Cosa fa male nell'ipocondrio destro?

Non è raro che un dolore ossessivo e opaco nei doppi sensi dell'ipocondrio, o anche acuti, sensazioni parossistiche non conducano tranquillamente alla vita. Ma cosa possono voler dire?

Qualsiasi dolore indica la necessità di vedere un medico, e più forte è il sentimento, prima dovrebbe avvenire la visita dal medico.

Dov'è il giusto ipocondrio?

L'ipocondrio destro è l'area sotto il diaframma, o meglio, sotto le costole inferiori, sul lato destro. Affermare che il dolore si avverte proprio nell'ipocondrio destro, se si avverte sotto le costole, ma non sotto l'ombelico, a destra.

Cosa può ferire il giusto ipocondrio?

L'ipocondrio destro può essere malato a causa di malattie:

  • il fegato;
  • ulcera duodenale;
  • cistifellea;
  • il diaframma;
  • intestino tenue.

Inoltre, il dolore a destra può essere sentito come irradiato dal rene o pancreas destro.

Le sensazioni provocano il trauma, l'infiammazione, la sconfitta di virus e batteri di uno qualsiasi degli organi dell'ipocondrio destro.

Come determinare cosa fa male?

Secondo la natura del dolore, è possibile, relativamente, giudicare quale tipo di malattia si debba affrontare.

Il dolore acuto, improvvisamente iniziato ed estremamente intenso, può essere un sintomo di colica biliare o una scarica di pietra dalla cistifellea.

Il dolore sordo nell'ipocondrio destro, che si manifesta su base crescente e si è preoccupato per un po 'di tempo, può significare un processo cronico nell'ipocondrio destro.

Il dolore doloroso che è abbastanza tollerabile da sopportare indica colite cronica o colecistite.

Un dolore palpitante, doloroso e lancinante segnala uno spasmo degli organi dell'addome destro (in particolare, gli organi del tubo digerente e l'intestino).

Inoltre, il dolore nella parte destra può indicare la pleurite o l'ascesso epatico.

Tuttavia, solo il medico può rivelare il quadro completo e la ragione del sentimento emerso, sulla base dei risultati degli studi effettuati.

Cosa causa dolore?

I seguenti fattori possono esacerbare il dolore nell'ipocondrio destro:

  • dieta malsana - i componenti grassi e fritti del cibo possono contribuire al dolore dopo aver mangiato, sullo sfondo dell'infiammazione della cistifellea, delle vie biliari e dell'epatite;
  • attività fisica - può migliorare lo stato di respirazione corretta e carichi di fattibilità, altrimenti il ​​dolore costante durante la corsa o anche camminare parla di peritonite.

È importante non confondere il dolore nell'ipocondrio con le sensazioni che si presentano nella parte inferiore del lato destro, sotto la linea dell'ombelico. Dopo tutto, un forte dolore lancinante in quest'area indica una singola malattia: l'appendicite.

Appendicite acuta o infiammazione dell'appendice è un processo che parla di una condizione pericolosa. Questa condizione è caratterizzata, prima di tutto, da dolore intenso, acuto e lancinante sentito nella parte destra e nell'addome inferiore. L'appendicite flemmonica si manifesta con una pulsazione dolorosa. I movimenti aumentano solo il dolore, così come la sindrome aumenta con la crescita dell'appendice e la pressione sulle aree del colon e del colon.

L'appendicite cronica è caratterizzata da un dolore fastidioso nell'addome. L'infiammazione viene trattata solo con l'aiuto dell'intervento chirurgico.

Malattie "dolorose"

A proposito di diagnosi, la sensazione di dolore può essere provocata da malattie prevedibili. La descrizione delle emozioni testate aiuterà il medico a fare una diagnosi accurata.

Malattia da calcoli biliari

La malattia del calcoli biliari è una malattia caratterizzata dalla formazione di calcoli nella cavità della cistifellea. Alla formazione di pietre spingere i principali tipi di cause sotto forma di:

  • eccesso di cibo o, al contrario, malnutrizione;
  • l'obesità;
  • lavoro sedentario, stile di vita immobile;
  • malattie del pancreas;
  • la gravidanza;
  • uso di contraccettivi ormonali.

Le pietre stanno distruggendo il normale funzionamento della cistifellea, un precipitato della bile indurente. Consistono di sali di calcio, colesterolo e bilirubina.

Il dolore diventa palpabile quando la pietra ferisce i dotti biliari con il suo movimento. Questo è sentito come un dolore parossistico pronunciato, intenso nell'ipocondrio destro.

Ascesso epatico

Una condizione in cui una formazione con contenuti purulenti si forma sui tessuti del fegato. Si verifica una condizione simile di colelitiasi successiva o colecistite cronica. A seconda dell'ubicazione dell'ascesso, i sintomi e il dolore, in particolare, possono essere avvertiti sia dalla parte posteriore che laterale o nell'area delle costole inferiori. Con il trattamento di una tale pericolosa condizione non vale la pena di stringere.

Il dolore è noioso, dolente, dà all'avambraccio destro, accompagnato da una sensazione di esplosione sotto il bordo destro.

colecistite

Una malattia caratterizzata da infiammazione della cistifellea, ma in cui non si formano le pietre. Ci possono essere due tipi:

  • acuto, a sua volta, suddiviso in:
  • catarro (con un forte dolore costante, sentito sotto il bordo destro, che si estende alla parte bassa della schiena, avambraccio, collo, scapola);
  • flemmone (forte dolore al lato sotto la costola destra, che diventa ancora più forte con i movimenti, tossendo e persino respirando);
  • gangreno (considerata una continuazione della colecistite flemmonica, a causa di un trattamento tardivo, con dolore ancora più grave, quasi insopportabile);
  • cronico - con dolore tirando che non riposa per molto tempo.

colangite

La colangite è una malattia infiammatoria che colpisce i dotti biliari esterni ed interni.

Molto spesso la colangite viene diagnosticata a causa della formazione di calcoli biliari. Oltre alle pietre, la causa della colangite è chiamata:

  • la presenza di parassiti;
  • sviluppo di cisti e tumori;
  • Sindrome di Caroli quando ci sono cisti congenite nei dotti biliari interni;
  • stasi della bile;
  • infezione di accesso.

Imparare la colangite dare la possibilità di sintomi caratteristici:

  • debolezza, stanchezza;
  • coscienza poco chiara;
  • nausea con successivo vomito;
  • ittero;
  • febbre con brividi e sudorazione profusa;
  • shock tossico contagioso.

In caso di colangite, c'è una condizione con dolore intenso nell'ipocondrio destro, che si estende alla spalla destra e alla scapola.

epatite

L'epatite è un processo infiammatorio che si verifica nei tessuti del fegato. L'epatite è caratterizzata da un aumento e incapsulamento del fegato, dovuto al fatto che, camminando, correndo o piegandosi, si avverte un dolore tirante e arcuato.

Nelle fasi successive, l'epatite induce la cirrosi epatica.

Cirrosi epatica

La cirrosi epatica è una malattia epatica cronica in cui gli epatociti vengono sostituiti dal tessuto connettivo e l'organo perde il suo scopo funzionale originale. Per molto tempo, la cirrosi epatica può procedere senza particolari sintomi, solo la debolezza, l'irritabilità e l'instabilità emotiva destano preoccupazione. Le sensazioni nella parte destra non possono essere disturbate fino a gravi cambiamenti nella struttura dell'organo, il verificarsi di insufficienza epatica.

Insufficienza epatica

Insufficienza epatica - una sindrome in cui il fegato perde parzialmente la sua funzione. Le cause del dolore, in questo caso, sono:

  • infezioni e parassiti degli organi interni;
  • l'epatite;
  • raramente l'adenovirus, la tubercolosi e l'herpes possono portare a insufficienza epatica;
  • ostruzione delle vie biliari;
  • malattie epatiche croniche come la cirrosi;
  • malattie croniche di altri organi interni;
  • avvelenamento con droghe, alcol e veleni;
  • shock, ustioni o lesioni.

Una caratteristica comune delle condizioni di cui sopra, causando un sequestro - una mancanza di ossigeno, a seguito della quale si sviluppa l'insuccesso.

Il sintomo principale della condizione è il dolore acuto sotto il bordo destro.

I sintomi della malattia sono divisi in tre fasi:

Disagio sotto il bordo a destra.

Distrofia dei tessuti degli organi interni;

Negli stadi successivi, il paziente perde conoscenza, le convulsioni sono possibili.

urolitiasi

La causa, quando fa male nell'ipocondrio destro, può essere l'urolitiasi, in cui il dolore del rene destro è acuto, ma non è chiaro e può essere avvertito nella parte posteriore della schiena, nell'addome inferiore e anche sotto il lato sinistro o destro delle costole inferiori. L'urolitiasi si manifesta con l'individuazione di calcoli renali, della vescica e delle vie urinarie.

C'è un dolore acuto, aggravato da ogni movimento.

pielonefrite

Il dolore nella parte destra può provocare la pielonefrite, quando l'infiammazione dolorosa dal rene destro si sente echeggiare sotto il bordo destro.

La pielonefrite è causata da batteri che si sono depositati nella pelvi renale, più spesso è E. coli, che entra nel sistema urinario dall'intestino o dai genitali. Non meno frequente causa di pielonefrite è chiamata una violazione del deflusso di urina.

  • un brusco aumento della temperatura a 40ºС;
  • rilassarsi con la sudorazione;
  • mal di testa;
  • ci sono forti, sordo dolore alla schiena, nella parte posteriore, di regola, da un lato (con infiammazione del rene sinistro o destro), dando allo stesso lato dell'addome.

La pielonefrite cronica nello stadio acuto passa in modo simile allo stadio acuto.

Altre malattie

Inoltre, il dolore nell'ipocondrio destro può essere una manifestazione di:

  • colite (processo infiammatorio del colon) - tirando, a volte placando il dolore;
  • peritonite - sensazioni dolorose fortemente pronunciate;
  • infiammazione retroperitoneale - un processo che si sviluppa, a causa della penetrazione di batteri e provocando la formazione di un ascesso con dolore sordo;
  • infiammazione della parte inferiore della pleura - una sensazione di dolore doloroso, che diventa ancora più forte durante lo sforzo fisico;
  • gravidanza - dolore opaco, acuto, lancinante o dolorante, forse anche aggravato dopo aver mangiato, provocato dallo spostamento degli organi da un costante aumento dell'utero e dalla spremitura della vena cava (e la pressione sulla vena cava provoca anche vertigini e perdita di conoscenza nelle donne in gravidanza).

Pronto soccorso per il dolore

Indubbiamente, il primo soccorso per acuti, noiosi, doloranti e altri sentimenti di dolore è la consultazione del medico. E più forte è il dolore: prima dovrebbe essere chiamata la prima assistenza medica di emergenza.

Gli antidolorifici, in questo caso, sono usati solo quando il dolore acuto diventa insopportabile, altrimenti i sentimenti nell'ipocondrio destro, attutiti prima della visita dal medico, indurrebbero in errore il medico, il che potrebbe causare diagnosi errate e prescrizione di farmaci non necessari.

Nospanum

Il principio attivo del farmaco No-Shpa - Drotaverin, è in grado di alleviare lo spasmo in un tempo abbastanza breve. Con forti sindromi dolorose, il tempo di azione del farmaco è significativamente accelerato dalla somministrazione intramuscolare.

L'uso di no-shpa è controindicato nel caso di:

  • sensibilità al metabisolfito di sodio;
  • sindrome di piccola gittata cardiaca;
  • insufficienza epatica.

Il dosaggio abituale per un adulto è di 40-240 mg per via intramuscolare al giorno, somministrato 1-3 volte. Per la malattia del calcoli biliari, la colite, il medico può prescrivere 40-80 mg in una somministrazione.

Ma-shpa non è controindicato in gravidanza, ma l'uso durante il parto è considerato inaccettabile. Quando l'allattamento al seno per applicare No-silo non è raccomandato.

analgesici

L'auto-somministrazione di analgesici per sospetta malattia epatica è proibita. Ciò è dovuto non solo alla probabilità di un errore medico, più tardi di ottundimento delle sensazioni, ma anche al carico aggiuntivo sul fegato, che può essere pericoloso in caso di malattia.

Pertanto, in caso di forti dolori, è necessario chiamare l'assistenza medica di emergenza.

diagnostica

Quando si lamenta con il medico del dolore nel giusto ipocondrio, ha il diritto di nominare:

  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi di campioni di urina per bilirubina;
  • Ecografia addominale

Se i risultati sono incerti, può essere necessaria la risonanza magnetica (RM) e le scansioni TC con particolare attenzione all'esame addominale o alla biopsia epatica.

E solo dopo aver ricevuto tutti i risultati della ricerca, il medico prescriverà un corso di trattamento e dieta, oltre a determinare la necessità di ricovero in ospedale.

trattamento

Il trattamento è prescritto a seconda della malattia diagnosticata. Può essere sia misure mediche che chirurgiche. Non meno efficace nella malattia del fegato e nel trattamento dietetico.

farmaci

L'obiettivo principale del trattamento è fermare il processo infiammatorio e riparare le cellule del fegato. Senza la stabilizzazione della funzione delle cellule epatiche, il trattamento semplicemente non ha senso.

Una combinazione di acido glicirrizico e fosfolipidi (fosfatidilcolina) è considerata la combinazione principale in grado di avere un effetto benefico sugli epatociti.

Tra l'altro, tra i prodotti naturali, il tuorlo d'uovo ha la massima quantità di fosfatidilcolina e la maggiore capacità dell'acido glicirrizico è nota nella radice di liquirizia.

dieta

Una dieta in caso di malattia epatica non significa cibo noioso e monotono, tale cibo è considerato completo e corretto.

Un giorno è consigliato 5 pasti, dopo aver mangiato, i medici consigliano di riposare. I prodotti consentiti sono:

  • carne e pesce magri;
  • cereali;
  • verdure cotte, in umido, bollite;
  • frutta non acida;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • gelatina non acida, bevande alla frutta, bevande alla frutta, succhi;
  • acqua minerale senza gas.

A loro volta, sono vietati:

  • maiale, agnello;
  • pesce grasso;
  • cibi fritti;
  • salsicce;
  • cibi pronti, fast food;
  • formaggi taglienti e con muffe;
  • piatti con un gusto pronunciato acuto, aspro, salato;
  • condimenti e spezie;
  • bevande alcoliche;
  • bevande gassate;
  • sottaceti;
  • cioccolato;
  • cibi freddi e soprattutto gelati.

Molti modi provato, ma nulla aiuta? E sei pronto a sfruttare ogni opportunità che ti porti benessere! Hai mai pensato alla chirurgia e all'uso di droghe tossiche che pubblicizzano? È comprensibile, perché sei già stato torturato con sintomi quali:

  • dolore e pesantezza nella parte destra;
  • nausea e vomito;
  • pelle giallastra o grigiastro;
  • sfumatura giallastra degli occhi;
  • colore delle urine scure e diarrea.

E questo non è un elenco completo dei possibili sintomi della malattia del fegato... Inoltre, non importa quanto "terrificante" la malattia ti sembra di ritardare il suo trattamento in alcun modo.

Pertanto, ti consigliamo di leggere la storia di Olga Krichevskaya su come ripristinare il fegato senza procedure costose e nelle linee più brevi possibili.

Dolore nell'ipocondrio destro, cause e possibili malattie

Il dolore nell'ipocondrio destro è un sintomo di molte malattie, quindi anche uno specialista esperto e qualificato non può effettuare una diagnosi accurata basata solo su questo sintomo.

Cause sindrome del dolore può abbastanza ragioni innocue, come l'eccesso di cibo o esercizio eccessivo. Ma più spesso, il disagio nell'ipocondrio destro provoca infiammazione, malattie acute e croniche dell'apparato digerente, dell'apparato urogenitale, degli organi interni (fegato, reni), delle vie biliari.

Perché il giusto ipocondrio fa male, in quali casi questo sintomo non rappresenta un pericolo e in quali casi richiede una richiesta immediata di assistenza medica? Le risposte a tutte le domande troveranno nel nostro materiale.

Dolore sotto il giusto ipocondrio in persone sane

Il dolore nell'ipocondrio destro può essere dovuto a molte ragioni. In alcune situazioni, il disagio appare anche nelle persone completamente sane: in questo caso, è una variante della norma fisiologica. Tuttavia, spesso il problema sta nello sviluppo di patologie del tratto gastrointestinale e di altri organi.

Ragioni fisiologiche per cui il dolore nell'ipocondrio destro:

  1. Gravidanza. Nelle donne incinte del terzo trimestre, l'utero è enormemente stirato e preme su tutti gli organi con cui entra in contatto, spostando l'intestino, premendo il moncone e la cistifellea. Pertanto, per donne in gravidanza sane, le cuciture o i dolori pressori nell'ipocondrio destro non sono infrequenti. Inoltre, il progesterone, preservando la gravidanza nelle fasi successive, espande il tratto biliare e stimola la stasi biliare. E se dai un carico fisico a un tale livello, allora puoi provare un certo disagio con un'alta probabilità.
  2. Dolore allo sforzo. Sicuramente, molti hanno notato che dopo un intenso sforzo fisico c'è dolore nella parte destra. Ciò è dovuto all'eccessivo stiramento del tessuto epatico, che a sua volta è dovuto al forte flusso di sangue verso l'organo. Soprattutto accade spesso dopo un pasto denso. Questa condizione non è pericolosa.
  3. Dolore nelle donne Alla fine del ciclo mestruale, alcune donne sperimentano uno squilibrio acuto tra basso progesterone e alto estrogeno, che porta allo spasmo delle vie biliari e può anche causare coliche nell'ipocondrio destro. L'accettazione dei contraccettivi ormonali può peggiorare il decorso della sindrome premestruale e aumentare i dolori delle cuciture a causa della violazione del passaggio della bile.

Cause patologiche di dolore sotto la costola destra

Anatomicamente, il quadrante in alto a destra dell'addome comprende: fegato, cistifellea, parte del diaframma e intestino tenue, duodeno, rene destro, pancreas.

Malattie e lesioni di questi organi possono intensificare l'insorgere di dolore nella parte destra sotto le costole:

  1. La causa più evidente del dolore è la malattia del fegato. Questi includono epatite, epatite e cirrosi, lesioni parassitarie.
  2. Violazione delle vie biliari (colecistite). Il dolore acuto e acuto che improvvisamente ha avuto inizio, specialmente di notte, si è formato in violazione della pervietà delle vie biliari e della colecistite acuta. Nel caso di aumentare il tono della cistifellea aumenta la sua propensione a ridurre, aumenta anche la frequenza e la forza delle sue contrazioni. Tali processi sono accompagnati da dolore acuto ea breve termine e sono spesso innescati da sovraccarico nervoso e stress.
  3. Urolitiasi. La causa, quando fa male nell'ipocondrio destro, può essere l'urolitiasi, in cui il dolore del rene destro è acuto, ma non è chiaro e può essere avvertito nella parte posteriore della schiena, nell'addome inferiore e anche sotto il lato sinistro o destro delle costole inferiori. L'urolitiasi si manifesta con l'individuazione di calcoli renali, della vescica e delle vie urinarie. C'è un dolore acuto, aggravato da ogni movimento.
  4. Colica renale Succede quando le pietre nei reni iniziano a muoversi e con i loro bordi affilati toccano gli organi interni. Il dolore diventa molto forte quando una persona si muove. Le pietre bloccano il tratto urinario, in connessione con questo dolore è spostato all'inguine.
  5. Ulcera peptica. Dolori tipici nell'ipocondrio destro anteriore sono associati all'ulcera gastrica e all'ulcera duodenale. La natura del dolore e la sua intensità dipendono da molti fattori. Il disagio si presenta dopo aver mangiato, a stomaco vuoto o dopo l'esercizio. La sindrome del dolore è accompagnata da bruciore di stomaco, eruttazione acida, vomito, perdita di forza, diarrea alternata e stitichezza, palpitazioni. Spesso, la malattia dell'ulcera peptica si presenta in forma latente, nei casi avanzati c'è una minaccia di emorragia interna e peritonite, che è pericolosa per la vita del paziente e richiede un intervento chirurgico urgente.
  6. La discinesia biliare è una violazione della funzione motoria dell'organo. La ragione principale per lo sviluppo della malattia è lo stress, la dieta malsana, il grande sforzo fisico. Di solito quando un paziente viene esaminato per discinesia, si trovano malattie dell'apparato digerente. La patologia si manifesta spontaneamente, accompagnata da gravità, dolore acuto parossistico nella parte destra, nausea, feci alterate (diarrea o stitichezza), tachicardia, comparsa di sapore amaro in bocca, in rari casi - mal di testa. La discinesia è accompagnata dalla stagnazione della bile nella cistifellea, che contribuisce alla formazione di calcoli e allo sviluppo della malattia del calcoli biliari.
  7. Pancreatite. Dolore palpitante indica pancreatite. La causa esatta dell'infiammazione del pancreas non è installata. La patologia inizia con un dolore palpitante, intenso e avvolgente. Quando si verificano questi sintomi, il paziente necessita di ricovero immediato e trattamento chirurgico di emergenza. Si osserva un dolore pronunciato nel quadrante destro dell'addome quando la pancreatite passa da acuta a cronica ed è suscettibile di trattamento conservativo.
  8. Nevralgia intercostale. Non sempre il dolore nell'ipocondrio è causato dalla patologia degli organi interni. Quindi, il dolore nell'area delle costole può verificarsi nelle malattie scheletriche. Tale malattia comune come l'osteocondrosi si verifica con la degenerazione della cartilagine spinale. La cartilagine alterata stringe i nervi, il che porta alla comparsa del dolore.

Altri motivi

Altre malattie e patologie, un sintomo di cui possono includere sensazioni dolorose di diversa natura nella regione delle costole inferiori sul lato destro del corpo, sono le seguenti:

  • Da parte del sistema nervoso: compressione delle terminazioni nervose che si trovano nello spazio intercostale (nevralgia intercostale), herpes zoster, caratterizzato da dolore acuto, eruzione cutanea, prurito;
  • Da parte del sistema digestivo: gastrite, ulcera peptica, vari processi infiammatori, ostruzione intestinale, colite, pancreatite, spasmi e dolori che mimano malattie ginecologiche, peritonite, ecc.;
  • Da parte del sistema urinario: pielonefrite con una lesione prevalentemente del rene destro (altrimenti il ​​dolore è localizzato sul lato sinistro, e non nella regione delle costole inferiori a destra), colica renale, calcoli;
  • Da parte del sistema respiratorio: polmonite (polmonite) o bronchite nel decorso acuto o cronico - tosse provoca spasmi del sistema respiratorio, che sono dati da sensazioni dolorose nel giusto ipocondrio;
  • infiammazione dell'utero, osteocondrosi, appendicite, ecc.
  • Da parte del fegato: distrofia del fegato, cirrosi, ascesso, epatite A, B, C e altri, insufficienza cardiaca, accompagnata da ristagno di sangue nel fegato, e altre malattie croniche e processi infiammatori acuti.

Dolore nel giusto ipocondrio dietro

Se un paziente si lamenta di avere un dolore alla schiena sotto la scapola destra, le cause di questo fenomeno possono essere associate a lesioni delle costole inferiori, danni ai nervi intercostali. Manifestato dietro il dolore sotto la scapola destra dalla schiena e con lesioni del rene destro, ghiandola surrenale. Le cause del mal di schiena possono anche essere associate a malattie della vena cava inferiore.

  1. Urolitiasi. Le malattie del rene destro e, in primo luogo, l'urolitiasi possono causare dolore intenso. Una pietra o sabbia, che ha iniziato il viaggio dal bacino renale, lo graffia, e poi l'uretere, quindi il dolore nella colica renale sarà non solo nella proiezione delle costole inferiori, ma anche nella parte bassa della schiena e nel lato dell'addome. Dolore parossistico e grave. Lei dà alla coscia, ai genitali. Quando si tocca con un bordo del palmo nella parte posteriore, il dolore aumenta e può dare all'inguine. Allo stesso tempo nelle urine possono apparire tracce di sangue. In alcuni pazienti, la colica renale è accompagnata da vomito.
  2. Pielonefrite. Lo sviluppo di un'infiammazione infettiva acuta del rene è accompagnato da dolore nell'area renale, intossicazione, febbre. Fa male e quando urina, ci sono periodici falsi impulsi, il gonfiore appare sul viso.
  3. Necrosi delle papille renali. Può essere il risultato della carenza di ossigeno nel tessuto renale durante il blocco dei vasi che lo alimentano (agenti infettivi o diabete). In questo caso, il dolore è costante, combinato con il sangue nelle urine. Il paziente può morire per shock settico.
  4. Cancro al rene Questa condizione potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Leggero dolore e sanguinamento compaiono già nelle fasi finali della malattia. A volte il tumore previene il deflusso di urina, quindi c'è un forte dolore. Il dolore nell'ipocondrio si manifesta anche nei tumori della ghiandola surrenale destra, purché il tumore sia grande.
  5. Paranfrite superiore acuta. Si tratta di un'infiammazione del tessuto adiposo nella parte superiore del rene sullo sfondo dell'infezione da tonsille, denti cariati o altri focolai di infiammazione. In primo luogo, c'è una temperatura fino a 38, moderato mal di schiena sul lato interessato. Dopo 2-3 giorni, il dolore si sposta e nell'ipocondrio destro, aumenta con un respiro profondo. Il dolore nella parte bassa della schiena è aggravato da un netto raddrizzamento del corpo e quando si cammina.
  6. Nevralgia intercostale. La ragione per cui una persona tira il suo lato destro, diventa insensibile nell'ipocondrio, può essere la nevralgia intercostale. In questo stato, a volte tira dalla parte posteriore, le costole doloranti su entrambi i lati nella parte anteriore. Quando la nevralgia punge fortemente in diverse aree, fino alla limitazione della mobilità. Il dolore diventa più forte quando si piega, si gira. Inoltre, la ragione che improvvisamente ha pugnalato sotto il cucchiaio o spasmi su entrambi i lati, può essere la miosite, quando i muscoli di una persona sono infiammati.
  7. Osteocondrosi della colonna lombare. Dà dolori di varia intensità, che sono accompagnati da mobilità limitata, spremitura muscolare e tensione. Allo stesso tempo, il dolore può essere da diversi gradi di intensità alle riprese.
  8. Herpes zoster. In questo caso, appaiono eruzioni erpetiche lungo il nervo sotto forma di bolle con un liquido torbido, la pelle si arrossa. Prurito, bruciore, dolore si sviluppa sul luogo della lesione. Ciò significa che è necessario contattare un dermatologo.
  9. Trombosi della vena cava. Una variante rara della trombosi della vena cava inferiore (quando un coagulo di sangue proviene dalle vene iliache e intasa il tronco principale della vena) dà dolore alla schiena (ipocondrio destro dalla schiena) e una clinica simile alla fase tardiva dei tumori renali. Se il segmento epatico è troncato, si verificherà un intenso dolore nell'ipocondrio anteriore destro e verrà somministrato sotto la scapola destra. Ciò causerà l'accumulo di liquido nella cavità addominale e ittero.

Se il dolore nell'ipocondrio destro è di fronte

Formicolio o dolore acuto nella parte destra si manifestano a causa di malattie di quegli organi che sono adiacenti in questa zona. Alcuni stati sono accompagnati da dolore alla schiena, a volte si arrende alla gamba, nella scapola, nel rene, ecc. Può anche esserci dolore nei polmoni con un respiro profondo. Con alcune diagnosi, il dolore può essere periodico, manifestarsi quando si cammina, con la tosse. Per gli altri, il disagio è costantemente fastidioso.

  1. Epatite. L'epatite virale, alcolica o tossica fornisce un quadro di intossicazione (debolezza, letargia, disabilità) e dispepsia (nausea, perdita di appetito, vomito). Nel bel mezzo della malattia si unisce l'ittero con una tonalità di limone di pelle e il bianco degli occhi. Nello stesso periodo, l'urina acquisisce il colore della birra e delle feci - il colore dell'argilla a causa di disturbi metabolici dei pigmenti biliari.
  2. Cirrosi epatica. Nei pazienti con cirrosi, c'è una morte delle cellule epatiche e un cambiamento nella sua struttura. Le persone con questa diagnosi hanno un dolore nella parte destra al livello della vita, a volte il dolore è sentito da dietro. Nella cirrosi, una persona può notare di avere un dolore nella parte destra sotto le costole, proprio all'inizio della malattia. In questo caso, una sensazione di bruciore nella parte destra è testarda. Negli stadi successivi della cirrosi, il fegato diminuisce, le sue prestazioni diminuiscono, il paziente sviluppa coma epatico e la morte è probabile.
  3. idatidosi. Queste sono cisti con contenuto liquido, che sono causate dal verme echinococcus. Le cisti si localizzano più spesso nel lobo destro del fegato e, mentre crescono, schiacciano i capillari e i dotti biliari intraepatici, causando grave pesantezza nell'ipocondrio e un ingrossamento del fegato. Se la cisti festeggia, allora si sviluppa una cavità piena di pus - un ascesso del fegato. Allo stesso tempo, il dolore si intensifica, la temperatura corporea aumenta e l'infiammazione del peritoneo o persino l'infezione del sangue può svilupparsi.
  4. Insufficienza cardiaca congestizia. Perché il disagio nell'ipocondrio destro in questo caso preoccupa, spiega le condizioni del paziente. Inizialmente, la sua circolazione sanguigna si deteriora, di conseguenza, il fegato aumenta, il liquido si accumula nella cavità addominale. C'è un dolore tirante nella parte destra, una sensazione di pesantezza. Disegnare dolori man mano che la malattia progredisce. Nell'infarto miocardico addominale, il paziente è preoccupato per il dolore intenso e bruciore nella parte inferiore dell'ipocondrio destro. A volte il paziente si lamenta di aver premuto nella sua parte. Ma in alcuni casi, l'insorgenza del dolore è talvolta molto acuta, simile a un colpo di coltello, il dolore si manifesta nella scapola, nello sterno. Di norma, ciò accade durante lo sviluppo di attacchi di cuore nella parte posteriore del muscolo cardiaco. A volte sembra al paziente che questa sensazione dolorosa si manifesti in onde: di volta in volta diminuisce e aumenta. Nello stesso momento pallore, violazioni di ChSS, perdita di pressione può esser annotato.
  5. Malattie della colecisti. Danno la più grande percentuale di dolori intensi e acuti (taglio o lancinanti) che sono caratteristici dell'infiammazione acuta. Allo stesso tempo, una pietra mobile che copre il lume del collo vescicale o del dotto biliare o la flora batterica può essere la causa dell'infiammazione. Il dolore nell'infiammazione acuta si verifica nel punto tra il muscolo retto dell'addome a destra e l'arco costale. Sono crampi, forti, danno alla spalla destra o all'ipocondrio sinistro. Ci può essere amarezza in bocca, vomitare aria, nausea e vomito di bile. A volte aumenta la temperatura corporea. Per la colecistite calcarea, lo sviluppo di ittero ostruttivo con la pelle giallo-verde e le mucose è tipico.

Dolore dopo aver mangiato

Mangiare accelera la secrezione e la promozione della bile, aumenta l'apporto di sangue al fegato e stimola la peristalsi intestinale. Pertanto, il cibo provoca dolore nelle patologie di fegato, cistifellea, intestino.

La natura del dolore può essere diversa: la nausea e la tonalità opaca sono caratteristiche della colecistite, un dolore acuto di natura spastica accompagna la colite e la disbiosi intestinale, i dolori alle cuciture accompagnano la discinesia biliare o la colelitiasi.

Dopo il carico

Il disagio sotto forma di dolore tirante o cucito si verifica dopo uno sforzo fisico in persone con epatite, cirrosi e fegato congestizio. Dopo lo scuotimento, lo sforzo fisico può verificarsi un attacco di colecistite calculous. Inoltre, il dolore periodico con carico appare in pazienti con miosite, nevralgia intercostale, osteocondrosi, fratture costali, trombosi della vena cava.

Dolore appendicite acuta

Un'appendice è un organo linfoide che è coinvolto nella difesa immunitaria dell'apparato digerente. Situato nell'osso iliaco destro, ma la sua posizione è abbastanza variabile. Ciò causa difficoltà nella diagnosi dell'infiammazione dell'appendice. L'appendicite ha le sue chiare fasi di sviluppo che solo un chirurgo può diagnosticare.

  1. Dolore all'ombelico e allo stomaco;
  2. Il dolore per tre ore è localizzato nella metà destra dell'addome;
  3. Dolore ridotto in posizione prona sul lato destro;
  4. Aumento del dolore quando si cammina e si trova sul lato sinistro;
  5. Sullo sfondo del dolore, il benessere generale si deteriora, si verificano aumenti della temperatura corporea, vomito e diarrea.

In questi casi, il trattamento chirurgico di emergenza viene eseguito in un ospedale chirurgico.

Differenziazione del dolore

A seconda del tipo di dolore che il paziente prova, chi è venuto dal medico con questo problema, è possibile identificare quale malattia o altre sensazioni sono associate a quale organo.

Quindi, dolore nell'ipocondrio destro, può essere:

  1. Il dolore bruciante nell'ipocondrio destro è spesso la causa della colecistite acuta.
  2. Il dolore acuto nell'ipocondrio destro è molto probabilmente associato a malattie della colecisti.
  3. Il dolore severo nell'ipocondrio giusto, di regola, è sentito da pazienti che hanno sofferto di epatite.
  4. Il dolore sordo può essere dovuto a infiammazione nella cistifellea.
  5. Il dolore dolorante o pressante può essere attribuito ai sintomi che si manifestano nella discinesia biliare.
  6. Tirare i dolori sono caratteristici dell'epatite cronica.
  7. Un tipo di dolore arcuato può essere causato da malattie pancreatiche croniche.
  8. I dolori pulsanti sono caratteristici di pazienti con una diagnosi di pancreatite.
  9. Il dolore da cucitura si verifica in pazienti con problemi renali giusti.

Inoltre, il dolore nell'ipocondrio destro può essere risolto solo di sera o di notte. La pratica medica mostra che i dolori notturni persistenti in quest'area sono spesso il primo segno di un'ulcera duodenale.

diagnostica

Quando si lamenta con il medico del dolore nel giusto ipocondrio, ha il diritto di nominare:

  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi di campioni di urina per bilirubina;
  • Ecografia addominale

Se i risultati sono incerti, può essere necessaria la risonanza magnetica (RM) e le scansioni TC con particolare attenzione all'esame addominale o alla biopsia epatica. E solo dopo aver ricevuto tutti i risultati della ricerca, il medico prescriverà un corso di trattamento e dieta, oltre a determinare la necessità di ricovero in ospedale.

Come rimuovere il dolore?

Per alleviare il dolore, puoi bere no-shpa, ma non dovresti abusare di antidolorifici - non darà l'opportunità di determinare correttamente la causa del disagio.

Chiamare immediatamente la squadra dell'ambulanza è necessario se il paziente ha i seguenti sintomi:

  • vomito persistente;
  • svenimento e svenimento;
  • ritardo o incapacità di urinare;
  • il dolore acuto, insopportabile, dura più di pochi minuti (non gli attacchi - gli spasmi, caratterizzati da dolore crampi, ma un disagio significativo permanente);
  • sanguinamento uterino;
  • sangue nel vomito, nelle feci, nelle urine;
  • un significativo aumento della temperatura corporea (superiore a 38,5 ° C);
  • diarrea o stitichezza che dura diversi giorni.

Se fa male nel giusto ipocondrio e le ragioni vengono chiarite, la domanda rimane cosa fare. La cosa principale che un paziente dovrebbe sapere è che in nessun caso si dovrebbe auto-medicare. L'accettazione di antispastici, analgesici e farmaci simili lubrifica in modo significativo il quadro e complica il lavoro di un medico.

Anche le ricette di primo soccorso ampiamente diffuse su Internet sono inefficaci, ma anche pericolose. In nessun caso si possono prendere tinture alcoliche, mettere bottiglie di acqua calda sul ventre e simili: con ragioni inspiegabili, questo può causare un esito fatale. La cosa principale che un paziente dovrebbe fare è consultare un medico. Non è necessario al distretto. Con intenso dolore devi contattare l'ambulanza.

Il trattamento è quasi sempre farmaco e comprende l'assunzione di analgesici, antispastici, farmaci diuretici, farmaci coleretici, ecc. Queste medicine sono prescritte esclusivamente da un medico. L'assistenza chirurgica è necessaria in casi estremi e urgenti, come ostruzione intestinale, ulcere perforate, ecc. In tutti gli altri casi è indicata una terapia conservativa.

prevenzione

Le misure preventive per la prevenzione del dolore nell'ipocondrio destro sono ridotte al rispetto delle seguenti raccomandazioni:

  • assumere medicinali solo su prescrizione;
  • evitamento di situazioni stressanti;
  • igiene personale;
  • stile di vita sano e attivo;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • alimentazione corretta e completa;
  • l'uso di contraccettivi di barriera durante i rapporti sessuali, il rifiuto di connessioni casuali.

Gli esami medici regolari (1 volta all'anno) prevengono o rilevano eventuali anomalie in salute e ricevono il trattamento necessario.

Cosa può ferire il giusto ipocondrio?

La sensazione di dolore in quest'area è una lamentela comune e possono essere la prova principale della presenza di varie malattie o di persone abbastanza sane che disturbano, ad esempio, dopo un eccessivo sforzo fisico o motorio, specialmente quando conducono uno stile di vita sedentario.

Tali sintomi nella maggior parte dei casi sono il sintomo principale della stasi della bile, che termina con una feci liquide, dopo di che la condizione umana si stabilizza piuttosto rapidamente. Tuttavia, in determinate situazioni, tale dolore può anche essere il primo segno della presenza di una malattia grave, solo uno specialista qualificato può diagnosticarlo e trattarlo. In questo articolo abbiamo già discusso in dettaglio la domanda su cosa può ferire nella parte sinistra.

Dov'è il giusto ipocondrio?

Inizialmente, una persona deve capire dove si trova l'ipocondrio destro: l'anatomia topografica fornisce una risposta chiara a questa domanda: quest'area è l'area situata sul lato anteriore della parete addominale.

Allo stesso tempo, le seguenti zone sono limitate da diversi lati:

  1. Il bordo superiore è il quinto bordo.
  2. Il limite inferiore è il bordo corrispondente dell'arco costale.
  3. Il confine interno corre lungo una linea verticale che attraversa il punto del bordo inferiore.
  4. Il bordo esterno è definito dalla stessa linea verticale immaginaria, solo che passa attraverso la sporgenza dell'osso pelvico.
  5. Se è necessario estendere il bordo inferiore attraverso la regione della schiena, attraversa la dodicesima costola e la terza vertebra, situata nella regione lombare.

Tipi di dolore nell'ipocondrio destro

Le manifestazioni di dolore che si verificano in quest'area non sono dello stesso tipo e possono essere di natura diversa. Questa caratteristica è molto importante, perché a seconda delle sensazioni specifiche può dipendere da una diagnosi preliminare.

Nella maggior parte dei casi, il dolore nell'ipocondrio destro è il seguente:

  • Il dolore acuto indica tradizionalmente la presenza di malattie associate alla cistifellea. Tipicamente, la formazione della bile viene effettuata nel fegato, è richiesta dal corpo umano per mantenere il normale funzionamento del sistema digestivo, poiché la sua composizione contiene tutti gli enzimi necessari. Tuttavia, a volte viene prodotto in eccesso, ogni eccesso viene trasportato nella cistifellea e da lì al duodeno.
  • Il dolore di un tipo di bruciore, specialmente in presenza di nausea o vomito, oltre all'estensione della spalla o della spalla, è nella maggior parte dei casi il primo segno di colecistite che si verifica nella fase acuta. Questo processo infiammatorio può essere causato dalla formazione di calcoli biliari, dalla nutrizione sistematica impropria e potenzialmente dannosa o dall'infezione nel corpo.
  • Il dolore sordo è più spesso accompagnato da un cambiamento nel tono della pelle e può essere un segno di processi infiammatori nella cistifellea, che spesso si trasformano in una forma cronica.
  • La manifestazione del dolore è più spesso dovuta all'aumento del fegato, le cause di questo fenomeno possono essere molto diverse. Può anche essere un sintomo di epatite cronica, che di solito non si manifesta da molto tempo, o è il risultato di una dieta povera e il consumo di grandi quantità di cibi troppo grassi.
  • Il dolore più grave è più spesso associato a compromissione del funzionamento del fegato, può essere causato da epatite, uso eccessivo di bevande alcoliche, sovradosaggio con farmaci farmacologici o avvelenamenti chimici acuti.
  • Nella maggior parte dei casi, il tipo di dolore è causato da una violazione delle contrazioni nei dotti biliari. Molto spesso questo è uno dei segni di un complesso malfunzionamento nel corpo, se non comporta cambiamenti significativi nel tipo organico. Tale manifestazione è solitamente di natura esclusivamente psicosomatica.
  • Pressare il dolore è spesso solo uno dei sintomi e può essere accompagnato da una sensazione di amarezza in bocca, una sensazione di debolezza generale, un improvviso deterioramento dell'umore. Di solito causato dagli stessi motivi del dolore dolorante.
  • Dolore palpitante e piuttosto grave, soprattutto se ci sono altri sintomi e una sensazione generale di disagio, può essere un segno di pancreatite o di altre malattie di tipo simile. Se la malattia è già riuscita ad entrare in una fase più difficile o è cronica, allora il dolore di solito si inarca.
  • Il dolore da puntura solitamente regala o addome, nella maggior parte dei casi indica la presenza di malattie o qualsiasi compromissione del funzionamento del rene destro.
  • Il dolore notturno è quasi sempre associato alla formazione di ulcere nel duodeno o in altre lesioni di questa sezione dell'intestino tenue. Tuttavia, tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo di ogni persona e della posizione degli organi interni, tali sensazioni possono anche essere il primo segno di un processo infiammatorio nel polmone destro o appendicite.

Localizzazione del dolore

Dolore nell'ipocondrio destro di fronte

Un'altra importante caratteristica del dolore che può aiutare nella diagnosi è la loro localizzazione. Di solito la causa è una lesione o un malfunzionamento del funzionamento degli organi interni che sono più vicini a una data zona.

Pertanto, nella maggior parte dei casi, il dolore di fronte è un segno delle seguenti malattie:

  1. Epatite, indipendentemente dalla loro origine.
  2. Cirrosi epatica, consistente nella morte di massa delle sue cellule, che provoca un cambiamento significativo nella struttura di questo organo interno con la formazione di nodi. La malattia può svilupparsi indipendentemente o essere una conseguenza dell'epatite esistente.
  3. Carcinoma epatocellulare, molto simile nei sintomi primari alla cirrosi epatica, che a volte rende difficile una corretta diagnosi.
  4. Echinococcosi, che è la formazione di una cisti con contenuto interno del tipo liquido, è una malattia epatica abbastanza comune, che colpisce nella maggior parte dei casi la sua giusta area.
  5. Insufficienza cardiaca, correlata al tipo stagnante e che porta al deterioramento del processo di circolazione del sangue, che colpisce la salute di molti organi interni, incluso il fegato.
  6. Appendicite, colite di diversi tipi o tumori intestinali. Nella maggior parte dei casi, sono accompagnati da una complessa malattia del sistema digestivo e causano dolore insopportabile.
  7. Una varietà di malattie che colpiscono la cistifellea.

Dolore nel giusto ipocondrio dietro

L'aspetto del dolore nella parte posteriore dell'ipocondrio destro è di solito un segno di diversi tipi di malattie.

Le diagnosi più comuni che vengono fatte in questo caso sono elencate di seguito:

  1. Urolitiasi, così come altre malattie che colpiscono il rene destro. Il dolore è solitamente molto grave e può diffondersi all'anca o ai genitali.
  2. Pyelonephritis, che è un processo infiammatorio acuto nel rene, il più spesso è infettivo. Il dolore è accompagnato da minzione troppo frequente, disagio dopo di loro, insorgenza di falsi stimoli e formazione di edema.
  3. La necrosi dei capezzoli renali si verifica quando i vasi sono bloccati, il che porta ad una mancanza di ossigeno nei tessuti di questo organo e, a causa di questa fame, viene distrutto a livello cellulare. A rischio sono di solito le persone a cui è stato diagnosticato il diabete.
  4. Lo sviluppo di neoplasie maligne nel rene, i sintomi del dolore di solito comincia a manifestarsi nelle fasi successive.
  5. Lo sviluppo di tumori maligni nella ghiandola surrenale destra, sintomi solitamente dolorosi manifestati in presenza di tumori abbastanza grandi.
  6. Forti lividi dei segmenti delle costole posteriori.
  7. Manifestazioni nevralgiche, che più spesso consistono in infiammazione muscolare.
  8. Shingles, se è riuscito a colpire i nervi nella zona in questione. La malattia di solito ha sintomi dermatologici caratteristici, quindi la sua diagnosi non causa difficoltà.
  9. La trombosi della vena cava, situata nella parte inferiore, è solitamente espressa dal dolore, trasmessa alla colonna lombare, ma questa malattia è piuttosto rara.

L'aspetto del dolore nel giusto ipocondrio

In molti casi, i pazienti notano una manifestazione sistematica del dolore, se si verificano in un particolare periodo o dopo aver eseguito qualsiasi azione. Questo dovrebbe essere immediatamente segnalato allo specialista, poiché tali caratteristiche spesso semplificano la diagnosi.

Il dolore che si verifica in un determinato momento può essere associato a varie malattie come segue:

  1. A volte il dolore si verifica immediatamente dopo un pasto, perché questo processo stimola la secrezione della bile nel corpo, così come l'afflusso di sangue al fegato. La manifestazione del dolore in tale periodo può indicare processi patologici a livello intestinale, epatico o cistifellea. Lo specialista effettua una diagnosi accurata in base al tipo di dolore, nonché ai risultati dei test e di altri studi.
  2. L'insorgenza di dolore dopo uno sforzo fisico intenso si verifica con epatite, ristagno del fegato o cirrosi. Sintomi simili possono essere causati dal solito sobbalzo, che si verifica, ad esempio, quando si è nei trasporti pubblici.
  3. Succede che il dolore aumenta in modo significativo quando fai un respiro forte, tali sensazioni possono essere accompagnate da una sensazione di nausea o vomito abbondante. Nella maggior parte dei casi, questo è un segno di una esacerbazione della colecistite o di una peritonite incipiente di tipo locale. Se le sensazioni descritte non passano e la temperatura del corpo inizia ad aumentare nel paziente, è necessario un ricorso immediato per l'assistenza medica professionale.

Cause del dolore

L'articolo ha già fornito informazioni sulle possibili diagnosi in caso di dolore in alcune aree del giusto ipocondrio, di seguito sono ragioni generali che possono causare sintomi simili:

  1. Malattie infettive o non infettive che interessano il fegato.
  2. Eventuali malattie cardiovascolari che influenzano negativamente il processo di circolazione del sangue.
  3. Qualsiasi malattia che colpisce il colon.
  4. Qualsiasi malattia che colpisce il rene destro o la ghiandola surrenale, che si trova sullo stesso lato.
  5. Il verificarsi di tumori o malattie che influenzano l'attività della cistifellea.
  6. Processi patologici nella parte destra del diaframma.
  7. Fratture, gravi lividi o altri danni alle costole inferiori.
  8. Lesioni di vari gruppi muscolari, pizzicatura dei nervi intercostali e altre cause di tipo nevralgico.
  9. Alcune malattie dermatologiche, come l'herpes zoster.
  10. Qualsiasi condizione chirurgica umana, che gli esperti combinano sotto il nome di "addome acuto".
  11. Alcune varianti di occlusione vascolare nelle vene inferiori.

Cosa fare quando c'è dolore sotto il bordo destro?

Se provi dolore in quest'area, dovresti immediatamente cercare un'assistenza medica professionale. Tali sintomi possono indicare un'ampia varietà di disturbi e la diagnosi è abbastanza complessa, quindi qualsiasi autotrattamento può causare danni irreparabili alla salute.

La chiamata per specialisti dovrebbe essere fatta prontamente nelle seguenti situazioni che possono indicare che una persona è in condizioni critiche:

  1. Dolore acuto che è sorto improvvisamente e senza una ragione apparente.
  2. Risparmio di dolore per un'ora.
  3. Risparmio di dolore per mezz'ora durante i movimenti.
  4. Dolori accompagnatori, diarrea, nausea o vomito.

Diagnosi del dolore sotto il bordo destro

In altre situazioni in cui non è richiesta una chiamata in ambulanza per la casa, è necessario contattare il terapeuta presso la clinica distrettuale. Condurrà un'ispezione visiva primaria e pianificherà un test, dopodiché il paziente riceverà una diagnosi preliminare.

Prima di installarlo, è assolutamente necessario sottoporsi ai seguenti esami:

  1. Esame esterno della pelle per escludere la presenza di malattie dermatologiche o di lesioni fungine, che in alcune fasi possono influire e influenzare le terminazioni nervose.
  2. Ispezione della lingua e degli occhi, così come la nomina di test aggiuntivi, se la loro condizione è ritenuta insoddisfacente.
  3. L'implementazione del tipo di ecografia diagnostica.
  4. Sensazione della zona addominale.

Per confermarlo, il terapeuta prescriverà un riferimento a un gastroenterologo, un chirurgo, un cardiologo, un endocrinologo, uno specialista di malattie infettive o un altro medico altamente specializzato, a seconda dei sospetti. Questo specialista sarà assegnato ad ulteriori esami e test, o trattamento prescritto se la diagnosi preliminare fatta dal terapeuta viene confermata.

Per semplificare il processo diagnostico, è necessario fornire immediatamente al medico le seguenti informazioni:

  1. La presenza o l'assenza di malattie croniche di qualsiasi tipo.
  2. Dettagli della dieta abituale e cambiamenti recenti, se ci sono stati fatti.
  3. Chirurgia trasferita di recente.
  4. Recentemente ha subito lesioni o sospetti su di loro.
  5. La frequenza delle manifestazioni del dolore e della loro natura.
  6. Stile di vita e attività fisica abituale.

Trattamento del dolore nell'ipocondrio destro

La mancanza di cure mediche qualificate o di un auto trattamento inadeguato può portare alle peggiori conseguenze, inclusa la morte di una persona. Per questo motivo, non è consigliabile provare a diagnosticare e diagnosticare in modo indipendente, nonché prescrivere una terapia.

Tuttavia, se il dolore è insopportabile, prima della visita dal medico o dell'arrivo della squadra dell'ambulanza, i sintomi del dolore possono essere ridotti con i seguenti metodi:

  1. Accettazione di farmaci anestetici. Si raccomanda di ricorrere a questa misura solo nei casi estremi in cui il dolore è molto grave, in quanto ciò potrebbe complicare il processo di diagnosi da parte di uno specialista.
  2. Rifiuto di mangiare, mentre eventuali cibi grassi, fritti o piccanti dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta per l'intero periodo di trattamento, specialmente se la malattia è associata al funzionamento della cistifellea o del fegato.
  3. Con dolore al fegato, una miscela speciale si distingue per l'alta efficienza, che viene preparata mescolando in proporzioni uguali ogni varietà naturale di miele, olio d'oliva e succo di limone appena spremuto. In assenza di qualsiasi ingrediente, il miele semplice con aggiunta di cannella aiuterà anche a ridurre il dolore.
  4. Applicazione di un impacco freddo al luogo in cui il dolore è localizzato. Allo stesso tempo categorico è vietato fare lozioni calde o calde, così come in altri modi per avere un effetto termico su tali luoghi, poiché questo può portare a complicazioni più serie e gravi.
  5. Cucinare e utilizzare il brodo di patate aiuta se la causa del dolore è un malfunzionamento della cistifellea.

Tuttavia, va ricordato che tutte queste misure sono mirate solo a eliminare i sintomi principali, una diagnosi accurata e il trattamento può essere solo uno specialista.