Cause di bruciore allo stomaco

Per molti anni, lottando senza successo con gastrite e ulcere?

"Sarai stupito di quanto sia facile curare la gastrite e le ulcere semplicemente assumendolo ogni giorno.

Abbastanza un sintomo comune della patologia degli organi interni, del sistema urinario, cardiovascolare, dermatologico, digestivo e nervoso - una sensazione di bruciore nell'addome, il cui trattamento dipende dalle cause della malattia. Per stabilire la fonte di un sintomo così sgradevole, prima di tutto, è necessario rivolgersi a un gastroenterologo, che prescriverà un numero di esami e, se necessario, li indirizzerà ad altri specialisti ristretti.

Cause di bruciore nella parte superiore dell'addome

  • Gastrite acuta. È accompagnato non solo dalla combustione, ma anche da nausea, eruttazione e peso dopo aver mangiato. La gastrite si verifica quando prodotti di scarsa qualità o sostanze irritanti entrano nello stomaco.
  • Gastrite cronica La malattia appare a causa dell'abuso di alimenti nocivi, tra cui condimenti piccanti, tè e caffè forti, bevande alcoliche e gassate, con l'uso a lungo termine di farmaci che influenzano negativamente la mucosa. Le ragioni possono anche essere frequenti stress, fumo, bassa immunità, infezione da Helikobakter pylori.
  • Esofagite. Infiammazione della parte inferiore dell'esofago, che si sviluppa sullo sfondo della debolezza dello sfintere, motivo per cui il contenuto acido viene gettato dallo stomaco nell'esofago. I sintomi aumentano dopo aver mangiato, sia nella posizione prona che quando si protendono in avanti.
  • Ernia diaframmatica. Con questa malattia, lo stomaco si gonfia nella cavità toracica attraverso un foro nel diaframma, che causa un disturbo nei processi digestivi e, di conseguenza, dolore e bruciore allo stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco, ecc.
  • Ulcera peptica. Lo stomaco "brucia" immediatamente dopo un pasto, che è accompagnato da grave nausea e vomito, nella fase avanzata, perforazione dell'organo e scarico del suo contenuto nell'intestino e la cavità addominale è possibile.

Inoltre, la sensazione di bruciore provoca colecistite, pancreatite, processi infiammatori a livello intestinale, cancro esofageo, polmonite, infarto miocardico acuto, pleurite, patologie spleniche, nevralgia intercostale.

Perché cuoce nel basso ventre

  • Appendicite. Oltre a bruciare nella parte inferiore destra dell'addome, una persona sente nausea, bocca secca, dolore, tensione della parete addominale, aumento della temperatura corporea. L'esame rivela i cambiamenti nell'analisi del sangue. È necessario rimuovere immediatamente l'appendice vermiforme del cieco, poiché la successiva peritonite diventerà una seria minaccia per la vita.
  • Cistite. Oltre a bruciare c'è minzione frequente e dolorosa.
  • Sindrome dell'intestino irritabile.
  • Herpes zoster (ganglionite herpetic). L'attivazione del virus dell'herpes contribuisce all'infiammazione delle fibre nervose, che è accompagnata da prurito cutaneo, bruciore e dolore all'addome. I sintomi appaiono esattamente lungo il nervo danneggiato e sono unilaterali, cioè non attraversano la linea mediana del corpo. Dopo un breve periodo, la pelle nella zona della lesione acquista un colore rosso, infiammato e diventa coperto di vescicole.
  • Gravidanza ectopica Qui, il bruciore e il dolore sono parossistici. Il dolore dà alle gambe, alla parte bassa della schiena, al retto, accompagnato da frequenti false tentazioni di defecare, diarrea, difficoltà a urinare.
  • Pietre nella vescica e negli ureteri. Manifestato bruciando e rezami nel solito tempo e durante la minzione.
  • Infezione nel sistema urogenitale. Accompagnato dal problema di bruciore e dolore durante la minzione, frequenti visite in bagno, febbre, mista a sangue nelle urine.

"Calda" nell'addome inferiore si verifica con la malattia di Crohn, colite, rottura del follicolo ovarico e endometriosi nelle donne, con prostatite negli uomini, uretrite, pielonefrite, con tumori benigni o maligni e congestione nella zona pelvica.

Perché brucia nello stomaco durante la gravidanza

Un sintomo si verifica quando la futura madre cambia i livelli ormonali, quindi il corpo si adatta al trasporto del feto. Inoltre, i cambiamenti nella funzionalità di alcuni organi, in particolare, diminuiscono la motilità intestinale, che causa dolore e bruciore. Alla fine della gravidanza, il feto esercita una pressione significativa sugli organi interni, causando anche disagio, disbatteriosi e costipazione. Per eliminare i sintomi spiacevoli, una donna dovrebbe eliminare cibi pesanti e cibi fritti dalla dieta e stabilire un regime di bere. Allungando la pelle dell'addome mentre l'utero cresce durante la crescita del feto provoca prurito alla pelle e una sensazione di bruciore nell'addome.

Se alla puntura si aggiungono dolori lancinanti e sanguinamenti rossastri, questo può indicare l'inizio di un aborto spontaneo.

Altri motivi per cui "brucia" nello stomaco

  • Sforzo nervoso In alcuni casi, è causa di stress diminuita attività o la cessazione della funzionalità dello stomaco - il corpo perde la capacità di elaborare le domande pervenute cibo da cui una persona perde l'appetito, non può mangiare per un lungo periodo a causa della mancanza di fame. In questo momento, il suo peso corporeo diminuisce drasticamente, si verificano cambiamenti negativi nel lavoro dei sistemi e degli organi. Questa condizione richiede cure mediche immediate.
  • Gastroparesi. Complicazioni del diabete mellito, si verifica quando un livello costantemente elevato di zucchero nel sangue, che porta a danni ai nervi, a causa della quale si verifica la contrazione delle pareti dello stomaco.
  • Aneurisma della cavità addominale con una lacuna. Molto spesso, una rottura dello strato interno della parete dell'aorta si verifica in uomini di età superiore ai 50 anni con aterosclerosi e ipertensione arteriosa nella storia. In questo caso, il paziente avverte forti dolori di bruciore nella regione ombelicale, che si alzano improvvisamente e si irradiano nella parte bassa della schiena. Ciò richiede l'assistenza immediata di un medico.
  • Aumento della suscettibilità dell'esofago. Si verifica quando si mangia cibo dannoso, eccessivamente freddo o caldo, modalità impropria e dieta. Inoltre, "brucia" all'interno dell'addome, c'è un sapore aspro in bocca e in gola, e un odore specifico appare dalla bocca.
  • Infestazione da worm

Per identificare le cause dell'incendio, il medico conduce un sondaggio del paziente per identificare ulteriori sintomi, esamina la storia, esegue la palpazione della parete addominale anteriore, esamina la pelle, prescrive una serie di esami di laboratorio, ecografia, gastroscopia, raggi X, ecc. Se necessario, un esame da un cardiologo, ginecologo, urologo e specialisti ristretti.

Trattamento di bruciore nella cavità addominale

Eliminare completamente un sintomo sgradevole solo dopo l'eliminazione della malattia sottostante che lo causa. La terapia include metodi conservativi volti a fermare la sensazione di bruciore:

  • somministrazione di farmaci - antiacidi (Amalgelya, Fosfalyugel, Rennie), enzimi (Festalum, Mezim, Creon, pancreatina), spasmolytics (papaverina o shpy), bloccanti di formazione di acido nello stomaco (omeprazolo Rebeprozola, esomeprazolo), istamina bloccanti per ridurre il livello di acidità (Ranitidina, Famotidina), procinetici per stimolare il tratto digestivo e facilitare l'assorbimento del cibo (Domperidone, Motilium, Motilaka);
  • l'uso di tè alle erbe - lime, camomilla, rosa selvatica, con piantaggine o cacciatore;
  • rispetto della dieta - rifiuto di cibi grassi, speziati, affumicati e fritti, dolce e farina, alcool, cibo in scatola;
  • fisioterapia;
  • massaggio terapeutico e terapia fisica.

Inoltre, se "caldo" nello stomaco, il paziente può utilizzare rimedi popolari semplici ed economici:

  • bere una soluzione di soda (in un bicchiere di acqua tiepida, diluire ½ cucchiaino (senza scivoli) di soda), latte o acqua minerale, succo di patate (da un cucchiaio a mezzo bicchiere);
  • masticare cavallo acetosa - se sei preoccupato di bruciare di notte;
  • masticazione approfondita con ulteriore ingestione della pappa ottenuta di radice di calamo;
  • prendere un pizzico di grano saraceno sprecato a secco.

Bruciore nello stomaco di per sé non può portare a compromissione della salute e non minaccia la vita di una persona, ma se non si corregge il problema e si cura una malattia, allora questo può portare a gravi complicazioni.

Se il problema si manifesta più di una volta, allora è necessario prendere misure preventive che avvertano la prossima occorrenza del sintomo: rinunciare a cattive abitudini, regolare la nutrizione, prendere le medicine rigorosamente come prescritto dal medico in conformità con il dosaggio, se possibile evitare il sovraccarico nervoso.

Circa le cause e i sintomi di bruciore nello stomaco

Bruciore nell'addome è un fenomeno comune negli uomini e nelle donne, indicando lo sviluppo di processi patologici nella cavità addominale. A seconda della posizione di questo spiacevole sintomo e della natura delle manifestazioni dolorose, possiamo parlare di problemi nel tratto gastrointestinale (GIT) e nel sistema genito-urinario. La combustione si verifica anche con determinate malattie cardiache, della pelle, veneree e della gravidanza.

localizzazione

Una persona può sentire il disagio di questo tipo nell'area dell'epigastrio (sotto le costole destra e sinistra), nella parte centrale dell'addome o nel terzo inferiore.

Nell'area dell'addome

Quando diagnostichi le malattie, è molto importante da quale parte dell'addome (a destra o sinistra) c'è una sensazione di bruciore.In alcuni casi, i medici prendono anche in considerazione il sesso del paziente, dal momento che negli uomini e nelle donne, i sistemi urogenitali hanno una struttura diversa e tipicamente sviluppano patologie maschili o femminili. Questo è tipico del dolore localizzato nell'addome inferiore.

Ma non solo negli organi interni può apparire una sensazione sgradevole sotto forma di sensazione di bruciore. Può influenzare i muscoli addominali. Il più delle volte ciò si verifica negli atleti a causa di uno sforzo fisico eccessivo, e nelle donne in gravidanza a causa della pressione muscolare sul tessuto connettivo durante la crescita fetale.

Nel pancreas

Se una persona è disturbata dal disagio nell'area sotto l'epigastrio e la parte centrale dell'addome sul lato destro o vicino all'ombelico, allora si tratta di pancreatite - infiammazione del pancreas. A volte con questa malattia, la sensazione di bruciore può diffondersi a tutto l'addome.

Le principali ragioni e caratteristiche

Ci sono molte ragioni per cui questo tipo di disagio si verifica nello stomaco. Il più comune di questi sono malattie gastrointestinali e problemi digestivi. Se una persona ha un'ulcera allo stomaco, un sintomo sgradevole apparirà in lui di notte o con una lunga assenza di cibo nello stomaco. Lo scavo dell'organo digestivo e la sua sensazione di bruciore durante la gastrite si osservano diverse ore dopo aver mangiato. Nella gastrite con acidità, il disagio dello stomaco si presenterà se una persona beve a stomaco vuoto con caffè caldo o alcool.

Il dolore di una natura in fiamme appare non solo in caso di ulcera e malattie dello stomaco, ma anche a causa di una grave intossicazione alcolica.

L'alcol etilico contenuto nell'alcool provoca ustioni e irritazione della membrana mucosa, in grandi quantità questa sostanza può portare ad avvelenamento del corpo.

Molte persone hanno una sensazione di bruciore nella parte destra dell'appendicite dell'addome - infiammazione del processo vermiforme del retto (appendice). In questa malattia, è necessario fornire urgentemente assistenza medica ai feriti, perché, scoppiando, l'appendice può causare l'infiammazione del peritoneo (peritonite) dovuta all'ingestione di pus.

Ci sono diverse cause di bruciore nella zona intestinale. Ad esempio, può essere una dysbacteriosis o un'infezione intestinale. In questo caso, questo sintomo si verificherà subito dopo aver mangiato un prodotto di bassa qualità.

C'è una malattia come la sindrome dell'intestino irritabile. Si verifica a causa di stress o tensione nervosa. A causa di questi fattori, la bile viene prodotta vigorosamente e penetra nell'intestino in grandi quantità, irritandone le pareti, causando bruciore e diarrea. Con una patologia come la malattia di Crohn (infiammazione dell'intestino), una persona sente anche questo sintomo e gonfiore.

Il disagio può anche essere causato da aderenze nella cavità addominale, tumori dell'apparato digerente e secrezioni, flatulenza (aumento della formazione di gas).

Anche le invasioni di vermi sono un fattore comune.

Altre cause di bruciore nella parte superiore dell'addome possono essere negli uomini, nelle donne e nei bambini malattie come l'ernia diaframmatica, la colecistite (infiammazione della cistifellea), la rottura della milza, la polmonite o la loro membrana sierosa (pleurite). Questo sintomo disturba una persona con cardiopatia ischemica, infarto miocardico o aneurisma aortico. Spesso è associato a disturbi metabolici (metabolismo).

La natura di bruciare nell'addome

La combustione non si manifesta solo in una o più parti della cavità addominale, la sua natura può essere diversa. I medici esperti già per il tipo di dolore determinano la malattia preliminare del loro paziente e specificano la diagnosi usando ecografia, gastroscopia, tomografia computerizzata, colonscopia e altri metodi.

Il bruciore costante e scarsamente percettibile indica la natura cronica della malattia e uno improvviso e forte indica una esacerbazione della patologia negli organi addominali o l'inizio del processo infiammatorio in essi. Se il dolore è lieve e noioso e si sente nella parte sinistra dell'addome, questo è un sintomo di gastrite, ulcera gastrica o problemi con la milza. Piccole sacche di bruciore nell'ombelico - segni di danni intestinali ascarici o Giardia.

Se c'è una nevralgia intercostale nel corpo, le aderenze, l'ostruzione intestinale e i problemi con il pancreas umano saranno influenzati dal dolore circostante.

E i dolori brucianti e taglienti diventeranno un chiaro segno di appendicite acuta, ulcera perforata dell'organo digestivo. La sensazione acuta di bruciore, accompagnata da coliche, indicherà urolitiasi, blocco dei condotti epatici e renali con calcoli.

sintomi

Il disagio addominale non è l'unico sintomo che si verifica in una persona con problemi nel suo corpo. Spesso accompagna o si manifesta dopo i primi segni di cattiva salute, come un aumento della temperatura corporea, un sapore sgradevole in bocca o secchezza in esso, eruttazione acida o bruciore di stomaco. Successivamente, il vomito con nausea, debolezza, perdita di appetito, sudorazione, deterioramento della condizione generale e aumento della sindrome del dolore si uniscono alla sensazione di bruciore e a questi sintomi.

Se pochi giorni dopo l'insorgenza di un grave dolore doloroso in una persona su un lato dell'addome, l'eruzione si presenta sotto forma di vescicole sulla pelle, si tratta di ganglionite herpetica (fuoco di Sant'Antonio). La sensazione di bruciore che si verifica quando la minzione è frequente ed è accompagnata dal dolore è un segno di cistite o infiammazione nel sistema urogenitale. Se il sintomo è accompagnato da stitichezza o diarrea, la persona ha problemi intestinali. In ogni caso, la causa esatta della malattia può essere determinata solo da uno specialista.

Bruciore allo stomaco

Bruciore allo stomaco - è un sintomo clinico abbastanza comune, che nella maggior parte dei casi ha una base patologica. Spesso, un tale segno è espresso a causa dello sviluppo di patologie da parte del sistema digestivo, meno spesso si verifica con disturbi di altri organi interni e sistemi. Il fattore predisponente può variare a seconda della fonte di combustione.

Una sensazione di bruciore allo stomaco o allo stomaco non costituirà mai la base del quadro clinico. Molto spesso il sintomo principale è accompagnato da nausea e vomito, una violazione del processo di defecazione e febbre.

Per stabilire la fonte di un sintomo così sgradevole, è necessario cercare l'aiuto di un gastroenterologo, che prescriverà una vasta gamma di misure diagnostiche di laboratorio e strumentali e, se necessario, indirizzare il paziente ad altri medici per consultazioni.

Per eliminare una sensazione così spiacevole, è necessario curare la malattia di base e eliminare solo il sintomo di metodi terapeutici di trattamento abbastanza conservativi.

eziologia

Bruciore addominale può essere dovuto a una varietà di cause, che sono il più delle volte associate a compromissione del funzionamento del tratto gastrointestinale. Inoltre, le fonti possono essere disturbi da:

  • sistema genito-urinario;
  • copertura della pelle;
  • sistema cardiovascolare;
  • sistema nervoso.

Inoltre, questa manifestazione è spesso espressa durante la gravidanza. Tale manifestazione, a seconda del fattore eziologico, può essere localizzata sia nella parte superiore che nella parte inferiore della parete anteriore della cavità addominale.

Bruciore nell'addome inferiore nelle donne e negli uomini può essere attivato da:

  • Malattia di Crohn;
  • cistite e uretrite, pielonefrite e prostatite, così come altre patologie del sistema urogenitale;
  • processi congestizi, tumori maligni o benigni nella zona pelvica;
  • dell'herpes zoster;
  • colite ulcerosa non specifica;
  • urolitiasi o formazione di calcoli negli ureteri;
  • esofagite.

Come per le sole donne, la sensazione di bruciore nella parte sinistra o destra dell'addome inferiore è causata da:

  • gravidanza ectopica;
  • il corso di endometriosi;
  • la formazione di cisti nell'ovaia sinistra o destra;
  • rompe i follicoli ovarici.

In caso di sensazioni di bruciore nell'addome durante la gravidanza, le fonti possono differire in base ai termini dello sviluppo intrauterino del feto. Ad esempio, nel primo trimestre, ciò potrebbe indicare una gravidanza anomala, vale a dire lo sviluppo dell'ovulo all'esterno dell'utero. Nel secondo trimestre, i sintomi del concepimento sono spiegati dall'allungamento dei muscoli della cavità addominale, ma non è esclusa anche la possibilità di aborto. Nell'ultimo trimestre, una tale manifestazione indica un lavoro incipiente.

Bruciore nella parte destra dell'addome è causato da:

Le cause di bruciore nella parte superiore dell'addome in entrambi i sessi e nei bambini sono presentate:

  • colecistite e pancreatite - tali malattie provocano bruciore e disagio nella zona sopra l'ombelico;
  • lesioni ulcerative del duodeno o dello stomaco - con la caratteristica principale appariranno dopo aver mangiato cibo;
  • la formazione di un'ernia diaframmatica - in tali situazioni, la combustione è localizzata nella regione sopra l'ombelico;
  • il flusso di infiammazione nell'intestino;
  • infiammazione dei muscoli addominali, che è anche chiamata miosite;
  • lo sviluppo di disordini metabolici;
  • patologie della milza;
  • pleurite e infarto miocardico acuto;
  • infiammazione della parte inferiore dei polmoni;
  • aneurisma aortico e malattia coronarica;
  • nevralgia intercostale;
  • il periodo di gravidanza - durante la gravidanza nei periodi successivi molto spesso c'è una sensazione simile nella parte superiore dell'addome, meno spesso - nella parte inferiore;
  • influenza patologica dei batteri di Helicobacter pylori.

Inoltre, una sensazione di bruciore allo stomaco, sia sotto che sopra, provoca:

  • farmaci non controllati, in particolare sostanze antibatteriche, analgesici, farmaci antinfiammatori anti-steroidei e farmaci ormonali;
  • impatto prolungato di situazioni stressanti;
  • cattiva alimentazione, ovvero il consumo di piatti eccessivamente freddi o molto caldi;
  • infestazione da vermi;
  • dipendenza perenne da cattive abitudini.

Tutti i suddetti fattori eziologici dovrebbero essere attribuiti sia agli adulti che ai bambini, ad eccezione del bruciore nell'addome inferiore durante la gravidanza.

sintomatologia

Indipendentemente dal fatto che ci sia una sensazione di bruciore nella parte sinistra dell'addome o nella destra, il sintomo principale sarà spesso il primo, ma non l'unico nel quadro clinico.

Poiché i disturbi gastroenterologici diventano il fattore più frequente di insorgenza, i sintomi più comuni saranno:

  • attacchi di nausea, che portano al vomito - in alcune situazioni nel vomito possono essere impurità patologiche, cioè sangue;
  • eruttazione e bruciore di stomaco - tali manifestazioni possono essere espresse in indipendenza dal mangiare;
  • movimento intestinale alterato, che può essere espresso in diarrea o costipazione;
  • perdita di appetito o completa avversione al cibo;
  • dolori allo stomaco;
  • gonfiore;
  • aumento della formazione di gas;
  • bruciore nella regione del torace.

Molto spesso, una sensazione di bruciore nel basso addome a destra si sviluppa a causa di appendicite, che ha anche i seguenti sintomi:

  • dolore sotto l'ombelico;
  • nausea e vomito persistente;
  • aumento della temperatura;
  • secchezza in bocca;
  • tensione muscolare della parete anteriore del peritoneo.

Se una sensazione di bruciore si verifica nel basso addome a causa del verificarsi di altri disturbi, i sintomi più comuni sono:

  • forte prurito cutaneo;
  • desiderio frequente e doloroso di emettere urina;
  • dolore all'addome e al perineo, peggio quando si cammina;
  • brividi e febbre;
  • la comparsa di eruzioni cutanee;
  • fluttuazioni della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca;
  • frequenti sbalzi di umore;
  • disturbo del sonno.

I pazienti devono essere consapevoli che i suddetti sono solo i principali segni clinici che appaiono in uomini, donne e bambini sullo sfondo del sintomo principale. In ogni caso, l'immagine sintomatica sarà individuale.

diagnostica

Per stabilire la causa di una sensazione di bruciore nell'addome inferiore a sinistra o in qualsiasi altra localizzazione, in particolare nelle donne in gravidanza, è necessario un approccio integrato.

Se si verifica un sintomo grave, dovresti cercare aiuto da un gastroenterologo, perché il più delle volte è una conseguenza dell'insorgere di disturbi gastrointestinali. Prima di tutto, il medico dovrebbe:

  • esaminare la storia medica del paziente;
  • raccogliere la storia della vita del paziente - questo include informazioni riguardanti i farmaci usati e la natura della nutrizione umana;
  • condurre un esame fisico approfondito mirato alla palpazione della parete anteriore della cavità addominale, alla temperatura, alla pressione sanguigna e alle pulsazioni, nonché all'identificazione di altri sintomi esterni;
  • interrogare il paziente in dettaglio per determinare la gravità della manifestazione di bruciore sotto l'ombelico o in un'altra area dell'addome e la presenza di ulteriori sintomi.

La diagnostica di laboratorio e strumentale include:

  • esame del sangue clinico generale;
  • biochimica del sangue;
  • analisi generale di urina;
  • esame microscopico delle feci;
  • breath test - per rilevare la presenza di Helicobacter pylori nel corpo;
  • Esame ecografico della cavità addominale e FEGDS;
  • CT e RM;
  • Raggi X e gastroscopia.

Se la causa di una sensazione di bruciore allo stomaco, anche durante la gravidanza, è associata a patologie di altri organi interni e sistemi, dopo l'esame iniziale, il paziente può essere sottoposto a un ulteriore esame per:

trattamento

Eliminare completamente la sensazione di bruciore nello stomaco è possibile solo dopo l'eliminazione del fattore eziologico patologico.

Il trattamento sintomatico mirato solo a fermare tali sintomi può includere tali metodi conservativi:

  • farmaci, in particolare, sostanze enzimatiche, antiacidi, rivestimenti e agenti antimicrobici;
  • fisioterapia;
  • terapia dietetica - il rispetto di una dieta moderata è indicato per tutti i pazienti. Dieta comporta il rifiuto di piatti grassi e speziati, sottaceti e marinate, carni affumicate e prodotti in scatola, farina e dolci, cioccolato e caffè, alcool e soda. È anche molto importante monitorare la temperatura del cibo;
  • uso di ricette di medicina tradizionale, ma solo dopo l'approvazione del medico curante;
  • corso di massaggio terapeutico e terapia fisica.

Per quanto riguarda il trattamento chirurgico, la questione dell'intervento viene risolta individualmente con ciascun paziente, soprattutto quando compare una sensazione di bruciore nell'addome inferiore durante la gravidanza.

Prevenzione e prognosi

Per evitare problemi con l'emergere del sintomo principale, è necessario seguire le regole generali di prevenzione, tra cui:

  • rifiuto di cattive abitudini;
  • buona nutrizione;
  • i farmaci sono rigorosamente prescritti da un medico, in conformità con la tariffa giornaliera e la durata dell'uso;
  • evitare lo stress e le sovratensioni nervose;
  • passaggio regolare di un esame completo in un istituto medico.

Di per sé, una sensazione di bruciore allo stomaco sopra l'ombelico o qualsiasi altra localizzazione non può danneggiare la salute e la vita di una persona. Tuttavia, alcuni dei fattori eziologici patologici, se non trattati, portano allo sviluppo di complicanze piuttosto pericolose.

"Bruciore nello stomaco" è osservato nelle malattie:

L'Helicobacter pylori è una malattia causata dal batterio Helicobacter pylori (prende questo nome perché si adatta alla flora dello stomaco pilorico). Il microorganismo, a differenza di altri batteri che muoiono di succo gastrico, non solo non viene eliminato, ma causa anche vari disturbi dello stomaco, del duodeno e di altri organi gastrointestinali.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Come trattare una sensazione di bruciore nello stomaco, le sue cause e diagnosi

Bruciore nell'addome è uno dei sintomi più comuni che segnala la presenza di un processo patologico. Spesso questo sintomo accompagna un certo numero di malattie dell'apparato digerente. Ma accade anche che una sensazione di bruciore allo stomaco sia un segno dell'anormalità degli altri organi interni.

Cause di bruciore allo stomaco

Molti si sono trovati di fronte a questo fenomeno, quando c'è un'incomprensibile sensazione di bruciore nell'addome inferiore. I medici dicono che questo sintomo può indicare seri problemi.

I motivi più comuni sono i seguenti:

  • violazione della funzionalità del sistema digestivo;
  • malattia del sistema genito-urinario;
  • patologia cardiovascolare;
  • problemi del sistema nervoso.

Inoltre, un segno si verifica spesso nelle donne nella fase di gestazione. La sua manifestazione dipende direttamente dal luogo di localizzazione.

Si osserva una sensazione di bruciore nell'addome inferiore negli uomini e nelle donne:

  • per il morbo di Crohn;
  • con cistite, uretrite, pielonefrite, prostatite;
  • con processi stagnanti;
  • la presenza di formazioni tumorali di natura maligna e benigna;
  • dell'herpes zoster;
  • colite ulcerosa;
  • urolitiasi o formazione di calcoli negli ureteri;
  • esofagite.

Se c'è una sensazione di bruciore nell'addome inferiore nelle donne, i motivi possono essere:

  • in gravidanza ectopica;
  • endometriosi;
  • la formazione di cisti nell'ovaia sinistra o destra;
  • follicoli strappanti nell'ovaia.

Quando si cuoce nella parte inferiore dell'addome nelle donne nella fase di gestazione, è necessario riposare sulla durata della gravidanza. Una spiacevole sensazione nel primo trimestre segnala una gravidanza patologica. Forse il feto non cresce nell'utero, ma nelle tube o nell'addome.

Nel secondo trimestre, si verifica una sensazione di bruciore nell'addome dovuta allo stiramento delle strutture muscolari della cavità addominale. Ma non escludere la minaccia di aborto spontaneo. Nelle ultime settimane di gestazione, questo sintomo parla di imminente attività lavorativa.

Se brucia nel basso addome a destra, allora la ragione è:

  • nell'infiammazione delle appendici del cieco;
  • nella sindrome dell'intestino irritabile;
  • violazione di natura psicogena.

Con una sensazione di bruciore nella parte superiore dell'addome in bambini e adulti, possiamo dire:

  • su colecistite o pancreatite;
  • lesioni ulcerative del colon e dello stomaco;
  • la formazione di ernia diaframmatica;
  • processo infiammatorio nel tratto digestivo;
  • danno alle strutture muscolari;
  • lo sviluppo di disordini metabolici;
  • patologia della milza;
  • pleurite e infarto miocardico acuto;
  • infiammazione della zona inferiore nei polmoni;
  • malattie ischemiche;
  • nevralgia intercostale;
  • l'effetto negativo di un batterio chiamato Helicobacter pylori.

Il calore nell'addome inferiore a sinistra può essere causato da altri fattori nella forma:

  • uso incontrollato di farmaci per lungo tempo. Questi includono antibiotici, analgesici, farmaci anti-infiammatori;
  • influenza prolungata di situazioni stressanti;
  • scarsa nutrizione Influenzare negativamente gli organi interni sono piatti troppo caldi o freddi;
  • infezione parassitaria;
  • la presenza di abitudini dannose.

Sensazioni spiacevoli possono verificarsi sia negli adulti che nei bambini. Spesso le donne soffrono di bruciore durante la gravidanza.

Sintomi di bruciore allo stomaco

Se cuoce nell'addome inferiore, è importante sapere che questo sintomo non è l'unico. La causa più comune dell'apparenza sono vari disturbi gastroenterologici. Pertanto, spesso la masterizzazione è accompagnata da:

  • nausea, conati di vomito;
  • l'aspetto di sangue e muco nelle feci;
  • eruttazione e bruciore di stomaco, indipendentemente dal cibo;
  • svuotamento intestinale del tratto intestinale sotto forma di stitichezza o diarrea;
  • riduzione dell'appetito o completa avversione al cibo;
  • dolore allo stomaco;
  • distensione addominale;
  • aumento della formazione di gas;
  • bruciando nella zona retrosternale.

Spesso il dolore e la sensazione di bruciore nell'addome inferiore segnala lo sviluppo di appendicite. Quindi il paziente deve prestare attenzione ad altri sintomi sotto forma di:

  • dolore nella zona ombelicale;
  • nausea e vomito ripetuto;
  • aumenti di temperatura, calore e brividi;
  • mucose secche in bocca;
  • tensione delle strutture muscolari della parete addominale.

Bruciore nell'addome inferiore nelle donne può essere accompagnato da:

  • grave prurito;
  • desiderio frequente e doloroso di urinare;
  • dolore nell'addome e nel perineo;
  • brividi e febbre;
  • la comparsa di eruzioni cutanee;
  • aumento o diminuzione della pressione;
  • frequenti sbalzi di umore;
  • disturbo del sonno.

Se un paziente è preoccupato per diversi sintomi contemporaneamente, è necessario scoprire perché questo sta accadendo. Per fare questo, cercare l'aiuto di un medico.

Diagnosi dell'addome

Per identificare la causa di un sintomo sgradevole, è necessario consultare uno specialista. Questo è particolarmente vero per le donne incinte e i bambini piccoli.

Il medico ascolterà i reclami del paziente e redigerà un'anamnesi. Quindi ispezionerà e palperà l'addome. Se sospetti una patologia, nomina un sondaggio.

Consiste nel seguente:

  • sangue, feci e urina per analisi;
  • analisi biochimica del sangue;
  • eseguire un test del respiro;
  • implementazione della diagnostica ecografica, tomografia magnetica e computerizzata;
  • radiografia utilizzando un agente di contrasto;
  • gastroscopia.

Se la causa della combustione è nelle malattie di altri organi, sono prescritti metodi di esame aggiuntivi. Per questo, il paziente viene inviato a specialisti più stretti sotto forma di cardiologo, pneumologo, neurologo, dermatologo, pediatra, ginecologo.

Trattamento di bruciore allo stomaco


Perché il trattamento sia efficace, è necessario identificare la causa del processo patologico. Quando il basso addome inizia a bruciare, viene eseguita una terapia sintomatica. Consiste nel seguente:

  • prendere antidolorifici;
  • assumere antispastici;
  • l'uso di antipiretici;
  • uso di preparati enzimatici;
  • la nomina di farmaci antibatterici.

Se il paziente ha la sensazione che lo stomaco sia caldo, vengono applicati ulteriori metodi di trattamento sotto forma di:

  • fisioterapia;
  • seguendo una dieta rigorosa;
  • uso di ricette della medicina tradizionale;
  • conduzione di esercizi di massaggio e fisioterapia.

Dieta con bruciore all'interno dell'addome elimina l'uso di piatti troppo caldi e freddi. La temperatura del cibo dovrebbe essere compresa tra 38 e 40 gradi. Dalla dieta sono completamente esclusi:

  • piatti fritti, grassi, speziati e speziati;
  • farina;
  • dolce;
  • bevande alcoliche e gassate;
  • cioccolato;
  • sottaceti;
  • carne affumicata

Nei primi giorni vale la pena abbandonare completamente l'assunzione di cibo. Durante questo periodo dovrebbe essere presa solo acqua pulita. Per pulire l'intestino senza consultare un medico è severamente vietato.

Se una sensazione di bruciore nell'addome è causata da avvelenamento, la terapia medica comporta l'assunzione di assorbenti sotto forma di Smecta o carbone attivo, agenti antiemetici come Tsurakul. La soluzione Regidron aiuta a prevenire la disidratazione e la perdita di sali importanti.

Con la stitichezza, Duphalac oi suoi analoghi basati sul lattulosio diventeranno un rimedio efficace. Sono assolutamente sicuri e quindi approvati per l'uso nei bambini e nelle donne incinte.

Il trattamento chirurgico viene effettuato solo nei casi più gravi quando la patologia minaccia la vita del paziente. Questi includono ulcere, polipi, ostruzione intestinale.

Misure preventive

Bruciare se stesso non è un sintomo pericoloso. Ma sopportare a lungo questa sensazione spiacevole non può. Con un trattamento tempestivo al medico può evitare gravi problemi.

Le misure preventive mirano a prevenire il verificarsi di cause e fattori. Sono:

  • nel rifiuto delle abitudini nocive sotto forma di fumo e abuso di alcool;
  • seguendo la giusta dieta. Il menu dovrebbe includere solo cibi sani sotto forma di cereali, verdure, frutta, carne e piatti a base di pesce. Nessun prodotto semilavorato, fast food e soda non dovrebbero essere;
  • farmaci solo su indicazione del medico. L'auto-prescrizione può portare a effetti avversi;
  • evitare situazioni stressanti. Hai bisogno di imparare a rilassarti. Ci sono varie tecniche sotto forma di yoga e meditazione;
  • esami regolari. Devi visitare il dottore almeno una volta all'anno.

Se ci sono segni sgradevoli, dovresti visitare immediatamente un dottore.

Bruciore negli intestini

I sintomi che accompagnano la combustione

Il quadro clinico principale che accompagna una sensazione di bruciore nella cavità addominale è:

  • Rutto costante
  • Sapore malsano in bocca
  • Dolore addominale
  • Aumento della temperatura
  • A volte nausea e vomito
  • Disagio addominale

motivi

appendicite

L'appendicite può essere fonte di dolore e bruciore, sia nella cavità addominale che nell'intestino. Ciò è dovuto a una grave infiammazione ea volte persino a una formazione purulenta. Inoltre, debolezza, febbre, nausea e vomito, diarrea

Sindrome dell'intestino irritabile

Questa malattia si verifica abbastanza spesso. Fondamentalmente, una tale malattia soffre di persone molto vulnerabili e eccessivamente emotive, dal momento che la violazione dell'intestino avviene a causa di eventuali disturbi psicologici. Con la tensione nervosa, la bile in grandi quantità viene gettata nell'intestino e causa dolore, bruciore e perdita di feci. Se la malattia non viene curata, allora progredisce ancora di più, aumenta l'infiammazione e l'infiammazione, le feci diventano insanguinate con il muco. Inoltre, l'infiammazione può diffondersi dalla cavità addominale agli organi vicini.

La malattia di Crohn

La malattia di Crohn è una malattia cronica del tratto gastrointestinale. Colpisce quasi l'intero apparato digerente ed è caratterizzato da un processo infiammatorio acuto. Spesso colpisce la mucosa intestinale e il suo spesso strato. I sintomi della malattia possono manifestarsi in modi diversi. Tuttavia, i principali sono: dolore addominale, gonfiore, diarrea, infiammazione del retto e dell'intestino, che è spesso accompagnata da bruciore. La causa della malattia non è completamente stabilita, tuttavia, molti sono inclini, che la malattia è una patologia ereditaria.

Disbiosi intestinale

La disbacteriosi può causare sensazione di bruciore nell'intestino, può essere primaria e secondaria. La dysbacteriosis primaria è caratterizzata da un cambiamento nella microflora intestinale e dallo sviluppo dell'infiammazione, mentre il secondario si sviluppa sullo sfondo di una malattia. I sintomi caratteristici della malattia sono: diarrea, flatulenza, dolore addominale, bruciore. Inoltre con questo ci sono segni di polyhypovitaminosis, questi sono mal di testa, debolezza, indigestione, irritabilità.

Infezioni intestinali

Questo tipo di malattia è un gruppo di malattie che colpiscono il tratto digestivo. Principalmente l'infezione si verifica a causa di prodotti contaminati e acqua. Le ragioni di questo sono vari batteri, virus, funghi. Molto spesso, le infezioni intestinali sono gravi e rappresentano un grave rischio per la salute. Le malattie sono caratterizzate da dolore addominale acuto, spesso una sensazione di bruciore nell'intestino, diarrea, nausea, vomito e mancanza di appetito.

gravidanza

Spesso la causa della bruciatura nell'intestino e nella cavità addominale diventa durante la gravidanza. In primo luogo, questo sintomo causa un cambiamento nel background ormonale della donna, che è la fonte di problemi digestivi. Questo, a sua volta, porta a dolore nell'intestino, spesso bruciando, costipazione. Dolore nell'intestino nell'addome inferiore durante il parto dovuto al fatto che l'utero allargato inizia a spremere gli organi addominali.

Aderenze addominali

Molto spesso, questa condizione viene osservata dopo vari tipi di operazioni. Questa condizione è accompagnata da cattiva salute, debolezza, dolore nella cavità addominale, sensazione di bruciore e disagio nell'intestino, stitichezza, ecc.

peritonite

L'infiammazione della cavità addominale è chiamata peritonite, è una patologia grave in cui il paziente è in gravi condizioni. La malattia si sviluppa a causa di lesioni addominali, infezioni, esposizione chimica, ecc. Oltre al dolore acuto, la febbre, la malattia è caratterizzata da sensazioni simili a bruciore e crampi nell'intestino. In questa condizione, il paziente viene ricoverato d'urgenza e fornito immediatamente assistenza medica.

L'oncologia causa spesso bruciore nell'intestino. In questo caso, è necessario iniziare immediatamente il trattamento con chemioterapia e radioterapia, e quanto prima si inizia, maggiori sono le possibilità di recupero.

trattamento

Il trattamento della sindrome dell'intestino irritabile, che causa una sensazione di bruciore, dipende in gran parte dai sintomi che accompagnano il disturbo.

  • Nella sindrome dell'intestino irritabile, si consiglia di assumere sedativi a casa, come la tintura di valeriana, motherwort, peonia, ecc.
  • Puoi usare il brodo di ferite. Inoltre, è necessario seguire una dieta speciale.
  • In presenza di diarrea e formazione di gas, è necessario escludere tutti i prodotti che stimolano l'intestino
  • Con la stitichezza, al contrario, usano lassativi e seguono una certa dieta.

Se è impossibile far fronte alla malattia da sola, è necessaria l'assistenza medica, compresi l'assunzione di farmaci, alcuni trattamenti fisioterapici, massaggi terapeutici, ecc.

In caso di malattia di Crohn, la terapia medica è finalizzata ad eliminare i sintomi e alleviare le condizioni generali del paziente. Il più comunemente prescritto:

  • Farmaci anti-infiammatori
  • corticosteroidi
  • antibiotici
  • Nelle situazioni più gravi, quando si verificano complicazioni, ricorrere alla chirurgia. Il trattamento chirurgico consente di eliminare definitivamente i segni della malattia.

La terapia della dysbacteriosis, che è accompagnata da una sensazione di bruciore nell'intestino e nella cavità addominale, dovrebbe essere complessa. Il compito principale è ripristinare la microflora d'organo e rimuovere la causa della malattia. In questo caso, i principali farmaci sono:

  • Farmaci antibatterici
  • probiotici
  • prebiotici
  • Antisettici intestinali
  • Immune e biostimolanti.

Inoltre, viene data particolare importanza a una dieta speciale contenente una grande quantità di frutta e verdura, prodotti caseari, ecc.

Con una diagnosi di appendicite o peritonite, l'unico metodo corretto di trattamento è l'intervento chirurgico tempestivo. Inoltre, con una forte sensazione di bruciore e dolore nell'intestino, si possono assumere antispastici. Nei disturbi cronici, vengono mostrati alcuni fisioterapici, esercizi terapeutici, ecc.

In questa situazione, nulla può aiutare. È necessario consultare un medico il più presto possibile, poiché se si tratta di infiammazione purulenta, questo può essere fatale.

prevenzione

Le misure preventive sono piuttosto semplici, le principali sono:

  • Mantenere una dieta appropriata
  • Non sopprimere mai la voglia di sgabello, il tempo di svuotare
  • Evitare l'uso frequente di lassativi
  • Igiene personale
  • Avvertimento costipazione
  • Rifiuto di cattive abitudini
  • Trattamento tempestivo di tutte le malattie del sistema gastrointestinale.

Percepire una sensazione di bruciore nella regione intestinale, è necessario sottoporsi a un esame approfondito per stabilire la causa dei sintomi di cui sopra. È importante ricordare che solo un professionista dovrebbe occuparsi del trattamento di qualsiasi tipo di dolore nell'intestino, inclusa la combustione. L'unica cosa che puoi fare da solo è seguire una dieta rigorosa. Questo non infonde danno, ma aiuta solo a non diffondersi ulteriormente.

Cause di bruciore allo stomaco

Bruciore nello stomaco può verificarsi per vari motivi e, di regola, si verifica a causa di anomalie nel tratto gastrointestinale, cambiamenti nella funzione secretoria, patologie del sistema nervoso, urogenitale e respiratorio, così come in alcune malattie della pelle. Inoltre, i sintomi di bruciore addominale si verificano durante la gravidanza, a causa dell'allungamento della pelle da parte dell'utero in aumento mentre il feto cresce. Dolore spiacevole, a seconda della causa, può essere localizzato nell'addome superiore e inferiore.

Bruciore allo stomaco può verificarsi a causa di violazioni del tratto gastrointestinale, cambiamenti nella funzione secretoria, malattie della pelle, patologie del sistema nervoso, genitourinario e respiratorio.

Bruciore nella parte superiore dell'addome

La sensazione di bruciore nella parte superiore dell'addome è più spesso causata da processi infiammatori nella gastrite cronica o acuta, vale a dire processi infiammatori della mucosa (bruciore nello stomaco). Bruciore e dolore caratteristico nella parte superiore della cavità addominale può segnalare lo sviluppo di esofagite.

L'emergere di questa patologia contribuisce a ridurre il livello di acidità e debolezza dello sfintere, in cui il contenuto dello stomaco viene rigettato nell'esofago, provocando in tal modo l'irritazione della mucosa.

Oltre ai suddetti fattori, disagio e disagio (pesantezza) nella parte inferiore del peritoneo si verificano con le seguenti malattie:

  • colecistite;
  • lesioni ulcerative;
  • pancreatite;
  • ernia diaframmatica, in cui lo stomaco si gonfia attraverso l'orifizio diaframmatico nella cavità toracica, a seguito della quale vengono diagnosticati disturbi dei processi digestivi;
  • processi infiammatori a livello intestinale;
  • infiammazione dei muscoli addominali (miosite);
  • disordini metabolici;
  • malattie della milza.

La causa del bruciore di stomaco nella pancreatite è il lancio della parte acida del contenuto dello stomaco nell'esofago.

Bruciore nella parte superiore dell'addome può verificarsi anche in malattie che non sono correlate agli organi digestivi: pleurite, infarto miocardico acuto, polmonite polmonare, aneurisma aortico, ischemia, nevralgia intercostale, nella tarda gravidanza.

Il dolore cronico e una sensazione di bruciore indicano una malattia dello stomaco e del duodeno.

Con lesioni ulcerative degli organi, il disagio (bruciore di stomaco, eruttazione, vomito e bruciore allo stomaco) compare immediatamente dopo aver mangiato.

In questo caso, i sintomi possono essere accompagnati dallo scarico del contenuto dello stomaco nella cavità addominale e nell'intestino.

Bruciore nell'addome inferiore

Sensazioni di bruciore spiacevoli nella regione addominale inferiore sono accompagnate da sensazioni dolorose che possono verificarsi nelle persone, indipendentemente dal sesso e dall'età, a causa di malattie di diversa natura. I sintomi del dolore possono avere una natura e un grado di manifestazione diversi. Quindi, il dolore può essere forte, debole, dolente, lungo, noioso, acuto, ma in ogni caso l'aspetto della sindrome del dolore indica malattie e varie patologie.

Localizzazione del dolore nella pancreatite acuta e cronica.

Bruciore nell'addome inferiore può indicare malattie come:

  • appendicite;
  • Malattia di Crohn;
  • malattie del sistema genito-urinario (cistite, uretrite, pielonefrite, prostatite);
  • gravidanza ectopica, endometriosi, cisti ovarica, rottura del follicolo ovarico, neoplasia;
  • processi congestizi negli organi pelvici;
  • herpes zoster.

I sintomi principali sono nausea, eruttazione, forte aumento della temperatura, secchezza, pesantezza e un sapore sgradevole in bocca. La sensazione di bruciore nella parte inferiore destra è uno dei sintomi più pronunciati che possono indicare l'infiammazione dell'appendice del cieco (appendicite), quindi se si sospetta un'appendicite, si dovrebbe immediatamente cercare un aiuto medico per prevenire la rottura dell'appendice e lo sviluppo della peritonite.

La sensazione acuta di bruciore nell'addome inferiore con cistite è accompagnata da minzione frequente e dolorosa.

Le sensazioni dolorose sia a destra che a sinistra possono anche essere causate da ganglionite da herpes (fuoco di Sant'Antonio). Dopo alcuni giorni, piccole bolle appaiono sul sito di combustione, che si trovano lungo il nervo infiammato. In caso di trattamento improprio o tardivo, la malattia diventa cronica e il disagio potrebbe non scomparire per anni.

Quando la gravidanza ectopica ha una sensazione parossistica di bruciore, di solito in una delle regioni iliache, con sensazioni dolorose osservate nelle gambe, nella parte bassa della schiena e accompagnata da minzione dolorosa e difficile e diarrea.

Dolore, colica, bruciore nell'addome. Cause, sintomi, trattamento

Dolore, colica, bruciore nell'addome. Cause, sintomi, trattamento

Quale potrebbe essere il dolore?

Lo stomaco di tutti fa male in modi diversi. Dipende dalla causa specifica di un tale sintomo. E per identificare il problema, devi descrivere il tuo dolore e altri dettagli il più dettagliati possibile. Quindi a cosa vale la pena prestare attenzione?

  • Quando fa male il tuo stomaco più spesso? Il dolore può manifestarsi immediatamente dopo un pasto o dopo un po 'di tempo dopo un pasto. Succede anche che lo stomaco fa male solo quando una persona ha fame o quando è molto nervoso o sottopone il suo corpo a uno stress serio.
  • Come esattamente lo stomaco nell'area dello stomaco? La natura delle sensazioni può essere diversa: dolore doloroso, taglio, forte e acuto, accerchiamento e altri. Questo è un punto importante.
  • A che ora lo stomaco di solito fa male nello stomaco: di notte, di mattina o di sera o di pomeriggio? Questa informazione può anche aiutare il medico.
  • Quali sintomi sono accompagnati da dolore nell'addome e nello stomaco? Probabilmente, c'è nausea, eruttazione, vomito. In alcuni casi, la temperatura del corpo può aumentare e in alcune persone le condizioni generali peggiorano molto.
  • Se hai mal di pancia, ricorda cosa hai mangiato.

Cause del dolore

Cosa provoca mal di pancia? Il dolore allo stomaco può verificarsi per una serie di motivi. Possono essere divisi in quattro gruppi:

  1. Il primo gruppo comprende problemi o patologie della struttura dello stomaco stesso. Ad esempio, possono verificarsi i seguenti problemi: gastrite, polipi, malattie oncologiche, ulcera peptica, intossicazione alimentare e altre condizioni.
  2. Il secondo gruppo comprende le infezioni del sistema digestivo, uno dei sintomi dei quali è un grave crampo nell'intestino e nello stomaco.
  3. Il terzo gruppo include problemi con altri sistemi e organi. Pertanto, sono probabili le seguenti cause: pancreatite, patologie dell'intestino tenue o piccolo, appendicite e altre.
  4. E il quarto gruppo è altri fattori, come lo stress, esercizio fisico pesante, o lesioni e lesioni.

Vale la pena soffermarsi su ogni causa di disagio nello stomaco.

gastrite

La gastrite nella pratica medica è chiamata una serie di cambiamenti patologici nella struttura della mucosa gastrica, a seguito della quale la digestione può essere disturbata.

Questa malattia può essere suddivisa in diversi tipi:

  • La gastrite acuta si verifica con un effetto aggressivo di una volta sul guscio. In questo caso, le sensazioni sono piuttosto forti, tagliando, si verificano all'improvviso (al momento dell'esposizione).
  • La gastrite cronica è causata da alterazioni di lunga durata e spesso pigre nella struttura e nella struttura della membrana mucosa. Tale malattia fino a un certo punto (fino a quando l'integrità della membrana è rotta) può essere completamente asintomatica.
  • Prodotto chimico dovuto all'esposizione a sostanze chimiche mucose.
  • La gastrite autoimmune è un evento raro. In questa condizione, il sistema immunitario riconosce il rivestimento dello stomaco come estraneo e inizia ad attaccare e distruggerli.
  • La gastrite erosiva è il risultato di un uso costante o prolungato di alcol, cibi piccanti o molto salati.
  • Atrofica si verifica a causa del diradamento della membrana mucosa sotto l'azione di alcuni fattori avversi.
  • La gastrite batterica si sviluppa a causa dell'attività dei batteri, il principale dei quali è l'Helicobacter pylori.
  • La gastrite eosinofila si verifica più spesso a causa dell'effetto sulle mucose dei parassiti o degli allergeni.

Oltre alle sensazioni spiacevoli dello stomaco, si possono osservare altri sintomi: eruttazione, bruciore di stomaco, nausea, pesantezza e distensione (lo stomaco sembra gonfio e grande), debolezza e irritabilità, perdita di appetito, sapore sgradevole in bocca e altri.

Per quanto riguarda il trattamento di una tale malattia, prima di tutto è necessario identificare ed eliminare la causa della sua insorgenza. Il medico può prescrivere un farmaco per ridurre l'acidità del succo e ripristinare le mucose. Talvolta è indicata la terapia antibiotica. E un altro punto importante - è l'osservanza della dieta e della dieta.

Ulcera peptica

Un'ulcera è una violazione dell'integrità delle membrane mucose dello stomaco. In altre parole, è una sorta di ferita. E quando si ottiene il succo gastrico o il cibo, il dolore si verifica.

Non sono sempre forti, dipende dallo stadio della malattia. Quindi, con una tale malattia, il più delle volte lo stomaco comincia a farsi sentire quando una persona ha fame (il succo gastrico che viene emesso in grandi quantità irrita le mucose) o dopo aver mangiato cibi piccanti o alcool.

Il disagio può essere accompagnato da nausea o vomito, debolezza e perdita di appetito.

Un'ulcera è estremamente pericolosa a causa della probabilità di perforazione. In questo caso, in alcune zone dello stomaco si forma un foro attraverso il quale il succo e il cibo penetrano nella cavità addominale. Il sanguinamento può verificarsi e la morte è probabile. In questa situazione, è necessaria l'assistenza medica immediata.

L'ulcera è trattata con successo. Ci vuole tempo, è importante seguire tutte le raccomandazioni del medico. Pertanto, viene prescritta una dieta rigorosa con l'eccezione di cibi grassi, solidi, affumicati e salati, nonché di alcol. Farmaci prescritti che riducono la produzione di acido cloridrico nello stomaco. Dopo qualche tempo, la shell viene completamente ripristinata.

polipi

Un polipo è una crescita nello stomaco costituita da un gruppo di cellule tissutali. Può verificarsi a causa dell'irritazione delle mucose o dell'infezione.

I sintomi di questa condizione possono essere assenti, ma se il polipo è abbastanza grande, la persona può notare che ha una parte dello stomaco nell'area dello stomaco. Grave e disagio possono essere avvertiti, nausea o vomito si verificano meno spesso.

Di norma, i polipi stessi non sono pericolosi, ma in alcuni casi possono aumentare il rischio di sviluppare tumori maligni, quindi è meglio eliminare questo problema. Questo è fatto chirurgicamente.

La medicina moderna comporta un minimo di danni e cicatrici. Pertanto, con l'endoscopia, il dispositivo viene inserito attraverso la bocca e passa attraverso l'esofago nella cavità dello stomaco. Raramente assegnato operazioni addominali. Se la malattia non interferisce con la persona, è sufficiente seguire una dieta e una dieta.

Tumore al cancro

Lo stomaco può essere doloroso a causa di un tumore che si sviluppa nello stomaco. Le cause del suo verificarsi possono essere diverse. I fattori di rischio includono persone con gastrite, ulcere o polipi.

Per quanto riguarda i sintomi, nelle prime fasi possono manifestarsi come dolori a volte sorgenti. Cominciano in qualsiasi momento e non dipendono dall'assunzione di cibo. Inoltre, l'appetito può essere ridotto e c'è una debolezza generale.

Ma ci sono anche manifestazioni non specifiche: disagio, sensazione di sovraffollamento, avversione per la carne, anemia e improvvisa perdita di peso. Nelle fasi successive, lo stomaco fa male male, può iniziare il sanguinamento.

Il tumore può essere rimosso chirurgicamente o mediante terapia chimica o radioterapica. Il trattamento avrà successo se avviato all'inizio della malattia.

avvelenamento

Se una persona ha mangiato un prodotto scadente, allora gli organi digestivi reagiranno certamente a questo.

Prima di tutto, ci sarà disagio, che è spesso abbastanza forte. Inoltre, la nausea e il vomito, così come la diarrea, spesso iniziano. La condizione peggiorerà, ci saranno debolezza e perdita di appetito.

Il trattamento prevede l'eliminazione delle tossine con l'aiuto di preparati assorbenti (ad esempio, Enterofuril), così come l'eliminazione dei sintomi.

Infezioni intestinali

Infezioni intestinali (ad esempio, salmonellosi, rotavirus, ecc.) Entrano negli organi digestivi e causano numerosi sintomi.

Prima di tutto, ci sarà un forte dolore all'addome (nella zona dello stomaco). Possono essere accompagnati da vomito, diarrea, aumento della temperatura corporea in punti critici e anche un generale peggioramento della condizione.

Il trattamento prevede l'eliminazione dell'agente patogeno. Se questi sono batteri, sono indicati i farmaci antibiotici e, nel caso di una malattia virale, sono necessari agenti antivirali. Il cibo dovrebbe essere gentile. Quando è possibile, è meglio osservare il riposo a letto.

Problemi intestinali

Nella parte inferiore dell'area descritta si trova l'intestino superiore. E i problemi con il loro funzionamento possono essere accompagnati da dolore addominale. Ad esempio, malattie come pancreatite, colite e altri possono causare problemi.

Per quanto riguarda i sintomi, possono essere i seguenti:

  • disagio e disagio nella cavità addominale;
  • gonfiore;
  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • costipazione.

Se parliamo di trattamento, solo un medico può prescriverlo. In alcuni casi, viene mostrato l'uso di antidolorifici e agenti che migliorano i processi di digestione e accelerano la trasformazione del cibo nell'intestino. Dovresti anche seguire una dieta e una dieta.

Malattie cardiovascolari

Se lo stomaco fa male, potrebbe essere dovuto a problemi nel lavoro delle navi o del cuore. Quindi, in questa parte è l'arteria più importante e grande. E, per esempio, il suo vuoto sarà certamente accompagnato dal dolore.

Inoltre, il dolore cardiaco può anche essere localizzato in questa parte e dare agli altri (ai lati o alle scapole). Quindi vale la pena esaminare il sistema cardiovascolare per evitare tristi conseguenze.

appendicite

Lo stomaco può far male se l'appendice è infiammata. Sì, si trova nella parte inferiore, ma lungo le terminazioni nervose il dolore può raggiungere la regione superiore (spesso dà nell'altra parte).

Quando l'appendicite aumenta la temperatura corporea, può iniziare il vomito. Questa condizione richiede un intervento immediato, perché l'appendice può scoppiare e il contenuto si rovescia sulla cavità addominale, che è estremamente pericolosa.

diaframma

Il diaframma è un organo muscolare che si trova nella regione della separazione delle cavità addominale e toracica. Per qualche ragione (lunga permanenza in una posizione scomoda, ferita) questo muscolo può drasticamente diminuire. E una tale riduzione può essere piuttosto dolorosa.

In questa situazione, lo stomaco fa male nella parte superiore. Le sensazioni possono essere molto nitide, le riprese. Ma dopo il cambio di posizione, di solito passano. Sebbene i sintomi dell'ernia diaframmatica persistano per lungo tempo.

Localizzazione del dolore addominale

La diagnosi del dolore epigastrico è uno dei compiti più difficili ed impegnativi in ​​medicina. A causa dell'urgenza della situazione, è spesso impossibile esaminare di routine il paziente. L'esperienza clinica del medico è di fondamentale importanza qui, poiché a volte nelle condizioni più acute e potenzialmente letali si cancella l'immagine della malattia. Con il quadro più luminoso dell'addome acuto, il trattamento chirurgico può non essere necessario e, al contrario, il dolore lieve può essere il primo segno della malattia, che mostra un'operazione di emergenza. Sia come sia, per qualsiasi dolore addominale acuto e insolito, è necessario un esame approfondito.

Nei casi classici, vi è conformità con la localizzazione del dolore e l'organo interessato.

Il dolore è localizzato sotto la vita (basso addome):
• L'uomo può avere malattie del sistema urinario; osservare la minzione e l'urina;
• Una donna può avere malattie del sistema urinario, gravidanza, mestruazioni dolorose, infiammazione degli organi genitali interni.

Dolore al pube (basso addome, "dolore nell'addome inferiore") nelle donne - processi patologici nella vescica, nell'utero e nelle appendici, può indicare problemi con il sistema riproduttivo. I dolori pelvici che si verificano ogni mese prima delle mestruazioni possono parlare di endometriosi, una condizione in cui particelle di tessuto dall'utero si muovono attraverso le tube di Falloppio e cadono sulle ovaie, sul bacino, sulla vescica e su altri organi. Un dolore nell'addome inferiore può significare malattia infiammatoria pelvica (infezione dei tessuti dell'utero, delle tube di Falloppio o delle ovaie). Nelle donne in età fertile, una gravidanza ectopica può anche causare gravi dolori acuti o puntiformi nel peritoneo, accompagnati da sanguinamento vaginale, ciclo mestruale irregolare e dolore alle spalle. Le cisti ovariche e i fibromi uterini possono anche causare dolore addominale nelle donne. Maggiori informazioni sul dolore addominale inferiore nelle donne.

Il dolore è localizzato nella proiezione dello stomaco nelle malattie dell'esofago, dello stomaco, del duodeno. Tuttavia, con infarto miocardico, polmonite e pielonefrite, potrebbe esserci una localizzazione simile: se lo stomaco fa male, i medici pensano non solo ai problemi di digestione.

Dolore nella regione ombelicale - con malattie dell'intestino tenue.

Dolore nella zona ileale destra (vicino all'ala dell'ileo sulla destra) - il cieco e l'appendice. Nella regione ileale sinistra - il colon sigmoide.

Il dolore addominale ha avuto inizio nella parte bassa della schiena e si è trasferito all'inguine: patologia del sistema urinario, l'urolitiasi è possibile.

Il dolore dell'addome si diffonde nella zona destra dell'ipocondrio (nell'addome a destra, può essere dato sotto la scapola destra): è possibile la patologia del fegato, delle vie biliari o della cistifellea; Osservare il colore della pelle, l'urina e le feci.

Il dolore acuto nell'ipocondrio destro, aggravato dopo aver mangiato, indica la presenza di una lesione della cistifellea. Le malattie della cistifellea comprendono calcoli e infiammazione della colecisti (colecistite). Se si verificano complicanze, il danno alla cistifellea può anche avere altri sintomi, tra cui ittero (ingiallimento della pelle e degli occhi), febbre grave e brividi. A volte le persone con calcoli biliari non hanno alcun sintomo. Per i dolori che si verificano regolarmente nell'ipocondrio destro, si dovrebbe consultare un medico. Le convulsioni di dolore nella cistifellea possono essere gestite in diversi modi, che vanno dalla semplice attesa (vedere i sintomi per qualche tempo, l'assenza di qualsiasi trattamento) all'assunzione di farmaci e persino alla chirurgia. Puoi anche alleviare i sintomi della malattia della colecisti riducendo la quantità di grasso nella tua dieta.

Il dolore è più spesso localizzato nell'ipocondrio sinistro (nell'addome sinistro) durante la pancreatite. Il dolore delle ulcere e della pancreatite, di regola, si irradia attraverso tutta la schiena.

Nel centro dell'addome superiore:
• Può essere un dolore al cuore (diffondendo il petto e persino nelle braccia);
• È possibile che i disturbi digestivi siano causati da eccesso di cibo, sovraccarico emotivo o fisico.

Sopra la vita:
• Sono possibili disturbi digestivi nello stomaco (gastrite) o duodeno.

Sotto l'ombelico:
• Con gonfiore e disagio all'inguine, che aumenta con lo sforzo fisico o la tosse, è possibile un'ernia (trattata solo da un medico);
• Stitichezza o diarrea possibili;
• Nelle donne con disfunzione dei genitali (attenzione alle perdite vaginali) o gravidanza.

I dolori pelvici sono solitamente avvertiti come spremere e fastidio nell'area rettale.

Dolore addominale, indebolito dopo un movimento intestinale e accompagnato da diarrea o stitichezza, può indicare la sindrome dell'intestino irritabile - un disturbo comune del tratto gastrointestinale, la cui causa non è stata ancora stabilita. Quando la sindrome dell'intestino irritabile si verifica, le pareti intestinali si contraggono troppo o troppo debolmente, a volte troppo lentamente, e talvolta, al contrario, troppo rapidamente. I sintomi di questa malattia includono: gonfiore, aumento della formazione di gas, feci viscide, un costante desiderio di svuotare l'intestino. Con questa sindrome è impossibile far fronte all'aiuto di metodi chirurgici o farmaci. Tuttavia, il deterioramento può essere prevenuto consumando una grande quantità di acqua, aumentando la quantità di fibre nella dieta, riducendo la quantità di caffeina consumata e aumentando l'attività fisica.

Il dolore nella parte inferiore sinistra del peritoneo può diventare un sintomo di diverticolite: la diverticolite si verifica quando piccole capsule sferiche si formano nelle pareti dell'intestino crasso, chiamate diverticoli, che successivamente si infettano e si infiammano. Altri sintomi di diverticolite comprendono febbre, nausea, vomito, brividi, convulsioni e costipazione. Il trattamento della diverticolite di solito comporta la pulizia del colon di infezioni e infiammazioni. Il medico può prescrivere antibiotici e / o antidolorifici, dieta liquida e riposo a letto per diversi giorni. In alcuni casi, il trattamento della diverticolite richiede una degenza ospedaliera. Se insorgono complicazioni, può essere necessario un intervento chirurgico. Il modo migliore per prevenire la diverticolite è una dieta ricca di fibre. La fibra alimentare favorisce una corretta digestione e un sollievo dalla pressione nell'intestino crasso. Aumentare gradualmente la quantità di fibre nella dieta quotidiana, bere molti liquidi. I movimenti intestinali tempestivi possono anche aiutare a prevenire la diverticolite. L'accumulo di rifiuti digestivi porta ad un aumento della pressione nel colon.

Il dolore acuto bruciante nella parte superiore e nella parte centrale dell'addome (tra lo sterno e l'ombelico) può indicare la presenza di un'ulcera. Un'ulcera è una ferita che si forma nei tessuti dello stomaco o dell'intestino superiore. Le cause delle ulcere sono molte. Fumare, assumere acido acetilsalicilico, ibuprofene o altri farmaci antinfiammatori non steroidei può avere un ruolo. Un'ulcera può anche formarsi se lo stomaco non riesce a proteggersi dal potente succo gastrico. L'Helicobacter pylori - un batterio che vive nello stomaco - può anche causare un'ulcera. Stress e cibi piccanti non possono causare ulcere. I bruciori di stomaco da soli non possono essere indicativi di questa malattia. Dolori gravi come il bruciore di stomaco possono anche essere causati da una malattia meno grave - malattia da reflusso gastroesofageo.

La colica è un dolore angosciante nell'addome, in cui periodi di aumento del dolore si alternano a "intervalli di luce". Lo sviluppo delle coliche è spesso provocato da una violazione della dieta, corsa allegra. Al culmine del dolore, i pazienti spesso si precipitano o assumono una postura forzata, che consente di ridurre il disagio. Colica biliare si verifica quando malattia calcoli biliari, discinesia biliare. Corpi estranei nei dotti: sfondamento di cisti parassitarie, ascessi epatici e infestazioni da vermi si manifestano come coliche biliari. Colica intestinale è una manifestazione di processi infiammatori acuti nell'intestino, ostruzione intestinale, sindrome dell'intestino irritabile e altre malattie. Le principali misure terapeutiche sono gli antispastici. Tuttavia, non è possibile limitarsi a questo appuntamento, poiché a volte sono necessari interventi urgenti e differiti di natura diversa per eliminare la causa alla radice. Se si verifica un dolore addominale acuto e insolito, è necessaria una visita medica.

Lo stomaco fa male costantemente, il dolore è acuto o in crescita - è necessario consultare un gastroenterologo, che deciderà sulle tattiche d'esame.

Attenzione!
Segni come il dolore addominale persistente che non si attenua per 2 ore, la tenerezza addominale quando viene toccato, l'aderenza al vomito, la diarrea, la temperatura corporea elevata dovrebbero seriamente allertare. Se il dolore addominale è accompagnato da vertigini, debolezza, bassa pressione sanguigna, aumento della frequenza cardiaca, sanguinamento visibile, febbre, vomito ricorrente, aumento dell'intensità, svenimento, tensione muscolare della parete addominale, sono necessarie urgenti misure diagnostiche, monitoraggio intensivo e la questione della fattibilità dell'intervento chirurgico.

Cosa fare, dove rivolgersi per i dolori addominali

Il dolore addominale non può essere rimosso con antidolorifici. Non utilizzare una piastra elettrica se la causa è sconosciuta. Puoi applicare il ghiaccio. Prima di tutto, se provi dolore all'addome, dovresti almeno consultare un medico generico. Se necessario, il medico prescriverà un esame endoscopico, che consente di monitorare visivamente l'organo in esame e registrare l'esame.

Pronto soccorso per il dolore addominale

Eliminando il dolore, riducendo la temperatura (e molti antidolorifici riducono efficacemente la temperatura), è difficile per i medici fare una diagnosi e questo può portare a gravi complicazioni. Ricorda che il dolore addominale in quasi tutti i casi è un fenomeno piuttosto grave che non può essere trattato indifferentemente, perché è nello stomaco che si trovano gli organi più importanti di una persona. Problemi del cuore, sistemi digestivi ed endocrini, sistemi di riproduzione possono manifestare dolore addominale. Pertanto, non dovrebbero essere presi alla leggera.