Cause di vomito in un bambino di due anni

I motivi per cui può verificarsi vomito in un bambino in 2 anni, abbondano. Molto spesso, questa patologia è associata ad errori nutrizionali. L'eccesso di cibo, l'uso di prodotti scadenti o scarsamente preparati, nonché di prodotti nocivi come trucioli e soda, possono provocare il bavaglio. Se il bambino vomita una volta o un paio di volte, ma le condizioni generali del bambino non si deteriorano, è possibile farlo da soli e dare aiuto a casa. Quando il vomito è invincibile e il bambino peggiora ogni minuto, è urgente chiamare un medico.

Cause del vomito nei bambini

Ci sono diversi motivi per cui il vomito si verifica in un bambino di 2 anni e talvolta anche un medico esperto può trovare difficile stabilire la vera causa di tale patologia senza sottoporsi a una serie di test. Le ragioni principali di questa condizione includono tali cambiamenti nel corpo:

  • Malattie infettive del tratto digestivo.
  • Avvelenamento - cibo, medicinali e vegetali.
  • Perturbazione del sistema nervoso, come la commozione cerebrale.
  • Reazioni allergiche di diversa origine.
  • Eccesso di cibo persistente.

Il vomito in un bambino di 2 anni può essere psicologico. Questo è un evento piuttosto raro, ma si verifica. Gli stimoli emetici si verificano nei bambini quando cambiano ambiente, quando lasciano la casa dei genitori o quando appare uno straniero. Alcuni bambini hanno paura degli animali in preda al panico, a causa dei quali possono verificarsi tali attacchi.

I genitori dovrebbero monitorare costantemente le briciole, se qualcosa lo spaventa e lo frustra, è necessario eliminare questo fenomeno in modo che non sorgano gravi problemi psicologici.

Infezioni di organi digestivi

Se, durante il conato di vomito, un bambino ha avuto una febbre alta per 2 anni, si osservano diarrea e debolezza generale, quindi si può sospettare un'infezione intestinale. Questo può essere rotavirus, dissenteria o salmonellosi. Quando l'algoritmo del rotavirus aiuta il bambino ad assomigliare a questo:

  • Dare bocca e gola risciacquare dopo ogni attacco di bavaglio in modo che l'ambiente acido non corroda la mucosa.
  • Le briciole forniscono adsorbenti nel dosaggio terapeutico, che corrisponde all'età.
  • Il bambino viene spesso dato da bere in piccole porzioni.

Dissenteria e salmonellosi sono più spesso trattati in un ospedale. Se il bambino non si sente meglio dopo il primo soccorso, allora è necessario andare in ospedale per prevenire il deterioramento.

Va ricordato che i bambini in due anni hanno un peso molto basso, quindi la disidratazione pericolosa per la vita si verificherà in breve tempo.

avvelenamento

Se un bambino di due anni è avvelenato, allora l'algoritmo di cura è lo stesso che nelle malattie infettive del tratto digestivo. Quando si verifica un'intossicazione alimentare, il compito principale è l'abbondante bambino malato di otpaivanie. Questo ti permette di rimuovere rapidamente le tossine dal corpo.

In caso di avvelenamento da parte di piante o droghe tossiche, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. In questi casi possono essere necessari antidoti e terapia intensiva. Prima dell'arrivo del medico, è necessario conservare parte del vomito, così come le medicine o la vegetazione che ha causato l'avvelenamento.

Patologia neurologica

Se il bambino è caduto e ha colpito la testa, e poi c'era la nausea, e occasionalmente la voglia di vomitare, allora si può sospettare una commozione cerebrale. Con una lieve commozione cerebrale, il trattamento a casa è possibile, con un grado moderato e grave, il bambino deve essere ricoverato in ospedale. Il trattamento viene effettuato con l'uso di iniezioni endovenose e intramuscolari, inoltre, pillole prescritte che migliorano la circolazione cerebrale e migliorano l'apporto di ossigeno al cervello.

Con un trattamento adeguatamente organizzato, tutti i sintomi dopo una commozione cerebrale scompaiono in due settimane. Quando la malattia viene trascurata, il trattamento può richiedere più di sei mesi.

Reazioni allergiche

Se il desiderio di vomito in un bambino è accompagnato da eruzioni cutanee e prurito, puoi parlare di allergie. In questo caso, al bambino vengono somministrati farmaci antiallergici e adsorbenti e l'intervallo di tempo tra l'assunzione di questi due farmaci deve essere di almeno un'ora. Il bambino deve essere bene otpaivayut per rimuovere rapidamente l'allergene dal corpo. Di solito, il secondo o il terzo giorno, il bambino diventa molto più facile, l'eruzione diventa pallida e il prurito diminuisce.

A volte, soprattutto dopo aver preso farmaci penicillinici o una puntura d'insetto, un bambino di due anni sviluppa una grave reazione allergica che richiede cure mediche di emergenza.

Interruzione di corrente

Vomito in un bambino di due anni può verificarsi a causa di eccesso di cibo. Ciò accade spesso perché le madri compassionevoli e le nonne pensano che il bambino sia troppo magro e pallido, quindi le porzioni di cibo sono deliberatamente superate. In questo caso, gli stimoli emetici possono verificarsi immediatamente dopo aver consumato un pasto o poco dopo.

Anche fare a pezzi un bambino può iniziare perché il cibo offerto al bambino è troppo grasso e pesante. Il sistema digestivo non completamente formato non può digerire una grande quantità di cibo in cui il contenuto di grassi viene superato. Inoltre, tale cibo non ne beneficia, soffre di fegato e pancreas. L'abuso frequente di cibi grassi, fritti o affumicati può causare insufficienza pancreatica e diabete.

È severamente vietato dare a un bambino piccolo prodotti semilavorati e prodotti fast-food. Non andranno a beneficio delle briciole, ma causeranno solo indigestione.

Problemi psicologici

Succede che un bambino sviluppa vomito quando visita un asilo o un ospedale. Questo è un problema psicologico, il bambino ha paura di qualcosa di nuovo e incomprensibile. In questo caso, devi parlare con il bambino e calmarlo. Se non vuole assolutamente andare all'asilo, che si manifesta con l'isteria, è meglio perdere un paio di giorni. A volte ci sono bambini che sono molto difficili da adattare alla squadra dei bambini, in questo caso, è meglio posticipare l'asilo per un paio d'anni e andare alle attività di sviluppo che si svolgono in presenza dei genitori.

Il vomito in un bambino di due anni fa sempre paura ai genitori. Non devi andare nel panico, devi prima capire cosa potrebbe causare tali attacchi. In molti casi, la ragione è ovvia e facilmente eliminabile.

Dr. Komarovsky: cosa fare se un bambino ha vomito

Tutte le mamme e i papà sanno bene che vomitare nei bambini non è un evento così raro. Tuttavia, in pratica, di fronte a un attacco, molti semplicemente si perdono e non sanno come dare il primo soccorso al bambino, cosa fare e dove chiamare. Il pediatra autorevole Yevgeny Komarovsky, autore di numerosi articoli e libri sulla salute dei bambini, racconta perché il vomito accade e cosa fare con un adulto.

A proposito di vomito

Vomito - un meccanismo protettivo, eruzione riflessa del contenuto dello stomaco attraverso la bocca (o attraverso il naso). Durante un attacco, gli addominali si contraggono, l'esofago si espande, lo stomaco stesso si rilassa e spinge tutto dentro l'esofago. Questo processo piuttosto complesso regola il centro emetico, che si trova nel cervello midollare di tutte le persone. Molto spesso, il vomito è una miscela di detriti di cibo non digerito e succo gastrico. A volte possono essere mescolanza di pus o sangue, bile.

La causa più comune di vomito infantile è l'intossicazione alimentare. Il vomito può essere osservato in varie malattie infettive: infezione da rotavirus, scarlattina, tifo.

Meno comunemente, questo problema è provocato dalle tossine accumulate, tale condizione può verificarsi in caso di gravi malattie renali.

Altre cause di bavaglio includono malattie dello stomaco e dell'intestino, diagnosi neurologiche, lesioni alla testa.

Nei bambini, il vomito può spesso essere scatenato da forti sconvolgimenti emotivi.

I medici distinguono diversi tipi di vomito infantile:

  • Vomito ciclico (acetonemico).
  • Renale.
  • Gepatogennaya.
  • Diabetico.
  • Cardiaca.
  • Psicogena.
  • Cerebrale.
  • Sanguinosa.

Nella maggior parte dei casi, il vomito nei bambini inizia di notte. Il bambino si sveglia dalla grave nausea. In questa situazione, è importante non avere paura e non essere confusi. Le azioni dei genitori dovrebbero essere calme e fiduciose.

Più piccolo è il bambino, più pericoloso è il vomito, poiché può verificarsi la disidratazione, che può essere fatale per i bambini.

Un singolo vomito (senza alcun sintomo addizionale) non dovrebbe portare il bambino ad essere particolarmente ansioso per i genitori, dice Yevgeny Komarovsky. Il fatto è che in questo modo il corpo viene "purificato" dalle tossine accumulate, elementi alimentari che il bambino non riesce a digerire. Tuttavia, l'inazione dei genitori può essere irta di conseguenze tragiche nei casi in cui si ripete il vomito, nonché se vi sono altri sintomi che indicano disturbi nel corpo.

La causa più comune di vomito in un bambino è l'intossicazione alimentare. Il veleno può entrare nel corpo di briciole con prodotti diversi: latticini, carne, pesce, verdure e frutta.

Nella maggior parte dei casi, il riflesso del vomito è causato da nitrati e pesticidi che elaborano frutta e verdura. Anche prodotti di altissima qualità di origine della carne possono causare gravi avvelenamenti se vengono cotti in modo errato.

Evgenij Komarovsky sottolinea che i primi sintomi di intossicazione alimentare di solito iniziano a manifestarsi da 4 a 48 ore dopo un pasto. Molto spesso, puoi smettere di vomitare, provocato dal cibo, da solo, a casa. Tuttavia, Evgenij Komarovsky ricorda che ci sono situazioni in cui le mamme ei papà non devono impegnarsi nella guarigione personale. È richiesta assistenza medica:

  • Bambini da 0 a 3 anni.
  • I bambini che hanno vomito si verificano sullo sfondo di aumento della temperatura corporea.
  • I bambini che hanno vomito, diarrea e dolore addominale (tutti insieme o solo una parte dei sintomi) sono durati per più di due giorni.
  • Bambini che non sono "soli" nella loro malattia (se altri membri della famiglia hanno sintomi simili

Ci sono situazioni in cui il bambino ha bisogno di cure mediche di emergenza il prima possibile. Chiama "Ambulance" dovrebbe essere in una o più delle seguenti condizioni:

  • Il vomito sorse dopo aver mangiato funghi.
  • Il vomito è così intenso che il bambino non può bere acqua.
  • Il vomito è accompagnato da annebbiamento della coscienza, linguaggio incoerente, incoordinazione, ingiallimento della pelle, secchezza delle mucose e comparsa di un'eruzione cutanea.
  • Il vomito è accompagnato da un aumento visivo (gonfiore) delle articolazioni.
  • Sullo sfondo di vomito ripetuto, la minzione è assente per più di 6 ore, l'urina ha un'ombra scura.
  • Nel bavaglio e nelle (o) feci ci sono impurità di sangue, pus.

In attesa dell'arrivo del medico, il bambino deve essere appoggiato su un fianco in modo che durante il successivo attacco di gag il bambino non soffochi il vomito. Il bambino del torace dovrebbe essere tenuto a portata di mano, su un lato. Nessun farmaco è necessario.

Affinché il medico comprenda più facilmente la vera causa delle condizioni del bambino, i genitori dovrebbero ricordare nel modo più dettagliato possibile ciò che la mollica ha mangiato nelle ultime 24 ore, cosa ha bevuto, dove era e cosa ha fatto. Inoltre, mamma e papà dovranno esaminare attentamente il vomito, quindi dire al medico di che colore sono, la consistenza, se c'è un odore insolito, se contengono sangue o pus.

Analizzando il colore

Il vomito scuro (il colore dei fondi di caffè) può indicare gravi problemi allo stomaco, anche ulcera peptica.

Se c'è una mescolanza di bile nelle masse e un odore dolce-amaro è presente, si può sospettare un malfunzionamento della cistifellea e delle vie biliari.

Il colore verde del vomito può indicare la natura neurologica del riflesso, e il vomito può anche essere lo stesso in una situazione altamente stressata, quando il bambino non può affrontare ansia e sentimenti in un modo diverso.

Si consiglia di lasciare campioni di massa emetica e fecale di un bambino malato prima dell'arrivo del medico per mostrarli a uno specialista. Ciò faciliterà la diagnosi più rapida e accurata della vera causa della condizione.

Il vomito in un neonato può essere un processo completamente naturale di diventare una funzione digestiva, ma è meglio che un medico lo accerti. Komarovsky sottolinea che spesso nei bambini, il vomito è una causa abbastanza prevedibile di un eccesso di cibo banale se i genitori sono troppo zelanti nel voler dare da mangiare al figlio di più e mostrare di più.

Il vomito può anche essere di natura diversa - allergica, traumatica e anche infiammatoria. In altre parole, questo riflesso accompagna molte delle più diverse malattie, alcune delle quali richiedono un pronto ricovero con successiva assistenza chirurgica, e quindi non vale la pena sottovalutare gli attacchi di vomito.

Quindi, i genitori dovrebbero fare il massimo sforzo per non interrompere il vomito ad ogni costo e cercare di trattare qualcosa con rimedi popolari, ma per osservare attentamente. Andrà bene se possono fornire le seguenti informazioni al medico che è venuto alla chiamata:

  • Frequenza e frequenza degli attacchi (a che intervalli si verifica il vomito, quanto dura).
  • Diventa più facile per il bambino dopo il prossimo attacco, diminuisce il dolore nell'addome.
  • Qual è la quantità approssimativa di vomito, il loro colore e ci sono impurità.
  • Che cosa era un bambino malato per l'ultimo anno, nelle ultime due settimane.
  • Che briciola mangiò e se i genitori hanno il sospetto di avvelenamento da cibo.
  • Il peso del bambino è cambiato nelle ultime 2 settimane.

Consigli

Se un bambino ha alcuni dei suddetti sintomi, ma non vomita, Komarovsky consiglia di attivare un riflesso da solo. Per fare questo, al bambino devono essere somministrati 2-3 bicchieri di acqua calda o latte da bere, quindi inserire delicatamente le dita nell'orofaringe e spostarle leggermente. Puoi usare le dita o un cucchiaio per premere leggermente la radice della lingua.

Nutrire il bambino non ha bisogno di nulla Tuttavia, l'irrigazione è un must. In questo caso, si dovrebbe sapere che otpaivanie bambino con vomito - una scienza completa, deve essere effettuata rigorosamente secondo le regole. Innanzitutto, dice Evgenij Komarovsky, bere dovrebbe essere frazionario, ma molto frequente. Quantità unica: pochi sorsi. In secondo luogo, la temperatura dell'acqua dovrebbe essere simile a quella del corpo, quindi il liquido sarà più facilmente assorbito, il che salverà il bambino dalla disidratazione. Quando viene chiesto cosa bere, il medico risponde che le soluzioni di reidratazione orale o soluzioni saline fatte in casa sono l'opzione migliore. Se lo desideri, puoi dare al tuo bambino acqua minerale non gassata, tè, composta.

In nessun caso non è necessario aggiungere a bere zucchero, marmellata, miele. Se il bambino rifiuta categoricamente di bere ciò che dovrebbe essere, offrigli ciò che gli piace: succo o una bevanda dolce, ma allo stesso tempo diluiscilo con acqua in modo che la bevanda risultante sia il più chiara possibile.

Il carbone attivo è utile per dare, ma solo in proporzioni strettamente designate - 1 grammo del farmaco per chilogrammo del peso del bambino, non meno. Se la temperatura aumenta, puoi dare al bambino un antipiretico, il più adatto "Paracetamolo".

Non è necessario trasportare il bambino all'istituto medico in modo indipendente. In macchina, il bambino può "scuotere" ancora di più e gli attacchi si intensificheranno. Komarovsky avverte i genitori di dare soluzioni alcoliche e manganese durante il vomito.

I farmaci approvati dai bambini sono Smekta, Regidron, Enterofuril.

Il bambino è malato

La nausea e il vomito in un bambino spaventa sempre i giovani genitori.

A volte, questi sintomi sono ancora più allarmanti di un aumento della temperatura corporea, perché la madre è sicura che il bambino sta mangiando bene, non è malato di influenza e non lo sfida.

Pertanto, molti sono interessati alla domanda sul perché il bambino è malato e cosa fare.

La nausea in un bambino può essere causata da un gran numero di fattori - provocatori. Molto spesso, questo include disturbi digestivi, a volte - problemi con il sistema nervoso centrale.

Ci sono diverse condizioni diagnosticate dai medici durante l'esame di un bambino malato. Sono:

  1. Soddisfacente, caratterizzato da lieve indisposizione.
  2. Moderato, caratterizzato dall'aggiunta di ulteriori sintomi.
  3. Severo, quando il bambino è molto cattivo, o è completamente privo di sensi.

È necessario dire più in dettaglio come comportarsi con i genitori per alleviare il bambino dalle torture e ripristinare la salute.

Ciò che è considerato vomito

Sotto il riflesso del vomito si riferisce agli spasmi degli organi digestivi e dei muscoli addominali. Bloccare il buco porta al fatto che il cibo nello stomaco sale sull'ampio esofago, quindi il bambino è malato.

Molto spesso, il vomito si verifica attraverso l'apertura della bocca, ma ci sono casi in cui la massa esce attraverso il naso. Il cervello, più precisamente, le sue divisioni posteriori, in cui si trova il centro emetico, è responsabile di tali azioni.

I segni di vomito sia in un adulto che in un bambino possono essere notati anche prima del processo di vomito.

Il fenomeno è preceduto dai seguenti sintomi: frequente deglutizione di saliva, pesantezza alla gola, dolore all'epigastrio, aumento della secrezione di saliva.

In caso di vomito, sia il cibo non digerito che il contenuto gastrico, così come il vomito, con pus, sangue, muco e bile, potrebbero fuoriuscire.

Durante la nausea, il bambino può provare altri disturbi. Differiscono a seconda del motivo del bisogno di vomitare:

  1. Problemi digestivi: vomito frequente, gravi perdite di saliva, dolore addominale.
  2. Patologia del sistema nervoso: il bambino si scurisce negli occhi, le vertigini, la sonnolenza appare, la respirazione e il polso accelerano. C'è una mancanza d'aria.
  3. Intossicazione del corpo: debolezza costante, sudorazione eccessiva, calore frequente o freddo sulla pelle, lieve febbre, perdita di peso.

Se il bambino è troppo giovane per spiegare cosa lo infastidisce, i genitori possono sospettare nausea con frequenti capricci delle briciole, abbandono del torace, aumento dell'ansia e forte pianto.

Inoltre, il bambino suda molto e gli arti rimangono freddi.

Cos'è la nausea

Gli esperti identificano diversi tipi di nausea, che possono verificarsi in bambini di età diverse. Sono:

  1. Tipo di riflesso. Tale nausea si manifesta sempre dopo che il bambino ha mangiato.
  2. Tipo tossico Nausea che si verifica quando si avvelena con veleni o microrganismi dannosi.
  3. Il tipo vestibolare di nausea indica un malfunzionamento dell'apparato vestibolare. Il bambino è spesso cullato in un'auto, in un trasporto pubblico o su un'altalena, il che lo fa ammalare.
  4. Tipo di cervello - la nausea si verifica con danni al cervello somatici o infettivi.
  5. Il tipo metabolico indica che il metabolismo del corpo è disturbato e c'è carenza di vitamine.
  6. Tipo psicologico - la nausea si manifesta in uno shock nervoso, stress o intensa eccitazione.

Molti genitori provano nausea e vomito sia nei bambini piccoli che in quelli adulti.

Per alleviare la condizione del bambino, dovremmo ricordare cosa ha fatto e cosa ha mangiato il giorno prima. I medici raccomandano di non auto-medicare, ma di portare immediatamente il bambino a un appuntamento con un pediatra.

Perché si verifica nausea e vomito

Molti prerequisiti per la nausea e il vomito indicano un sistema digestivo malfunzionante.

Questi includono l'ingestione di un corpo estraneo nell'esofago, intossicazione alimentare o processi patologici nel tratto gastrointestinale.

Rispondere con precisione alla domanda perché il bambino è costantemente nauseabondo, può essere fatto solo da uno specialista qualificato che deve condurre la diagnostica necessaria e prescrivere il trattamento appropriato.

Le principali cause di vomito sono:

  1. Aggravamento di gastrite.
  2. Patologia del dotto biliare.
  3. Problemi al fegato
  4. Appendicite acuta.
  5. Malattie infettive che si verificano spesso senza febbre.
  6. L'intossicazione del corpo può provocare la pulizia spontanea dello stomaco. Pertanto, la nausea è un sintomo frequente di influenza o vermi. Inoltre, a volte si verifica a causa di una prolungata terapia antibiotica.
  7. Reazione allergica a qualsiasi farmaco che provoca irritazione della mucosa gastrica e riflesso del vomito.
  8. Il fattore psicogeno a causa del quale il bambino è molto malato e vomita.
  9. Lo sviluppo della meningite, con il risultato che il bambino è preoccupato per la nausea.
  10. Commozione cerebrale cerebrale.
  11. Aumento della pressione - ipertensione e, di conseguenza, nausea.

Come si può vedere da quanto scritto sopra, le cause della nausea sono varie. Possono essere entrambi innocui e abbastanza pericolosi per la salute del bambino.

Pertanto, non è consigliabile fare qualcosa a casa, perché il problema dovrebbe essere trattato solo da un medico.

Diagnosi dei sintomi in esame

Molto spesso, non ci sono problemi con la diagnostica, per le ragioni che diventano note anche prima dell'arrivo di uno specialista.

Se i sintomi non sono completamente chiari, il medico può eseguire ulteriori test su un piccolo paziente, che è spesso nauseabondo. Sono come segue:

  1. Collezionare la storia. Lo specialista dovrebbe intervistare i genitori e chiarire esattamente quando si è verificata la nausea, se il vomito apporta sollievo, i sintomi sono associati al cibo e il vomito è abbondante. Inoltre, è necessario scoprire se il bambino è stato malato di recente, se non ha notato alcun sintomo di infezione, se non ha subito un intervento chirurgico o se ha perso peso.
  2. Ispezione del bambino. In questa fase, il medico misura la temperatura delle briciole, esamina la sua pelle, misura la pressione e il polso e controlla i riflessi.
    È molto importante diagnosticare tempestivamente la possibile disidratazione, patologia del tratto gastrointestinale. In questo caso, dovresti prestare attenzione alla frequenza e alla consistenza dei movimenti intestinali, alla tensione dell'addome, a un aumento del fegato, alla formazione di gas. Inoltre, il medico deve esaminare le masse emetiche dei bambini per la presenza di sangue o muco in essi.
  3. La diagnosi di laboratorio consiste nel prendere sangue e urina da un ometto per l'analisi.
  4. Diagnostica strumentale. Questo include ecografia del fegato, linfonodi, cervello. Inoltre, è necessario fare fibrogastroduodenoscopia, che ti permetterà di esaminare visivamente lo stato dello stomaco.

Raggi X della cavità addominale utilizzando un agente di contrasto è meglio fare nel caso in cui si desidera identificare vari processi patologici nel tratto digestivo.

L'ulteriore trattamento dipenderà dai risultati del test. Il pediatra può inviare il bambino alla reception ad altri specialisti.

La diagnosi finale aiuterà ad esporre il gastroenterologo, il cardiologo, il neurologo, l'urologo o l'endocrinologo.

Come aiutare il tuo bambino a casa

Ogni genitore dovrebbe imparare le basi del pronto soccorso per un bambino che è preoccupato per la nausea o che sta vomitando.

Sono le azioni corrette della madre o del padre a garantire l'assenza di complicazioni negative e ad alleviare le condizioni del piccolo paziente.

Cosa dovrebbero fare i genitori quando un bambino soffre di vomito? Esistono diverse raccomandazioni efficaci:

  1. Il primo passo è mettere il bambino su entrambi i lati e sotto la guancia per mettere un tovagliolo o un asciugamano. Questo dovrebbe essere fatto prima di ogni voglia di vomitare.
  2. I neonati fino all'anno devono essere raccolti e posizionati in posizione orizzontale.
  3. È consigliabile non nutrire il bambino prima dell'arrivo dei medici.
  4. Puoi dare una compressa per ridurre la febbre solo quando l'indicatore sul termometro supera i 38 gradi.
  5. Quando hai voglia di vomitare, devi mettere il bambino su uno sgabello, inclinare leggermente il corpo in avanti. Tale soluzione impedirà la penetrazione del vomito nei polmoni.
  6. Quando un bambino si strappa, la sua bocca dovrebbe essere costantemente sciacquata con acqua purificata, più spesso dovrebbe essere lavato e cambiato.
  7. Non puoi urlare o piangere quando un bambino - scatenerà il suo panico. I genitori dovrebbero fare tutto in modo chiaro e veloce.
  8. Durante un attacco, puoi dare a un bambino fino a un anno una piccola quantità d'acqua.
  9. Oltre all'acqua, è consentito nutrire il bambino con Rehydron o Oralit - glucosio - sale.
  10. Se parliamo di farmaci, quindi senza consultare uno specialista, il bambino può usare solo Smekt.
  11. Quando appare la diarrea, il bambino, che è anche malato, ha bisogno di cambiare regolarmente la biancheria intima.
  12. I genitori dovrebbero raccogliere una piccola quantità di vomito in un contenitore pulito e consegnarli a un medico per l'esame.

In ogni caso, a mamma viene consigliato di preparare una borsa con le cose necessarie per il ricovero.

Se la nausea in un bambino non è accompagnata da febbre o diarrea, i genitori devono monitorare attentamente le condizioni del bambino al fine di notare prontamente i sintomi pericolosi.

Non dimenticare che è meglio non portare il bambino all'ospedale con un trasporto personale, ma chiamare un'ambulanza.

Ciò è dovuto al fatto che il bambino può essere ancora più schiacciato in macchina, il che peggiorerà significativamente la salute.

Trattamento di nausea e vomito

Le misure terapeutiche nei bambini prima e dopo l'anno comportano l'assunzione di farmaci, la dieta e l'uso della medicina tradizionale.

L'uso di droghe

Se il bambino si ammala, dopo aver effettuato la diagnosi finale, il medico può prescrivere alcuni farmaci che eliminano le cause e alleviano il piccolo paziente di questi sintomi.

In questi casi, è comune assumere farmaci antiemetici che rimuovono gli spasmi e hanno un effetto positivo sul cervello.

Questi includono Tserukal, Motilium e Domperidone. Inoltre, gli esperti raccomandano di assumere questi farmaci:

  1. Regidron, Gastrolit, Hydrovit - soluzioni a base di glucosio e sali, che prevengono il processo di disidratazione.
  2. Polysorb, Enterosgel - assorbenti che puliscono lo stomaco in caso di avvelenamento.
  3. I barbiturici sedativi sono prescritti per i bambini al di sotto di un anno, che piangono molto e quindi aumentano i loro riflessi di vomito. Si raccomanda di dare un tale rimedio nel caso in cui le masse di vomito non possono normalmente lasciare a causa dell'isteria del bambino.
  4. Neurolettici: farmaci che eliminano le cause del vomito cerebrale.
  5. Antibiotici - prescritti solo da un medico dopo la diagnosi di patologi.

Vale la pena considerare che qualsiasi farmaco può solo aggravare la situazione se la si prende senza consultare uno specialista. Per il corretto trattamento del bambino è necessario mostrare al medico.

Ricette della medicina tradizionale

I consigli popolari sono stati a lungo riconosciuti dalla medicina tradizionale. Pertanto, molti medici raccomandano l'uso di vari decotti e infusi in combinazione con farmaci nel trattamento della nausea in un bambino.

Ma alcuni genitori possono abusare molto delle ricette delle persone, quindi il dosaggio delle infusioni dovrebbe essere concordato con gli esperti. Ai mezzi più innocui includono le seguenti ricette:

  1. Seme di aneto Per preparare il brodo, è necessario prendere 1 cucchiaino di semi, versarlo con 200 ml di acqua tiepida, far bollire per 7 minuti e raffreddare bene. Se il bambino è malato, allora puoi dargli questo brodo di 30 millilitri ogni 2 ore.
  2. Melissa. 25 grammi di melissa devono essere versati con un litro d'acqua e lasciati per 6 ore. Quindi colare con cura e innaffiare l'infuso del bambino.
  3. Lo zenzero curativo viene macinato su una grattugia, 2 cucchiai vengono versati e versati con acqua bollente. Quindi, il brodo sale per circa 25 minuti e friggi. Un bambino che è malato viene innaffiato con questo rimedio ogni 2, 5 ore e ¼ di tazza.
  4. Mint. È necessario preparare 25 grammi di menta secca, versare acqua bollente su di esso e lasciare in un luogo buio per 30 minuti. Bere dal vomito dovrebbe essere ogni 3 ore per 25 millilitri.
  5. Una miscela di latte con tuorlo. Il latte viene riscaldato, martellato in esso il tuorlo e tutto accuratamente frusta. Innaffia i bambini prima dell'anno 2 cucchiai per tutto il giorno. Questo strumento elimina rapidamente le cause della patologia e le difficoltà con il fatto che il bambino è malato.
  6. Radice di valeriana 1 cucchiaino di radice di valeriana secca viene versato con 250 millilitri di acqua e fatto bollire per circa 20 minuti. Quindi si raffredda e il bambino viene dato, che è malato, da 25 a 5 a 6 volte al giorno.

Non c'è bisogno di cercare di sostituire la medicina standard con i rimedi popolari. Il consiglio dei guaritori, ovviamente, è insostituibile, ma nessuno ha annullato l'esperienza dei medici.

Come prevenire la nausea

Se la nausea preoccupa molto il bambino, e le ragioni di questo si trovano nella violazione della digestione, i genitori dovrebbero correggere la dieta delle briciole. Ma se il bambino è malato di una malattia infettiva, allora questo consiglio è impotente.

Se si sospetta una patologia di natura chirurgica, il medico raccomanderà il monitoraggio a lungo termine in ospedale, in modo da non perdere i sintomi allarmanti.

Se la situazione è abbastanza complicata e i farmaci non portano l'effetto desiderato, i medici possono consigliarti di sottoporti a un intervento chirurgico.

Cosa fare se il bambino è malato, ma non c'è vomito

La nausea in un bambino può essere causata da diversi fattori. Nel 95% dei casi si tratta di un malfunzionamento degli organi digestivi. Meno comunemente, la nausea si verifica quando il sistema nervoso centrale è interessato. Secondo la natura del flusso, la condizione del bambino è soddisfacente con una lieve indisposizione, una gravità moderata con sintomi aggiuntivi (temperatura) e gravi (il bambino è in uno stato semi-cosciente). Cosa fare se il bambino è malato, quali sono i modi per aiutare a casa?

Sintomi di una condizione patologica

La nausea non è una malattia. Questo è un sintomo che accompagna malattie o lesioni di organi interni e sistemi.

Il principale segno di nausea - disagio e disagio allo stomaco, che i bambini soffrono dolorosamente. La condizione si diffonde attraverso le sezioni superiori del sistema digestivo - l'esofago, la faringe. Nella gola c'è la sensazione di un nodulo, i falsi desideri di vomitare senza vomitare.

Sullo sfondo della nausea, il bambino ha un peggioramento del benessere generale. Debolezza, diminuzione dell'attività fisica si sviluppa, compare un mal di testa. Il desiderio di vomitare peggiora solo la condizione, dal momento che l'assenza di vomito non porta sollievo.

La nausea nei bambini può essere accompagnata da ulteriori segni patologici:

  • il sistema digestivo - vomito, diarrea, aumento della salivazione, dolore nella regione epigastrica;
  • sistema nervoso - oscuramento degli occhi, vertigini, sonnolenza, respiro rapido e polso, respiro superficiale, sensazione di mancanza d'aria;
  • sintomi di intossicazione - debolezza, sudorazione eccessiva (specialmente nei neonati), vampate di calore, pelle appiccicaticcia e fredda, lieve aumento della temperatura, nei bambini nel primo anno di vita, perdita di peso.

Come capire quando il bambino è malato, chi non riesce ancora a spiegare le sue condizioni? Il bambino è sempre cattivo, rifiuta di mangiare. La condizione generale è irrequieta, ogni tanto compare il pianto, durante il quale il bambino suda intensamente. Allo stesso tempo, le maniglie e le gambe sono fredde al tatto.

Cause di nausea nei bambini

Se l'intensità della nausea è insignificante e le condizioni generali del bambino sono normali, questo è un disturbo funzionale del sistema digestivo. La ragione - errori nell'alimentazione:

  • eccesso di cibo sistematico;
  • prodotti che non corrispondono alla categoria di età;
  • formula infantile scadente;
  • introduzione scorretta di alimenti complementari;
  • cibo pesante - grasso, fritto, affumicato, salato, in salamoia, un eccesso di condimenti e spezie;
  • violazione del regime di alimentazione;
  • uso di piatti e prodotti esotici.

Disturbi funzionali che causano nausea sono associati con l'immaturità del corpo del bambino. Questa condizione si verifica a causa di una mancanza di enzimi pancreatici, una mancanza di flusso biliare nel duodeno.

La seconda causa più comune è l'intossicazione alimentare o un'infezione intestinale acuta. In questi casi, i sintomi principali sono nausea e vomito in un bambino. Il grado di danno al tratto gastrointestinale è determinato dalla loro intensità e carattere. La patologia si sviluppa a seguito dell'ingestione di prodotti contaminati contaminati da batteri (stafilococchi, streptococchi, dissenteria). L'intossicazione alimentare non è sempre accompagnata dall'aggiunta di un'infezione intestinale e differisce da essa in quanto il bambino non ha un'alta temperatura, vomito ripetuto abbondante o diarrea, disidratazione e grave intossicazione del corpo.

Altre cause di nausea in un bambino:

  1. La nausea come effetto collaterale quando si assumono droghe.
  2. Debole apparato vestibolare, che è la norma per i bambini. La nausea nei bambini appare durante un viaggio in auto, nel trasporto pubblico (cinetosi). Può anche verificarsi con un brusco cambiamento nella posizione del corpo se il bambino è indebolito durante una lunga malattia.
  3. Lunga dieta terapeutica
  4. Lesioni cerebrali - contusione, commozione cerebrale, compressione.
  5. Una causa comune nei bambini in età prescolare e primaria è il colpo di sole o di calore.
  6. Malattie interne - gastrite, pancreatite, colecistite, discinesia (ostruzione) dei dotti biliari, tumori maligni, ARVI.
  7. Corpo estraneo nello stomaco.

Pronto soccorso per il bambino con sintomi di nausea

La diagnosi, le tattiche di primo soccorso e l'eliminazione dei sintomi dipendono dai tipi di nausea, che sono classificati in base alla loro origine:

  1. Riflesso - dopo aver mangiato.
  2. Tossico - a seguito di esposizione a veleni, sostanze tossiche, agenti patogeni.
  3. Vestibolare - violazione dell'apparato vestibolare (responsabile del coordinamento dei movimenti).
  4. Cervello - con malattie somatiche e infettive del cervello.
  5. Disturbi metabolici - metabolici, carenza di vitamine.

Principi generali di primo soccorso

Se il bambino ha più di 2 anni e si sente relativamente normale, puoi farcela con la nausea da solo. Il bambino deve essere chiamato a casa del pediatra per l'esame e le raccomandazioni per ulteriori azioni. Se le condizioni del bambino sono gravi, sono accompagnate da ulteriori sintomi (il bambino inizia a vomitare) e si deteriorano rapidamente, è necessario chiamare un'ambulanza, indipendentemente dall'età della vittima.

Culla nel letto, libera da indumenti angusti. Pulire la pelle di viso, collo, petto, spazzole con un asciugamano immerso in acqua tiepida o fredda. Se il bambino è preoccupato per i brividi, coprilo con una coperta o coperta calda. Durante la nausea, non è necessario forzare il bambino a mangiare qualcosa. I prodotti possono irritare le mucose e aumentare il disagio.

Se la nausea appare dopo un pasto, puoi provare a indurre il vomito artificiale. Ciò migliorerà notevolmente le condizioni del bambino. Per fare questo, date 1-2 bicchieri d'acqua da bere per un breve periodo, sedetevi su una sedia, quindi premete sulla radice della lingua con due o un dito (a seconda dell'età del bambino) e provocate un riflesso del vomito. Questa procedura non dovrebbe essere eseguita sui bambini, in quanto vi è un alto rischio di vomito che penetra nel tratto respiratorio.

Categoricamente, non si dovrebbe indurre il vomito se la nausea è provocata da un trauma cranico. Questo non porterà sollievo e aggraverà solo le condizioni del bambino.

Tattica dei genitori in caso di un certo tipo di nausea

Il trattamento dipende dalla causa della nausea. La prima azione è l'eliminazione del fattore provocante:

  • rifiuto di mangiare;
  • ritiro della droga;
  • rimuovere i vestiti caldi;
  • esposizione al sole;
  • fermarsi e uscire dal veicolo all'aria aperta.

eccesso di cibo

La nausea si verifica a causa di insufficiente scomposizione del cibo in proteine, grassi e carboidrati. Pertanto, al bambino devono essere dati enzimi. Si tratta di preparazioni di origine naturale, sicure per la salute dei bambini e prive di gravi effetti collaterali. Migliorano i processi di digestione e assimilazione di sostanze utili.

Farmaci disponibili in compresse e capsule. Le compresse sono rivestite con uno speciale rivestimento che non si dissolve nello stomaco. Questo è necessario affinché gli enzimi entrino nel duodeno. Solo in questo caso saranno efficaci. Pertanto, è impossibile rompere o schiacciare le compresse.

Farmaci pancreatici:

I bambini che non possono ingerire una pillola indipendentemente ricevono il farmaco Creonte. È disponibile in capsule, il cui contenuto è costituito da piccoli granuli, ricoperti con un rivestimento insolubile nel succo gastrico. Il farmaco può essere somministrato insieme a latte, miscele e qualsiasi altro cibo.

Puoi dare al bambino nausea senza vomitare antiacidi. Con delicatezza avvolgono le pareti dello stomaco, alleviano l'irritazione della mucosa, riducono l'acidità. Gli antiacidi sopprimono i sintomi come bruciore di stomaco, sensazione di amarezza in bocca, fastidio addominale. La maggior parte dei farmaci si presenta sotto forma di sospensione o polvere per la sua preparazione, meno frequentemente in compresse.

I rimedi popolari aiutano a far fronte rapidamente alla nausea. I bambini nel loro primo anno di vita ricevono acqua di aneto. Può essere preparato in modo indipendente, ma è necessario attenersi rigorosamente alla ricetta. È meglio acquistare pellet già pronti in una busta da farmacia, scioglierli secondo le istruzioni e consegnarli al bambino durante il giorno. Allevia la nausea, i crampi, è un leggero lassativo e diuretico.

  • Plantex.
  • Aneto acqua
  • Dill.
  • Tè istantanei per bambini a base di finocchio - "Hipp", "Baby", "Bebivita", "Humana".

I bambini in età scolare, se sono nauseati, possono offrire tè verde con una fetta di limone. Brodi di melissa o menta, la tintura di bucce d'arancia eliminerà anche il sintomo sgradevole.

Avvelenamento o infezione intestinale acuta

In questo caso, puoi dare al bambino una sorta di rimedio per la nausea, ma sarà inefficace, dal momento che l'infezione è sempre accompagnata da vomito. Inoltre, l'assunzione del farmaco può accelerare il suo aspetto.

Sullo sfondo dell'intossicazione del corpo, i bambini stanno sviluppando rapidamente la disidratazione. La perdita di liquidi è pericolosa per un corpo piccolo. Pertanto, nella fase di primo soccorso, l'azione chiave è fornire al bambino una grande quantità di liquido. Hai bisogno di bere del liquido caldo, spesso a piccoli sorsi, in modo che abbia il tempo di essere assorbito nello stomaco. Non puoi bere in un sol boccone e in grandi quantità, provocherà vomito addizionale e aumenterà la disidratazione.

Come un liquido, a un bambino può essere offerta qualsiasi acqua senza gas (purificato, minerale), composta, succo diluito con acqua o succo di frutta, tè non caldo. L'abbondante umidità nel corpo ridurrà l'intossicazione e ridurrà i sintomi di nausea e mal di testa.

Lesioni alla testa e malattie cerebrali

Nelle lesioni cerebrali traumatiche, è controindicato dare al bambino i rimedi tradizionali per la nausea. Il meccanismo di sviluppo di questa funzionalità non è associato all'attività del tratto gastrointestinale e pertanto tutti i farmaci saranno inefficaci.

Se si è verificato un grave danno cerebrale e la nausea e l'impulso emetico del bambino sono costantemente presenti, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • Diazepam.
  • Domperidone.
  • lorazepam
  • Chlorpromazine.

Questi farmaci sono potenti antipsicotici dell'azione narcotica con molti effetti collaterali. Sono prescritti solo dal medico curante. Nella libera vendita in farmacia di questi farmaci non lo sono. Sono disponibili solo con una prescrizione.

Aiutare un bambino con cinetosi

Se il bambino è influenzato dalla macchina, devi immediatamente fermarti, aprire la finestra, nella stagione calda è meglio uscire. Undo outerwear, bottoni in alto su una camicia o giacca, allentare il colletto. Per garantire il massimo accesso all'aria fresca.

Offri un bicchiere d'acqua. Se non c'è l'ovvia voglia di vomitare, puoi dare un lecca-lecca al bambino dalla nausea. Pulire il viso e il collo con salviette umidificate ipoallergeniche (non aromatizzate). Il movimento può essere continuato se la nausea si attenua e il benessere del bambino migliora.

L'impulso emetico senza vomito in un bambino è un fenomeno frequente che i genitori incontrano durante l'intero periodo di crescita e nell'età adulta dei bambini. Per fornire il primo soccorso, è necessario analizzare e valutare correttamente le condizioni del bambino. Se si sospetta la gravità del problema, non curarsi da soli, ma contattare un pediatra o chiamare un'ambulanza.

Perché un bambino piccolo può vomitare

Se sei interessato alla domanda: vomito in un bambino di 2 anni senza febbre e diarrea, cosa fare? - Il nostro articolo è scritto appositamente per te.

Importante: qualunque sia la causa del vomito in un bambino, assicurarsi di consultare un pediatra.

L'unica opzione quando è possibile fare a meno di una visita dal medico - vomito singolo, corto, non accompagnato da deterioramento della salute, febbre e altri sintomi spiacevoli.

Possibili cause

  • Il bambino, che ha 2 anni, ha consumato molto grasso e cibo "pesante" per il suo stomaco. La classica situazione: un banchetto festivo si svolgeva a casa, il bambino periodicamente si avvicinava al tavolo e provava "tutto".

Il pancreas della mollica è poco sviluppato, non può far fronte a una tale abbondanza di cibo, c'è un problema che i medici chiamano pancreatite acuta. Non c'è temperatura e disturbo nelle feci, e il vomito suggerisce che il corpo sta cercando di sbarazzarsi dell '"eccesso".

Soluzione: consultare il proprio medico (almeno per telefono), non permettere al bambino di mangiare, lasciare che usi solo acqua pura e tè dolce per diverse ore. Il pancreas aiuterà "Creonte", non sarà fuori luogo prendere assorbenti: carbone attivo, Polysorb, Smekta.

  • Lesione infettiva del corpo Le madri sono abituate al fatto che l'infezione è sempre accompagnata da un aumento della temperatura corporea, tuttavia, ci sono un certo numero di virus e batteri in cui la temperatura si verifica solo per 2-3 giorni.

Ad esempio, l'infezione infantile più comune (fino a 5 anni), accompagnata da vomito, è un'infezione da rotavirus. Situazione: il bambino inizia a vomitare quasi costantemente, questa condizione non è accompagnata da febbre e diarrea.

Il bambino è pigro, indifferente, addormentato per brevi periodi di tempo, interrotto dal vomito.

Soluzione: chiamare un medico o un'ambulanza a casa, la briciola in condizioni simili non deve essere trasportata. Non cercare di dare medicine, provocherà un altro attacco di vomito.

  • Il vomito senza altri segni può parlare di una commozione cerebrale. Naturalmente, prima dovrebbe esserci un trauma cranico.

Importante: ci sono casi in cui una briciola colpisce la sera e il vomito si verifica solo il giorno successivo, ma indica anche una commozione cerebrale.

Soluzione: vai subito in ospedale o chiama "03"!

  • Avvelenamento. La reazione all'uso di cibo stantio o di scarsa qualità è sempre individuale. Il vomito può essere una reazione istantanea all'avvelenamento e la diarrea può manifestarsi solo per 2 giorni.

Soluzione: se sei sicuro che il tuo bambino si è ammalato solo a causa del cibo, assicurati un riposo a letto di mollica, una terapia adeguata, una dieta.

Puoi iniziare un ricevimento indipendente di assorbenti. Assicuratevi di visitare il vostro pediatra, perché molto spesso la salmonella, E. coli e altri microrganismi pericolosi "vivono" nel cibo.

  • Il vomito spesso ripetuto, non accompagnato da altri sintomi, può indicare un tumore al cervello.

Importante: non indovinare cosa fare in una determinata situazione, chiamare un medico, il vomito prolungato è una condizione molto pericolosa, un bambino in 2 anni può disidratarsi e morire!

Primo medico

Se il bambino è malato, cosa fare

Quando un bambino è malato, tutta la famiglia inizia a sperimentare. Alle prime manifestazioni della malattia, è necessario contattare immediatamente uno specialista. Ma le mamme sono avvisate di conoscere le principali cause di nausea e metodi di trattamento.

La nausea in un bambino è dovuta a una serie di motivi. Una condizione così spiacevole non si manifesta sempre dall'avvelenamento, come la maggior parte dei genitori pensa. In questo articolo, identificheremo le ragioni per le quali il bambino è malato, da cosa dipende, quali sono le cause del disturbo e come aiutare il bambino dopo la comparsa dei primi sintomi.

motivi

Le cause di nausea sono diverse. Possono essere causati da avvelenamento, eccesso di cibo o stress. Prima di iniziare il trattamento, è necessario identificare da quello che è successo la formazione di questa malattia. Le cause possono essere comuni e situazionali.

Cause comuni

Intossicazione alimentare Può essere causato dall'uso di cibo scadente o scadente. Nel cibo, che non ha soddisfatto le condizioni di conservazione, ci sono microrganismi patogeni. Quando vengono rilasciati nel tratto gastrointestinale, iniziano a influenzare negativamente e a formare tossine. Molto spesso, la nausea appare molto bruscamente, dopo 3-4 ore dopo aver mangiato. Il bambino inizia a sentirsi poco bene, leggero capogiro. La nausea si verifica prima, poi vomito e diarrea. Nella maggior parte dei casi, la nausea in un bambino è accompagnata da un aumento della temperatura corporea fino a 37-38 ° C. Infezioni intestinali Ad oggi, c'è un numero molto grande di agenti patogeni intestinali. Questi includono salmonella, E. coli, stafilococco, rotavirus. Le fonti di infezione sono animali o adulti malati. Il bambino può trasferire l'infezione dal corriere al suo corpo attraverso giocattoli, oggetti per la casa, acqua potabile, cibo. Nel primo stadio della malattia, i sintomi sono lievi. Ma il bambino ha un leggero capogiro, letargia e debolezza generale. Dopo la manifestazione di stanchezza, il bambino può diventare lunatico, sovreccitato o irritabile. Solo dopo questo si verifica nausea e vomito. Poi c'è dolore allo stomaco, gonfiore, aumento della flatulenza nell'intestino. Le particelle di cibo non digerito rimangono nelle masse fecali ed emetiche. Si forma la diarrea, la temperatura corporea sale a 37,5 ° C. Nei casi rari e molto gravi, si può osservare il vomito della bile, la temperatura sale a 40 °. Il decorso della malattia dipende dal tipo di infezione. Infezioni acute Questi tipi di infezioni non sono associati agli organi digestivi. I sintomi principali comprendono vomito, nausea, vertigini, un leggero aumento della temperatura fino a 37 ° C. La manifestazione di tali sintomi si verifica negli stadi gravi della malattia. Patologie includono polmonite, varie forme di influenza, SARS, pielonefrite. La principale differenza tra infezioni acute e infezioni intestinali è che le feci rimangono invariate. I bambini non sviluppano diarrea o diarrea. Eliminato la bile vomitante.

Cause situazionali

Nausea, associata ai viaggi nel trasporto. Tale stato si manifesta a causa del disorientamento nello spazio. C'è un malfunzionamento dell'orecchio interno. Quando cambi la posizione del corpo, i segnali vengono inviati al cervello. Sulla base delle informazioni ricevute, si verifica un equilibrio nel corpo. Scuotimenti, traffico caotico e cambi di velocità portano a un incidente, manifestato sotto forma di nausea. Nella maggior parte dei casi, le cause della cinetosi si trovano nella cattiva salute del bambino. Prima del viaggio, i medici raccomandano di rifiutarsi di assumere cibi troppo grassi, eccessivi e pesanti, che possono aggravare la sensazione di nausea. Si consiglia di mangiare una mela verde o un cetriolo sottaceto. Puoi bere una tisana alla menta o alla melissa. Corpo estraneo nello stomaco. Quando c'è un oggetto estraneo nel corpo, viene chiamato corpo estraneo. Può essere ingerito o ingerito. In rari casi, gli oggetti cadono durante l'intervento chirurgico o le ferite penetranti. Dopo aver colpito l'oggetto, il bambino inizia a nausea e vomito. Tali sintomi compaiono in pochi minuti. Come complicazioni può essere vomito bile, la presenza di sanguinamento, perforazione della parete dello stomaco, difficoltà di respirazione, vertigini. Patologia chirurgica del tubo digerente. La nausea può essere uno dei segni di infiammazione acuta dell'appendicite. L'organo si trova nell'addome inferiore. Quando l'infiammazione in questa zona ci sono forti dolori insopportabili. Come sintomi, si possono osservare vertigini, diarrea, febbre fino a 38 ° C. Malattie che colpiscono il sistema nervoso centrale. Le malattie molto gravi e pericolose includono l'encefalite o la meningite. Il sintomo principale di tali malattie è la nausea. Vale la pena considerare che il vomito non porta il sollievo desiderato. La condizione generale del bambino è rotta. C'è debolezza, vertigini. Spesso manca completamente l'appetito. Il bambino diventa lamentoso e capriccioso. C'è una diminuzione dell'attività motoria. Inizia la fotofobia, la presenza di mal di testa. Potrebbe esserci una manifestazione di urla improvvise. Nella fase grave della malattia, si osserva vomito di bile, perdita di coscienza, completo rifiuto del cibo e dell'acqua. Il bambino ha crampi. La temperatura sale a 40 ° C. Nausea dopo un'intensa attività. Questa condizione può verificarsi dopo partite o sport attivi. Bambino malato dopo il calcio, hockey, pattinaggio sul ghiaccio, corsa, pull-up sul bar. Quando un bambino è incline a questo tipo di nausea, è necessario limitare l'attività atletica o l'attività fisica. È necessario che il bambino abbia bevuto più acqua. Nausea al mattino. Se il bambino si ammala al mattino, allora una tale manifestazione indica la fame. La sensazione di nausea può essere completamente eliminata solo facendo colazione. Al bambino possono essere dati frutta fresca, latticini o infusi di erbe medicinali. Inoltre, la nausea al mattino può parlare di pressione intracranica. Pertanto, se la sensazione di nausea non è passata dopo una ricca colazione, un neurologo sarà in grado di determinare la vera causa di questa manifestazione. Nausea dopo grave tensione nervosa. Molto spesso, la nausea si verifica dopo un esaurimento nervoso. Lo stato emotivo è influenzato da un cambiamento di scenario, una lite, un combattimento. In questo caso, il bambino deve fornire supporto morale. Questa nausea non dura a lungo. I bambini possono ricevere sedativi o preparati a base di erbe. Puoi fare decotti di rose selvatiche, coni, foglie di ribes.

Combinazioni con altri sintomi

La nausea e la temperatura possono indicare la presenza di ostruzione intestinale, disturbi gastrici, sindrome dell'intestino irritabile, una forma acuta di appendicite. Nausea e mal di testa parlano di aumento della pressione intracranica, emicrania, superlavoro, stress, tumore al cervello, meningite, borreliosi. Nausea e diarrea indicano la presenza di sostanze tossiche nel corpo del bambino. Tale manifestazione può essere il risultato di eccesso di cibo e consumo di cibo pesante. Può anche indicare la presenza di cancro, situazioni stressanti, allergie o intolleranze a determinati alimenti. Nausea e vertigini indicano labirinite, osteocondrosi cervicale, neurite vestibolare, malattia di Meniere, lesioni alla testa e patologia dei muscoli oculari. Può essere dovuto a farmaci o situazioni stressanti. La nausea della bile indica malattia del fegato, riflesso biliare, malattia della cistifellea o dotti biliari. La bile di nausea indica una forma acuta, una pancreatite, una sindrome da vomito ciclico, una piccola ostruzione intestinale.

Cosa fare?

È necessario intraprendere qualsiasi azione dopo che i primi sintomi compaiono solo dopo che le cause dell'indisponibilità sono state identificate. Non è consigliato auto-medicare. Diagnosi impropria e autotrattamento a casa possono causare effetti collaterali. Non puoi rischiare la salute e la vita di un bambino. I genitori devono contattare un professionista. Solo dopo aver consultato un medico puoi eseguire le seguenti azioni.

Pronto soccorso

Se il bambino è malato, allora prima di tutto è necessario chiamare un'ambulanza. Quindi il bambino è disteso su un fianco. Non puoi deporre il bambino sulla sua schiena, perché in questo caso ci sarà la possibilità che si soffochi il vomito. Puoi dare al tuo bambino decotti di erbe. Menta perfetta, Melissa, tè di Ivan, camomilla di campo. Aiuteranno a prevenire la disidratazione. Ai neonati e ai bambini di età inferiore a uno possono essere somministrati due cucchiaini di liquido ogni 5-15 minuti. I bambini piccoli da uno a tre anni possono ricevere quattro cucchiaini di liquido con un intervallo identico. Ai bambini più grandi vengono dati da due a quattro cucchiai. Quando viene valutata la condizione del bambino e non vi è alcuna minaccia per la vita, è possibile eseguire un lavaggio gastrico dopo aver preso il liquido. Ai bambini possono essere somministrati farmaci che eliminano la malattia e migliorano le condizioni generali del bambino. Ma per rimuovere i primi sintomi, è necessario consultare uno specialista. Quando le condizioni del bambino peggiorano, il sangue è presente nel vomito, o il bambino è malato di bile, è urgente portare il bambino in ospedale senza aspettare un'ambulanza. Spesso una squadra di medici non arriva in tempo. E il ritardo può causare non solo effetti collaterali, ma anche la morte.

Quando chiamare un'ambulanza?

È obbligatorio chiamare i bambini in ambulanza che non hanno tre anni; Il medico viene chiamato se il bambino si ammala per un lungo periodo; La consultazione con uno specialista è necessaria se il bambino vomita la bile; Se, durante l'alimentazione, il corpo non accetta cibo e input, rispondendo con un riflesso del vomito, se il bambino ha brividi, vertigini, crampi, forte dolore alla testa; Se il vomito è presente nei coaguli di sangue; Se il corpo del bambino è gravemente disidratato;

trattamento

Il trattamento e l'eliminazione della nausea dipendono dalla diagnosi.

Innanzitutto è necessario identificare la causa della malattia e quindi iniziare il trattamento.

Quando si mangia cibo di scarsa qualità e si manifestano i primi sintomi di avvelenamento, si raccomanda di effettuare un lavaggio gastrico. A tale scopo vengono utilizzate soluzioni di permanganato di sodio o di potassio. È importante iniziare a fare il lavaggio gastrico prima dell'assorbimento delle tossine nel sangue. Altrimenti verranno identificati effetti collaterali gravi. I bambini possono usare Smektu. L'azione attiva di questo strumento si verifica nell'intestino. L'uso di aneto è permesso come rimedio popolare. Un cucchiaio di semi di aneto viene versato con due tazze di acqua bollente. Insistere per 15 minuti. Consuma un cucchiaio tre volte un colpo. E 'anche permesso di fare acqua di limone con l'aggiunta di scorza di limone, arancia o mandarino. In presenza di infezioni intestinali, il sintomo principale è la disidratazione. Il bambino può sentire una mancanza di fluido nel sistema vascolare. Pertanto, è necessario riempire il fluido il più presto possibile. Viene somministrato ai bambini durante l'alimentazione, i bambini più grandi consumano 2-3 dosi all'ora. Come trattamento, puoi eseguire un lavaggio gastrico con una soluzione debole di permanganato di potassio. La terapia per infusione può essere prescritta, che include l'introduzione di soluzioni terapeutiche per via endovenosa. L'uso di antibiotici è permesso. Cefabol o Klaforan è perfetto. Come medicina tradizionale, ai bambini può essere somministrato un decotto a base di radice di calamo. Lo strumento non solo allevia vertigini, nausea, crampi allo stomaco, ma elimina anche agenti infettivi. 10 grammi di radici tritate versare due tazze di acqua bollente. Quindi cuocere a fuoco basso per 10-15 minuti. Quindi il brodo viene filtrato e portato fino a sei volte al giorno. Dallo strumento puoi fare lozioni, usarlo per lavare le ferite. Le infezioni acute hanno un piccolo periodo di incubazione. Pertanto, più il trattamento viene ritardato, più sarà difficile curare il bambino. All'atto di manifestazione dei primi sintomi è consigliato consultare urgentemente uno specialista. Il medico può prescrivere farmaci, fisioterapia. I pazienti devono seguire una dieta che promuova il recupero più rapido del corpo dopo una malattia. È necessario consumare grandi quantità di vitamine e traccianti benefici. Come farmaci, è consentito l'uso di carbone attivo, Enterosgel per i bambini. Come rimedio popolare, puoi usare la corteccia di quercia. Si versa con un litro d'acqua bollente, si fa bollire a fuoco basso per dieci minuti. Filtra e consuma fino a sei volte al giorno. Il decotto elimina vertigini, nausea, vomito.

Se si tratta di vomitare o se ne sospetta, guarderemo sicuramente questo video.

Misure preventive

Al fine di prevenire la nausea, è necessario:

Rifiutarsi di usare cibo scadente di scarsa qualità; È necessario fare il trattamento termico di attrezzature da cucina; I farmaci devono essere assunti rigorosamente secondo le istruzioni: quando si calcia durante il trasporto, si consiglia di assumere i farmaci appropriati. Ad esempio, Relanium, Medazipam, Prazepam; Si raccomanda di stare nelle stanze fumose il meno possibile; Dovrebbe essere più spesso camminare e stare all'aria aperta, fare esercizi; Devi dormire almeno otto ore al giorno; Dovrebbe essere la dieta giusta. Quando si nutrono i neonati, i piatti sono sottoposti a trattamento termico;

La nausea è una manifestazione sgradevole che nasce da diverse situazioni. Se il bambino è malato, prima di tutto è necessario identificare la causa della malattia. Se le condizioni del bambino si deteriorano, è necessario contattare uno specialista. In casi semplici, puoi applicare ricette popolari.

Va ricordato che prevenire la nausea è più facile che curare.

Ti sembra ancora difficile curare lo stomaco e l'intestino?

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte...

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché lo stomaco è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, feci anormali... Tutti questi sintomi sono familiari in prima persona.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Ecco la storia di Galina Savina, su come si è liberata di tutti questi spiacevoli sintomi... Leggi l'articolo >>>

Un certo numero di ragioni può causare nausea in un bambino. Molto spesso, questa condizione provoca problemi con il sistema digestivo. Tuttavia, ci possono essere altri motivi. Se il bambino è malato, cosa fare in questa situazione? Impariamo dal nostro articolo.

avvelenamento

Avvelenamento, di regola, si verifica dopo che il bambino mangia cibo di scarsa qualità contenente sostanze dannose per il corpo. Se il bambino è malato, cosa fare in questa situazione? I medici raccomandano di bere di più con l'avvelenamento per prevenire la disidratazione. Il fluido deve essere ingerito frequentemente, ma in piccole quantità. Se questa condizione non è accompagnata da temperatura e altri fattori pericolosi, possono essere somministrati assorbenti (Polysorb, Enterosgel, Atoxil, Smektu, carbone attivo). Se possibile, prima di usare questi farmaci, deve essere lo sciacquo dello stomaco o indurre il vomito (premendo sulla radice della lingua).

Avvelenamento accompagnato da febbre, vomito continuo e diarrea richiedono cure mediche immediate. In questo caso, vi è la probabilità di infezione intestinale e lo sviluppo di grave disidratazione.

eccesso di cibo

Il bambino ha vomitato subito dopo un pasto? Forse ha mangiato o mangiato troppo cibo. In tenera età, il corpo del bambino non è ancora in grado di affrontare un tale pasto. Se questo è il motivo, allora la nausea sarà a breve termine e una tantum. In questo caso, al bambino dovrebbe essere dato un riposo completo, liberando il corpo dall'abbigliamento in eccesso. Per ripristinare l'intestino, puoi accarezzare la pancia in senso orario.

Se il bambino è malato, cosa fare in questa situazione? I medici raccomandano di dare un quarto di pillola "Festal", "Mezim" o mezzo cucchiaino di "Almagel". Prima della ricezione, assicurati di leggere le istruzioni, in modo da non danneggiare ulteriormente il bambino.

Infezione intestinale

E se un bambino è malato e ha il mal di stomaco - cosa fare in questa situazione? Potrebbe esserci un'infezione intestinale. Questa condizione è causata dalla penetrazione di microrganismi patogeni nel tratto gastrointestinale, che iniziano a moltiplicarsi rapidamente e ostacolano il lavoro di altri importanti batteri. Questa malattia è accompagnata dai seguenti sintomi:

nausea al mattino, vomito, dolore addominale, diarrea, febbre, stanchezza, brividi.

Il trattamento viene effettuato esclusivamente sotto la supervisione di un medico, a seconda del tipo di batterio. Non è consigliabile combattere la malattia da soli a causa dell'elevata probabilità di sviluppare una grave disidratazione.

Cinetosi

Cosa fare se il bambino è malato durante un lungo viaggio? Questo indica la debolezza dell'apparato vestibolare. In questo caso, dovresti portare rapidamente il bambino all'aria aperta. Questo lo aiuterà a riprendersi più velocemente.

Non mangiare troppo prima di partire. Sulla strada, assicurati di prendere un paio di fette di limone o una mela acida. Irrigidirsi pesantemente in questo caso non è raccomandato. È meglio dare il liquido in piccole porzioni. Se possibile, dai al bambino un posto di fronte al veicolo in modo che abbia l'opportunità di guardare attraverso il parabrezza sulla strada.

Malattie neurologiche

Se un bambino è malato e strappa - cosa fare? Di norma, le malattie neurologiche sono accompagnate da nausea al mattino, vomito ripetuto, temperatura corporea elevata, forte mal di testa e persino crampi.

Questa condizione è considerata grave e richiede cure mediche immediate.

Aumento della pressione intracranica

Cosa fare se il bambino si sente male e la temperatura del corpo è alta, il mal di testa è grave e si verifica un vomito indomabile? Tali sintomi possono indicare un aumento della pressione intracranica. Di norma, questa condizione si verifica a causa di una lesione alla testa, la presenza di infiammazione nel cervello, sanguinamento e un tumore.

Quando i sintomi di cui sopra dovrebbero consultare urgentemente un medico.

appendicite

L'appendicite acuta può anche verificarsi se il bambino è malato? Cosa fare in questa situazione? Per prima cosa devi capire se questa malattia abbia davvero causato nausea. Dolore acuto nella parte destra e centrale del basso addome, vomito costante, febbre - tutti questi segni sono caratteristici in presenza di appendicite. Tale malattia richiede un intervento chirurgico urgente.

Penetrazione di un corpo estraneo nello stomaco

Un bambino a quell'età cerca di provare tutto "su un dente", così spesso un oggetto è nello stomaco. Cosa fare se il bambino è malato per questo motivo? Quando ingerisci un grosso oggetto più spesso e ci sono sensazioni sgradevoli. Ciò è dovuto allo spasmo dei muscoli lisci dello stomaco.

In questo caso, il bambino inizia a vomitare cibo non digerito con la presenza di muco o sangue. A volte può esserci una respirazione rapida e un'eccessiva salivazione. Se noti questi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico. Aspettare in questo caso, e ancor più di impegnarsi nell'auto-trattamento, è assolutamente sconsigliato.

Oltre ad altre cause di nausea in un bambino può essere osservato con:

stress, sviluppo di disidratazione, panico, allergie, assunzione di farmaci, antibiotici, sindrome di Gilbert, ecc.

Cosa fare se il bambino è malato?

Se la nausea non è accompagnata da altri sintomi, allora puoi farlo da solo. Se sei sicuro che il bambino sia stato avvelenato da cibo di scarsa qualità, allora in questo caso è necessario liberare lo stomaco da contenuti non necessari. Per fare questo, dai da mangiare al bambino con abbondante acqua calda bollita e fai pressione sul dorso della lingua. Quando lo stomaco è completamente libero - dai il sorbente.

Va notato che la stanza dovrebbe essere fresca. L'aria calda e secca a volte aggrava la situazione. In nessun caso non si dovrebbe surriscaldare.

Non è necessario dopo un attacco di nausea cercare di nutrire il bambino. Il primo giorno, specialmente dopo avvelenamento, è meglio non dargli del cibo (se proprio vuoi - il crostino) - solo innaffiarlo. L'acqua deve essere purificata e non gassata.

Cosa fare se il bambino è malato? L'attacco aiuterà a rimuovere e deboli decotti di erbe. In questo caso, i più efficaci sono la camomilla e la menta. Un cucchiaino di erba dovrebbe essere preparato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per mezz'ora. Va notato che questo metodo è adatto se il bambino è malato (2 anni). Cosa succede se il bambino è più giovane? Per questa situazione, i tè speciali per l'età relativa sono venduti nei negozi per bambini e nelle farmacie.

Per quanto riguarda i farmaci contro la nausea, come "Metoclopramide", "Zerukal", alleviano solo le convulsioni, ma non curano la vera causa di questa condizione. Inoltre, alcuni prodotti sono controindicati per i bambini piccoli e i medici non consigliano di darli da soli.

conclusione

Se un bambino è malato e strappa, cosa fare? Queste domande sono poste da molti genitori. I medici raccomandano di non auto-medicare, ma urgentemente di contattare uno specialista che effettuerà una diagnosi in tempo e prescriverà il trattamento corretto.

La nausea in un bambino può essere causata da diversi fattori. Nel 95% dei casi si tratta di un malfunzionamento degli organi digestivi. Meno comunemente, la nausea si verifica quando il sistema nervoso centrale è interessato. Secondo la natura del flusso, la condizione del bambino è soddisfacente con una lieve indisposizione, una gravità moderata con sintomi aggiuntivi (temperatura) e gravi (il bambino è in uno stato semi-cosciente). Cosa fare se il bambino è malato, quali sono i modi per aiutare a casa?

Sintomi di una condizione patologica

La nausea non è una malattia. Questo è un sintomo che accompagna malattie o lesioni di organi interni e sistemi.

Il principale segno di nausea - disagio e disagio allo stomaco, che i bambini soffrono dolorosamente. La condizione si diffonde attraverso le sezioni superiori del sistema digestivo - l'esofago, la faringe. Nella gola c'è la sensazione di un nodulo, i falsi desideri di vomitare senza vomitare.

Sullo sfondo della nausea, il bambino ha un peggioramento del benessere generale. Debolezza, diminuzione dell'attività fisica si sviluppa, compare un mal di testa. Il desiderio di vomitare peggiora solo la condizione, dal momento che l'assenza di vomito non porta sollievo.

La nausea nei bambini può essere accompagnata da ulteriori segni patologici:

il sistema digestivo - vomito, diarrea, aumento della salivazione, dolore nella regione epigastrica; sistema nervoso - oscuramento degli occhi, vertigini, sonnolenza, respiro rapido e polso, respiro superficiale, sensazione di mancanza d'aria; sintomi di intossicazione - debolezza, sudorazione eccessiva (specialmente nei neonati), vampate di calore, pelle appiccicaticcia e fredda, lieve aumento della temperatura, nei bambini nel primo anno di vita, perdita di peso.

Come capire quando il bambino è malato, chi non riesce ancora a spiegare le sue condizioni? Il bambino è sempre cattivo, rifiuta di mangiare. La condizione generale è irrequieta, ogni tanto compare il pianto, durante il quale il bambino suda intensamente. Allo stesso tempo, le maniglie e le gambe sono fredde al tatto.

Cause di nausea nei bambini

Se l'intensità della nausea è insignificante e le condizioni generali del bambino sono normali, questo è un disturbo funzionale del sistema digestivo. La ragione - errori nell'alimentazione:

eccesso di cibo sistematico; prodotti che non corrispondono alla categoria di età; formula infantile scadente; introduzione scorretta di alimenti complementari; cibo pesante - grasso, fritto, affumicato, salato, in salamoia, un eccesso di condimenti e spezie; violazione del regime di alimentazione; uso di piatti e prodotti esotici.

Disturbi funzionali che causano nausea sono associati con l'immaturità del corpo del bambino. Questa condizione si verifica a causa di una mancanza di enzimi pancreatici, una mancanza di flusso biliare nel duodeno.

La seconda causa più comune è l'intossicazione alimentare o un'infezione intestinale acuta. In questi casi, i sintomi principali sono nausea e vomito in un bambino. Il grado di danno al tratto gastrointestinale è determinato dalla loro intensità e carattere. La patologia si sviluppa a seguito dell'ingestione di prodotti contaminati contaminati da batteri (stafilococchi, streptococchi, dissenteria). L'intossicazione alimentare non è sempre accompagnata dall'aggiunta di un'infezione intestinale e differisce da essa in quanto il bambino non ha un'alta temperatura, vomito ripetuto abbondante o diarrea, disidratazione e grave intossicazione del corpo.

Altre cause di nausea in un bambino:

La nausea come effetto collaterale quando si assumono droghe. Debole apparato vestibolare, che è la norma per i bambini. La nausea nei bambini appare durante un viaggio in auto, nel trasporto pubblico (cinetosi). Può anche verificarsi con un brusco cambiamento nella posizione del corpo se il bambino è indebolito durante una lunga malattia. Lunga dieta terapeutica Lesioni cerebrali - contusione, commozione cerebrale, compressione. Una causa comune nei bambini in età prescolare e primaria è il colpo di sole o di calore. Malattie interne - gastrite, pancreatite, colecistite, discinesia (ostruzione) dei dotti biliari, tumori maligni, ARVI. Corpo estraneo nello stomaco.

Pronto soccorso per il bambino con sintomi di nausea

La diagnosi, le tattiche di primo soccorso e l'eliminazione dei sintomi dipendono dai tipi di nausea, che sono classificati in base alla loro origine:

Riflesso - dopo aver mangiato. Tossico - a seguito di esposizione a veleni, sostanze tossiche, agenti patogeni. Vestibolare - violazione dell'apparato vestibolare (responsabile del coordinamento dei movimenti). Cervello - con malattie somatiche e infettive del cervello. Disturbi metabolici - metabolici, carenza di vitamine.

Principi generali di primo soccorso

Se il bambino ha più di 2 anni e si sente relativamente normale, puoi farcela con la nausea da solo. Il bambino deve essere chiamato a casa del pediatra per l'esame e le raccomandazioni per ulteriori azioni. Se le condizioni del bambino sono gravi, sono accompagnate da ulteriori sintomi (il bambino inizia a vomitare) e si deteriorano rapidamente, è necessario chiamare un'ambulanza, indipendentemente dall'età della vittima.

Culla nel letto, libera da indumenti angusti. Pulire la pelle di viso, collo, petto, spazzole con un asciugamano immerso in acqua tiepida o fredda. Se il bambino è preoccupato per i brividi, coprilo con una coperta o coperta calda. Durante la nausea, non è necessario forzare il bambino a mangiare qualcosa. I prodotti possono irritare le mucose e aumentare il disagio.

Se la nausea appare dopo un pasto, puoi provare a indurre il vomito artificiale. Ciò migliorerà notevolmente le condizioni del bambino. Per fare questo, date 1-2 bicchieri d'acqua da bere per un breve periodo, sedetevi su una sedia, quindi premete sulla radice della lingua con due o un dito (a seconda dell'età del bambino) e provocate un riflesso del vomito. Questa procedura non dovrebbe essere eseguita sui bambini, in quanto vi è un alto rischio di vomito che penetra nel tratto respiratorio.

Categoricamente, non si dovrebbe indurre il vomito se la nausea è provocata da un trauma cranico. Questo non porterà sollievo e aggraverà solo le condizioni del bambino.

Tattica dei genitori in caso di un certo tipo di nausea

Il trattamento dipende dalla causa della nausea. La prima azione è l'eliminazione del fattore provocante:

rifiuto di mangiare; ritiro della droga; rimuovere i vestiti caldi; esposizione al sole; fermarsi e uscire dal veicolo all'aria aperta.

eccesso di cibo

La nausea si verifica a causa di insufficiente scomposizione del cibo in proteine, grassi e carboidrati. Pertanto, al bambino devono essere dati enzimi. Si tratta di preparazioni di origine naturale, sicure per la salute dei bambini e prive di gravi effetti collaterali. Migliorano i processi di digestione e assimilazione di sostanze utili.

Farmaci disponibili in compresse e capsule. Le compresse sono rivestite con uno speciale rivestimento che non si dissolve nello stomaco. Questo è necessario affinché gli enzimi entrino nel duodeno. Solo in questo caso saranno efficaci. Pertanto, è impossibile rompere o schiacciare le compresse.

Farmaci pancreatici:

Pancreatina. Mezim. Di festa. Pankreol. Enzistal.

I bambini che non possono ingerire una pillola indipendentemente ricevono il farmaco Creonte. È disponibile in capsule, il cui contenuto è costituito da piccoli granuli, ricoperti con un rivestimento insolubile nel succo gastrico. Il farmaco può essere somministrato insieme a latte, miscele e qualsiasi altro cibo.

Puoi dare al bambino nausea senza vomitare antiacidi. Con delicatezza avvolgono le pareti dello stomaco, alleviano l'irritazione della mucosa, riducono l'acidità. Gli antiacidi sopprimono i sintomi come bruciore di stomaco, sensazione di amarezza in bocca, fastidio addominale. La maggior parte dei farmaci si presenta sotto forma di sospensione o polvere per la sua preparazione, meno frequentemente in compresse.

Almagel. Fosfalyugel. Maalox. Gaviscon. Gastracid. Rennie.

I rimedi popolari aiutano a far fronte rapidamente alla nausea. I bambini nel loro primo anno di vita ricevono acqua di aneto. Può essere preparato in modo indipendente, ma è necessario attenersi rigorosamente alla ricetta. È meglio acquistare pellet già pronti in una busta da farmacia, scioglierli secondo le istruzioni e consegnarli al bambino durante il giorno. Allevia la nausea, i crampi, è un leggero lassativo e diuretico.

Plantex. Aneto acqua Dill. Tè istantanei per bambini a base di finocchio - "Hipp", "Baby", "Bebivita", "Humana".

I bambini in età scolare, se sono nauseati, possono offrire tè verde con una fetta di limone. Brodi di melissa o menta, la tintura di bucce d'arancia eliminerà anche il sintomo sgradevole.

Avvelenamento o infezione intestinale acuta

In questo caso, puoi dare al bambino una sorta di rimedio per la nausea, ma sarà inefficace, dal momento che l'infezione è sempre accompagnata da vomito. Inoltre, l'assunzione del farmaco può accelerare il suo aspetto.

Sullo sfondo dell'intossicazione del corpo, i bambini stanno sviluppando rapidamente la disidratazione. La perdita di liquidi è pericolosa per un corpo piccolo. Pertanto, nella fase di primo soccorso, l'azione chiave è fornire al bambino una grande quantità di liquido. Hai bisogno di bere del liquido caldo, spesso a piccoli sorsi, in modo che abbia il tempo di essere assorbito nello stomaco. Non puoi bere in un sol boccone e in grandi quantità, provocherà vomito addizionale e aumenterà la disidratazione.

Come un liquido, a un bambino può essere offerta qualsiasi acqua senza gas (purificato, minerale), composta, succo diluito con acqua o succo di frutta, tè non caldo. L'abbondante umidità nel corpo ridurrà l'intossicazione e ridurrà i sintomi di nausea e mal di testa.

Lesioni alla testa e malattie cerebrali

Nelle lesioni cerebrali traumatiche, è controindicato dare al bambino i rimedi tradizionali per la nausea. Il meccanismo di sviluppo di questa funzionalità non è associato all'attività del tratto gastrointestinale e pertanto tutti i farmaci saranno inefficaci.

Se si è verificato un grave danno cerebrale e la nausea e l'impulso emetico del bambino sono costantemente presenti, vengono prescritti i seguenti farmaci:

Diazepam. Domperidone. Lorazepam Aminazin.

Questi farmaci sono potenti antipsicotici dell'azione narcotica con molti effetti collaterali. Sono prescritti solo dal medico curante. Nella libera vendita in farmacia di questi farmaci non lo sono. Sono disponibili solo con una prescrizione.

Aiutare un bambino con cinetosi

Se il bambino è influenzato dalla macchina, devi immediatamente fermarti, aprire la finestra, nella stagione calda è meglio uscire. Undo outerwear, bottoni in alto su una camicia o giacca, allentare il colletto. Per garantire il massimo accesso all'aria fresca.

Offri un bicchiere d'acqua. Se non c'è l'ovvia voglia di vomitare, puoi dare un lecca-lecca al bambino dalla nausea. Pulire il viso e il collo con salviette umidificate ipoallergeniche (non aromatizzate). Il movimento può essere continuato se la nausea si attenua e il benessere del bambino migliora.

L'impulso emetico senza vomito in un bambino è un fenomeno frequente che i genitori incontrano durante l'intero periodo di crescita e nell'età adulta dei bambini. Per fornire il primo soccorso, è necessario analizzare e valutare correttamente le condizioni del bambino. Se si sospetta la gravità del problema, non curarsi da soli, ma contattare un pediatra o chiamare un'ambulanza.