Perché ferire il lato destro delle costole?

Il dolore nella parte destra sotto le costole non solo provoca disagio, ma è anche un segnale allarmante del corpo.

Ci sono molte ragioni per il dolore, ma tutte sono una ragione per sottoporsi a una visita medica.

contenuto

Le principali cause del dolore ↑

Di norma, il dolore nella parte destra è un segno della presenza di malattie della cavità addominale (fegato, pancreas, cistifellea e delle vie biliari, rene destro, flessione epatica del colon), colonna vertebrale e organi del torace.

Questa patologia può essere terapeutica (non richiede un intervento medico urgente) e di emergenza.

Stati terapeutici

Nella parte destra sotto le costole e la nausea

Questi sintomi sono un sintomo caratteristico della pancreatite cronica o acuta.

Ci sono disagi durante l'infiammazione della testa pancreatica e il dolore stesso si estende oltre l'area dell'infiammazione, restituisce.

Di norma, in questa condizione, il paziente si sente debolezza generale e malessere, soffre di disturbi digestivi.

Dolore sordo nella parte destra e nausea sono anche accompagnati da processi infiammatori nel fegato:

  • cirrosi;
  • epatite (acuta, cronica);
  • tumore.

I segni caratteristici della presenza di tali malattie, oltre al tipico dolore sordo, sono:

  • giallo della pelle;
  • pallore e debolezza;
  • nausea e dispepsia;
  • malessere generale;
  • perdita di appetito.

Il dolore nella parte destra sotto le costole dopo aver mangiato è accompagnato e duodenite.

Allo stesso tempo, il dolore si irradia alla schiena, la scapola. I pazienti sono preoccupati per nausea e vomito, disturbi digestivi, debolezza e sudorazione, eruttazione con aria amara.

Nella parte destra sotto le costole e l'amarezza in bocca

Questi sintomi sono spesso causati da malattie della colecisti e delle vie biliari.

Di norma, il dolore è dato alla spalla destra, il paziente sente pesantezza nell'ipocondrio sul lato destro, debolezza, malessere e talvolta soffre di vomito.

Dolore sordo

Questo tipo di dolore può essere associato a colecistite cronica e alla presenza di calcoli biliari.

Una caratteristica di questa malattia è la natura ciclica del dolore: spesso ci sono sensazioni sgradevoli, sono correlate ai pasti.

La dieta aiuta a prevenire l'insorgere di dolore, a ridurne la frequenza ea ridurre l'intensità.

Foto: cistifellea con pietre

Un'altra possibile causa di dolore sordo è la discinesia della cistifellea.

Il decorso di questa malattia, causato da una violazione della capacità contrattile dell'organo, è anche accompagnato da dolori dolorosi o da cucitura, che scompaiono anche con l'osservanza della dieta e un adeguato trattamento medico.

Nel giusto ipocondrio e eruttazione

Questi sintomi possono essere segni caratteristici di colangite (infiammazione dei dotti biliari) e bulbit (infiammazione del duodeno prossimale).

Lato destro sotto le costole e diarrea (stitichezza)

Questi sintomi possono indicare la gastrite.

Il dolore in questa malattia si manifesta un paio d'ore dopo i pasti o al mattino, a stomaco vuoto.

Un altro segno è eruttare con aria acida.

Condizioni di emergenza

Spesso la presenza di dolore nella parte destra è un sintomo della presenza di malattie pericolose per la salute e la vita (le cosiddette malattie chirurgiche) in cui il paziente necessita di cure di emergenza.

Colecistite acuta

Questa è un'infiammazione acuta della cistifellea, i cui sintomi sono:

  • dolore nella parte destra affilata, dà al collo, spalla destra e scapola;
  • forte aumento della temperatura;
  • brividi;
  • la debolezza;
  • nausea e vomito ripetuto.

L'insorgenza della malattia è associata alla presenza di calcoli biliari, che bloccano il percorso e impediscono la fuga della bile.

È irto di una rottura della cistifellea, della peritonite e persino della morte.

Malattie del fegato

In tali casi, il dolore è acuto, cucito, parossistico, ha il carattere di colica epatica, che è causato dalla presenza di pietre o spasmo, tumore, processo adesivo.

Il deflusso ostruito della bile porta a un eccessivo stiramento della cistifellea. Di regola, questa condizione è accompagnata da vomito ripetuto.

Malattia renale

Dolore accompagnato e infiammazione nei reni, urolitiasi.

La natura del dolore in questo caso non è locale: dà ai genitali, di nuovo.

Spesso, queste malattie sono accompagnate da ritenzione urinaria, nausea e debolezza.

Foto: urolitiasi

La localizzazione di dolore nell'ipocondrio giusto qualche volta succede con pyelonephritis affilato - l'infiammazione del rene giusto. In questo caso, la malattia è accompagnata da minzione compromessa.

Appendicite acuta

Questa condizione spesso causa dolore nell'ipocondrio destro.

Nonostante il fatto che la fonte si trovi nell'addome inferiore, il dolore si riflette e comincia a farsi sentire sotto le costole e nella parte superiore dell'addome, fuorviando il paziente.

Malattie cardiache e polmonari

Dolore nell'ipocondrio - un sintomo frequente nelle malattie degli organi del torace:

  • pericardite;
  • infarto miocardico;
  • pleurite destra.

Ulteriori sintomi aiuteranno a riconoscere l'area problematica.

Nelle malattie degli organi del torace, la temperatura di solito aumenta, mancanza di respiro, debolezza e tosse frequente e dolorosa si verificano. Il dolore nella deglutizione e singhiozzo è accompagnato da pleurite.

Il dolore destro sotto le costole a volte si verifica in polmonite acuta.

È possibile diagnosticare correttamente esaminando altri sintomi:

  • tosse con espettorato, pus;
  • la presenza di alte temperature e precedenti ipotermia.

Tumori e lesioni

Il dolore può essere causato da un cambiamento delle dimensioni del diaframma dovuto alla pressione da altri organi, ernia, tumori del diaframma e rotture causate da lesioni addominali.

Il dolore nell'ipocondrio destro può essere causato da lesioni:

  • frattura delle costole;
  • danno al fegato;
  • rottura del rene, cistifellea.

Tuttavia, il dolore nell'ipocondrio destro può verificarsi a causa di uno sforzo fisico insolito per il corpo, curve acute, svolte e contatto degli organi interni con le costole.

Durante la gravidanza

Le donne in gravidanza meritano un'attenzione particolare: il loro dolore nella parte destra sotto le costole può essere correlato alle malattie degli organi interni e non è affatto causato da esse.

Nelle future mamme, il dolore si verifica più spesso a causa di un aumento degli organi interni e del loro spostamento all'interno della cavità addominale.

Per escludere la patologia, con dolore frequente e prolungato nell'ipocondrio, è raccomandato per le donne in gravidanza:

  • passare l'ispezione da uno specialista;
  • secondo il suo ordine di passare esami del sangue e delle urine;
  • fare un esame ecografico della cavità addominale.

Qual è la ragione per cui un nervo alla schiena può improvvisamente pizzicare? Leggi qui

Quale può essere la natura del dolore? ↑

Concentrandosi sulla natura del dolore, puoi scoprire quale malattia causa disagio. Così, un forte dolore accompagnato da malattie del fegato, reni, della cistifellea e delle vie biliari.

Disagio con peso, nausea e vomito

Il disagio si verifica quando:

  • colecistite;
  • colica epatica;
  • cirrosi;
  • urolitiasi;
  • epatite acuta.

Una tale natura di dolore fa sì che una persona cerchi una posizione comoda, e qualsiasi cambiamento provoca brividi.

Fig.: Cirrosi epatica

Il paziente soffre di vomito, disturbi dispeptici, spesso - distensione addominale.

Nelle malattie delle vie biliari e del dolore della colecisti si verifica dopo aver preso cibi fritti e grassi.

Con la colica renale, il dolore non si attenua nemmeno a riposo.

Localizzazione del dolore - sotto le costole nella parte posteriore, può cambiare, provocando il movimento del dolore all'addome.

Le patologie epatiche sono accompagnate non solo da sensazioni dolorose nel giusto ipocondrio, ma anche da un peso palpabile, da una variazione del colore delle urine nel colore della birra, dall'aspetto della pelle gialla e dalla sclera degli occhi.

Dolore doloroso nel giusto ipocondrio

È caratteristico della discinesia biliare. Di regola, tale disturbo è accompagnato da amarezza nella bocca, debolezza e stanchezza, anoressia e apatia.

Spesso il dolore doloroso sordo è un sintomo di malattia di calcoli biliari.

Il dolore doloroso e tirante nell'ipocondrio destro si verifica spesso quando si verificano disturbi alimentari e ristagno nei dotti biliari.

A volte queste sensazioni dolorose compaiono durante lo sforzo fisico.

Le cause della manifestazione possono essere:

  • pielonefrite cronica;
  • rene destro policistico;
  • pancreatite cronica;
  • infiammazione del rene destro, polmone destro;
  • malattie parassitarie delle vie biliari, fegato.

Dolori di cucitura

Spesso disturbare le persone durante la corsa.

La ragione di questo è lo stiramento della capsula epatica.

Si verifica a causa di una diminuzione del flusso di sangue, una violazione del diaframma durante la respirazione impropria.

Per prevenire la comparsa di disagio, è necessario fare riscaldamento prima dello sforzo, monitorare la correttezza della respirazione, fare respiri profondi e respirare nello stomaco.

In questo caso non è richiesto l'aiuto di un medico.

Il dolore da cucitura è accompagnato da polmonite destra.

In questo caso, il paziente soffre:

  • disturbi dispeptici;
  • mancanza di respiro;
  • un aumento della temperatura è caratteristico;
  • cianosi del triangolo naso-labiale.

Il dolore da cucitura si verifica anche nelle patologie del rene destro.

Forte dolore acuto

Questo tipo di dolore è di natura parossistica e si verifica con coliche epatiche, di solito durante la notte.

Questa natura di dolore è osservata nella colica renale, che è associata al passaggio della pietra attraverso l'uretere.

Un forte dolore nel quadrante superiore destro può essere un sintomo di rottura della colecisti, delle tube di Falloppio, della cisti, dell'ovaio, dell'appendicite, della pielonefrite acuta.

Il dolore acuto si verifica con l'ulcera gastrica, l'ulcera duodenale.

In questo caso, il paziente è tormentato da disturbi dispeptici, nausea e vomito, bruciore di stomaco e eruttazione.

Foto: ulcera peptica

Il dolore nell'ipocondrio destro può anche essere causato dalla distonia vegetativa-vascolare, mentre la loro natura non è costante.

Il dolore intenso è caratteristico della colecistite acuta.

Dolore costante noioso

Spesso associato a malattie del fegato e del pancreas:

  • l'epatite;
  • infiammazione della testa pancreatica;
  • tumori;
  • intossicazione del corpo;
  • aumentando le dimensioni del fegato;
  • infiammazione della cistifellea.

Dolore di herpes zoster

Tale dolore può essere causato da:

  • interruzione del fegato, della cistifellea, del pancreas;
  • lo sviluppo della pleurite;
  • nevralgie.

Se il dolore è acuto e accerchiato, questo è un sintomo di pancreatite acuta. Tale dolore è intenso, non si placa nemmeno a riposo.

Inoltre, questa malattia è accompagnata da:

  • vomito ripetuto;
  • cianosi della pelle;
  • "Marbling" della pelle dell'addome;
  • piccole emorragie intorno all'ombelico e ai lati.

Diagnosi del dolore ↑

Determina cosa ha causato il dolore, puoi quando chiarisci la posizione del dolore.

Restituisce

Tale dolore può essere un sintomo:

  • pancreatite acuta;
  • nevralgia intercostale.

Il dolore implacabile che si estende alla schiena, meno spesso - alla scapola, alla clavicola, alla regione del cuore, che è accompagnato da numerosi vomiti, febbre, indica un attacco di colecistite acuta.

Lato posteriore

Il dolore nella parte destra della schiena sotto la scapola può verificarsi a causa di:

  • pizzicare il nervo;
  • pleurite;
  • polmonite destra;
  • sviluppo di tumori nei polmoni, bronchi.

Il dolore sotto le costole dà alla schiena, alla spalla o alla spalla e in violazione del pancreas, del fegato, della cistifellea e del tratto.

Nell'infiammazione dei reni, si osserva la sindrome di Pasternatsky - una manifestazione di dolore severo con un leggero impatto dal bordo del palmo dietro il bordo inferiore.

Nella urolitiasi, il dolore alla schiena si diffonde alla vita.

inspiratorio

L'aumento del dolore durante l'inalazione indica anche lo sviluppo di colecistite acuta.

Un forte aumento del dolore durante l'inalazione può essere un sintomo di peritonite locale incipiente.

Parte anteriore del petto

Se il dolore dà alla parte anteriore dell'ipocondrio destro, questo è un segno di malattia:

  • polmoni (polmonite);
  • cistifellea (colecistite cronica o acuta);
  • fegato (cirrosi, epatite, tumori, degenerazione grassa delle cellule);
  • stomaco e duodeno (ulcere, gastrite, erosione).

Quando un dolore polmonare accoltellato, aggravato dall'inalazione, accompagnato da febbre, debolezza; con rottura della colecisti è caratterizzata da un forte dolore nella regione epigastrica.

Nelle malattie dello stomaco e del duodeno, il dolore si fa sentire nella parte anteriore dell'ipocondrio, mentre può essere dato alla parte bassa della schiena e all'indietro, opaco quando premuto.

Il dolore persistente opaco nell'ipocondrio destro può essere un sintomo di una malattia del fegato, solitamente steatosi epatica (accumulo di grasso in eccesso).

Cause di abuso di alcool, malnutrizione, disordini metabolici.

Il dolore che si verifica dopo aver mangiato o assunto alcol è anche un segno di colecistite.

L'assunzione di alcol provoca lo sviluppo di epatite e cirrosi, che provocano anche disagio.

Dolore quando si tossisce

Il dolore da tosse, avendo un carattere "da tiro", è un segnale dello sviluppo della nevralgia intercostale.

Se questo dolore si diffonde gradualmente, la causa potrebbe essere la colica renale.

Fig.: Cause di colica renale

L'herpes zoster nell'ipocondrio quando si tossisce può essere un segno della presenza di cellule tumorali nei tessuti pleurici.

Dolore quando si tossisce a causa di lesioni alle costole.

Durante la guida e l'inclinazione

Con la nevralgia, il dolore nell'ipocondrio destro si verifica quando si piega.

  • Il dolore nella parte destra durante lo spostamento è disturbato da:
  • appendicite acuta;
  • ulcera gastrica perforata;
  • infiammazione della capsula epatica.

A volte questo dolore si riflette nel giusto ipocondrio a causa dell'infiammazione delle appendici e dell'utero.

Cosa succede se dolente sotto le costole? ↑

Un solo dolore sul lato destro sotto le costole non può fare una diagnosi accurata.

Al fine di rilevare tempestivamente la malattia e iniziare il trattamento corretto, è necessario cercare assistenza medica qualificata.

Se provi dolore, prima di tutto, devi contattare il terapeuta, che farà riferimento allo specialista giusto:

  • un chirurgo;
  • un gastroenterologo;
  • cardiologo;
  • ginecologo;
  • traumatologo;
  • specialista in malattie infettive;
  • endocrinologo.

L'automedicazione può essere utilizzata solo dopo la diagnosi.

Quando dovrei vedere un medico immediatamente? ↑

Un paziente che soffre di vomito multiplo, diarrea o stitichezza che non si ferma per un giorno ha bisogno di un esame immediato.

Vale la pena ricordare che l'aspetto del dolore può segnalare la presenza di un pericolo per la vita e la salute del paziente (appendicite, gravidanza ectopica, rottura dell'organo, ecc.).

Alzare la temperatura ad alti livelli serve anche come motivo per consultare immediatamente un medico.

Il secondo più comune è l'osteocondrosi della regione cervicale. Puoi scoprirlo su di lui qui.

Meno spesso, l'osteocondrosi colpisce la colonna vertebrale toracica. Puoi leggere a riguardo qui.

Come rimuovere il dolore? ↑

Per alleviare il dolore, puoi bere no-shpa, ma non dovresti abusare di antidolorifici - non darà l'opportunità di determinare correttamente la causa del disagio.

È impossibile applicare una borsa dell'acqua calda al posto di localizzazione di dolore, solo il freddo è possibile.

Come ridurre il dolore in un bambino?

Al fine di alleviare il dolore in un bambino, è necessario consultare immediatamente un medico.

Le cause del dolore nella parte destra sotto le costole nei bambini possono essere la disfunzione degli organi interni.

Devo seguire una dieta?

Al fine di prevenire o sbarazzarsi di malattie che causano dolore nel giusto ipocondrio, è necessario osservare la dieta corretta.

La dieta implica il rifiuto di cibi fritti e grassi, una restrizione nell'uso di spezie e spezie, alcol e tabacco. Bevande escluse e gassate, carni affumicate e dolci, cibo in scatola.

Nelle malattie croniche, l'osservanza della dieta garantirà la remissione a lungo termine, il riposo per l'organo ferito.

È importante non solo seguire la dieta corretta, ma anche monitorare il ritmo dei pasti.

Mangiare piccole porzioni con frequenza crescente non solo accelera il metabolismo, ma normalizza anche il flusso della bile, distribuisce uniformemente il carico sugli organi interni.

Ti piace questo articolo? Iscriviti agli aggiornamenti del sito tramite RSS o rimani sintonizzato su VKontakte, Odnoklassniki, Facebook, Google Plus, My World o Twitter.

Dillo ai tuoi amici! Racconta questo articolo ai tuoi amici nel tuo social network preferito usando i pulsanti nel pannello a sinistra. Grazie!

commenti 2

Mi fa male, quello che leggo non ispira speranza, domani andrò in clinica per un appuntamento ((

Quando ero molto malato, ho subito corso per essere esaminato, ora sto aspettando l'analisi dei risultati. Spero che costerà ((

Fa male nella parte destra sotto le costole dietro

Il dolore nella parte destra sotto le costole non solo provoca disagio, ma è anche un segnale allarmante del corpo.

Ci sono molte ragioni per il dolore, ma tutte sono una ragione per sottoporsi a una visita medica.

  • Cause principali del dolore
  • Quale può essere la natura del dolore?
  • Diagnosi del dolore
  • Cosa succede se dolente sotto le costole?
  • Quando dovrei vedere un medico immediatamente?
  • Come rimuovere il dolore?

Le principali cause del dolore ↑

Di norma, il dolore nella parte destra è un segno della presenza di malattie della cavità addominale (fegato, pancreas, cistifellea e delle vie biliari, rene destro, flessione epatica del colon), colonna vertebrale e organi del torace.

Questa patologia può essere terapeutica (non richiede un intervento medico urgente) e di emergenza.

Stati terapeutici

Nella parte destra sotto le costole e la nausea

Questi sintomi sono un sintomo caratteristico della pancreatite cronica o acuta.

Ci sono disagi durante l'infiammazione della testa pancreatica e il dolore stesso si estende oltre l'area dell'infiammazione, restituisce.

Di norma, in questa condizione, il paziente si sente debolezza generale e malessere, soffre di disturbi digestivi.

Dolore sordo nella parte destra e nausea sono anche accompagnati da processi infiammatori nel fegato:

  • cirrosi;
  • epatite (acuta, cronica);
  • tumore.

I segni caratteristici della presenza di tali malattie, oltre al tipico dolore sordo, sono:

  • giallo della pelle;
  • pallore e debolezza;
  • nausea e dispepsia;
  • malessere generale;
  • perdita di appetito.

Il dolore nella parte destra sotto le costole dopo aver mangiato è accompagnato e duodenite.

Allo stesso tempo, il dolore si irradia alla schiena, la scapola. I pazienti sono preoccupati per nausea e vomito, disturbi digestivi, debolezza e sudorazione, eruttazione con aria amara.

Nella parte destra sotto le costole e l'amarezza in bocca

Questi sintomi sono spesso causati da malattie della colecisti e delle vie biliari.

Di norma, il dolore è dato alla spalla destra, il paziente sente pesantezza nell'ipocondrio sul lato destro, debolezza, malessere e talvolta soffre di vomito.

Dolore sordo

Questo tipo di dolore può essere associato a colecistite cronica e alla presenza di calcoli biliari.

Una caratteristica di questa malattia è la natura ciclica del dolore: spesso ci sono sensazioni sgradevoli, sono correlate ai pasti.

La dieta aiuta a prevenire l'insorgere di dolore, a ridurne la frequenza ea ridurre l'intensità.

Foto: cistifellea con pietre

Un'altra possibile causa di dolore sordo è la discinesia della cistifellea.

Il decorso di questa malattia, causato da una violazione della capacità contrattile dell'organo, è anche accompagnato da dolori dolorosi o da cucitura, che scompaiono anche con l'osservanza della dieta e un adeguato trattamento medico.

Nel giusto ipocondrio e eruttazione

Questi sintomi possono essere segni caratteristici di colangite (infiammazione dei dotti biliari) e bulbit (infiammazione del duodeno prossimale).

Lato destro sotto le costole e diarrea (stitichezza)

Questi sintomi possono indicare la gastrite.

Il dolore in questa malattia si manifesta un paio d'ore dopo i pasti o al mattino, a stomaco vuoto.

Un altro segno è eruttare con aria acida.

Condizioni di emergenza

Spesso la presenza di dolore nella parte destra è un sintomo della presenza di malattie pericolose per la salute e la vita (le cosiddette malattie chirurgiche) in cui il paziente necessita di cure di emergenza.

Colecistite acuta

Questa è un'infiammazione acuta della cistifellea, i cui sintomi sono:

  • dolore nella parte destra affilata, dà al collo, spalla destra e scapola;
  • forte aumento della temperatura;
  • brividi;
  • la debolezza;
  • nausea e vomito ripetuto.

L'insorgenza della malattia è associata alla presenza di calcoli biliari, che bloccano il percorso e impediscono la fuga della bile.

È irto di una rottura della cistifellea, della peritonite e persino della morte.

Malattie del fegato

In tali casi, il dolore è acuto, cucito, parossistico, ha il carattere di colica epatica, che è causato dalla presenza di pietre o spasmo, tumore, processo adesivo.

Il deflusso ostruito della bile porta a un eccessivo stiramento della cistifellea. Di regola, questa condizione è accompagnata da vomito ripetuto.

Malattia renale

Dolore accompagnato e infiammazione nei reni, urolitiasi.

La natura del dolore in questo caso non è locale: dà ai genitali, di nuovo.

Spesso, queste malattie sono accompagnate da ritenzione urinaria, nausea e debolezza.

Foto: urolitiasi

La localizzazione di dolore nell'ipocondrio giusto qualche volta succede con pyelonephritis affilato - l'infiammazione del rene giusto. In questo caso, la malattia è accompagnata da minzione compromessa.

Appendicite acuta

Questa condizione spesso causa dolore nell'ipocondrio destro.

Nonostante il fatto che la fonte si trovi nell'addome inferiore, il dolore si riflette e comincia a farsi sentire sotto le costole e nella parte superiore dell'addome, fuorviando il paziente.

Malattie cardiache e polmonari

Dolore nell'ipocondrio - un sintomo frequente nelle malattie degli organi del torace:

  • pericardite;
  • infarto miocardico;
  • pleurite destra.

Ulteriori sintomi aiuteranno a riconoscere l'area problematica.

Nelle malattie degli organi del torace, la temperatura di solito aumenta, mancanza di respiro, debolezza e tosse frequente e dolorosa si verificano. Il dolore nella deglutizione e singhiozzo è accompagnato da pleurite.

Il dolore destro sotto le costole a volte si verifica in polmonite acuta.

È possibile diagnosticare correttamente esaminando altri sintomi:

  • tosse con espettorato, pus;
  • la presenza di alte temperature e precedenti ipotermia.

Tumori e lesioni

Il dolore può essere causato da un cambiamento delle dimensioni del diaframma dovuto alla pressione da altri organi, ernia, tumori del diaframma e rotture causate da lesioni addominali.

Il dolore nell'ipocondrio destro può essere causato da lesioni:

  • frattura delle costole;
  • danno al fegato;
  • rottura del rene, cistifellea.

Tuttavia, il dolore nell'ipocondrio destro può verificarsi a causa di uno sforzo fisico insolito per il corpo, curve acute, svolte e contatto degli organi interni con le costole.

Durante la gravidanza

Le donne in gravidanza meritano un'attenzione particolare: il loro dolore nella parte destra sotto le costole può essere correlato alle malattie degli organi interni e non è affatto causato da esse.

Nelle future mamme, il dolore si verifica più spesso a causa di un aumento degli organi interni e del loro spostamento all'interno della cavità addominale.

Per escludere la patologia, con dolore frequente e prolungato nell'ipocondrio, è raccomandato per le donne in gravidanza:

  • passare l'ispezione da uno specialista;
  • secondo il suo ordine di passare esami del sangue e delle urine;
  • fare un esame ecografico della cavità addominale.

Quale può essere la natura del dolore? ↑

Concentrandosi sulla natura del dolore, puoi scoprire quale malattia causa disagio. Così, un forte dolore accompagnato da malattie del fegato, reni, della cistifellea e delle vie biliari.

Disagio con peso, nausea e vomito

Il disagio si verifica quando:

  • colecistite;
  • colica epatica;
  • cirrosi;
  • urolitiasi;
  • epatite acuta.

Una tale natura di dolore fa sì che una persona cerchi una posizione comoda, e qualsiasi cambiamento provoca brividi.

Fig.: Cirrosi epatica

Il paziente soffre di vomito, disturbi dispeptici, spesso - distensione addominale.

Nelle malattie delle vie biliari e del dolore della colecisti si verifica dopo aver preso cibi fritti e grassi.

Con la colica renale, il dolore non si attenua nemmeno a riposo.

Localizzazione del dolore - sotto le costole nella parte posteriore, può cambiare, provocando il movimento del dolore all'addome.

Le patologie epatiche sono accompagnate non solo da sensazioni dolorose nel giusto ipocondrio, ma anche da un peso palpabile, da una variazione del colore delle urine nel colore della birra, dall'aspetto della pelle gialla e dalla sclera degli occhi.

Dolore doloroso nel giusto ipocondrio

È caratteristico della discinesia biliare. Di regola, tale disturbo è accompagnato da amarezza nella bocca, debolezza e stanchezza, anoressia e apatia.

Spesso il dolore doloroso sordo è un sintomo di malattia di calcoli biliari.

Il dolore doloroso e tirante nell'ipocondrio destro si verifica spesso quando si verificano disturbi alimentari e ristagno nei dotti biliari.

A volte queste sensazioni dolorose compaiono durante lo sforzo fisico.

Le cause della manifestazione possono essere:

  • pielonefrite cronica;
  • rene destro policistico;
  • pancreatite cronica;
  • infiammazione del rene destro, polmone destro;
  • malattie parassitarie delle vie biliari, fegato.

Dolori di cucitura

Spesso disturbare le persone durante la corsa.

La ragione di questo è lo stiramento della capsula epatica.

Si verifica a causa di una diminuzione del flusso di sangue, una violazione del diaframma durante la respirazione impropria.

Per prevenire la comparsa di disagio, è necessario fare riscaldamento prima dello sforzo, monitorare la correttezza della respirazione, fare respiri profondi e respirare nello stomaco.

In questo caso non è richiesto l'aiuto di un medico.

Il dolore da cucitura è accompagnato da polmonite destra.

In questo caso, il paziente soffre:

  • disturbi dispeptici;
  • mancanza di respiro;
  • un aumento della temperatura è caratteristico;
  • cianosi del triangolo naso-labiale.

Il dolore da cucitura si verifica anche nelle patologie del rene destro.

Forte dolore acuto

Questo tipo di dolore è di natura parossistica e si verifica con coliche epatiche, di solito durante la notte.

Questa natura di dolore è osservata nella colica renale, che è associata al passaggio della pietra attraverso l'uretere.

Un forte dolore nel quadrante superiore destro può essere un sintomo di rottura della colecisti, delle tube di Falloppio, della cisti, dell'ovaio, dell'appendicite, della pielonefrite acuta.

Il dolore acuto si verifica con l'ulcera gastrica, l'ulcera duodenale.

In questo caso, il paziente è tormentato da disturbi dispeptici, nausea e vomito, bruciore di stomaco e eruttazione.

Foto: ulcera peptica

Il dolore nell'ipocondrio destro può anche essere causato dalla distonia vegetativa-vascolare, mentre la loro natura non è costante.

Il dolore intenso è caratteristico della colecistite acuta.

Dolore costante noioso

Spesso associato a malattie del fegato e del pancreas:

  • l'epatite;
  • infiammazione della testa pancreatica;
  • tumori;
  • intossicazione del corpo;
  • aumentando le dimensioni del fegato;
  • infiammazione della cistifellea.

Dolore di herpes zoster

Tale dolore può essere causato da:

  • interruzione del fegato, della cistifellea, del pancreas;
  • lo sviluppo della pleurite;
  • nevralgie.

Se il dolore è acuto e accerchiato, questo è un sintomo di pancreatite acuta. Tale dolore è intenso, non si placa nemmeno a riposo.

Inoltre, questa malattia è accompagnata da:

  • vomito ripetuto;
  • cianosi della pelle;
  • "Marbling" della pelle dell'addome;
  • piccole emorragie intorno all'ombelico e ai lati.

Diagnosi del dolore ↑

Determina cosa ha causato il dolore, puoi quando chiarisci la posizione del dolore.

Restituisce

Tale dolore può essere un sintomo:

  • pancreatite acuta;
  • nevralgia intercostale.

Il dolore implacabile che si estende alla schiena, meno spesso - alla scapola, alla clavicola, alla regione del cuore, che è accompagnato da numerosi vomiti, febbre, indica un attacco di colecistite acuta.

Lato posteriore

Il dolore nella parte destra della schiena sotto la scapola può verificarsi a causa di:

  • pizzicare il nervo;
  • pleurite;
  • polmonite destra;
  • sviluppo di tumori nei polmoni, bronchi.

Il dolore sotto le costole dà alla schiena, alla spalla o alla spalla e in violazione del pancreas, del fegato, della cistifellea e del tratto.

Nell'infiammazione dei reni, si osserva la sindrome di Pasternatsky - una manifestazione di dolore severo con un leggero impatto dal bordo del palmo dietro il bordo inferiore.

Nella urolitiasi, il dolore alla schiena si diffonde alla vita.

inspiratorio

L'aumento del dolore durante l'inalazione indica anche lo sviluppo di colecistite acuta.

Un forte aumento del dolore durante l'inalazione può essere un sintomo di peritonite locale incipiente.

Parte anteriore del petto

Se il dolore dà alla parte anteriore dell'ipocondrio destro, questo è un segno di malattia:

  • polmoni (polmonite);
  • cistifellea (colecistite cronica o acuta);
  • fegato (cirrosi, epatite, tumori, degenerazione grassa delle cellule);
  • stomaco e duodeno (ulcere, gastrite, erosione).

Quando un dolore polmonare accoltellato, aggravato dall'inalazione, accompagnato da febbre, debolezza; con rottura della colecisti è caratterizzata da un forte dolore nella regione epigastrica.

Nelle malattie dello stomaco e del duodeno, il dolore si fa sentire nella parte anteriore dell'ipocondrio, mentre può essere dato alla parte bassa della schiena e all'indietro, opaco quando premuto.

Il dolore persistente opaco nell'ipocondrio destro può essere un sintomo di una malattia del fegato, solitamente steatosi epatica (accumulo di grasso in eccesso).

Cause di abuso di alcool, malnutrizione, disordini metabolici.

Il dolore che si verifica dopo aver mangiato o assunto alcol è anche un segno di colecistite.

L'assunzione di alcol provoca lo sviluppo di epatite e cirrosi, che provocano anche disagio.

Dolore quando si tossisce

Il dolore da tosse, avendo un carattere "da tiro", è un segnale dello sviluppo della nevralgia intercostale.

Se questo dolore si diffonde gradualmente, la causa potrebbe essere la colica renale.

Fig.: Cause di colica renale

L'herpes zoster nell'ipocondrio quando si tossisce può essere un segno della presenza di cellule tumorali nei tessuti pleurici.

Dolore quando si tossisce a causa di lesioni alle costole.

Durante la guida e l'inclinazione

Con la nevralgia, il dolore nell'ipocondrio destro si verifica quando si piega.

  • Il dolore nella parte destra durante lo spostamento è disturbato da:
  • appendicite acuta;
  • ulcera gastrica perforata;
  • infiammazione della capsula epatica.

A volte questo dolore si riflette nel giusto ipocondrio a causa dell'infiammazione delle appendici e dell'utero.

Cosa succede se dolente sotto le costole? ↑

Un solo dolore sul lato destro sotto le costole non può fare una diagnosi accurata.

Al fine di rilevare tempestivamente la malattia e iniziare il trattamento corretto, è necessario cercare assistenza medica qualificata.

Se provi dolore, prima di tutto, devi contattare il terapeuta, che farà riferimento allo specialista giusto:

  • un chirurgo;
  • un gastroenterologo;
  • cardiologo;
  • ginecologo;
  • traumatologo;
  • specialista in malattie infettive;
  • endocrinologo.

L'automedicazione può essere utilizzata solo dopo la diagnosi.

Quando dovrei vedere un medico immediatamente? ↑

Un paziente che soffre di vomito multiplo, diarrea o stitichezza che non si ferma per un giorno ha bisogno di un esame immediato.

Vale la pena ricordare che l'aspetto del dolore può segnalare la presenza di un pericolo per la vita e la salute del paziente (appendicite, gravidanza ectopica, rottura dell'organo, ecc.).

Alzare la temperatura ad alti livelli serve anche come motivo per consultare immediatamente un medico.

Quasi ogni persona con più di 40 anni soffre di una malattia come l'osteocondrosi della colonna vertebrale. Circa le cause dell'osteocondrosi della regione lombosacrale, leggi il nostro articolo -

osteocondrosi della colonna vertebrale lombosacrale

Il secondo più comune è l'osteocondrosi della regione cervicale. Puoi scoprirlo su di lui qui.

Meno spesso, l'osteocondrosi colpisce la colonna vertebrale toracica. Puoi leggere a riguardo qui.

Per alleviare il dolore, puoi bere no-shpa, ma non dovresti abusare di antidolorifici - non darà l'opportunità di determinare correttamente la causa del disagio.

È impossibile applicare una borsa dell'acqua calda al posto di localizzazione di dolore, solo il freddo è possibile.

Come ridurre il dolore in un bambino?

Al fine di alleviare il dolore in un bambino, è necessario consultare immediatamente un medico.

Le cause del dolore nella parte destra sotto le costole nei bambini possono essere la disfunzione degli organi interni.

Devo seguire una dieta?

Al fine di prevenire o sbarazzarsi di malattie che causano dolore nel giusto ipocondrio, è necessario osservare la dieta corretta.

La dieta implica il rifiuto di cibi fritti e grassi, una restrizione nell'uso di spezie e spezie, alcol e tabacco. Bevande escluse e gassate, carni affumicate e dolci, cibo in scatola.

Nelle malattie croniche, l'osservanza della dieta garantirà la remissione a lungo termine, il riposo per l'organo ferito.

È importante non solo seguire la dieta corretta, ma anche monitorare il ritmo dei pasti.

Mangiare piccole porzioni con frequenza crescente non solo accelera il metabolismo, ma normalizza anche il flusso della bile, distribuisce uniformemente il carico sugli organi interni.

Molte persone pensano che il dolore che si verifica sotto le costole nella parte destra della schiena, mostra solo problemi con i reni. Ma in realtà non è affatto così. Anche specialisti esperti senza una diagnosi definita non possono diagnosticare correttamente e trovare la causa alla radice dei sintomi.
Il fatto è che la densità degli organi situati in una determinata area del corpo umano è molto grande. Inoltre, vale la pena considerare che in caso di malattia può verificarsi un'irradiazione del dolore. Pertanto, se le manifestazioni sgradevoli si verificano con una certa frequenza e disturbano il paziente per 3-5 giorni o, dopo essere apparso, non andare via per tre-otto ore, quindi è urgente consultare uno specialista. È necessario identificare la causa di sensazioni spiacevoli usando metodi diagnostici strumentali e / o di laboratorio. In caso contrario, il ritardo può causare complicazioni, a causa delle quali una persona non solo può diventare disabilitata, ma anche perdere la sua vita prima del tempo.

Possibili cause

Come accennato in precedenza, la densità degli organi nella parte destra è elevata. Qui ci sono:

  • fegato;
  • Cistifellea;
  • Testa pancreatica;
  • Intestino (colon ascendente);
  • appendice;
  • Rene destro;

Pertanto, l'insorgere di sintomi di dolore nella parte destra può indicare un malfunzionamento di uno degli organi. Per identificare le cause, è necessario determinare l'intensità e la natura della sindrome del dolore, dal momento che Ogni malattia ha alcuni sintomi e tipi di dolore.

Vale anche la pena considerare che potrebbe esserci un'irradiazione del dolore da:

Pertanto, per comprendere la causa del dolore, è necessario comprendere la posizione del dolore e la natura della sua manifestazione. In questo articolo considereremo i luoghi di manifestazione del dolore di destra dal retro. Identificare quali malattie possono causare disagio e quali sintomi del dolore sono caratterizzati da.

Posizioni delle principali malattie e della loro manifestazione

Dietro le costole sul lato destro

pielonefrite

È una malattia infettiva che si verifica nei reni, causata da microrganismi patogeni che penetrano attraverso il sangue o il tratto urinario. Il rischio di ammalarsi aumenta con la presenza di foruncolosi, tonsillite cronica, osteomielite, calcoli o tumori nei reni e patologie di organi femminili e maschili.

Ci sono 2 forme della malattia: acuta e cronica. La principale differenza tra il primo e il secondo è la presenza di focolai purulenti nel rene interessato.

Il dolore sordo e dolente, aggravato dal movimento e dal tempo umido, così come i crampi durante la minzione sono i principali segni della malattia. Dovrebbe essere notato che il dolore appare prima da dietro dalla parte posteriore sotto le costole, quindi possono iniziare a irradiare verso il lato o la parte centrale dell'addome dalla parte anteriore, o diventare cingolati.

Contribuire ad aumentare il dolore può causare malattie renali, patologie dell'apparato urinario, disfunzione neurogena della vescica.

I sintomi concomitanti possono essere:

  • aumento della temperatura fino a 39 gradi;
  • brividi;
  • mal di testa;
  • la debolezza;
  • nausea;
  • sudorazione eccessiva;
  • perdita di appetito;
  • disturbi digestivi.

Il metodo diagnostico principale, soprattutto nelle fasi iniziali, è l'analisi delle urine - un comune, secondo Nechiporenko e la sterilità. Puoi anche diagnosticare la malattia usando:

  • Ultrasuoni dei reni,
  • tomografia computerizzata, che esamina la densità del parenchima;
  • urografia escretoria
  • cystography,
  • angiografia delle arterie renali.

Per escludere problemi con i genitali, condurre esami ginecologici e urologici.

Il trattamento viene effettuato con farmaci antibatterici e una dieta che esclude i piatti speziati, nei casi avanzati può essere applicata la nefrectomia.

Come aiuto per il corpo, si consiglia di utilizzare erbe diuretiche e anti-infiammatorie. Ad esempio, l'erba d'avena. Tre cucchiai di sostanza versarono un bicchiere d'acqua bollente. Far bollire a fuoco basso per mezz'ora. Consumare la miscela ottenuta durante il giorno in tre o quattro dosi. Il corso del trattamento dovrebbe essere di due o tre settimane.

urolitiasi

È una malattia urologica, caratterizzata dalla comparsa di calcoli nel sistema urinario. Si verifica a causa di disturbi metabolici, che porta alla formazione di sali insolubili. Può essere ereditario

Le fasi della malattia differiscono nelle dimensioni della pietra formata. Nella fase iniziale, la pietra ha una lunghezza di pochi millimetri, alla fine - pochi centimetri.

Il sintomo principale è la presenza di colica renale, vale a dire attacchi acuti di dolore che si verificano nella regione lombare, nell'ipocondrio dietro, sotto l'ombelico, nella regione perineale dovuta al fatto che la pietra chiudeva l'uretere, bloccando così il flusso di urina.

Se questa situazione non si verifica, i pazienti sentono un dolore costante o periodico opaco e doloroso, che può essere migliorato correndo, agitando, esercitando e sollevando pesi.

Inoltre, a volte ci sono:

  • formicolio nel lato;
  • nausea;
  • vomito;
  • mal di testa;
  • gonfiore;
  • stipsi:
  • ematuria.

La diagnosi primaria viene effettuata in base ai risultati del sondaggio del paziente e all'esame obiettivo. Per confermarlo, vengono utilizzati i dati del laboratorio (analisi completa del sangue e delle urine) e degli esami strumentali:

  • Raggi X e CT, inclusi con contrasto;
  • Ultrasuoni dei reni, degli ureteri, della vescica;
  • cistoscopia.

Nel trattamento vengono utilizzati entrambi i metodi conservativi, compresa la somministrazione di farmaci (uroantisettici, diuretici, acidità delle urine, vitamine del gruppo B), dieta, terapia fisica, terapia fisica e chirurgia

Come i rimedi popolari possono aiutare i ramoscelli d'uva. Sono schiacciati in un frullatore, versato con un bicchiere di acqua bollente. Insistere per sessanta minuti, filtrare. Usa un quarto di tazza non più di tre o quattro volte al giorno.

Ascesso subepatico

È una formazione purulenta che si verifica tra la parte inferiore del fegato e le anse intestinali. Si verifica a seguito di complicanze di malattie chirurgiche della cavità addominale, per esempio, colecistite, necrosi pancreatica, appendicite purulenta, ecc.

A seconda della posizione dell'ascesso, che può verificarsi nel sito del processo purulento primario o essere il risultato di una congestione dell'essudato sotto il diaframma, ci sono 2 tipi di malattia:

  • Soprattutto limitato, in cui la formazione di una cavità si verifica in parallelo con il processo patologico principale che si svolge nell'organo adiacente;
  • Secondariamente limitato, in cui i microrganismi patogeni entrano per la prima volta nello spazio subpatico dalla cavità addominale, e quindi si forma una capsula connettiva infiammatoria, in cui vi è un ascesso.

A seconda della gravità del processo, della dimensione dell'ascesso, i sintomi della malattia sottostante potrebbero essere diversi. Di solito, i pazienti sentono dolore sul lato destro sotto le costole, che danno alla schiena, alla spalla, alla spalla e si intensificano con un respiro profondo.

  • febbre;
  • brividi;
  • tachicardia;
  • Bassa pressione sanguigna;
  • ebbrezza;
  • Disturbi dispeptic.

In alcuni casi, la malattia può procedere senza alcun sintomo, manifestandosi solo nella temperatura nella regione di 37-37,5 gradi e una piccola

dolore nell'ipocondrio destro

È possibile diagnosticare la malattia usando la radiografia della cavità addominale, degli ultrasuoni o della tomografia computerizzata, e l'infiammazione caratteristica si osserva anche nell'analisi del sangue generale.

Il trattamento viene effettuato solo in degenza, nel reparto chirurgico e consiste nel drenaggio della cavità ascessuale. In parallelo, vengono eseguite misure di terapia antibiotica e disintossicazione. Per curare la malattia, i rimedi popolari non sono raccomandati.

Infiammazione dell'appendice

La malattia è caratterizzata da una varietà e complessità di sintomi, spesso mascherati da altre patologie, mentre nello 0,2% di tutti i casi è fatale. Pertanto, ritardare la visita a uno specialista può portare a conseguenze disastrose.

All'età di 12-20 anni, l'appendice è più spesso infiammata nei maschi e da 20 a 40 anni nella femmina.

  • occlusione del lume dell'appendice con pietre, feci, tumori;
  • difetti vascolari, che si traducono in un ridotto afflusso di sangue alle pareti;
  • deterioramento della peristalsi della parete intestinale, che accompagna l'abbondante formazione di muco.

Il sintomo principale dell'infiammazione dell'appendice è un dolore acuto sull'ombelico, che poi si sposta sul fondo del lato destro. Il movimento, la tosse, la respirazione profonda, il cambiamento di postura possono contribuire al suo rafforzamento.

Se l'appendice non è caratteristica, all'inizio di un attacco, può esserci dolore, dolore tirante, che è sentito sia da dietro che sul lato sinistro, incluso sotto le costole.

Inoltre, la malattia può essere accompagnata da:

  • malessere generale;
  • bocca secca;
  • aumento della temperatura fino a 38 ° С;
  • nausea;
  • vomito;
  • diarrea o stitichezza.

È possibile diagnosticare la malattia utilizzando la palpazione e l'esame clinico, compreso un esame del sangue, che calcola il numero di globuli bianchi e la microscopia delle urine, nonché i raggi X della cavità addominale, gli ultrasuoni, la tomografia computerizzata, laparoscopia.

Il trattamento consiste in un intervento chirurgico immediato, in cui viene rimossa l'appendice. Non applicare la medicina tradizionale per questa malattia.

polmonite

È un'infiammazione acuta dei polmoni, a causa della loro sconfitta da parte di batteri, virus, funghi, parassiti. Può cambiare gli elementi strutturali del tessuto polmonare.

Di solito si manifesta in quattro fasi:

  • Fase marea, in cui vi è un riempimento dei vasi sanguigni dei polmoni. L'essudazione fibrinosa si forma negli alveoli;
  • Fasi di riscaldamento rosso, in cui il tessuto polmonare viene compattato. La struttura del corpo inizia ad assomigliare al fegato. C'è un aumento del numero di globuli rossi;
  • Fasi di epatizzazione grigia, in cui vi è una rottura dei globuli rossi e la formazione di leucociti negli alveoli;
  • Risoluzione dello stage, in cui il paziente ritorna alla normalità. La struttura necessaria del tessuto polmonare viene ripristinata.

La polmonite si manifesta con dolore acuto tra le scapole o nel torace, che può irradiarsi all'ipocondrio destro o sinistro. La tosse forte, i movimenti affilati, l'attività fisica promuovono il rinforzo di dolore.

Inoltre, i pazienti di solito si lamentano di:

  • febbre;
  • mancanza di respiro;
  • tosse con espettorato;
  • la debolezza;
  • aumento della sudorazione;
  • aumento della temperatura;
  • mancanza di appetito;
  • disagio sotto le costole.

Una complicazione può essere lo sviluppo di malattie nel sistema broncopolmonare.

È possibile diagnosticare la malattia mediante radiografia, broncoscopia, ecografia della cavità pleurica. I cambiamenti, anche in una fase iniziale della malattia, possono essere osservati nell'analisi del sangue generale.

Il trattamento deve essere effettuato con antibiotici. La loro scelta dovrebbe dipendere dal tipo di agente patogeno, che è determinato dall'analisi batterica dell'espettorato. Viene anche prescritta una terapia di disintossicazione, viene introdotto l'uso di preparati immunostimolanti, antipiretici, espettoranti, mucolitici e antistaminici. Dopo l'eliminazione della febbre prescritta UHF, massaggio e inalazione.

Come medicina popolare, viene prodotto il balsamo fatto in casa. Prendono tre cucchiai di elecampane e un cucchiaio di iperico. Gli ingredienti sono mescolati e versati due tazze di acqua bollente. Far bollire a fuoco basso per trenta minuti. Raffreddare, filtrare e versare due bicchieri di miele naturale alla calce. Aggiungere un cucchiaio di olio d'oliva. Tutto è mescolato e infuso in un luogo fresco per due settimane. Prima dell'uso, il balsamo viene scosso. Prendi un cucchiaino trenta minuti prima dei pasti non più di cinque volte al giorno. Il corso del trattamento dovrebbe durare circa due settimane.

pleurite

È un processo infiammatorio che colpisce la membrana sierosa che copre i polmoni.

Diventa spesso una complicazione:

  • reazioni allergiche;
  • la tubercolosi;
  • malattie autoimmuni;
  • lesioni al petto;
  • pancreatite acuta.

La malattia procede in tre fasi:

  • La fase di essudazione, in cui si verifica l'espansione dei vasi sanguigni, che porta ad un aumento della produzione di liquido pleurico;
  • La fase di formazione dell'essudato purulento, in cui la reazione infiammatoria progredisce sulle foglie della pleura, che porta alla formazione di depositi di fibrina;
  • Fasi di recupero, in cui l'eliminazione dei focolai patologici, l'eliminazione di tutti i sintomi della malattia.

La malattia è caratterizzata da forti dolori al petto e tra le scapole, che possono anche essere percepiti sotto le costole sul fondo. Allo stesso tempo aumenta la tosse, la respirazione diventa difficile, la mancanza di respiro appare, l'aumento della temperatura, lo spostamento tracheale può essere osservato.

La malattia viene diagnosticata mediante raggi X ed ecografia, esami del sangue, in cui vi è un aumento di seromucoidi, fibrina, acidi sialici, ESR e in alcuni casi può essere necessaria la toracoscopia diagnostica. L'analisi del versamento pleurico mediante la ricerca microbiologica aiuta a identificare la causa della malattia.

Il trattamento dipende dalla causa della pleurite. Antibiotici, farmaci diuretici, regolatori del bilancio idrico ed elettrolitico, farmaci antinfiammatori non steroidei, glucocorticosteroidi possono essere prescritti come trattamento farmacologico. Per rimuovere il liquido accumulato, gli specialisti subiscono una foratura. In assenza o dopo la rimozione dell'effusione, vengono prescritti fisioterapia e terapia fisica.

Come medicina popolare, prendi una miscela di succo di aloe, miele di tiglio, boccioli di betulla, fiori di tiglio. Tutti gli ingredienti sono mescolati in quantità uguali, versare un bicchiere di acqua bollente. Insistere per mezz'ora. Mescola, filtra e usa due cucchiai tre volte al giorno.

Cancro polmonare e / o bronco

Questa malattia è chiamata "cancro bronco-polmonare". È un tumore maligno.

Sia i fattori endogeni che quelli esogeni possono provocare lo sviluppo della malattia.

  • Il primo include: ereditarietà, età dopo 45 anni, presenza di malattie del sistema bronco-polmonare.
  • Per il secondo - fumo, inquinamento ambientale, lavoro in industrie pericolose, gli effetti delle radiazioni sul corpo.

Ci sono due forme:

  • Il tumore polmonare centrale origina dai tessuti che rivestono i grandi bronchi e spesso cresce esattamente nel lume del bronco, chiudendolo, così nell'80% dei casi viene diagnosticato più velocemente;
  • Il cancro periferico inizia a svilupparsi nei bronchi più piccoli, mentre non chiude il loro lume, e quindi si trova quando raggiunge dimensioni impressionanti.

Il dolore si verifica nel torace e tra le scapole. In una fase iniziale, il dolore può essere fastidioso e doloroso, mentre quando è trascurato, acuto. Il disagio irradiato può avvenire sotto le costole e nel lato. I pazienti iniziano a perdere peso, la perdita di peso può essere osservata più di 20 kg.

  • tossendo sangue e catarro
  • mancanza di respiro
  • subfebrile, cioè temperatura costante a 37-37,5 gradi

È possibile diagnosticare la malattia con l'aiuto di test clinici generali, studi biochimici, valutazione di dati fisici, radiografia, broncoscopia.

Il trattamento dipende dal tipo di tumore, dallo stadio della malattia, dall'età e dalle condizioni generali del paziente. Di solito consiste in una combinazione di un metodo chirurgico con chemioterapia e radioterapia, ma in alcuni casi può essere utilizzato solo uno dei trattamenti. Ma in ogni caso, il trattamento palliativo dovrebbe essere effettuato simultaneamente, che mirerà ad alleviare le condizioni del paziente.

Come una tecnica popolare usato bodyak. Tre cucchiai di erbe essiccate versarono due tazze di acqua bollente. Bollito in un bagno d'acqua per cinque minuti. Togliere dal fuoco e insistere per due ore. Mangia mezzo bicchiere per mezz'ora prima dei pasti tre o quattro volte al giorno.

Ematoma retroperitoneale

Più correttamente, questa malattia è chiamata emorragia retroperitoneale, risultante da danni a organi, vasi sanguigni, fratture della colonna vertebrale e delle ossa pelviche. Il più delle volte diventa una conseguenza di una caduta, un impatto, un incidente automobilistico, ma può verificarsi in modo imprevisto, ad esempio durante movimenti improvvisi o carichi pesanti.

Gli ematomi possono essere in prevalenza - unilaterali e bilaterali, nel grado di "pienezza" per contenere da 0,1 a 3 litri di sangue.

A seconda del tipo di organi colpiti, distinguono varie fasi del danno.

Gli organi parenchimali, che comprendono i polmoni, il fegato, la milza, il pancreas, i reni, possono avere:

  • Lacrime superficiali - profondità da 1 a 3 cm;
  • lacrime profonde - più di tre cm;
  • lacune centrali - passare attraverso l'area del cancello;
  • ematomi sottocapsulari: danno alle parti periferiche dell'organo, mentre la capsula rimane intatta;
  • ematomi centrali - il danno è localizzato nella profondità del parenchima, la capsula mantiene l'integrità;
  • separazione o schiacciamento dell'intero organo o parte di esso.

Danni a organi cavi, ad es. stomaco, cistifellea, colon e intestino tenue, possono manifestarsi nella forma:

  • ceppo sieroso o membrana mucosa;
  • rottura della conchiglia;
  • organo di separazione o schiacciamento.

A seconda delle dimensioni dell'ematoma, la natura del dolore e la sua localizzazione differiscono: i pazienti possono avvertire dolori acuti e acuti nell'addome davanti, sotto le costole, sul lato, nella parte bassa della schiena, sotto la vita, a volte così grave, specialmente quando si muove, che non possono essere tollerati. Come risultato di una grande perdita di sangue, possono svilupparsi shock emorragico e paresi intestinale. Ma se l'ematoma è di piccole dimensioni, quasi non si manifesta - occasionalmente possono verificarsi dolori dolorosi o opachi associati alla compressione dei tessuti circostanti.

È possibile diagnosticare la malattia con l'aiuto di ispezione, palpazione e percussione. Il trattamento consiste nell'eliminare lo shock, arrestare il sanguinamento, normalizzare il lavoro degli organi interni. Per lesioni gravi, è necessario un intervento chirurgico urgente.

Un fattore importante che determina la tattica del trattamento è il tipo di organo danneggiato: se gli organi parenchimali sono danneggiati, il problema principale è il sanguinamento e la cavità è la minaccia di una massiccia infezione del loro spazio circostante.

Nel lato destro davanti e dietro

Malattia da calcoli biliari

Una malattia in cui la formazione di calcoli nella cistifellea o nei dotti biliari si verifica a seguito del ristagno della bile e dell'aumentata concentrazione di sali, che creano le condizioni per l'accumulo e la deposizione dei pigmenti biliari.

Ci sono tre fasi della malattia:

  • L'iniziale fisico-chimica, in cui ci sono cambiamenti nella composizione della bile;
  • Lo stadio della formazione di calcoli, che è determinato solo da metodi strumentali di diagnosi;
  • Lo stadio delle manifestazioni cliniche in cui i sintomi della malattia iniziano a essere rilevati.

Nella maggior parte dei casi, l'insorgenza della malattia è latente, cioè tutte le manifestazioni sono in forma latente. A poco a poco, il lavoro della cistifellea inizia a deteriorarsi, che è accompagnato da pesantezza sotto il bordo destro, amarezza in bocca, eruttazione, nausea. A volte, soprattutto dopo aver mangiato cibi raffinati, molto grassi, piccanti e speziati, bevande alcoliche, stress severo, eccessivo sforzo fisico, dolore opaco o dolorante possono verificarsi nel giusto ipocondrio e dietro lo sterno. Man mano che le pietre aumentano, le sensazioni dolorose appaiono più spesso e diventano più forti, acquisiscono un carattere penetrante e tagliente.

Appaiono anche i seguenti sintomi:

  • le masse fecali si scoloriscono;
  • macchie gialle appaiono sulla pelle;
  • angina pectoris;
  • debolezza.

Una manifestazione particolarmente terribile della malattia è la colica epatica, che si verifica quando il dotto viene bloccato con una pietra. L'attacco è caratterizzato da dolore acuto insopportabile nell'ipocondrio destro, il plesso solare, che può irradiarsi sulla spalla destra, sul braccio, sulla schiena, sulla scapola, sulla parte bassa della schiena e sul vomito che non apporta sollievo. Nel caso di una pietra in 12 ulcera duodenale, l'attacco si ferma, ma se si blocca, si sviluppa la colecistite acuta, che richiede cure mediche urgenti.

È possibile diagnosticare la malattia con l'aiuto di un esame generale e biochimico del sangue, ecografia addominale, risonanza magnetica e TC.

Per la cura, i pazienti devono seguire un regime igienico e una dieta. Se è stato applicato un trattamento specifico, ad esempio la litotripsia extracorporea ad onde d'urto, l'obiettivo principale è la tattica di attesa. Nella forma avanzata, in cui la formazione di calcoli si verifica costantemente, è necessario rimuovere la cistifellea.

Come tecnica popolare usava lo sciroppo a base di barbabietola. Le verdure a radice languiscono a fuoco basso fino a quando l'impasto si addensa. La miscela risultante viene raffreddata e consumata in un quarto di tazza tre volte al giorno. Il metodo popolare aumenta l'alcalinità della bile, causandone la diluizione.

pancreatite

È una forte infiammazione del pancreas, che può essere innescata da una malattia del calcoli biliari, processi infiammatori nel duodeno, intossicazione da alcool e lesioni.

Ha una forma acuta e cronica, le cui principali differenze sono la forza e la frequenza delle manifestazioni dolorose. Inoltre, nella forma cronica si verificano cambiamenti strutturali nel tessuto dell'organo, che nel tempo rende impossibile il suo restauro.

Quando il pancreas fallisce, il dolore è solitamente localizzato nell'ipocondrio sinistro, ma nel caso dell'infiammazione della testa, si avverte proprio di fronte. Con una forte infiammazione, è possibile irradiare sensazioni dolorose indietro, che è sentito come un dolore di cintura.

In questo caso, lo stato di malattia è completato dai seguenti sintomi:

  • nausea;
  • vomito;
  • febbre;
  • debolezza generale;
  • diminuzione dell'appetito;
  • scarso lavoro muscolare;
  • cambiamenti nel tono della pelle;
  • distensione addominale;
  • diarrea con fette di cibo non digerito.

È possibile diagnosticare la malattia utilizzando metodi di laboratorio che studiano i cambiamenti nel livello di elastasi nelle feci, verificare la presenza di amilasi nelle urine, identificare il numero di enzimi pancreatici nella biochimica del sangue. Vengono inoltre eseguiti un test di stimolazione del pancreas, ecografia addominale, tomografia computerizzata, endoscopia e ERCP.

Il terapeuta o gastroenterologo si occupa del trattamento di questa malattia. Dipende dalla forma della malattia. Con acuto - hai bisogno di un rapido sollievo dal dolore, così come l'introduzione di farmaci che bloccano l'attività degli enzimi. Tutto questo viene eseguito sullo sfondo di una dieta da fame. Con la cronica - il principale punto di trattamento è la dieta, contro cui può essere applicata l'anestesia. Sono inoltre necessari terapia vitaminica e farmaci per consentire la correzione delle disfunzioni pancreatiche.

Come trattamento popolare, vengono utilizzati semi di lino. Tre cucchiai di semi si addormentano in un thermos e si versa un litro di acqua bollente. Insistere per 12 ore. Quindi scuotere e filtrare. Mangia mezzo bicchiere per mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno.

Dalla parte posteriore alla vita e sotto la vita sul lato destro

Il dolore che si verifica a livello della vita e al di sotto di esso può indicare la presenza di varie malattie dei reni e delle vie urinarie. Queste malattie includono:

  • prolasso renale;
  • idronefrosi;
  • glomerulonefrite.

Inoltre, tali dolori possono parlare di problemi con il sistema muscolo-scheletrico, ad esempio:

  • osteocondrosi lombare;
  • ernia;
  • spondilosi;

Inoltre, il dolore alla vita può indicare patologie maschili e femminili.

Dolore durante la gravidanza

Tutti i tipi di dolore durante la gravidanza sono divisi in ostetrici e non ostetrici. Gli ostetrici includono le manifestazioni più complesse che si verificano quando c'è una minaccia di interruzione. Possono parlare di gravidanza extrauterina o si verificano durante l'interruzione della placenta. Testimonianza non ostetrica alla presenza di problemi al tratto digestivo, al verificarsi di patologie chirurgiche, allo spostamento degli organi interni. Possono anche verificarsi distorsioni e muscoli addominali.

Di solito il dolore si percepisce al di sotto o nel mezzo dell'addome, il carattere è dolente o tirante. Ma anche il dolore può irradiarsi in altre aree, incluso l'ipocondrio laterale o destro dal retro. Se provi dolore, non puoi auto-medicare, usare i farmaci senza permesso e dovresti consultare urgentemente uno specialista, specialmente se una donna incinta ha sanguinamento, perché questa può essere una questione di aborto spontaneo, parto pretermine, aborto spontaneo. Pertanto, il ritardo può essere una minaccia sia per la futura mamma che per il feto in via di sviluppo.

Un'altra manifestazione di sensazioni spiacevoli in entrambe le gestanti e altre persone sta causando dolore nella parte bassa della schiena, a volte trasformandosi in ipocondrio. Nella maggior parte dei casi, appaiono al mattino subito dopo il risveglio, ma non disturbano una persona in un altro momento della giornata. Di solito non sono pericolosi e possono indicare un letto scomodo o

materasso sbagliato

Nel quadrante superiore destro dalla parte posteriore ci sono gli organi vitali. In caso di fallimento nel loro lavoro, si può osservare l'insorgenza di dolore. Pertanto, non è consigliabile impegnarsi nell'auto-trattamento, soprattutto basandosi solo sulla sensazione soggettiva del dolore e sul luogo della sua localizzazione, senza fare una diagnosi corretta. All'atto di manifestazione dei primi sintomi è necessario vedere uno specialista.

La presenza di sintomi come:

  • dolore nell'ipocondrio destro dietro la schiena o davanti
  • alito cattivo
  • bruciore di stomaco
  • costipazione
  • eruttazione
  • diarrea
  • pesantezza dopo aver mangiato
  • aumento della formazione di gas (flatulenza)

Se hai almeno 2 di questi sintomi, allora questo indica uno sviluppo

gastrite o ulcera.

Queste malattie sono pericolose per lo sviluppo di gravi complicanze (penetrazione, sanguinamento gastrico, ecc.), Molte delle quali possono portare a

fino alla fine Il trattamento deve iniziare ora.

Leggi l'articolo su come una donna si è sbarazzata di questi sintomi sconfiggendo la loro causa principale con un metodo naturale. Leggi il materiale...

Se improvvisamente inizi a disturbare il dolore a destra sotto le costole nella schiena, la persona non sempre capisce quale dottore dovrebbe contattare. Le persone che non capiscono la medicina di solito associano l'insorgenza di questo sintomo allarmante con la patologia renale. Ma la pratica dimostra che in molti casi le manifestazioni dolorose sul lato destro della schiena sono provocate da altre malattie altrettanto gravi. Vediamo quali disturbi possono essere responsabili per il verificarsi del sintomo di cui sopra.

Il dolore, localizzato nel quadrante superiore destro dal retro, ha molte cause. Oltre al rene, in questa zona si trovano la cistifellea, l'intestino, il pancreas e il polmone. Malfunzionamenti nel lavoro di uno di questi organi possono manifestarsi come spiacevoli sensazioni nella parte bassa della schiena. Inoltre, il dolore a destra, che si estende alla schiena, è spesso il caso di problemi con il sistema nervoso, la colonna vertebrale e gli organi pelvici.

Cosa dovrei fare se mi fa male la schiena?

Puoi vedere che il disagio nell'ipocondrio destro è serio. Quando si verifica, una persona dovrebbe fissare un appuntamento con un medico il più presto possibile. Lo specialista riferirà il paziente per i test e gli esami e solo dopo farà una diagnosi accurata e prescriverà anche un trattamento. Aspettare che il dolore diminuisca da solo, o auto-medicare in questo caso, è categoricamente controindicato, perché tali azioni possono portare a cattive condizioni di salute.

Quindi, come determini quale medico contattare? Per questo è necessario ascoltare te stesso. I dolori a destra sotto le costole nella parte posteriore si distinguono per localizzazione, intensità e periodicità. Possono essere permanenti o verificarsi di tanto in tanto, essere acuti, opachi o doloranti, concentrarsi su un punto o diffondersi su una vasta area. A seconda del tipo e della posizione del dolore, si possono trarre conclusioni preliminari su quale organismo possa provocarle.

pielonefrite

Il dolore ai lati sotto le costole nella parte bassa della schiena è un segno di pielonefrite cronica o acuta. Nel caso in cui il disagio di una persona sia disturbato solo a destra, la patologia del rene che si trova in questo lato dovrebbe essere esclusa.

Il decorso acuto della pielonefrite è accompagnato da costanti dolori dolorosi nel lato, che si aggravano toccando le dita sul margine inferiore della schiena, dal lato del rene interessato. Oltre alle sensazioni dolorose, la malattia è accompagnata da febbre, brividi, minzione frequente, comparsa di edema, esaurimento generale, nausea e vomito. Se non curato, il dolore nella zona lombare di una persona aumenterà e il benessere si deteriorerà. Nelle forme di esecuzione della malattia può portare a gravi conseguenze.

Per la pielonefrite cronica lato destro è caratterizzata da dolore dolorante debole, che diventa più intenso quando il corpo è troppo freddo. I segni della malattia, oltre al disagio nella regione lombare, sono anche un leggero aumento della temperatura corporea e minzione frequente. Se, oltre al dolore sotto il giusto ipocondrio, una persona ha altri sintomi caratteristici della pielonefrite acuta o cronica, dovrebbe immediatamente vedere un urologo.

urolitiasi

Visita urologo dovrebbe essere sospettato di urolitiasi. Con lei, il dolore a destra sotto le costole dietro disturba il paziente se ha calcoli renali sul lato colpito. Le sensazioni spiacevoli nella regione lombare possono essere di diversi gradi di intensità. Dipendono dalla dimensione della pietra e dalla sua posizione nel tratto urinario. Molto spesso, quando un malato è malato, i fastidiosi dolori, che sono aggravati dal camminare veloce, correre, guidare nel trasporto e anche bevendo grandi quantità di liquidi, danno fastidio. Possono essere sia permanenti che occasionali. Il compagno costante della malattia è la minzione dolorosa e difficile: più la pietra è bassa nell'uretere, più pronunciato sarà il disagio.

Problemi al fegato

Se la schiena fa male sotto le costole, le malattie degli organi dell'apparato digerente dovrebbero essere escluse. Sul lato destro ci sono la cistifellea, il pancreas e il fegato. Il processo infiammatorio in uno di questi organi si manifesta con dolori che si irradiano sia all'addome che alla schiena. Se ci sono problemi negli organi dell'apparato digerente, una persona deve visitare un gastroenterologo.

Un dolore prolungato e doloroso che si estende alla schiena a destra dovrebbe essere un motivo per esaminare il fegato. Nelle malattie di questo organo, il disagio è aggravato dallo sforzo e diventa più debole a riposo. Quando il dolore al fegato nella zona lombare destra peggiora dopo aver mangiato cibi grassi e piccanti e bevande alcoliche. Oltre a questo, nausea, bruciore di stomaco, eruttazione, affaticamento, scarso appetito, gusto amaro nel corpo indicano processi patologici nell'organo. Spesso, la malattia del fegato è accompagnata da ingiallimento della pelle.

Malattia di cole e colecistite

Dolori acuti a destra sotto le costole dietro e di fronte possono indicare un attacco di malattia calcoli biliari e richiedono cure mediche immediate. Una riacutizzazione si verifica a causa del blocco dei dotti biliari con una pietra, e spesso l'unico modo per curare la malattia è la chirurgia. Il dolore durante un attacco può irradiarsi alla spalla destra, scapola, collo. A volte si diffonde al cuore, causando angina. Sintomi accompagnatori durante un attacco di malattia calcoli biliari sono febbre, scolorimento delle feci, ingiallimento della pelle. Per provocare una esacerbazione della malattia può l'abuso di cibi grassi e piccanti, esercizio fisico.

Se il giusto ipocondrio fa male per diversi giorni e questo sintomo è accompagnato da febbre, nausea, vomito, stitichezza, flatulenza e tensione dei muscoli della cavità addominale, allora i medici prima escludono un attacco di colecistite acuta. Questa malattia è caratterizzata da dolore doloroso persistente di media intensità, che a volte è accompagnato da una sensazione di pesantezza e bruciore. Gli attacchi di colecistite nella stragrande maggioranza dei casi si verificano in persone con colelitiasi.

pancreatite

Intenso dolore estenuante, radiante sotto le costole (o sotto uno di essi), nella zona lombare e nella zona della scapola, può verificarsi con l'infiammazione del pancreas (pancreatite). Ma non tutte le persone hanno la malattia solo sensazioni sgradevoli nelle aree del corpo descritte. Spesso, durante l'aggravamento della malattia del paziente, i dolori lancinanti che circondano l'addome e la schiena sono tormentati. Sono accompagnati da brividi, vomito grave, diarrea, flatulenza, febbre e prostrazione generale. Il dolore durante un attacco di pancreatite dura fino a diversi giorni e scompare solo dopo che la persona inizia a prendere i farmaci prescritti dal gastroenterologo, quindi non vale la pena di posticipare la visita. Il decorso della malattia richiede un ricovero urgente.

Infiammazione dell'appendice

Il dolore destro sotto le costole dietro può causare l'appendicite. Per l'infiammazione dell'appendice è caratterizzata da dolore moderato e costante, aggravato dal movimento. La sua localizzazione è nella parte destra, ma all'inizio dell'attacco, può verificarsi nell'ombelico, nella parte posteriore sotto la costola o coprire l'intero addome. Oltre alle sensazioni dolorose, l'appendicite si manifesta anche con febbre, perdita di appetito, nausea, vomito singolo, perdita di feci e aumento della frequenza cardiaca. Se una persona ha i sintomi descritti, deve immediatamente chiamare un'ambulanza. Qualsiasi ritardo può causare peritonite e morte.

Malattie polmonari

Dolore costante o intermittente sotto la scapola destra può indicare processi patologici nei polmoni, situati sul lato interessato. Può essere una polmonite, una pleurite e persino un tumore maligno. In queste malattie, il dolore nella parte posteriore della destra è accompagnato da una forte tosse con espettorato scarso, debolezza, febbre. Se una persona è preoccupata per questi sintomi, deve consultare un medico generico o un pneumologo.

Problemi alla schiena

Un dolore molto grave nella zona lombare destra è causato da un'ernia intervertebrale lombare. Possono diffondersi dalla fonte di infiammazione alla regione poplitea, alla parte inferiore della gamba, alla parte posteriore della coscia. Spesso, quando le persone si ammalano, si lamentano di intorpidimento in certe zone degli arti inferiori, formicolio e bruciore nelle dita dei piedi, paresi. Il dolore quando si cammina aumenta, e in posizione supina diventa più tollerante. L'ernia intervertebrale della colonna lombare viene curata da un chirurgo ortopedico.

Sensazioni dolorose di vari gradi di intensità nell'ipocondrio destro possono verificarsi con lesioni della colonna vertebrale durante le cadute. Se non diventa più facile per una persona per 1-2 giorni dopo l'incidente, deve consultare il chirurgo ed eliminare la possibilità di danni agli organi interni.

Altri motivi

Dolori acuti o fastidiosi con formicolio sotto il bordo destro possono derivare da malattie psicosomatiche. Di solito si verifica periodicamente e non dura a lungo. In questo caso, un neurologo o uno psichiatra aiuteranno la persona a liberarsi del dolore.

Causa di disagio nella zona lombare in basso possono essere malattie del sistema urinario. Con loro, il disagio non passa e non diminuisce, anche se la persona è stazionaria. I rappresentanti del sesso debole dovrebbero tener conto del fatto che il dolore, concentrato sotto il bordo destro, è un segno di un numero di malattie ginecologiche. Per la loro diagnosi è necessario contattare la clinica prenatale.

Ma non sempre fastidioso dolore nella parte bassa della schiena indica problemi di salute. Se si verifica dopo la notte, e poi scompare senza lasciare traccia, la sua causa è un letto scomodo. In questo caso, la persona deve solo cambiare il materasso.

Per il dolore nella zona lombare destra, è severamente vietato fare auto-diagnosi e assumere medicinali che non sono stati prescritti da un medico. È impossibile applicare una piastra elettrica, anche se diventa più facile per una persona dal suo calore. È importante ricordare che ci sono organi vitali nell'ipocondrio destro, quindi, per eventuali disturbi del dolore in quest'area, è urgente consultare un medico. Solo il giusto approccio al trattamento aiuterà il paziente a diventare sano.