Feci rare negli adulti: consigli per la normalizzazione, il trattamento

Praticamente tutti soffrono di rare feci o stitichezza, questo è dovuto a vari motivi. La stitichezza è un movimento intestinale doloroso e difficile. Poiché questa domanda è piuttosto delicata, una persona raramente si rivolge per un aiuto a uno specialista. Tuttavia, questo è sbagliato, perché ci sono un certo numero di complicazioni in caso di costipazione a lungo termine, quindi, con i primi sintomi, dovrebbe essere iniziato un trattamento adeguato.

Cause di stitichezza

La stitichezza si verifica più spesso per due motivi:

  • malattie intestinali
  • dieta malsana

Tutte le altre cause sorgono su base individuale, tali motivi includono:

  1. Mancanza di fibra Se si consumano molti carboidrati e non si dà al corpo la giusta quantità di fibre, la motilità intestinale si indebolisce in modo significativo e, a causa di ciò, le masse fecali si accumulano e si induriscono, bloccando il passaggio anale.
  2. Mancanza di liquido Le masse di feci in uno stato normale contengono fino al 70% di liquido. Se si beve una quantità insufficiente di acqua purificata, la costipazione si verifica molto più spesso. Una persona dovrebbe bere almeno un litro e mezzo a due litri di acqua al giorno, mentre questo non include succhi, tè e altre bevande.
  3. Malattie intestinali: una neoplasia all'interno dell'intestino, fessure nell'ano, intestino irritato, diverticolo. Tutte queste patologie iniziano con la stitichezza, con il trattamento tardivo possono iniziare i processi irreversibili.
  4. Inattività fisica. Il metabolismo rallenta significativamente se una persona conduce uno stile di vita passivo. Inoltre, ci sono problemi con la circolazione del sangue nella zona pelvica, motivo per cui vi è un raro movimento intestinale ed emorroidi. Questo problema spesso fa male agli impiegati, ai pazienti del letto e agli automobilisti.
  5. Farmaci. Prima di applicare qualsiasi farmaco, è necessario acquisire familiarità con le istruzioni, in particolare con controindicazioni ed effetti collaterali. La stitichezza può verificarsi a causa di alcuni farmaci.
  6. Cambiamenti ormonali. Tali interruzioni si verificano nelle malattie del sistema endocrino.

La ragione può essere stabilita solo da uno specialista qualificato, quindi, con una visita in ospedale, non si dovrebbe tirare.

sintomatologia

La stitichezza è molto facile da calcolare, puoi riconoscerle con le seguenti caratteristiche:

  • lo svuotamento intestinale non si verifica nei prossimi giorni
  • durata del movimento intestinale
  • durante il periodo di rare feci, sono necessari forti tentativi, mentre la persona avverte un forte dolore e disagio
  • dopo essere andato in bagno una sensazione di svuotamento incompleto e una sensazione di pesantezza nell'intestino
  • distensione addominale, durezza
  • le masse fecali hanno una consistenza compatta e secca, al momento della defecazione si osserva una scarica ematica

Tutti questi sintomi segnalano lo sviluppo di gravi patologie.

tipo di stipsi

La stitichezza è divisa in diversi sottotipi:

Ogni sottotipo è ulteriormente suddiviso in diverse specie, che si differenziano per il metodo di aspetto e le caratteristiche: meccanico, nutrizionale, farmaco-indotto e neurogenico.

Stitichezza di origine atonica a causa di problemi con la peristalsi. Normalmente, le feci si muovono rapidamente lungo l'intestino, e in questa situazione lentamente. La sedia diventa più densa e voluminosa, l'addome inizia a staccarsi forte, si avverte un forte dolore durante il movimento intestinale. A causa della massa dura, possono formarsi crepe nell'ano e sanguinare.

Il tipo spastico si verifica a causa di frequenti spasmi intestinali. Gli spasmi restringono fortemente il passaggio e le feci non avanzano ulteriormente. In questo caso, la persona sente un dolore acuto nell'addome, c'è un problema con il passaggio di gas, si verifica gonfiore intestinale. La struttura delle feci è a forma di pisello, piccola, non c'è dolore durante lo svuotamento, ma a causa della forte tensione c'è una possibilità di formazione di emorroidi.

Le feci alimentari si verificano a causa di una dieta scorretta, con una mancanza di liquidi e fibre nel corpo del paziente.

Il tipo neurogenico si sviluppa sulla base di stress, nervi e altri disturbi psicologici. Situazione sconosciuta, sensazione di depressione porta a depressione prolungata e causa costipazione cronica.

La stipsi meccanica inizia il suo sviluppo a causa di un ostacolo meccanico, ad esempio dovuto alla presenza di polipi, emorroidi e neoplasie.

Il tipo di farmaco inizia sulla base di farmaci scelti in modo improprio o quando il dosaggio indicato viene superato, specialmente per gli antispastici, antidolorifici e antibiotici.

La stitichezza singola non richiede un intervento medico, ma deve essere trattata la stitichezza prolungata cronica.

Qual è il pericolo di una stipsi prolungata?

Con intervento tempestivo e prevenzione, il ritardo nelle feci non ha conseguenze negative, il paziente con la giusta dieta può ripristinare rapidamente la funzione intestinale.

In una situazione trascurata, la situazione può essere aggravata da una grave complicazione: la formazione di calcoli fecali, ostruzione intestinale e peritonite. I pazienti anziani e malati di letto soffrono di tali costipazioni.

La salute di molti organi e dell'intero tratto digestivo, così come le prestazioni umane, dipendono dal lavoro degli intestini, quindi non si dovrebbe correre un lungo ritardo nelle feci.

Pronto soccorso

Quando la stitichezza severa e frequente viene torturata, la prima cosa da fare è eliminare la ritenzione delle feci. Se una persona non ha svuotato l'intestino per quattro giorni, allora questa è la fase iniziale dello sviluppo della stitichezza. Sbarazzati di questo problema puoi usare rimedi popolari per rilassare l'intestino o ammorbidire le feci. Se i sintomi sono indolori e la terapia popolare aiuta, allora non è necessario andare in ospedale.

La correzione di una dieta che migliora deliberatamente la motilità intestinale e normalizza la digestione aiuta a costipazione.

Prima di tutto, una quantità sufficiente di fibra dovrebbe essere inclusa nel menu del giorno. Anche nella nutrizione medica dovrebbero includere oligoelementi contenuti nei seguenti prodotti:

Prodotti per la stitichezza

  • fichi
  • mele
  • prugne, albicocche secche e altri frutti secchi
  • carota e succo di carota fresco
  • barbabietola cruda e cotta
  • bianco e cavolfiore
  • sedano
  • tritare
  • zucca e zucca

Questi prodotti non dovrebbero essere fritti, è meglio stufare o bollire. Frutta e frutta secca possono essere mangiati in una forma finita o fare composte e insalate basate su di loro. È molto utile e gustoso preparare minestre di verdure a base di verdure, facendo bollire sul brodo di pollo fatto in casa.

Inoltre, è necessario ogni giorno mangiare prodotti lattiero-caseari: ryazhenku, yogurt, kefir.

Ci sono prodotti che sono raramente proibiti in feci rare, possono portare a gravi problemi di salute con l'uso quotidiano in grandi quantità. Ecco un elenco di alimenti proibiti:

  • pane fresco, focacce e altri prodotti di farina
  • carne grassa, pesce, specialmente cotto in padella
  • funghi, cibo in scatola
  • cibi piccanti e carni affumicate
  • tè nero e caffè
  • cioccolato
  • aglio, piselli e fagioli
  • riso e semola
  • cachi, melone, ananas, ribes e kiwi

Con una tale dieta non è necessario sedersi costantemente, solo quando c'è un problema con la defecazione. Il corso del trattamento dura fino a tre giorni.

Trattamento farmacologico

È importante capire che se la stitichezza è cronica, l'uso di clisteri e lassativi non farà che aggravare la situazione, anche se rimuoveranno le feci stagnanti, ma non eliminerà la causa stessa. L'uso di supposte e clisteri è raramente prescritto e questo metodo è spesso usato come preparazione per alcune procedure mediche.

Per il trattamento dell'ostruzione delle feci vengono utilizzati farmaci più benigni che rilassano e ammorbidiscono le feci, aumentano la quantità di feci, migliorano l'intestino e aiutano a normalizzare il movimento intestinale quotidiano.

Farmaci comunemente usati:

Duphalac contro la stitichezza

  1. Normaze, Duphalac. La composizione del farmaco include lattulosio. Specialmente farmaci applicabili durante la gestazione, usati per trattare la stitichezza nei neonati. Su una consistenza ricorda dolce sciroppo o kissel, ha un piacevole aroma di vaniglia. È preso nella sua forma pura, leggermente diluito con acqua, si beve una volta al giorno. Per le donne incinte e i bambini, il dosaggio è prescritto singolarmente. Il vantaggio dei farmaci è che il lattulosio non viene assorbito dalle pareti intestinali, ma colpisce direttamente le feci accumulate nell'intestino, rendendolo morbido e liquido.
  2. Forlax: un farmaco creato per migliorare l'intestino e completare la pulizia delle masse fecali. Non crea dipendenza, dolore e gonfiore. La sostanza principale, che è parte di - macrogol, non viene assorbita dal corpo, quando la defecazione lascia completamente il corpo.
  3. Fitomutsil. Utilizzare il farmaco può essere tutto, senza controindicazioni, consentito l'uso a lungo termine. Forma di rilascio - borse. Una borsa si dissolve in acqua pura e si beve per tutto il giorno. È una medicina completamente naturale, non c'è chimica, alcuni componenti contengono fibre e altre sostanze vegetali utili.
  4. Sorbitolo. Questo medicinale deve essere usato solo dopo aver prescritto un medico che stabilirà il dosaggio. Se prese in modo improprio, possono iniziare reazioni negative: diarrea, dolore allo stomaco e forti crampi.

È importante che il farmaco sia adatto al corpo, se un risultato positivo non si verifica nel primo giorno, quindi il farmaco non è adatto e deve essere sostituito con un analogo.

Terapia popolare

Applicare la terapia popolare deve essere attentamente, prima di iniziare qualsiasi farmaco si consiglia di consultare un medico, e solo dopo la ragione stabilita per iniziare il trattamento.

Senna - l'erba, in casi frequenti porta a forti dolori all'addome, può causare diarrea. Questa erba è inclusa in molte droghe popolari, ma nella sua forma pura potrebbe esserci una reazione inaspettata. Il farmaco è completamente controindicato nelle donne in gravidanza e nei bambini, la senna può causare aborto spontaneo.

Un rimedio efficace per la stitichezza: il bacello d'avena, la prugna e il succo di mela, i crauti.

Il latte e le noci sono ampiamente usati. Lo strumento è preparato come segue: 100 grammi di noci, un bicchiere di latte sono presi, tutto viene versato in un contenitore e cotto per circa cinque minuti. Il brodo viene raffreddato e bevuto su un quarto di vetro, per cinque volte al giorno.

Per superare il problema della stitichezza, è anche importante rafforzare il sistema immunitario, questo aiuterà tè alle bacche e alla frutta, tè verde con frutta secca.

Olio di ricino Non prendi più di un cucchiaino da tè, dopo cinque ore, la prima voglia di andare al bagno, non dovresti bere questo rimedio regolarmente.

Olio di lino Un cucchiaio piccolo viene preso a stomaco vuoto, se non c'è olio di lino, è possibile sostituirlo con oliva o girasole. Gli oli contengono acidi grassi, che hanno un effetto benefico sulle prestazioni del tratto intestinale.

Tritare Mangiato su un cucchiaio, può essere usato come integratore alimentare. Prima di prendere la crusca si consiglia di cuocere a vapore in acqua bollente. La crusca sbucciata viene venduta in una borsa da farmacia.

Quindi, una sedia rara è un problema per molte persone. Prima di decidere sul trattamento, dovresti stabilire la causa dello sviluppo della stitichezza. C'è un trattamento farmacologico e folcloristico, viene condotta una dieta terapeutica. Prima di usare qualsiasi farmaco, dovresti consultare un medico, soprattutto se stiamo parlando di una donna incinta e di bambini.

Feci rare negli adulti: cause, sintomi, trattamento

Normalmente, una persona sana dovrebbe svuotare l'intestino tutti i giorni allo stesso tempo. Una sedia rara è anche chiamata costipazione. Con una lunga assenza di feci fecali induriti, che complica solo i movimenti intestinali, porta a vari avvelenamenti, problemi, dolore.

Sintomi e cause della stitichezza adulta

Lo stile di vita sedentario e un'alimentazione scorretta conducono alla stitichezza.

Per stitichezza è raro, rispetto alla frequenza abituale di movimenti intestinali, feci. Può superare un improvviso o tormento costantemente per molto tempo.

Più spesso, le persone vedono la causa della stitichezza in diete malsane e stili di vita sedentari. Queste sono infatti le cause più comuni di stitichezza, ma se la costipazione rimane anche con un cambiamento nella dieta, i lassativi aiutano male e altri sintomi compaiono, è necessario consultare un medico.

La stitichezza può essere un sintomo di una malattia grave.

Con la stitichezza, c'è una mancanza di defecazione per più di 2-3 giorni, così come una sensazione di pienezza nell'addome, i dolori spastici sono possibili, durante la defecazione è necessario premere forte, le feci sono abbastanza dure, formate. Con la stitichezza, la quantità di feci viene spesso ridotta in modo significativo e, dopo lo svuotamento, si ha la sensazione che l'intestino non venga svuotato dalla cavità.

Uno sgabello raro in un adulto si presenta per una serie di motivi: dai disturbi alimentari alle malattie intestinali.
Uso insufficiente della fibra. Quando si consumano grandi quantità di carboidrati e una mancanza di fibre, la peristalsi intestinale si indebolisce e le masse fecali si muovono molto lentamente lungo l'intestino.

  • Mancanza di liquido Normalmente, lo sgabello contiene circa il 70% di acqua. Se bevi abbastanza liquido, cioè acqua pulita, le masse fecali diventano più solide, quindi, vengono trattenute nell'intestino.
  • Varie malattie intestinali La stitichezza può essere una conseguenza della ragade anale, diverticolite, tumori intestinali, sindrome dell'intestino irritabile. Di norma, queste malattie hanno una serie di altri sintomi, ma possono iniziare con costipazione.
  • Mancanza di attività fisica Uno stile di vita sedentario rallenta i processi metabolici, interrompendo il flusso sanguigno nella zona pelvica, che porta a costipazione ed emorroidi. Spesso la stitichezza si verifica in pazienti costretti a letto, impiegati, guidatori di automobili.
  • Interruzioni ormonali. La stitichezza può essere causata da disturbi endocrini. Molte malattie della ghiandola tiroidea sono accompagnate da stitichezza.
  • Alcuni farmaci La stitichezza può verificarsi durante l'assunzione di alcuni farmaci. Prima di prendere il medicinale è necessario leggere attentamente le istruzioni.

varietà di costipazione

La stitichezza può essere: atonica e spastica.

La stitichezza può essere divisa in due grandi gruppi: atonico e spastico. Differiscono nel meccanismo di stitichezza e nei sintomi.

La stipsi atonica si verifica a causa dell'indebolimento della peristalsi, quando le masse fecali si muovono lungo l'intestino più lentamente del solito.

In questo caso, le masse fecali saranno volumetriche e dense. I dolori con tale stitichezza sono rari, più spesso c'è una sensazione di distensione nell'addome. La costipazione atonica porta spesso a crepe e sanguinamento, perché il movimento intestinale è difficile e doloroso a causa della maggior parte delle feci.

La costipazione spastica è causata dallo spasmo intestinale. A causa dello spasmo, il lume intestinale si restringe e impedisce alle masse fecali di muoversi. La stitichezza spastica può essere accompagnata da dolore all'addome, gonfiore, difficoltà con la scarica di gas. Le feci sono piccole, a forma di pisello, non vi è dolore durante la defecazione, ma con forti tensioni possono verificarsi emorroidi.

C'è anche stitichezza alimentare, neurogena e meccanica. La stitichezza nutrizionale è associata alla malnutrizione e alla mancanza di fibre sufficienti nella dieta. La stitichezza neurogena è associata allo stato psicologico.

Forte stress, ambiente non familiare, sensazione di moderazione può portare a costipazione prolungata. La costipazione meccanica si verifica a causa di un ostacolo meccanico che consente di liberare le feci. Questi possono essere polipi o tumori.

La stitichezza può essere proctogenica. Sono associati a varie malattie proctologiche, emorroidi, ragadi anali, a seguito delle quali si riduce la sensibilità dell'intestino.

La stitichezza medica è causata da vari farmaci. Con l'abolizione del farmaco, lo sgabello si normalizza rapidamente. Antispastici, antidepressivi e alcuni antidolorifici possono portare a costipazione di farmaci se si supera il dosaggio o si utilizzano frequentemente.

La stitichezza organica si verifica a causa delle caratteristiche anatomiche dell'intestino. Tale costipazione si verifica sin dalla tenera età. La stitichezza può essere cronica o singola. La stitichezza cronica si verifica regolarmente e richiede una dieta costante.

Una singola stitichezza può essere causata dall'assunzione di un farmaco, stress.

Trattamento dei farmaci costipanti

Duphalac - un farmaco per il trattamento della stitichezza.

La stitichezza cronica non è trattata con forti lassativi e clisteri. Tali strumenti non aiutano a eliminare la causa, ma eliminano solo il sintomo - la stitichezza stessa.

Candele, clisteri e lassativi irritanti intestinali possono essere utilizzati in rari casi quando è semplicemente impossibile andare in bagno o come preparazione per le procedure mediche.

Il trattamento della stitichezza è effettuato con farmaci che hanno un lieve effetto lassativo, normalizzano il lavoro dell'intestino, aumentano il volume delle masse fecali e contribuiscono ai movimenti intestinali regolari.

  1. Duphalac o Normaze. Le preparazioni a base di lattulosio favoriscono il movimento intestinale regolare. Sono spesso prescritti per il trattamento della stitichezza cronica nelle donne in gravidanza e nei neonati. Si presentano sotto forma di uno sciroppo dolce e viscosa con un profumo di vaniglia. Dovrebbe essere preso nella sua forma pura o diluito con acqua una volta al giorno. La dose è selezionata individualmente. In alcuni casi, il lattulosio può causare un aumento della flatulenza. Il farmaco non viene assorbito nell'intestino, ma aumenta la quantità di feci, rendendo la loro consistenza più liquida.
  2. Fitomutsil. Il farmaco è basato su componenti vegetali, contiene fibre. Può essere preso tutto il tempo che vuoi e per tutti senza eccezioni. Gonfiore e dolore non causano. Il farmaco è disponibile in sacchetti con sostanza schiacciata. Il contenuto della borsa viene sciolto in acqua e bevuto fino a 4 volte al giorno. La composizione include solo ingredienti naturali.
  3. Forlaks. Il farmaco Forlax aiuta a pulire l'intestino e migliorare la sua peristalsi senza dipendenza. Non contiene ingredienti irritanti, non causa dolore e gonfiore. La composizione del macrogol della droga, che è completamente eliminata dal corpo senza essere assorbita.
  4. Sorbitolo. Il sorbitolo è un principio attivo incluso nella composizione di alcuni farmaci, ad esempio il sorbitolo. È usato per vari scopi, compreso per migliorare le viscere. Il farmaco deve essere usato in un dosaggio specifico, altrimenti possono esserci dolori addominali, spasmi, diarrea.
  5. Eksportal. Expal si riferisce a lievi preparati lassativi a base di lattitolo. Inizialmente, il gonfiore può essere sentito, ma dopo l'adattamento dell'intestino al farmaco, le sensazioni spiacevoli scompaiono.

Rimedi popolari per la normalizzazione della sedia

Il succo di mela ha un buon effetto lassativo.

Trattare le erbe con costipazione molto attentamente, perché la causa della stitichezza non è sempre nota. Soprattutto con attenzione devi usare la senna.

Questa erba agisce sull'intestino in modo piuttosto aggressivo, aumenta la peristalsi, può causare dolore addominale e diarrea.

Fa parte di molti farmaci, ma nella sua forma pura è possibile una reazione imprevedibile del corpo. Non prendere erbe lassative come la senna per le donne incinte. Possono causare tono uterino e causare aborto spontaneo.

  • Il bacello di farina d'avena, un decotto di avena, mela fresca o succo di prugna hanno anche un buon effetto lassativo.
  • Utili e sicuri sono i tè con l'aggiunta di frutta e bacche. Ad esempio, puoi aggiungere mele essiccate o bacche di ciliegie al tè verde. Ciò contribuirà a far fronte alla stitichezza e rafforzare il sistema immunitario.
  • La stitichezza cronica può essere trattata con noci e latte. Per fare questo, 100 grammi di noci vengono schiacciati con cura, quindi si aggiunge un bicchiere di latte e si fa bollire per 5 minuti.Il brodo raffreddato e filtrato va preso in un terzo bicchiere fino a 5 volte l'ora prima dei pasti.
  • Quando la stitichezza può essere presa su un cucchiaino di olio di ricino. Dopo 4-5 ore dopo l'assunzione di un effetto lassativo. Questo strumento è assegnato a corsi brevi, non puoi prendere costantemente petrolio.
  • Come rimedio per la stitichezza, la medicina tradizionale offre anche clisteri con decotto di erbe, per esempio, melissa, camomilla. Senza la raccomandazione del medico di essere coinvolto in clisteri non ne vale la pena. Lavano la microflora intestinale, possono provocare emorroidi e portare a un indebolimento della peristalsi.
  • C'è un eccellente rimedio popolare che i medici raccomandano spesso: questa è la crusca. Hanno bisogno di mangiare un cucchiaio o aggiungere al cibo. La crusca pura viene venduta nelle farmacie in forma confezionata. Secondo la ricetta popolare, la crusca deve essere cotta a vapore con acqua bollente e, dopo essersi raffreddata, filtrare e mangiare le briciole.
  • L'olio di semi di lino aiuta con la stitichezza. Al mattino a stomaco vuoto è necessario bere un cucchiaino di olio. Questo è molto utile a causa del contenuto di grasso nell'olio. Invece di semi di lino, è possibile utilizzare olio di oliva o olio di girasole regolare.
  • Un ottimo rimedio per la stitichezza è il crauto. Puoi mangiarlo così, bere una salamoia calda. Tuttavia, nella salamoia dovrebbe essere il minimo di sale e pepe.

Dettagli sulla costipazione e metodi di trattamento in video tematici:

Come affrontare le feci dure negli adulti

Molto spesso, uomini e donne soffrono di un problema molto delicato e delicato - non c'è la possibilità di andare in bagno normalmente. E il motivo sono le feci pesanti, che appaiono con un'alimentazione apparentemente normale, una salute fisica visibile e il solito ritmo della vita.

Tuttavia, tutti questi fattori sembrano normali. Se c'è un problema con la sedia, allora non tutto è così liscio e buono nel tuo corpo come vorresti.

Non c'è bisogno di spazzare via il problema con andare in bagno. Questo può essere un segnale di avvertimento, che indica i processi patologici che si verificano nel corpo. Stitichezza o feci di pecora hanno molte manifestazioni, che in nessun modo possono essere ignorate.

I sintomi che parlano della necessità di cercare aiuto da uno specialista:

  • la stitichezza si presenta molto spesso e regolarmente. Anche dopo aver assunto un lassativo, il problema ritorna di nuovo;
  • le feci hanno una consistenza solida sotto forma di palline, assomigliano allo sgabello degli animali - capre o pecore. (Da qui il nome - pecora delle pecore);
  • c'è gonfiore, soprattutto prima di un atto di defecazione;
  • gonfiore accompagnato da flatulenza, causando dolore (a volte molto doloroso, simile al travaglio);
  • il processo degli escrementi è accompagnato dal dolore;
  • possono verificarsi disagio e dolore all'addome di varie localizzazioni (cosiddette coliche intestinali);
  • stato di debolezza generale, stanchezza. Ciò è particolarmente evidente dopo essere andati in bagno o in un tenesmo improduttivo (la voglia di defecare).

Se si verificano tali sintomi, è necessario contattare uno specialista per aiuto. Il terapeuta distrettuale o il medico di famiglia possono consigliare e, se necessario, rivolgersi a un gastroenterologo. Inoltre, è possibile che sia necessaria la consultazione del proctologo. Tutto dipende dalla causa della stitichezza. E possono essere molto.

Possibili cause di stitichezza

Ogni condizione patologica ha le sue ragioni, che possono essere sia soggettive sia oggettive:

  • un'alimentazione scorretta è la causa soggettiva più semplice e più facilmente eliminata di stitichezza. Ci sono pochi alimenti nella dieta che sono ricchi di fibre grossolane, che stimola l'intestino e aiuta ad eliminare le tossine e le tossine dalle feci;
  • modalità di lavoro sedentaria, una bassa attività fisica porta a malfunzionamento dell'intero tratto gastrointestinale, diminuisce la motilità intestinale, le funzioni motorie e di trasporto sono disturbate, il che porta alla stitichezza;
  • la tossicodipendenza si verifica nel caso di mangiare una persona incontrollabile per lungo tempo con lassativi usati. L'intestino semplicemente "rifiuta" di assolvere alla sua funzione di rimozione dei prodotti lavorati senza alcun aiuto. In un adulto (soprattutto in età), potrebbe esserci una dipendenza dai metodi meccanici di influenzare l'atto di defecazione - se un clistere è spesso (quasi regolarmente) fatto per causare le feci. Questo è particolarmente vero per le persone anziane con gravi condizioni depressive. Nel caso di un processo in corso, può verificarsi anche una perforazione fecale;
  • riduzione del tenesmo (voglia di defecare) che si verifica a livello psicologico. Entrando in condizioni speciali (essendo in trasporto, al lavoro o in un altro luogo pubblico) una persona riduce spontaneamente i muscoli dello sfintere anale esterno. A volte questo è associato a un movimento intestinale doloroso che causa feci molto dure e secche;
  • suscettibilità allo stress, carichi nervosi che causano stati depressivi. In questi casi, tutto il corpo lavora nella "modalità di corsa", che influenza anche il sistema di digestione ed escrezione;
  • l'uso frequente di alcol, particolarmente forte, anche in piccole quantità può causare non solo costipazione, ma anche ostruzione intestinale in caso di eliminazione prematura della causa;
  • dysbacteriosis - una violazione della normale microflora intestinale, che può causare sia sgabelli dure che diarrea con una miriade di altri sintomi spiacevoli;
  • malattie del tratto gastrointestinale: colite di varie eziologie, enterocolite, enterite, patologia pancreatica;
  • malattie oncologiche del tratto gastrointestinale, in particolare dell'intestino crasso.

Durante la gravidanza e dopo il parto (durante l'allattamento), le donne possono sperimentare stitichezza causata dall'alterazione ormonale del corpo, un carico crescente sul tratto gastrointestinale (in particolare l'intestino), emorroidi post-parto, fratture del colon durante il travaglio e alcuni altri fattori. In una situazione del genere, una donna dovrebbe certamente consultare uno specialista in modo che l'assunzione di farmaci (anche rimedi popolari) non danneggi la salute del bambino.

Diagnosi di stitichezza

Quando un paziente si lamenta di stitichezza, lo specialista prescrive diversi studi che aiuteranno a determinare la causa del fenomeno e prescriveranno un trattamento adeguato. Se necessario, sono coinvolti specialisti specializzati e vengono adottate ulteriori misure diagnostiche per aiutare a stabilire una diagnosi accurata di stitichezza provocante.

Di norma, vengono assegnati i seguenti studi:

  1. analisi delle feci - esame fisico, chimico e microscopico;
  2. Ultrasuoni degli organi addominali - stato del fegato, cistifellea, pancreas;
  3. emocromo completo con una formula per determinare un possibile processo patologico nel corpo che possa influenzare le funzioni del sistema escretore e le condizioni generali dell'intestino;
  4. rectoromanoscopy - esame del retto e parte inferiore dell'intestino sigmoideo per tumori che possono causare stitichezza;
  5. la colonscopia è un metodo utilizzato solo per indicazioni dirette, quando la rectoromanoscopia era positiva e sono stati rilevati neoplasmi. Questo metodo viene utilizzato per diagnosticare polipi, cisti e altri tumori dell'intestino inferiore.

Spesso, i primi tre studi sono sufficienti in modo che uno specialista possa determinare la causa della stitichezza e prescrivere il trattamento.

Metodi di trattamento

Se l'insufficienza frontale è la causa della stitichezza, allora può essere curata regolando la nutrizione. Dopo tutto, è sorto a causa di un uso eccessivo di cibi piccanti, fritti, grassi, inadeguata assunzione di acqua e mancanza di dieta.

Per la stitichezza, non complicata da flatulenza e grave gonfiore, è raccomandata una dieta ricca di fibre. La dieta quotidiana dovrebbe includere:

  • cavolo in qualsiasi forma. Il più utile è fermentato con l'aggiunta di una piccola quantità di olio vegetale naturale non raffinato. Insalate di cavolo fresche con carote e altre verdure non solo aiuteranno a "lanciare" l'intestino, ma anche a arricchirle di vitamine;
  • verdure fresche e frutta sono vitamine essenziali;
  • succhi freschi stimolano la peristalsi intestinale;
  • i prodotti a base di latte fermentato (preferibilmente a basso contenuto di grassi) hanno un effetto benefico sulla microflora intestinale;
  • i pani interi sono una fonte di fibre;
  • cereali: farina d'avena, grano saraceno, orzo - non solo aiuto per l'intestino, ma anche la fonte dei necessari macro e microelementi.

Assicurati di frequentare i primi piatti caldi: zuppe, borscht, brodo. Carne e pesce bolliti, in umido o al vapore. Loro risparmiano l'effetto sull'intestino, senza violare la sua motilità.

Il consumo di spezie e salse dovrebbe essere ridotto al minimo, in quanto irritano le pareti intestinali, causando flatulenza, nausea e bruciore di stomaco, che si aggravano sullo sfondo della stitichezza.

Un altro fattore importante nella lotta contro la stitichezza è la modalità di consumo. È necessario bere almeno 1,5 litri di acqua pulita e di alta qualità (tè, caffè o composta per il corpo come cibo, non acqua). Al mattino bere a stomaco vuoto sorseggiando un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente. Puoi aggiungere un cucchiaio di miele naturale e del succo di limone.

Durante il giorno, bere acqua mezz'ora prima dei pasti e un'ora dopo. In combinazione con cibi ricchi di fibre, il liquido sarà adsorbito nell'intestino e le feci diventeranno morbide. Ad una ricezione, non consumare più di mezzo litro, altrimenti lo stomaco non sarà più in grado di mangiare.

Metodi di azione medica sull'intestino

Con la disbiosi, quando si osserva la stitichezza, viene prescritto un trattamento complesso, che include:

  • probiotici: Linex, Hilak-forte, Bifidumbacterin; Laktovit, Bifiform e altri;
  • enzimi (a seconda dell'organo interessato associato). Questo può essere Pancreatina (oi suoi analoghi), Festal (oi suoi analoghi);
  • antibiotici o batteriofagi sono prescritti nei casi in cui la disbatteriosi è causata dall'infezione.

La dieta è richiesta. Il trattamento farmacologico può essere prescritto solo da uno specialista dopo aver valutato lo stato generale del corpo, lo stato dell'intestino e scoprire le cause della stitichezza.

Da farmaci di azione lassativa, questi farmaci sono selezionati che hanno un effetto spastico minimo sull'intestino e non aumentano notevolmente la flatulenza. Con la stitichezza, questo fenomeno è così fortemente pronunciato e dà molti problemi al paziente.

Per evitare la stitichezza, devi mangiare bene, osservare il regime quotidiano, fare passeggiate quotidiane all'aria aperta (almeno sulla via di casa dal lavoro), fare sport, non esporsi allo stress e rilassarti completamente. Allora il tuo intestino funzionerà come un orologio.

Feci molli e molli in un adulto

Qualsiasi interruzione nel lavoro di digestione è un motivo per consultare uno specialista. Lo stesso vale per le feci molli in un adulto per lungo tempo, che non è una patologia indipendente e dovrebbe essere trattata dai medici. È necessario comprendere le cause di questa deviazione, nonché come fornire una prevenzione adeguata per conto proprio.

Cause di una feci molli in un adulto

Una delle principali cause di patologia, la più comune, può essere chiamata IBS, vale a dire la sindrome dell'intestino irritabile. Uno sgabello pastoso in un adulto può svilupparsi a lungo a causa di una dieta non salutare, vale a dire il consumo di prodotti scaduti di scarsa qualità.

Relativo a questo fattore è l'intolleranza di un prodotto, che dà una reazione così pronunciata. L'elenco delle cause più probabili di cambiamenti delle feci in un adulto è completato da:

  • forma non specifica di colite ulcerosa è una patologia cronica associata a infiammazione ulcerosa della mucosa del colon;
  • Malattia di Crohn;
  • dysbacteriosis, ovvero riduzione del numero di lattobacilli - microrganismi benefici presenti nell'area intestinale, miglioramento del processo di digestione.

Un altro fattore nella comparsa di feci morbide negli adulti per lungo tempo sono le malattie infettive. Stiamo parlando di salmonellosi, dissenteria e shigellosi, che possono essere la causa principale della patologia. In molti casi, al fine di determinare la causa specifica della patologia, è necessario comprendere i sintomi che lo accompagnano.

Quali sono i sintomi di questo

In genere, le condizioni del paziente sono associate a feci sistematiche e lente da tre o più volte al giorno. Spesso ci sono urgenze e talvolta incontrollabili stimoli a svuotare l'intestino. Inoltre, l'insorgere di feci liquide o pastose è associato a flatulenza (tendenza all'aumento della formazione di gas), brontolio e sensazioni dolorose nell'area.

Se una feci non formate negli adulti è tale da tre settimane e più probabilità di verificarsi uno stato febbrile, così come un indebolimento generale del corpo. La condizione è caratterizzata da un aumento della massa delle feci non formate fino a 250-300 g durante il giorno, mentre il rapporto dell'acqua può raggiungere il 60% e persino l'85%.

Brevemente sulla diagnosi

Prima dell'inizio del corso di riabilitazione viene fornita una diagnosi completa. Di norma, consiste in:

  • condurre un'analisi generale delle feci, delle urine, dell'esame delle feci per la presenza di sangue nascosto;
  • irrigoscopia e colonscopia;
  • l'introduzione di ultrasuoni e altre ricerche tattiche informative sul sistema digestivo.

Contemporaneamente alla diagnostica, si raccomanda di assicurare il reintegro del bilancio idrico, che è stato disturbato a causa delle feci molli e prolungate.

È importante notare che dopo la fine della terapia principale, vengono eseguiti ulteriori esami diagnostici, che rivelano i risultati del trattamento e mostrano lo stato attuale del tratto gastrointestinale.

Cosa fare con uno sgabello morbido in un adulto per un lungo periodo?

Avendo affrontato le cause delle feci molli negli adulti e i sintomi, è necessario iniziare un corso di recupero. È necessario preparare in anticipo il fatto che questo sarà un intervento complesso, che può essere ritardato a lungo. Le principali attività dei gastroenterologi chiamano:

  1. L'uso di droghe, un elenco specifico di cui dipende dalla causa della condizione. Ad esempio, in IBS, vengono utilizzati Loperamide e altri nomi che regolano la motilità intestinale.
  2. Il trattamento farmacologico include l'uso di strumenti che migliorano il lavoro del sistema digestivo. Possono essere considerati preventivi, ma sono utilizzati nel quadro del corso principale - è Linex, Smekta, Imodium.
  3. Rifornimento del bilancio idrico, che viene effettuato non solo a causa dell'utilizzo di una quantità significativa di acqua, ma anche all'utilizzo di Regidron e di mezzi simili.

Alla dieta dovrebbe essere assegnato un ruolo separato nel trattamento delle feci non formate in un adulto per lungo tempo. Include prodotti e piatti come il brodo senza grassi, il decotto a base di riso, le uova sode, tutti i tipi di cereali. È utile usare tè, gelatina, pesce e carne magra, al vapore. Anche desiderabile usare con feci molli saranno cracker fatti da pane di crusca.

La dieta in ogni caso non dovrebbe comportare l'uso di spezie o, soprattutto, cibi grassi. Parlando di nutrizione, gli esperti prestano attenzione al fatto che:

  1. Per ottenere un risultato significativo, dovrai abbandonare l'intero elenco di prodotti. Non sono ammessi succhi dolci di frutta, bevande gassate, nomi di prodotti caseari. Sotto il divieto ci sono funghi, legumi, oltre a marinate, dolci e pasticcini.
  2. Letteralmente il primo giorno del verificarsi di feci molli, sarà necessario abbandonare qualsiasi cibo. Allo stesso tempo, è necessario fornire al corpo una quantità sufficiente di acqua.
  3. Le diete sono importanti per aderire ad almeno una settimana. Non è consigliabile tornare bruscamente a una dieta familiare, anche se tutti i sintomi, comprese le feci molli in un adulto al mattino, cessano.

Gli obiettivi generali del percorso di recupero dovrebbero essere considerati l'esclusione delle masse fecali liquide, la normalizzazione dell'attività del tratto gastrointestinale, così come il ripristino del bilancio idrico e l'eliminazione della malattia sottostante, indipendentemente dalla sua causa.

In alcuni casi, viene eseguita un'operazione per questo, ma la scala dell'intervento (resezione dell'organo, rimozione dell'area infiammata) può essere molto diversa, poiché possono dipendere da un numero significativo di fattori.

Come garantire i problemi di prevenzione

Per evitare che le feci, come l'argilla, in un adulto non si verifichino in futuro, si raccomanda di garantire un'alimentazione corretta, l'assunzione di acqua in quantità sufficiente.

I fattori che provocano una violazione della sedia e del corpo e in generale, dovrebbero essere considerati uno stile di vita sedentario, la presenza di malattie della ghiandola endocrina. In questo contesto, anche i fattori presentati dovranno essere tenuti sotto costante controllo, evitando l'aggravamento di questi problemi. Il rispetto di ciascuna delle attività designate non solo sudare separatamente, ma insieme sarà un'eccellente prevenzione delle feci spesse.

Cosa fare e come trattare la stitichezza negli adulti usando medicine e rimedi popolari?

Uno stile di vita sano tra uomini e donne moderni non molto tempo fa ha preso il suo posto onorevole tra le altre, molto numerose, priorità. Alla fine, abbiamo iniziato a prestare attenzione al fatto che mangiamo bene, se ci stiamo muovendo abbastanza, dormendo abbastanza. Prendiamo vitamine, integratori alimentari e probiotici, ci prendiamo cura del nostro corpo, siamo impegnati nella prevenzione.

Ma nonostante questo, il corpo, lavorando "come un orologio" - una rarità. Secondo le statistiche mediche, ogni secondo adulto ha la tendenza a stitichezza o ne soffre già. Inoltre, la maggior parte dei "pazienti" non considera questo un problema e non si rende conto che la stitichezza è una malattia che deve essere trattata.

La defecazione è un processo fisiologico naturale, sul quale nessuno focalizza l'attenzione se passa in una modalità normale. Non causare preoccupazione e si verificano di volta in volta ritardo e difficoltà della sedia. Una persona reale inizia a preoccuparsi che qualcosa non funzioni con il suo intestino quando sente pesantezza, debolezza, dolori allo stomaco e tutti i tentativi di andare in bagno si rivelano senza successo.

I sintomi della stitichezza negli adulti

La stitichezza è un problema delicato, e questo non è chiaramente un argomento che viene solitamente discusso con gli amici. Nella maggior parte dei casi, le persone semplicemente non conoscono quei sintomi che stanno parlando di una malattia incipiente e non attribuiscono loro importanza, quindi i primi segni di stitichezza passano spesso inosservati. Come determinare che un adulto ha costipazione, e dove è il limite quando il tasso fisiologico di svuotamento di un adulto va in patologia?

Nella gente comune la stitichezza è considerata un ritardo nella sedia per diversi giorni. Questo è vero, ma solo in parte. Il fatto è che ogni organismo ha il suo "orologio biologico", cioè i ritmi di tutti i processi che avvengono. A causa di queste caratteristiche individuali, non esiste un'unica frequenza "media" di defecazione per tutti.

Scarica come più volte al giorno, e 3 volte a settimana può essere considerata una norma. Ma allo stesso tempo c'è una condizione: una persona non dovrebbe provare alcun disagio nell'intestino, né tra le "grandi" campagne né durante il processo stesso.

Il secondo criterio per la tendenza alla stitichezza è la difficoltà a defecare. Seduti a lungo sul water, cercando di "spremere" le masse fecali, i dolori e le ragadi dell'area anale - questi sono segni che consentono di giudicare la presenza della malattia, anche se le feci si verificano senza ritardo. Sintomi sistematicamente ricorrenti parlano già di stitichezza cronica. La gravità della malattia è caratterizzata dalla gravità del dolore, dalla dispepsia e dalla presenza di segni di intossicazione.

motivi

Il numero schiacciante di casi di stitichezza negli adulti è una conseguenza dell'alimentazione irregolare e squilibrata, dello stile di vita "sedentario". Spesso i ritardi delle feci si verificano sullo sfondo dello stress psicologico (cause psicogene) e di varie situazioni di disagio (costipazione situazionale, di norma, una tantum).

Non licenziare e fattori oggettivi di disfunzione intestinale. Questi includono patologie del tratto gastrointestinale e malattie di altri organi e sistemi che hanno un effetto sui processi digestivi nel corpo.

Ci sono molte classificazioni mediche di stitichezza, una delle quali si basa su un fattore causale:

  1. La stitichezza alimentare negli adulti - è caratterizzata da masse fecali insufficienti o compattate che si verificano quando c'è una carenza di fibra nella dieta e nella disidratazione. Una dieta squilibrata in termini di numero di verdure, frutta e cereali e una bassa assunzione di liquidi porta a un tale problema. Il risultato è la formazione di uno sgabello di consistenza solida, alterata motilità intestinale.
  2. La costipazione ipocinetica preoccupa le persone che trascorrono molto tempo in condizioni di bassa attività motoria. Questi sono principalmente rappresentanti di tutti i tipi di occupazioni sedentarie. Questa complicazione si verifica spesso nei pazienti costretti a letto.
  3. La stitichezza endocrina, come suggerisce il nome, appare in pazienti con disturbi ormonali. Questi includono l'ipofunzione della tiroide, il diabete mellito e il fallimento delle ovaie nelle donne. In questi casi, i problemi con le feci sono uno dei segni indiretti di malattie endocrine.
  4. La stitichezza tossica negli adulti è il risultato dell'abuso di determinati farmaci o dell'intossicazione prolungata del corpo con sostanze chimiche. Pertanto, l'assunzione incontrollata di farmaci antispastici e sedativi porta a una diminuzione della motilità intestinale e, di conseguenza, a costipazione persistente. Un effetto simile produce avvelenamento da piombo cronico, nicotina, stupefacenti.
  5. La stitichezza riflessa è associata a malattie di varie parti del sistema digestivo quando il processo di digerire il cibo e rimuovere i suoi resti è disturbato a causa dell'insufficienza delle funzioni degli organi dell'apparato digerente (fegato, cistifellea, pancreas, settori intestinali, ecc.). A volte la patologia di altri organi può colpire anche l'intestino.
  6. La stitichezza meccanica negli adulti si verifica quando si verifica un ostacolo nel movimento fecale. Non c'è bisogno di parlare delle anomalie congenite in relazione agli adulti, perché se esiste un tale problema, viene eliminato nei primi anni di vita o compensato, e il paziente vive sin dall'infanzia sulla base della sua malattia. L'insorgenza di costipazione organica in un adulto appartiene a condizioni gravi, poiché nell'ostruzione intestinale i medici sospettano prima un tumore ed è possibile che sia maligno. Altre cause di stitichezza meccanica possono essere polipi, cicatrici, malattie adesive dopo l'infiammazione e le operazioni addominali.
  7. Stitichezza psicogena (neurogenica) - disturbi della defecazione, che non hanno evidenti ragioni oggettive e sono spiegati da patologie del sistema nervoso o problemi psicologici del paziente. Consideriamo questo tipo di stitiche separatamente.

Stitichezza "in testa": ragioni psicologiche

Alcuni dei fattori che riducono il processo di defecazione negli esseri umani, si trovano nel campo della neurologia. Questa è una rottura dell'integrità delle fibre nervose a causa di lesioni, infiammazione e un tumore nel cervello o nel midollo spinale, la distruzione delle connessioni neurogeniche dovute a malattie nervose e alla loro terapia farmacologica.

Possono influenzare il meccanismo di svuotamento intestinale in varie fasi: dalla soppressione della peristalsi alla rottura dello sfintere anale.

Ma succede che una persona mangia normalmente, conduce uno stile di vita attivo, non soffre di gravi malattie, mentre i suoi intestini costantemente o periodicamente "falliscono". Non c'è altra spiegazione su come cercare la causa di questi problemi "nella testa".

Una delle cause più comuni di stitichezza è quella di contenere consapevolmente i movimenti intestinali. Ciò è dovuto allo stile di vita di un adulto. Il più delle volte è al lavoro, a scuola e in altri posti dove andare in bagno può essere impossibile o inappropriato.

Se un adulto è timido o schizzinoso riguardo ai bagni nei luoghi pubblici, bisogna fare qualcosa con questo, poiché con un comportamento del genere danneggia solo il suo corpo. Una volta "soffrire per la casa" - non c'è nulla di terribile, ma la sistematica soppressione degli impulsi "in larga misura" porta prima o poi a un grave fallimento del meccanismo di svuotamento.

Un altro - situazionale - tipo di stitichezza, la cosiddetta stitichezza del viaggiatore. In questo caso, una persona semplicemente non può "fare affari" in condizioni "itineranti": in un treno, in una stazione ferroviaria, ecc. Le persone che sono suscettibili a tale stitichezza spesso hanno problemi simili, non solo in situazioni stressanti, ad esempio, quando sono in ospedale, ma anche in quelle abbastanza innocue - a una festa, a una dacia, ecc.

Molte persone spiegano questo in virtù dell'abitudine del loro bagno "nativo", dove una persona si sente a proprio agio e protetta. In un ambiente insolito, non può rilassarsi, ma perché il meccanismo della defecazione non funziona. È stato osservato che molti adulti nel corso degli anni hanno sviluppato rituali peculiari associati a "posti a sedere".

Ad esempio, avendo abituato a visitare l'armadio con un libro in mano e una sigaretta tra i denti, una persona sviluppa un riflesso corrispondente nel suo corpo e, essendo caduta in altre condizioni, l'intestino si rifiuta di lavorare.

Recentemente, i medici in un particolare tipo di stitichezza hanno identificato i disturbi della defecazione associati alla sindrome dell'intestino irritabile. Questo è un complesso di sintomi caratterizzato da vari malfunzionamenti funzionali dell'intestino, che non sono causati da ragioni oggettive. Di solito, questa malattia è attribuita a stress, traumi psicologici e sovraccarico nervoso a lungo termine. In questo caso, la stitichezza è una delle molte manifestazioni di IBS.

Come determinare il tipo di stitichezza negli adulti?

I sintomi e i disturbi che accompagnano la stitichezza in persone diverse possono essere molto diversi. Dipende non solo dal motivo che ha causato la violazione della sedia, ma anche dalla natura della violazione. Dal punto di vista del meccanismo di ritenzione delle feci, la stitichezza può essere atonica o spastica. (Maggiori informazioni sull'atonia intestinale e il suo trattamento)

La stipsi atonica si forma con un tono intestinale ridotto: la peristalsi debole non è in grado di trasportare le masse fecali con intensità normale, causandone il rallentamento e l'arresto.

La costipazione spastica è causata, al contrario, da ipertonio intestinale, quando le sue pareti si restringono a caso, causando spasmi nell'uno o nell'altro. Pertanto, le feci vengono semplicemente bloccate dall'intestino stesso e non possono spostarsi ulteriormente.

Come determinare in modo indipendente quale tipo di stitichezza tormenta il paziente? Per fare ciò, è sufficiente conoscere i segni dell'una e dell'altra violazione - sono significativamente differenti e la loro differenziazione non è difficile.

Quale dovrebbe essere la sedia normale e cosa dicono dei suoi cambiamenti.

Uno sgabello o feci è il contenuto delle parti inferiori del colon, che è il prodotto finale della digestione ed è espulso dal corpo durante i movimenti intestinali.

Le caratteristiche separate della sedia possono dire molto sulla salute umana e aiutare nella diagnosi.
Di seguito sono riportate le interpretazioni sulla qualità delle feci nella salute e nelle malattie.

1. Il numero di movimenti intestinali.
Norma: regolarmente, 1-2 volte al giorno, ma almeno 1 volta in 24-48 ore, senza sforzi prolungati, senza dolore. Dopo un movimento intestinale, la voglia scompare, c'è una sensazione di conforto e di completo svuotamento dell'intestino. Le circostanze esterne possono aumentare o inibire la frequenza di urgenza alle feci. Questo è un cambiamento della solita situazione, una posizione forzata nel letto, la necessità di usare la nave, di stare in compagnia di altre persone, ecc.
Modifiche: mancanza di feci per diversi giorni (stitichezza) o sgabelli troppo frequenti - fino a 5 volte o più (diarrea).

2. Quantità giornaliera di feci
Normale: con una dieta mista, la quantità giornaliera di feci varia entro limiti piuttosto ampi e in media 150-400 g, quindi se si mangia cibo prevalentemente vegetale, la quantità di feci aumenta e l'animale, che è povero in sostanze "zavorra", diminuisce.
Cambiamenti: un aumento significativo (più di 600 g) o una diminuzione della quantità di feci.
Ragioni per l'aumento di feci (polyfecal):

  • L'uso di grandi quantità di fibra vegetale.
  • Peristalsi intestinale avanzata, in cui il cibo è scarsamente assorbito a causa del suo movimento troppo rapido lungo il tratto intestinale.
  • Interruzione dei processi di digestione (digestione o assorbimento di cibo e acqua) nell'intestino tenue (malassorbimento, enterite).
  • Ridotta funzione pancreatica esocrina nella pancreatite cronica (insufficiente digestione di grassi e proteine).
  • Quantità insufficiente di bile che penetra nell'intestino (colecistite, colelitiasi).

Le ragioni per ridurre la quantità di feci:

  • Stitichezza, in cui, a causa della lunga trattenuta delle feci nell'intestino crasso e del massimo assorbimento di acqua, il volume delle feci diminuisce.
  • Ridurre la quantità di cibo mangiato o la prevalenza di alimenti facilmente digeribili nella dieta.

3. Isolamento delle feci e nuoto in acqua.
Norma: le feci dovrebbero risaltare facilmente e in acqua dovrebbe affondare delicatamente sul fondo.
modifiche:

  • Con una quantità insufficiente di fibra alimentare negli alimenti (meno di 30 grammi al giorno), le feci vengono espulse rapidamente e con uno spruzzo cade nell'acqua del water.
  • Se le feci galleggiano, significa che c'è una maggiore quantità di gas o c'è troppo grasso non digerito (malassorbimento). Anche le feci possono galleggiare mangiando grandi quantità di fibre.
  • Se la sedia viene lavata male con acqua fredda dalle pareti della toilette, significa che contiene una grande quantità di grasso non digerito, che si verifica con la pancreatite.

4. Il colore delle feci
Normale: con una dieta mista, le feci sono marroni. Nei neonati allattati al naturale, le feci sono di colore giallo dorato o giallo.
Cambia il colore delle feci:

  • Marrone scuro - con una dieta a base di carne, costipazione, una violazione della digestione nello stomaco, colite, dispepsia putrefattiva.
  • Marrone chiaro - con una dieta a base di latte vegetale, maggiore motilità intestinale.
  • Giallo chiaro - indica un passaggio troppo rapido di feci attraverso l'intestino, che non hanno il tempo di cambiare il colore (con diarrea) o una violazione della secrezione biliare (colecistite).
  • Reddish - mangiando barbabietole, quando sanguina dall'intestino inferiore, per esempio. con emorroidi, ragadi anali, colite ulcerosa.
  • Arancione - nell'uso di vitamina beta-carotene, così come i prodotti ad alto contenuto di beta-carotene (carote, zucca, ecc.).
  • Verde - con una grande quantità di spinaci, lattuga, acetosa negli alimenti, con dysbacteriosis e aumento della motilità intestinale.
  • Catrame o nero - se usato in ribes, mirtilli e preparazioni di bismuto (Vikalin, Vikair, De-Nol); con sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore (ulcera peptica, cirrosi, cancro del colon), con ingestione di sangue durante emorragia nasale o polmonare.
  • Nero-verdastro - durante l'assunzione di supplementi di ferro.
  • Uno sgabello bianco-grigiastro significa che nessuna bile entra nell'intestino (blocco del dotto biliare, pancreatite acuta, epatite, cirrosi epatica).

5. Consistenza (densità) delle feci.
Norma: decorata dolcemente. Normalmente, il 70% delle feci consiste di acqua, il 30% dei resti di alimenti trasformati, batteri morti e cellule intestinali desquamate.
Patologia: molle, densa, liquida, semifluida, mastice.
Cambia la consistenza delle feci.

  • Sgabello molto denso (pecora) - con costipazione, spasmi e stenosi del colon.
  • Feci polpose - con aumento della motilità intestinale, aumento della secrezione nell'intestino durante l'infiammazione.
  • Grassa - con malattie del pancreas (pancreatite cronica), una brusca diminuzione del flusso della bile nell'intestino (colelitiasi, colecistite).
  • Feci di colore grigio o simile al mastice - con una quantità significativa di grasso non digerito, che si osserva quando il deflusso della bile dal fegato e dalla cistifellea è difficile (epatite, ostruzione del dotto biliare).
  • Liquido - in violazione della digestione del cibo nell'intestino tenue, assorbimento alterato e passaggio accelerato delle masse fecali.
  • Spumoso - durante la dispepsia di fermentazione, quando i processi di fermentazione nell'intestino prevalgono su tutti gli altri.
  • Feci liquide come purea di piselli - con febbre tifoide.
  • Sgabelli liquidi incolori come il brodo di riso - con il colera.
  • Quando la consistenza delle feci e il rapido movimento intestinale parlano di diarrea.
  • Le feci liquide o acquose possono essere ad alto consumo d'acqua.
  • Feci di lievito - indica la presenza di lievito e può avere le seguenti caratteristiche: sgabelli di formaggio e schiumosi come la lievitazione naturale in aumento, possono essere con fili del tipo di formaggio fuso o hanno un odore di lievito.

6. Forma di feci.
Norma: cilindrica, salsiccia. Le feci dovrebbero emergere continuamente come un dentifricio e corrispondere approssimativamente alla lunghezza della banana.
Cambiamenti: a forma di nastro o sotto forma di densi pellet (feci di pecora) si osserva con un'insufficiente assunzione giornaliera di acqua, così come spasmi o restringimenti dell'intestino crasso.

7. Annusare le feci.
Normale: fecale, spiacevole, ma non nitida. È causato dalla presenza di sostanze che si formano a seguito della decomposizione batterica delle proteine ​​e degli acidi grassi volatili. Dipende dalla composizione del cibo e dalla gravità dei processi di fermentazione e decomposizione. Il cibo a base di carne emana un odore acre, lattico.
Quando digerito male, il cibo non digerito marcisce semplicemente nell'intestino o diventa cibo per i batteri patogeni. Alcuni batteri producono idrogeno solforato, che ha un caratteristico odore marcio.
Cambiamenti nell'odore delle feci.

  • Sour - durante la fermentazione della dispepsia, che si verifica quando il consumo eccessivo di carboidrati (zucchero, farina, frutta, piselli, ecc.) E bevande di fermentazione, come il kvas.
  • Offensiva - in violazione della funzione del pancreas (pancreatite), riducendo il flusso della bile nell'intestino (colecistite), ipersecrezione dell'intestino crasso. Le feci molto fetide possono essere dovute alla proliferazione di batteri.
  • Putrid - in violazione della digestione nello stomaco, dispepsia putrida associata all'uso eccessivo di cibi proteici che vengono lentamente digeriti nell'intestino, colite, costipazione.
  • L'odore di olio rancido - con decomposizione batterica dei grassi nell'intestino.
  • Basso odore - con stitichezza o evacuazione accelerata dall'intestino tenue.

8. Gas intestinali.
Norma: i gas sono un sottoprodotto naturale della digestione e della fermentazione del cibo quando si muove attraverso il tubo digerente. Durante un movimento intestinale e fuori di esso in un adulto, 0,2-0,5 litri di gas vengono rimossi dall'intestino al giorno.
La formazione di gas nell'intestino avviene come risultato dell'attività vitale dei microrganismi che abitano l'intestino. Decompongono vari nutrienti, liberando metano, idrogeno solforato, idrogeno, anidride carbonica. Più cibo non digerito entra nel colon, più i batteri sono attivi e più si formano i gas.
L'aumento della quantità di gas è normale.

  • mangiando grandi quantità di carboidrati (zucchero, muffin);
  • mangiando cibi che contengono molte fibre (cavoli, mele, legumi, ecc.);
  • nell'uso di prodotti che stimolano i processi di fermentazione (pane nero, kvas, birra);
  • nell'uso di latticini con intolleranza al lattosio;
  • quando si ingoiano grandi quantità di aria mentre si mangia e si beve;
  • bevendo grandi quantità di bevande gassate

L'aumento del numero di gas nella patologia.

  • Carenza di enzima del pancreas, in cui la digestione del cibo è disturbata (pancreatite cronica).
  • Disbiosi intestinale.
  • Sindrome dell'intestino irritabile.
  • Gastrite, ulcera peptica e ulcera duodenale.
  • Malattie epatiche croniche: colecistite, epatite, cirrosi.
  • Malattia cronica intestinale - enterite, colite
  • Malassorbimento.
  • Celiachia

Scarico di gas difficile.

  • ostruzione intestinale;
  • atonia intestinale con peritonite;
  • alcuni processi infiammatori acuti nell'intestino.

9. Acidità delle feci.
Norma: nella nutrizione mista, l'acidità è di 6,8-7,6 pH ed è dovuta all'attività vitale della microflora dell'intestino crasso.
Cambiamenti nell'acidità delle feci:

  • acutamente acida (pH inferiore a 5,5) - durante la dispepsia di fermentazione.
  • acido (pH 5,5 - 6,7) - in violazione dell'assorbimento di acidi grassi nell'intestino tenue.
  • alcalino (pH 8,0 - 8,5) - con la decomposizione delle proteine ​​alimentari non digerite e l'attivazione della microflora putrefattiva con la formazione di ammoniaca e altre sostanze alcaline nel colon, in violazione della secrezione del pancreas, colite.
  • bruscamente alcalino (pH superiore a 8,5) - con dispepsia putrida.

Normalmente, le feci non devono contenere sangue, muco, pus, residui di cibo non digerito.