Una corretta alimentazione e altre misure per prevenire le malattie della cistifellea

Il funzionamento della cistifellea per il corpo è molto importante. Una vescica correttamente funzionante raccoglie e concentra la bile, portandola al duodeno. Questo è necessario per una migliore assimilazione del cibo. Prevenzione della colecisti - una serie di misure mirate al lavoro del corpo senza fallimenti. Prevenire lo sviluppo di processi infiammatori e patologici nel tratto gastrointestinale aiuterà, se necessario, il trattamento farmacologico e i metodi della medicina tradizionale.

Cistifellea: struttura, funzionamento, fattori di sviluppo della malattia

L'organo si trova sotto il fegato tra i suoi due lobi ed è collegato ad esso dal dotto biliare, l'altro condotto lo collega al duodeno. La forma della cistifellea è simile a una pera.

Consiste di tre parti:

  • collo con condotti adatti ed uscenti per entrare e uscire dal segreto;
  • corpo per l'accumulo di liquidi prodotti dal fegato;
  • il fondo

La bolla di bolle non prende forma immediatamente. Nei neonati assomiglia a un fuso e, man mano che cresce, prende i parametri necessari.

Le dimensioni della bile nelle persone differiscono a causa delle caratteristiche individuali, ma il corpo non deve superare le norme standard:

  • la larghezza varia da 2 a 4 cm;
  • lunghezza - 4-15 cm;
  • non più di 70 ml.

La funzione principale della bile - l'accumulo e la concentrazione della bile. La bile prodotta dal fegato entra nel fegato attraverso un condotto speciale. Quando digerisce il cibo, la sostanza accumulata lungo un altro condotto speciale viene rilasciata nel duodeno, dove prende una parte attiva nel processo digestivo. Tra l'altro, un'altra funzione inaspettata per la persona media è la bile - è importante per la formazione del liquido sinoviale, che si trova nelle capsule delle articolazioni e funge da lubrificante per loro. Se il disturbo biliare, la qualità della lubrificazione si deteriora.

Ci sono un certo numero di malattie della colecisti, alcune delle quali agiscono come provocatori, portando all'intervento chirurgico nel corpo per rimuovere un organo. L'assenza di una vescica influisce negativamente sullo stato di salute del paziente e richiede un'ulteriore osservanza di alcune regole: questo è dietetico, rinunciando a abitudini dannose, praticando sport.

I seguenti motivi portano alla disfunzione della cistifellea:

  • la presenza di parassiti nel corpo, compresa la giardiasi;
  • sconfitta di infezione (staphylococcus, streptococco, bacillo pyocarbonic). Provocano la formazione di infiammazione nella mucosa dell'organo, contribuendo allo sviluppo della colecistite;
  • cambiamenti nella composizione chimica della bile: il segreto diventa più denso, la concentrazione di colesterolo dannoso, minerali, acidi biliari aumenta, alla fine, tutto ciò porta alla comparsa di pietre - cioè alla malattia del calcoli biliari;
  • violazione del deflusso della bile: il segreto ristagna e interrompe il processo di digestione del cibo, a causa di ciò, ci sono dolori doloranti nell'area delle costole inferiori;
  • inflessione congenita, cambiamento di forma, dimensione dell'organo;
  • la comparsa di polipi, tumori benigni e maligni;
  • fegato alterato, pancreas.

Malattia della cistifellea

La bile è un fluido secreto dalle cellule del fegato. Rimuove dal corpo composti chimici nocivi e prodotti metabolici. Il segreto è richiesto per migliorare l'assorbimento delle vitamine (A, D, K).

I problemi che sono sorti in relazione alla disfunzione della colecisti, influenzano negativamente il tratto gastrointestinale e il lavoro dell'intero organismo.

Le seguenti malattie sono associate al cattivo funzionamento di un organo:

  1. La malattia di calcoli biliari si verifica a causa della formazione di calcoli con un alto contenuto di colesterolo e una ridotta sintesi di fosfolipidi e acidi biliari. La malattia viene trasmessa a livello genetico, ma può apparire a causa di un aumento della glicemia, eccesso di peso. Se la pietra si sovrappone al condotto, lo stato è minacciato di un'operazione.
  2. Disfunzione delle vie biliari (discinesia). Questo fallimento inizia per due motivi: a causa della stagnazione o, al contrario, della secrezione eccessiva. Regolari situazioni stressanti, lo sforzo fisico sperimentato da una persona può provocare patologia.
  3. Colecistite. I provocatori sono una varietà di agenti infettivi che sono entrati nel corpo: batteri, microbi. Questo tipo di malattia richiede un trattamento immediato.
  4. Neoplasie maligne e benigne nell'organo e nei condotti. Come profilassi per le persone inclini alla patologia, è regolarmente richiesto di condurre un esame ecografico della cistifellea e visitare uno specialista. Chirurgia e chemioterapia sono usati nel trattamento.

Misure preventive

Corretta alimentazione

La fame, l'eccesso di cibo e una cattiva alimentazione sono le cause principali dello sviluppo di malattie nella cistifellea. Per la terapia e la profilassi terapeutica, gli specialisti prescrivono ai pazienti di seguire la dieta di Pevzner n. 5.

I suoi principi principali sono:

  • la norma giornaliera delle proteine ​​(non più di 90 g), i carboidrati (fino a 350 g), i grassi (non più di 80 g), i sali (fino a 10 g);
  • l'apporto calorico varia da 2170 a 2500 Kcal, a seconda dell'esercizio;
  • si consiglia di dividere il cibo in 5-6 metodi e dovrebbe essere consumato in un tempo prefissato e in piccole porzioni;
  • trattamento termico delle materie prime - cottura (senza formazione di marrone dorato), cottura, metodo a vapore, tempra senza grassi;
  • i pazienti mangiano cibo, macinato attraverso un setaccio o frantumato in un frullatore allo stato di purea.

Consideriamo più in dettaglio quali alimenti sono consigliati da mangiare e che sono severamente vietati.

  • zuppe di verdure, carne magra e pesce, verdure fresche e al forno, frutta;
  • ingredienti e piatti caseari per la preparazione dietetica;
  • frutta secca - uva passa, albicocche secche.
  • ricchi brodi, piatti a base di cibi grassi, cibi affumicati e affumicati, bevande contenenti alcol, birra analcolica;
  • farina e pasticcini dolci, rafano e radice di zenzero, cipolle, aglio, ravanelli, fast food e altri fast food;
  • bevande gassate e refrigerate, gelati.

Parlando di grassi, notiamo che la dieta è permessa in piccole quantità per includere grassi vegetali, ma non animali. Ora considera un menu di esempio per 3 giorni.

  1. Prima colazione: porridge di grano saraceno, biscotti d'avena per il tè.
  2. Seconda colazione: ryazhenka, frutta.
  3. Pranzo: zuppa di verdure, riso con verdure e cotolette di carne, composta di frutta secca.
  4. Pranzo: yogurt naturale con ricotta.
  5. Cena: patate lesse, vapore di pesce, succo fresco.
  1. Prima colazione: porridge di farina d'avena, latte.
  2. La seconda colazione: casseruola di ricotta, tè.
  3. Pranzo: zuppa con fiocchi d'avena, involtini di cavolo pigri, composta.
  4. Pranzo: kefir, biscotti d'avena.
  5. Cena: mela al forno, porridge di latte, tè.
  1. Prima colazione: frittata al vapore, tè.
  2. La seconda colazione: frutta, yogurt naturale.
  3. Pranzo: casseruola di cavolo, zuppa con polpette di carne, composta di frutta o gelatina di bacche.
  4. Pranzo: ryazhenka, biscotti d'avena.
  5. Cena: zuppa di grano saraceno con verdure, acqua minerale senza gas.

Uso di epatoprotettori

I più popolari includono:

  • Ursosan;
  • Hofitol;
  • Ursofalk;
  • Phosphogliv;
  • Kars;
  • Essentiale Forte;
  • Galstena;
  • Geptral.

Fare appello a uno specialista per la consultazione prima di assumere il farmaco è un must.

Bere regime, infusi alle erbe

La nutrizione medica, finalizzata alla rimozione dei problemi con la cistifellea, significa bere molta acqua. La preferenza è data alle acque minerali di tipo alcalino, ad esempio, Borjomi.

Le bevande fortemente gassate dovrebbero essere eliminate o consumate dopo il gas pre-rilasciato.

L'azione principale delle erbe:

  • contribuire a migliorare la scarica biliare;
  • eliminare il dolore, l'infiammazione;
  • normalizzare le viscere, migliorare l'appetito.

La combinazione di erbe può essere diversa a seconda dello scopo medicinale.

Ad esempio, tre tipi di combinazioni:

  1. №1. La collezione è composta da menta, semi di coriandolo, immortelle. Utilizzato efficacemente nei processi infiammatori, un effetto positivo sulla consistenza della bile, riduce la concentrazione di bilirubina nel sangue. Ha proprietà analgesiche.
  2. №2. La composizione comprende coriandolo, achillea, immortelle, menta. Allevia gli spasmi causati da disturbi del fegato e della cistifellea.
  3. №3. Ai fiori di tanaceto, aggiungi achillea, camomilla, calendula. Lo strumento aiuta a rimuovere il dolore, influisce negativamente sui patogeni, ha un effetto antinfiammatorio.

Per una migliore scarica della bile dal corpo, si consiglia di bere 100-250 ml di liquido bollito caldo o tè verde debolmente fermentato a stomaco vuoto al mattino per mezz'ora prima di ogni pasto.

Principi di uno stile di vita sano

Il complesso della ginnastica ricreativa include esercizi di respirazione che promuovono lo sviluppo della respirazione diaframmatica. Le classi caricano i muscoli addominali, le parti laterali. I movimenti lisci e ondeggianti su una palla ginnica saranno un eccellente esercizio che migliora la circolazione sanguigna nella cistifellea e nel fegato. Inoltre, il complesso di ginnastica per il miglioramento della salute include le curve, il busto del busto necessario per attivare il lavoro del corpo.

Proponiamo di considerare tre opzioni per gli esercizi a casa:

  1. Camminare sul posto con le ginocchia in alto e agitando le braccia. Runtime 30 secondi.
  2. Esercizio per sviluppare una respirazione adeguata. Metti la mano sullo stomaco e prendi un respiro. In questo momento, lo stomaco si gonfia, e quando espiri, viene assorbito. Quindi, la mano controlla il processo di prelievo e gonfiamento della cavità addominale. L'esercizio viene eseguito entro 2 minuti.
  3. La posizione del corpo è dritta, in piedi. Gambe e braccia alla larghezza delle spalle. Inspira, sollevando le braccia. Quindi piegati e tira le braccia sul pavimento mentre espiri. Se è difficile per qualcuno fare esercizio fisico con le gambe dritte, allora puoi piegare un po 'le ginocchia. Ripeti l'esercizio 5 volte.

Oltre alla ginnastica terapeutica e una corretta alimentazione, uno stile di vita sano implica:

  • rifiuto di abitudini nocive e dannose (fumo, alcol);
  • rinforzo regolare del sistema immunitario;
  • quando si lavora in industrie pericolose, la conformità alle norme di sicurezza e l'uso di dispositivi di protezione individuale;
  • vaccinazione contro l'epatite B;
  • rifiuto dell'uso di droghe in grandi quantità;
  • visitare un gastroenterologo e sottoporsi a una visita medica completa.

Ogni persona ha bisogno di prevenzione della cistifellea. È meglio prevenire la malattia che curarla e, nel peggiore dei casi, andare sotto il coltello chirurgico. Il rispetto di regole abbastanza semplici contribuirà a migliorare il funzionamento dell'organo in un bambino e in un adulto.

Trattamento del fegato e della cistifellea, prevenzione

Il fegato è coinvolto in tutti i tipi di metabolismo:

  • nel metabolismo delle proteine, scompone e converte le proteine, converte gli amminoacidi in una fonte di energia di riserva e materia prima per il corpo per costruire le proprie cellule e tessuti;
  • nel processo del metabolismo dei carboidrati, il fegato si forma e accumula glicogeno - un substrato di energia di riserva;
  • con il metabolismo dei grassi, il fegato e la colecisti abbattono i lipidi in acidi grassi e corpi chetonici, producono il colesterolo.

Il fegato mantiene l'equilibrio dei nutrienti nel corpo. Se non ci sono abbastanza carboidrati con il cibo, saranno sintetizzati dalle proteine. E quando una persona consuma un sacco di dolci, un'eccedenza di zucchero si trasforma in grassi.

Oltre a queste funzioni, il fegato partecipa alla sintesi di ormoni, anticoagulanti, regola lo scambio di oligoelementi, protegge il corpo dalle tossine, mantiene l'omeostasi. La bile è prodotta nel fegato e si accumula nella cistifellea. Il trattamento di questi organi è sempre correlato.

Malattie del fegato

Tutte le malattie del fegato sono classificate come segue:

  • infettiva, in cui i tessuti sono influenzati da virus, batteri, funghi, vermi o protozoi (echinococcosi, ascariasis, leptospirosi, ecc.);
  • autoimmune (un tipo separato di epatite, cirrosi biliare primitiva, colangiopatia autoimmune, ecc.);
  • danno dovuto all'esposizione alle tossine: alcol, droghe, droghe (epatite tossica, cirrosi, steatosi, fibrosi, ecc.);
  • vascolare (pylephlebitis, trombosi di vena epatica, ipertensione portale, eccetera);
  • tumore (carcinoma epatocellulare e intraduttale, sarcoma, emangioma, ecc.);
  • scambiabile (epatite grassa, acantocitosi, glico-glucosi, ecc.);
  • ereditaria (ipoplasia e aplasia, fermentopatie epatiche, emocromatosi, ecc.).

Inoltre, a causa di infortuni, possono verificarsi anomalie nel fegato: colpi, lividi, lacrime. A volte il suo funzionamento cambia sullo sfondo delle malattie di altri sistemi e organi, ad esempio, nell'insufficienza cardiaca.

Le cause della malattia del fegato possono essere:

  1. Riproduzione di agenti virali (epatite A, B, C, D, E).
  2. Effetto delle tossine.
  3. Influenza di medicine.
  4. L'effetto dell'alcol.
  5. Infezione con elminti, protozoi o batteri.
  6. Disturbi alimentari
  7. Eredità, patologia genetica e malformazioni.
  8. Infiammazione acuta negli organi addominali.
  9. Lesioni, lividi, lacrime.
  10. Esposizione a radiazioni ionizzanti, agenti cancerogeni fisici e chimici.

sintomi

La maggior parte delle malattie del fegato sono caratterizzate da dolore e sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro. Questi sintomi sono costantemente presenti, aumentando durante lo sforzo fisico, dopo aver mangiato cibi grassi o fritti, diminuendo durante il riposo passivo. Il dolore è accompagnato da una diminuzione dell'appetito, eruttazione, amarezza nella bocca, bruciore di stomaco, nausea, vomito.

Inoltre, le malattie del fegato sono accompagnate da ingiallimento della pelle e sclera, oscuramento delle urine, scolorimento delle feci. Frequenti lamentele di prurito, debolezza, apatia, affaticamento, mal di testa e svenimenti. Nelle donne, il ciclo mestruale è disturbato, negli uomini si sviluppa l'impotenza.

diagnostica

Se trovi segni di malattia del fegato, dovresti contattare il tuo gastroenterologo. Dopo l'esame, il medico stabilirà le procedure diagnostiche necessarie, i cui risultati aiuteranno a stabilire la diagnosi e a prescrivere il trattamento.

I metodi più comuni di esame per le patologie del fegato sono gli ultrasuoni e il sangue per l'analisi biochimica. Una selezione più accurata della diagnostica dipende dai dati ottenuti come risultato di un sondaggio medico. A seconda delle ipotesi sulla diagnosi, possono essere prescritti un test immunologico, una ricerca genetica, una biopsia, una risonanza magnetica (MRI), una TC (tomografia computerizzata) e esami del sangue per virus dell'epatite e cellule tumorali.

trattamento

Il trattamento delle malattie del fegato è spesso ritardato, in quanto i sintomi stanno aumentando gradualmente e per molto tempo non può causare molta preoccupazione. Il trattamento tradizionale può includere farmaci, fisioterapia, dieta e, in alcuni casi, la chirurgia.

La terapia farmacologica deve essere rigorosamente sotto la supervisione di un medico. A seconda della diagnosi, può essere rappresentato da epatoprotettori, antibiotici, farmaci antivirali, antimicrobici, antielmintici, vitamine del gruppo B e alcuni acidi organici. Per eliminare efficacemente la malattia, vengono utilizzati vari regimi di trattamento.

I mezzi più versatili sono gli epatoprotettori. Non eliminano le cause della patologia, ma ripristinano la funzione del fegato, proteggono le sue cellule dai danni. Può essere creato sulla base di acido ursodesossicolico (Ursosan, Exhol, Livodeksa), ademetionina (Heptor, Heptral), fosfolipidi (Essentiale forte N, Rezalyut pro), ornitina (Hepa-merz) e anche componenti naturali (Sibectan, Liv-52, Gepabene).

La fisioterapia viene utilizzata per ripristinare il fegato dopo la malattia. A seconda della diagnosi, possono essere procedure di fanghi galvanici, UHF, microonde, elettrosleep, corrente galvanica alla zona del collare.

L'intervento chirurgico è richiesto per gravi malattie del fegato. Ascessi complicati, le cisti vengono eliminate chirurgicamente, i tessuti vengono ripristinati dopo gli infortuni. La rimozione parziale o completa del fegato con ulteriore trapianto può essere necessaria in caso di cirrosi, cancro e blocco delle vene epatiche.

Trattamento di rimedi popolari

Il trattamento del fegato con i rimedi popolari inizia con la sua purificazione. L'opzione più comune è prendere un po 'di olio vegetale al mattino. La durata del corso è di 5 settimane. Nella prima settimana è necessario bere 1/2 cucchiaino. oli, il secondo - 1 cucchiaino, il terzo - 2 cucchiaino, il quarto - 1 cucchiaio, il quinto - ancora 2 cucchiaini.

Dopo la pulizia, è possibile utilizzare le seguenti ricette:

  • Avena. Da 1 cucchiaio. grani, 3 cucchiai. l. foglie di mirtillo rosso, 1 cucchiaio. l. germogli di betulla preparano l'infuso: versare il composto con 4 litri d'acqua e portarlo in un luogo fresco per 20 ore. Separatamente preparare un decotto di un bicchiere di bacche di rosa selvatica, 2 cucchiai. l. poligono e 200 ml di acqua bollente. Lasciare riposare per 45 minuti e quindi mescolare con farina d'avena. Immagazzinare significa nel frigorifero. Bere 30 minuti prima di un pasto, 150 ml per 10 giorni.
  • Barbabietole. Radice di verdure per pulire, grattugiare e spremere il succo. Bevi 1/3 cucchiai. 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 14 giorni.
  • Seta di mais Brew 1 cucchiaio. l. un bicchiere di acqua bollente, bevi invece di tè per 2 settimane.
  • Succo di verdura Per cucinare avrete bisogno di 210 grammi di carote, 150 grammi di sedano e 60 grammi di prezzemolo. Bere di mattina a stomaco vuoto. La durata del trattamento è di 1 mese.
  • Bear bile. Per preparare l'infuso, 20 grammi di materie prime versano 0,5 litri di iperico e achillea (o solo acqua). Infondere per una settimana, agitando regolarmente. Bevi 25 gocce tre volte al giorno per un mese. Il trattamento della bile d'orso è indicato per varie malattie del fegato, questo rimedio agisce come un epatoprotettore.

Qualsiasi rimedio popolare dovrebbe essere preso solo dopo il permesso del medico. Per alcuni di loro, le controindicazioni sono malattie dello stomaco e allergie. Tali fondi dovrebbero essere utilizzati per le malattie croniche.

dieta

La dieta è una componente importante della terapia generale della malattia del fegato. È necessario escludere dal menu caffè, tè forti, bevande alcoliche, succhi di uva e pomodoro, brodi ricchi, carne e pesce grassi, soda, pane fresco e cottura al forno. Vietato tutti i piatti fritti, speziati, troppo salati e affumicati. Non puoi mangiare dolci con cacao e cioccolato, uova, salse, frutta fresca e bacche, funghi. Delle verdure vietate cavolo e cavoletti di Bruxelles, cipolle, aglio, rapa, ravanello, melanzane, spinaci, acetosa, pomodori.

prevenzione

Le misure preventive contro le malattie del fegato includono:

  • mantenere uno stile di vita sano: una dieta equilibrata, evitando alcol e fumo, attività fisica regolare moderata;
  • rafforzare l'immunità;
  • osservanza delle misure precauzionali in lavori pericolosi, uso di dispositivi di protezione individuale;
  • l'introduzione di iniezioni contro l'epatite B;
  • esclusione dell'assunzione incontrollata e spontanea di medicinali;
  • trattamento tempestivo delle malattie che portano alla rottura del fegato.

Malattia della cistifellea

Nella moderna gastroenterologia, le più comuni malattie della cistifellea sono:

  • discinesia biliare;
  • colecistite cronica e acuta;
  • sindrome di postcholecistectomia;
  • malattia da calcoli biliari;
  • tumori (polipi e cancro).

motivi

Le cause della malattia della cistifellea possono essere:

  • lesioni infettive;
  • violazioni della composizione della bile e il rapporto tra i suoi componenti di base;
  • connessione compromessa del corpo con fibre nervose;
  • disordini metabolici;
  • ereditarietà e fattori genetici;
  • degenerazione delle cellule della mucosa dell'organo.

sintomi

Il fegato e la cistifellea sono localizzati anatomicamente nelle vicinanze, formano un sistema biliare, i sintomi e il trattamento per le malattie di questi organi sono simili. Il sintomo principale è la comparsa di dolore nel giusto ipocondrio, aggravato dopo l'ingestione di cibi grassi, piccanti e fritti, lo sforzo fisico. Caratterizzato anche da disturbi digestivi: bruciore di stomaco, nausea, vomito, eruttazione, flatulenza.

La pelle e la sclera nei pazienti diventano gialli, appare prurito. Le feci diventano più chiare e l'urina è scura, brunastra. Durante il vomito, la bile erutta.

diagnostica

La diagnosi delle malattie della colecisti inizia con un'indagine e un esame medico. Alla palpazione dell'addome c'è dolore sul lato destro. La maggior parte delle patologie richiede ultrasuoni e raggi X.

A seconda del quadro clinico, un gastroenterologo può fare riferimento alle seguenti procedure diagnostiche:

  • analisi del sangue biochimica;
  • avanzato - ecografia epatica;
  • studio della composizione della bile (introduzione della sonda);
  • holitsestografiya.

I dati a ultrasuoni possono essere richiesti non solo nel determinare la diagnosi, ma anche nel processo di terapia, il periodo di recupero. In alcuni casi, il medico ha bisogno dei risultati dei test per i farmaci.

trattamento

La maggior parte delle malattie della colecisti sono trattate con metodi conservativi. In primo luogo - questo è l'assunzione di farmaci, la cui selezione viene effettuata dal medico individualmente. In caso di malattie infettive, vengono prescritti antibiotici, antimicrobici, antiprotozoici e antielmintici.

Al fine di influenzare la funzione contrattile della cistifellea e dei suoi sfinteri, vengono eseguite intubazione e tubazione duodenale. Grazie a tali procedure, il deflusso della bile viene rapidamente ripristinato, anche nei casi più gravi. La terapia fisica include l'esposizione al laser, l'elettroforesi del fango, UHF, HF, UHF, correnti modulate sinusoidali, campo magnetico.

La malattia da calcoli biliari, a seconda dello stadio, può essere curata mediante schiacciamento chimico o ultrasonico o operativamente. L'intervento chirurgico è necessario quando si individuano tumori, cisti, ascessi di grandi dimensioni. In alcuni casi, completa rimozione della colecisti (colecistectomia).

I pazienti che hanno subito la colecistectomia sono spesso interessati alla domanda: come trattare il fegato se non ci sono cistifellea? Poiché ora l'intero carico ricadrà su questo corpo, sarà necessario sostenere il suo lavoro con tutti i mezzi: prendere gli epatoprotettori, seguire una dieta terapeutica, abbandonare l'alcol e fumare.

Trattamento di rimedi popolari

La medicina tradizionale consiglia il trattamento delle malattie della cistifellea con i seguenti rimedi:

  • Collezione di erbe È necessario preparare una miscela di parti uguali di achillea, assenzio, menta, frutti di finocchio e fiori di immortelle. Quindi versare 400 ml di acqua in un cucchiaio da dessert di queste erbe, coprire con un coperchio e attendere 9 ore. Filtrare prima dell'uso. Bere un terzo di bicchiere 3 volte al giorno, prima dei pasti.
  • Foglie di betulla Macinare 2 cucchiaini. foglie, preparare un bicchiere di acqua bollente e insistere per un'ora. Bere 1/3 di tazza tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Dente di leone. Dalle radici e dalle foglie della pianta, spremere il succo, diluire con acqua bollita. Bevi 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno.

Il corso del trattamento in ogni caso dovrebbe durare almeno 2 mesi.

dieta

La dieta per le malattie della cistifellea è la stessa delle malattie del fegato. Tutti i prodotti che caricano il sistema biliare dovrebbero essere esclusi: grassi, fritti, affumicati, salati, con cacao e cioccolato. E 'vietato bere caffè, soda, alcol, cibi da forno, pane fresco di frumento. Alcuni cereali e verdure, tutti i funghi, così come frutta e bacche allo stato grezzo sono vietati.

Si raccomanda di introdurre nei prodotti dietetici ad azione coleretica e piatti di loro: carote, zucchine, barbabietole, latte e panna acida a basso contenuto di grassi. Utili verdure bollite e brodi vegetali, crusca, germe di grano, kefir, arance, pere, prugne, mandarini e dai condimenti - curcuma. I piatti dovrebbero essere cucinati con l'uso di oli vegetali. Il resto è seguire la dieta raccomandata per le malattie del fegato.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo della malattia della colecisti, è necessario:

  • condurre uno stile di vita sano, smettere di fumare, alcol, cibi piccanti, affumicati, salati e fritti;
  • eseguire uno sforzo fisico regolare di gravità lieve e moderata, rifiutarsi di allenarsi intensamente, compresi i pesi;
  • utilizzare acqua minerale (Narzan, Essentuki, ecc.);
  • seguire le linee guida nutrizionali per le malattie di questo gruppo.

Le malattie del fegato e della cistifellea hanno cause, sintomi e metodi di trattamento simili. Spesso si sviluppano a causa di malnutrizione, fumo, abuso di alcool e farmaci incontrollati. I primi segni sono dolore nel giusto ipocondrio e disturbi digestivi. Il trattamento può essere conservativo (farmaci, fisioterapia, dieta, metodi tradizionali) e operativo. Prima viene diagnosticata la malattia e le misure adottate per eliminarlo, prima sarà raggiunta la guarigione.

Prevenzione della colecisti - farmaci, rimedi popolari

La prevenzione della cistifellea è un complesso di attività, tra cui una corretta alimentazione, sport, psicoterapia. Anche prevenire i processi infiammatori e patologici nel sistema digestivo aiuta il trattamento farmacologico e rimedi popolari.

Prevenzione dei calcoli biliari

La cistifellea è la parte del fegato in cui viene raccolta la bile. Questo liquido aiuta a digerire i trigliceridi.

Se esposti a numerosi fattori avversi, si formano delle pietre nella cistifellea. Cause della malattia - un aumento del contenuto di sale nella bile, innescato da disturbi metabolici e ristagno della bile.

Il trattamento della malattia del calcoli biliari consiste nell'assunzione di antibiotici, diuretici e agenti che distruggono le pietre. L'uso dell'onda d'urto, la terapia di disintossicazione è efficace. In caso di attacchi acuti e presenza di grosse pietre, viene eseguita la terapia chirurgica (laparoscopia).

Esercizio ed esercizio

La prevenzione della formazione di calcoli biliari consiste nel prendere misure che eliminano i fattori scatenanti. Quindi, con predisposizione ereditaria, obesità, lavoro sedentario, i medici raccomandano i seguenti tipi di attività fisica:

  • nuoto;
  • spalliera;
  • Esercizio, allungando la colonna vertebrale.

Per prevenire lo sviluppo di urolitiasi, ogni giorno per 15 minuti è necessario fare una semplice terapia di esercizio complessa. Gli esercizi vengono eseguiti stando in piedi:

  1. Imitazione di camminare con le mani agitate e sollevare le ginocchia in un minuto.
  2. La mano dovrebbe essere messa nella zona addominale per inspirare ed espirare per attirare l'addome.
  3. Mani giù, gambe larghe alle spalle. Mentre inspiri, devi alzare le braccia, tirarti su, piegarti, appoggiare le mani sul pavimento e toccarlo.
  4. Stando sulle dita dei piedi durante l'inspirazione, devi alzare le mani e fare un respiro profondo. All'espirazione, è necessario tornare lentamente alla sua posizione originale.
  5. Mettendo le mani sulla cintura dovrebbe essere accucciato 10 volte sull'espirazione e alzarsi per inalare.

Ogni esercizio deve essere ripetuto almeno 5 volte. Il complesso è auspicabile per esibirsi al mattino.

Altre misure preventive per la malattia del calcoli biliari:

  • Uso di contraccettivi ormonali, Clofibrato, Ceftriaxone, tiazidici solo sotto stretto controllo medico.
  • Bere acqua a sufficienza al giorno (più di 1 litro).
  • Rispetto del sonno e del riposo.
  • Evitare lo stress emotivo.
  • Trattamento di malattie del pancreas, organi gastrointestinali.

Una diminuzione della concentrazione di colesterolo dannoso nel sangue aiuterà anche a ridurre la probabilità di calcoli nella cistifellea. Per fare questo, seguire una dieta che esclude alimenti ricchi di grassi animali. Questi sono grassi, maiale, rognone, cervello, montone, latte intero, burro.

Terapia dietetica

Fame, eccesso di cibo, alimentazione squilibrata - queste sono le cause più comuni della formazione di calcoli nella cistifellea. Pertanto, una parte integrante del trattamento e della prevenzione della malattia del calcoli biliari è l'aderenza alla dieta n. 5 del Pevzner.

  1. Si consiglia di consumare 90 g di proteine, 350 g di carboidrati, 80 g di grassi, 10 g di sale al giorno.
  2. Il valore calorico dipende dal livello di attività fisica e varia da 2170-2500 kcal.
  3. Mangia fino a 6 volte al giorno (preferibilmente alla stessa ora) in piccole porzioni.
  4. Metodi di cottura accettabili - cottura, bollitura, trattamento a vapore.
  5. I piatti vengono serviti al tavolo o frantumati sotto forma di calore.

Prodotti utili per la colelitiasi:

  • pasticceria integrale;
  • carne non grassa;
  • frutti di mare;
  • cereali;
  • noci;
  • formaggi;
  • ortaggi;
  • latticini;
  • frutta.

Pane bianco, funghi, dolci, cibi piccanti e salati, frattaglie, carne grassa sono vietati. Non è necessario includere nel menu legumi, acetosa, tuorlo, fast food, salsicce, caviale di pesce.

La caffeina riduce la cistifellea. Pertanto, è bene bere 2-3 tazze di caffè per prevenire le malattie del corpo al giorno. Ma per coloro che sono già stati diagnosticati con colelitiasi, è consigliabile rifiutare di bere la bevanda, dal momento che provoca coliche.

Prevenzione dopo la rimozione della cistifellea

La colecistectomia viene eseguita per colelitiasi complicata. Inoltre, l'operazione è prescritta per colesterosi, polipi, disturbi funzionali del corpo.

Quando si è verificata la rimozione della cistifellea, il trattamento e la prevenzione sono i seguenti:

  1. Visita il gastroenterologo due volte all'anno per valutare lo stato dell'area epatobiliare.
  2. 1-2 volte all'anno, viene mostrato uno studio ecografico del coledoco.

Dopo l'intervento chirurgico, al paziente viene prescritto un corso di probiotici o prebiotici, che allevia l'infiammazione nel tratto digestivo. Spesso usati droghe - compresse Linex e yogurt.

Linex

  • Composizione - 3 tipi di batteri dell'acido lattico.
  • Rilascio di forma - pillole
  • Indicazioni - utilizzato per la terapia complessa per infezioni batteriche e virali del tubo digerente. Inoltre, il farmaco viene prescritto quando si assumono antibiotici.
  • Metodo di applicazione - significa bere tre volte al giorno, 1-2 capsule durante o dopo i pasti.
  • Controindicazioni - intolleranza ai componenti del farmaco.
  • Gli effetti collaterali sono manifestazioni allergiche.

Compresse di yogurt

  • Composizione - batteri dell'acido lattico.
  • Modulo di rilascio - capsule.
  • Indicazioni - gastroenterite, disbiosi, allergie.
  • Metodo di applicazione - 0,5-2 capsule 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 25 giorni.
  • Controindicazioni - intolleranza ai componenti del farmaco.
  • Effetti collaterali - non identificati.

Per migliorare il sistema digestivo dopo 6 settimane dopo la colecistectomia, è possibile praticare sport. Inizialmente, si consiglia di camminare e di fare leggeri esercizi senza sollevare pesi. Non meno utili sono il nuoto, lo yoga e il pilates.

Per prevenire lo sviluppo di complicazioni nel periodo postoperatorio, è importante evitare lo stress. Puoi imparare le tecniche di respirazione e condurre un allenamento autogeno. Nei casi avanzati, hai bisogno dell'aiuto di uno psicoterapeuta.

A volte, dopo ectomia della cistifellea, si verifica nuovamente la stasi della bile nei condotti e nei concrementi. In questo caso, solo il trattamento chirurgico aiuterà a liberarsi del problema.

Prevenzione della formazione di calcoli dopo la rimozione della cistifellea:

  • Rifiuto di alcol e sigarette.
  • Pasti adeguati e regolari.
  • Normalizzazione del peso corporeo.
  • Piena otto ore di sonno al giorno.

Prevenzione della colecisti - farmaci

Per prevenire la formazione di calcoli aiuterà l'uso di acido ursodesossicolico. Questa sostanza è contenuta nella preparazione Ursosan.

Ursosan

  1. Modulo di rilascio - capsule.
  2. Indicazioni - colelitiasi, gastrite da reflusso biliare, disturbi epatobiliari, cirrosi epatica.
  3. Metodo di applicazione - 250 mg / 1 capsula 2 volte al giorno. Il trattamento dura 2-3 mesi, poi viene praticata una pausa e la terapia viene ripetuta.
  4. Controindicazioni - infiammazione (acuta) della cistifellea, intolleranza individuale all'acido ursodesossicolico, ostruzione dei dotti biliari, età dei bambini, colica epatica.
  5. Effetti collaterali - una violazione del tratto digestivo, dolore nel giusto ipocondrio, allergie.

Henohol

Per migliorare l'effetto terapeutico e migliorare la composizione della bile, l'acido ursodesossicolico è combinato con acido chenodeossicolico. A questo scopo, applica Henokhol.

  1. Modulo di rilascio - capsule.
  2. Indizi - la presenza di pietre di colesterolo di bile, fino a 20 mm.
  3. Metodo di applicazione - 1 capsula al mattino e 2 alla sera. Durata del trattamento - fino a 1 anno.
  4. Controindicazioni - colecistite, calcoli non colesterolo, ulcere, epatite, infiammazione dell'apparato digerente, gravidanza, malattie renali, fegato, sindrome da malassorbimento.
  5. Reazioni avverse - colica del fegato, indigestione.

forlaks

Per prevenire la costipazione funzionale idiopatica, sono prescritti lassativi, come Forlax.

  1. La composizione - macrogol 4000.
  2. Rilascio modulo - polvere.
  3. Indicazioni - costipazione.
  4. Metodo di applicazione - 2 bustine al giorno.
  5. Controindicazioni - dolore addominale, infiammazione intestinale, perforazione gastrointestinale, ostruzione intestinale, stenosi.
  6. Reazioni avverse: disturbi digestivi, immunologici, metabolici.

Gepabene

Nei processi infiammatori nel fegato, il Gepabene, che ha un effetto coleretico ed epatoprotettivo, è usato per prevenire e curare la cistifellea.

  • Ingredienti - cardo e estratto di fumo.
  • Rilascio di forma - capsule rigide.
  • Indicazioni - discinesia biliare, accompagnata da malattia epatica cronica.
  • Dosaggio - 2 capsule al giorno per un anno.
  • Controindicazioni - colangite, epatite, esacerbazione di malattie dell'apparato digerente, intossicazione, ostruzione delle vie biliari.
  • Effetti collaterali: disturbi vestibolari, disturbi dispeptici, allergie, aumento della diuresi, vampate di calore.

Prevenzione dei rimedi popolari della cistifellea

La prevenzione delle malattie della colecisti è quella di purificare il corpo. A tal fine, si raccomanda di bere fianchi di brodo. Due cucchiai di materie prime versare 200 ml di acqua bollente e mettere sul fuoco per 30 minuti.

Il brodo caldo è diviso in 3 parti e prende durante il giorno a piccoli sorsi. Per migliorare l'effetto terapeutico al mattino, bevono il tuorlo di pollo a stomaco vuoto. Il trattamento per la rosa canina dura 14 giorni.

Piante medicinali

Prevenzione delle malattie della cistifellea alle erbe:

  1. Menta, achillea, assenzio, frutti di finocchio immortelle (20 g) versare 450 ml di acqua bollita, lasciare per 10 ore, filtrare. Il farmaco viene bevuto tre volte al giorno prima dei pasti per 1/3 di tazza.
  2. Tanaceto, celidonia, calendula, assenzio, menta, tarassaco, camomilla, finocchio, mais di mais versato acqua bollente (2 tazze) e lasciare per 1 ora. Infuso bere prima dei pasti tre volte al giorno, 100 ml alla volta.
  3. Seta di mais, menta, fiori di girasole, viola, foglie di fragola sono mescolate in un rapporto di 3: 2: 1: 1. 40 g di piante versare 250 ml di acqua bollente, insistono 20 minuti. Brodo bere 3 volte al giorno prima dei pasti.
  4. Foglie di elecampane, noce (Manchurian), fiori di calendula, erba di assenzio (1 cucchiaino) vengono versate con mezzo litro di acqua bollente e lasciate per 25 minuti. Il brodo viene assunto prima dei pasti per 1 bicchiere per 28 giorni.

Acido malico e citrico

L'aceto di mele riduce la sintesi del colesterolo nel fegato, contribuendo alla formazione di calcoli biliari. Per scopi profilattici, 10 ml di aceto vengono mescolati con 200 ml di succo di mela. Significa bere al deterioramento.

In presenza di pietre, si consiglia di utilizzare il succo di limone (1 cucchiaino.) E l'acido malico (2 cucchiaini), sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. Bere a stomaco vuoto per 3-4 settimane.

Oltre al fatto che il succo di limone riduce la secrezione di colesterolo dannoso, ammorbidisce i depositi esistenti. Pertanto, nel trattamento e nella prevenzione delle malattie dell'apparato digerente, ogni mattina, per 7 giorni a stomaco vuoto, prendere il succo da 4 limoni, diluito con acqua.

verdure

Prevenire l'infiammazione della cistifellea aiuterà lo sciroppo dalla barbabietola. Due verdure sbucciate vengono poste in un contenitore, versate con acqua (3 litri), messe sul fuoco e languendo per 6 ore.

Lo sciroppo viene separato, le barbabietole bollite vengono schiacciate, il succo viene estratto e mescolato con il brodo. Il liquido di barbabietola prende caldo per mezz'ora prima dei pasti per 1/3 del campo. La durata della terapia è di 14 giorni.

Per la pulizia preventiva della cistifellea da un chilogrammo di ravanello nero spremere il succo. Bevanda liquida terapeutica 25 minuti dopo aver mangiato 1 cucchiaio. La quantità giornaliera di succo viene aumentata a 50 ml. Il corso della terapia è di 20-45 giorni.

Prevenzione della cistifellea

Regole nutrizionali per il trattamento e la prevenzione delle malattie ZH

Le malattie della colecisti (LB) sono direttamente correlate alla nostra dieta. Lunghe interruzioni nella dieta, l'uso di cibi troppo salati, speziati e affumicati può innescare lo sviluppo della discinesia biliare e una violazione del deflusso della bile. Spesso questa malattia contribuisce alla colecistite o alla colelitiasi. Spesso c'è una combinazione di entrambi i disturbi - colecistite calcica.

Ristrutturare la dieta, limitare l'uso di alcuni piatti, cambiare stile di vita può ridurre significativamente il rischio di malattie non solo della cistifellea, ma anche del fegato.

Di cosa ha bisogno la cistifellea?

Come prevenire la malattia della colecisti? Vale la pena pensare a questo se compaiono tali sintomi: preoccupazioni di stitichezza, al mattino a volte c'è amaro in bocca. Se ti piacciono i cibi piccanti, salati, fritti e non c'è abbastanza tempo per i pasti regolari, allora in futuro, molto probabilmente, si presenteranno problemi con la cistifellea. Il danno a questo corpo è l'uso del colesterolo in eccesso. Viola la corretta composizione della bile e provoca lo sviluppo di pietre.

Il rischio di malattia aumenta se sono presenti i seguenti fattori:

  • ci sono parenti in famiglia con malattie del fegato e delle vie biliari;
  • obesità (sovrappeso provoca più colesterolo nel fegato, che, in generale, produce l'80% di esso);
  • malattie del fegato e del tratto gastrointestinale (epatite grassa, gastrite);
  • patologie endocrine e autoimmuni (diabete mellito, morbo di Crohn, allergie);
  • stile di vita sedentario;
  • assumere contraccettivi orali;
  • dieta con una frequenza da una a due volte al giorno;
  • perdita di peso improvvisa (può innescare la crescita di calcoli biliari);
  • gravidanza (pressione dell'utero sulla cistifellea impedisce il deflusso della bile, può causare colecistite, discinesia).

Prevenzione della malattia della colecisti

I gastroenterologi consigliano che la cistifellea funzioni correttamente:

  • Ogni mattina è necessario prendere un bicchiere di acqua calda con un cucchiaio di succo di limone (solo se l'ordine del tubo digerente è in ordine!).
  • Mangi i piccoli pasti 4-6 volte al giorno.
  • Mangia più frutta e verdura. Includili ad ogni pasto, così come mangi separatamente. Uno spuntino pomeridiano o una cena prima di coricarsi possono consistere in una mela, una banana, un'insalata.
  • Astenersi dall'eccesso di cibo in vacanza.
  • Ridurre al minimo il consumo di grassi animali, così come le margarine, gli spread.
  • I medici non consigliano di usare l'olio vegetale separatamente, è abbastanza per includerlo in piatti, per esempio, in insalate.
  • Utilizzare ogni giorno fibra alimentare (sono contenuti in cereali, verdure, frutta). Mancanza di fibra alimentare - nella farina di grano tenero, pasta, biscotti, semolino.

La prevenzione delle malattie della cistifellea è uno stile di vita attivo, attività fisica, supporto per il peso normale.

Se, tuttavia, la malattia è arrivata, dovresti seguire una dieta.

Per le malattie delle vie biliari, i nutrizionisti prescrivono il tavolo numero 5 di Pevsner. La dieta per le malattie della cistifellea è un'eccellente prevenzione della formazione di calcoli, fornisce una dieta completa con proteine, carboidrati e vitamine. Se segui la tua dieta per 6-12 mesi, ti aiuterà a sbarazzarti dell'obesità.

Raccomandazioni generali

  • non sono ammessi cibi fritti, affumicati, grassi e conservati;
  • devi mangiare regolarmente allo stesso tempo;
  • la temperatura del cibo dovrebbe essere 40-45 gradi;
  • limitare l'assunzione di sale a 10 g al giorno;
  • zucchero - non più di 70 g al giorno;
  • limitare il consumo di uova: non più di una al giorno;
  • non puoi mangiare cibi ricchi di purine, colesterolo;
  • limitare gli alimenti che causano flatulenza;
  • escludere alcool, bevande con gas, caffè forte, tè.

Raccomandazioni dietetiche:

  1. Puoi mangiare: manzo magro, maiale, coniglio, filetto di pollo, tacchino, carne di cavallo. Burro - fino a 30 g al giorno; vegetale - con restrizioni.
  2. Non puoi: carne grassa, reni, cervello, fegato, grasso, grassi animali.
  3. È possibile usare: zuppe su brodi vegetali, su latte.
  4. È impossibile: zuppe, borscht su brodi di funghi, carne.

Alcuni possono essere - altri non possono:

  1. Puoi usare: merluzzo, nasello, merluzzo, lucioperca, orata, ostriche. Salmone - con restrizioni.
  2. Non puoi: caviale rosso, pesce grasso - salmone, beluga, storione, trota.
  1. È possibile utilizzare: pane di pasticceria di ieri, biscotti, cracker, biscotti secchi, marshmallow, meringa, marshmallow, marmellata.
  2. Non puoi: muffin, torte, pasticcini, gelati. Halva.
  1. È possibile utilizzare: porridge di grano saraceno, avena e riso, farina d'avena, couscous, bulgur. Casseruole di cereali a metà con ricotta. Millet - con restrizioni.
  2. È impossibile: porridge di mais, lenticchie, orzo perlato.
  1. Puoi usare: verdure bollite - carote, zucca, barbabietole, fagiolini. Pepe bulgaro, cavolo di mare, cipolle e aglio dopo il trattamento termico.
  2. Non è possibile: funghi, spinaci, ravanelli, cavoli crudi, fagioli, spinaci. Pomodori - con restrizioni.
  1. È possibile utilizzare: latticini e salsa di frutta.
  2. Non puoi: maionese, rafano, aceto, senape, limetta.
  1. Puoi usare: mele dolci, bacche, prugne secche. Melone, ananas - limite.
  2. Non è possibile: bacche acide - mirtilli rossi, mirtilli rossi, uva, datteri, kiwi, semi, noci.

Note dietetiche

Uno dei fondatori della nutrizione, Manuel Pevzner, ha sviluppato un sistema di diete più di settanta anni fa. Poi sono stati trattati seriamente con la salsiccia "Doctor's" e nel menu del tavolo numero 5 c'erano salsicce senza conservanti e coloranti. Il medico era dell'opinione che la dieta dovrebbe essere senza spezie e condimenti. I nutrizionisti moderni consentono il prezzemolo, l'anice, la cannella e la vanillina, la salsa di soia in piccole quantità per la tabella n. 5. Oltre a cucinare e stufare, oggi con una dieta puoi cuocere i piatti.

Scegliendo la tabella numero 5 (cistifellea, dieta), dovresti prendere in considerazione le realtà moderne. Ad esempio, i produttori aggiungono coloranti e stabilizzanti a marshmallow, marmellata e torrone. Le salsicce e le salsicce, anche se di alta qualità, non sono sempre utili anche alle persone sane.

Ma la gamma di frutta e verdura si è ampliata: puoi mangiare banane (non più di una al giorno), piselli bolliti, pechinese, cavolfiore, sedano, broccoli. Le insalate sono consentite - Romain, mais, iceberg. La gamma di prodotti a base di latte fermentato si è ampliata: oltre al kefir e al latte acido, è possibile utilizzare lo yogurt (senza conservanti), il formaggio feta (da non abusare).

Discinesia delle vie biliari: dieta

Esistono forme ipocinetiche e ipotoniche.

Ipotico soffre le persone anziane. Sintomi: dolore sordo nell'ipocondrio destro, possono essere sostituiti con l'arco. Può disturbare eruttazione, amarezza in bocca. Il dolore può verificarsi dopo lo stress, l'uso di conservazione, piatti piccanti. Di solito gli attacchi durano non più di un'ora. Con questa forma, si osserva la stitichezza.

La forma ipotonica è più spesso osservata in malinconico, flemmatico.

La dieta per questa malattia include:

  • Prodotti coleretici: panna acida, olio vegetale (di oliva), uova alla coque.
  • Pappe dai cereali (aiuta a combattere la stitichezza).
  • Gli alimenti che contengono magnesio: pane con crusca, cereali, carote, zucca, zucchine, cetrioli, pomodori.
  • Acqua minerale senza gas Si consiglia di assumere piccole porzioni di mezza tazza al giorno. Adatto "Batalinskaya", "Essentuki numero 17". Mangiare mezz'ora prima del pasto (entro 3-4 settimane).

Quando anche la forma ipotonica può essere inclusa nella dieta:

  • carne di maiale senza grasso (puoi cuocere, far bollire, cuocere a vapore);
  • aringa salata;
  • salsicce bollite a basso contenuto di grassi, salsicce, prosciutto (meglio cucinarsi);
  • miele, zucchero;
  • caramello.

In caso di discinesia ipotonica, oltre alle restrizioni sulla tabella n. 5, non sono inoltre consentiti la ricotta e il formaggio a pasta dura.

La forma ipercinetica è caratterizzata da un aumento del tono della cistifellea. Sintomi: il dolore al fegato si verifica dopo stress, sforzi eccessivi. Nelle donne, dipende dal periodo delle mestruazioni. Forma ipercinetica di giovani malati, è anche più comune nelle persone coliche.

La tabella 5 è anche raccomandata per questo modulo; limitare l'assunzione di grassi. Utilizzare solo carne lavorata: cotolette, polpette al vapore. È necessario sottoporre tutte le verdure alla lavorazione termica, quindi tritare o purificare.

Inoltre (eccetto per le restrizioni sulla tabella numero 5) non sono consentiti:

  • carne di maiale, vitello, manzo;
  • prodotti che contengono zucchero, caramello;
  • tuorli d'uovo e sodo bollito.

In questa forma della malattia, si raccomanda di bere acque come Narzan, Naftusya, Slavyanovskaya, Essentuki n. 4 e n. 20. L'acqua di bassa o media salinità deve essere calda (20-40 gradi). Bere 3-4 volte mezzo bicchiere un bicchiere al giorno mezz'ora prima dei pasti.

Malattia da calcoli biliari. colecistite

L'80% delle persone non sa di avere calcoli biliari. I sintomi (dolore al fegato, sapore amaro in bocca, affaticamento, stanchezza, irritabilità) sono solitamente attribuiti ad altre malattie. I sintomi possono anche includere:

  • dolori di cucitura nel fegato;
  • nausea, eruttazione;
  • sgabello sconvolto.

Colecistite - infiammazione della cistifellea - di solito si verifica come una esacerbazione della malattia del calcoli biliari.

I sintomi della malattia si verificano più spesso due o tre ore dopo aver mangiato cibi grassi, piccanti e fritti. Inoltre, un attacco può provocare il superlavoro, lo stress, lo sforzo fisico, il ciclismo, nel tram.

Nelle malattie croniche della cistifellea è prescritta la tabella n ° 5. Si raccomanda di mangiare più frutta e verdura (eccetto i legumi e contenente molte purine). Puoi inserire nella dieta:

  • formaggio, fiocchi di latte, latte con contenuto di grasso non superiore al 5%;
  • permesso di mangiare mele, anguria, prugne;
  • dovrebbe ridurre la quantità di carboidrati.

I prodotti non dovrebbero mettere sotto pressione il sistema digestivo. Dovrebbe bollire e macinare verdure e carne.

I medici raccomandano di ascoltare il proprio corpo e di non usare prodotti che causano intolleranza.

Prevenzione della malattia della colecisti

La colecistite è una malattia della colecisti, una delle malattie più comuni del pianeta. Le funzioni della cistifellea sono inestricabilmente legate al fegato. Il compito principale della cistifellea è di accumulare la bile prodotta dal fegato e di evacuarla nel duodeno mentre si mangia. Senza la fornitura di bile in quantità sufficienti, il processo di digestione e il normale metabolismo non sono possibili.

Purtroppo, lo stress, la malnutrizione, l'infiammazione, la flessione congenita della cistifellea e altri fattori meccanici o infiammatori possono interrompere il processo di rimozione della bile dalla cistifellea. Tale violazione della funzione coleretica è chiamata discinesia della colecisti. A causa delle caratteristiche anatomiche e fisiologiche della cistifellea è strettamente connesso non solo con il fegato, ma anche con il pancreas.

La discinesia della cistifellea e delle vie biliari può essere accompagnata da nausea, pesantezza allo stomaco o ipocondrio destro, eruttazione, amarezza in bocca, feci anormali, gonfiore.

Se il fenomeno della discinesia continua a lungo, e anche nel caso di una tendenza alla formazione di depositi (calcoli), allora nel lume e sulle pareti delle formazioni della cistifellea iniziano a formarsi che portano allo sviluppo della malattia del calcoli biliari.

Spesso questa condizione è accompagnata da attacchi di dolore, nausea, amarezza in bocca. A poco a poco, gli attacchi di dolore nella zona della colecisti diventano più frequenti e gravi, e lo sviluppo della malattia porta alla colecistite acuta (infiammazione acuta della cistifellea) con la formazione di calcoli più grandi del diametro dell'uscita biliare dalla cistifellea, che a sua volta diventa un'indicazione per la chirurgia cistifellea.

Il più importante nella prevenzione delle malattie della colecisti è la dieta, così come la terapia coleretica e antispasmodica.

La base della dieta nel trattamento delle malattie del fegato e della cistifellea è la restrizione degli alimenti grassi, speziati, affumicati e fritti, il consumo bruscamente limitato di cibi in scatola e alcol, che aumenta il rischio di sviluppare colecistite e calcoli biliari. Le carni rosse (anatra, agnello e maiale), noci, uova, latticini, cibi fritti, gelati e dolci, bibite, tè nero, caffè, cavolfiore e cavolo bianco dovrebbero essere limitati. Carne - solo magro e senza pelle.

Il cibo dovrebbe essere incluso - olio di cannabis, avocado, mora, patate, pasta, riso, yogurt, latte magro e prodotti integrali e ricchi di fibre. Il consumo di fibre è importante per aumentare, mentre è necessario ridurre i carboidrati raffinati. In generale, una vasta gamma di frutta e verdura dovrebbe essere una parte importante della dieta. È importante non mangiare troppo - è teso per la vescica. Non saltare la colazione - questo è un male per la cistifellea.

È importante includere l'olio d'oliva nella dieta, un prodotto molto efficace nel trattamento della colecistite acuta.

  • l'inizio della giornata - 30 ml di olio d'oliva e seguiti da 100 ml di succo di pompelmo o succo di limone;
  • due volte al giorno - 100 ml di succo di barbabietola;
  • due cucchiaini di canapa sono un trattamento efficace per la colecistite;
  • L'avocado contiene oli essenziali che forniscono le vitamine necessarie.

Con la terapia antispasmodica e coleretica sono inclusi i costi coleretici. A casa, per migliorare l'evacuazione della bile dalla cistifellea, è utile il digiuno mattutino con acqua potabile molto calda e pulita da 150 a 250 ml, nonché il tè verde caldo debole per 20-30 minuti prima di ogni pasto.

Di grande importanza per la prevenzione della formazione di pietre all'interno della cistifellea è la balneoterapia.

L'acqua minerale medicinale del sanatorio "Lago-Naki" (simile al famoso "Naftusi") ha un lieve effetto coleretico e anti-infiammatorio, quando consumata 20 minuti prima di un pasto in una forma preriscaldata a 40 ° C, è un metodo per la prevenzione e il trattamento delle malattie della colecisti - discinesia e colecistite.

Il Centro di ricerca Sochi per la balneologia e la riabilitazione, l'acqua del Lago-Naki Health Resort era definito privo di metalli pesanti, bicarbonato di sodio, basso mineralizzato, leggermente alcalino.

La procedura di tyubazh (purificare il fegato) a base di oli vegetali o succo di barbabietola è troppo intensa, è meglio sostituirla con la pulizia dei condotti del fegato e della cistifellea sulla base di un massaggio speciale, respirazione addominale e coleretica a base di erbe. È particolarmente efficace combinare l'uso di cariche coleretiche con l'agopuntura e la chiropratica viscerale, che allevia lo spasmo e l'edema e stimola l'evacuazione della bile dai dotti biliari e dalla cistifellea.

Una preparazione coleretica per il trattamento della cistifellea può includere:

  • Farmacia di camomilla (elimina lo spasmo e riduce l'infiammazione e la flatulenza);
  • Erba di San Giovanni (dà un effetto coleretico e anti-infiammatorio, scioglie la sabbia e piccoli calcoli biliari);
  • Menta (riduce la nausea e ha un lieve effetto coleretico);
  • Immortelle (dà un effetto coleretico pronunciato);
  • Achillea (fornisce un effetto anti-infiammatorio);
  • Finocchio o liquirizia (queste erbe migliorano la motilità del sistema digestivo nel suo complesso, riducono la formazione di gas).

Una dieta ben bilanciata e gli esercizi sportivi quotidiani sono il modo migliore per rimanere sani e in forma.

Malattia di calcoli biliari: prevenzione

La malattia da calcoli biliari è una malattia in cui la secrezione della bile è compromessa. La malattia da calcoli biliari è spesso provocata dalla dieta e da una dieta povera. Alcune persone formano pietre nella cistifellea. Questo processo non è sempre immediatamente accompagnato da dolori e interruzioni dell'attività della cistifellea. Se un corpo infiammatorio appare nel corpo, un processo infiammatorio può divampare nella cistifellea contenente pietre e inizia la colelitiasi. Il numero, la dimensione e la forma delle pietre sono molto diversi. Si trovano da uno a centinaia e persino a migliaia. La letteratura descrive un caso in cui circa 20.000 pietre molto piccole (sabbia) si inseriscono nella cistifellea.

Cosa contribuisce al processo piuttosto difficile della formazione di pietre? L'analisi chimica ha aiutato a stabilire che i calcoli della cistifellea sono composti da tre sostanze che sono sempre presenti nella bile in uno stato di dissoluzione: da una sostanza grassa - colesterolo, pigmento biliare - bilirubina e meno frequentemente da sali di calce. I calcoli biliari appaiono solo quando, a causa di vari motivi, le sostanze chimiche della bile non vengono più mantenute in uno stato di dissoluzione e precipitano sotto forma di minuscole particelle, attorno alle quali le pietre gradualmente "crescono". Durante il processo infiammatorio, le cellule della membrana mucosa vengono esfoliate, su cui vengono poi stratificati il ​​colesterolo e altri componenti della bile. Inoltre, i processi infettivi che distruggono i cosiddetti colloidi protettivi che mantengono il colesterolo in uno stato di dissoluzione contribuiscono alla perdita di colesterolo dalla bile. La ragione principale per la formazione delle pietre è l'infiammazione. Ma quali microbi sono colpevoli di lui? Per molto tempo, gli scienziati hanno ipotizzato che in natura ci sia un microbo speciale che può causare l'infiammazione della cistifellea. Hanno cercato di rilevarlo esaminando il contenuto delle vesciche biliare infiammate al microscopio. Ma lunghe ricerche con certezza hanno confermato che l'infiammazione della colecisti - la colecistite - è causata da una varietà di microbi che conosciamo da molto tempo e, inoltre, da vari parassiti unicellulari semplici come Giardia, infetti epatici e persino elminti. Questo è il motivo per cui la febbre tifoide o la febbre paratifo, lo streptococco, i reumatismi, l'influenza e la polmonite spesso contribuiscono all'insorgere della malattia del calcoli biliari. Anche il colesterolo allo stato disciolto viene trattenuto con l'aiuto degli acidi biliari formati nel fegato. Con la malattia del fegato, come, per esempio, la malattia di Botkin, la quantità di acidi biliari diminuisce, aumenta la possibilità di formazione di calcoli. I microbi entrano nella cistifellea direttamente dall'intestino. Con forti contrazioni delle pareti intestinali, che portano alla cosiddetta forma spastica di stitichezza, il contenuto intestinale viene trattenuto a lungo nel cieco; qui, a questo proposito, si creano le condizioni per il rapido sviluppo dei microbi. Penetrando nella cistifellea, possono causare infiammazioni. Come è noto, una contrazione (spasmo) dell'intestino crasso è il risultato di una aumentata eccitabilità del corrispondente sistema nervoso. Contemporaneamente con uno spasmo dell'intestino crasso, si verifica uno spasmo del collo della cistifellea, si creano le condizioni per il ristagno della bile e la comparsa di infiammazione. Le malattie della colecisti sono strettamente associate a disordini metabolici. Un ruolo ben noto qui appartiene alla nutrizione in eccesso e principalmente l'abuso di cibi grassi e dolci. Il clinico francese Shofar osservò una giovane donna che soffriva di anemia ed era estremamente esausta. Il medico, temendo lo sviluppo della tubercolosi, le raccomandò di mangiare pesantemente. Il paziente ha iniziato a mangiare 10 o più uova al giorno. Così, ha ricevuto circa 2,75 grammi di colesterolo al giorno con il tuorlo d'uovo. Per tre mesi, il paziente ha mangiato più di 1000 uova. A quel tempo aveva un grave attacco di malattia del calcoli biliari. Lo sviluppo della colelitiasi e il verificarsi di attacchi di coliche biliare dopo abbondanti cibi grassi sono stati descritti da molti scienziati domestici - S.P. Botkin, M.P. Konchalovsky, S.P. Fedorov. La quantità di colesterolo nella bile può aumentare non solo a causa del suo eccesso nel sangue, come nel caso dell'obesità, ma anche a causa di processi neuro-metabolici compromessi, come l'aterosclerosi.

Il sistema nervoso regola lo scambio di colesterolo, controlla i processi di contrazione e rilassamento dei muscoli della cistifellea, accelerandone lo svuotamento o contribuendo alla stagnazione. I brillanti studi degli scienziati sovietici, in primis KM Bykov e dei suoi studenti, dimostrarono non solo l'importanza primaria del sistema nervoso nella formazione e nella secrezione della bile, ma rivelarono anche tutti i meccanismi sottili di questo complesso processo.

Eccezionale scienziato sovietico MP Konchalovsky notato un altro modello interessante. A suo parere, la malattia della colecisti è molto meno comune nei paesi caldi. Gli scienziati borghesi hanno cercato di spiegare i diversi gradi dell'incidenza delle caratteristiche razziali delle persone. Ma queste "spiegazioni" sono confutate dalla vita stessa, dalla logica del pensiero scientifico imparziale. Si è notato che quando i giavanesi si sono trasferiti in Europa, si sono ammalati di malattia del calcoli biliari più spesso degli abitanti del paese in cui si sono trasferiti.

Tutto ciò dimostra senza dubbio che l'insorgenza di malattie della cistifellea, come pure di qualsiasi altra, è di grande importanza per le condizioni di lavoro, vita e nutrizione.

Perché i residenti dei luoghi rurali hanno una malattia del calcoli biliari meno frequente rispetto ai cittadini? Consumano meno grassi animali più frutta e verdura, sono molto all'aria aperta, conducono uno stile di vita più mobile - e questo è un grande vantaggio. Nell'uomo, i fattori che determinano e scatenano la malattia sono strettamente correlati e reciprocamente intrecciati. Solo un medico può apprezzare appieno il loro valore. Soffermiamoci sulle cose che sono più generali, accessibili alla valutazione di ogni persona interessata a mantenere la propria salute.

Prima di tutto, è necessario utilizzare le opportunità fornite dal sistema delle nostre cure mediche: è necessario rispettare pienamente il regime raccomandato dal medico. Ciò impedirà il verificarsi di molte malattie e, in particolare, la colelitiasi.

Prevenzione dei calcoli biliari

La nutrizione razionale aiuta a prevenire lo sviluppo della malattia in persone sane e la recidiva in pazienti precedentemente ammalati. Nella prevenzione della colecistite e di altre malattie associate all'alimentazione eccessiva, come l'obesità, l'aterosclerosi e il diabete mellito, non si tratta solo di una forte limitazione della nutrizione o dell'esclusione di alcuni piatti. La cosa principale è che il numero di persone povere dovrebbe corrispondere fisiologicamente all'età e ai bisogni professionali di ciascuno. Va tenuto presente che anche le minime violazioni della dieta, se ripetute giorno dopo giorno, e ancor più per anni, esauriscono i sistemi adattativi del corpo. Il consumo di energia diventa inferiore all'arrivo e alla fine si verifica un aumento di peso indesiderato. Perché, per esempio, la colelitiasi si verifica più spesso nelle persone di età matura e negli anziani? Le abitudini che durano tutta la vita portano loro un grande danno se non cambiano in base ai cambiamenti delle condizioni di vita. Una persona si è ritirata, lavora, di norma, meno, o addirittura riposa completamente, ma spesso mangia abbondante come prima, quando ha lavorato sodo.

L'alternanza corretta di colazione, pranzo, cena e pasti allo stesso tempo sono di grande importanza nella prevenzione della colecistite e della colelitiasi. Ciò mantiene una buona attività riflessa condizionata degli organi digestivi (stomaco, intestino, fegato). Abbastanza frequenti pasti, inoltre, contribuiscono allo svuotamento tempestivo della cistifellea, impedendo il ristagno indesiderato della bile. Ridurre la mobilità, riducendo l'intensità dei processi metabolici porta inevitabilmente a una riduzione del consumo di calorie. Usando i ricchi dati clinici, il professor R. A. Luria ha scoperto che il 78% di quelli con colecistite cronica era alimentato in modo irregolare. La malattia da calcoli biliari si verifica più spesso nelle persone sedentarie. La prova di ciò è indiscutibile: tra i pazienti con colecistite, circa il 70 per cento sono persone con un lavoro mentale leggero e fisico. Possiamo ragionevolmente raccomandare l'esercizio. Contribuiscono allo sviluppo fisico armonioso e completo del corpo. Di particolare importanza sono gli esercizi per l'addome. Perché? Con un adeguato tipo di respirazione (addominale), si creano condizioni favorevoli per il flusso della bile. Questo aiuta a ridurre gli addominali sull'espirazione e il diaframma sull'inalazione. Nelle donne, questo tipo di respirazione è raro, e quindi la stasi della bile si verifica più facilmente. Inoltre, durante la gravidanza e nei primi due mesi dopo la nascita, il livello di colesterolo nel sangue aumenta, la funzione motoria della cistifellea viene ridotta, creando così le condizioni per la formazione di calcoli. E in questo stato, gli esercizi fisici in accordo con le caratteristiche individuali del corpo femminile forniranno un'assistenza inestimabile. In un uomo in posizione eretta, la bile più concentrata si trova nella parte inferiore della cistifellea. In modo che non si accumuli, le donne incinte dovrebbero mangiare un po 'e spesso, e anche sdraiarsi dopo aver mangiato per 10-15 minuti. In tali condizioni, la cistifellea è più facile da svuotare. Nella prevenzione della colecistite e dei loro ritorni è difficile sopravvalutare l'importanza della lotta contro la stitichezza, così come con varie infezioni batteriche e virali. Ad esempio, una donna ha avuto attacchi di colica biliare ogni volta dopo un mal di gola. Solo la rimozione delle tonsille ha liberato il paziente non solo da frequenti mal di gola, ma anche da attacchi di colica biliare. Come proteggere i pazienti con colecistite da attacchi ripetuti della malattia? Prima di tutto, è necessario prestare attenzione alla nutrizione terapeutica. I prodotti dovrebbero essere ben cotti e macinati. Utile diminuzione moderata (15%) del contenuto calorico totale dei prodotti. Limitare notevolmente l'assunzione di burro, panna acida, carne di maiale, agnello e altri grassi. Tale tattica è assolutamente necessaria, poiché il grasso non può causare uno svuotamento della colecisti, ma una riduzione dei muscoli del collo vescicale, cioè un attacco di colica biliare. È necessario escludere dalla dieta alimenti che contengono molto colesterolo (tuorli d'uovo, rognoni, fegato, salsicce, prosciutto). È utile prendere 1-2 cucchiai di olio vegetale al giorno. Contribuisce allo svuotamento della cistifellea e ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue e nella bile. L'olio è preso solo nella sua forma naturale, non è consigliabile friggere i prodotti su di esso. Ogni giorno si possono consumare carne bollita a basso contenuto di grassi, pesce e pollame. La ricotta è molto utile. Per eliminare la stitichezza, i medici includono kefir, yogurt, miele, prugne, verdure e acque minerali - Essentuki n. 4 e 17, Smirnovskaya, Slavyanovskaya e altri. Sono usati con sali coleretici e leggermente lassativi. La cistifellea è protetta da lesioni e scosse per mezzo di una benda speciale. Ma dopo il recupero di tanto in tanto, dovresti consultare il medico. Il follow-up costante fornisce un'opportunità per cicli di trattamento tempestivi e preventivi, riducendo così significativamente il numero di ritorni della malattia. L'esperienza a lungo termine dimostra che il rigoroso rispetto di tutte le raccomandazioni del medico, un trattamento tempestivo non solo facilita il decorso della malattia, ma porta al recupero pratico. La gente da molto tempo a volte e definitivamente sbarazzarsi della loro malattia. Ma dobbiamo ricordare che per raggiungere questo obiettivo è necessario sistematicamente, per molti mesi, seguire rigorosamente il regime prescritto, di volta in volta per effettuare trattamenti medici e termali. Trascuratezza della prevenzione e del trattamento, i disturbi alimentari inevitabilmente portano ad esacerbazioni della malattia, contribuiscono all'aumento degli attacchi di dolore, e quindi c'è la necessità di un intervento chirurgico, la rimozione della cistifellea.

Il costante miglioramento delle condizioni di lavoro e di vita, i successi della scienza e della pratica medica sovietica creano reali opportunità per combattere efficacemente le malattie croniche della colecisti - colecistite e calcoli biliari.

Malattie del fegato, della cistifellea e delle vie biliari - PREVENZIONE

Malattie del fegato, della cistifellea e delle vie biliari - PREVENZIONE

Per ridurre il carico sul fegato, si raccomanda di osservare nella vita quotidiana 10 regole:

• È importante andare da un medico almeno una volta ogni 2 anni e controllare questo organo importante, anche se non ti disturba affatto.

• Almeno 3 giorni alla settimana, rinunciare del tutto agli alcolici. Questa purificazione rafforza notevolmente il fegato.

• Non usare pillole che conosci poco. L'automedicazione con le pillole senza consultare un medico è dannosa per molti altri organi e specialmente per il fegato.

• Stranamente, ma l'uso frequente di vari rimedi antiforfora per lavare la testa, l'uso di deodoranti, colori artificiali, spray per capelli influisce anche negativamente sul fegato. Si scopre che il tutto è in netti odori: "raggiungono anche i fegati".

• Ricorda inoltre che le sostanze nocive possono penetrare nel fegato e attraverso la pelle. Pertanto, cerca di coprire bene tutte le aree del corpo se devi lavorare con prodotti chimici, vernici, solventi.

• Presta attenzione ai tuoi compagni, interlocutori che hanno l'epatite (ittero). È importante sapere che questa malattia è contagiosa e viene trasportata con saliva, sperma, sangue e anche attraverso l'acqua. Quindi, fare l'amore con i pazienti con ittero è completamente pericoloso.

• Abbondanti pranzi, cene e soprattutto cibi grassi non sono sicuri per il fegato. È meglio mangiare 5 volte al giorno, ma a poco a poco. Quindi il fegato affronterà le sue responsabilità in modo molto più efficiente, senza stress eccessivo.

• Non trascurare le vaccinazioni contro varie malattie infettive. Qualsiasi infezione nel corpo è principalmente un colpo al fegato.

• Meno spesso, il fegato ricorda se stesso a coloro che cercano di essere calmi, a sangue freddo e non esplodono per ogni ragione.

• L'esercizio fisico regolare rinforza muscoli, cuore, polmoni e quindi aiuta il fegato a essere sempre "in forma".

Quando una grande quantità di sostanze nocive compaiono nel corpo (ad esempio, in caso di disturbo cronico del processo digestivo, alcolismo, ecc.), Le funzioni epatiche sono disturbate, il che influenza i processi metabolici e porta a malattie gravi. Tra le malattie epatiche più comuni sono i processi infiammatori acuti (epatite), i processi cronici (cirrosi epatica, idropisia nella cirrosi epatica) e le neoplasie (cancro).

Pertanto, è necessario pulire il fegato una volta all'anno, ma nel primo anno dovrebbe essere fatto una volta al trimestre. È necessario prendere per la procedura 200 g di olio d'oliva e succo di limone e pulire secondo lo schema. In 1, 2, 3 ° giorno mettono un clistere e mangiano solo succo di mela in quantità illimitata, ma è sufficiente bere il succo fino alle 10 del mattino - il fegato si rilassa in questo momento. Dopo 10 ore, andare a letto, mettere una piastra elettrica sulla zona del fegato e bere 3 cucchiai ogni 15 minuti. cucchiai di olio d'oliva e immediatamente la stessa quantità di succo di limone. Dopo 2 ore, rimuovere la piastra riscaldante. Lo scarico di tossine di solito avviene in 3 dosi al giorno. Dopo 1,5 - 2 ore dopo 3 espulsione di calcoli, metti un clistere, bevi succo, fai colazione con porridge leggero o frutta. Dopo 12 ore, prepara un altro clistere purificante. Ma osserva il cibo vegetariano per tutta la settimana, per tutto questo tempo gli intestini vengono puliti (le feci diventano di colore chiaro).

Una volta alla settimana (preferibilmente 2 volte), eseguire la seguente procedura: inumidire il lenzuolo a temperatura ambiente prima di andare a dormire, stringere e avvolgersi dalle ascelle alle ginocchia, non più in alto né in basso. Andare a letto, avvolgere caldo e quindi mentire per 1,5 ore in silenzio. Ciò contribuisce al miglioramento degli organi digestivi e protegge da eventuali malattie e raffreddori.

  • PIÙ UTILI PER IL MIGLIORAMENTO DEL FEGATO DELLA PIANTA E DELLA FRUTTA

Cotogna, calamo, aloe, anice, arancia, anguria, banana, crespino, betulla, fungo di betulla, immortelle, cetriolo selvatico, mirtillo rosso, budra, lettera iniziale, valeriana, verbena, veronica, ciliegia, mirtillo, highlander, senape, melograno, pompelmo, noce, pera, palme, walleye, quercia, origano, fumo, melone, mora, zherukha, cavolo di lepre, erba di San Giovanni, fragole, radice d'oro, centauro, calendula, viburno, cavolo, patate, castagna, corniolo, mirtillo, coriandolo, mais, lino, nocciola, citronella, tiglio, cipolla, farfara, melissa, ginepro, carote, menta, olivello spinoso, og rec, dente di leone, vischio, prezzemolo, tanaceto, girasole, assenzio amaro, pomodoro, miglio, bardana, riso, rosa, camomilla, ashberry, lattuga, barbabietola, prugna, ribes nero, pino, sophora, prugnolo, timo, zucca, achillea, aneto, fagioli, equiseto, rafano, cachi, cicoria, mirtillo, celidonia, salvia, rosa canina, acetosa, melo domestico, frassino, frassino, orzo.

  • FITO, FRUTTA, SOCOCOTERAPIA E TRATTAMENTO MEDICO

• Per migliorare la funzionalità del fegato, preparare 1 tazza di acqua bollente 2 cucchiai. cucchiai di foglie di ortica, insistere, avvolto, 1 ora. Preparare contemporaneamente un decotto delle radici di ortica (per 1 tazza di acqua bollente 1 cucchiaio.Tagliatrice di radici sminuzzate, riscaldare per 15 minuti a fuoco basso, lasciare per 30 minuti, scolare) e mescolare due soluzioni, aggiungere miele o zucchero a piacere, bere 0,5 tazze 3 - 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

• Mescolare 0,5 tazze di cavolo sottaceto con 0,5 tazze di succo di pomodoro fresco e bere 3 volte al giorno dopo aver mangiato 1 bicchiere.

• Per qualsiasi malattia del fegato, applicare un decotto di 1 cucchiaio. cucchiai di germogli di betulla a 1 tazza di acqua, bere 1 - 2 cucchiai. cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti.

• Usa la stagione delle castagne per recuperare il fegato. Prendi da 20 a 25 pezzi. commestibile, sbucciare, tritare, versare il miele per coprire. Il giorno dopo, il miele è pronto da mangiare in 1 cucchiaio. cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti. Non immagazzinare in anticipo.