla comparsa di feci nere.

Sedia verde e le sue cause

La tonalità verde delle feci suggerisce che ci sono processi di fermentazione nel corpo, le cui cause possono essere l'eccesso di cibi che contengono grandi quantità di carboidrati o lo sviluppo di infezioni batteriche. Abbastanza spesso le masse fecali verdi sono associate a grandi miscele di secrezioni mucose. Insieme con l'insolito colore verde delle feci, compaiono una leggera sindrome da dolore, flatulenza e distensione addominale.

Feci gialle, provoca feci gialle

Una tinta di feci di un giallo brillante significa che ci sono patologie con la cistifellea nel corpo umano. Se, con questo colore di feci, c'è anche un gusto amaro sulle labbra e sulla bocca, allora non c'è motivo di dubitare della presenza di problemi con i dotti biliari. Disturbi del pancreas, a causa dei quali una grande quantità di secrezione biliare semplicemente non ha il tempo di dividere, sono la causa del colore giallo delle feci. Inoltre, una feci gialle in un adulto possono indicare malattie degli organi dell'apparato digerente e la presenza di calcoli renali. Quando urolitiasi giallo feci saranno osservate per lungo tempo.

Cause dello sgabello grigio in un adulto

Le masse di feci di colore grigiastro con un odore molto brutto indicano un chiaro segno di malassorbimento. Quando una persona abusa di cibi grassi, il suo pancreas non ha il tempo di affrontarlo, il che porta a una feci incolore.

Feci bianche, provoca feci bianche

L'ombra leggera di scarico fecale in un adulto può indicare epatite o pancreatite. Una sedia di una tonalità bianca in un adulto indica fondamentalmente patologie evidenti dei dotti biliari, o l'impossibilità di deflusso delle secrezioni biliare. In tali situazioni, alcune difficoltà possono essere nascoste nell'aspetto di pietre o in presenza di tumori sotto forma di tumori. L'ombra bianca della sedia in un adulto è anche possibile a causa della comparsa di dysbacteriosis, che provoca disagio permanente.

Durante la vita di un adulto le masse fecali umane possono subire cambiamenti significativi. A questo proposito, ciò che è considerato normale a quindici - venti anni, dopo i quarant'anni, può essere il primo "faro" alla comparsa della patologia. Pertanto, gli esperti raccomandano un atteggiamento ansioso verso la loro salute, per monitorare i minimi cambiamenti nel loro corpo e in caso di sospetto di qualsiasi malattia non si auto-medicare, ma si assicuri di consultare un medico.

Quante volte al giorno una persona dovrebbe camminare in grande?

Non esiste una norma specifica, quante volte al giorno e in quali quantità un adulto ha bisogno di defecare. Tuttavia, un certo standard è un importo da tre volte al giorno a una volta per tre giorni. In media, una persona diventa grande circa una volta ogni 24 ore e produce 28,35 g di feci per 5,443 kg di peso corporeo. Sulla base di questa norma, le feci di un uomo o una donna del peso di 72,6 kg sono pari a 454 g di feci al giorno.

Feci frequenti (più di quattro volte al giorno) di una natura rara e acquosa sono chiamate diarrea. Questa definizione è appropriata nel caso in cui non sia un sintomo di una malattia più grave (ad eccezione delle circostanze in cui il fluido esce dal corpo solo con la diarrea). Esistono tre tipi di diarrea: acuta, prolungata e cronica. La prima categoria si verifica dopo l'infezione e si arresta rapidamente. La diarrea protratta non può durare più di due settimane, ma la durata cronica dura per mesi. Le cause di insorgenza di diarrea sono di solito infezioni, farmaci (in particolare antibiotici), sindrome dell'intestino irritabile (IBS) e problemi nutrizionali (non la digestione di alcun cibo, cosa che accade a causa di caratteristiche fisiologiche).

Per persone diverse, la frequenza delle feci individuali è tipica. Come notato in precedenza, è normale per un movimento intestinale da tre volte al giorno a uno sgabello per tre giorni. Ci sono molti fattori che hanno un certo effetto sulla motilità intestinale (movimenti del tratto gastrointestinale), che non dovrebbero essere preoccupati. La motilità del tratto gastrointestinale è influenzata da: cambiamenti nella dieta, farmaci, viaggi e viaggi, sonno, sport, sovratensioni ormonali, tensioni e stress, malattie, interventi chirurgici, parto e molto altro. È anche necessario monitorare come avvengono i processi di svuotamento del retto e della vescica. Un chiaro segnale dell'esistenza di problemi con il corpo umano sono tentativi eccessivamente forti di defecazione e minzione.

Quale dovrebbe essere la quantità giornaliera di feci?

Con una dieta variata, la velocità giornaliera dei movimenti intestinali è considerata la quantità di feci entro 150-400 g Se il cibo vegetale predomina nella dieta umana, aumenta l'abbondanza di feci. In caso di prevalenza del cibo di origine animale, la frequenza delle feci è molto inferiore.

Un'eliminazione troppo grande e attiva dei rifiuti dal corpo per tre giorni o più (polyfecal) può essere un precursore della malattia del tratto gastrointestinale, fegato, cistifellea e le sue vie, PZHZH o perdita di uno o più nutrienti che entrano nel tratto digestivo assorbimento nell'intestino tenue (malassorbimento). Ridurre la quantità di feci e la frequenza dello svuotamento a volte può causare stitichezza. Ciò è dovuto al ritardo prolungato dei rifiuti corporei nel colon e all'assorbimento eccessivo di liquidi, a causa del quale il volume della defecazione diminuisce. Anche questa potrebbe essere la predominanza del cibo che viene digerito troppo velocemente.

Quale dovrebbe essere la densità delle feci?

La normale composizione delle feci è il 70% dell'acqua e il 30% del cibo, che ha subito il processo di trattamento del corpo, batteri morti e particelle esfoliate del tratto gastrointestinale. Il prodotto della defecazione ha spesso una forma cilindrica e la struttura ricorda una salsiccia rotonda morbida. Tuttavia, l'elevato contenuto di componenti vegetali nella dieta contribuisce ad aumentare l'ispessimento delle feci. Un indicatore favorevole è l'assenza di coaguli sanguinanti, muco, pus e parti di cibo non completamente digerito.

La deviazione dallo standard è feci molli. Ciò accade con frequenti contrazioni delle pareti dell'intestino tenue e con aumento della secrezione di succo intestinale. Prodotti di defecazione troppo spessi possono essere causati da difficoltà nello svuotamento, infezioni infiammatorie e contrazioni convulsive della mucosa dell'intestino crasso. I rifiuti oleosi si trovano con complicazioni nel funzionamento del pancreas, una rapida diminuzione del flusso di bile nell'intestino. Gli escrementi più rari si trovano con la difficile lavorazione del cibo nell'intestino tenue, l'assorbimento improprio e il passaggio estremamente rapido di masse fecali. Feci di schiuma possono verificarsi in caso di dispepsia di fermentazione. In questa malattia, i processi di fermentazione nel tratto digestivo si verificano più frequentemente e più a lungo rispetto a qualsiasi altro. Le feci della cintura si verificano quando un paziente ha un restringimento persistente del lume o uno spasmo lungo del colon, nonché nel cancro della parte finale del tubo digerente. I movimenti intestinali più fluidi e frequenti sono chiamati diarrea. Kashitseobrazny, le feci eccessivamente scorrevoli si verificano quando si consumano liquidi in grandi quantità. Gli sgabelli schiumogeni sono un segno che c'era un alto contenuto di lievito nel cibo o nelle bevande consumate. Feci sottili possono segnalare disturbi del colon, cioè neoplasie o poliposi.

Quale dovrebbe essere l'odore della sedia?

Lo standard è considerato non molto piacevole, ma non troppo fastidioso odore. Questo è influenzato dal cibo che entra nel corpo. Il motivo per il caro affilato può essere carne, cibo aspro di origine lattiero-casearia. Inoltre, l'odore dipende dalla manifestazione dei processi di fermentazione e putrefazione negli organi. L'acido è sentito durante la dispepsia di fermentazione. Causa il suo consumo frequente di carboidrati (prodotti da forno, zucchero) e liquidi gassati in grandi volumi. La puzza pronunciata è nel caso di problemi nel funzionamento del pancreas (infiammazione), una diminuzione del flusso della bile nell'intestino (colecistite), ipersecrezione di ioni e qualsiasi liquido nel lume intestinale. Ciò si verifica anche a causa di un numero eccessivo di batteri. Alcuni di loro producono idrogeno solforato, che ha una caratteristica pappa marcia. Le feci hanno odore di marciume quando ci sono problemi nel processo di digestione del cibo, dispepsia putrida, che è associata a un consumo frequente di proteine ​​e al suo lento assorbimento. Inoltre, la causa di questo odore può essere l'enterite granulomatosa o la colite ulcerosa. Un leggero aroma è caratteristico nei casi di difficoltà nello svuotamento del tratto gastrointestinale o di evacuazione troppo rapida del cibo attraverso di esso.

Quale dovrebbe essere la forma delle feci in un adulto?

La sedia sottile (matita) segnala l'interferenza nella metà inferiore del tubo digerente o l'attacco esterno sull'intestino crasso. Se compaiono questi sintomi, deve essere eseguita una colonscopia per prevenire lo sviluppo del cancro. I movimenti intestinali piccoli e duri sono chiari segni di movimenti intestinali ostruiti, vale a dire stitichezza. Ciò potrebbe essere dovuto alla mancanza di fibre nella dieta umana. È necessario aumentare il contenuto di fibre alimentari nella dieta, eseguire più esercizi sportivi, utilizzare piantaggine e semi di lino per migliorare la motilità intestinale.

Sgabello troppo morbido che si attacca alla toilette significa che il tuo corpo non assorbe l'olio come dovrebbe. A volte gocce eteree galleggiano nel bagno. Con questi sintomi, ci sono anche violazioni nel lavoro del pancreas, quindi è molto importante contattare immediatamente uno specialista in medicina per la diagnosi. La presenza di coaguli di muco nelle feci è un evento quotidiano. Tuttavia, se si nota un eccesso di muco nelle feci, è possibile che ci sia qualche infiammazione, enterite granulomatosa o colite ulcerosa nel corpo.

Gas nell'intestino, qual è la norma in un adulto?

I gas sono prodotti a causa del funzionamento di microrganismi nel tratto gastrointestinale. Durante un movimento intestinale e in uno stato calmo, da 0,2 a 0,5 litri di gas viene rimosso dal corpo di un adulto durante il giorno. Lo standard scorreggia 10-12 volte durante il giorno (preferibilmente meno). Emissioni più frequenti possono derivare dalla presenza dei seguenti alimenti nella dieta: bevande gassate, alimenti contenenti carboidrati, fibre, lievito e lattosio.

La deviazione dagli indicatori standard è considerata un'eccessiva concentrazione di gas nel corpo (fino a 3 litri). Questo disturbo è chiamato flatulenza e può essere un segno di problemi più gravi, come: disbatteriosi, pancreatite, sindrome dell'intestino irritabile, disturbi gastrointestinali cronici, gastrite, ulcere gastriche e / o duodenali, compromissione del funzionamento del fegato, difficoltà nel promuovere il contenuto del tubo digerente. Le concentrazioni eccessive di gas sono molto probabilmente causate dall'infezione da parassiti intestinali. Inoltre, la flatulenza si verifica a causa di eccesso di cibo o di ingestione di una quantità eccessiva di aria nel processo di assorbimento di cibi o bevande.

Feci: cosa dovrebbe essere normale negli adulti e nei bambini, colore, tipo, odore di feci, come appare una sedia nelle malattie

Le feci sono prodotti di scarto del corpo, che vengono rimossi dalle parti inferiori del colon nel processo di defecazione. Le feci sono una sorta di indicatore della salute umana. Un cambiamento nella forma, nel colore e nella consistenza delle feci può essere una variante della norma o indicare lo sviluppo di malattie, principalmente del tratto digestivo.

Quali feci dovrebbero essere in una persona sana

Il luogo da cui vengono prelevate le masse fecali è il tratto intestinale, le sue parti inferiori. Feci - il prodotto finale della trasformazione alimentare, la cui formazione avviene sotto l'influenza di processi biochimici.

Le feci appaiono nel colon da chimo, come sono chiamati i contenuti liquidi o semi-liquidi del tubo digerente, che contengono residui di cibo, succhi gastrici e intestinali, ghiandole segrete, cellule epiteliali desquamate e microflora. In un nodulo che è entrato nelle parti distali, come risultato dell'assorbimento di acqua, la struttura cambia e si trasforma in feci. Dei 400 grammi di chimo, si formano 150-200 grammi di feci.

La foto mostra in cosa consiste lo sgabello umano.

La corretta struttura delle feci di un corpo sano comprende il 70-75% di acqua, muco, grasso.

Nelle feci contengono circa 1/3 dei resti di cibo, le stesse parti dello scarico degli organi digestivi e dei microbi. I microrganismi nel 95% dei casi sono morti.

Perché le feci non affondano nell'acqua, a causa della loro struttura. Sono caratterizzati da una struttura porosa e dall'arricchimento del gas. Questo crea la loro galleggiabilità nella toilette. Tuttavia, quando i pori sono riempiti d'acqua, gli escrementi affonderanno dopo un po '. L'eccesso di galleggiabilità indica un'eccessiva concentrazione di grasso e gas nelle feci. Se, al contrario, le feci affondano immediatamente, ciò indica la loro saturazione di colesterolo "cattivo" e tossine.

Tuttavia, la natura della sedia in persone diverse può differire dallo standard, che non è necessariamente un segno di patologia. La sua forma, colore, odore, lunghezza, diametro, spessore dipendono dalle preferenze alimentari di una persona, dalla quantità di cibo e acqua consumata, dalle caratteristiche della struttura intestinale, dalle malattie e così via.

Quanta feci

La massa di feci in una persona particolare dipende dal volume e dalla qualità del cibo e dell'acqua. Quest'ultima influenza direttamente l'indicatore: con costipazione, la concentrazione di liquido nelle feci è piccola, con diarrea - grande, da cui il peso cambia. Varia da 200 a 900 grammi. Il calcolo della norma viene effettuato secondo la formula: 28,35 grammi di feci per 5,443 chilogrammi di peso corporeo. Cioè, il volume standard di feci per uomini e donne che pesano 72,6 kg è 454 grammi.

Un aumento della massa di feci (scientificamente "polyfecalis") si verifica in patologie associate ad alterata digeribilità del cibo. Spesso, le feci abbondanti (del peso di 1 chilogrammo) vengono escrete in caso di lesioni del pancreas.

Una diminuzione della massa di scarico intestinale è associata a stitichezza o all'uso di alimenti a rapida trasformazione.

Quante volte al giorno dovrebbe essere una sedia

Lo svuotamento intestinale è normale 1, 2 o 3 volte al giorno, a seconda delle caratteristiche del sistema digestivo. Tuttavia, ci sono anche standard individuali. Una variante della norma umana può essere un atto di defecazione ogni 3 giorni. Riduce la frequenza di mangiare cibo di origine animale, aumenta - vegetale.

Il processo di escrezione delle feci in una persona sana avviene senza dolore (sono possibili sensazioni spastiche a breve termine) e forti tentativi, dura 2 minuti.

La frequenza standard comune di scarica delle feci è 1 volta al giorno al mattino. Se una persona va per un lungo periodo in modo irregolare in modo irregolare, una sedia instabile è costantemente notato (quindi costipazione, quindi diarrea) - questo è un motivo per consultare un medico.

Insieme alla formazione di feci nell'intestino si produce gas. Durante il giorno, 0,2-0,5 litri di gas sono normalmente escreti dal corpo. Con l'uso di determinati prodotti (fibre, lievito, carboidrati e così via), l'eccesso di cibo, la deglutizione dell'aria, il loro numero aumenta, che è accompagnato da una maggiore flatulenza (la norma è fino a 12 volte al giorno).

Il colore delle feci, che avviene in una persona sana, varia a seconda del cibo consumato. Normalmente, ci sono varie sfumature di marrone.

I prodotti a base di erbe sono dipinti con masse fecali: dopo barbabietola e anguria, bordeaux e rosso vivo, rispettivamente, ribes nero, mirtillo, caffè, cacao - scuro, olio di sandalo - rosso-porpora.

Le droghe mediche possono cambiare l'ombra delle feci. Ad esempio, i farmaci contenenti bismuto provocano feci nere. Dopo aver preso preparazioni di ferro, le feci hanno una tinta verde scuro.

Le feci multicolori sono normali quando si mangiano macchie di cibo. Se le feci bicolori sono spesso presenti, come se fossero divise a metà da sfumature, ciò significa una violazione del "mescolamento" delle masse che si verifica nel terzo inferiore dell'intestino, che richiede un'analisi da ciascuna metà.

In medicina, la caratteristica del colore delle feci è il modo per determinare la malattia.

bianco

Le feci acholiche (di colore chiaro) si formano in seguito all'assunzione di alcuni farmaci (antibiotici, antifungini e contraccettivi, bario prima dell'esame strumentale del tubo digerente).

Feci sbiancate (bianche, color sabbia) formate a seguito di ostruzione, ristagno della bile. Segnalano lo sviluppo di epatite, malattia del calcoli biliari, disbiosi, pancreatite, cirrosi epatica, oncologia.

rosso

Se il colore delle feci e delle urine è diventato rosso, indica principalmente l'uso di prodotti caratteristici: barbabietole, anguria, coloranti alimentari. Questa tonalità persiste 2-5 giorni.

Se erano assenti nella dieta, il colore scarlatto può indicare sanguinamento nell'intestino inferiore causato da emorroidi, diverticolite, ragadi anali e un tumore. È anche attivato dall'uso di cibi piccanti sullo sfondo del suo effetto irritante sulla mucosa. Il colore del mattone indica sanguinamento nell'intestino superiore, situato sotto l'intestino tenue.

Le feci, come "gelatina di lamponi" (trasparente, muco-scarlatto), sono un sintomo di amebiasi, una patologia protozoica che è caratterizzata da una lesione ulcerosa dell'intestino crasso.

giallo

Tale scolorimento delle feci si verifica con un eccesso di grasso, che indica la disfunzione del fegato e delle vie biliari. Può sentire un sapore amaro in bocca. Le feci gialle possono essere il risultato di un'infezione nel tratto digestivo. Le feci oleose sono un segno di pancreatite cronica o malattia celiaca.

Quando si caratterizzano le feci con urolitiasi, si nota anche il colore giallo. Tuttavia, persiste a lungo.

arancione

Se le feci sono diventate arancioni, si consiglia di includere nella dieta alimenti contenenti carotene o carboidrati insaturi (cachi, carota, zucca, olio di olivello spinoso, spinaci, ecc.). Anche le tinture alimentari causano un'ombra simile.

Alcuni farmaci colorano le feci con il colore arancione (multivitaminici, rifampicina e altri).

Questo colore delle feci è caratteristico delle patologie del fegato e delle vie biliari, del pancreas e dei reni. Si trova anche in cistite, malattie infiammatorie dell'apparato digerente, escherichiosi e disturbi ormonali.

grigio

Questo colore delle feci indica una violazione del flusso di bile nel tratto intestinale. Le feci argillose, incolori o terrose di un adulto si formano durante le disfunzioni digestive e potrebbe esserci un odore acre e sgradevole.

Il sintomo è caratteristico di colecistite, colelitiasi, pancreatite, morbo di Crohn, tumori della colecisti, fegato, pancreas. In questo caso, le feci sono di colore grigio chiaro. La tinta terrosa scura è presente nella colite ulcerosa, dispepsia putrida.

Feci grigie si verificano quando si assumono droghe di bario, antibiotici, antimicotici, contraccettivi e altri, cibi grassi o allergie.

marrone

È un normale colore delle feci che si verifica nella maggior parte dei casi. Allo stesso tempo, le sfumature e la saturazione del colore variano a seconda del cibo consumato.

I latticini sono di colore marrone chiaro o giallo brillante. Dopo aver mangiato prodotti a base di carne caratteristici marrone scuro.

nero

Questo colore è spesso il risultato dell'assunzione di gruppi di farmaci: ferro, bismuto, antiacidi, carbone attivo e così via. L'uso di un gran numero di prodotti a base di carne, verdure scure diventa la causa di sgabelli neri. In questi casi, non fare nulla, perché non è considerato una patologia.

Se questi fattori mancassero, le feci nere potrebbero essere un sintomo di sanguinamento dal tratto digestivo superiore o alte concentrazioni di ferro.

verde

Tale ombra nelle masse fecali è presente nell'uso del cibo, che comprende ferro e coloranti: verdure, succhi, pesce di mare, fagioli rossi, cereali, caramello e così via.

I farmaci causano anche cambiamenti nelle tonalità delle feci. Preparati di ferro, gli antibiotici gli danno un colore verde scuro, marsh.

Le cause patologiche di questo colore comprendono la malattia di Crohn, la sindrome dell'intestino irritabile e la sua infiammazione, Giardia, salmonellosi, avvelenamento, tireotossicosi, diabete, celiachia. Il colore verde è dovuto alla presenza di bile, mentre le feci, muovendosi attraverso l'intestino, non hanno il tempo di ottenere un colore marrone. Infezioni batteriche, l'eccesso di cibi contenenti carboidrati favoriscono i processi di fermentazione, causando una sfumatura caratteristica delle feci.

forma

La consistenza e la densità delle feci dipende dal tempo della loro permanenza nel tratto intestinale, dal suo lavoro e dalla sua struttura: con l'aumento della peristalsi, l'acqua non è sufficientemente assorbita, con un rallentamento, è intensamente. Nel primo caso, la sedia sarà morbida o liquida, nel secondo - stretta e forte.

In base alle sue proprietà fisiche, l'intestino secerne il muco, che migliora il passaggio delle feci. Quando l'infiammazione è abbondante, l'essudato rende anche le feci una consistenza liquida. Con un alto contenuto di grasso in esso, la forma diventerà unguento (pastoso).

Pappy

Le feci non formate sono considerate un segno patologico, contengono una quantità eccessiva di acqua (90-92%). Allo stesso tempo, le feci molli sono spesso eterogenee, sotto forma di fiocchi. Se piccole parti sono mescolate con muco abbondante, questo significa la presenza di un processo infiammatorio.

Sgabelli sfusi semi-soffici sono il risultato di una maggiore contrazione delle pareti del colon, eccessiva produzione di succo. Tale coerenza è possibile con un grande consumo di liquido.

Sottile (nastro, nastro)

Una stretta forma di feci indica ostacoli al passaggio di masse nelle parti inferiori del tubo digerente o attacchi esterni, pressione sull'intestino. Le feci a forma di banda (piatte) sono il risultato della costrizione spastica degli sfinteri.

Una tale sedia "a matita" (filiforme) richiede una diagnosi (colonscopia), perché è considerata un sintomo di tumori.

solido

Ci sono molte ragioni per la formazione di feci dure e dense:

  • cattiva alimentazione con una mancanza di fibre nella dieta;
  • poca mobilità fisica;
  • indebolimento della motilità o contrazioni convulsive del tratto digestivo;
  • maggiore assorbimento d'acqua;
  • ostruzioni meccaniche (polipi, tumori);
  • l'infiammazione.

Le feci dure sono spesso la prova di stitichezza e le feci possono essere quotidiane, ma in piccole porzioni si ha la sensazione che lo svuotamento non sia completo.

L'assunzione di alcuni farmaci risolve anche le feci, rendendole spesse e dure e attraversando male il tratto intestinale.

Palline (piselli)

Questo è un tipo di sgabello duro costituito da singoli pezzi rotondi. Ricorda superficialmente le feci delle "pecore".

Prende forma a causa della prolungata permanenza nell'intestino a causa di stitichezza, disidratazione, assunzione di determinati farmaci e prodotti fissanti (carne, alcol), stile di vita sedentario. Con la colite spastica, le feci, come quelle di una capra, contengono il 60% di acqua, il che spiega la sua oppressione.

L'odore

Odora i prodotti di decomposizione delle feci di residui di cibo, principalmente proteine. In questo caso, l'intensità è diversa. Con un'abbondanza di proteine ​​nella dieta è caratterizzato da un forte odore di feci.

Normalmente, lo sgabello ha un odore sgradevole, ma non aspro e non fastidioso. Feci eccessivamente puzzolente indicano violazioni dei processi di decadimento e fermentazione nell'intestino.

aspro

Questo odore è caratteristico della dispepsia di fermentazione, che è causata dal frequente ed eccessivo consumo di carboidrati (zucchero, dolci, bevande gassate e altro).

Gli alimenti di origine lattiera influenzano anche i processi di fermentazione nel corpo, causando un particolare odore di feci.

acetone

A volte le feci acquisiscono un pronunciato odore di acetone. Le ragioni di questo fenomeno sono chiamate aumento dello sforzo fisico, consumo eccessivo di cibi proteici, cibi grassi, bevande alcoliche.

Forse l'aspetto di un tale odore nello sviluppo del diabete.

putrido

Questo è il modo in cui le feci odorano quando si verificano disturbi digestivi, dispepsia putrida, associata ad un consumo eccessivo di proteine ​​e al suo lento assorbimento. La predominanza dei processi di decadimento è vista nell'analisi generale delle feci mediante reazione alcalina.

Le cause sono anche la colite granulomatosa o ulcerosa.

Se le feci hanno l'odore di "uova marce", ciò indica una disfunzione dell'intestino tenue e crasso in infezioni, infiammazioni e avvelenamenti. I batteri sono in grado di secernere idrogeno solforato, che ha un caratteristico "dolce". Spesso l'odore è accompagnato da diarrea.

maleodorante

Un odore molto sgradevole è caratteristico delle patologie del pancreas, colecistite. Si manifesta con il collasso di tumori, dispepsia putrida, infezione batterica, compromissione della digeribilità del cibo (malattia celiaca, morbo di Crohn, fibrosi cistica).

Può causare odore nel trattamento di alcuni farmaci (ad es. Antibiotici).

affilato

Odore solitamente pronunciato associato al consumo di alimenti ricchi di phytoncides: cipolle, aglio. Una quantità eccessiva distrugge gli agenti patogeni nell'intestino, causando un forte aroma.

Anche la ragione è l'inclusione nella dieta di grandi quantità di carne, cavoli, legumi, cibi grassi.

Viste sulla scala di Bristol

La classificazione dei principali tipi di feci è presentata su una scala Bristol appositamente sviluppata.

La tabella mostra i disegni delle specie di feci e la loro descrizione.

Permette al paziente di formulare facilmente e senza imbarazzo e caratterizzare le proprie feci, chiamando il medico del tipo appropriato:

  • 1 e 2 sono considerati segni di stitichezza, le feci non lasciano l'intestino per diversi giorni, duro come una pietra. Può causare lesioni all'ano, emorroidi, intossicazione.
  • Anche con il tipo 3, la defecazione è difficile, ma le feci hanno una consistenza più morbida. Per lo svuotamento intestinale, si devono fare diversi tentativi faticosi, che possono causare crepe. Caratteristica della sindrome dell'intestino irritabile.
  • Il 4 e il 5 sono considerati la norma. All'ultima defecazione possibile più volte al giorno.
  • Il tipo 6 indica una sedia che non è formata. Considerato come una condizione vicino alla diarrea.
  • Per tipo 7 includere feci liquide. Lo sgabello di consistenza, come l'acqua, è considerato un fenomeno patologico che necessita di cure.
ai contenuti ^

Cause di feci anormali

Fattori che influenzano la formazione di forme patologiche, trame, odore, colore delle feci, sono varie malattie, condizioni degli organi digestivi o le caratteristiche del cibo consumato.

grasso

Uno sgabello brillante ed elastico, come l'argilla, indica un'eccessiva concentrazione di grasso in esso (steatorrea). Allo stesso tempo, i movimenti intestinali si attaccano alla toilette e non vengono lavati via.

Se questo è un evento una tantum, di solito è causato dalla malnutrizione. Con l'assegnazione regolare di feci appiccicose che luccica, dovresti consultare un medico. È un sintomo di pancreatite, carenza enzimatica, disfunzione del flusso della bile durante il suo ristagno.

frequente

È considerato normale avere un movimento intestinale fino a 3 volte al giorno, ma in alcuni casi è possibile aumentare la frequenza fino a 5 volte. Questo di solito è associato all'uso di prodotti che migliorano la motilità.

Se la massa fecale di una normale consistenza densa e altri sintomi non si preoccupano, allora non devi fare nulla. Nel caso in cui le feci non si formano, ha una consistenza liquida, in presenza di impurità (sangue, muco, pus), cattiva salute, febbre, dolore, dovresti consultare un medico. Questa condizione può essere causata da infezione, avvelenamento, disfunzione dell'apparato digerente.

Raro (stitichezza)

La natura irregolare e prolungata della defecazione è il risultato di una violazione della lavorazione del cibo, del suo assorbimento.

La stitichezza è considerata un movimento intestinale raro (meno di 3 volte a settimana). Allo stesso tempo, le feci sono solide, spesso secche e scarsamente, la prima parte è "corky". Inoltre, si possono distinguere le feci di consistenza già normale.

La condizione è trattata aderendo ad una dieta con un alto contenuto di fibre, bere abbondante, attività fisica. Come causare le feci e se è possibile prendere i lassativi, decide il medico. È consigliabile prescrivere farmaci su base naturale.

Con il muco

La presenza di una piccola quantità di essudato nelle feci è considerata normale. L'aumento del volume è causato dall'uso di cereali, latticini, frutta, bacche.

Tuttavia, se c'è una forte fuoriuscita di muco viscoso, altre impurità nelle feci e sintomi (dolore, gonfiore, diarrea, stitichezza, ecc.), Consultare un medico. Questo può indicare infezioni, infiammazioni, ulcere dell'apparato digerente, microflora compromessa.

Liquido (diarrea)

La diarrea non è sempre un segno di fenomeni patologici. È considerato naturale nell'uso di prodotti che causano la diluizione delle feci: kefir, latte, verdure e frutta in grandi quantità, cibi grassi. Se la diarrea non è forte e non si osservano altri sintomi (nausea, vomito, dolore addominale), la dieta aiuterà a stabilizzare le feci.

La diarrea cronica può essere causata da microflora, assorbimento dei nutrienti, stress e ansia.

La diarrea grave è causata da infezioni, avvelenamento, malattie degli organi digestivi (colite, enterocolite e così via).

schiumoso

L'insorgenza di questo tipo di feci nei maschi e nelle femmine indica dispepsia di fermentazione. Caratterizzato dalla presenza di odore acre.

I motivi sono la produzione insufficiente di enzimi da parte dell'organismo, la disbatteriosi, le infezioni intestinali, le malattie parassitarie e la scarsa nutrizione con un alto contenuto di carboidrati (mangiare torte, biscotti, zucchero, birra).

Con la bile

Le feci con bile hanno un colore giallo-verde, la diarrea e il dolore nella parte destra dell'addome sono caratteristici.

Le cause sono malattie del sistema biliare, dysbacteriosis, avvelenamento, diarrea hologna. Nello stesso momento l'oscuramento di urina a colore marrone è annotato.

Con il sangue

La presenza di sangue nelle feci gli conferisce una tonalità diversa, a seconda di dove si trova la fonte. Il colore nero indica sanguinamento nel tratto digerente superiore e richiede cure mediche urgenti.

Lo scarico scarlatto dalla parte superiore delle feci indica la presenza di ragadi anali, emorroidi. Con una miscela di sangue rosso e feci, infiammazione, ulcere del tratto intestinale e neoplasie sono possibili.

Quali sono le feci

L'aspetto delle masse fecali varia a seconda della presenza di malattie, della loro gravità e stadio. I segni caratteristici delle feci consentono al medico di diagnosticare la patologia e prescrivere un trattamento.

Con malattie intestinali

Prima di tutto, le feci permettono di giudicare lo stato del tratto intestinale. Alternanza di diarrea e stitichezza, flatulenza, dolore spesso accompagnano la sindrome dell'intestino irritabile. Ma è importante differenziarlo con la colite ulcerosa e il morbo di Crohn.

Le impurità di muco, sangue, pus indicano malattie infiammatorie, infezioni.

Con un eccesso di proteine ​​nella dieta e la predominanza dei processi di decomposizione nell'intestino, è possibile la formazione di addome fecale.

Le feci riempiono le anse del tratto, la loro attività è piccola, le feci dovute all'atonia non passano o si muovono duramente. Di conseguenza, si forma uno stomaco flaccido o infiammato che richiede pulizia.

pancreatite

Con lo sviluppo della malattia è marcata la diluizione delle masse fecali: diventano pastose o liquide. Gli escrementi sono abbondanti, frequenti, offensivi, con una lucentezza unta e una consistenza appiccicosa (difficile da lavare).

Il colore è leggero, a volte scolorito, grigio sporco (durante l'esacerbazione), con un decorso cronico è possibile una tinta verdastra.

Con cancro intestinale

Caratterizzato dall'insorgenza di diarrea dopo stipsi prolungata. La frequenza dei movimenti intestinali è fino a 10 volte al giorno. Una feci molli è possibile, a volte con le impurità del sangue.

La forma sottile e sottile delle feci (simile a un nastro) indica un cambiamento nella struttura dell'intestino, un ostacolo al passaggio delle feci, che è anche un sintomo dei processi tumorali.

Le feci possono assumere una tonalità rossastra o nera se si verificano emorragie.

Nelle malattie del fegato e della cistifellea

Le feci di Acholic (leggere) sono un sintomo caratteristico delle patologie del fegato e delle vie biliari. Diventa giallo, bianco o grigio. L'analisi determina la presenza di acidi grassi e sapone.

La diarrea si verifica quando la produzione di acidi grassi è compromessa e non entrano nell'intestino (con colestasi).

Con dysbacteriosis

Caratterizzato da un cambiamento di tonalità, consistenza delle feci. Il colore delle feci diventa verde, chiaro, grigio. Possibili masse fecali schiumose, la presenza di pezzi di cibo non digerito.

Spesso c'è un'alternanza di diarrea e costipazione.

Seggiolone

La digestione dei bambini è più sensibile di quella di un adulto. Le feci del bambino hanno la loro microflora, che dipende dal tipo di alimentazione. Gram-positivo prevale sul petto, gram-negativo sull'artificiale.

Nei primi giorni dopo la nascita appare il meconio di colore scuro. La luce (gradualmente) viene mescolata (per 3 giorni) e diventa principale per 4-5 giorni.

Quando allatta al seno la cacca gialla indica la presenza di bilirubina, che è sostituita da stercobilina a 4 mesi.

Con lo sviluppo di patologie, le feci cambiano, quindi dovresti conoscere le sue principali opzioni nei bambini:

  • Sgabelli "affamati" - caratterizzati da colore nero, verde scuro, marrone scuro, odore sgradevole. Osservato durante la fame del bambino, alimentazione impropria.
  • Acholic: il bambino fa scoppiare le feci scolorite di bianco, grigio, come l'argilla. Si verifica in epatite epidemica, atresia delle vie biliari.
  • Il giallo acquoso è caratteristico dell'allattamento al seno, quando il latte materno è privo di sostanze nutritive.
  • Putrid - c'è una consistenza pastosa, un colore grigio sporco con un forte odore. Caratteristica dell'alimentazione proteica.
  • Insaponata: consistenza morbida e colore argento, lucida, mista a muco.
  • Mushy giallo - non formato, formato con uso eccessivo di cereali, principalmente manna.
  • Granulare - nelle feci ci sono macchie nere, cereali, cereali che assomigliano alla sabbia. Questi sono resti non digeriti di cibo e medicine. Nei bambini piccoli, sono caratteristici quando i frutti vengono introdotti nella dieta (banane, mele). Con la crescita delle macchie del bambino scompaiono.
  • Grassetto: ha una tonalità biancastra e un odore acre. Il muco è osservato con moderazione. Si verifica con un consumo eccessivo di grassi.
  • Stitichezza: in questo caso le feci sono dure, di colore grigio con un odore putrido.
  • Coagulato, giallo-verde - è caratteristico della dispepsia.

Cosa si può imparare dall'analisi delle feci

La composizione della sedia aiuta a determinare se c'è una violazione nel funzionamento degli organi interni. L'analisi delle feci è un test di laboratorio comune.

Di solito prescrivono un coprogram che è necessario per una descrizione dettagliata delle feci. Comprende la ricerca microscopica, macroscopica e chimica. Può identificare le violazioni nel lavoro dell'intestino e di altri organi, identificare malattie infiammatorie e parassitarie e stabilire un equilibrio batterico.

Uno studio sulla dysbacteriosis determina lo stato della microflora intestinale, il livello del rapporto tra microrganismi.

L'analisi delle feci sul gruppo intestinale e sulla PD rivela agenti infettivi, determina la sensibilità antibiotica, che aumenta l'efficacia del trattamento.

I test per l'enterobiasi, le uova del verme consentono di identificare gli ossiuri, gli elminti.

I bambini (fino a 1 anno) vengono prescritti un test delle feci per i carboidrati per determinare il deficit di lattasi.

Per la diagnosi delle malattie, non è solo il tipo e la composizione delle feci che è importante, ma anche l'atto di defecazione stessa: la sua frequenza, la natura e la presenza di dolore.

Per evidenza indiretta, viene fatta una diagnosi preliminare, che viene confermata o confutata da un ulteriore esame. Ad esempio, la comazoania, quando i pantaloni per adulti sono regolarmente sporchi, può indicare l'incontinenza, che è un segno di patologie organiche (tumori, lesioni, ecc.).

Nella medicina ufficiale si usa il trattamento con le feci o il trapianto di feci. Quando feci una persona sana viene iniettata nel tratto intestinale del paziente. In questo caso, la microflora infetta e danneggiata torna alla normalità. In alcuni casi, questo metodo di trattamento è più efficace rispetto all'assunzione di antibiotici.

La medicina psichiatrica conosce una deviazione in cui le persone mangiano le feci (coprofagia), la propria o di qualcun altro. Questo indica la schizofrenia, un profondo grado di ritardo mentale o deviazione sessuale, quando il gusto delle feci agisce come un feticcio o il processo di mangiare se stesso. Se osservate il lato fisiologico, cosa succederà se mangiate le feci, allora le osservazioni dei pazienti con disabilità mentali non hanno mostrato effetti negativi significativi. Forse lo sviluppo di disturbi digestivi lievi e vomito