Segni di malattie pancreatiche

Il pancreas è un organo che svolge una serie di funzioni essenziali nel corpo umano. Produce enzimi che fanno parte del succo digestivo e sono coinvolti nei processi digestivi, così come gli ormoni. In varie malattie del pancreas, la digestione del cibo, la scissione e l'assorbimento delle sostanze necessarie per il corpo sono disturbate, che è accompagnata da alcuni sintomi, molti dei quali non sono specifici, soprattutto nelle prime fasi della malattia. Sulla base dei reclami, il medico può sospettare il paziente della patologia di questo organo, ma al fine di chiarire la diagnosi, è necessario sottoporsi ad un esame.

Segni di malattie pancreatiche

I principali sintomi che possono indicare patologia pancreatica sono il dolore e dispeptici (indigestione).

Il dolore è localizzato solitamente nella regione epigastrica, può irradiarsi all'ipocondrio sinistro, alla scapola sinistra, alla parte bassa della schiena e durante il processo acuto, la sindrome del dolore assume un carattere circostante. Il dolore appare o aumenta dopo un pasto pesante, specialmente grasso, speziato o fritto, alcol. Il raffreddore locale aiuta ad alleviare il dolore, a volte i pazienti assumono una posizione forzata per ridurre le sensazioni spiacevoli (sdraiati su un fianco con le ginocchia tirate allo stomaco o sedute, piegate in avanti).

Disturbi digestivi si manifestano sotto forma di pesantezza nell'addome, nausea e vomito che si verificano dopo un pasto, i pazienti possono anche sperimentare gonfiore, flatulenza, diarrea. A volte i pazienti stessi prestano attenzione al fatto che le feci sono diventate molli, frequenti (fino a 4-5 volte al giorno), il grasso, scarsamente lavato, diventa grigio.

Con la progressione della malattia, i processi metabolici sono disturbati, i pazienti perdono peso, il loro appetito peggiora. A causa della carenza di vitamine, la pelle dei pazienti diventa secca, la vista può essere compromessa, l'anemia e altre condizioni associate all'ipovitaminosi si sviluppano.

I sintomi sopra descritti possono verificarsi in pancreatite acuta e cronica, tumori pancreatici, formazione di cisti o pietre di dimensioni considerevoli. Tuttavia, segni simili possono indicare malattie intestinali, della cistifellea e di altri organi dell'apparato digerente. E in alcuni casi, a causa dell'irraggiamento del dolore nella regione lombare, nell'addome inferiore o nella scapola, il medico può prendere la patologia acuta del pancreas per la sciatica, un attacco di angina o appendicite acuta. Ecco perché la verifica della diagnosi richiede un esame.

Né dovremmo dimenticare la funzione intra-secretiva del pancreas, in violazione della quale soffre la produzione di ormoni direttamente coinvolti nel metabolismo dei carboidrati. In caso di violazione della produzione di insulina e altri ormoni da parte di questo organismo, il paziente mostrerà segni di diabete. I primi sintomi di questa malattia includono poliuria (la diuresi giornaliera può superare i 2-3 litri), sete costante, secchezza delle fauci, pelle secca e mucose, aumento dell'appetito.

Con la progressione della malattia, possono svilupparsi tali complicazioni della malattia come angiopatia, nefropatia, deficit visivo, ecc.

Sintomi di pancreatite

La pancreatite acuta si sviluppa più spesso con l'abuso di alcool e dei suoi surrogati, specialmente sullo sfondo di un'abbondante assunzione di cibi grassi, con lesioni al corpo. Nelle persone sane, la forma acuta della malattia è rara, più spesso si verifica una esacerbazione del processo infiammatorio cronico nella ghiandola. Il sintomo principale della pancreatite acuta è il dolore avvolgente insopportabile nell'ipocondria, accompagnato da vomito ripetuto e febbre. In questi casi, i pazienti necessitano di cure mediche urgenti in ospedale.

Circa l'effetto dell'alcol sul pancreas dicono agli scienziati e ai dottori nel programma "Sulla cosa più importante".

Nella pancreatite cronica, i sintomi della malattia possono essere assenti per lungo tempo o possono essere così deboli che le persone non prestano loro attenzione. In questo caso, vi è un processo graduale di sostituzione delle cellule sane di un organo con tessuto connettivo, a seguito del quale si sviluppa la deficienza della funzione pancreatica. I pazienti cominciano a essere disturbati da un dolore sordo, una sensazione di scoppio, pesantezza nell'ipocondrio sinistro, che si verifica o aumenta dopo aver mangiato o bevuto, a volte anche in piccole quantità.

La malattia può verificarsi alternando periodi di esacerbazione e remissione, durante i sintomi di riacutizzazione, caratteristica della pancreatite acuta. Ci sono anche disturbi dispeptici. Spesso nei pazienti con pancreatite cronica, la tolleranza al glucosio è compromessa.

Sintomi di cancro del pancreas

Purtroppo negli ultimi decenni è aumentato il numero di pazienti affetti da patologie oncologiche di questo organo. I tumori possono svilupparsi da cellule pancreatiche, che sono responsabili della sua funzione esocrina (enzimatica) e possono anche essere attive a livello ormonale, sviluppandosi da cellule speciali.

I sintomi del cancro del pancreas più spesso assomigliano a segni di pancreatite, ma a seconda della posizione del tumore, possono esserci altre manifestazioni. Nel cancro della testa del pancreas cresce un tumore che travolge il dotto biliare comune, con il risultato che l'ittero è uno dei primi segni di malattia nei pazienti. Se un tumore si verifica nel corpo o nella coda del corpo, i sintomi del diabete in rapida progressione possono venire alla ribalta.

Cisti e pietre pancreatiche

Una cisti pancreatica è una capsula in cui viene determinato l'accumulo di liquido. Le cisti possono essere localizzate in qualsiasi parte dell'organo, i sintomi di solito compaiono quando raggiungono una grande dimensione, iniziano a spostare o comprimere gli organi vicini. I pazienti possono avvertire dolore nella parte superiore dell'addome, disturbi digestivi, perdita di peso. Questi sintomi sono completamente non specifici e l'esame è necessario per identificare la loro causa. Il trattamento nella maggior parte dei casi viene eseguito chirurgicamente.

La formazione di calcoli nel pancreas si verifica raramente, questa patologia può svilupparsi indipendentemente come risultato della deposizione di sali nei tessuti dell'organo, o come risultato di malattie trasferite o accompagnanti del pancreas (sebbene le ragioni per la formazione di calcoli in questo organo non siano completamente chiare oggi). Molto spesso, le pietre si trovano nella testa dell'organo, nella maggior parte dei casi sono una scoperta accidentale durante lo studio degli organi interni per un altro motivo.

I sintomi della presenza di pietre nel parenchima del pancreas possono essere dolore nella parte superiore dell'addome, irradiandosi alla schiena, a volte è di natura parossistica, aggravata qualche tempo dopo aver mangiato. Una pietra può passare al dotto biliare comune, causando segni di ittero ostruttivo. Il trattamento chirurgico è utilizzato in caso di malattia grave, accompagnata da frequenti attacchi dolorosi e disturbi digestivi.

Diagnosi di malattie del pancreas

Se compaiono segni caratteristici delle malattie pancreatiche, è necessario consultare un medico generico o un gastroenterologo, che può, se necessario, indirizzarli ad altri specialisti (endocrinologo, chirurgo, ecc.).

Dopo aver esaminato e installato una diagnosi preliminare, il medico riferirà il paziente a un esame di laboratorio e strumentale. Per confermare la diagnosi, l'analisi delle urine, gli esami del sangue (clinici e biochimici) sono necessari, e indirettamente, la presenza di patologie pancreatiche può essere indicata da deviazioni nei risultati dei test fecali. Uno dei metodi più istruttivi per diagnosticare le patologie di questo organo è l'ecografia, durante la quale il medico può determinare le dimensioni dell'organo, valutare lo stato del parenchima, rilevare cisti, pietre o neoplasie. Il medico può sospettare una pancreatite in base ai risultati degli esami radiografici degli organi addominali e FGDS.

Nei casi difficili, il computer e la risonanza magnetica, così come la biopsia dei tessuti dell'organo, possono essere raccomandati al paziente per la diagnosi delle patologie pancreatiche.

Impegnarsi in auto-diagnosi e auto-trattamento per sospetta patologia del pancreas non dovrebbe essere. Gli stessi sintomi possono indicare sia la pancreatite che la presenza di un tumore d'organo, e quanto prima viene formulata la diagnosi e viene prescritto il trattamento corretto, migliore è la prognosi della malattia. Nei casi avanzati, a seguito di pancreatite cronica, possono svilupparsi gravi malattie dell'apparato digerente, dei reni e del cuore. Patologie acute in assenza di trattamento possono portare alla necrosi del tessuto pancreatico e alla morte.

Quale dottore contattare

Se il dolore addominale, i disturbi digestivi, dovrebbero essere indirizzati al terapeuta. Il medico condurrà un esame iniziale e stabilirà la diagnosi, prescriverà un trattamento. Se necessario, il paziente viene osservato dal gastroenterologo. Con la sconfitta del pancreas, potrebbe essere necessario esaminare l'oncologo, l'endocrinologo, il chirurgo. Sarà utile visitare un nutrizionista.

Pancreas: sintomi della malattia, farmaci

Tra le malattie che si verificano in circa tre su cento persone di età compresa tra 30 anni e più anziani, i medici chiamano pancreatite. Nella stragrande maggioranza dei casi (circa il 70%), l'alcol, il fumo e il consumo di cibi grassi diventano la causa di tale diagnosi.

Le malattie del pancreas causano dolore acuto, disturbi digestivi che possono complicare notevolmente la vita del paziente e in alcuni casi provocare un esito fatale.

Le forme acute di pancreatite rispondono bene al trattamento, quelle croniche richiedono un monitoraggio costante, l'aderenza ad una dieta per tutta la vita. Se si presentano sintomi di malattia pancreatica, il trattamento farmacologico viene effettuato in combinazione con una dieta rigorosa.

Pancreas: sintomi della malattia, farmaci

Funzioni e malattie del pancreas

Il pancreas è costituito da due parti con diversa struttura e funzioni. Una parte di esso produce enzimi (amilasi, proteasi, lipidi) che sono coinvolti nella digestione del cibo nell'intestino e il secondo produce ormoni: insulina, somatostatina, glucagone.

Tra le malattie del pancreas più spesso (circa l'80% dei casi), i medici diagnosticano processi infiammatori non infettivi - pancreatite.

La pancreatite si verifica a causa dell'azione degli enzimi prodotti dalla ghiandola sulle pareti dell'organo. Normalmente, gli enzimi sviluppati si muovono lungo i dotti biliari, entrano nell'intestino, dove svolgono la principale elaborazione del bolo alimentare, decompongono proteine, grassi e carboidrati.

Il pancreas è un organo molto importante nel lavoro di tutto l'organismo.

Se per qualche motivo gli enzimi sono stagnanti nella ghiandola, allora iniziano a scomporre i tessuti della ghiandola stessa. Quando ciò accade, il principale sintomo della pancreatite è il dolore acuto grave.

La pancreatite può essere di due tipi: acuta e cronica. La forma acuta è divisa in molti altri:

  • edema (interstiziale);
  • emorragica;
  • purulento (flemmone);
  • pancreatonecrosi (morte tessutale totale o parziale).

Circa le ragioni

I medici diagnosticano la pancreatite acuta primaria nelle persone di 35-45 anni (28-40 casi per 1000 persone). Nei gruppi di età più avanzata, la percentuale di casi aumenta, il che suggerisce una diretta dipendenza della malattia dall'età del paziente.

Funzioni del pancreas

Secondo le statistiche, la pancreatite provoca i seguenti fattori:

  1. Eccessiva dipendenza da alcol. Le persone con un consumo eccessivo di alcol, secondo varie stime, rappresentano il 65-80% di tutti i pazienti affetti da pancreatite cronica. L'alcol moltiplica la produzione di enzimi.
  2. Inversione del flusso di bile (reflusso) come risultato di restringimento o schiacciamento, sovrapposizione dei dotti biliari con colelitiasi, tumori, cisti della ghiandola.
  3. Alte concentrazioni di grasso nel sangue nell'obesità, dieta malsana. I grassi provocano una maggiore formazione di enzimi.
  4. Infezioni virali, intossicazione. Come risultato della loro esposizione, la pancreatite cronica si verifica più spesso.
  5. Danni meccanici ai dotti biliari. Si verifica a seguito di lesioni meccaniche, operazioni addominali.
  6. Il diabete mellito.
  7. Predisposizione ereditaria

Cause di pancreatite

Per un'ulteriore identificazione delle patologie pancreatiche, le manifestazioni primarie della pancreatite sono importanti e la presenza di sintomi caratteristici è di particolare importanza per la diagnosi. Le malattie del pancreas hanno una serie di sintomi caratteristici comuni inerenti alla pancreatite.

Sintomi di infiammazione del pancreas

Nella pancreatite acuta i sintomi sono pronunciati. Le forme croniche hanno un quadro clinico slavato e una lieve gravità dei sintomi.

Tra i sintomi riconoscibili e obbligatori di pancreatite sono:

9 importanti sintomi di pancreatite

Tra le manifestazioni non specifiche sono possibili:

  1. Aumento della temperatura corporea. Si presenta con infiammazione infettiva e intossicazione.
  2. Eruzione cutanea, forte prurito. Caratterizzato da processi tumorali, spremitura dei dotti biliari.
  3. Ittero (colore giallo della pelle e del bianco degli occhi). Appare con cessazione completa o parziale del deflusso di bile dalla ghiandola.
  4. Forte mal di testa Si presenta come risultato di intossicazione.

Dolore da pancreatite

Manifestazioni di altre malattie

Alcune altre malattie del pancreas si manifestano nella fase iniziale della pancreatite. Completano il quadro generale della malattia con sintomi aspecifici:

  1. Quando la colelitiasi vomita si osserva con la bile, un gusto caratteristico in bocca. Nelle fasi iniziali, il pallore della pelle, la loro tonalità giallastra, è caratterizzato da un rapido aumento di ittero quando i dotti biliari vengono schiacciati. Il dolore acuto nell'ipocondrio, che si irradia allo stomaco, copre la schiena (la spina dorsale).
  2. In seguito all'adesione all'infiammazione dell'infezione, la temperatura corporea e la pressione sanguigna aumentano significativamente. Il dolore si verifica come un attacco prolungato acuto, acquisisce un carattere di herpes zoster.
  3. Con i processi tumorali, l'addome aumenta, gli indici più bassi della pressione arteriosa aumentano, l'ittero aumenta gradualmente e si verifica il prurito. Il diabete è diagnosticato.

Video - Segni di malattie pancreatiche

Informazioni sulla diagnostica

La sintomatologia della pancreatite è così ampia che nella maggior parte dei casi è possibile stabilire una diagnosi accurata solo dopo aver condotto una serie di studi. Un chirurgo esperto rileva la pancreatite acuta dopo aver esaminato e intervistato un paziente - è possibile solo stabilire il tipo di malattia, per chiarire la presenza di comorbidità, altre malattie dopo un'analisi dettagliata dei risultati della ricerca.

Tra le prove che il medico prescrive sono:

  1. Analisi del sangue generale
  2. Studi biochimici su plasma sanguigno e urina.
  3. Ultrasuoni del pancreas, se necessario fegato, dotti biliari.
  4. Radiografia.
  5. Angiografia.
  6. Laparoscopia.
  7. Endoscopia del tratto gastrointestinale superiore (per sospetta pancreatite acuta).
  8. Fibrogastroduodenoscopia (per pancreatite cronica).
  9. Cholangiopancreatography (MRI), marker tumorali (per sospetto cancro).

Esecuzione di ultrasuoni del pancreas

trattamento

La terapia delle malattie del pancreas contiene sempre restrizioni dietetiche.Altre attività sono aggiunte alla dieta:

  1. Nella pancreatite acuta, il sollievo dal dolore arriva in prima linea nel trattamento. In casi difficili di accessione di un'infezione gli antibiotici sono applicati. Assicurati di prendere misure per la disintossicazione del corpo.
  2. Le forme croniche sono trattate con enzimi.
  3. Intervento chirurgico, laparoscopia viene utilizzata per la colelitiasi, in casi di emergenza (blocco di condotti con pietre), nella formazione di grandi cisti, compressione di condotti da tumori.
  4. Il trattamento dei tumori sarà particolarmente difficile. Prevede l'uso di preparati enzimatici, la chemioterapia, l'uso di trattamenti chirurgici.

Nella fase iniziale del trattamento, è obbligatoria una dieta speciale, che comporta il digiuno. Attacchi severi acuti possono richiedere una dieta fino a 7 giorni, con una esacerbazione di intensità inferiore, il periodo di digiuno va da 2 a 4 giorni.

Trattamento di pancreatite acuta

Durante questo periodo, vengono prese misure per localizzare il dolore. A casa (colica minore) puoi usare antispastici:

  1. No-Shpu, 2 tabl. dopo 4 ore, è possibile applicare da 6 anni (massimo 2 tavoli / giorno in due dosi, per bambini 6-12 anni 3 tavoli / giorno per tre dosi).
  2. Papaverina, Drotaverina: adulti e bambini da 12 anni 1-2 tavolo. dopo 8 ore, ma non più di 6 tavoli. al giorno
  3. Mebeverin: 1 caps. in 12 ore. Il farmaco non è prescritto durante la gravidanza.
  4. Meteospasmil: 1 caps. in 8-12 ore per bambini da 14 anni e adulti. Non prescrivere una gravidanza.
  5. Buscopan 1-2 tab. in 3-4 ore per bambini da 6 anni e adulti.

Per il sollievo dal dolore acuto a casa usa analgesici:

  1. Baralgin (250-500 mg non più di 3 volte al giorno). Non usare durante la gravidanza, bambini sotto i 6 anni.
  2. Pentalgin (500 mg fino a 3 volte al giorno, massimo 2 g / giorno). Controindicato per i bambini sotto i 12 anni, durante la gravidanza, HBV.
  3. Trigan -D (1 etichetta, fino a 3 volte / giorno) Da usare per bambini da 15 anni e adulti. Non usare durante la gravidanza, HB, il trattamento dei bambini viene effettuato sotto la supervisione di un pediatra.

In assenza di malattie dello stomaco, sanguinamento e allergie a NVSP utilizzano farmaci da un numero di farmaci antinfiammatori non steroidei: Voltaren, Aspirina (acido acetilsalicilico), Movalis, Indomethacin assumere 1-2 compresse ogni 4-6 ore, non più di 6 compresse / die.

Droga Movalis in forma di pillola

Quando si eseguono interventi terapeutici in ospedale, si usa la somministrazione di novocaina attraverso una flebo, nei casi più difficili si utilizzano gli oppiacei.

È importante! Il trattamento della pancreatite include misure per disintossicare il corpo: a casa, il metodo più semplice consiste nell'utilizzare grandi quantità di acqua pulita e non gassata.

Se viene diagnosticata la pancreatite, i sintomi della malattia sono presenti nel pancreas. Il trattamento con farmaci include sempre l'assunzione di preparati enzimatici. I preparati rompono grassi, proteine ​​e carboidrati, non richiedono la produzione di enzimi dalla stessa ghiandola e forniscono l'opportunità di recuperare i tessuti danneggiati del pancreas.

Regime di trattamento della pancreatite cronica

Preparati enzimatici prodotti con un numero enorme di nomi commerciali:

  • Adzhizim;
  • Evrobiol;
  • Zentaze;
  • Innozim;
  • Kreazim;
  • Creonte;
  • Mezim;
  • Mikrazim;
  • panzinorm;
  • Pankreazim;
  • pancreatina;
  • pantsitrat;
  • pentasil;
  • Fermentium;
  • di festa;
  • Enzibene;
  • Ermital;

La composizione delle medicine, indipendentemente dal nome, include enzimi derivati ​​dal fegato di maiale. I preparati contengono la quantità di enzimi multipli a tale numero:

  • lipase - 3500ED;
  • amilasi - 4200ED;
  • proteasi - 250 U.

Gli enzimi nei medicinali sono confezionati in uno speciale rivestimento enterico (compresse o capsule di rivestimento), che viene assorbito solo nell'intestino.

Cause di malattie pancreatiche

I mezzi hanno una diversa quantità di sostanza - da 10 mila. Unità fino a 35 mila unità.

La quantità di enzimi viene assegnata in base al grado della loro carenza nel corpo. I dosaggi variano:

  1. In assenza della produzione di enzimi (rimozione del pancreas, della cistifellea, della resezione gastrica), gli enzimi vengono assegnati per tutta la vita. Le dosi vanno da 35 mila unità per volta ad ogni pasto.
  2. Per la sostituzione parziale, vengono utilizzate le stesse preparazioni, ma in dosi più piccole (da 10 mila unità tre volte al giorno).
  3. Per gli attacchi acuti di pancreatite, il trattamento è prescritto da 2 a 8 mesi.

Consiglio. Prendi pillole o capsule con il cibo o subito dopo un pasto, senza masticare. Lavarlo con una grande quantità (da 200 ml) di acqua pura senza gas. Non puoi usare i succhi. Se il paziente non può ingerire la capsula, è permesso mescolarne il contenuto con una salsa di mele non zuccherata. La composizione è presa con il cibo. Le compresse non possono essere schiacciate.

Quando il trattamento con pancreatite richiede molto tempo. Ci vorranno dai 4 agli 8 mesi per riprendersi dalla forma acuta, durante la quale il paziente segue una dieta e prende i preparati enzimatici.

Nelle forme croniche, la dieta è meno rigida, ma viene costantemente osservata. I preparati enzimatici sono presi da corsi, su consiglio di un medico.

Video - pancreatite acuta

L'importanza speciale della dieta

Insieme con l'assunzione di preparati enzimatici, la dieta è uno dei due componenti importanti del trattamento della pancreatite.

Nel periodo acuto, la fame è necessariamente presente, dopo che la tabella n. 5p è stata introdotta nel paziente. Questa è una delle diete più dure.

È una dieta frazionata 6-7 volte al giorno. Una singola porzione non deve contenere più di 200-350 g di cibo e il contenuto di grassi non supera i 10 g La dieta include la quantità minima di sale (7 g / giorno), zucchero (10 g / giorno), dolci (15-20 g / giorno). In quantità limitate, carne magra, pesce magro, latte scremato, uova devono essere mangiate al paziente (1/5 del consumo totale giornaliero di cibo).

La base dell'alimentazione è costituita da pappe viscide sull'acqua con latte, pane, integrate con frutta e verdura consentite.

Prodotti consigliati ed esclusi

Tutto il cibo è cotto in una forma squallida o tritata, servita calda.

Vietato cibi fritti, grassi, fritti, fast food. Con pancreatite, bevande gassate, kvas, birra sono severamente vietati.

Rifiuto di alcol e fumo

Il trattamento delle malattie del pancreas include un rifiuto completo dell'alcool. Una piccola dose di alcol causerà un aumento della produzione di enzimi e il loro ritardo nel pancreas, che provocherà un attacco di colica acuta.

I medici raccomandano di ridurre al minimo l'ingresso di fumo di tabacco nel corpo in conseguenza del fumo attivo o passivo, ma aiuta anche a migliorare la produzione di enzimi.

Nell'individuare le patologie del pancreas, i sintomi della malattia, il trattamento con i farmaci deve essere combinato con una dieta medica rigorosa e mantenendo uno stile di vita sano.

Il corso del trattamento della pancreatite acuta è lungo, richiede almeno 4 mesi. Per i disturbi complessi del funzionamento dell'organo, la resezione, le cisti, i tumori, la terapia enzimatica sostitutiva è prescritta per tutta la vita.

La dose e la durata del ciclo di trattamento sono determinate dal terapeuta, in base alle caratteristiche individuali del corpo del paziente, alle malattie concomitanti, all'età.

Sintomi di dolore pancreatico nelle donne. Sensazioni di dolore

Il pancreas non tollera la negligenza, è un corpo molto cattivo. Importanti misure preventive: un atteggiamento ragionevole nei confronti della nutrizione, il rifiuto delle cattive abitudini.

Malattie del pancreas: caratteristiche generali

Il pancreas appartiene al sistema digestivo. Esegue 2 funzioni:

  • La produzione di enzimi necessari per la digestione;
  • La produzione di insulina e altri ormoni coinvolti nella regolazione del metabolismo.

Queste sono funzioni indipendenti, la cui violazione porta a malattie completamente diverse. Le malattie sono più facili da prevenire che curare, ed è meglio non sapere come fa male il pancreas. I sintomi nelle donne e negli uomini sono simili.

Principali malattie:

  • pancreatite;
  • pancreatica;
  • Diabete mellito;
  • Fibrosi cistica;
  • cisti;
  • Cancro.

Cause comuni:

  • Cattive abitudini - dipendenza da alcol, fumo;
  • Inquinamento ambientale;
  • Cibo malsano: piatti grassi, affumicati e speziati;
  • avvelenamento;
  • Virus e infezioni;
  • Malattie fungine e parassitarie;
  • Malattie della colecisti;
  • Farmaci incontrollati, automedicazione;
  • Lavoro dannoso senza protezione.

L'unica eccezione è la fibrosi cistica, la cui causa è una mutazione genetica ereditaria.

Sintomi comuni delle malattie del pancreas nelle donne e negli uomini:

  • Sindrome del dolore - dolore nella parte destra o dolore circostante;
  • Interruzione dell'appetito, nausea, vomito, debolezza, perdita di peso;
  • Flatulenza, diarrea, stitichezza e talvolta ostruzione intestinale;
  • Cambiamenti nella pelle, come pallore, ittero.
Nelle donne, i sintomi del dolore nell'area del pancreas possono coprire non solo la regione epigastrica, ma anche altre parti del corpo. Ad esempio, nella pancreatite acuta si trova spesso la rigidità della lingua.

Come fa male il pancreas - i sintomi nelle donne sono più miti a causa del fatto che le donne sono più attente alla dieta, meno probabilità di abusare di alcol. In caso di sintomi, devono essere eseguiti esami del sangue di laboratorio - generali e per biochimica, nonché analisi delle urine.
Sito articolo utile: Thrush. Il trattamento è rapido ed efficace. Farmaci.

Come fa male il pancreas: i sintomi nelle donne

A volte è difficile per una persona capire cosa lo ferisce, specialmente quando si tratta dell'area addominale. Se tu stesso è difficile capire lo stato, devi chiamare un dottore. È importante imparare a riconoscere i primi segnali di allarme del corpo, poiché il pancreas è difficile da trattare.

Le donne spesso soffrono nel pancreas per disturbi di origine ginecologica. Per capire come fa male il pancreas, i sintomi nelle donne e negli uomini sono essenzialmente gli stessi, è necessario fare un semplice test.

Prendi una posizione orizzontale:

  • Se questa condizione peggiora, questo è un chiaro segno di problemi pancreatici.
  • Un uomo si sente meglio seduto, in una posa semi-piegata, avendo posto un cuscino sotto il suo stomaco.
La localizzazione del dolore e la possibile connessione con gli organi interni.

Il dolore è costante, indipendentemente dall'assunzione di cibo, può aumentare. Accompagnato da nausea, mancanza di appetito, brividi, instabilità della sedia, vomito prima contenuto di stomaco, poi bile. C'è disidratazione Questi sono i classici sintomi della pancreatite, è necessario, senza indugio, chiamare un'ambulanza.

Dolore nella pancreatite acuta, le loro caratteristiche

Classificazione di pancreatite

La pancreatite acuta può provocare una festa con l'assunzione di alcol. Ciò accade una volta, ma i prerequisiti si trovano nel mangiare e nelle libazioni regolari. 70% dei casi a causa dell'abuso di alcol.

Soprattutto al pancreas non piacciono gli snack freddi - gelatina, funghi in salamoia, cetrioli sottaceto, che provocano un'accelerazione del processo infiammatorio. Un terzo dei casi di pancreatite acuta ha origine nelle malattie delle vie biliari, malattia calcoli biliari.

Dal 4 al 9% delle cause sono avvelenamenti, lesioni, virus, interventi chirurgici e endoscopici. In questi casi, la maggior parte dei pazienti sono donne. La pancreatite acuta ricorrente può essere considerata un attacco ricorrente che si è verificato entro sei mesi dalla prima.

Fai attenzione! Segni di pancreatite acuta sono simili a appendicite e colecistite.

Dolore nella pancreatite cronica, le sue caratteristiche

La pancreatite cronica è sempre una conseguenza acuta. Se la storia della malattia ha superato i sei mesi, possiamo parlare della forma cronica. Il quadro clinico della pancreatite acuta e cronica è diverso. Per la cronica è caratterizzata dalla comparsa di pseudocisti e dalla distruzione irreversibile del parenchima del pancreas.

La durata della malattia cronica non è definita. Come il pancreas fa male nella sua forma cronica, il dolore è periodico e dipende direttamente dagli errori nella dieta. I sintomi nelle donne sono più lievi, in quanto sono più gravi sulla dieta. Con la sua osservanza è possibile evitare ricadute e riacutizzazioni. Sito di articoli utili: Levomekol. Che cosa si applica unguento, istruzione, prezzo, analoghi, recensioni

Cancro al pancreas - sintomi del dolore

Il cancro si verifica a seguito di pancreatite cronica, diabete. La situazione è particolarmente aggravata se, già avendo una malattia, una persona abusa di cibi grassi, alcool, continua a fumare. I sintomi non sono specifici e invisibili, quindi, sfortunatamente, il cancro viene diagnosticato troppo tardi.

Il dolore nelle prime fasi è assente, si verifica già durante le metastasi. Se il cancro colpisce la testa della ghiandola, cosa che accade nell'80% dei casi, viene palpata una cistifellea ingrandita. Se il cancro colpisce il corpo o la coda della ghiandola, c'è un dolore doloroso nell'epigastrio, che dà alla regione lombare. Nel tempo, le funzioni della ghiandola e dell'intero apparato digerente sono disturbate.

È importante ricordare! Se un paziente soffre di pancreatite cronica, diabete mellito, cisti pancreatica, fa male periodicamente, si dovrebbe donare regolarmente il sangue per l'analisi biochimica, fare la risonanza magnetica, in modo da non perdere l'insorgenza dello sviluppo del tumore, così come i sintomi della sua insorgenza in entrambe le donne e gli uomini non sono pronunciati.

Il tumore al pancreas è caratterizzato da perdita di peso, appetito, indebolimento del corpo, intossicazione. La prognosi è sfavorevole, anche se dopo la rimozione del tumore, i pazienti vivono 3-4 volte più a lungo rispetto ai pazienti inoperabili.

Dolore alla presenza di cisti pancreatiche

Una cisti è una cavità patologica nel tessuto pancreatico. È classificato in congenito (vero) e acquisito (pseudocisti).

Di solito una pseudocisti è una conseguenza della pancreatite acuta e cronica, si sviluppa per un periodo di 1 anno, aumentando gradualmente e riempendosi di liquido patologico. C'è dolore a causa della pressione sui suoi organi circostanti.

Complicazioni della cisti:

Stai attento! Se insorgono complicazioni, è necessario un intervento chirurgico urgente.

Caratteristiche del dolore nella necrosi pancreatica e nella fibrosi cistica

pancreatonecrosis

La pancreatonecrosi è una malattia che distrugge il pancreas. È preceduto da pancreatite. Caratterizzato da dolori di herpes, che danno alla spalla sinistra, vomito persistente, instabilità della sedia, palpitazioni cardiache.

La ghiandola perde la sua capacità di proteggersi dall'azione degli enzimi, aumenta la pressione intraduttale, il gonfiore del parenchima e la necrosi del tessuto progredisce. In poche parole, un organo si distrugge da solo. Il vomito disidrata il corpo, la formazione di gas aumenta nell'intestino, la peristalsi è debole.

L'addome è gonfio, il pancreas è ingrossato, la formazione di un infiltrato infiammatorio è possibile, che è visibile attraverso la pelle dopo diversi giorni. Questi cambiamenti patologici causano shock, peritonite, ascesso, fibrosi e altre complicanze. Il motivo principale è l'alcolismo. Il successo del trattamento risiede nella diagnosi precoce di distruzione e terapia adeguata.

Fibrosi cistica

La fibrosi cistica è una malattia genetica caratterizzata da formazioni cistiche nel pancreas, nell'intestino e nelle vie respiratorie. La funzione esocrina della ghiandola è compromessa, è sigillata. I cambiamenti patologici nella ghiandola si osservano già a 1 anno di vita e stanno progredendo costantemente. Il bambino non può riferire la sua condizione.

Segni ansiosi che dovrebbero essere un motivo per cercare assistenza medica:

  • In ritardo nello sviluppo fisico, debole guadagno di peso;
  • Tosse secca con mancanza di respiro, respiro sibilante;
  • Feci frequenti e fetide, che sono scarsamente lavate via dalla culla e dal vaso;
  • Gonfiore, sudore troppo salato del bambino, una grande perdita di sale.

A volte i sintomi della fibrosi cistica sono un po 'più tardi - a scuola materna, meno spesso a età scolare più giovane. I bambini che sono in grado di descrivere la loro condizione, lamentano coliche intestinali, tensione nella parte destra, soffre di vomito, instabilità della sedia.

Ci sono dolori nel diabete mellito di tipo I

Il diabete mellito è un compagno inevitabile della pancreatite cronica. I primi stati ipoglicemici si verificano diversi anni dopo l'inizio della pancreatite. All'inizio, il livello di zucchero a stomaco vuoto è normale, sopravvalutato solo dopo aver mangiato. La distruzione delle isole di Langerhans del pancreas porta all'assoluta mancanza di insulina.

La ghiandola smette di produrre l'insulina ormonale, che è responsabile per l'utilizzazione del glucosio. Nel diabete causato dalla pancreatite, il dolore nel pancreas è periodico. Il paziente è tormentato da sete intensa, minzione frequente, vomito, appetito eccessivo.

Il ripristino degli isolotti di Langerhans in modo conservativo è impossibile. Esiste un'esperienza positiva di trapianto delle isole, di nuovo iniziano a produrre insulina. Gli immunosoppressori sono usati per prevenire il rigetto. Se il trapianto è impossibile, l'unica via d'uscita è la terapia sostitutiva (iniezioni di insulina).
Utile sito dell'articolo: come causare le mestruazioni con un ritardo. Tutti i modi e mezzi.

Altri sintomi di malattie pancreatiche

Il dolore, che di solito è concentrato nella regione epigastrica, può essere dato sotto la costola sinistra, la scapola, la parte bassa della schiena. Caratterizzato da frequenti sgabelli grassi, che diventano grigi. A causa della mancanza di vitamine, la condizione della pelle peggiora, diventa itterica, secca. C'è anemia, perdita di capelli, deformità delle unghie, mancanza di respiro, stanchezza.

Il pancreas fa male: a quale dottore rivolgersi

Se hai problemi di digestione, dolore all'addome, dovresti contattare un terapeuta. Il medico farà riferimento alla fibrogastroduoscopia, all'ecografia addominale, fornirà indicazioni per i test, prescriverà un trattamento. Se necessario, verrà indirizzata a un gastroenterologo, endocrinologo, oncologo per la consultazione. I consigli dietetici saranno utili.

Video utili sul dolore pancreatico

Dai video sottostanti, otterrai ulteriori informazioni importanti su come fa male il pancreas, quali sono i suoi sintomi nelle donne e negli uomini e quali misure dovrebbero essere prese per curare la malattia descritta:

Ti auguro salute ogni giorno e buon umore!

Sintomi di malattie pancreatiche

Le malattie del pancreas, la sua disfunzione e patologia hanno un effetto pronunciato sul benessere e sulla salute generale della persona. Le funzioni principali del pancreas sono la produzione di enzimi digestivi e la produzione di insulina, un ormone che regola il metabolismo energetico del glucosio nei tessuti.

Le malattie del pancreas si dividono nelle conseguenze di disturbi dello sviluppo, danni, infiammazioni e danni agli organi maligni. Quali sono i sintomi della malattia pancreatica? Il quadro clinico dipende dalla causa della malattia o patologia e dallo stadio: acuta o cronica, nonché dalle caratteristiche individuali del paziente. Nelle malattie del pancreas, i sintomi possono anche variare a seconda dell'età del paziente e del tasso di processi metabolici, ma non sono correlati al sesso: i sintomi della malattia del pancreas nelle donne e i sintomi della malattia del pancreas negli uomini sono simili.

Quando si autodiagnostica la presenza di segni di malattie e processi distruttivi della ghiandola, è necessario ricordare che alcuni processi infiammatori e disfunzioni hanno sintomi abbastanza simili e la malattia può essere determinata solo con metodi di esame strumentali e di laboratorio.

Pancreas: sintomi di malattia infiammatoria

I processi infiammatori non infettivi nei tessuti del pancreas sono la causa più comune di disfunzioni e patologie di questo organo. La maggior parte dei processi di natura infiammatoria sono espressi dal quadro clinico della pancreatite, accompagnato da gonfiore, disintegrazione e morte dei tessuti ghiandolari.

I processi infiammatori a lungo termine portano alla sostituzione del tessuto ghiandolare connettivo, alle violazioni della struttura anatomica e alle funzioni del pancreas.
Il processo infiammatorio primario di natura non infettiva può essere complicato dalla stratificazione delle infezioni batteriche, dalla formazione di cisti, dall'infiammazione del peritoneo, dal sanguinamento interno e da altre complicazioni della malattia. A seconda dei sintomi e del quadro clinico, si distinguono i tipi di pancreatite acuta e cronica.

Pancreatite acuta

La causa più comune dello sviluppo della pancreatite acuta è una complicazione della malattia del calcoli biliari quando la dieta è disturbata, c'è un eccesso di cibi grassi e alcol. L'età media del primo episodio di pancreatite acuta è di 40-50 anni.

Tra i tipi di malattie emettono:

  • forma interstiziale acuta (edematosa) di pancreatite;
  • forma emorragica acuta;
  • forma purulenta affilata di pancreatite;
  • necrosi pancreatica acuta con morte totale o parziale dei tessuti.

Quando vengono diagnosticati i sintomi della pancreatite sullo sfondo della colecistite, viene diagnosticata la colecistopancreatite. La pancreatite acuta può manifestarsi in una varietà di modi e non avere un quadro clinico uniforme e pronunciato, che rende difficile la diagnosi.

Dolore come sintomo di pancreatite acuta

La forma acuta della malattia è sempre accompagnata dal dolore. A seconda della varietà edematosa o necrotica, nonché del coinvolgimento degli organi e dei tessuti del peritoneo nel processo infiammatorio, il dolore può essere acuto, opaco, tirando, tagliando, ecc.

La forma edematosa di pancreatite provoca dolore dovuto alla spremitura delle terminazioni nervose con tessuti edematosi, che allunga la capsula dell'organo e blocca i dotti.
La necrotizzazione dei tessuti con necrosi pancreatica può causare un dolore così grave da provocare una condizione pericolosa per la vita - uno shock doloroso.

Il dolore è localizzato nella regione epigastrica, può diffondersi nell'addome e nella maggior parte dei casi irradia alla colonna vertebrale a causa della posizione del pancreas e della specificità della sua innervazione. In rari casi, è necessaria una diagnosi differenziale da manifestazioni di infarto miocardico e angina, poiché il dolore può verificarsi dietro lo sterno, nella regione del cuore, e irradiarsi nella zona della clavicola.

Il dolore nella pancreatite acuta non è correlato all'assunzione di cibo, essendo un'espressione del processo infiammatorio e aumentando i cambiamenti patologici. Il dolore è prolungato o permanente, diminuendo con l'assunzione di antidolorifici e farmaci antinfiammatori.

Dispepsia con pancreatite

I sintomi dispeptic di pancreatite affilata sono espressi in nausea, vomito dopo aver mangiato con inclusioni di cibo non digerito, defecazione compromessa: stitichezza, diarrea o alternanza. I sintomi dispeptici si presentano spesso nella fase iniziale di pancreatite come conseguenza di una violazione della dieta. I "provocatori" più frequenti sono cibi grassi, alcol, funghi, miele, pomodori e i loro prodotti trasformati. Alcuni farmaci sono anche in grado di provocare l'insorgenza della malattia, il numero di farmaci - farmaci di gruppi di antibiotici, sulfonamidi, nitrofurani, farmaci citotossici, ecc.

Caratteristiche di nausea e vomito come segni di pancreatite acuta

Nella maggioranza assoluta dei casi con pancreatite, il vomito è preceduto da una sensazione di nausea, derivante dall'irritazione del cosiddetto nervo vago. 8 episodi di nausea su 10 provocano il rilascio di vomito che non allevia il paziente.

Il vomito con pancreatite è un segno di intossicazione. Al primo stadio, il vomito consiste nel contenuto dello stomaco, con l'ulteriore sviluppo della malattia ci sono inclusioni della bile, che indica che il contenuto del duodeno è stato lanciato dallo stomaco. Il volume delle masse e la frequenza degli attacchi dipendono dallo stadio della malattia e possono essere piuttosto significativi, gravi, dolorosi, con conseguente disidratazione ipo-osmotica del corpo.

Disidratazione: gravità della disidratazione

La disidratazione in assenza di trattamento tempestivo si sviluppa dalla fase iniziale a una morte minacciosa. Al primo stadio, con la perdita di meno del 3% del peso corporeo a causa del ritiro del fluido, i pazienti sentono una sete debole, il tasso respiratorio è in qualche modo aumentato.

Nella seconda fase, quando c'è una perdita dal 3 al 9% del peso corporeo, si ha una sensazione pronunciata di sete, superfici mucose secche, sintomi di perdita di idratazione della pelle: la pelle raccolta in una piega non si appiattisce immediatamente, il turgore si abbassa. L'accelerazione delle contrazioni cardiache si nota, il volume dell'urina escreta diminuisce, il suo colore diventa più scuro.
Il terzo stadio è accompagnato da manifestazioni neurologiche (confusione di coscienza, reazione lenta, sonnolenza, disturbi del linguaggio), abbassamento della pressione sanguigna, disturbi nel ritmo del battito cardiaco a causa di squilibrio elettrolitico, acidosi. Questo stadio può portare a shock ipovolemico, allo sviluppo di insufficienza multiorgano e alla cessazione dell'attività vitale.

Disordini intestinali funzionali

La violazione della produzione di enzimi pancreatici per il processo digestivo e una diminuzione della secrezione di acidi biliari portano ad un aumento della formazione di gas, gonfiore, flatulenza nella fase iniziale del processo infiammatorio nel pancreas. L'insufficienza enzimatica e biliare causa anche stipsi prolungata, assenza di feci o difficoltà nel processo di defecazione per diversi giorni. Inoltre, l'assenza di feci lascia il posto a disturbi intestinali con feci di consistenza liquida. Tali periodi di ritenzione di masse fecali e liquefazione sono caratteristici della pancreatite.

Manifestazioni cutanee di sintomi di disturbi del pancreas

Il pancreas infiammato a causa del gonfiore del corpo esercita una pressione sugli organi circostanti, il più delle volte impedendo il deflusso della bile, che si manifesta con pallore o giallo della pelle.
Con disturbi respiratori pronunciati, carenza di ossigeno, cianosi del triangolo naso-labiale, si notano unghie sulle mani e sui piedi. Macchie di colore cianotico possono anche apparire sullo stomaco nell'ombelico o sui lati.

Altri sintomi

Vi è anche un aumento della salivazione, tachicardia, un numero di sintomi, che consente di diagnosticare la pancreatite con la palpazione, come ad esempio:

  • dolore alla palpazione dell'angolo tra le costole e la colonna vertebrale nella parte sinistra;
  • dolore quando premuto 2 cm sotto la fossa ombelicale verso l'interno e verso l'alto;
  • aumento del dolore dopo aver premuto sullo stomaco, al momento della rimozione delle mani.

Studi di laboratorio e indicazioni nel processo infiammatorio acuto del pancreas

Il valore diagnostico principale è indicatori di sangue. I cambiamenti caratteristici nella forma acuta della pancreatite sono leucocitosi come un segno del processo infiammatorio e un aumento del livello di amilasi.

Il contenuto normale di amilasi nel siero è di 65 unità, con un aumento dell'indice di riferimento due volte la pancreatite acuta è considerata una diagnosi probabile. 1000 unità sono considerate una concentrazione critica di amilasi, questa condizione è considerata pericolosa per la vita e richiede cure chirurgiche di emergenza.

Nonostante l'alto valore diagnostico degli indicatori di amilasi, la sua conformità con la norma non è un indicatore accurato dell'assenza di un processo infiammatorio. Nelle prime ore dello sviluppo della forma acuta della malattia, così come nella fase di necrosi dei tessuti, il livello di amilasi può essere normale.

Quando le analisi di decifrazione si concentrano anche sul tasso di velocità di eritrosedimentazione, ematocrito, indicatori di riferimento di glucosio, lipasi, tripsina, inibitori di enzimi pancreatici ed elastasi.

Pancreas: sintomi di altre malattie e patologie

Malattie e disfunzioni che interessano il pancreas non si limitano ai processi infiammatori. Sebbene la maggior parte delle patologie siano caratterizzate da dolore, sintomi dispeptici e caratteristiche della formula del sangue, i sintomi variano a seconda del tipo di malattia, della sua forma, dello stadio e della portata della patologia.

Gli studi di laboratorio non sono molto istruttivi. Ultrasuoni, biopsia Superano le norme di riferimento del glucosio e dell'emoglobina glicata nel sangue

Quali sono i sintomi e i segni della malattia pancreatica?

Le malattie del pancreas influenzano negativamente molte delle funzioni del corpo e si manifestano disturbi dispeptici e sindrome del dolore. Questa ghiandola, nonostante il suo peso e le sue dimensioni ridotte, svolge un ruolo importante, è direttamente coinvolta nei processi digestivi ed è responsabile della produzione di enzimi e insulina.

Qualsiasi malfunzionamento del corpo può portare a conseguenze pericolose, quindi è necessario cercare aiuto medico al primo segno di problemi.

Pancreas: il suo ruolo nel corpo

Il pancreas si trova nella profondità della cavità addominale, aderendo strettamente alle pareti dello stomaco. In un adulto, un organo pesa solo 70-80 g, e le sue dimensioni sono 20-25 cm. Tuttavia, eseguirà due importanti funzioni:

  1. Endocrino. Consiste nella produzione di insulina e dell'ormone glucagone, che sono direttamente coinvolti nel metabolismo dei carboidrati e sono responsabili del mantenimento dello zucchero nel sangue a un livello normale. Con insulina insufficiente, si sviluppa una malattia come il diabete mellito.
  2. Esocrina. Responsabile della produzione di succo pancreatico, necessario per la completa digestione del cibo. È nel succo pancreatico che contiene gli enzimi più importanti che promuovono la scomposizione di carboidrati, grassi e proteine. Oltre agli enzimi, contiene sostanze speciali che neutralizzano l'ambiente acido del succo gastrico e proteggono la mucosa gastrica dai danni.

Cause di malattie pancreatiche

I fattori predisponenti per l'insorgenza di malattie pancreatiche sono:

  • patologia delle vie biliari e del duodeno;
  • la difficoltà di deflusso della secrezione dovuta a processi tumorali;
  • lesioni della ghiandola;
  • alcolismo cronico;
  • fattore genetico (anomalie congenite);
  • malattie infettive;
  • dieta malsana;
  • gli effetti di sostanze tossiche e agenti cancerogeni;
  • fattore psicosomatico associato a grave stress.

L'effetto dell'alcol sul pancreas è ambiguo. In alcuni casi, i pazienti che soffrono di alcolismo cronico evitano processi infiammatori, mentre assumere anche una piccola dose di alcol può essere fatale per un non bevitore, una persona sana a causa della distruzione del pancreas.

Spesso, la lesione della ghiandola è associata ad anomalie della sua struttura anatomica (piegamento, struttura anormale dei dotti, ipoplasia) o gravi infezioni della madre e del feto durante la gravidanza. Inoltre, nello sviluppo delle patologie pancreatiche, l'età e il sesso del paziente, l'ambiente, lo stile di vita, i rischi professionali e la presenza di malattie associate (diabete, colecistite, epatite, ecc.) Svolgono un certo ruolo.

sintomi

I principali segni delle malattie del pancreas sono dolore, dispepsia e decolorazione della pelle.

Sensazioni di dolore

Può essere smussato, tirante o acuto e doloroso (nel processo infiammatorio acuto). Sorgono nella regione epigastrica e possono perseguitare il paziente costantemente, o avere un carattere parossistico e manifestarsi durante i disturbi della dieta (dopo aver mangiato cibi piccanti, grassi, alcool, eccesso di cibo) o situazioni stressanti. Il dolore di solito dà nell'ipocondrio sinistro e nella scapola, indietro o ha un carattere circostante.

La gravità del dolore si riduce in una certa posizione (sdraiata su un fianco, con le gambe piegate). È possibile alleviare la sofferenza del paziente con un impacco freddo, mentre l'uso del calore aumenta solo il dolore e contribuisce alla diffusione del processo infiammatorio. In questa condizione, come la necrosi pancreatica, questa sindrome è espressa in modo così forte che può portare allo sviluppo di uno shock doloroso, che è in pericolo di vita.

I sintomi dispeptici sono accompagnati da una mancanza di appetito, nausea, vomito, feci alterate (diarrea, stitichezza). Nella fase iniziale, ci sono gonfiore, flatulenza, feci ritardate, che è associato ad un insufficiente apporto di enzimi e acidi biliari. Quindi, dopo diversi giorni di stitichezza, compaiono frequenti feci molli. Il paziente viene inseguito da sete straziante, bocca secca, debolezza e la temperatura può occasionalmente aumentare.

vomito

È causato dall'intossicazione del corpo e di solito non porta sollievo. Innanzitutto, il contenuto dello stomaco è presente nel vomito e solo la bile viene rilasciata. Gli attacchi continui di vomito provocano la perdita di liquidi ed elettroliti e portano alla disidratazione.

Nei casi più gravi, questa condizione è accompagnata da un calo della pressione sanguigna, un disturbo del ritmo cardiaco, confusione. Con lo sviluppo di acidosi, il paziente può perdere conoscenza a causa di uno shock ipovolemico.

La pelle diventa pallida o itterica. Ciò è dovuto al fatto che il pancreas edematoso stringe i dotti biliari. Inoltre, a causa dell'intossicazione del corpo e dei disturbi respiratori associati, la cianosi compare nell'area del triangolo naso-labiale, sulla pelle dell'addome (a destra dell'ombelico).

Inoltre, vengono rilevati sintomi specifici durante la palpazione addominale. Solo un medico può determinarli e valutarli correttamente. Test di laboratorio su sangue, feci e urine, ecografia o TC del pancreas, la determinazione dei livelli ormonali aiuterà a chiarire la diagnosi.

Malattie del pancreas comuni

Soffermiamoci sulle comuni malattie del pancreas, raccontaci come si manifestano e quali metodi vengono trattati. In questa lista:

  • pancreatite di diversa eziologia (acuta, cronica, reattiva);
  • tumori e cisti del pancreas;
  • fibrosi cistica;
  • necrosi pancreatica;
  • danno ghiandolare associato allo sviluppo del diabete mellito;
  • pietre pancreatiche.
Pancreatite acuta

Si tratta di un'infiammazione improvvisa del pancreas, accompagnata da edema e danni a una parte specifica dell'organo. In rari casi, si sviluppa una condizione così grave come la necrosi, con suppurazioni tissutali ed emorragie, che porta alla morte anche con terapia intensiva.

La causa di un attacco acuto può essere il bere eccessivo, l'eccesso di cibo (con una predominanza di piatti grassi e speziati), l'assunzione di alcuni farmaci e le malattie concomitanti della cistifellea e del duodeno. Il processo infiammatorio innesca una violazione del deflusso della secrezione pancreatica, che causa un aumento della pressione nei dotti della ghiandola. Gli enzimi altamente attivi penetrano nei tessuti del corpo, causano lo sviluppo di edema e la ridotta secrezione degli enzimi digestivi. Di conseguenza, invece di dividere il cibo, iniziano a digerire le cellule del pancreas stesso.

Durante un attacco di pancreatite acuta, il paziente avverte forti dolori difficili da rimuovere con i farmaci. La condizione è aggravata da nausea, vomito, calo della pressione sanguigna, ritmo cardiaco anormale. Nella pancreatite acuta, il paziente necessita di cure mediche di emergenza e di ricovero in ospedale.

Pancreatite cronica

Il decorso della malattia è lungo, accompagnato da periodiche esacerbazioni. Durante la remissione, la sindrome del dolore è assente, con una esacerbazione vi è un dolore sordo o opaco nell'epistragia di diversi gradi di intensità, che irradia verso la parte bassa della schiena, dietro, sotto la scapola sinistra.

C'è una diminuzione dell'appetito, nausea, si verificano singoli attacchi di vomito di cibo o bile. C'è gonfiore, flatulenza, sgabello instabile (stitichezza, diarrea). In genere, una recidiva della malattia si verifica in una violazione di dieta, stress, alcol, esacerbazione di malattia di calcoli biliari o colecistite.

Processi tumori

Nel pancreas è diviso in tumori ormone-attivi e tumori maligni (cancro). I tumori ormonali sono benigni e maligni e si sviluppano a seguito di un eccesso di ormoni pancreatici. Tali processi sono solitamente accompagnati da una violazione dei processi metabolici.

Il cancro al pancreas negli ultimi anni è abbastanza comune. Nelle fasi iniziali, nausea, feci grasse instabili, gonfiore, mancanza di appetito, perdita di peso sono possibili. Il dolore può verificarsi a intermittenza o essere permanente. Negli stadi avanzati del cancro, la condizione è complicata da frequenti vomito e diarrea abbondante e la pelle diventa pallida o itterica.

Cisti pancreatica

Con una piccola cisti, la gravità della sindrome del dolore è debole, ma se la formazione è grande, comprime le terminazioni nervose e i dotti della ghiandola e causa un forte dolore. Se la testa dell'organo è colpita, c'è una perdita di peso, aumento delle feci e distensione addominale.

Nei casi in cui una ciste si forma nel corpo o nella coda del pancreas, compaiono nausea, stitichezza e feci scolorite. Le cisti di grandi dimensioni possono essere percepite attraverso la parete addominale. Con suppurazione della formazione delle condizioni del paziente è complicata dalla febbre.

Quando la fibrosi cistica si verifica con dolore cramping nell'intestino, ci sono feci liquide e grasse, il cui volume è parecchie volte superiore al normale. Un segno caratteristico è una diminuzione dell'appetito, flatulenza, secchezza delle fauci, debolezza muscolare, ci sono cristalli di sale sulla pelle.

Il diabete mellito di tipo 1 associato alla cessazione della produzione di insulina da parte del pancreas non è accompagnato da dolore. I segni caratteristici sono sete inestinguibile, prurito, aumento del volume delle urine, debolezza e una forte sensazione di fame durante crisi ipoglicemizzanti, nausea, sudorazione eccessiva, una forte perdita di peso.

pancreatonecrosis

Accompagnato da dolori estremamente acuti e acuti dietro lo sterno o nell'epigastrio, che può dare nella parte posteriore, nella parte bassa della schiena, la clavicola. A volte la sindrome del dolore di tale forza porta ad uno stato di shock con perdita di coscienza. Altri sintomi includono gonfiore e costipazione. Il paziente ha bisogno di cure mediche urgenti, altrimenti potrebbe morire per il dolore o lo shock tossico.

Pietre nel pancreas

Formata raramente. Molto spesso sono localizzati nella testa della ghiandola e sono costituiti da fosforo e carbonati di calcio. Fino ad ora, le cause esatte delle pietre non sono chiare, ma si presume che la causa del loro aspetto sia la stagnazione del succo pancreatico, il metabolismo del calcio fosforo alterato o l'infiammazione nei tessuti della ghiandola che accompagnano le infezioni secondarie.

A volte i sintomi caratteristici sono assenti e le pietre vengono scoperte casualmente, con un esame a raggi X. Ma più spesso appaiono forti dolori nella parte superiore dell'addome, che si estendono nella parte posteriore. Inoltre, gli attacchi di dolore diventano più pronunciati poche ore dopo un pasto. Con la progressione della malattia c'è una mancanza di appetito, alternando stitichezza e diarrea. Se le pietre migrano verso il dotto biliare comune, appare l'ittero meccanico.

trattamento

Il regime di trattamento dipende dal tipo di malattia e viene scelto dal medico tenendo conto di molti fattori: la condizione generale del paziente, la gravità dei sintomi, la presenza di malattie concomitanti e possibili controindicazioni. La base delle misure terapeutiche è la terapia farmacologica e l'aderenza a una dieta rigorosa. Come supplemento al trattamento principale, puoi usare la medicina tradizionale (dopo aver consultato un medico).

Le forme acute di pancreatite, la necrosi pancreatica sono trattate in ospedale. I tumori, le cisti e le pietre nel pancreas vengono rimossi chirurgicamente. Altre patologie associate a comorbilità (fibrosi cistica, diabete mellito, malattie del fegato e della cistifellea) richiedono un trattamento specifico.

Il trattamento delle malattie del pancreas con farmaci durante l'esacerbazione della pancreatite si basa sull'uso di farmaci che riducono la secrezione di succo gastrico e prendono enzimi che non contengono componenti della bile. Elimina gli attacchi di nausea come droghe come Zeercal o Motilium. Per alleviare il dolore, si consiglia di assumere antispastici (No-shpu, Papaverin, Mebeverin). Se necessario, effettuare iniezioni di antidolorifici, utilizzare antibiotici, statine, inibitori della proteasi, effettuare la terapia infusionale.

Nella pancreatite acuta si consiglia di smettere di mangiare per 2-3 giorni, in questo momento sono raccomandate solo acqua minerale non gassata (alcalina) e tè verde debole. Quindi, gradualmente, i piatti leggermente puliti vengono introdotti nel menu del paziente e successivamente seguono una dieta rigorosa.

Nella pancreatite cronica durante la remissione, viene mostrato l'uso di preparati enzimatici che migliorano la digestione (Festala, Pancreatina, Mezim, Creonte). Per ripristinare la normale acidità del succo gastrico aiuterà le anticrisi:

I farmaci devono essere cambiati periodicamente e, quando le condizioni del paziente migliorano, deve essere presa una pausa di trattamento.

Trattamento di malattie dei rimedi popolari del pancreas

Nelle patologie pancreatiche, l'uso di erbe coleretiche fornisce un buon effetto terapeutico. I decotti di verdure contribuiscono alla rimozione dell'infiammazione, migliorano lo scarico della bile, eliminano la congestione e aiutano a migliorare i processi digestivi. I preparati a base di erbe possono essere acquistati in qualsiasi farmacia. I seguenti rimedi a base di erbe sono più spesso utilizzati per il trattamento del pancreas:

  • seta di mais;
  • radice di dente di leone;
  • celandine;
  • nodo-erba;
  • menta;
  • semi di aneto;
  • camomilla;
  • biancospino;
  • Helichrysum.

Il brodo viene preparato secondo le istruzioni sulla confezione. È più comodo usare le cariche imballate nei sacchetti filtro. Sono semplicemente preparati come tè, insistono 15-20 minuti e prendono 50-100 ml mezz'ora prima dei pasti. L'accettazione di decotti a base di erbe deve essere coordinata con il medico, in quanto alcune tasse possono sopprimere l'effetto dei farmaci e ridurre l'efficacia del trattamento.

Durante l'esacerbazione della pancreatite, il succo di crauti aiuta molto. Contiene acido lattico, che sopprime il processo infiammatorio e aiuta ad eliminare la sindrome del dolore.

Dieta per la malattia del pancreas

Il trattamento della pancreatite acuta inizia con diversi giorni di digiuno. Ciò contribuirà a ridurre la produzione di enzimi digestivi e a ridurre la gravità del processo infiammatorio. Entro 2-3 giorni, si raccomanda di bere fino a 1,5 litri di acqua minerale calda senza gas o brodo di rosa canina (200-400 ml).

Ulteriore dieta severa pancreatica nominata 5p. È il più delicato, a basso contenuto calorico, che consente di normalizzare la funzione del pancreas. La sua essenza risiede in una forte restrizione di grassi e carboidrati con la conservazione della norma fisiologica delle proteine.

Prodotti proibiti:
  • piatti grassi, piccanti e fritti;
  • soda dolce;
  • sottaceti, marinate, carni affumicate;
  • spezie e condimenti;
  • salsicce, strutto, frattaglie;
  • prodotti in scatola e semilavorati;
  • dolci da forno, dolciumi (specialmente con panna);
  • grassi animali;
  • gelato;
  • frutti aspri (mele, agrumi);
  • dolci, cioccolato, miele, marmellata, zucchero e altri carboidrati "veloci";
  • caffè, cacao;
  • alcool.

È necessario escludere i prodotti con fibre grossolane e alto contenuto di sostanze estrattive. Causano gonfiore e provocano processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino. Non puoi mangiare verdure crude e frutta, cavoli, ravanelli, rape, ravanelli, aglio, acetosella, aggiungere spezie e spezie ai piatti.

La nutrizione per le malattie del pancreas dovrebbe essere non solo chimicamente, ma anche meccanicamente delicata. E questo significa che tutti i piatti devono essere preparati in una forma squallida, il più possibile facilitando il processo di assimilazione. Questo metodo di trattamento termico, come la frittura, dovrebbe essere escluso. Tutti i piatti devono essere al vapore, bolliti o al forno. È importante osservare la temperatura, quando si servono piatti caldi.

Piatti e prodotti consigliati per l'uso:
  • primi piatti - zuppe purè o mucose di cereali e verdure;
  • carne e pesce magri sotto forma di cotolette di vapore, soufflé, gnocchi;
  • omelette a vapore;
  • contorni di verdure sotto forma di purè di patate e budini di vapore;
  • mele cotte (varietà dolci);
  • kissels, composte passate, mousse, gelatine;
  • tè verde debole, acqua minerale senza gas.

È consentito aggiungere una piccola quantità di burro ai piatti. Il pane può essere consumato solo grano e dolci di ieri (non più di 50 g al giorno). Il cibo dovrebbe essere frazionario, il cibo consumato in piccole porzioni 5 - 6 volte al giorno.

Misure preventive

Le misure preventive per mantenere le funzioni del pancreas si basano sulla conformità con le seguenti raccomandazioni:

  1. divieto totale sull'uso di bevande alcoliche;
  2. smettere di fumare;
  3. alimentazione corretta ed equilibrata;
  4. rifiuto di cibi grassi, speziati e ipercalorici;
  5. seguendo una dieta prescritta;
  6. pasti suddivisi;
  7. stile di vita sano e attivo.

Non permettere di mangiare troppo, fare spuntini "on the go". È necessario osservare la moderazione nel cibo, il cibo da prendere in piccole porzioni, preferibilmente allo stesso tempo. L'alcol deve essere completamente eliminato, aderire a uno stile di vita sano, praticare sport, rafforzare il sistema immunitario. Una buona prevenzione delle malattie del pancreas è l'uso regolare di tè alle erbe con rosa canina, mirtillo rosso, mirtillo, biancospino, menta.

Al minimo malfunzionamento del pancreas, è necessario regolare la dieta e limitare il consumo di grassi e carboidrati. Qualsiasi problema con il tratto gastrointestinale dovrebbe essere un motivo per andare da un medico, sottoporsi a un esame approfondito e un trattamento tempestivo.