La diastasi del sangue: la sua importanza per la diagnosi della malattia

Il pancreas è un organo vitale nel corpo umano. La natura della sua funzione assegnata - la selezione degli enzimi per il processo digestivo. I dotti della ghiandola trasportano gli enzimi attraverso il duodeno nell'intestino tenue, dove avviene la digestione. Lì, l'azione degli enzimi provoca la disgregazione e l'assimilazione di proteine, grassi e carboidrati che entrano durante i pasti. Uno degli enzimi è la diastasi, secreta dal pancreas e dalle ghiandole salivari parotidee. Abbatte gli amidi in oligosaccaridi e altri enzimi portano il processo di scissione in uno stato di glucosio, senza il quale l'energia non può essere reintegrata nel corpo. Per identificare le patologie nel corpo umano, fare un'analisi della diastasi nel sangue.

Cos'è la diastasi?

La diastasi scinde i carboidrati nello zucchero

La diastasi, chiamata anche alfa-amilasi, è uno dei principali enzimi digestivi che il pancreas secerne.

La funzione della diastasi è la ripartizione dei carboidrati allo stato di zuccheri per un'ulteriore assimilazione nel corpo.

Nelle persone sane, quando le cellule della ghiandola sono complete, la concentrazione di diastasi nel sangue è normale, ma alcuni pazienti possono avere un aumento o una diminuzione dell'indice.

Per la diagnosi di malattie in medicina si ricorre all'analisi biochimica del sangue per determinare la concentrazione di diastasi, dal momento che il suo aumento o diminuzione può indicare gravi patologie nel corpo.

Normali diastasi per bambini e adulti

L'indice diastasi è diverso a seconda dell'età della persona. Per uomini e donne, la concentrazione di questo enzima non fa la differenza, è la stessa cosa.

Le regole devono essere:

  • per i neonati viene considerata una variazione fino a 8 U / L;
  • nei bambini da uno a 10 anni, il livello normale di diastasi è di circa 30 u / l;
  • il periodo di età dai 10 ai 18 anni dovrebbe avere una concentrazione di enzima nel sangue non superiore a 40 unità / l;
  • negli anziani a 70 anni, l'indice di diastasi dovrebbe essere 125 u / l;
  • per l'età di oltre 70 anni, circa 160 u / l è considerato normale.

Un aumento e una diminuzione dell'indice diastasi nel sangue sono indicativi di cambiamenti patologici nella digestione.

Gli obiettivi dello studio di diastase

Per i test di laboratorio fatti ricorso in questi casi:

  1. È comune controllare la diastasi in coloro che si lamentano di avere dolore addominale senza alcuna ragione.
  2. Trauma meccanico alla cavità addominale è anche una ragione per testare il sangue per la diastasi.
  3. Con aborti spontanei nelle fasi iniziali e interruzione della gravidanza, viene eseguito un test di amilasi.

In caso di qualsiasi deviazione dalla norma, dovrebbe essere presa un'ecografia degli organi interni per stabilire la causa.

Perché l'indice diastasi aumenta

L'aumento della concentrazione di diastasi nel sangue parla di anomalie nel lavoro degli organi interni.

Se i risultati del test mostrano una maggiore concentrazione di diastasi nel sangue, allora questa è la probabilità di anomalie nel funzionamento degli organi interni. Quali sono le ragioni dell'aumento? Questo è osservato:

  1. Nella pancreatite acuta e cronica, quando si verifica un'infiammazione nei tessuti della ghiandola, aumenta il livello di diastasi.
  2. La presenza di una cisti o di una pietra ostruisce il lume nei dotti pancreatici. Allo stesso tempo, la struttura di questo organo cambia, il tessuto della ghiandola viene compresso e questo porta a un'infiammazione secondaria. La secrezione di diastasi aumenta.
  3. In presenza di un cancro nei tessuti della ghiandola o nella testa di questo organo, si osserva anche un aumento della produzione dell'enzima diastasi.
  4. Nella colecistite (infiammazione dei dotti biliari) e nella malattia del calcoli biliari, se le pietre migrano nei dotti biliari, chiudono il lume nei corridoi. Di conseguenza, aumenta il livello di diastasi.
  5. Peritonite acuta - un processo infiammatorio nella cavità addominale migliora l'attività delle cellule della ghiandola. Questi cambiamenti sono accompagnati da un aumento della concentrazione di diastasi.
  6. In presenza di insufficienza renale, si osserva una variazione dell'indice di diastasi. Poiché l'enzima viene escreto attraverso i reni nelle urine, l'insufficienza della funzione escretoria può portare a un ritardo nella secrezione del corpo e al suo aumento.
  7. In caso di natura epidemica di parotite, infiammazione delle ghiandole salivari parotidee, aumenta anche l'escrezione di amilasi (diastasi).
  8. Il diabete mellito causa anche un aumento della diastasi nel sangue. Con questa malattia, il metabolismo nel corpo del paziente è completamente disturbato, soprattutto per quanto riguarda il metabolismo dei carboidrati. Poiché la ghiandola enzimatica non sarà consumata razionalmente nel processo di scissione degli amidi in oligosaccaridi, si accumulerà, pertanto, il livello di diastasi sarà aumentato.

Ci sono farmaci, il cui uso modifica la concentrazione di diastasi nel sangue verso l'alto. Questi includono:

analgesici analgesici con contenuto narcotico;

  • aspirina;
  • antibiotici;
  • agenti usati nella cura dei tumori;
  • preparati contenenti oro.

Aumentare il livello di sostanze narcotiche diastasiche come l'eroina e la cocaina. Per coloro che assumono droghe, la concentrazione di diastasi sarà costantemente aumentata.

Com'è lo studio della diastasi

Per ottenere un risultato di analisi affidabile, è necessario prepararsi per lo studio.

Per ottenere il risultato corretto dell'analisi, la procedura deve essere preparata con la massima serietà:

  1. Richiesto per l'analisi dell'assunzione di sangue venoso, che deve essere assunto al mattino a stomaco vuoto.
  2. 4-5 giorni prima di donare sangue, cibi grassi e fritti non sono raccomandati.
  3. Il giorno prima dell'esame di laboratorio, il paziente non dovrebbe assumere bevande alcoliche.
  4. Circa 4 ore prima del prelievo di sangue è vietato fumare.
  5. Alla vigilia dei test, i farmaci non possono essere presi, in caso di ammissione, è necessario informare il medico.

Se queste semplici regole non vengono seguite, i risultati dell'analisi potrebbero non essere corretti.

Le ragioni della diminuzione del rapporto diastasi

Il tasso di declino della diastasi è raro. La riduzione può essere la causa di malattie interne che richiedono un trattamento a lungo termine, anche prima dell'intervento chirurgico:

  1. La presenza di un tumore porta alla trasformazione della maggior parte delle cellule della ghiandola. Questo fenomeno provoca una diminuzione della secrezione di enzimi e talvolta persino l'impossibilità della loro selezione.
  2. La necrosi dei tessuti della ghiandola in un organo perde la sua capacità di sintetizzare la diastasi.
  3. In caso di difetti congeniti e anomalie, ad esempio, la fibrosi cistica, c'è anche una carenza nella produzione di diastasi.
  4. L'epatite acuta o cronica porta a un metabolismo dei carboidrati compromesso nel corpo, a sua volta, questo aumenta il carico sul processo di fermentazione. Aumento dei carichi a causa di problemi al fegato rallentano la sintesi di diastasi, il risultato di questo esame del sangue dà una deviazione dalla norma nella direzione della diminuzione. La produzione dell'enzima diastasi nell'epatite può persino essere zero.

I risultati dell'analisi biochimica dell'indice di diastasi non possono servire come base per un'accurata diagnosi della malattia. Sono misure aggiuntive per la determinazione delle patologie. Esistono altri metodi per diagnosticare le malattie.

Su come decifrare il test del sangue può essere trovato nel video.

Il tasso e la deviazione di diastasi nel sangue

La diastasi (alfa-amilasi) è un enzima del pancreas, che è attivamente coinvolto nel processo digestivo. Come parte del succo pancreatico, entra nel duodeno, dove scompone i carboidrati complessi. Normalmente, la diastasi nel sangue negli adulti è presente in una piccola quantità. Se l'integrità delle cellule del pancreas non viene interrotta, la sua concentrazione viene mantenuta a un livello costante e le variazioni nel numero indicano le violazioni dell'organo.

Come condurre l'analisi?

Il sangue venoso è richiesto per le indagini. Vale la pena preparare in anticipo la procedura per ridurre al minimo l'errore di risultato:

  • il sangue viene dato al mattino a stomaco vuoto;
  • alcuni giorni prima l'analisi dovrebbe rifiutare cibi grassi e fritti;
  • escludere l'alcol dalla dieta il giorno prima dello studio;
  • non fumare per diverse ore prima di donare il sangue;
  • informa il medico se sta assumendo farmaci il giorno prima.

I carboidrati vengono aggiunti al sangue del paziente e viene valutata la velocità della loro rottura. Più veloce è il processo, maggiore è l'attività dell'enzima diastasi.

Diastasi ematica normale per adulti

Il livello di alfa-amilasi nel sangue è determinato in unità / l. Per i bambini di età superiore a 2 anni e gli adulti, 25-125 unità / l è considerato un indicatore normale, indipendentemente dal sesso. Nei pazienti anziani, il risultato può essere compreso tra 20 e 160 unità / l. Nelle donne durante la gravidanza, la diastasi rimane allo stesso livello e qualsiasi anomalia può essere un sintomo di patologie interne.

Cause di aumento della diastasi

Tra le principali cause di aumento di alfa-amilasi nel sangue dovrebbe essere chiamato:

  • Infiammazione del pancreas - pancreatite. Con questa malattia, la funzione secretoria dell'organo viene disturbata e il deflusso del succo pancreatico viene ostacolato, a causa del quale l'enzima si accumula nel sangue in quantità maggiore.
  • Cancro al pancreas, in cui vi è una maggiore secrezione dell'enzima. L'indicatore aumenterà con la localizzazione del tumore nel corpo o nella testa dell'organo.
  • Malattia di calcoli biliari con la migrazione di pietre nei dotti biliari.
  • Insufficienza renale acuta o cronica. La normale diastasi viene escreta dai reni e, in violazione del loro lavoro, l'enzima si accumula nel sangue.
  • Peritonite - infiammazione del peritoneo. Il processo infiammatorio influisce sulle funzioni di tutti gli organi, incluso il pancreas, provocando il rilascio di amilasi in grandi quantità.
  • Il diabete mellito è una malattia associata alle patologie del metabolismo dei carboidrati. La scissione dei carboidrati consuma non tutta l'amilasi, parte di essa continua ad accumularsi nel sangue del paziente.
  • La parotite è un'infiammazione della ghiandola salivare parotide. La diastasi è prodotta dalle cellule non solo del pancreas, ma anche delle ghiandole salivari. Nelle malattie che sono accompagnate da un processo infiammatorio (parotite epidemica), il suo livello nel sangue aumenta.

Un aumento del livello di alfa-amilasi nel sangue può essere un sintomo di gravi patologie degli organi interni. L'analisi viene eseguita secondo indicazioni (sospetta pancreatite), i suoi risultati possono confermare o smentire la diagnosi preliminare.

Cause della riduzione della diastasi

Di norma, una diminuzione del livello di amilasi viene raramente diagnosticata. Questo risultato può parlare di gravi malattie che richiedono una terapia a lungo termine, spesso chirurgica:

  • Crescita del tumore che trasforma la maggior parte delle cellule del pancreas. Con tale diagnosi si può osservare un aumento incontrollato della secrezione di enzimi e l'impossibilità della loro produzione.
  • Cambiamenti necrotici nei tessuti pancreatici, in conseguenza dei quali perde la capacità di sintetizzare la diastasi.
  • Anomalie enzimatiche congenite (fibrosi cistica).

È impossibile fare una diagnosi definitiva sulla base del risultato di uno studio sulla diastasi. Per confermare il sospetto di un medico, potrebbe essere necessario un esame del sangue biochimico completo, una diagnosi ecografica o altri metodi. Un normale indicatore di alfa-amilasi indica l'integrità del pancreas e delle ghiandole salivari, l'assenza di patologie del metabolismo dei carboidrati. La deviazione del risultato nella direzione di aumentare o diminuire il livello di diastasi può essere la base per fare una diagnosi definitiva in caso di sintomi gravi di alcune malattie.

Diastasi ematica - la norma per età e cause di anormalità degli enzimi

Le persone spesso si trovano ad affrontare esami del sangue, ma molti non sanno esattamente quali indicatori possono essere determinati utilizzando questo metodo. Ad esempio, la diastasi del sangue è la quantità di enzima gastrico che è direttamente coinvolto nella scomposizione del cibo. Considerare ulteriori dettagli sul lavoro di questo enzima, come è controllato e le ragioni per l'aumento e la diminuzione degli indicatori.

Diastasi del sangue: che cos'è questo indicatore?

La diastasi è prodotta dal pancreas ed è coinvolta nel processo digestivo.

La diastasi del sangue è un test che determina il livello di alfa-amilasi. Questo è un enzima biologico che è nel sangue ed è responsabile della digestione, più precisamente per il trattamento del cibo nello stomaco.

L'alfa-amilasi è prodotta nel pancreas e fa parte del succo gastrico. Quando il cibo entra nello stomaco, l'enzima avvolge i carboidrati complessi e li distrugge. Con una mancanza o una quantità eccessiva di questo enzima, si verificano disturbi digestivi, a causa dei quali si sviluppano i processi patologici del tratto gastrointestinale.

Si distinguono due tipi di questo enzima: amilasi pancreatica e amilasi salivare.

Excreted dai reni, in relazione a questo parzialmente l'enzima può essere presente nelle urine e non solo nel sangue. Ma per determinare il numero esatto di unità dell'enzima per litro, l'analisi viene effettuata esattamente con il sangue, non con l'urina.

Preparazione e procedura per il prelievo di sangue

Il sangue per la diastasi dovrebbe essere passato da una vena

Affinché il risultato del test sia il più accurato possibile, è necessario prepararsi adeguatamente alla raccolta del sangue e seguire diverse regole importanti:

  1. l'analisi deve essere presa al mattino presto dopo il sonno
  2. prima di donare il sangue non può esserci, perché questo potrebbe influenzare le prestazioni e l'analisi sarà inaccurata.
  3. pochi giorni prima del giorno di analisi, è necessario aderire alla corretta alimentazione e dieta. Si raccomanda di escludere dalla dieta cibi fritti, grassi, speziati e salati. Si consiglia di consumare meno carboidrati, rinunciare all'alcool
  4. non è consigliabile fumare il giorno della consegna del biomateriale, dal momento che la nicotina può influenzare negativamente gli indicatori e deformarli
  5. se il paziente sta assumendo farmaci, è necessario informare il medico

Infatti, molti fattori influenzano la conta ematica, dall'alimentazione allo stato emotivo, quindi è più corretto fare l'analisi più volte con una pausa di 1-2 settimane. In questo modo è possibile ottenere informazioni più accurate sullo stato di salute del paziente.

Norma diastase per età

Non esiste un singolo numero che determina il tasso dell'enzima nelle donne e negli uomini. Ogni organismo è individuale e, pertanto, il tasso può variare a seconda del sesso, dell'età, della presenza o dell'assenza di malattie croniche.

Cause dell'enzima elevato

Livelli elevati possono essere un segno di pancreatite.

Se, come risultato dell'analisi, risulta che le cifre sono al di sopra della norma, ciò indica una violazione del tratto gastrointestinale:

  • pancreatite acuta o cronica (infiammazione del pancreas). Allo stesso tempo, la funzione dell'organo e l'escrezione del succo pancreatico sono disturbati.
  • cancro allo stomaco o al pancreas. La crescita tumorale interrompe il deflusso dell'enzima, a causa della quale si accumula
  • peritonite acuta - infiammazione della cavità addominale
  • diabete mellito - una malattia caratterizzata dalla mancanza o assenza dell'insulina ormonale
  • colecistite e altri processi patologici nella cistifellea
  • insufficienza renale acuta o cronica

Oltre ad un eccesso di alfa-amilasi in presenza delle suddette malattie, possono esserci altri sintomi:

  • nausea e vomito
  • mal di stomaco
  • violazione della sedia - stitichezza o diarrea
  • dolore generale nel pancreas
  • alito cattivo
  • temperatura corporea elevata

Se si dispone di questi sintomi, sarà certamente necessario essere esaminati in ospedale e donare il sangue per determinare l'enzima al fine di comprendere il motivo della deviazione dalla norma.

Diastasi abbassata - cosa significa?

Una diminuzione di alfa-amilasi influisce anche negativamente sul corpo, così come un aumento di questo enzima.

Livelli di enzimi ridotti possono indicare la presenza di un tumore nel pancreas.

La mancanza di un indicatore può indicare le seguenti malattie e patologie:

  • il cancro dello stomaco o di altri organi del tratto gastrointestinale può aumentare la crescita dell'enzima o ridurlo o addirittura fermarlo. Per questo motivo, la digestione del cibo è significativamente compromessa, a seguito della quale possono verificarsi altre patologie dell'apparato digerente. In questo caso, è necessario effettuare un numero di test aggiuntivi per confermare la diagnosi, dopo la quale è prescritto un trattamento oncologico completo;
  • la necrosi dei tessuti di uno degli organi endocrini causa una ridotta produzione di molte sostanze, corpi ed enzimi e l'alfa-amilasi non fa eccezione;
  • La fibrosi cistica è una malattia che viene trasmessa a livello genetico ed è congenita. La sua caratteristica principale è la distruzione del sistema endocrino.

Per prescrivere il trattamento, è necessario determinare la causa esatta della malattia e un esame del sangue per questo non sarà sufficiente. Se si sospetta una particolare patologia, il medico prescrive un esame aggiuntivo per fare una diagnosi. Successivamente, è possibile prescrivere un ciclo di trattamento in base alle caratteristiche individuali del paziente.

Modi per normalizzare la diastasi

Per normalizzare l'enzima senza il quale la normale digestione è impossibile, è necessario stabilire la causa esatta della sua violazione. Non esiste una medicina speciale per la quale le indicazioni di alfa-amilasi siano normalizzate. È necessario trattare la causa, a seguito della quale gli indicatori sono stati violati. Dopo la sua rimozione, l'enzima è normalizzato.

Maggiori informazioni sulla pancreatite possono essere trovate nel video:

Per ridurre l'amilasi, è possibile utilizzare i seguenti suggerimenti:

  1. durante il periodo di malattia, il corpo richiede calma e riposo a letto. È necessario abbandonare la formazione e l'attività fisica.
  2. È importante rivedere la dieta. Il caffè è consigliato per minimizzare o addirittura sradicare e sostituirlo con tè o cicoria. Fumare e bere dovrebbero essere fermati per la durata del trattamento, poiché "inibiscono" la rigenerazione dei tessuti e aumentano i tempi di recupero.

Maggiori informazioni sulla pancreatite possono essere trovate nel video:

Per migliorare le prestazioni, è anche importante seguire la dieta e tutte le raccomandazioni di uno specialista. Dopo il corso del trattamento, è necessario ripetere i test e sottoporsi a esami per determinare l'efficacia della terapia.

Spesso la causa della violazione dell'indice enzimatico sono i problemi con il fegato e il pancreas.

A volte l'unico modo corretto sarebbe un intervento chirurgico per rimuovere completamente le pietre o la cistifellea. Dopo il periodo di riabilitazione, è necessario controllare la diastasi ematica per assicurarne la normalizzazione.

Riassumendo, si può notare che la diastasi del sangue è un test indispensabile per determinare il funzionamento del tratto gastrointestinale. Deve essere fatto quando ci si sente male, disturbi digestivi e altre patologie. Gli indicatori possono restringere la gamma di malattie sospette, poiché l'aumento e la diminuzione dell'enzima indicano diverse patologie.

Se la prima analisi mostra che l'enzima è al di sopra o al di sotto della norma, non c'è bisogno di farsi prendere immediatamente dal panico e l'analisi dovrebbe essere ripetuta una settimana dopo per chiarire gli indicatori. Abbiamo già detto che sono influenzati da molti fattori come nutrizione, esercizio fisico, altre malattie, farmaci, ecc.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Come viene determinata la diastasi del sangue e quali sono le ragioni del suo aumento?

La diastasi del sangue è un'analisi per determinare il livello dell'enzima biologico nel sangue, che è necessario per la digestione del cibo nel corpo umano. L'analisi biochimica del sangue viene eseguita in quasi tutti i pazienti, senza eccezioni. Ci sono molti indicatori e non tutti sono chiari all'uomo comune. Ma a volte vuoi capire di cosa si tratta esattamente.

Si raccomanda di conoscere il significato del termine medico diastasi, l'origine di questo enzima, il valore dei suoi indicatori per la diagnosi dei pazienti, le caratteristiche della raccolta di materiale, tutte le possibili diagnosi differenziate che non possono essere escluse quando l'indicatore è troppo alto o troppo basso nel corpo.

1 metodi diagnostici

La diastasi, o alfa-amilasi, è un enzima digestivo biologico (è necessario per la digestione del cibo, la scomposizione dei carboidrati e dell'amido, questo processo inizia nella bocca e finisce nel tratto digestivo).

Il luogo del suo aspetto (produzione) da parte di specialisti non è stato ancora determinato. Sebbene molti siano d'accordo, il posto della formazione degli enzimi può essere il fegato, i reni, la milza, il pancreas e, nell'ordine necessario, la ghiandola salivare.

Questa opinione è supportata da molti studi clinici. Ad esempio, nella pancreatite acuta, il contenuto dell'enzima nel sangue e nelle urine del paziente sale bruscamente.

L'aumento del livello degli indicatori dura solo pochi giorni, ma questo è abbastanza per una diagnosi competente. L'amilasi pancreatica, che è formata solo dal pancreas, è isolata.

2 Obiettivi dello studio

Esistono molti motivi per impostare una recensione:

  • trauma addominale meccanico (di solito gli esami del sangue per la diastasi vengono prelevati da pazienti che lamentano un dolore addominale irragionevole);
  • sospetto di aborto nelle prime fasi;
  • aborto (il livello di diastasi aumenta necessariamente dopo l'esecuzione di questa procedura);
  • nausea;
  • vomito;
  • debolezza generale;
  • dolore addominale.

Per gli esami del sangue per l'alfa-amilasi, ci sono diversi metodi (usati nell'analisi biochimica generale del sangue):

  • il metodo di Volgemut e Gerchuk (alcuni esperti ritengono che questo metodo sia il migliore di tutti, quasi tutti gli ospedali lo usano);
  • il metodo di Norby (Norbi) e Lagerlef (Lagerloff);
  • Metodo Somogyi

La base di tutti questi metodi è l'effetto di questo enzima sui carboidrati, e più precisamente sulla velocità e gli effetti della loro rottura. Tutti gli esperti concordano che il tasso di diastasi nel sangue è 1-2,95 mg% o 8-100 (20-104) U / l. Tutti gli altri indicatori suggeriscono che l'amilasi sia aumentata o diminuita.

Un'altra caratteristica dell'analisi di alfa-amilasi è che di solito non esistono indicatori differenziati di norme per adulti e bambini, per uomini e donne. Anche se l'indicatore di diastasi vicino a 100 in un bambino può indicare che c'è qualche processo patologico nel corpo.

Assicurarsi di confrontare gli indicatori di livello dell'enzima nel sangue e nelle urine, le indicazioni possono variare. Un livello ben consolidato di alfa-amilasi contribuisce a una diagnosi migliore (ad esempio, nelle malattie renali, il livello di alfa-amilasi nelle urine può essere normale, ma nel sangue viene superato, solo i reni malati non si trasmettono correttamente dal corpo).

In alcuni casi particolarmente difficili, si raccomanda di eseguire un'analisi dopo gravi stress digestivi (preferibilmente, polenta di grano saraceno, carne, pane bianco da consumare durante il giorno). Se il medico continua a dubitare dell'affidabilità delle informazioni ricevute, puoi ricorrere ad altre ghiandole stimolanti. Sebbene la maggior parte degli studi sulla diastasi vengano eseguiti a stomaco vuoto.

Se la velocità viene superata (4-5 volte), può essere diagnosticata una pancreatite acuta. Se gli indicatori sono normali, allora devi diagnosticare le sindromi dolorose allo stomaco in qualche altra direzione.

3 Eziologia dell'eccesso

Aumento del tasso di diastasi è la ragione per la diagnosi delle seguenti malattie:

  • pancreatite cronica;
  • malattia da calcoli biliari;
  • colecistite;
  • parotite epidemica;
  • peritonite acuta;
  • insufficienza renale;
  • un'ulcera;
  • patologia della ghiandola parotide;
  • cancro con chiusura del lume del dotto pancreatico;
  • cisti pancreatica;
  • lesione traumatica al pancreas.

Livelli elevati di alfa-amilasi possono essere dovuti a traumi addominali meccanici (chiusi o aperti) o in caso di aborto (aborto o aborto spontaneo).

Se il tasso di diastasi viene ridotto, i medici possono fare la seguente diagnosi:

Altre malattie associate a gravi disfunzioni epatiche possono essere diagnosticate.

Livelli ridotti di alfa-amilasi nel sangue possono essere in donne in gravidanza che soffrono di tossiemia nel primo trimestre. Ad esempio, un livello zero di evidenza può indicare una malattia come l'epatite.

Ci sono farmaci che aumentano le prestazioni di diastasi nel sangue. La medicina include antibiotici come tetraciclina, analgesici (narcotici), farmaci antitumorali, epinefrina, medicinali che contengono oro. Non medico: droghe, eroina e cocaina (il livello di alfa-amilasi nei tossicodipendenti aumenterà periodicamente).

Questo enzima elimina i reni dal corpo (escreto nelle urine).

Alcuni esperti confrontano l'alfa-amilasi sanguigna con la lipasi. Il contenuto di questo enzima aumenta con le stesse malattie del livello di diastasi.

Si può affermare che il livello di alfa-amilasi nel sangue non è un indicatore per tutti i medici. Sono utilizzati per una raccolta di dati più sistematica. Ecco perché gli esperti insistono nel raccogliere urina per rilevare il livello di diastasi nel corpo.

Naturalmente, anche vedendo indici alfa-amilasi in un esame del sangue, una persona normale non può fare una diagnosi. Questo è molto improbabile. Anche per gli specialisti, un indice diastasico sopravvalutato o sottostimato non dirà immediatamente qualcosa di concreto. Richiederà una diagnostica aggiuntiva. Ma per capire che c'è qualcosa di sbagliato nel corpo, quasi tutti i pazienti saranno in grado di farlo.

Urinaria normale e diastasi ematica negli adulti

Diastasi, anche chiamata amilasi e lipasi sono i principali enzimi digestivi. Mentre l'amilasi aiuta il corpo ad abbattere i carboidrati, la lipasi lo fa con i grassi. Entrambi questi enzimi sono sintetizzati dal pancreas. Pertanto, l'analisi delle urine per la diastasi aiuta a determinare le condizioni di questo organo. Se il tasso di diastasi urinaria negli adulti mostra anomalie, questo richiede ulteriori esami.

Pancreas e enzimi

Il pancreas si trova nella parte superiore dell'addome dietro lo stomaco e l'intestino. Collega il canale con la parte iniziale dell'intestino, che è chiamato il duodeno, che è collegato allo stomaco ed è praticamente la sua continuazione, andando da sinistra a destra nella direzione del fegato. Gli enzimi prodotti dal pancreas passano attraverso il canale che collega il pancreas e il duodeno.

Le funzioni principali del pancreas sono:

  • Sviluppo di enzimi (enzimi). Le cosiddette sostanze chimiche che aiutano a digerire il cibo. Gli enzimi aiutano a ridurre le proteine, i grassi e i carboidrati in modo che queste sostanze nutritive siano rapidamente assorbite dal sangue nell'intestino. Quindi, gli enzimi accelerano il metabolismo del corpo.
  • Sintesi di ormoni che regolano il metabolismo. Gli ormoni, muovendosi attraverso il sistema circolatorio, trasmettono segnali dal cervello agli organi che sono progettati per regolare.

Le cellule acinose sono responsabili della produzione di enzimi digestivi. Inoltre sintetizzano il succo gastrico, che crea le condizioni per il lavoro degli enzimi. È consuetudine distinguere tre tipi di enzimi sintetizzati dal pancreas. È una proteasi (tripsina e chimotripsina) che aiuta a digerire le proteine, la diastasi (trasforma i carboidrati in zuccheri semplici) e la lipasi - digerisce i grassi in acidi grassi. A causa di ciò, zuccheri, acidi grassi e altre sostanze hanno la capacità di essere assorbiti nell'intestino tenue.

La produzione di enzimi da parte del pancreas è controllata dal sistema nervoso ed endocrino del corpo. Quando il cibo entra nello stomaco, i segnali elettrici vengono inviati al pancreas attraverso il sistema nervoso. Questi segnali stimolano la funzione delle cellule di eccitone e il pancreas inietta una quantità maggiore di enzimi nel succo pancreatico, che in piccoli passaggi passa nel duodeno.

Esami del sangue e delle urine

Il tasso di lipasi e diastasi nel sangue dovrebbe essere:

Una gamma più ampia di valori è caratteristica per l'analisi dell'urina per la diastasi, la cui norma può essere confrontata con le seguenti figure: l'amilasi nelle urine è normale - 24-400 unità / l di urina, mentre nel sangue - 24-85 unità / l. Questa è una conseguenza del fatto che il corpo controlla il contenuto di questi enzimi nel sangue più rigorosamente dei suoi reni.

Sebbene il contenuto di amilasi nelle urine rifletta la sua quantità nel sangue, un test delle urine per la diastasi di solito non viene utilizzato, poiché vi è un ritardo tra il momento in cui la quantità di amilasi cambia nel sangue e il livello quando si verificano cambiamenti nelle urine. E il tempo è un fattore importante, specialmente nel caso delle esacerbazioni acute. A volte viene prescritta un'analisi della quantità di diastasi nelle urine insieme ad un'analisi delle urine per la creatinina come indicatore ausiliario che aiuta a valutare la funzione renale, che non è in grado di espellere l'amilasi nelle urine.

Pertanto, lo studio dell'urina per la diastasi è uno strumento ausiliario che viene usato raramente. In sostanza, viene eseguito un esame del sangue, che viene somministrato insieme a un test della lipasi per confermare la diagnosi di pancreatite acuta. Inoltre, questi test possono determinare la presenza di pancreatite cronica e altre malattie del pancreas.

Qual è la pancreatite pericolosa

Se i test mostrano un aumento della diastasi e della lipasi, ci sono tutte le ragioni per sospettare lo sviluppo di patologie pancreatiche, principalmente pancreatite, un'infiammazione di questo organo. La pancreatite si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Grave dolore addominale.
  • Mal di schiena
  • Temperatura.
  • Nausea e vomito.
  • Perdita di appetito

Poiché questi sintomi sono caratteristici di molte malattie (appendicite, gravidanza ectopica, blocco della pervietà intestinale), l'analisi di diastasi e lipasi aiuta a determinare se il pancreas è responsabile della comparsa di segni patologici. Allo stesso tempo, l'analisi delle urine per l'amilasi e la lipasi deve essere eseguita simultaneamente, dopo di che il tasso di diastasi delle lipasi e delle urine viene confrontato con i risultati ottenuti.

Nella pancreatite acuta, l'amilasi nel sangue aumenta spesso di un fattore 4-6 rispetto ai valori normali. Un aumento di amilasi si verifica entro 4-8 ore dall'insorgenza del disturbo nel pancreas e rimane alto fino all'eliminazione della causa della patologia. Dopo di ciò, di solito ci vogliono diversi giorni perché la diastasi ritorni alla normalità.

Nella pancreatite cronica, la quantità di amilasi all'inizio aumenta leggermente, ma diminuisce con la distruzione del pancreas. Pertanto, nell'infiammazione cronica del pancreas, il ritorno dell'amilasi alla normalità non significa che la causa sia eliminata. Bassi livelli di diastasi nel sangue e nelle urine in pazienti con sintomi di pancreatite possono significare distruzione irreversibile nelle cellule pancreatiche, responsabili della sintesi dell'amilasi.

Durante la pancreatite acuta, un aumento della quantità di amilasi è solitamente accompagnato da un aumento della concentrazione di lipasi. Livelli elevati di lipasi durano più a lungo nel sangue rispetto a un livello elevato di amilasi. Tuttavia, si ritiene che i risultati dell'analisi della lipasi siano un mezzo più affidabile per diagnosticare l'infiammazione del pancreas. Questo è particolarmente vero per la pancreatite alcolica acuta.

Tuttavia, se si sospetta una pancreatite, viene data una referenza a entrambe le analisi. La pancreatite cronica è solitamente accompagnata da alcolismo. Inoltre, può essere causato da lesioni o blocco dei dotti pancreatici, associati a anomalie genetiche, incluse le cisti fibrose.

Altri stimolatori di enzimi

Oltre alla pancreatite cronica e acuta, ci sono altre cause di aumento della diastasi nel sangue. Tra loro ci sono:

  • Cisti false, cancro al pancreas.
  • Colecistite (infiammazione della cistifellea).
  • Gravidanza ectopica quando l'embrione si sviluppa nella tuba di Falloppio.
  • Parotite.
  • Blocco del dotto biliare.
  • Blocco dei dotti salivari.
  • Macroamilasemia: una sostanza è presente nel plasma, che è un complesso benigno costituito da amilasi e altre proteine ​​che si accumulano nel sangue.
  • Perforazione dell'ulcera.

Ci sono farmaci che possono aumentare il livello di amilasi nel sangue senza la presenza di alcuna malattia. Tra questi ci sono l'aspirina, le pillole per il controllo della gravidanza, i corticosteroidi, i farmaci usati nella chemioterapia, compresa l'asparaginasi.

Possono provocare un aumento della diastasi di colinergici, metildopa, diuretici tiazidici, simvastasina. Gli oppiacei, tra cui la codeina e la morfina, portano anche ad un aumento di amilasi.

L'amilasi al di sotto del normale può anche segnalare il cancro del pancreas. La riduzione dei livelli di diastasi è spesso osservata nelle malattie renali e tossiemiche (malattie del sangue tossico) nelle donne in gravidanza. Un aumento di amilasi nel sangue, accompagnato da una diminuzione del suo livello nelle urine, può indicare la presenza di macroamilasi.

Pancreatite acuta e cronica, oncologia pancreatica, grave gastroenterite e colecistite possono essere distinte tra le cause della crescita della lipasi. Una reazione allergica al glutine, all'ulcera duodenale, alla macrolipasemia può anche innescare un aumento di questo enzima.

Farmaci anticoncezionali per la fertilità, colinergici, meperidina, diuretici tiazidici, possono influenzare la lipasi nel sangue. Gli oppioidi (codeina e morfina) influenzano anche la sintesi degli enzimi.

Gli studi dimostrano che i livelli di diastasi e lipasi rimangono invariati durante la gravidanza. Cioè, quando una donna aspetta un bambino, il livello di questi enzimi è stabile.

Diastasi nell'analisi delle urine: il tasso e le cause dell'aumento

La diastasi urinaria è un enzima speciale, che in urologia è anche chiamato "enzima alfa-amilasi". È prodotto dal pancreas, contribuendo alla scissione dell'amido e di vari polisaccaridi in zuccheri semplici e facilmente digeribili.

Sulla base dei risultati dell'analisi delle urine per la diastasi, è possibile rilevare una grave disfunzione del pancreas e prendere tutte le misure necessarie in tempo utile per prevenire le pericolose conseguenze che possono essere provocate dalla patologia diagnosticata.

Cos'è l'alfa amilasi e in che modo influisce sulla salute umana? Come superare correttamente i test delle urine per ottenere risultati di test di laboratorio affidabili? Per motivi di sicurezza personale, ogni persona che si preoccupa del normale funzionamento del proprio corpo dovrebbe saperlo.

Tasso di diastasi delle urine e cause del suo aumento

Sapendo cos'è la diastasi delle urine, ogni persona deve capire il pericolo del suo significativo aumento e anche perché si manifesta. Le ragioni per cui alfa-amilasi supera la norma ammissibile nelle urine, ci sono diversi. Tra questi, i più comuni sono:

  • lo sviluppo di malattie pancreatiche;
  • malattie dei reni e degli organi del sistema urinario;
  • interruzione delle vie biliari;
  • appendicite acuta;
  • peritonite;
  • cancro al pancreas;
  • diabete mellito;
  • processi infiammatori nella prostata;
  • produzione eccessiva di enzimi da parte del pancreas, ecc.

In alcuni casi, l'analisi delle urine per la diastasi può mostrare una significativa diminuzione dell'enzima alfa amilasi, dovuta a:

  • disturbi sclerotici del normale funzionamento del pancreas;
  • atrofia (morte) del tessuto pancreatico.

La norma delle urine diastasiche negli adulti e nei bambini è diversa, quindi non devi andare nel panico quando vedi dei numeri "sospetti" sul modulo. La quantità di alfa amilasi dipende dall'età del paziente. Ciò significa che:

  • nelle persone di età superiore a 60 anni, la concentrazione di alfa amilasi nell'analisi delle urine può superare 124 unità per 1 litro (di norma il contenuto di questo enzima varia da 24 a 150 unità per 1 litro di campione di urina);
  • il tasso di diastasi nelle urine negli adulti (fino a 60 anni) - da 20-124 unità / l;
  • il tasso di urina diastasi nei bambini - 16-64 unità.

Nota. L'amilasi alfa nei neonati è completamente assente. Tuttavia, man mano che invecchiano, il suo contenuto raggiunge gradualmente la norma (in assenza delle patologie descritte sopra).

È importante ricordare che nel determinare il livello di questo enzima nelle urine del pavimento del paziente non importa. Pertanto, quando si tratta del tasso di alfa amilasi negli uomini, è necessario guardare gli indicatori caratteristici di tutti gli adulti.

Indicatori pericolosi e misure di emergenza

Poiché il tasso di diastasi nelle urine negli adulti e nei giovani pazienti non deve superare i segni sopra descritti, la vigilanza di una persona dovrebbe causare tali dati nei test clinici come 128, 512, 1024 unità. Cosa significano questi indicatori?

Diastase 128 unità - qual è la diagnosi?

Questo livello di diastasi urinaria è osservato nella pancreatite acuta, così come nella presenza di processi infiammatori nel pancreas. Ci può anche essere la pancreatite cronica, che si trova nella fase acuta.

Diastase - 512 unità

La diastasi nell'urina umana può essere aumentata fino a un indicatore di 512 unità in presenza di edema dei tessuti che rivestono il pancreas. Questo processo patologico peggiora il deflusso di succo dal PZHZH, a causa del quale si sofferma in esso.

Amilasi - 1024 unità

Tali indicatori sono estremamente pericolosi e possono indicare gravi violazioni nel lavoro di PZHZH. Allo stesso tempo, un aumento della concentrazione di alfa amilasi può durare solo pochi giorni, mentre la malattia può durare molto più a lungo.

Cosa può influenzare l'urina AA?

In determinate condizioni, la determinazione di alfa amilasi nelle urine può essere inaffidabile. Di regola, tali fluttuazioni nei risultati sono causate da un certo numero di determinati fattori, tra cui il ruolo principale è giocato:

  • assunzione di farmaci a base di codeina, diuretici, morfina, ecc.;
  • l'uso di bevande alcoliche immediatamente prima dell'analisi;
  • impatto esterno sul campione di urina (la saliva contiene una certa quantità di amilasi, quindi se il paziente (anche se inavvertitamente) starnutisce o tossisce sul materiale raccolto, i risultati dello studio saranno inaffidabili);
  • periodo di trasporto di un bambino, ecc.

Inoltre, i risultati falsi degli studi clinici possono essere il risultato della mancanza di conoscenza da parte di una persona di come superare correttamente un test delle urine per la diastasi. Naturalmente, le regole di questo processo non sono praticamente diverse da come è necessario prepararsi per la normale analisi delle urine, ma comunque è necessario chiarirle.

Preparazione per l'analisi delle urine per la presenza dell'enzima alfa amilasi - diastasi

Sapendo come raccogliere l'urina per la diastasi, puoi essere completamente sicuro dell'autenticità dei risultati. Per fare questo, ricorda i seguenti consigli:

  1. Non bere bevande alcoliche per 24 ore prima del test.
  2. Quando prendi i farmaci, chiedi al tuo medico se puoi continuare il trattamento, o è meglio fermarlo per un po '. Il fatto è che alcuni gruppi di farmaci, come accennato in precedenza, possono influenzare significativamente i risultati della ricerca.
  3. Per raccogliere l'urina, è necessario utilizzare un barattolo di vetro sterilizzato o un contenitore speciale che può essere acquistato in quasi tutte le farmacie.
  4. Prima di iniziare a raccogliere l'urina, parli con il medico. Potrebbe essere necessario passare l'urina direttamente nella clinica.

Basandosi su quale sia la diastasi urinaria e quale effetto abbia il suo livello sul funzionamento di tutti gli organi e sistemi del corpo umano, è possibile trarre una conclusione inequivocabile: se si monitora la propria salute e si sottopone regolarmente a visita medica solo per prevenzione, non perdere l'attimo sviluppo di patologia grave. Questo, a sua volta, è la principale garanzia del lavoro a pieno titolo non solo di PZHZH, ma anche di altri organi che svolgono funzioni importanti per la vita di ogni persona.

La diastasi del sangue: cos'è e come viene analizzata

La diastasi ematica è una diagnosi per determinare l'indice del contenuto e la concentrazione dell'enzima biologico nel sangue che è richiesto per il trattamento del cibo nel corpo umano. L'analisi biochimica dell'indice delle amilasi viene eseguita per i pazienti con molte patologie e patologie.

Diastase di cosa si tratta?

L'enzima alfa-amilasi o diastasi è prodotto dal pancreas, è attivamente coinvolto nella salute dell'apparato digerente ed è impegnato nella trasformazione alimentare. L'amilasi è una parte del succo pancreatico. Il processo di scissione dei carboidrati si verifica nel duodeno. La diastasi entro i limiti degli indicatori normativi è in un organismo sano di qualsiasi persona.

Se l'organo principale del sistema endocrino non ha patologie, la concentrazione di amilasi è a un livello costante. Cambiamenti nella saturazione di diastasi, parlando di disturbi nel corpo. L'aumento del grado di amilasi è una conseguenza della patologia degli organi endocrini e degli organi digestivi.

Norma in adulti e bambini

Per misurare il contenuto di questo coefficiente enzimatico viene utilizzato per litro di sangue.

Durante diversi periodi di vita, l'indice del contenuto di enzima cambia. E l'età del paziente è di grande importanza per il risultato della diagnosi.

Gli indicatori regolatori dell'enzima diastasi nel corpo maschile e le figure regolatorie dell'enzima nel corpo femminile sono gli stessi. Il corpo femminile ha resistenza ai disturbi del pancreas.

Tabella degli indici normativi di amilasi nella composizione del sangue in diversi periodi di vita:

Nelle donne durante il parto l'indice di diastasi non cambia e corrisponde al coefficiente che era prima della gravidanza. Un aumento o una diminuzione dell'enzima suggerisce che ci possa essere patologia negli organi digestivi.

Anche l'amilasi fluttua, che è temporanea e si verifica dopo l'intervento. La densità dell'enzima nel sangue può cambiare dopo un eccesso di cibo costante.

L'indicatore per i bambini dovrebbe essere all'interno del corridoio a 40 u / l. Se i numeri raggiungono un indice di 100 u / l, allora è sicuro parlare della patologia nel corpo.

Come studi diastasi?

Per diagnosticare la diastasi è necessario solo il sangue di una vena.

Affinché l'indicatore di verifica sia il più corretto possibile, è necessario preparare questa procedura e seguire le regole per la donazione di sangue per la ricerca:

  • L'assunzione di liquidi biologici viene effettuata al mattino;
  • La procedura si svolge a stomaco vuoto;
  • 5 - 7 giorni di calendario prima della consegna del liquido biologico per analisi, è consigliabile non mangiare cibi grassi, cibi acidi e affumicati, verdure in salamoia e dolci, non assumere farmaci;
  • 4 ore prima della procedura - non fumare;
  • Non bere alcolici e bevande alcoliche basse per due giorni;
  • In caso di assunzione di medicinali essenziali, informare il medico curante su di esso.

La tecnica di questo studio non è complicata: i carboidrati vengono aggiunti al sangue e il processo di decomposizione di questi carboidrati è osservato dall'enzima amilasi. L'efficacia dell'enzima è determinata dal tempo della scissione e si riflette nell'analisi del sangue.

Le ragioni per l'aumento dell'indice di diastasi

L'analisi biochimica obbligatoria del sangue per l'amilasi è necessaria quando si stabilisce una diagnosi di pancreatite nella forma acuta dello sviluppo della malattia, così come una pancreatite di grado cronico della malattia e al momento della recidiva della malattia.

L'indice enzimatico aumentato indica problemi nell'organo principale del sistema endocrino, così come gli organi del tubo digerente.

Le ragioni per l'aumento di amilasi ematica al di sopra del normale:

  • La pancreatite è una forma acuta di infiammazione di un organo o un processo infiammatorio cronico. Nel periodo di infiammazione, la funzione del pancreas è compromessa, il deflusso del succo pancreatico è difficile, il che contribuisce al suo accumulo nell'organo. Per questo motivo, la sua concentrazione aumenta;
  • Tumori oncologici nell'organo endocrino. Aumenta la secrezione di enzimi, che contribuisce all'accumulo di diastasi nel sangue e nelle urine. Se la localizzazione della neoplasia nell'organo stesso, allora il livello di diastasi sarà massimale;
  • Pietre nella cistifellea. Durante la migrazione alle pietre del dotto biliare, c'è una difficoltà nel processo di deflusso del succo pancreatico, e in questo caso la diastasi aumenta;
  • Insufficienza renale nella forma acuta della malattia e nella fase cronica della malattia. L'enzima viene escreto dai reni. Qualsiasi deviazione dalla norma nel lavoro di questo corpo porta all'accumulo di amilasi nel corpo;
  • Il processo infiammatorio nella cavità addominale - peritonite. Qualsiasi infiammazione influisce negativamente sulla funzionalità degli organi interni. Il pancreas soffre di infiammazione nel peritoneo e in esso si verificano anomalie che provocano un aumento della produzione di amilasi;
  • L'iperglicemia (diabete mellito) è una malattia del corpo direttamente correlata ai disturbi nel processo metabolico dei carboidrati. Con questa patologia, non tutta l'amilasi viene consumata nella scomposizione, una piccola parte di essa si accumula nel corpo e questo si traduce in un aumento del suo livello;
  • La parotite è un processo infiammatorio nella ghiandola parotide, che è responsabile della produzione di saliva. La diastasi è prodotta dal pancreas e anche le ghiandole salivari sono coinvolte nel processo di produzione. Con parotite si verifica un aumento della diastasi.
La diastasi aumenta con la malattia pancreatica

Per qualsiasi malattia del pancreas, il rapporto diastasi sarà aumentato. I risultati di uno studio diagnostico confermano la pancreatite, o non vi è alcuna infiammazione nel pancreas secondo le analisi del pancreas.

Le ragioni della diminuzione del rapporto diastasi

Durante il controllo della diastasi, le basse concentrazioni di amilasi vengono diagnosticate raramente. Se c'è una diminuzione della concentrazione di amilasi, allora questo indica una malattia piuttosto seria e grave del corpo.

Tali malattie implicano una terapia a lungo termine e complessa con la chirurgia:

  • La crescita delle cellule tumorali pancreatiche. Quando viene diagnosticata l'oncologia, il pancreas può produrre un bel po 'di amilasi e interrompere completamente la sintesi di questo enzima;
  • Necrosi dei tessuti dell'organo endocrino. Con la diagnosi di necrosi, l'organo principale del sistema endocrino non è in grado di produrre diastasi;
  • La fibrosi cistica è una malattia congenita. Interrotto l'attività delle ghiandole endocrine. Questa malattia si sviluppa nei polmoni e negli organi digestivi, ma il pancreas soffre di più.

Al fine di stabilire una diagnosi accurata della malattia pancreatica, lo studio degli esami del sangue per la diastasi non è sufficiente. È necessario condurre un esame supplementare degli organi digestivi, il sistema endocrino. Per diagnosticare il metodo degli ultrasuoni.

La totalità di tutti i risultati diagnostici può confermare la patologia in questi organi o rifiutare la diagnosi prevista.

Se gli indicatori di diastasi nel range normale o hanno cambiamenti minori, allora si può dire che non vi è alcun disturbo nel pancreas e negli organi digestivi interni.

Deviazioni dell'indice dalla norma, diventa una ragione per un ulteriore esame e la definizione della diagnosi corretta.

Analisi delle urine per la diastasi - indicazioni, preparazione, norme e cause delle deviazioni

La diastasi (alfa-amilasi) è un enzima che causa la rottura di carboidrati complessi (glicogeno, amilopectina, amilosio) in zuccheri semplici e facilmente digeribili.

È prodotto nelle cellule del pancreas e delle ghiandole salivari. Quindi, il processo di digestione dei carboidrati inizia nella cavità orale e continua nell'intestino tenue.

Normalmente, nel plasma sanguigno e nelle urine il livello dell'enzima è minimo, la sua concentrazione nell'urina è proporzionale al plasma.

Di conseguenza, un aumento del contenuto di amilasi nel sangue è accompagnato da un aumento del suo livello nelle urine. Patologia del pancreas può essere accompagnata da eccessiva penetrazione di amilasi nel sangue.

Nella pancreatite acuta, la concentrazione plasmatica di diastasi aumenta nelle prime 48 ore dopo l'insorgenza della malattia e quindi diminuisce, mentre il suo contenuto nelle urine rimane elevato per diversi giorni.

1. Indicazioni per lo studio

Il più delle volte, l'analisi viene eseguita in pazienti con sospetta pancreatite acuta. È già disponibile nel pronto soccorso dell'ospedale ed è uno dei metodi più semplici, veloci ed economici che consente al medico di identificare una serie di condizioni patologiche.

Lo studio è più informativo in combinazione con altri metodi diagnostici (determinazione dei livelli di amilasi e lipasi nel sangue, emocromo completo, ecografia degli organi addominali). L'analisi delle urine per la diastasi è necessaria nei seguenti casi:

  1. 1 Diagnosi di pancreatite e altre condizioni patologiche della ghiandola.
  2. 2 Valutazione dell'efficacia del trattamento delle patologie di cui sopra.
  3. 3 Raramente - per la diagnosi di infiammazione delle ghiandole salivari.

Più spesso, il test è prescritto per i seguenti sintomi:

  1. 1 Grave dolore addominale nella parte superiore dell'addome, irradiazione del dolore nella parte posteriore.
  2. 2 Con grave nausea, vomito, perdita di appetito.
  3. 3 febbre con perdita di appetito, nausea.
  4. 4 Dolore e gonfiore nella proiezione delle ghiandole salivari parotidee.

2. Preparazione del paziente

È necessario che il paziente doni l'urina per l'analisi dopo una piccola preparazione (eccetto che per situazioni urgenti).

  1. 1 24 ore prima del test, è necessario rinunciare all'alcool.
  2. 2 Mantenere un regime di bere normale in modo che non vi sia esagerazione.
  3. 3 Se possibile, cancella un numero di farmaci che provocano un aumento dell'enzima nelle urine. Il livello di diastasi nelle urine aumenta:
    • furosemide;
    • azatioprina;
    • asparaginasi;
    • Diuretici tiazidici;
    • tetraciclina;
    • statine;
    • sulfamidici;
    • Estrogeni (contraccettivi orali);
    • Pentamidina.

3. Come raccogliere l'urina?

Opzioni per la determinazione di alfa-amilasi nelle urine:

  • Determinazione della concentrazione in OAM. Questo metodo è più applicabile nella pratica, più spesso utilizzato nel dipartimento di emergenza dell'ospedale per confermare la pancreatite acuta. Il paziente urina in un contenitore sterile, che viene quindi inviato al laboratorio.
  • Valutazione del livello di enzima in una porzione raccolta in 2 ore o 24 ore. Il paziente urina in un piccolo contenitore sterile e scarica l'urina nel contenitore preparato per 2 o 24 ore. Per tutto questo tempo è conservato in frigorifero. Alla fine della raccolta, il contenuto del contenitore viene miscelato, ne viene prelevata una piccola parte, che viene inviata al laboratorio.

I valori di riferimento (normali) sono 24-400 U. Nei laboratori ci possono essere altri indicatori della norma, è sempre necessario specificare (ad esempio, Invitro -1-17 U / h, KDL - fino a 490 UI negli uomini, fino a 450 UI nelle donne).

Le cause delle deviazioni del livello di diastasi dai valori normali sono presentate nella tabella 1.

Tabella 1 - Quando cambia il livello di amilasi delle urine?

Oltre ai farmaci e alle malattie, l'eccesso di valori normali può essere osservato nelle seguenti situazioni.

  1. 1 Uso di alcol alla vigilia dell'analisi. L'alcol provoca danni alle cellule del pancreas e il rilascio di enzimi nel sangue.
  2. 2 Salivazione nel campione in esame (quando si tossisce, si starnutisce, si parla sopra un contenitore aperto).
  3. 3 gravidanza.
  4. 4 Il recente passaggio di colangiografia retrograda etopica (esame di contrasto a raggi X dei dotti biliari).

4. Cosa fare con un livello aumentato di diastasi?

Il test descritto non è specifico e viene utilizzato solo in combinazione con altri metodi diagnostici. Un leggero aumento in alcune persone può essere una variante della norma.

Il risultato può essere influenzato da molti fattori esterni (disidratazione, farmaci, bevande). Pertanto, dopo aver ricevuto i risultati, è necessario consultare il proprio medico. Dopo aver esaminato un paziente, possono rivolgersi a un chirurgo per la consultazione e nominare un numero di esami aggiuntivi:

  1. 1 KLA;
  2. 2 Valutazione del livello di amilasi pancreatica e salivare, lipasi nel sangue.
  3. 3 Biochimica del sangue.
  4. 4 ultrasuoni addominali.
  5. 5 TC e radiografia.