Recensioni del farmaco Nexium

Abbiamo raccolto recensioni reali della preparazione Nexium che i nostri utenti pubblicano. Molto spesso, la recensione è scritta dalle madri di pazienti giovani, ma descrive anche la storia personale dell'uso del farmaco su se stessi.

Indicazioni per l'uso

Malattia da reflusso gastroesofageo:
- trattamento dell'esofagite da reflusso erosivo;
- trattamento di mantenimento a lungo termine dopo la guarigione dell'esofagite da reflusso erosivo per prevenire le ricadute;
- trattamento sintomatico della malattia da reflusso gastroesofageo; Ulcera peptica e ulcera duodenale Come parte della terapia di associazione:
- trattamento dell'ulcera duodenale associata a Helicobacter pylori;
- prevenzione della recidiva delle ulcere peptiche associate a Helicobacter pylori. Terapia prolungata di soppressione acida in pazienti che hanno subito sanguinamento da ulcere peptiche (dopo somministrazione endovenosa di farmaci che abbassano la secrezione delle ghiandole gastriche, per prevenire la ricaduta). Pazienti da molto tempo che assumono i FANS:
- la guarigione delle ulcere gastriche associate all'assunzione di FANS;
- prevenzione delle ulcere gastriche e duodenali associate all'assunzione di FANS in pazienti a rischio. Sindrome di Zollinger-Ellison o altre condizioni caratterizzate da ipersecrezione patologica delle ghiandole gastriche, inclusa ipersecrezione idiopatica.

Discussione sul farmaco Nexium negli archivi delle mamme

. il dottore ha detto che era valido. Siamo rimasti nel tushino con questo reflusso. Scaricato con dieta priva di latticini e il motillium. Più tardi, un omeopata ha visitato il gastroenterologo, ha prescritto Nexium, phosphalugel, omeopatia e prima di camminare (di solito abbiamo il rigurgito e il vomito per una passeggiata) papaverina. Test superato per le allergie alimentari, questo può anche essere la causa del reflusso. Stiamo aspettando i risultati qui. L'osteopata non ha aiutato, genere.

Ho bevuto un corso di Nexium (7 compresse) o Ultop può essere più economico. Muco perfettamente curato.. Trattamento classico della gastrite (farmaci omeprazolo + De-Nol + antibiotici), ma dal Sono incinta quindi limitata a Nexium. Acido non può (il latte acido non può, con il frutto deve stare attento). Rennie periodicamente mangia dal bruciore di stomaco, ma quando la gastrite non raccolse né Rennie né fosfalyugel m.

. Non ho bevuto nulla per la gravidanza, anche se il dottore ha attribuito il musinex al raffreddore e persino il Tylenol non ha bevuto e loro lo hanno raccomandato. Ma il bruciore di stomaco è diventato il mio incubo e non ha aiutato i tam. E poi Nexium come un balsamo. E ora leggo dei lati posteriori. Grazie

Le foto sono davvero molto teneri! Splendidamente. Nexium salva perfettamente il bruciore di stomaco.. Una compressa per 3 giorni di vita senza respiro è sufficiente

Ho una gastrite erosiva. anche Nexium ha dovuto bere via durante la gravidanza (ulcerosa nello stomaco), anche se in generale non è auspicabile durante la gravidanza, ma il dolore era terribile da ogni pancake aspro e acuto. ma non ne voglio un altro, tutto sembra così insipido.

c'è ancora Nexium per ridurre l'acidità (come durante la gravidanza è possibile). Lo bevo in autunno e in primavera per la profilassi, in modo che nulla si aggravi, beh, e in generale i sintomi si risolvono rapidamente

Bevo esomeprosol-Nexium o emaner (dopo averlo comprato in Kazakhstan. Un rimedio molto interessante. Semplice omez non aiuta.

Questo è tutto e bere. In alternativa quello è un altro. Nexium mi aiuta di più. (Beviamo analoghi - Omez, è più economico).

Nexium I ha usato un terribile bruciore di stomaco 1 taletka per 3 giorni aiutato quando è possibile la gravidanza (anche se mio marito "dà" Panadol in casi molto rari "È molto contrario ai farmaci durante la gravidanza)

la cosa più importante è la dieta e i nervi dello sport) con le pillole si può togliere l'esacerbazione, ma Nexium 40 mg invece di omez non ha provato? E ho provato a fare i tyubazh, capisco che spazzatura e quel tempo è necessario per loro ma aiutano, sembra aiutare, è certamente ancora una schifezza, ma dopo l'una o l'altra, la gelatina si allontana davvero e diventa più facile per lungo tempo e già qui.

un sacco di fondi (motilium, neksium, trimedat, phosphalugel), ma è meglio non prenderli senza prescrizione medica. Motilium possibile anche durante la gravidanza.

Nexium

Forme di rilascio

Istruzioni Nexium

Il farmaco originale Nexium (INN-esomeprazolo) della società farmaceutica anglo-svedese "Astra Zeneka" appartiene alla classe più interessante di farmaci correlati agli inibitori della pompa protonica (PPI). La loro storia risale al 1979, quando il fondatore di questo gruppo di medicinali, omeprazolo, fu sintetizzato presso le strutture della stessa "Astra Zeneki". Il primo passo è stato il più difficile da iniziare: fino ad oggi, ci sono già 5 generazioni di IPP, tra cui un particolare interesse è il Nexium (esomeprazolo). Non importa quanto suoni sia patetico, ma con lo sviluppo del Nexium, è stato fatto un nuovo passo nello sviluppo dell'IPP. Il fatto è che questo farmaco ha una biodisponibilità più elevata rispetto a omeprazolo, e quindi il suo vantaggio nell'efficacia terapeutica. In pratica, ciò si manifesta con lo sviluppo più rapido dell'effetto farmacologico e la sua più lunga conservazione. Il segreto di questa differenza chiave Nexium da altri IPP risiede nel fatto che si tratta di un isomero. I cosiddetti composti con la stessa formula molecolare, ma diversa struttura spaziale. Nonostante l'identità del "passaporto", un isomero può essere molto più efficiente dell'altro. Omeprazolo è una miscela di due isomeri, mentre il Nexium è rappresentato da un solo isomero, che agisce in modo più efficiente: partecipa attivamente ai processi metabolici nel fegato, si diffonde più velocemente insieme al flusso sanguigno attraverso il corpo, raggiungendo il posto del suo uso terapeutico immediato - cellule della membrana parietale della mucosa stomaco.

Per le malattie ipersecrezionali, ciò significa una regolazione più controllata del pH dello stomaco, una percentuale maggiore di esiti positivi dell'ulcera peptica in un periodo di tempo più breve, un sollievo dall'esofanite da reflusso, un'efficace soppressione del bruciore di stomaco e molto altro. Inoltre, Nexium è più lentamente sottoposto a biotrasformazione nel fegato, che mantiene la concentrazione effettiva del farmaco nel sangue per un tempo più lungo. Nel trattamento dell'esofagite da reflusso, Nexium supera tutti gli altri PPI, curandolo in media per 30 giorni, mentre lo stesso omerpazolo impiega circa 60 giorni. Una riduzione in termini di trattamento è vantaggiosa per il paziente anche in termini di risparmio del suo budget personale.

Nexium è disponibile in tre forme di dosaggio: compresse, un liofilizzato per la preparazione di una soluzione per somministrazione endovenosa e un pellet con rivestimento enterico per la preparazione di una sospensione orale. La dose e la frequenza d'uso sono determinate dal medico curante a seconda della malattia, della sua gravità e delle caratteristiche individuali del paziente.

Recensioni dei medici su nexium

Ottimo farmaco, efficace nei fenomeni infiammatori, nonché lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale superiore. Ha dimostrato in modo estremamente positivo questo farmaco come parte della terapia complessa per l'esofageo e per il sanguinamento gastrointestinale.

L'unico aspetto negativo - una controindicazione per la nomina di incinta.

Efficace inibitore della pompa protonica nel trattamento dell'ulcera peptica acuta e cronica, come parte della terapia con helicobacter, malattia da reflusso gastroesofageo. Molto comodo da usare, molti dosaggi di 10, 20, 40 mg e forma parenterale.

Il prezzo corrisponde alla qualità, ma è costoso, quindi non nominerai nessuno.

Esegue la sua funzione su tutto il 200%, è sotto forma di compresse e sotto forma di polvere per la preparazione della soluzione.

Un po 'caro, ma la sua efficacia copre questo inconveniente.

Nexium si è dimostrato efficace. Al momento del lavoro nell'ospedale di emergenza, lo abbiamo assegnato a pazienti con sanguinamento gastrointestinale. Il fatto che lui, come parte del regime di trattamento emostatico standard, possa fermare anche il sanguinamento da jet e salvare una persona dall'intervento è vero. Ci ha salvato molto e li abbiamo spesso usati.

Ad oggi, una delle droghe più popolari del suo gruppo. Quando l'esofagite, la gastrite, l'ulcera gastrica è usata come il farmaco più efficace. Pratici alla reception, ci sono sia le forme di compresse e di iniezione (che è importante per l'uso in clinica).

Forse l'unico lato negativo è il prezzo.

Rimedio efficace nel trattamento dell'ulcera peptica, specialmente in associazione con Helicobacter. Allevia rapidamente il dolore, migliora la qualità della vita.

Naturalmente, il prezzo elevato non è disponibile per una grande massa di persone.

Si è dimostrato una protezione per lo stomaco quando prescrive una prescrizione di FANS a lungo termine.

Inibitore della pompa protonica altamente efficace con isomero di levogiro. Molto ben dimostrato nel trattamento della terapia con helicobacter, malattia da reflusso gastroesofageo, sollievo dal sanguinamento ulcerativo dopo somministrazione parenterale, sollievo delle esacerbazioni pancreatiche quando somministrato per via endovenosa. La droga è oltre lode! Ha una vasta gamma di dosaggi - 10,20,40 mg e forma parenterale.

L'unica cosa è l'alto prezzo del farmaco. Ma i pazienti che hanno provato Nexium, non hanno già altri preparati con pompa protonica.

Questo farmaco si è mostrato solo sul lato positivo nella mia pratica. L'elenco delle nosologie è ampio: GERD, ulcera peptica di stomaco e duodeno, ecc. Con una terapia appropriata, i difetti ulcerativi iniziano a guarire da 1,0 cm a 0,2 cm in 5-6 giorni, riducendo così la durata del soggiorno per l / n, il che ripristina in modo significativo la capacità dei pazienti di lavorare! Prezzo e qualità corrispondono a questo farmaco!

Recensioni dei pazienti su Nexium

Benvenuto! Volevo dire che dall'aprile 2017 ho avuto una sensazione spiacevole in bocca, dopo aver mangiato, è diventato acido nella mia bocca, giorno e notte. Quando la gastroscopia è stata diagnosticata - riflusso con un cardias completamente non interbloccante. Come prescritto dal medico, iniziò a bere Omeprazolo, ma non ci servì a niente, poi passò a Emaner, il risultato non seguì neanche (prese ogni droga per almeno un mese), poi iniziò a bere Nexium. Per il prezzo, era significativamente più costoso di altri analoghi, tuttavia, durante il giorno ha smesso di sentire l'acido in bocca, solo al mattino c'era un rivestimento giallo sulla lingua. Quando ho sentito di essere migliorato, ho smesso di bere Nexium (ho deciso di risparmiare) e tutto è ricominciato tutto da capo. Sono venuta dal dottore, lei ha detto che era impossibile smettere, ma era necessario bere il corso, ma siccome ero preoccupato per il prezzo, potevo provare gli analoghi, e ho comprato Hairabesol. Ma, ahimè, non ha aiutato (come si dice, l'avaro paga due volte), ha dovuto tornare di nuovo al Nexium. Ho tagliato il corso completamente. A volte al mattino è sgradevole in bocca al mattino, ma posso dire che niente mi disturba durante il giorno. Ci sono molti altri analoghi, ma per trovare un farmaco adatto che è necessario acquistare e provare, si tratta di costi aggiuntivi. In generale, mentre meglio di "Nexium" non ha trovato nulla.

Dopo un ciclo di trattamento con farmaci anti-infiammatori non steroidei, lo stomaco ha cominciato a ferire, soprattutto dopo aver mangiato, si è sentita la nausea costante e il bruciore di stomaco è apparso al mattino. Ho provato vari rimedi popolari, aiutato per un giorno o due, e i sintomi sono tornati di nuovo. Dopo l'esame FGDS, il medico ha diagnosticato la gastrite con elevata acidità, esofagite da reflusso. Ma qui e prima che l'ulcera non sia lontana. Ha nominato il corso "Nexium" in pillole. Sì, non discuto, questo farmaco è più costoso delle sue controparti, ma ne vale la pena. Già dopo la prima pillola, bruciore di stomaco e nausea sono scomparsi. Il secondo giorno di applicazione del dolore e del disagio nello stomaco non si sentivano più. Dopo un corso completo e un riesame del risultato, sono stato molto contento!

Prese "Nexium", guarì perfettamente un'ulcera duodenale. Gli effetti collaterali non sono notati. Ero pronto a pagare qualsiasi cifra, se solo la medicina potesse aiutare. Perché vivere con la nausea costante era difficile. Ho preso 20 mg al mattino 30 minuti prima di un pasto, e la sera ho preso solo 20 mg prima di andare a dormire. Il farmaco va bene con gli antibiotici. E, come ha detto il medico, è molto importante assumere il medicinale contemporaneamente agli antibiotici scelti correttamente, ad esempio con "Amoxicillina" e "Klabuks". La nausea e il dolore addominale hanno iniziato a ridursi quasi 2-3 giorni dopo l'assunzione del farmaco.

Il farmaco è costoso (1400 rubli per confezione da 20 mg., Sufficiente per 7 giorni), ma efficace. Aiuta molto velocemente, 2-3 giorni e già inizi a sentire il risultato. E ciò che è importante per molti, con lui non è possibile seguire una dieta troppo rigida. Ha preso Nexium in combinazione con droghe come De-nol, Clarithromecin, Metronidazole e Enterol, ha aiutato molto bene, ora vivo in pace.

È stata curata a lungo nella clinica per l'ulcera gastrica e ha deciso di andare da un gastroenterologo in una clinica privata. Sono stato ben studiato e ho nominato Nexium. La prima impressione è costosa! La seconda impressione - aiuta allo stesso modo di farmaci più semplici (ed economici, rispettivamente). Non ho notato i vantaggi speciali di Nexium rispetto ai farmaci precedentemente presi da un'ulcera peptica.

Domande del paziente

Istruzioni per l'uso di Nexium

Azione farmacologica

L'esomeprazolo è l'isomero S dell'omeprazolo e riduce la secrezione di acido cloridrico nello stomaco inibendo specificamente la pompa protonica nelle cellule parietali dello stomaco. L'isomero S e R di omeprazolo hanno un'attività farmacodinamica simile.

L'esomeprazolo è una base debole che diventa attiva nell'ambiente altamente acido dei tubuli secretori delle cellule parietali della mucosa gastrica e inibisce la pompa protonica, l'enzima H + / K + - ATPasi e l'inibizione sia della secrezione basale che stimolata dell'acido cloridrico.

Effetto sulla secrezione di acido cloridrico nello stomaco

L'effetto di esomeprazolo si sviluppa entro 1 ora dopo la somministrazione orale di 20 mg o 40 mg. Con l'assunzione giornaliera del farmaco per 5 giorni alla dose di 20 mg una volta al giorno, la concentrazione massima media di acido cloridrico dopo la stimolazione con pentagastrina viene ridotta del 90% (quando si misura la concentrazione di acido 6-7 ore dopo l'assunzione del farmaco il 5 ° giorno di terapia). Nei pazienti con malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) e presenza di sintomi clinici dopo 5 giorni di somministrazione orale giornaliera di esomeprazolo in una dose di 20 mg o 40 mg, il pH intragastrico superiore a 4 è stato mantenuto per una media di 13 e 17 ore da 24 ore. Durante il trattamento con esomeprazolo alla dose di 20 mg al giorno, il valore del pH intragastrico superiore a 4 è stato mantenuto per almeno 8, 12 e 16 ore rispettivamente nel 76%, 54% e 24% dei pazienti. Per 40 mg di esomeprazolo, questo rapporto è del 97%, 92% e 56%, rispettivamente.

Una correlazione è stata trovata tra la concentrazione del farmaco nel plasma e l'inibizione della secrezione di acido cloridrico (il parametro AUC è stato utilizzato per stimare la concentrazione (l'area sotto la curva concentrazione-tempo)).

L'effetto terapeutico ottenuto inibendo la secrezione di acido cloridrico. Quando riceve Nexium alla dose di 40 mg, la guarigione dell'esofagite da reflusso si verifica in circa il 78% dei pazienti dopo 4 settimane di terapia e nel 93% dei pazienti dopo 8 settimane di terapia.

Il trattamento con Nexium alla dose di 20 mg 2 volte al giorno in combinazione con antibiotici appropriati per una settimana porta a eradicazione di successo di Helicobacter pylori in circa il 90% dei pazienti.

I pazienti con ulcera peptica non complicata dopo un corso di eradicazione della durata di una settimana non richiedono una successiva monoterapia con farmaci che riducono la secrezione delle ghiandole gastriche per guarire l'ulcera ed eliminare i sintomi.

L'efficacia di Nexium nel sanguinamento dalle ulcere peptiche è stata dimostrata in uno studio su pazienti con emorragia da ulcera peptica, confermata per via endoscopica.

Altri effetti associati all'inibizione della secrezione di acido cloridrico. Durante il trattamento con farmaci che riducono la secrezione delle ghiandole gastriche, la concentrazione di gastrina nel plasma aumenta come conseguenza di una diminuzione della secrezione acida. A causa di una diminuzione della secrezione di acido cloridrico, la concentrazione di cromogranina A (CgA) aumenta. L'aumento della concentrazione di CgA può influenzare i risultati degli esami per l'individuazione di tumori neuroendocrini. Per prevenire questo effetto, la terapia con inibitori della pompa protonica deve essere sospesa 5-14 giorni prima dello studio della concentrazione di CgA. Se durante questo periodo la concentrazione di CgA non è tornata alla normalità, lo studio deve essere ripetuto.

Nei bambini e nei pazienti adulti che hanno ricevuto esomeprazolo per un lungo periodo, è stato osservato un aumento del numero di cellule simili a enterocromaffina, probabilmente a causa di un aumento della concentrazione plasmatica di gastrina. Questo fenomeno non ha significato clinico.

Nei pazienti che assumono farmaci che abbassano la secrezione delle ghiandole gastriche, per un lungo periodo di tempo, si osserva più spesso la formazione di cisti ghiandolari nello stomaco. Questi fenomeni sono dovuti a cambiamenti fisiologici a causa della marcata inibizione della secrezione di acido cloridrico. Le cisti sono benigne e subiscono uno sviluppo inverso.

L'uso di farmaci che sopprimono la secrezione di acido cloridrico nello stomaco, inclusi gli inibitori della pompa protonica, è accompagnato da un aumento del contenuto della flora microbica nello stomaco, che è normalmente presente nel tratto gastrointestinale. L'uso di inibitori della pompa protonica può portare ad un leggero aumento del rischio di malattie infettive del tratto gastrointestinale causato da batteri del genere Salmonella spp. e Campylobacter spp. e, in pazienti ospedalizzati, probabilmente Clostridium difficile.

Nel corso di due studi comparativi con ranitidina, Nexium ha mostrato una migliore efficacia nella guarigione delle ulcere gastriche in pazienti che hanno ricevuto farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), inclusi inibitori selettivi della ciclossigenasi-2 (COX-2). In due studi, Nexium ha mostrato un'elevata efficacia nella prevenzione delle ulcere gastriche e duodenali in pazienti che hanno ricevuto FANS (gruppo di età superiore a 60 anni e / o con ulcera peptica nella storia), inclusi inibitori selettivi della COX-2.

farmacocinetica

Assorbimento e distribuzione

L'esomeprazolo è instabile in un ambiente acido, pertanto, per uso orale, vengono utilizzate compresse contenenti i granuli della droga, il cui guscio è resistente all'azione del succo gastrico. In vivo, solo una piccola frazione di esomeprazolo viene convertita nell'isomero R. Il farmaco viene rapidamente assorbito: la massima concentrazione plasmatica viene raggiunta dopo 1 -2 ore dalla somministrazione. La biodisponibilità assoluta di esomeprazolo dopo una singola dose di 40 mg è del 64% e aumenta fino all'89% sullo sfondo dell'assunzione giornaliera una volta al giorno. Per una dose di 20 mg di esomeprazolo, queste cifre sono rispettivamente del 50% e del 68%. Il volume di distribuzione a una concentrazione di equilibrio nelle persone sane è di circa 0,22 l / kg di peso corporeo. L'esomeprazolo è legato per il 97% alle proteine ​​plasmatiche.

Mangiare rallenta e riduce l'assorbimento di esomeprazolo nello stomaco, ma questo non ha un effetto significativo sull'efficacia dell'inibizione della secrezione di acido cloridrico.

Metabolismo ed escrezione

L'esomeprazolo viene metabolizzato con il sistema del citocromo P450. La parte principale è metabolizzata con la partecipazione dell'isoenzima polimerfo specifico SUR2C19, con la formazione di metaboliti idrossilati e desmetilati di esomeprazolo. Il metabolismo della parte restante è effettuato da CYP3A4 isoenzyme; questo forma un derivato del solfato di esomeprazolo, che è il principale metabolita, che è determinato nel plasma.

I parametri sottostanti riflettono principalmente la natura della farmacocinetica in pazienti con aumentata attività dell'isoenzima CYP2C19. La clearance totale è di circa 17 l / h dopo una singola dose del farmaco e 9 l / h - dopo dosi multiple. L'emivita è di 1,3 ore con un'assunzione sistematica una volta al giorno. L'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) aumenta con la somministrazione ripetuta di esomeprazolo. L'aumento dose-dipendente dell'AUC dopo somministrazione ripetuta di esomeprazolo è non lineare, che è una conseguenza di una diminuzione del metabolismo durante il "primo passaggio" attraverso il fegato, nonché una diminuzione della clearance sistemica, probabilmente causata dall'inibizione dell'isoenzima CYP2C19 da parte dell'esomeprazolo e / o del suo sulfonico. Con l'assunzione giornaliera una volta al giorno, esomeprazolo viene completamente eliminato dal plasma sanguigno durante l'intervallo tra le dosi e non si accumula.

I principali metaboliti di esomeprazolo non influenzano la secrezione di acido gastrico. Quando somministrato per via orale, fino all'80% della dose viene escreto sotto forma di metaboliti nelle urine, il resto viene escreto nelle feci. Meno dell'1% di esomeprazolo immodificato si trova nelle urine.

Caratteristiche di pharmacokinetics in alcuni gruppi di pazienti.

Circa il 2,9 ± 1,5% della popolazione ha una ridotta attività dell'isoenzima CYP2C19. In questi pazienti, il metabolismo di esomeprazolo viene principalmente effettuato a seguito dell'azione del CYP3A4. Quando riceve sistematicamente 40 mg di esomeprazolo una volta al giorno, il valore AUC medio è superiore del 100% al valore di questo parametro in pazienti con aumentata attività dell'isoenzima CYP2C19. I valori medi delle concentrazioni plasmatiche massime nei pazienti con attività isoenzima ridotta sono aumentati di circa il 60%. Queste caratteristiche non influenzano la dose e il metodo di applicazione di esomeprazolo. Nei pazienti anziani (71-80 anni), il metabolismo di esomeprazolo non subisce cambiamenti significativi.

Dopo una singola dose di 40 mg di esomeprazolo, il valore medio di AUC nelle donne è del 30% superiore rispetto agli uomini. Con l'assunzione giornaliera del farmaco una volta al giorno, non si osservano differenze nella farmacocinetica negli uomini e nelle donne. Queste caratteristiche non influenzano la dose e il metodo di applicazione di esomeprazolo. Nei pazienti con insufficienza epatica lieve e moderata, il metabolismo di esomeprazolo può essere disturbato. Nei pazienti con grave insufficienza epatica, il tasso metabolico è ridotto, il che porta ad un aumento del valore di AUC per esomeprazolo di 2 volte.

Lo studio della farmacocinetica in pazienti con insufficienza renale non è stato condotto. Poiché non è l'esomeprazolo in sé ma i suoi metaboliti vengono eliminati attraverso i reni, si può presumere che il metabolismo di esomeprazolo nei pazienti con insufficienza renale non cambi.

Nei bambini di età compresa tra 12 e 18 anni dopo somministrazione ripetuta di 20 mg e 40 mg di esomeprazolo, il valore di AUC e TCmax nel plasma sanguigno era simile ai valori di AUC e TCmax negli adulti

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

Compresse rivestite di colore rosa, oblunghe, biconvesse, incise con 40 mG su un lato e A / EI sotto forma di frazione sull'altro; in una pausa - colore bianco con impregnazione gialla (come groppa).

Eccipienti: gliceril monostearato 40-55 - 2,3 mg, iprolosi - 11 mg, ipromellosa - 26 mg, ossido di ferro colorante rosso (E172) - 450 μg, magnesio stearato - 1,7 mg, copolimero acido metacrilico ed etacrilico (1: 1) - 46 mg, cellulosa microcristallina - 389 mg, paraffina - 300 μg, macrogol - 4,3 mg, polisorbato 80 - 1,1 mg, crospovidone - 8,1 mg, sodio stearil fumarato - 810 μg, granuli sferici di saccarosio (zucchero, granuli sferici) (misura 0,250-0,355 mm) - 30 mg, biossido di titanio (E171) - 3,8 mg, talco - 20 mg, trietilcitrato - 14 mg.

7 pezzi - blister in alluminio (1) - pacchi di cartone.
7 pezzi - blister in alluminio (2) - pacchi di cartone.
7 pezzi - blister in alluminio (4) - pacchi di cartone.

Regime di dosaggio

Dentro. La compressa deve essere deglutita intera con un liquido. Le compresse non possono essere masticate o frantumate.

Per i pazienti con difficoltà a deglutire, le compresse possono essere sciolte in mezzo bicchiere di acqua non gassata (non usare altri liquidi, poiché la guaina protettiva dei microgranuli può dissolversi) agitando fino a quando la compressa si disintegra, dopo di che i microgranuli devono essere bevuti immediatamente o entro 30 minuti, dopo di che riempire il bicchiere con l'acqua della metà, mescolare il residuo e bere. Non masticare o schiacciare microgranuli.

Per i pazienti che non possono deglutire, le compresse devono essere sciolte in acqua non gassata e somministrate tramite sondino nasogastrico. È importante che la siringa e la sonda scelte siano adatte per questa procedura. Le istruzioni sulla preparazione e somministrazione del farmaco attraverso un sondino nasogastrico sono fornite nella sezione "Nasogastric tube administration".

Adulti e bambini dai 12 anni

Malattia da reflusso gastroesofageo

Trattamento dell'esofagite da reflusso erosivo: 40 mg una volta al giorno per 4 settimane.

Si raccomanda un ulteriore ciclo di trattamento di 4 settimane nei casi in cui, dopo il primo ciclo, l'esofagite non guarisce oi sintomi persistono.

Trattamento di mantenimento a lungo termine dopo la guarigione dell'esofagite da reflusso erosivo per prevenire le ricadute: 20 mg una volta al giorno.

Trattamento sintomatico della malattia da reflusso gastroesofageo: 20 mg una volta al giorno - a pazienti senza esofagite. Se dopo 4 settimane di trattamento i sintomi non scompaiono, è necessario eseguire un esame aggiuntivo del paziente. Dopo che i sintomi sono stati eliminati, è possibile passare alla modalità di assunzione del farmaco "se necessario" Assumere Nexium alla dose di 20 mg una volta al giorno se i sintomi si ripresentano. Per i pazienti che assumono FANS e quelli a rischio di sviluppare ulcere gastriche o ulcere duodenali, il trattamento non è raccomandato in modalità "se necessario".

Ulcera peptica e ulcera duodenale

Come parte della terapia di combinazione per l'eradicazione di Helicobacter pylori:

- trattamento delle ulcere duodenali associate a Helicobacter pylori: Nexium 20 mg, amoxicillina 1 g e claritromicina 500 mg. Tutti i farmaci vengono assunti due volte al giorno per 1 settimana.

- prevenzione della recidiva delle ulcere peptiche associate a Helicobacter pylori: Nexium 20 mg, amoxicillina 1 g di claritromicina 500 mg. Tutti i farmaci vengono assunti due volte al giorno per 1 settimana.

Terapia prolungata di soppressione acida in pazienti che hanno subito sanguinamento da ulcere peptiche (dopo uso endovenoso di farmaci che abbassano la secrezione delle ghiandole gastriche, per prevenire le recidive)

Nexium 40 mg 1 volta al giorno per 4 settimane dopo la fine della terapia endovenosa con farmaci che riducono la secrezione delle ghiandole gastriche.

Pazienti da molto tempo che assumono i FANS:

- guarigione delle ulcere gastriche associate all'assunzione di FANS: Nexium 20 mg o 40 mg una volta al giorno. La durata del trattamento è di 4-8 settimane.

- prevenzione delle ulcere gastriche e duodenali associate all'assunzione di FANS: Nexium 20 mg o 40 mg una volta al giorno.

Condizioni associate all'ipersecrezione patologica delle ghiandole gastriche, inclusa la sindrome di Zollinger-Ellison e l'ipersecrezione idiopatica:

La dose iniziale raccomandata è Nexium 40 mg due volte al giorno. In futuro, la dose viene scelta singolarmente, la durata del trattamento è determinata dal quadro clinico della malattia. C'è esperienza con l'uso del farmaco in dosi fino a 120 mg 2 volte al giorno.

Insufficienza renale: non è richiesto un aggiustamento della dose. Tuttavia, l'esperienza con Nexium in pazienti con insufficienza renale grave è limitata; pertanto, si deve usare cautela nel prescrivere tali pazienti (vedere la sezione Farmacocinetica).

Insufficienza epatica: con insufficienza epatica da lieve a moderata, non è richiesto un aggiustamento della dose. Per i pazienti con grave insufficienza epatica, la dose massima giornaliera non deve superare i 20 mg.

Pazienti anziani: non è richiesto un aggiustamento della dose.

Amministrazione del sondino nasogastrico

Quando si prescrive il farmaco attraverso un sondino nasogastrico

1. Inserire una pillola nella siringa e riempire la siringa con 25 ml di acqua e circa 5 ml di aria. Alcune sonde possono richiedere la diluizione del farmaco in 50 ml di acqua potabile per evitare che il pellet ostruisca la sonda con i pellet della compressa.

2. Agitare immediatamente la siringa per circa due minuti per sciogliere la compressa.

3. Tenere la punta della siringa rivolta verso l'alto e assicurarsi che la punta non sia ostruita.

4. Inserire la punta della siringa nella sonda, continuando a sollevarla.

5. Agitare la siringa e ribaltarla capovolta. Immettere immediatamente 5-10 ml del farmaco disciolto nella sonda. Dopo l'inserimento, riportare la siringa nella posizione precedente e agitare (la siringa deve essere rivolta verso l'alto per evitare l'ostruzione della punta).

6. Ruota la punta della siringa verso il basso e inserisci altri 5-10 ml di farmaco nella sonda. Ripeti questa operazione fino a quando la siringa è vuota.

7. In caso di residuo di una parte del preparato sotto forma di precipitato in una siringa, riempire la siringa con 25 ml di acqua e 5 ml di aria e ripetere le operazioni descritte nel paragrafo 5.6. Alcune sonde possono richiedere 50 ml di acqua potabile per questo scopo.

overdose

Ad oggi sono stati descritti casi estremamente rari di sovradosaggio intenzionale. La somministrazione orale di esomeprazolo alla dose di 280 mg è stata accompagnata da debolezza generale e sintomi del tratto gastrointestinale. Una singola dose di 80 mg di Nexium non ha causato alcun effetto negativo.

Antideot esomeprazolo è sconosciuto. L'esomeprazolo si lega bene alle proteine ​​plasmatiche, quindi la dialisi è inefficace. In caso di sovradosaggio, deve essere effettuato un trattamento sintomatico e di supporto generale.

Interazione farmacologica

Effetto di esomeprazolo sulla farmacocinetica di altri farmaci.

La diminuzione della secrezione di acido cloridrico nello stomaco durante il trattamento con esomeprazolo e altri inibitori della pompa protonica può portare ad una diminuzione o ad un aumento dell'assorbimento di farmaci, il cui assorbimento dipende dall'acidità del mezzo. Come altri farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico, il trattamento con esomeprazolo può portare ad una diminuzione dell'assorbimento di ketoconazolo, itraconazolo ed erlotinib e un aumento dell'assorbimento di farmaci come la digossina. La somministrazione congiunta di omeprazolo in una dose di 20 mg una volta al giorno e digossina aumenta la biodisponibilità della digossina del 10% (la biodisponibilità della digossina è aumentata fino al 30% in due su dieci pazienti).

È stato dimostrato che Omeprazolo interagisce con determinati farmaci antiretrovirali. I meccanismi e il significato clinico di queste interazioni non sono sempre noti. L'aumento del valore del pH durante la terapia con omeprazolo può influenzare l'assorbimento dei farmaci antiretrovirali. È anche possibile l'interazione a livello di isoenzima CYP2C19. Con l'uso comune di omeprazolo e alcuni farmaci antiretrovirali, come atazanavir e nelfinavir, durante la terapia con omeprazolo, si nota una diminuzione della loro concentrazione nel siero. Pertanto, il loro uso simultaneo non è raccomandato. L'uso combinato di omeprazolo (40 mg una volta al giorno) con atazanavir 300 mg / ritonavir 100 mg in volontari sani ha comportato una significativa riduzione della biodisponibilità di atazanavir (area sotto la curva concentrazione-tempo, Cmax e Cmin diminuito di circa il 75%). L'aumento della dose di atazanavir a 400 mg non ha compensato gli effetti di omeprazolo sulla biodisponibilità di atazanavir.

Con l'uso simultaneo di omeprazolo e saquinavir, è stato osservato un aumento della concentrazione sierica di saquinavir, quando usato con altri farmaci antiretrovirali, la loro concentrazione non è cambiata. Date le proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche simili di omeprazolo ed esomeprazolo, l'uso combinato di esomeprazolo con farmaci antiretrovirali come atazanavir e nelfinavir non è raccomandato.

L'esomeprazolo inibisce il CYP2C19 - l'isoenzima principale coinvolto nel suo metabolismo. Di conseguenza, l'uso combinato di esomeprazolo con altri farmaci il cui metabolismo coinvolge l'isoenzima CYP2C19, come diazepam, citalopram, imipramina, clomipramina, fenitoina, ecc., Può portare ad un aumento delle concentrazioni plasmatiche di questi farmaci che, a loro volta, possono richiedere riduzione della dose Questa interazione è particolarmente importante da ricordare quando si usa il Nexium in modalità "se necessario". Con l'assunzione congiunta di 30 mg di esomeprazolo e diazepam, che è un substrato dell'isoenzima CYP2C19, si nota una diminuzione della clearance di diazepam del 45%.

L'uso di esomeprazolo alla dose di 40 mg ha portato ad un aumento della concentrazione residua di fenitoina nei pazienti con epilessia del 13%. A questo proposito, si raccomanda di controllare la concentrazione di fenitoina nel plasma all'inizio del trattamento con esomeprazolo e con la sua cancellazione.

L'uso di omeprazolo alla dose di 40 mg una volta al giorno ha portato ad un aumento dell'area sotto la curva concentrazione-tempo e Cmax di voriconazolo (substrato di isoenzima CYP2C19) del 15% e 41%, rispettivamente.

L'uso combinato di warfarin con 40 mg di esomeprazolo non modifica il tempo di coagulazione in pazienti che assumono warfarin per un lungo periodo di tempo. Tuttavia, diversi casi di aumento clinicamente significativo dell'indice INR (rapporto normalizzato internazionale) sono stati riportati con l'uso combinato di warfarin ed esomeprazolo. Si raccomanda di controllare l'INR all'inizio e alla fine dell'uso combinato di esomeprazolo e warfarin o altri derivati ​​cumarinici.

In base ai risultati della ricerca, l'interazione farmacocinetica / farmacodinamica tra clopidogrel (dose di carico 300 mg e dose di mantenimento 75 mg / die) e esomeprazolo (40 mg / die per via orale) è nota, il che porta ad una diminuzione del metabolita attivo clopidogrel in media del 40% e diminuzione massima inibizione dell'aggregazione piastrinica indotta da ADP in media del 14%.

Il significato clinico di questa interazione non è chiaro. In uno studio prospettico in pazienti che hanno ricevuto placebo o omeprazolo alla dose di 20 mg / die. contemporaneamente alla terapia con clopidogrel e acido acetilsalicilico (ACK) e nell'analisi degli esiti clinici di studi randomizzati su larga scala, non è stato osservato alcun aumento del rischio di complicanze cardiovascolari con l'uso combinato di inibitori della pompa del clopidogrel e del protone, incluso esomeprazolo.

I risultati di una serie di studi osservazionali sono controversi e non forniscono una risposta definitiva circa la presenza o l'assenza di un aumentato rischio di complicanze cardiovascolari tromboemboliche sullo sfondo dell'uso combinato di inibitori della pompa del clopidogrel e del protone.

Quando clopidogrel è stato usato insieme a una combinazione fissa di 20 mg di esomeprazolo e 81 mg di ASK, il metabolita attivo di clopidogrel è diminuito di quasi il 40% rispetto alla monoterapia con clopidogrel, ei livelli massimi di inibizione dell'aggregazione piastrinica indotta da ADP erano gli stessi, probabilmente a causa della somministrazione simultanea ASC in una dose bassa.

L'uso di omeprazolo in una dose di 40 mg ha portato ad un aumento della Cmax e dell'AUC (l'area sotto la curva concentrazione-tempo) del cilostazolo del 18% e del 26%, rispettivamente; per uno dei metaboliti attivi di Cilostazolo, l'aumento era del 29% e del 69%, rispettivamente.

La somministrazione congiunta di cisapride con 40 mg di esomeprazolo porta ad un aumento dei valori dei parametri farmacocinetici di cisapride in volontari sani: AUC - del 32% e emivita del 31%, tuttavia, la concentrazione massima di cisapride nel plasma non varia significativamente. Il leggero allungamento dell'intervallo QT, osservato con la monoterapia con cisapride, non è aumentato con l'aggiunta di Nexium (vedere la sezione "Istruzioni speciali").

Con l'uso simultaneo di esomeprazolo e tacrolimus, è stato notato un aumento della concentrazione sierica di tacrolimus.

Alcuni pazienti hanno notato un aumento della concentrazione di metotrexato sullo sfondo dell'uso congiunto con inibitori della pompa protonica. Quando si usano alte dosi di metotrexato, si deve prendere in considerazione la possibilità di un ritiro temporaneo di esomeprazolo.

Nexium non causa cambiamenti clinicamente significativi nella farmacocinetica di amoxicillina e chinidina.

Studi che hanno valutato la somministrazione concomitante a breve termine di esomeprazolo e naprossene o rofecoxib non hanno rivelato alcuna interazione farmacocinetica clinicamente significativa.

L'effetto dei farmaci sulla farmacocinetica di esomeprazolo.

Gli isoenzimi CYP2C19 e CYP3A4 sono coinvolti nel metabolismo di esomeprazolo. L'uso combinato di esomeprazolo con claritromicina (500 mg 2 volte al giorno), che inibisce l'isoenzima CYP3A4, porta ad un aumento del valore di AUC di esomeprazolo di 2 volte. L'uso combinato di esomeprazolo e l'inibitore combinato degli isoenzimi CYP3A4 e CYP2C19, ad esempio, voriconazolo, può portare ad un aumento di oltre 2 volte il valore AUC di esomeprazolo. Di norma, in tali casi, non è richiesto un aggiustamento del dosaggio di esomeprazolo. Può essere necessaria una correzione della dose di esomeprazolo in pazienti con funzionalità epatica gravemente compromessa e con uso prolungato.

I farmaci che inducono gli isoenzimi del CYP2C19 e del CYP3A4, come i farmaci rifampicina e Hypericum perforatum, quando usati insieme a esomeprazolo possono portare ad una diminuzione della concentrazione di esomeprazolo nel plasma sanguigno a causa dell'accelerazione del metabolismo di esomeprazolo.

Effetti collaterali

Di seguito sono riportati gli effetti collaterali che non dipendono dal regime di dosaggio del farmaco, annotato durante l'uso di Nexium, sia negli studi clinici che negli studi post-marketing. La frequenza di effetti collaterali è data nella forma della seguente gradazione: molto spesso (≥1 / 10); spesso (≥1 / 100, un ottimo generico dal gruppo degli inibitori della pompa protonica, il suo vantaggio è che nelle capsule nah.

Recensioni Nexium

Forma di rilascio: compresse, pastiglie, liofilizzato

Olga (recensione neutrale)

Meglio prendere un altro strumento simile.

Gli inibitori della pompa protonica hanno impiegato ormai da sei mesi - per prevenire la riformazione delle ulcere esofagee, e durante questo periodo sono riuscito a capire che medici e farmacie ci tengono impotenti per denaro. Come nel caso di molti altri farmaci che hanno controparti a basso costo, Nexikum ha una controparte "a buon mercato" per l'ingrediente attivo - Esomeprazolo. All'inizio, ogni mese ho speso 2.700 rubli su Nexicum (ci sono 28 pillole), e poi sono passato a Esomeprazolo, che costa 289 rubli per lo stesso numero di pillole. La loro dose è la stessa - 20 mg. Se pensi che differiscano in termini di qualità - no, entrambi i farmaci fanno fronte a GERD altrettanto bene. Prendi una pillola e non ricordi nemmeno il bruciore di stomaco e il sapore amaro in bocca per tutto il giorno, in più entrambi non hanno effetti collaterali. Quindi qual è la ragione di questa differenza? Sì, tutto è semplice - Nexicum viene prodotto all'estero - precisamente nel Regno Unito, mentre Esomeprazole viene prodotto in Russia Madre. Si scopre che non stiamo pagando per eccesso di qualità, ma per un marchio straniero e costi di trasporto - per me, questo è molto stupido.

Lily of the valley (feedback positivo)

Bene, ma non tutti lo tireranno finanziariamente

Ha i suoi aspetti negativi e i suoi pro. Innanzitutto, i professionisti. Il primo è che Nexicum è veramente efficace, può eliminare completamente il bruciore di stomaco. Basta essere preparati al fatto che in un primo momento la durata della sua azione lascerà molto a desiderare - nel mio caso, per i primi quattro giorni, l'effetto è durato un massimo di 6 ore, poi il bruciore di stomaco è tornato. Ma a metà della seconda settimana sono riuscito a cavarmela con una sola pillola - se l'avessi presa prima di andare al lavoro, ho fatto a meno del bruciore di stomaco e di qualsiasi fastidio allo stomaco fino a tarda notte. Il secondo vantaggio è la mancanza di danni alla salute. Forse, nel tempo, Nexicum provoca eventi collaterali, ma nei 2,5 mesi che ho preso, nulla di criminale è stato notato dietro di esso. E ora dei contro. Meno uno è un'azione temporanea. Dopo la cancellazione, l'intero effetto scompare, e piuttosto rapidamente - il bruciore di stomaco è tornato a me solo tre giorni dopo. E tutto andrebbe bene - bere il farmaco in corsi o anche su base continuativa, dal momento che non ci sono effetti collaterali, ma sorge un altro problema - il prezzo molto alto del Nexicum. Personalmente non ho l'opportunità di spendere 3000 rubli ogni mese. Se hai quel tipo di denaro - prendilo, lo strumento in genere non è male, ma cercherò personalmente qualcosa di più redditizio ad un prezzo.

Veronica (recensione positiva)

Buono per proteggere lo stomaco durante l'assunzione di GCS

All'inizio ho provato a fare un Omez relativamente economico, ma non ha funzionato - non è stato così efficace da proteggere lo stomaco dagli effetti dannosi di Prednisalon. Di conseguenza, quando ho iniziato il trattamento con Nexicum, non ho avuto solo problemi digestivi, ma anche un'ulcera esofagea. Stranamente, il farmaco è riuscito a far fronte in modo estremamente rapido a entrambi e in meno di un mese mi sono liberato di bruciore di stomaco, eruttazione acida e sensazione di pesantezza dopo aver mangiato. L'ulcera fu un po 'più lunga, ma in due mesi guarì anche. La cosa più importante è che quando Nexikum viene assunto regolarmente in parallelo con SCS, aiuta a evitare il ripetersi di tali problemi. Il medico me lo spiegò molto semplicemente: i glucocorticosteroidi aumentano l'acidità e l'acido, come è noto, mangia via le pareti dello stomaco. Il nexicum, al contrario, riduce questa acidità - quindi, elimina il rischio di ulcera. Omez, infatti, funziona allo stesso modo, ma ha diversi principi attivi, e quello che è in Nexikum è più moderno e forte, e quindi aiuta meglio. L'ho accettato già per il quinto mese - finora il volo è normale, non ho notato la ricomparsa dei problemi - non c'è nemmeno un bruciore di stomaco debole.

Zoya (recensione positiva)

Salva dal bruciore di stomaco indipendentemente dalla sua causa.

Mi è stato prescritto Nexicum come parte di un trattamento complesso di un'ulcera - insieme a due antibiotici. Mi è piaciuto molto il rimedio - quei sette giorni, mentre ero in cura, non sentivo bruciore di stomaco o mal di stomaco. L'ulcera fu infine curata, ma io rimasi con Nexikum in modo che l'acidità aumentata non interferisse con l'ulcera per guarire. Per circa una settimana, tutto andò bene - senza effetti collaterali, poi apparve ancora sotto forma di diarrea, emicrania e gonfiore delle gambe. Ma ti calmerò - tutto dipende dalla dose, poi ho preso 40 mg e ora, dopo aver abbassato la dose a 20 mg, tutti gli effetti collaterali sono scomparsi in pochi giorni. L'ulcera del nexicum guariva abbastanza velocemente - in circa 4 settimane, per quanto mi ricordo. Poi il farmaco è stato annullato per me, ma lo uso ancora di tanto in tanto se mangio cibo spazzatura e ho il bruciore di stomaco a causa di esso. Aiuta dolcemente - rimuove tutte le sensazioni sgradevoli in mezz'ora.

Elvira (recensione positiva)

Eliminato sia il disagio che la malattia stessa

Il farmaco aiuta a ridurre la produzione di acido nello stomaco, e una volta che l'acidità si riduce e l'ulcera guarisce più velocemente - questa è una semplice spiegazione del bisogno di Nexicum. Ho avuto un'ulcera a causa del lungo ricevimento di anti-infiammatori non steroidei - soffro di artrite, quindi ho dovuto sedermi su di loro per quasi un mese per alleviare il terribile dolore alle articolazioni. Le mie dita e le mie ginocchia hanno davvero smesso di piagnucolare, ma il mio stomaco ha iniziato a farmi male: dovevo andare al FGDS, dopo di che mi è stato detto che avevo un'ulcera di quasi mezzo centimetro. Il gastroenterologo mi ha prescritto di assumere Nexikum per un mese e mezzo, quindi ho dovuto sottopormi a un riesame. E durante questo periodo, Nexikum ha fatto un vero miracolo con il mio povero stomaco - non sto esagerando ora. Il rimedio funziona in modo fenomenale rapidamente - il farmaco è riuscito ad alleviare il forte dolore allo stomaco in soli due giorni, mi ha impedito di pensare di avere un riccio seduto lì. Già durante la prima settimana, mi sentivo molto meglio - il bruciore di stomaco cominciò a infastidire meno spesso, e lei non era più così vigorosa, aspra, e anch'io persi l'eruttazione disgustosa che accadeva ogni volta dopo il pasto. Dopo, le cose sono migliorate, e non sto mentendo se dico che entro la fine della terza settimana rimase solo una miserabile somiglianza con il dolore, che si manifestò solo quando la dieta fu spezzata (io amo il fritto, lo confesso) e il bruciore di stomaco mi fermò del tutto. Dopo un mese e mezzo, mi sentivo completamente sano, e infatti era così - a giudicare dai risultati di FGDS, la mia ulcera guariva completamente, anche se ne era rimasta traccia! No, ci pensi - non era un graffio, e non l'ulcera più piccola, e comunque - Nexikum è riuscito a farcela in appena un mese e mezzo! Per me, questo è un vero miracolo. Mi sono quasi dimenticato del lato.

Recensioni: Nexium

  • AstraZeneca, Regno Unito
  • Data di scadenza: fino al 04/01/2019
  • AstraZeneca, Regno Unito
  • Data di scadenza: fino al 01.03.2020
  • AstraZeneca, Regno Unito
  • Data di scadenza: 01/01/2020
  • AstraZeneca, Regno Unito
  • Data di scadenza: fino al 04/01/2020
  • AstraZeneca, Regno Unito
  • Data di scadenza: al 10/01/2020
  • AstraZeneca, Regno Unito
  • Data di scadenza: fino al 07/01/2019

Recensioni dei clienti di Nexium

ernia, esofagite, esofago barret, fundoplicatio, apk. durante l'esacerbazione, solo Nexium aiuta. Chi non aiuta, poi dillo al medico. Prenderò un altro farmaco. Non raccomando il trattamento da solo.

mi hanno scritto per prendere la mattina a stomaco vuoto, una capsula da 20 mg

Ho iniziato a bere NEXIUM, ma nessuno ha detto quando portarlo prima dei pasti, dopo i pasti, durante. Dimmi per favore

Questo farmaco deve essere prescritto da un medico, dà anche un regime.
Nota: "nessuno" è scritto insieme.

In precedenza, questo farmaco veniva portato dall'estero, ma questa volta è successo che dovevo comprare in Russia. Il farmaco è naturale. Ma ha un effetto temporaneo, ma non lo cura per sempre. Questo deve essere compreso al fine di evitare illusioni. Lo bevo costantemente, per diversi anni, circa 1 volta in 3-4 giorni.

Ho una serie standard di problemi di stomaco (gastrite, duodite, ecc.) - Nexium non mi ha aiutato affatto! Ho visto un corso completo (con aggiunta di farmaci - rigorosamente su prescrizione) - il risultato è zero! Il mio sincero consiglio a tutti voi - prima di acquistare qualsiasi medicinale costoso della serie Nexium / Pariet / Nolpaz, ecc. per l'intero corso, acquista un pacchetto e osserva la reazione del tuo corpo, poiché persone diverse hanno reazioni diverse a diversi farmaci, nonostante la somiglianza dell'azione di questi medicinali. E i dottori, sfortunatamente, quando scrivono una marca particolare, sono spesso guidati esclusivamente dai propri benefici monetari o di altro tipo derivati ​​dai produttori di questi farmaci.

Nexium

Nexium è un farmaco per la prevenzione e il trattamento di malattie del tratto digerente, causato dall'aumentata secrezione di succo gastrico e enzimi digestivi. Lui appartiene agli inibitori del cosiddetto. pompa protonica

Nexium è disponibile in tre forme di dosaggio: compresse, un liofilizzato per la preparazione di una soluzione per somministrazione endovenosa e un pellet con rivestimento enterico per la preparazione di una sospensione orale.

La dose e la frequenza d'uso sono determinate dal medico curante a seconda della malattia, della sua gravità e delle caratteristiche individuali del paziente.

Gruppo clinico-farmacologico

Condizioni di vendita della farmacia

È rilasciato su prescrizione medica.

Quanto costa Nexium nelle farmacie? Il prezzo medio è al livello di 1 600 rubli.

Rilascia forma e composizione

Nexium è disponibile nelle seguenti forme di dosaggio:

  • Targhe coperte con una copertura: oblunga, biconvessa, in una pausa - colore bianco con impregnazione gialla; su 20 mg - colore rosa chiaro, su uno dei partiti un'incisione nella forma di frazione di A / EH, su altro - «20 mG»; 40 mg ciascuno - il rosa, su un lato c'è un'incisione nella forma di "A / EI" la frazione, sull'altro lato - "40 mG" (7 pezzi in bolle, 1, 2 o 4 bolle in una scatola di cartone);
  • Pellet rivestiti con un rivestimento enterico e granuli per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale: si possono trovare granuli di varie dimensioni di colore giallo pallido (3042,7 mg in sacchi tripli laminati, 28 sacchi in un fascio di cartone);
  • Liofilizzato per la preparazione della soluzione per somministrazione endovenosa: massa compressa quasi bianca o bianca (in flaconcini di vetro da 5 ml, 10 flaconcini ciascuno in treppiedi di carta, 1 cavalletto per cartone con il controllo della prima apertura).

La composizione di 1 compressa include:

  • Principio attivo: esomeprazolo - 20 o 40 mg (sotto forma di magnesio esomeprazolo triidrato - 22,3 o 44,5 mg);
  • Componenti ausiliari (compresse di 20/40 mg, rispettivamente): fumarato di sodio - 0,57 / 0,81 mg; macrogol - 3 / 4,3 mg; stearato di magnesio - 1,2 / 1,7 mg; iprolosi - 8,1 / 11 mg; gliceril monostearato 40-55 - 1,7 / 2,3 mg; cellulosa microcristallina - 273/389 mg; ipromellosa - 17/26 mg; ossido di ferro colorante rosso (E172) - 0,06 / 0,45 mg; ossido di ferro colorante giallo (E172) - 0,02 / 0 mg; copolimero (1: 1) di acido metacrilico ed etacrilico - 35/46 mg; paraffina 0,2 / 0,3 mg; polisorbato 80 - 0,62 / 1,1 mg; trietilcitrato - 10/14 mg; Crospovidone - 5,7 / 8,1 mg; zucchero, granuli sferici (saccarosio, granuli sferici da 0,25 a 0,355 mm) - 28/30 mg; talco - 14/20 mg; diossido di titanio (E171) - 2,9 / 3,8 mg.

La composizione di 1 confezione di granuli e granuli include:

  • Principio attivo: esomeprazolo - 10 mg (sotto forma di magnesio esomeprazolo triidrato - 11,1 mg);
  • Componenti ausiliari: acido citrico anidro - 4,9 mg; iprolosi - 32,2 mg; talco - 8,4 mg; copolimero (1: 1) di etil acrilato e acido metacrilico - 9,5 mg; zucchero, granuli sferici (saccarosio, granuli sferici di dimensioni comprese tra 0,25 e 0,355 mm) - 7,4 mg; ipromellosa - 1,7 mg; destrosio - 2813 mg; stearato di magnesio - 0,65 mg; trietilcitrato - 0,95 mg; glicerolo monostearato 40-55 - 0,48 mg; polisorbato 80 - 0,27 mg; gomma di xantano - 75 mg; Colorante di Crospovidone - 75 mg; ossido di ferro giallo - 1,8 mg.

La composizione di 1 flacone di liofilizzato per la preparazione della soluzione iniettabile comprende:

  • Principio attivo: esomeprazolo - 40 mg (sotto forma di esomeprazolo sodico - 42,5 mg);
  • Componenti ausiliari: dihydrate edetate disodium - 1.5 mg; idrossido di sodio - 0,2-1 mg.

Effetto farmacologico

Nexium è l'isomero S di omeprazolo, che riduce la secrezione di acido cloridrico nello stomaco inibendo la pompa protonica nelle cellule parietali dello stomaco

L'esomeprazolo è una base debole che diventa attiva nell'ambiente altamente acido dei tubuli secretori delle cellule parietali della mucosa gastrica e inibisce la pompa protonica, l'enzima H + / K + - ATPasi e l'inibizione sia della secrezione basale che stimolata dell'acido cloridrico.

Indicazioni per l'uso

Compresse rivestite; granuli enterici e granuli per la preparazione della sospensione orale

  1. Sindrome di Zollinger-Ellison o altre condizioni caratterizzate da ipersecrezione patologica delle ghiandole gastriche, inclusa ipersecrezione idiopatica.
  2. Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD): terapia dell'esofagite da reflusso erosivo; terapia di mantenimento a lungo termine dopo la guarigione dell'esofagite da reflusso erosivo (per prevenire le recidive); terapia sintomatica con GERD;
  3. Ulcera peptica e ulcera duodenale;
  4. Ulcera duodenale associata a Helicobacter pylori (terapia in associazione con altri farmaci);
  5. Ulcera peptica associata a Helicobacter pylori (prevenzione della recidiva in associazione con altri farmaci);
  6. Lo stato dopo sanguinamento da ulcere peptiche associate alla somministrazione endovenosa di farmaci che riducono la secrezione delle ghiandole gastriche (terapia prolungata di soppressione acida e prevenzione delle recidive);
  7. Ulcera gastrica associata all'uso a lungo termine di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) (terapia e prevenzione nei pazienti a rischio).

Il nexium sotto forma di liofilizzato è usato come alternativa alla terapia orale quando non è possibile:

  1. Bambini e adolescenti da 1 a 18 anni: GERD con esofagite da reflusso erosivo e / o sintomi gravi di malattia da reflusso.
  2. Adulti: GERD con esofagite e / o gravi sintomi di malattia da reflusso; ulcera peptica associata all'assunzione di FANS (trattamento e prevenzione nei pazienti a rischio); sanguinamento da ulcere peptiche dopo emostasi endoscopica (prevenzione delle recidive).

Controindicazioni

Prima di iniziare la terapia, i pazienti devono leggere attentamente le istruzioni allegate. Le compresse sono controindicati nei seguenti casi:

  1. L'età dei bambini sotto i 12 anni a causa della mancanza di esperienza clinica di utilizzo;
  2. Intolleranza individuale dei componenti inclusi nella preparazione;
  3. Intolleranza ereditaria al fruttosio;
  4. Insufficienza renale, decorso grave.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Uno studio sperimentale del farmaco negli animali non ha rivelato effetti negativi sul feto, ma tali test non sono stati effettuati per ragioni etiche comprensibili nelle donne in gravidanza. Questo è il motivo per cui Nexium non è raccomandato per l'uso durante la gravidanza. Tuttavia, se è necessario utilizzare il farmaco, può essere assunto dalle donne in gravidanza solo se il beneficio previsto supera tutti i possibili rischi.

Poiché non è noto se il Nexium penetra nel latte materno, il farmaco non deve essere usato durante l'intero periodo dell'allattamento al seno.

Dosaggio e modalità d'uso

Le istruzioni per l'uso indicano che Nexium in forma di compresse deve essere deglutito intere (senza masticare o schiacciare), bere liquidi. Se la deglutizione è difficile, la compressa può essere sciolta in 1/2 tazza di acqua non gassata. Per bere la sospensione risultante di microgranuli dovrebbe essere per 30 minuti, dopo di che è necessario riempire il bicchiere con 100 ml di acqua, mescolare il resto del preparato e bere.

Nexium sotto forma di granuli e pellet per la preparazione di sospensioni per somministrazione orale, di regola, sono prescritti a bambini e pazienti con difficoltà a deglutire. Per ottenere 10 mg del farmaco, il contenuto di 1 confezione deve essere sciolto in 15 ml di acqua. La soluzione risultante deve essere mescolata e attendere alcuni minuti (fino a quando non si forma una sospensione). La sospensione risultante deve essere presa per 30 minuti, dopo di che è necessario riempire il bicchiere con lo stesso volume d'acqua, mescolare il residuo e portarlo all'interno.

Non è necessario usare acqua gassata per sciogliere la preparazione, così come per schiacciare o masticare i microgranuli.

I pazienti che non possono deglutire, diluiti in compresse di acqua naturale o ottenuti dalla sospensione di granuli e pellet, vengono somministrati attraverso un sondino nasogastrico.

Si consiglia di utilizzare il seguente regime posologico:

  1. Ulcera peptica dello stomaco e del duodeno (contemporaneamente ad altri farmaci) per l'eradicazione di Helicobacter pylori, così come il trattamento dell'ulcera duodenale associata a Helicobacter pylori e prevenzione della recidiva di ulcera peptica associata a questo batterio in pazienti con ulcera peptica (adulti): 2 volte giorno 20 mg di Nexium, 500 mg di claritromicina e 1000 mg di amoxicillina. La terapia viene effettuata per 7 giorni;
  2. Trattamento dell'esofagite da reflusso erosivo (bambini 1-11 anni con un peso corporeo di 10 kg, Nexium sotto forma di pellet e pellet): una singola dose per bambini di peso compreso tra 10 e 20 kg è di 10 mg, più di 20 kg - 10-20 mg. La frequenza di ammissione - 1 volta al giorno, la durata della terapia - 8 settimane;
  3. Trattamento sintomatico della malattia da reflusso gastroesofageo (bambini 1-11 anni con un peso corporeo di 10 kg, Nexium sotto forma di granuli e granuli): 1 volta al giorno, 10 mg per un massimo di 8 settimane;
  4. Trattamento dell'esofagite da reflusso erosivo (adulti e bambini dai 12 anni): 1 volta al giorno, 40 mg al mese. Si consiglia un ulteriore ciclo di trattamento di quattro settimane se i sintomi della malattia persistono o se l'esofagite non guarisce dopo il primo ciclo;
  5. Terapia di mantenimento a lungo termine per prevenire le recidive (adulti e bambini dai 12 anni): 20 mg 1 volta al giorno;
  6. Terapia sintomatica della malattia da reflusso gastroesofageo senza esofagite (adulti e bambini dai 12 anni): 20 mg 1 volta al giorno. Se dopo un mese di terapia i sintomi non passano, è necessario un ulteriore esame. Dopo il miglioramento, è possibile passare alla modalità di ricezione Nexium "secondo necessità", ad es. Il farmaco viene assunto quando si manifestano i sintomi prima di essere prelevati in una dose giornaliera di 20 mg in 1 dose. Per i pazienti che assumono farmaci anti-infiammatori non steroidei e per i pazienti che sono a rischio di sviluppare ulcere gastriche o ulcere duodenali, la terapia "a richiesta" non è raccomandata;
  7. Terapia prolungata di soppressione acida in pazienti sottoposti a sanguinamento da ulcera peptica dopo uso endovenoso di farmaci antisecretori per prevenire le recidive (adulti): 1 volta al giorno 40 mg per 30 giorni (dopo la fine della terapia endovenosa con farmaci antisecretori);
  8. La guarigione delle ulcere gastriche associate all'uso prolungato di farmaci anti-infiammatori non steroidei (adulti): 1 volta al giorno, 20 o 40 mg, la durata del corso è di 1-2 mesi;
  9. Prevenzione delle ulcere gastriche e duodenali associate all'assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei: 1 volta al giorno, 20 o 40 mg;
  10. Condizioni caratterizzate da ipersecrezione patologica, inclusa la sindrome di Zollinger-Ellison e ipersecrezione idiopatica: la dose iniziale è 2 volte al giorno, 40 mg. In futuro, la dose viene selezionata individualmente, la durata del corso è determinata dal quadro clinico della malattia.

Effetti collaterali

Nei pazienti che non superano i dosaggi prescritti, gli effetti collaterali sono raramente osservati. Con l'ipersensibilità individuale, esiste una probabilità di reazioni allergiche - prurito e rash, angioedema e broncospasmo.

Qualche volta durante il trattamento di Nexium sono annotati:

  • candidosi intestinale;
  • visione offuscata;
  • perdita di capelli;
  • aumento della sensibilità cutanea all'ultravioletto solare;
  • eritema multiforme;
  • cambiamento nella percezione del gusto;
  • parestesia;
  • elevata labilità emotiva:
  • depressione;
  • mal di testa;
  • disturbi dispeptici;
  • disfunzioni intestinali (diarrea o stitichezza);
  • malessere generale e debolezza muscolare;
  • sonnolenza diurna;
  • iperidrosi (sudorazione eccessiva);
  • bocca secca;
  • stomatiti;
  • gonfiore doloroso delle ghiandole mammarie;
  • epatite.

Quando l'insufficienza epatica non è esclusa lo sviluppo di encefalopatia.

overdose

Pochissimi dati su casi di sovradosaggio da esomeprazolo. È noto che l'uso di Nexium alla dose di 80 mg non causa effetti tossici pronunciati. Dopo aver usato il farmaco alla dose di 280 mg, c'è una debolezza generale, segni di disturbi del tratto gastrointestinale.

Esomeprazolo non ha antidoto specifico. L'emodialisi è inefficace, poiché il farmaco è legato principalmente alle proteine ​​plasmatiche. In caso di sintomi di sovradosaggio, viene effettuata una terapia di supporto e sintomatica.

Istruzioni speciali

In rari casi, la gastrite atrofica è stata rilevata mediante esame istologico di campioni bioptici della mucosa gastrica in pazienti che hanno assunto omeprazolo per un lungo periodo di tempo.

Se vi sono sintomi allarmanti (ad esempio, perdita di peso spontanea significativa, vomito ripetuto, disfagia, vomito con sangue o melena) e anche in presenza di ulcera gastrica (o se si sospetta un'ulcera gastrica), si deve escludere la presenza di una neoplasia maligna, Il trattamento con Nexium può attenuare i sintomi e ritardare la diagnosi.

Le compresse di Nexium contengono saccarosio, pertanto sono controindicate nei pazienti con intolleranza ereditaria al fruttosio, malassorbimento di glucosio-galattosio o carenza di saccarosio-isomaltasi.

Secondo i risultati della ricerca, l'interazione farmacocinetica / farmacodinamica tra clopidogrel (dose di carico 300 mg e dose di mantenimento 75 mg / die) e esomeprazolo (40 mg / die per via orale) è nota, il che porta ad una diminuzione del metabolita attivo di clopidogrel in media del 40% e ad una diminuzione del massimo inibizione dell'aggregazione piastrinica indotta da ADP in media del 14%. Pertanto, l'uso simultaneo di esomeprazolo e clopidogrel deve essere evitato (vedere la sezione "Interazione con altri farmaci e altri tipi di interazioni farmacologiche").

Studi osservazionali separati indicano che la terapia con inibitori della pompa protonica può aumentare leggermente il rischio di fratture correlate all'osteoporosi, ma in altri studi simili non si è verificato alcun aumento del rischio.

Negli studi clinici randomizzati, in doppio cieco, controllati su omeprazolo ed esomeprazolo, inclusi due studi in aperto di terapia a lungo termine (più di 12 anni), l'associazione di fratture contro l'osteoporosi con l'uso di inibitori della pompa protonica non è stata confermata.

Sebbene non sia stata stabilita la relazione causale tra l'uso di omeprazolo / esomeprazolo e le fratture contro l'osteoporosi, i pazienti a rischio di sviluppare osteoporosi o fratture sullo sfondo dovrebbero essere sottoposti a una supervisione clinica appropriata.

I pazienti che assumono il farmaco per un lungo periodo (specialmente più di un anno) dovrebbero essere sotto la supervisione regolare di un medico. I pazienti che assumono Nexium "secondo necessità" devono essere istruiti a contattare il proprio medico quando i sintomi cambiano. Tenendo conto delle fluttuazioni della concentrazione di esomeprazolo nel plasma nella nomina della terapia "secondo necessità", è necessario considerare l'interazione del farmaco con altri farmaci (vedere la sezione "Interazione con altri farmaci e altri tipi di interazioni farmacologiche"). Nel nominare Nexium per l'eradicazione dell'Helicobacter pylori, dovrebbe essere presa in considerazione la possibilità di interazioni farmacologiche per tutti i componenti della tripla terapia. La claritromicina è un potente inibitore del CYP3A4, pertanto, quando si prescrive la terapia di eradicazione a pazienti che assumono altri farmaci metabolizzati con CYP3A4 (ad esempio cisapride), è necessario tenere conto di eventuali controindicazioni e interazioni di claritromicina con questi farmaci.

Interazione farmacologica

Quando si utilizza il farmaco deve tenere conto dell'interazione con altri farmaci:

  1. Con cura per combinare il farmaco con warfarin e cisapride.
  2. La combinazione di esomeprazolo con farmaci come ketoconazolo e intraconazolo può interferire con l'assorbimento dei farmaci dal tratto gastrointestinale.
  3. Per le persone che soffrono di epilessia, devono essere trattati con cautela. I farmaci per l'epilessia (fenitoina) non funzionano bene con Nexium.
  4. Accoglienza simultanea con i mezzi per l'assimilazione di CYP2C19, aumenterà il loro impatto. Tali farmaci comprendono imipramina, diazepam, clomipramina, citalopram, fenitoina.
  5. Atazanavir, nelfinavir, omeprazolo, quando combinato con Nexium, diventa meno efficace. Tuttavia, quando combinato con saquinavir, la sua concentrazione nel siero aumenta.

Recensioni

Abbiamo raccolto alcune recensioni di persone che usano il farmaco Nexium:

  1. Julia. Prese "Nexium", guarì perfettamente un'ulcera duodenale. Gli effetti collaterali non sono notati. Ero pronto a pagare qualsiasi cifra, se solo la medicina potesse aiutare. Perché vivere con la nausea costante era difficile. Ho preso 20 mg al mattino 30 minuti prima di un pasto, e la sera ho preso solo 20 mg prima di andare a dormire. Il farmaco va bene con gli antibiotici. E, come ha detto il medico, è molto importante assumere il medicinale contemporaneamente agli antibiotici scelti correttamente, ad esempio con "Amoxicillina" e "Klabuks". La nausea e il dolore addominale hanno iniziato a ridursi quasi 2-3 giorni dopo l'assunzione del farmaco.
  2. Dmitrij. Ho una serie standard di problemi di stomaco (gastrite, duodite, ecc.) - Nexium non mi ha aiutato affatto! Ho visto un corso completo (con aggiunta di farmaci - rigorosamente su prescrizione) - il risultato è zero! Il mio sincero consiglio a tutti voi - prima di acquistare qualsiasi medicinale costoso della serie Nexium / Pariet / Nolpaz, ecc. per l'intero corso, acquista un pacchetto e osserva la reazione del tuo corpo, poiché persone diverse hanno reazioni diverse a farmaci diversi (mi dispiace per la banalità), nonostante la somiglianza dell'azione di questi medicinali. E i dottori, sfortunatamente, quando scrivono una marca particolare, sono spesso guidati esclusivamente dai propri benefici monetari o di altro tipo derivati ​​dai produttori di questi farmaci.
  3. Marina. È stata curata a lungo nella clinica per l'ulcera gastrica e ha deciso di andare da un gastroenterologo in una clinica privata. Sono stato ben studiato e ho nominato Nexium. La prima impressione è costosa! La seconda impressione - aiuta allo stesso modo di farmaci più semplici (ed economici, rispettivamente). Non ho notato i vantaggi speciali di Nexium rispetto ai farmaci precedentemente presi da un'ulcera peptica...

analoghi

Nel mercato farmaceutico ci sono analoghi di farmaci e sinonimi di Nexium. Tra i sinonimi sono inclusi i farmaci contenenti lo stesso principio attivo di Nexium. Gli analoghi includono farmaci che hanno effetti terapeutici simili, ma contengono una sostanza diversa dal Nexium come principio attivo.

I seguenti farmaci sono sinonimi di Nexium:

  • Neo-Zekst;
  • Compresse di Esomeprazolo;
  • Emanera capsule.

Gli analoghi di Nexium sono i seguenti farmaci:

  • Akrilanz;
  • Vero Omeprazole;
  • Gastrozol;
  • Demeprazol;
  • Zhelkizol;
  • Zerotsid;
  • Zipantola;
  • Zolispan;
  • Zolser;
  • Zulbeks;
  • Kontrolok;
  • Krismel;
  • Krosatsid;
  • Lanzabel;
  • Lanzap;
  • Lanzoptol;
  • lansoprazolo;
  • Lansofed;
  • Lantsid;
  • Losek;
  • Loenzar Sanovel;
  • Nolpaza;
  • Omez;
  • Omez Insta;
  • Omezol;
  • Omekaps;
  • omeprazolo;
  • Omeprus;
  • Omefez;
  • Omipiks;
  • Ontaym;
  • Ortanol;
  • Cerchi qualcosa;
  • Pantazi;
  • Panum;
  • Pariet;
  • Peptazol;
  • Peptikum;
  • Promez;
  • Puloref;
  • Rabelok;
  • rabeprazolo;
  • Romesek;
  • Sanpraz;
  • Ulzol;
  • Ulkozol;
  • Ultera;
  • ultop;
  • Hayrabezol;
  • Helitsid;
  • Helol;
  • Tsisagast;
  • Epicuro.

Prima di usare analoghi, consultare il medico.

Condizioni di conservazione e durata

Le compresse e il liofilizzato devono essere conservati a una temperatura non superiore a 30 ° C, pallet e granuli - non più di 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità di compresse, granuli e pallet - 3 anni, liofilizzato - 2 anni. Una bottiglia di polvere senza un fascio di cartone può essere conservata nell'illuminazione della stanza per un massimo di 24 ore.