Gastroduodenite - che cos'è? Sintomi, dieta e trattamento

La gastroduodenite è un'infiammazione della mucosa dello stomaco e del duodeno di diversa intensità. Qual è la differenza tra gastrite e gastroduodenite? Con la gastrite, solo la mucosa gastrica soffre, ma con gastroduodenite, il processo patologico ha già superato i suoi limiti e si è diffuso allo strato mucoso del duodeno.

Proprio così, senza una ragione apparente, la gastroduodenite non si sviluppa e il suo aspetto, di regola, è preceduto dalla confluenza di diversi fattori sfavorevoli allo stesso tempo. Di norma, questa malattia colpisce persone che hanno precedentemente avuto a che fare con varie malattie del tratto gastrointestinale, che vanno dalla disbiosi banale alla gastrite.

Tuttavia, l'infiammazione banale della mucosa dello stomaco o del duodeno può essere facilmente eliminata con l'aiuto di farmaci o rimedi popolari. Ma se dura per un lungo periodo ed è aggravata da stress, esaurimento nervoso, depressione, o mangiare una razione secca, allora possiamo dire con certezza che è improbabile che sia possibile evitare la gastroduodenite.

motivi

Perché nasce la gastroduodenite e cos'è? L'insorgenza di gastroduodenite è associata a un'alimentazione scorretta e irregolare, a abitudini dannose (fumo ben noto, consumo di alcolici), stress, assunzione di determinati gruppi di farmaci, infezioni intestinali e una serie di altri fattori.

Quando ciò si verifica, un aumento o, al contrario, una diminuzione dell'acidità del succo gastrico, che colpisce lo strato mucoso protettivo, la velocità e la qualità della digestione. La riduzione delle proprietà protettive porta alla riproduzione di microrganismi patogeni (in primo luogo - Helicobacter pylori) e danni diretti alla mucosa gastrica. L'infiammazione si sviluppa, che gradualmente passa alla membrana mucosa del duodeno.

L'infiammazione del duodeno può verificarsi all'improvviso (gastroduodenite acuta), ma il più delle volte la malattia si manifesta in una forma cronica con una sintomatologia chiaramente meno pronunciata. Di regola, l'esacerbazione della gastroduodenite cronica si verifica in primavera e in autunno, seguita da una fase di remissione. La gravità del periodo di esacerbazione è determinata dalla forza del dolore e dalla loro durata, così come dalle condizioni generali del paziente.

Dopo 2 o 3 mesi, l'infiammazione entra in uno stadio incompleto (se l'endoscopia rivela segni di gastroduodenite) o completa remissione (se non ci sono manifestazioni cliniche).

Sintomi di gastroduodena

I seguenti sintomi sono caratteristici della gastroduodenite: perdita di appetito, bruciore di stomaco, nausea, vomito, eruttazione acida, amaro o aria, sapore sgradevole in bocca, gonfiore. Un altro segno comune di gastroduodenite è il dolore nella regione epigastrica o paraumbilical.

L'intensità del dolore dipende dalla natura delle funzioni secretorie e motorie alterate. Se la funzione secretory è normale o aumentata, allora il dolore costante è caratteristico di un tal gastroduodenit. Il dolore può verificarsi anche a stomaco vuoto, dopo un breve periodo di tempo o 1-2 ore dopo un pasto, raramente durante la notte. A volte, invece del dolore (l'equivalente del dolore), può esserci una sensazione di rapida saturazione del cibo.

I sintomi della gastroduodenite superficiale sono più lisci. Il suo trattamento è focalizzato sull'eliminazione degli irritanti e sulla normalizzazione dei processi digestivi. Allo stesso tempo, la membrana mucosa si infiamma solo negli strati superiori, le pareti possono ispessirsi, ma non si osservano processi atrofici.

I sintomi della gastroduodenite erosiva sono i più sgradevoli e dolorosi e il trattamento è quindi richiesto immediatamente. Lo stomaco e l'intestino sono coperti da numerosi focolai di infiammazione con piccole ferite - la cosiddetta erosione. Se la nausea nel vomito può essere particelle di muco e impurità insanguinate.

Gastroduodenite cronica

Al di fuori delle riacutizzazioni, i sintomi della gastroduodenite sono espressi in:

  • sensazione di pesantezza e sovraffollamento nella fossa dello stomaco;
  • aumento di irritabilità, affaticamento, disturbi del sonno, perdita di peso corporeo nonostante la presenza di appetito conservato o addirittura aumentato;
  • dolore dolorante di natura costante nella stessa area e / o bruciore di stomaco prima di mangiare per 1,5 - 2 ore, passando dopo aver mangiato, ma di nuovo aumentando dopo 2 ore;
  • le caratteristiche sono dolori che si verificano dopo aver mangiato 2-2,5 ore, accompagnati da nausea e passando dopo il vomito causato artificialmente;
  • dolore non intenso alla palpazione (palpazione) dell'addome negli stessi reparti;
  • la lingua è ricoperta di fiori bianchi, una sensazione di amarezza o sapore "metallico" in bocca;
  • dolori notturni di carattere lamentoso, che scompaiono anche dopo aver mangiato;
  • stitichezza con aumento dell'acidità e costipazione, a volte alternando la diarrea con una ridotta funzione secretoria.

In contrasto con la forma acuta, il decorso cronico della malattia ha una natura ciclica, e la gravità dei sintomi dipende in gran parte dalla profondità e dall'area dell'infiammazione della mucosa gastrica e del bulbo duodenale, dell'acidità e delle condizioni generali del corpo.

Il trattamento della gastroduodenite in forma cronica, indipendentemente dal fatto che la gastroduodenite superficiale del paziente, o mista, o di qualsiasi altro tipo, dovrebbe essere complessa. Durante il periodo di calma, il paziente deve seguire la tabella di dieta numero 5, osservare la dieta e il riposo, la balneoterapia dà risultati molto buoni, si raccomanda un ciclo di cure termali una volta all'anno.

Anche se si ottiene una remissione completa, è necessario ricordare la propensione per la gastroduodenite e, a fini preventivi, osservare le regole del mangiare sano per tutta la vita.

diagnostica

Sulla base dei sintomi della gastroduodenite, viene nominato un ulteriore esame strumentale e di laboratorio, che comprende:

  1. Esame ecografico (ecografia) dello stomaco - la presenza di un'ulcera può essere visualizzata su una moderna macchina ad ultrasuoni, utilizzata per escludere un'ulcera peptica;
  2. Endoscopicamente, la gastroduodenite di solito rivela iperemia focale o diffusa della membrana mucosa, edema, ipertrofia cronica, ecc. Talvolta la mucosa appare pallida, assottigliata, con pieghe levigate. Questo è tipico di un processo atrofico, ma la presenza o l'assenza di atrofia e il suo grado possono essere valutati solo istologicamente.
  3. La radiografia dello stomaco con bario non è un metodo per diagnosticare l'HGD, ma può essere utilizzata per valutare la funzione di evacuazione nella diagnosi differenziale con altre patologie (malformazioni congenite, stenosi pilorica, tumori, ostruzione duodenale cronica, ecc.).

È anche necessario condurre uno studio sulla secrezione gastrica - pH-metria dello stomaco e del duodeno. In base ai risultati della ricerca, è possibile determinare quale forma ha la gastroduodenite - con acidità elevata o bassa e, di conseguenza, prescrivere il trattamento corretto.

Come trattare la gastroduodenite

Quando compaiono i sintomi della gastroduodenite, il trattamento negli adulti deve basarsi sui principi di un approccio individuale per ciascun paziente, cioè sulla scelta del trattamento e del regime di degenza o degenza (letto, semi-letto, reparto). Grande importanza è data alla corretta alimentazione, alla prescrizione adeguata e ragionevole dei farmaci.

I principi del trattamento con gastroduodenite sono identici al trattamento della gastrite cronica:

  • durante l'esacerbazione, il paziente viene raccomandato 7-8 giorni a letto;
  • Un'attenzione particolare è rivolta alla dieta: i primi giorni del periodo acuto - tabella numero 1, in futuro - tabella numero 5, durante la remissione - una dieta equilibrata e completa;
  • la terapia a tre componenti per 7-10 giorni aiuta a sbarazzarsi dei batteri infettanti (Helicobacter pylori);
  • per ridurre l'acidità nello stomaco, ai pazienti vengono prescritti recettori di istamina bloccanti H2;
  • se si presenta la necessità, il trattamento della gastroduodenite comprende farmaci che regolano la funzione motoria degli organi;
  • la riabilitazione post crisi comprende procedure fisioterapiche, esercizi di fisioterapia e soggiorni in strutture sanitarie e termali specializzate.

I pazienti con una sindrome dolorosa intensa, o se ci sono sintomi di sanguinamento del tratto gastrointestinale durante la gastroduodenite erosiva, sono di solito ospedalizzati. Per i bambini, un motivo importante per il ricovero è un ambiente domestico sfavorevole, varie situazioni stressanti.

Preparati per il trattamento della gastroduodenite

La scelta dei farmaci dipende dal tipo e dalle cause della gastroduodenite. Se l'esame ha rivelato un'infezione da Helicobacter pylori, viene eseguita la terapia antibatterica. Di solito usi una combinazione di 2-3 antibiotici. Nella gastroduodenite cronica con elevata acidità, vengono utilizzati inibitori della pompa protonica, antiacidi e antistaminici.

Se viene rilevata un'atrofia della mucosa, vengono prescritti i preparati di bismuto. È possibile utilizzare antispastici e farmaci che migliorano la motilità gastrointestinale. Per normalizzare l'attività del sistema nervoso utilizzare vari sedativi, rimedi erboristici.

dieta

Il rispetto di alcune regole alimentari è uno dei principi base del trattamento della gastroduodenite a casa. Lo scopo principale della dieta sarà di ripristinare la funzione gastrica compromessa (sia motoria che secretoria), oltre a influire positivamente sulla struttura della mucosa.

La base del trattamento della gastroduodenite è la dieta n. 1, che alla fine viene sostituita con la dieta n. 5. Allo stesso tempo, le minestre in carne, funghi o brodo di pesce, pollo bollito, latticini, cereali, uova, frutta e verdura, carne magra dovrebbe prevalere nella dieta. Seguendo i principi della nutrizione frazionata, il numero di pasti è aumentato a 5-6, ma la dimensione delle porzioni è ridotta.

Rimedi popolari

Nel trattamento della gastroduodenite i rimedi popolari devono applicare un approccio integrato. Le erbe medicinali si adattano perfettamente al tipo cronico della malattia e si adattano alla dieta.

I brodi sono usati con successo per sbarazzarsi della malattia:

  • achillea,
  • camomilla,
  • erba di San Giovanni,
  • semi di aneto,
  • radice di valeriana,
  • luppolo, ecc.

Eliminare la patologia in casa può essere solo nel caso di infiammazione superficiale e se la malattia si sviluppa senza complicazioni. I medici non danno una risposta diretta al fatto che la gastroduodenite possa essere curata. Le forme difficili della malattia non sono facili da superare. Tuttavia, una dieta rigorosa, l'assunzione regolare di farmaci prescritti dal medico e la fisioterapia saranno in grado di prevenire possibili complicazioni rendendo la vita più piacevole.

prospettiva

Con la gastroduodenite, la prognosi è favorevole solo con un esame regolare da parte di un gastroenterologo e il rispetto delle sue raccomandazioni per una corretta alimentazione e stile di vita.

Nei pazienti che non aderiscono alla dieta, non sottoporsi ad un ciclo completo di trattamento per le riacutizzazioni, la gastroduodenite cronica si trasforma in ulcera gastrica, che può portare ad un significativo peggioramento della condizione e gravi complicanze.

Quali farmaci assumere nel trattamento della gastroduodenite

La gastroduodenite è una malattia piuttosto complicata del tratto gastrointestinale, che richiede un trattamento prolungato. Poiché questo disturbo dell'apparato digerente influisce su molte funzioni del corpo, il processo di guarigione dovrebbe essere eseguito in un complesso. Per curare completamente la malattia, è necessario considerare tutti i suoi aspetti.

Caratteristiche della malattia

La gastroduodenite è un disturbo del tratto gastrointestinale, in cui il processo infiammatorio colpisce il duodeno e la parte adiacente dello stomaco.

Nel corso dello sviluppo della malattia, la membrana mucosa degli organi digestivi diventa più sottile e degenera. Formazioni difettose possono apparire su di esso - erosione e ulcere. Si può verificare atrofia dello strato mucoso. In questo caso, le conseguenze della malattia saranno molto difficili e intrattabili.

La gastroduodenite può essere acuta o cronica. Un disturbo acuto si manifesta con forti dolori. Nella forma cronica della malattia, il dolore è offuscato, il corso è caratterizzato da periodi di remissione e riacutizzazioni. La malattia cronica può essere piuttosto lunga, fino a 10 anni. Secondo il tipo di lesione, esiste un tipo focale (localizzato) e diffuso della malattia, che si estende all'intero organo digestivo.

Poiché il processo infiammatorio è spesso accompagnato da un'attività compromessa della ghiandola secretoria gastrica, la gastroduodenite può verificarsi con una deviazione nell'indice acido. Succede:

  • con alta acidità;
  • con ambiente a bassa acidità;
  • con normale secrezione

A seconda di questo indicatore, è prescritto un trattamento diverso.

Spesso, con questa malattia, la motilità dell'intestino e dello stomaco è disturbata, può verificarsi la disfunzione dello sfintere (muscolo circolare che spinge il cibo nell'intestino). Anche nel processo infiammatorio, i dotti biliari sono coinvolti, motivo per cui vi sono violazioni della cistifellea. I sintomi che accompagnano questa malattia sono piuttosto spiacevoli. Questi sono frequenti dolori all'addome di varia intensità, nausea, vomito, bruciore di stomaco, oltre a stitichezza, gonfiore e diarrea. Le condizioni generali del paziente sono indebolite, ha vertigini, mal di testa, febbre, ecc.

Al fine di ripristinare completamente il corpo e infine curare la malattia, è necessario un trattamento completo. Per il pieno recupero è necessario:

  • eliminare le cause dell'infiammazione;
  • ripristinare il lavoro degli organi digestivi;
  • guarire la mucosa;
  • aumentare le funzioni protettive del corpo.

A tale scopo viene applicato un trattamento in più fasi con diversi tipi di farmaci.

Come trattare

Sulla base dell'esame del paziente, il medico prescrive il trattamento appropriato. Il tipo di terapia dipende dalla gravità della malattia, dal suo stadio e dalle sue cause. Una causa abbastanza comune della comparsa del processo infiammatorio nel corpo umano è il batterio Helicobacter pylori. Nel caso in cui i test confermino la sua presenza nella mucosa, la gastroduodenite viene trattata con antibiotici.

Se questo disturbo è causato dalla presenza di parassiti nel duodeno, vengono prescritti agenti antibatterici. Per ripristinare il normale funzionamento del corpo, il medico prescrive diversi tipi di farmaci.

Questi includono:

  • farmaci del gruppo antiacido (Omez, Omeprazolo, Phosphalugel, Nolpaz, Maalox, ecc.);
  • antibiotici (metronidazolo, amoxicillina, claritromicina, alfa normice, ecc.);
  • enzimi e sostanze che stimolano la funzione secretoria;
  • antispasmodico e anestetico (No-shpa, Drotaverin, Duspatalin, ecc.);
  • farmaci che ripristinano la mucosa (De-nol, Sucralfat);
  • farmaci che neutralizzano l'azione dell'acido biliare sull'apparato digerente (Ursosan, ecc.);
  • agenti fortificanti e complessi vitaminici.

Droghe d'azione

A seconda che l'ambiente acido venga abbassato o aumentato, la motilità intestinale e dello stomaco è disturbata, e quanto la mucosa è colpita, il medico prescrive il tipo di farmaci e il dosaggio. È impossibile trattare indipendentemente la gastroduodenite, con l'uso di un solo tipo di farmaci. Un effetto complesso deve essere fatto sul corpo, altrimenti il ​​processo infiammatorio non sarà trattato e si presenteranno complicazioni.

Se l'agente eziologico della malattia è diventato un batterio Helicobacter, vengono prescritti 2-3 tipi di antibiotici. Questo può essere il Metronidazolo, l'Amoxicillina, l'Alfa Normix, ecc. Questi sono farmaci ad ampio spettro che distruggono efficacemente molti tipi di batteri, incluso Helicobacter pylori.

Inoltre, i farmaci di questo gruppo riducono il rischio di re-infezione degli esseri umani con questi batteri. Nel caso in cui Helicobacter non venga rilevato nel corpo e Giardia o altri parassiti siano gli agenti responsabili dell'infezione, Alpha Normix e altri antibiotici non si applicano.

Gli antiacidi sono usati con successo nel trattamento della gastroduodenite con elevata acidità. Abbassano il livello dell'ambiente acido all'interno dello stomaco, riportandolo alla normalità. Inoltre, contribuiscono al ripristino dello strato mucoso.

I farmaci efficaci in questo gruppo sono Omez, Omeprazole, Nolpaz. E anche spesso usato Maalox, Phosphalugel, Almagel e altri.Gli antiacidi sono assunti per via orale un'ora dopo i pasti. A questo punto, il processo digestivo nello stomaco è completato. Nel trattamento della gastroduodenite superficiale con funzione secretoria sospesa, phosphalugel, Nolpazu, Omez vengono prescritti due volte al giorno.

Se un paziente ha questo disturbo del tratto gastrointestinale, caratterizzato da bassa acidità, gli vengono prescritti preparati enzimatici (Proserina, calcio gluconato, Betacid, Etimizolo, ecc.). Stimolano la produzione di acido e aumentano questa cifra a livelli normali.

Poiché la gastroduodenite è caratterizzata da lesioni dello strato mucoso degli organi digestivi, è necessario ripristinarne l'attività. Per fare questo, applicare strumenti come De-nol, Sukralfot, ecc. Proteggono lo strato superiore della mucosa dai danni e dalla corrosione dell'acido.

Il de-nol è un farmaco efficace usato nel trattamento della gastroduodenite erosiva. Guarisce perfettamente la membrana mucosa danneggiata. Inoltre, De-nol inibisce l'attività di Helicobacter, quindi è spesso usato in combinazione con antibiotici.

Nel caso in cui un paziente affetto da gastroduodenite, vi è una violazione della colecisti, il medico può prescrivere il farmaco Ursosan. Ursosan neutralizza l'azione dell'acido biliare sullo stomaco e sull'intestino.

Ursosan è una nuova generazione di farmaci altamente efficaci. I principi attivi nella sua composizione stabilizzano la microflora del duodeno, che ha un effetto positivo sul processo di guarigione.

Analgesici e antispastici sono usati per alleviare il dolore. Il medico può prescrivere No-shpu, Drotaverin, Duspatalin, ecc. La duspatalina agisce efficacemente sul tessuto muscolare dell'intestino, eliminando gli spasmi. In questo caso, la motilità degli organi digestivi non è disturbata.

La duspatalina ha anche un effetto positivo sul funzionamento dei dotti biliari, con conseguente miglioramento del deflusso di acido biliare. Il farmaco agisce sui muscoli in modo selettivo, alleviando il dolore in determinate aree. Pertanto, il tono intestinale non viene ridotto, il che è un vantaggio.

Regimi di trattamento

Nel trattamento di questa malattia, l'agente causale di cui è Helicobacter, ha prima effettuato l'esposizione al farmaco di prima linea. Omez, Nolpase, Omeprazole o Phosphalugel possono essere utilizzati in associazione con Amoxicillina e Claritromicina.

Prendere le pillole per circa una settimana, dopo di che il medico effettua un esame. Se il batterio è presente nel corpo, cioè questo trattamento è fallito, inizia la terapia di seconda linea. I farmaci, in questo caso, sono sostituiti da altri.

Il de-nol può essere somministrato in combinazione con antibiotici come Metronidazolo, Tetraciclina o Alpha Normix. Alpha Normix viene solitamente utilizzato negli schemi di seconda linea se il primo non ha avuto successo. Un regime di trattamento approssimativo può essere il seguente.

De-nol va bevuto tre volte al giorno, il Metronidazolo due volte, l'Adix normix va bevuto due volte al giorno. Il dosaggio è indicato dal medico. La terapia può essere eseguita entro due settimane, fino alla completa guarigione.

Gli effetti della droga sul corpo dovrebbero sempre essere combinati con una dieta. La nutrizione dietetica aiuta a ripristinare rapidamente la mucosa gastrica, che colpisce tutto il corpo. Questo fattore non dovrebbe essere trascurato, altrimenti il ​​trattamento potrebbe essere ritardato.

Nel trattamento della gastroduodenite, ricorda che dovrebbe essere effettuata solo in modo completo, utilizzando tutte le misure. Non trascurare la dieta e la dieta. Segui tutte le raccomandazioni del medico per una rapida guarigione.

Trattamento della gastroduodenite ad elevata acidità: dieta e terapia farmacologica

Una gastroduodenite acida è una malattia causata da un processo infiammatorio che colpisce contemporaneamente il duodeno e la mucosa gastrica. Il processo patologico è un tipo di gastrite cronica con aumento della secrezione di succo gastrico. La malattia è caratterizzata dalla transizione dell'infiammazione dallo stomaco al duodeno. Il più delle volte, la malattia viene diagnosticata in persone di età inferiore a 30 anni e, sulla base di segni, assomiglia a un'ulcera allo stomaco.

Informazioni generali

Malattia infiammatoria - gastroduodenitis, progressivo negli organi del sistema digestivo, si verifica gradualmente sotto l'influenza di fattori eziologici. La mucosa gastrica è esposta agli effetti negativi dei processi patologici, a seguito dei quali inizia l'infiammazione, contemporaneamente dannosa e il duodeno. A poco a poco, la violazione porta a una lenta rigenerazione delle superfici delle pareti degli organi e dell'atrofia tissutale.

Sotto l'influenza di processi patologici c'è una deviazione delle funzioni motorie e segrete. Nella maggior parte dei casi, la gastroduodenite con acidità aumentata viene diagnosticata con discinesia intestinale (ulcera duodenale), nonché maggiore motilità e tono gastrico.

Il gruppo di rischio comprende persone che, a causa delle loro caratteristiche fisiologiche, sono inclini a sviluppare una malattia (una violazione della funzionalità di una valvola progettata per separare l'intestino dallo stomaco). C'è una patologia nei bambini e nelle persone in giovane età. Negli anziani, la malattia viene diagnosticata molto raramente. La ragione nella maggior parte dei casi diventa una dieta malsana.

A causa del fatto che la membrana mucosa del duodeno è sottoposta a un processo infiammatorio secondario, la malattia è attribuita a una delle forme di gastrite cronica. Pertanto, si può stabilire che la gastroduodenite è un tipo di gastrite progressiva.

Di tutti i tipi esistenti e forme di gastroduodenitis con elevata acidità, la forma cronica erosiva è più spesso diagnosticata. La sua peculiarità è che è stato sviluppato per dieci anni. Durante questo periodo, il paziente subisce una serie di remissioni e riacutizzazioni. Nel periodo di stati stabili, i sintomi possono manifestarsi solo con un forte carico sullo stomaco, il resto del tempo i sintomi della malattia non disturbano.

In medicina, il termine "gastroduodenite con elevata acidità" indica una malattia, accompagnata dal rilascio di una grande quantità di succo gastrico e sintomi di gastrite. La patologia si sviluppa per un lungo periodo di tempo, mentre nel periodo della sua progressività si verificano costantemente periodi di remissione ed esacerbazioni. I sintomi sono più pronunciati al momento della riacutizzazione, quando il paziente è preoccupato per il dolore grave e altri segni. Mentre al momento della remissione, i sintomi sono completamente assenti.

A seconda di quanto spesso ci sono periodi di esacerbazione, ci sono tre tipi di malattia:

  • clinico
  • pieno clinico
  • clinico endoscopico-morfologico

Nel primo tipo, le lesioni della mucosa gastrica e le esacerbazioni intestinali si verificano molto raramente (una volta all'anno). Al secondo, il periodo di remissione è ridotto. E con il terzo tipo, le riacutizzazioni si osservano una volta ogni due o tre mesi.

Anche se un paziente ha un tipo clinico di patologia, quindi un lungo periodo di remissione non indica affatto il recupero. In assenza di trattamento e sotto l'influenza di fattori provocatori, il primo tipo può trasformarsi nel secondo, quando i sintomi iniziano ad apparire molto più spesso. Il recupero completo è determinato in assenza di violazioni dell'integrità della superficie del tessuto mucoso, precedentemente colpite dalla malattia.

La gastroduodenite con elevata acidità è anche divisa in tre tipi principali, che caratterizzano il grado di danno d'organo.

  1. Catarrale. L'infiammazione porta a edema e arrossamento delle mucose, ma la sua integrità non si rompe. Ha il nome "superficiale" perché influenza solo gli strati superiori della conchiglia.
  2. Eritematosa. Si sviluppa sullo sfondo di un tipo catarrale della malattia ed è caratterizzato da edema pronunciato e formazione di eritema (forte arrossamento della superficie interna).
  3. Erosiva. Con una progressiva forma eritematosa di patologia sulla membrana mucosa, iniziano a formarsi ferite che si formano in erosione. È anche possibile il verificarsi di metaplasia epiteliale intestinale.

Il tipo e l'entità del danno d'organo durante la diagnosi è determinato. A seconda del quadro clinico esistente, il medico stabilisce un regime di trattamento che richiede molto tempo. Ripristinare la mucosa in un breve periodo di tempo è impossibile.

motivi

Quando si provoca una malattia per qualsiasi motivo, il risultato del suo impatto è l'infiammazione della membrana mucosa, così come la disfunzione del duodeno e dello stomaco. Con l'esposizione prolungata a fattori negativi nello stomaco inizia a distinguersi acido cloridrico e bile, che contribuiscono all'aggravamento della situazione, "mangiare via" la membrana mucosa.

I principali fattori stimolanti (cause) sono suddivisi in due gruppi:

Il primo gruppo include una serie di motivi relativi alla violazione della funzionalità del corpo. E al secondo gruppo - l'impatto delle cause esterne che influenzano la funzionalità del tratto gastrointestinale.

endogeno

Le cause interne comprendono una serie di disfunzioni dei sistemi e degli organi del corpo che si verificano sullo sfondo delle malattie associate.

  1. Insufficienza immunitaria. Il sistema immunitario, che è indebolito, può innescare la produzione di autoanticorpi anormali che distruggono le cellule native. Di conseguenza, la superficie interna degli organi del sistema digestivo ed escretore soffre.
  2. Fallimento ormonale. Con lo squilibrio ormonale delle ghiandole surrenali diminuiscono i fattori protettivi delle mucose dello stomaco e del duodeno 12.
  3. Fallimenti nel sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale). La patologia può provocare uno stress costante, portando a spasmi vascolari dell'intestino e dello stomaco, che provoca un processo infiammatorio.
  4. Eredità. È dimostrato che la suscettibilità alla malattia è ereditata. Poiché la rottura anatomica della valvola gastrica è una caratteristica ereditaria del corpo.

Le cause interne sono solitamente innescate da altri tipi di disturbi (virali, infezioni, ecc.). Con l'indebolimento del corpo aumenta il rischio di gastroduodenite.

esogeno

Cause esterne: l'impatto sul corpo dall'esterno, che ha un impatto negativo sulla sua condizione. I fattori esogeni suggeriscono un effetto significativo sui sistemi e sugli organi, a seguito del quale inizia il processo infiammatorio.

  1. Infezione (generalmente batterio Helicobacter pylori). L'infezione si riproduce nelle condizioni dell'acido secreto dallo stomaco. Nel corso della sua attività vitale, i fattori aggressivi e le tossine iniziano a essere rilasciati, provocando l'infiammazione.
  2. Eccesso di cibo frequente (se non permanente). Nutrizione e "ripieno" impropri dello stomaco portano ad una violazione della sua funzionalità e del completo malfunzionamento del tratto digestivo. La sensazione di saturazione è pericolosa per la normale digestione.
  3. Violazione della modalità di mangiare. L'esclusione di colazione, spuntini, intervalli significativi da un pasto all'altro, influenzano tutti la produzione di succo gastrico, nonché le condizioni della mucosa.
  4. Il processo di lavorazione del cibo. Pasti e prodotti che non sono raccomandati per problemi al tratto gastrointestinale (salato, affumicato, fritto, ecc.), Provocano una produzione attiva di bile, che viene successivamente rilasciata direttamente nello stomaco, "bruciando" le sue pareti.
  5. Cattive abitudini (fumare e bere). La nicotina e l'alcol etilico, penetrando nello stomaco, causano spasmi vascolari, che gradualmente portano ad un progressivo processo infiammatorio.

Abbastanza spesso, le cause esterne e interne sono interconnesse e, con la loro interazione congiunta, la probabilità di sviluppare la malattia è estremamente alta. Separatamente, ciascuna ragione non può causare gravi violazioni.

sintomi

Secondo la manifestazione del quadro clinico la gastroduodenite con elevata acidità è divisa in due gruppi principali. I sintomi di ciascun gruppo hanno caratteristiche caratteristiche. Ci sono i seguenti gruppi di segni:

È la somiglianza dei sintomi con l'ulcera gastrica o la gastrite che contribuisce al rapporto tra la malattia e il primo o il secondo gruppo.

yazvennopodobnom

I segni che ricordano lo sviluppo di un'ulcera sono integrati da sintomi correlati esclusivamente alla gastroduodenite associata a lesioni della membrana mucosa del duodeno e dello stomaco.

  1. Dolore nell'addome superiore e sinistro, così come nell'area vicino all'ombelico. Il dolore può avere intensità diversa, ma nella maggior parte dei casi è opaco e aumenta con la sensazione di fame o di eccesso. Caratterizzato dalla localizzazione del dolore.
  2. Bruciore di stomaco costante, che si verifica a causa di una maggiore acidità (si verifica più spesso negli uomini).
  3. La sensazione di nausea insorge in connessione con una violazione generale del lavoro del tratto digestivo.
  4. Il vomito si osserva raramente, ma è dopo di lei che il paziente si sente sollevato, ma il riflesso del vomito provoca dolore allo stomaco, in quanto vi è uno spasmo di tessuto ferito.
  5. Deviazioni generali nelle condizioni del paziente (scarso appetito, vertigini, debolezza, febbre, ecc.).

Tutti questi segni, di regola, sorgono nel periodo di esacerbazione e si completano a vicenda. Il quadro clinico è supportato da una sensazione di bile in bocca e indebolimento di tutto l'organismo sotto l'influenza di sintomi debilitanti.

Gastritopodobnye

Una forma separata di gastroduodenite con acidità aumentata ha sintomi che hanno sintomi comuni con la malattia che ha provocato il processo infiammatorio (gastrite).

  1. Sensazioni dolorose del carattere lamentoso nella regione paraumbilicale ed epigastrica. C'è dolore di bassa intensità dopo aver mangiato. In questo caso, la localizzazione delle sensazioni è assente. I segni scompaiono dopo circa un'ora.
  2. Dopo aver mangiato, c'è una sensazione di stomaco "gonfio" e pesantezza.
  3. Il peso del paziente è ridotto a causa di scarso appetito.
  4. Ci può essere nausea con vomito successivo, che porta sollievo dallo svuotamento dello stomaco.
  5. La maggior parte dei pazienti ha eruttazione accumulata nell'aria dello stomaco.
  6. Segni generali del processo infiammatorio, che sono caratteristici del precedente gruppo di patologia.

Negli adulti, nella maggior parte dei casi, si notano i sintomi del gruppo ulceroso, ma nei bambini si osservano sintomi di gastroduodenite gastritica con aumento dell'acidità.

diagnostica

Il primo passo per il trattamento dell'infiammazione della mucosa gastrica e del duodeno è la visita di un gastroenterologo. Lo specialista conduce un sondaggio e un esame del paziente. Sulla base dei reclami del paziente e come risultato del sondaggio, viene effettuata una diagnosi preliminare, che può essere confermata solo dai risultati della ricerca di laboratorio e hardware.

Patologia sugli ultrasuoni

  • consegna di esami di laboratorio (urine e sangue), indicando il possibile sviluppo del processo infiammatorio
  • determinazione dell'aumento del livello di bile, che influisce sui trattamenti futuri
  • Ultrasuoni (ecografia dello stomaco e del duodeno), aiuta a rilevare la presenza di ulcere
  • Raggi X (esame radiografico), eseguito con un mezzo di contrasto, contro il quale compaiono ulcere e cicatrici
  • Fibroesofagogastroduodenoscopia: un tubo sottile con una telecamera miniaturizzata integrata con illuminazione viene inserito nella cavità dello stomaco attraverso la cavità orale (fornisce un quadro accurato dello stato della membrana mucosa sulle pareti dell'organo) per l'esame e la biopsia

Se necessario, possono essere utilizzati metodi diagnostici aggiuntivi. Solo dopo aver determinato il quadro clinico generale, il medico stabilisce la diagnosi e, sulla base di tutte le caratteristiche della malattia e dell'organismo, determina lo schema terapeutico.

trattamento

Possibili trattamenti

Il processo di trattamento viene effettuato terapeuticamente. L'effetto complesso viene eseguito per molto tempo. Nella maggior parte dei casi, la terapia continua per diversi mesi, dato che il periodo di remissione può durare fino a un anno o più.

La terapia inizia principalmente con l'eliminazione delle cause della malattia e dei sintomi della sua manifestazione. Il principale approccio integrato include:

Inoltre, in caso di gastroduodenite con elevata acidità, si raccomanda di effettuare fisioterapia, terapia di rafforzamento generale e psicoterapia. L'effetto terapeutico è finalizzato all'eliminazione delle possibili cause e alla prevenzione delle esacerbazioni.

La fisioterapia viene effettuata, sia durante la remissione che durante le esacerbazioni. Assicurati di combinare un trattamento aggiuntivo con il principale (farmaci e dieta). Nel periodo di maggiore intensità dei sintomi, deve essere eseguita l'elettroforesi con solfato di zinco, papaverina o novocaina. Negli intervalli di "calma" si consiglia di eseguire bagni di ozocerite, fango o paraffina. Non superfluo sarà l'aiuto di uno psicologo che contribuirà a far fronte ai carichi emotivi che influenzano negativamente il lavoro dell'intero tratto digestivo.

dieta

Una dieta deve essere mantenuta per tutto il trattamento e ricorrere periodicamente ad essa per la prevenzione dopo il recupero. Esistono diverse forme di dieta con gastroduodenite ad elevata acidità. Determinare correttamente la dieta appropriata aiuterà solo il medico curante.

Nella maggior parte dei casi, durante l'esacerbazione, gli esperti consigliano di attenersi alla dieta n. 1 e, nel periodo di riduzione dell'intensità dei sintomi, è possibile passare a una dieta speciale numero 15, che è raccomandata per qualsiasi forma di malattia. Il cibo dietetico nella forma numero 15 dovrebbe essere mantenuto per almeno sei mesi.

La particolarità di questa dieta è che è simile alla dieta a cui aderisce una persona che conduce uno stile di vita sano, ma allo stesso tempo include la fase obbligatoria di assunzione di cibo (frazionalità e frequenza), così come l'assunzione di bevande e cibi estremamente caldi. Il paziente deve mangiare almeno quattro volte al giorno. Tutte le porzioni dovrebbero essere ridotte. È necessario escludere dalla dieta di piccante, salato, piccante, fritto e in scatola, così come è necessario abbandonare l'uso del cibo "pesce secco".

Caratteristiche dieta

L'alimentazione dietetica sotto forma di numero 1 e numero 15 ha requisiti generali che dovrebbero essere soddisfatti per il periodo di trattamento terapeutico.

  1. Qualsiasi cibo, liquido e cibo vengono consumati solo a una temperatura media (impossibile caldo o freddo).
  2. Nella preparazione di eventuali piatti si dovrebbe abbandonare qualsiasi condimento, soprattutto piccante o piccante.
  3. Tutti i piatti cucinati e consumati (prodotti) dovrebbero essere facili da masticare.
  4. Si raccomanda di mangiare sei volte al giorno con un intervallo di due ore.
  5. L'intervallo tra mangiare cibo dovrebbe essere non più di tre ore, mentre l'ultimo pasto viene eseguito due ore prima di andare a dormire.

Una regola di alimentazione obbligatoria per la gastroduodenite ad elevata acidità è il rifiuto di bevande gassate, fast food, snack, tè forte (caffè), cibo in scatola, sottaceti, salse e condimenti (speziati) e alcol. Allo stesso tempo, non ci sono restrizioni agli altri piatti che possono essere consumati durante il periodo di "pausa" senza rischi, ma in conformità con tutti i requisiti sopra elencati.

Terapia farmacologica

L'assunzione di droghe è un'aggiunta indispensabile al trattamento della malattia. La dieta aiuta a prevenire la progressione della distruzione delle mucose degli organi, ma per il suo recupero attivo sono necessarie sostanze medicinali che possono bloccare completamente la patologia e accelerare il processo di rigenerazione.

La terapia medica viene effettuata con diversi gruppi di farmaci:

  1. Antibiotici (metronidazolo o amoxicillina) utilizzati contro il batterio Helicobacter pylori.
  2. Antiacidi (Almagel o Maalox), che riducono l'aumento del livello della bile nello stomaco e riducono l'effetto di fattori aggressivi.
  3. Preparazioni del gruppo di bismuto (De-Nol) con proprietà viscose, creando così un film per proteggere le pareti gastriche e intestinali.

La nomina di farmaci coinvolti nel medico. Non è consigliabile assumere farmaci da soli, soprattutto senza una diagnosi preventiva. Il farmaco può avere l'effetto opposto, innescando così una riacutizzazione. Inoltre, il paziente potrebbe avere controindicazioni al farmaco.

Effetto direzionale delle droghe

I preparati di gastroduodenite hanno un effetto generale o direzionale. Per ridurre l'intensità dei sintomi nel periodo di esacerbazione, è possibile assumere determinati farmaci che hanno un effetto mirato.

  1. Per eliminare il bruciore di stomaco e il dolore allo stomaco, puoi prendere Maalox o Phosphalugel
  2. Con l'aumento del vomito o della diarrea, così come la pesantezza nello stomaco, accompagnata da flatulenza, vengono utilizzati i procinetici (Trimedat, Zerukal). Questi strumenti aiutano a far avanzare il nodulo di cibo nel tratto digestivo, eliminando i segni di una condizione patologica.
  3. Contro il dolore grave, è necessario assumere antispastici, rilassare il tessuto muscolare e fermare gli spasmi (Papaverina, No-spa, ecc.)

La terapia farmacologica prosegue fino al raggiungimento di un periodo prolungato di remissione, ovvero un recupero completo. Prendere i gruppi antiacidi e antisecretori in caso di corsi. La ricezione viene eseguita per otto o dieci settimane. Interrompere l'uso di droghe anche dopo l'inizio della remissione non ne vale la pena. Le droghe di altri gruppi sono ausiliari, perciò, sono usati nella maggior parte dei casi solo contro i sintomi espressi della malattia.

Nei casi in cui i segni del processo patologico non hanno una gravità evidente e non danno al paziente un significativo disagio, oltre ai farmaci di base, non vengono utilizzati farmaci.

A seconda del grado di lesioni della mucosa, la durata del ciclo di terapia può variare da due settimane a un anno. Il periodo di assunzione dei farmaci dovrebbe essere sostituito da intervalli in cui riposa il corpo. Dopo un corso, viene fatta una pausa per due (a volte cinque) mesi. Tutte le caratteristiche della terapia farmacologica sono determinate da uno specialista che cura i pazienti.

Patologia nei bambini

I bambini di età superiore a diversi mesi sono suscettibili a gastroduodenite con elevata acidità. Lo sviluppo della patologia nei bambini differisce dalla manifestazione dei sintomi negli adulti in quanto i sintomi combinano i segni di malattie concomitanti del tratto gastrointestinale, il che rende difficile fare una diagnosi.

Il processo di infiammazione secondo le statistiche spesso procede nello stesso modo di un adulto (danno simultaneo alle pareti mucose del duodeno e dello stomaco). Tuttavia, nei bambini con gastroduodenite, possono essere colpite solo le pareti gastriche della mucosa, ma l'intestino rimane inalterato. Questa diagnosi è fatta nel 15% dei pazienti. In violazione della funzionalità dello stomaco soffrire di tratto biliare e pancreas. La patologia è cronica e non passa completamente senza lasciare traccia. Da adulto o in transizione, la malattia può ricominciare a progredire.

La causa della gastroduodenite nei bambini è:

  • pasti poveri e irregolari
  • mangiare cibo piccante in grandi quantità
  • preferenza per mangiare "razioni secche" o "in fuga"

In presenza di una predisposizione genetica alla malattia, sotto l'influenza di fattori negativi, inizia il processo infiammatorio.

Un posto speciale è occupato dallo stato psico-emotivo dei bambini, che sono spesso sotto pressione da varie parti (genitori, insegnanti, amici, ecc.). I fattori scatenanti della patologia pediatrica includono l'assunzione di farmaci (FANS o glucocorticoidi), allergie alimentari e un'immunità debole.

Il trattamento di bambini è effettuato secondo lo schema di trattamento di un adulto. Ma la durata del corso e il dosaggio sono prescritti dal medico per ogni paziente individualmente. Il medico prende in considerazione tutti i fattori (stadio della malattia, età e peso del bambino, possibili controindicazioni, ecc.).

È controindicato per trattare i bambini da soli senza previa consultazione con un gastroenterologo e pediatri. La maggior parte dei farmaci non è raccomandata nei bambini, quindi la terapia è determinata solo in un istituto medico.

Per ridurre il rischio di gastroduodenite con elevata acidità, è necessario osservare misure preventive, incluso uno stile di vita sano (alimentazione corretta, sport, ecc.). La determinazione tempestiva del processo patologico aumenta i rischi di un recupero più rapido e senza tracce.

Trattamento di rimedi popolari gastroduodenite

Se vuoi preparare tu stesso la raccolta, devi mescolare parti uguali delle seguenti erbe:

  • bara ordinaria;
  • radice di calamo;
  • camomilla;
  • Erba di San Giovanni;
  • una rosa;
  • centaury;
  • menta;
  • more o finocchio.

Per preparare 2 cucchiai della miscela viene prodotta in 0,5 litri di acqua. Dopo che l'infusione è stata infusa, filtrare e prendere 3 cucchiai da tavola 3 volte al giorno.

La rosa canina è un fornitore di vitamina C nel corpo, che ha un effetto positivo sul sistema immunitario. L'uso di decotti con questi frutti stimola i processi di rigenerazione. Con una maggiore acidità, le ferite sulla membrana mucosa all'interno degli organi guariranno più velocemente.

Nella lotta contro la patologia aiuterà il miele naturale. Con acidità aumentata, deve essere sciolto in acqua tiepida (1 cucchiaio per 250 ml) e assunto al mattino 2 ore prima di colazione. L'uso del miele puro non è raccomandato. Provocherebbe un aumento del livello di acido cloridrico nello stomaco e dei corrispondenti sintomi spiacevoli.

Con bassa acidità

Il nostro compito è di stabilizzare la produzione di acido cloridrico, ridurre l'infiammazione e curare la mucosa. Ecco alcune ricette semplici ed efficaci:

  • Il succo di cavolo bianco fresco aumenta perfettamente il livello di acidità. Bere mezzo bicchiere di succo prima di ogni pasto. Il corso dura un mese. A poco a poco, il dosaggio del succo viene aumentato a 1 tazza.
  • Trattare la patologia utilizzando piantaggine. Viene assunto sotto forma di succo (1 cucchiaio prima dei pasti) o un brodo di guarigione viene preparato sulla base della pianta. Il prodotto essiccato viene preparato in acqua bollente (per tazza 1 cucchiaio). Consumare prima dei pasti sotto forma di calore, dividendo il brodo risultante in 3 dosi.
  • Il trattamento popolare della gastroduodenite erosiva comporta l'uso di succo di aloe. Prima della completa scomparsa dei sintomi, è necessario prendere un cucchiaio di succo fresco per mezz'ora prima di ogni pasto. Questa pianta viene utilizzata con un aumento e un livello ridotto di acido cloridrico.

Ricette piccanti

È necessario iniziare la terapia con chiarificazione del sistema alimentare. Eliminare sostanze aggressive dallo stomaco può essere lavato con acqua minerale non gassata (alcalina), acqua con aggiunta di soda o permanganato di potassio. Bere una grande quantità di liquido causerà il vomito. Dopo aver pulito lo stomaco, puoi iniziare la terapia.

Le piante medicinali e i prodotti delle api contribuiranno a ridurre l'infiammazione, il dolore durante l'esacerbazione della patologia. L'uso di queste ricette aiuta a normalizzare il lavoro degli organi dell'apparato digerente:

  • Un decotto di timo è preparato in proporzione 1 cucchiaio. l. un bicchiere di acqua bollente Insistere, filtrare, assumere la forma di calore. Al mattino e alla sera dovresti bere mezzo bicchiere di un rimedio.
  • I semi di lino versavano acqua bollente (1 cucchiaio da un bicchiere) e insistono giorno. Mangiare ogni giorno a stomaco vuoto aiuterà a ridurre l'infiammazione e ridurre il dolore.
  • Sciogli un cucchiaio di miele nel latte caldo e prendilo ogni giorno prima di colazione.
  • La rosa canina con la gastrite può essere combinata con qualsiasi metodo di trattamento. Un decotto di questi frutti integra perfettamente la terapia. La rosa canina può essere utilizzata sotto forma di Holosas sciroppo farmacologico. Ma è meglio cucinare da soli il brodo. Le bacche di rosa selvatica fresche o secche (2-3 cucchiai per litro di acqua bollente) vengono prodotte e bevute diversi bicchieri al giorno invece del tè.

Terapia cronica

Il trattamento con erbe e altri prodotti utili della gastroduodenite cronica non è in grado di eliminare completamente la malattia. Tuttavia, molte ricette sono un'aggiunta eccellente al trattamento principale o alla prevenzione dell'esacerbazione dell'infiammazione:

  • Per normalizzare il livello di acido cloridrico, si consiglia di utilizzare decotti di calamo, dente di leone, rosa canina, menta, fiori di tiglio, finocchio. Alcuni di questi prodotti insistono nell'acqua bollente (1 cucchiaio da un bicchiere) e prendono prima dei pasti per mezz'ora.
  • Per eliminare i sintomi della stitichezza utilizzare le piante che hanno un effetto lassativo (olivello spinoso, rabarbaro).
  • Per migliorare l'appetito aiuterà decotti di achillea o di dente di leone. Brew 1 cucchiaio. l. in un bicchiere d'acqua bollente. L'agente teso è diviso in 3 dosi, consumate prima dei pasti.
  • L'olio d'oliva aiuterà con la patologia cronica con alti livelli di acidità. Ogni giorno, il prodotto viene bevuto su un cucchiaio prima dei pasti al mattino e alla sera.

Il trattamento tradizionale della gastroduodenite dà il risultato solo se segui una dieta rigorosa. Le persone con patologie del tratto gastrointestinale raccomandavano cibo bollito e povero di grassi. Di conseguenza, è necessario eliminare dalla dieta cibi piccanti, affumicati, troppo acidi e salati.

L'uso di una qualsiasi delle ricette della medicina tradizionale deve essere coordinato con il medico. L'automedicazione spesso causa lo sviluppo di complicanze.

In che modo l'acido gastrico influisce sulla gastroduodenite

La gastroduodenite può manifestarsi in modo molto diverso, l'acidità dello stomaco influenza la formazione di una o di un'altra sottospecie, quindi è importante conoscere i parametri di questo parametro durante la diagnosi di una malattia. In che modo un aumento o una diminuzione del suo livello influisce sul corpo? Com'è il trattamento con la gastroduodenite ad alta acidità? In che cosa differisce dal trattamento di una malattia con tassi bassi? Tutto questo è nell'articolo.

Qual è l'acidità dello stomaco? Questo è il livello di acido cloridrico nel succo gastrico. Ci sono unità di misura di questo indicatore, è un'unità di pH. La sostanza è attivamente coinvolta nella digestione del cibo. Affinché tutti questi processi procedano normalmente, sono necessari enzimi speciali. Uno di questi è chiamato peptina. Può esistere solo in un ambiente acido. Ma nell'intestino, l'ambiente non dovrebbe essere acido, quindi all'uscita dallo stomaco c'è una sezione in cui viene neutralizzata.

Distingua le sue cellule delle ghiandole fundali. Lavorano continuamente, allo stesso ritmo e molto intensamente. Quando le cellule delle ghiandole fundali muoiono per qualche ragione, la sua concentrazione diminuisce e si forma una acidità ridotta. Se il numero di cellule aumenta, aumenta l'acidità. È importante capire in quale parte dello stomaco si svolgono i processi descritti. Questo parametro è misurato a stomaco vuoto:

  • Il pH normale dovrebbe rientrare nella scala di pH 1,5-2,0
  • Il minimo massimo è 0,86 pH.
  • Massimo 8,3 pH

Com'è l'acidità della gastroduodenite?

Per determinare gli indicatori descritti in due modi:

  • Il più comune è la misurazione del pH. Poiché lo strumento principale utilizzava acidogastrometri dotati di sonde e sensori. Vengono inseriti direttamente nel corpo dello stomaco e le misurazioni vengono effettuate lì. Usando un acidogastrometro puoi misurare il livello in qualsiasi parte dello stomaco.
  • Il secondo metodo è l'aspirazione. Quando viene campionato succo gastrico utilizzando una pompa-sonda. Mancanza di utilizzo - l'incapacità di misurare il livello in diverse parti dello stomaco.

Come sono gastroduodenite e acidità?

Le ghiandole duodenali producono anche acido. I tassi di secrezione ricadono in parametri da 7 a 8 pH. Violazione in una direzione o nell'altra e parla del verificarsi di patologie. Lo squilibrio dei processi di produzione dell'acido e la neutralizzazione dell'acido si verificano simultaneamente nello stomaco e nel duodeno e danno origine a gastroduodenite ad elevata acidità. Se il pH sale a un livello di 5 unità e oltre, viene determinata la diagnosi di gastroduodenite con bassa acidità. È il più delle volte causato dall'atrofia delle cellule parietali localizzate nello strato mucoso del tratto gastrointestinale.

È possibile trattare tali patologie? I moderni metodi di medicina ci permettono di raggiungere il completo recupero nelle fasi iniziali della gastroduodenite, l'acidità è regolata da preparazioni mediche. Aiuta anche una dieta speciale che viene utilizzata per il trattamento dell'ulcera peptica. Questa è la tabella numero 1 e la tabella numero 5.

Sintomi e trattamento della gastroduodenite a bassa acidità

I segni di questo tipo di malattia sono molto caratteristici. Il paziente ha un odore costantemente sgradevole dalla bocca e erutta con l'odore delle uova marce. È preoccupato per il mal di pancia addominale. A causa della mancanza di acido, la motilità del tratto gastrointestinale è disturbata, la congestione si verifica come risultato, si formano gas, gonfiore, pesantezza e meteorismo. Si manifestano gradualmente e il dolore. Il principale segno di bassa acidità è la presenza di residui alimentari non digeriti nelle feci.

L'assorbimento incompleto del cibo porta ad un indebolimento del sistema immunitario e questo apre la strada all'ingresso di qualsiasi tipo di infezione. La persona inizia ad ammalarsi costantemente, mette alla prova una forte indisposizione e debolezza. Quindi la gastroduodenite con bassa acidità si fa sentire, il trattamento è mirato al ripristino di normali indicatori. Se non ci sono ulcere ed erosioni, la terapia si riduce alle seguenti azioni:

  1. Farmaci prescritti che stimolano la produzione di succo gastrico.
  2. Quindi vengono usati gli antiacidi.
  3. Lo schema è usato per distruggere i batteri Helicobacter pylori.
  4. La maggior parte dei sintomi allevia una dieta rigorosa.

Poiché i valori di pH bassi sono un segno di tensioni oncologiche, l'ipossicità gastrointestinale può essere molto pericolosa, il trattamento in questo caso dovrebbe avvenire solo sotto la supervisione di un gastroenterologo. L'auto-trattamento in questo caso è inaccettabile.

Trattamento di gastroduodenitis con alta acidità

La malattia di solito inizia con l'inizio del dolore acuto. Si concentra nell'addome superiore sinistro. Il dolore dolorante è sostituito dal taglio. Appare più spesso di notte o dopo lunghe pause affamate e passa immediatamente dopo un pasto.

A causa del grande accumulo di acido, viene costantemente gettato nella laringe, c'è forte bruciore di stomaco e eruttazione acida. Se il livello inizia a superare i valori accettabili, si apre il vomito. Questa è una reazione protettiva del corpo. Poiché il cibo non può essere digerito bene, i processi putrefattivi si sviluppano, il muco si forma in grandi quantità, entra nell'intestino e interrompe il suo lavoro. Si verificano malfunzionamenti nelle funzioni di evacuazione del motore, si verifica la congestione e si forma la stitichezza. È la somma di questi sintomi e indica lo sviluppo di gastroduodenite con elevata acidità. L'appetito del paziente rimane. Mangiare aiuta a migliorare significativamente la condizione.

Se il processo viene ignorato o il trattamento non è corretto, si sviluppa una gastroduodenite cronica con elevata acidità. In questo caso, i sintomi sono ovattati, la fase acuta viene sostituita dalla remissione, ma poi le convulsioni, tuttavia, ritornano.

Il trattamento di una malattia cronica con pH elevato si basa sull'assunzione di farmaci che aiutano a ridurre il livello di produzione di acido cloridrico. Ci sono un sacco di preparazioni antisettore. I più popolari sono Ranitidine e Gistak. Inoltre, nel regime di trattamento sono inclusi antiacidi, antispastici e antibiotici, se la causa della malattia è il batterio Helicobacter pylori, nonché una dieta terapeutica.