Come trattare il dolore e bruciore durante la minzione nelle donne

Nella vita di ogni ragazza ci sono casi che vuoi dimenticare velocemente. Questo vale per le malattie e i problemi "femminili". Bruciare quando si urina è una delle molte ragioni che possono rovinare la serata e così via. Ogni donna ha provato questo disagio almeno una volta nella vita.

Le statistiche affermano che ogni quinto rappresentante del gentil sesso affronta il problema del "bruciore nelle donne". E circa il 15% si trova di fronte a sensazioni simili più spesso di tre casi all'anno.

Cistite - il primo "sospetto" nella lista delle malattie che causano una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne. Ma le cause del disagio quando si cerca di liberare la vescica dal contenuto non sono limitate a questo disturbo. Disuria - un segnale che il corpo non è a posto, e ha bisogno di aiuto. Perché può apparire rezi e quanto è pericoloso? Cercheremo di capirlo.

Quando è necessario fissare un appuntamento con un medico?

Dovresti assolutamente fissare un appuntamento con uno specialista, se durante un giorno il disagio non passa, e ad essi vengono aggiunti:

  • dolore bruciante durante la minzione e il mal di schiena o in tutto il corpo;
  • scarico (comprese strisce di sangue);
  • brividi e febbre;
  • dolori muscolari;
  • temperatura;
  • mal di testa;
  • prurito.

Se c'è una sensazione di bruciore (disuria) durante la minzione, è necessario ascoltare il tuo corpo, perché la combustione è il primo sintomo di malattie del sistema genito-urinario.

Cause di sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne

Bruciore durante la minzione nelle donne si verifica nel canale riproduttivo ferito, infiammazione batterica o nel caso di un'infezione a trasmissione sessuale. Le cause più comuni di dolore e disagio sono:

  1. La causa più comune è la cistite. Molto spesso, i primi segni di cistite sono acuti, con frequente minzione dolorosa, bruciore intenso e prurito nell'uretra. Ma alcuni tipi di infezione causano processi infiammatori subacuti o cronici fin dall'inizio. In questo caso, la donna può essere periodicamente disturbata da una leggera sensazione di bruciore nell'uretra. Durante l'esacerbazione del processo, la minzione frequente, così come lo scarico dai genitali, sono collegati alla sensazione di bruciore. Le ricadute possono indipendentemente, senza trattamento, passare in remissione.
  2. L'uretrite è accompagnata da secrezione e dolore. Con una natura protratta, gli altri organi urinari sono colpiti. L'infiammazione dell'uretra si verifica durante il contatto sessuale o domestico. Il fenomeno è causato da agenti causali di clamidia, micoplasma, ureaplasma. La sensazione di bruciore si verifica all'inizio della minzione e si verifica periodicamente durante il giorno.
  3. Pielonefrite. Queste sono infiammazioni dei reni, in cui vi è un forte dolore prima della minzione, così come il mal di schiena, che si irradia alle gambe, provocando dolore nel perineo. Le recidive di pyelonephritis di solito si alzano da hypothermia grave, esercizio eccessivo, con pyelonephritis, il dolore succede il più spesso di sera.
  4. Urolitiasi (urolitiasi). Sintomi: aumento della minzione, dolore alla formazione di calcoli, dolore durante la minzione, mancanza di sensazione di completo svuotamento della vescica dopo la minzione.
  5. STI o STD. Sono anche la causa principale di frequenti pressioni, dolori e bruciore all'inizio o dopo ogni svuotamento. Tra le infezioni sessualmente trasmissibili, possiamo distinguere le più comuni ai nostri tempi: gonorrea, sifilide, herpes, tricomoniasi, ureaplasmosi, micoplasmosi.
  6. Pietre nella vescica Sono formati come risultato della cristallizzazione dei minerali nelle urine. Queste pietre possono causare minzione dolorosa e frequente.
  7. Tordo - infezione di origine fungina, manifestata da prurito e bruciore nei genitali. Il prurito e il bruciore persistenti sono molto dolorosi per il paziente. Le pareti della vagina sono gonfie, la malattia è accompagnata da abbondanti secrezioni bianche che assomigliano al latte di cagliata. Con la forma di mughetto, potrebbe esserci una sensazione di bruciore quando si urina nelle donne.
  8. Può anche essere causato dall'uso di prodotti per l'igiene incompatibili. Alcuni tipi di sapone o shampoo possono causare questo disagio, anche la carta igienica può essere una causa di bruciore durante la minzione. In caso di frequente desiderio di svuotare la vescica, la microflora vaginale può essere disturbata e causare la disbatteriosi delle labbra, che causa anche bruciore e prurito.

È importante capire che la minzione dolorosa è un sintomo, annegando che non ti libererai della malattia. Il trattamento dovrebbe mirare ad eliminare la causa della malattia e non le sue conseguenze.

Dolore con il sangue

Oltre alla cistite, le cause del sangue nelle urine possono essere:

  • malattia del rene policistico;
  • glomerulonefrite;
  • pielonefrite;
  • tubercolosi renale;
  • cancro alla vescica;
  • calcoli renali (il loro movimento può provocare dolore durante la minzione con il sangue nelle donne);
  • alterata circolazione del sangue nel sistema urogenitale (può causare dolore durante la minzione e il sangue nelle donne);
  • danno agli organi urinari (può causare dolore e sangue durante la minzione nelle donne);

Nella terminologia medica, l'aspetto del sangue nelle urine è chiamato "ematuria".

Bruciore dopo aver urinato nelle donne: cause

Normalmente, il processo di minzione non deve essere accompagnato da sensazioni spiacevoli, quindi crampi, bruciore o dolore di solito indicano la presenza di eventuali malattie infettive del sistema genito-urinario.

Tra le possibili cause di questo fenomeno si chiamano:

  • cistite o, in altre parole, infiammazione della vescica;
  • uretrite - una malattia associata a infiammazione dell'uretra;
  • cystalgia - un disordine funzionale nella vescica;
  • urolitiasi - la presenza di pietre nella vescica;
  • infezioni genitali (clamidia urogenitale, gonorrea, mughetto, tricomoniasi, ureaplasmosi, candidosi);
  • vestibolite o infiammazione cervicale.

In ogni caso, se i sintomi di cui sopra si verificano, una donna dovrebbe consultare un medico. Il trattamento della combustione dopo la minzione, viene effettuato a seconda del tipo di malattia che è stata causata.

diagnostica

Per capire come trattare la combustione durante la minzione nelle donne, l'urologo non deve solo diagnosticare il sintomo, ma anche determinare la causa del suo sviluppo.

Dopo l'esame, il medico prescrive un esame:

  1. cistoscopia;
  2. Ecografia pelvica;
  3. Analisi generale del sangue, delle urine;
  4. Coltura delle urine per la sterilità;
  5. Ispezione esterna approfondita;
  6. Visita medica della storia del paziente;
  7. ELISA e PCR per tutte le IST;
  8. Quando indicato, analisi delle urine secondo Nichiporenko;
  9. Radiografia o risonanza magnetica della colonna vertebrale lombosacrale;
  10. Sbavate dal canale cervicale sulla flora, uomini - raschiando dall'uretra su bacpossev.

E in base ai dati di laboratorio e ai risultati di altri esami, sulla base della diagnosi, il medico prescriverà un appropriato ciclo di trattamento.

Trattamento della combustione durante la minzione

A seconda di cosa ha causato la sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne, il trattamento sarà diverso.

  1. In caso di urolitiasi, se gli ossalati sono prevalenti, si raccomanda di bere molta acqua alcalina, con un aumento del contenuto di urato - acido.
  2. Se la natura neurologica della malattia è confermata, si raccomanda di assumere sedativi a base di erbe - fitosa, sedavit.
  3. Con la natura infiammatoria della malattia, la base della terapia è la somministrazione di antibiotici, in questi casi sono prescritti norfloxacina, cefalosporine, ecc.
  4. In tutti i casi, quando vi è una sensazione di bruciore durante la minzione, devono essere presi appropriati fitoprotettivi con proprietà diuretiche, ad esempio gocce "urolesi".

Se non sei preoccupato di ulteriori sintomi sotto forma di dolore, secrezione purulenta, impurità di sangue nelle urine e nessuna temperatura, puoi aiutare te stesso:

  1. Bevi più liquidi durante il giorno. Può essere composta, tè non zuccherato, senza sale e senza acqua minerale gassosa, decotto di rosa canina, succo di mirtillo, decotto di ciliegie, decotto di uva ursina.
  2. Bevi una pillola "No-shpy", "Riabala" o "Spazmalgona". Questo allevia il disagio durante la minzione;
  3. Escludere dalla dieta tutto speziato, salato, affumicato, dolce e alcolico.

Se i sintomi non scompaiono dopo un giorno, è necessario visitare un medico e passare l'urina per l'analisi. Il medico scoprirà perché c'è una sensazione di bruciore durante la minzione e solo allora prescriverà i farmaci necessari. Malattie infettive e infiammatorie che lo causano sono trattati solo con farmaci antibatterici.

Bruciore e dolore durante la minzione nelle donne e negli uomini

Una persona sana non avverte disagio durante la minzione. Ma per alcune persone questo processo è accompagnato da forte dolore e bruciore.

Esistono due tipi di disturbi della minzione, diagnosticati da questi sintomi:

Uretrite, in cui il dolore durante la minzione è causato da agenti infettivi (batteri o funghi microscopici);

Disuria, in cui gli stessi sintomi sono causati da spremitura o blocco dell'uretra con ematoma, tumore o pietra.

Sono soggetti a uomini e donne di età diverse.

La combinazione di bruciore durante la minzione con altri sintomi

E la disuria e l'uretrite oltre al dolore acuto durante la minzione possono essere accompagnate da altri sintomi:

dolore e sensazione di bruciore nella zona pubica;

minzione troppo frequente (più di 5 volte al giorno e più di 1 volta alla notte);

dolore o bruciore durante la minzione, che si verificano solo una volta, può essere ogni sera o ogni mattina;

scarico dai genitali;

tirando sensazioni nell'addome inferiore nelle donne;

dolore nella parte superiore del pene negli uomini;

sensazione di dolore nel perineo;

impurità del sangue nelle urine;

impurità marroni nelle urine (potrebbe esserci sangue stantio);

aumento della debolezza e affaticamento.

Tutti questi segni sono la causa del trattamento immediato da parte del medico.

Quando dovrei vedere un dottore?

L'appello a uno specialista non deve essere rinviato quando si verificano i seguenti sintomi:

Sensazioni spiacevoli di dolore, crampi e bruciore, che accompagnano il processo di minzione;

La presenza di scariche atipiche dalla vagina della donna e dal membro sessuale dell'uomo;

La durata dei sintomi più di 2 giorni;

Dolore nell'addome inferiore, perineo, zona lombare;

Debolezza, febbre, deterioramento delle prestazioni.

In caso di dolore, crampi, bruciore dei genitali limitati alla regione durante la minzione in uomini e donne, i seguenti specialisti dovrebbero essere visitati:

Pediatra (se problemi con la minzione in un bambino).

Cause non trasmissibili comuni a uomini e donne

Anche le cause di dolore e bruciore durante lo svuotamento della vescica possono essere non infettive:

Grave ipotermia del corpo. Questo motivo, oltre alle sensazioni spiacevoli, può provocare la formazione di calcoli nei reni.

Urolitiasi - urolitiasi. Quando si verifica, si verifica una costante sensazione di sovraffollamento della vescica.

Il movimento della sabbia attraverso l'uretra può danneggiare l'epitelio che riveste questo canale e causare dolore.

Lesioni all'uretra possono essere accompagnate da dolore, bruciore e taglio con ogni visita al bagno.

Colica renale si verifica quando il deflusso delle urine dai reni è compromessa a causa del blocco delle vie urinarie da parte di una pietra, conglomerato di sale urinario, coaguli di sangue o muco, ecc.

Blocco del canale uretrale. In questa situazione, sali, pietre, coaguli di sangue passeranno attraverso il canale urinario e causeranno dolore.

I tumori nel sistema genito-urinario possono impedire il flusso di urina e causare forti dolori.

Tumori benigni e maligni e altre strutture negli organi adiacenti al sistema urinario. Ci sono casi in cui i tumori del retto stringono l'uretra, causando disagio.

Gotta. In questa malattia nelle urine contiene un gran numero di cristalli di acido urico. Il loro movimento attraverso l'uretra causa dolore.

Agenti chimici di cosmetici e contraccettivi. Fragranze, coloranti, stabilizzanti contenuti nel sapone, gel doccia, preservativi possono causare una reazione allergica e portare a dolore durante la minzione.

Danneggiamento dell'epitelio degli agenti chimici dell'uretra. Si manifesta con abbondanza nelle urine di ossalato (con gotta), glucosio (diabete), sostanze tossiche (dopo farmaci inappropriati, consumo di cibi piccanti e alcol).

Intervento chirurgico La presenza di un catetere può causare dolore e bruciore durante la minzione.

I pidocchi pubici possono anche causare disagio durante la minzione.

La causa del dolore può essere qualsiasi infezione.

Il processo di infiammazione nell'uretra si verifica quando le condizioni più favorevoli per i microrganismi patogeni presenti si formano. Le cause più comuni della maggior parte dell'uretra sono causate da infezioni genitali. A sua volta, l'uretrite infettiva è suddivisa in: specifici, causati da patogeni come gonococchi, trichomonas, ureaplasma, clamidia, micoplasma, ecc.; e non specifico, causato da microrganismi che fanno parte della normale microflora del cavo orale, della vagina e del retto - stafilococco, Escherichia coli, streptococco, ecc.

La microflora condizionatamente patogena può aumentare notevolmente la sua crescita a causa della diminuzione dello stato immunitario dell'organismo. Ciò può verificarsi con ipotermia grave e frequente, stress, mancanza di riposo e sonno, alimentazione inadeguata e inadeguata, esacerbazione di malattie croniche.

L'igiene personale insufficiente può influire negativamente sulla salute del sistema urogenitale. La microflora patogena del retto è localizzata vicino all'ano. La non conformità con l'igiene provoca la penetrazione di microrganismi patogeni negli organi dei sistemi sessuali ed escretori e causa la malattia. Di norma, qualsiasi infezione, sviluppandosi in un focus, sale lungo il sentiero ascendente. Se il processo non viene interrotto in tempo, l'infiammazione interesserà la vescica, i reni e gli ureteri e potrebbe anche andare agli organi vicini. Negli uomini, la ghiandola prostatica può soffrire.

Cause di dolore e bruciore durante la minzione nelle donne

Malattie infettive della vagina. Colpite, candidosi, vaginosi batterica, vulvovaginite possono essere accompagnate dalla penetrazione dell'infezione nell'uretra, che causerà dolore e bruciore durante ogni visita al gabinetto. Una donna deve prestare attenzione alla scarica innaturale con un odore sgradevole.

Cistite. Le donne soffrono di cistite più spesso a causa delle caratteristiche individuali della struttura anatomica. Come la lunghezza e la larghezza dell'uretra, attraverso cui i microbi dal retto penetrano facilmente nella vescica e provocano una reazione infiammatoria. Tuttavia, una donna può sperimentare sintomi di cistite in altre malattie del sistema urinario e genitale. Oltre al dolore, la donna ha frequenti voglia di urinare e una costante sensazione di pienezza nella vescica.

Endo- e miometrite. Il termine endometrite si riferisce all'infiammazione dell'endometrio - lo strato superiore del tessuto mucoso che riveste l'utero dall'interno. Può verificarsi in entrambe le forme acute e croniche. L'endomyometrite è caratterizzata da un'infiammazione dei tessuti più profondi dell'utero. Queste malattie causano anche dolore durante la minzione.

Candidosi vaginale e intestinale La combustione si verifica a causa della crescita abbondante di funghi Candida. La gente chiama questa malattia mughetto per un caratteristico scarico bianco lattiginoso.

Infiammazione dei reni (pielonefrite). L'infiammazione dei reni causa non solo disagio durante la minzione, ma anche dolore nella zona lombare e del perineo.

Infezioni sessualmente trasmissibili (IST). La causa più comune di uretrite dolorosa. Le più comuni malattie veneree sono la clamidia, la gonorrea, la sifilide, l'ureaplasmosi, la tricomoniasi, l'herpes, la micoplasmosi.

Esacerbazioni dopo le infezioni. L'influenza, le infezioni virali respiratorie acute, la tonsillite purulenta, la sinusite e altre malattie possono seriamente minare l'immunità del corpo e causare problemi con la minzione.

Processi infiammatori nell'intestino. a causa della sua vicinanza, l'infiammazione può anche influenzare il sistema urogenitale.

Cause di dolore e bruciore durante la minzione negli uomini

Questi sintomi spiacevoli per gli uomini possono essere causati da un danno traumatico al perineo o si verificano dopo un rapporto sessuale. Tuttavia, possono anche verificarsi a causa di cause naturali, ad esempio, dopo aver mangiato cibi piccanti e piccanti. Ma il più delle volte le cause sono infezioni batteriche e fungine.

Prostatite. Quando la ghiandola prostatica è infiammata, può anche influenzare il canale urogenitale. Oltre al dolore durante lo svuotamento della vescica, gli uomini provano dolore nello scroto, nel perineo, nella colonna vertebrale lombare e sacrale.

Atrofia della ghiandola prostatica. Si verifica in uomini con vita sessuale iperattiva, che porta all'esaurimento della ghiandola prostatica. Di solito questa ghiandola fornisce un effetto disinfettante nel canale urogenitale. Tuttavia, se ciò non accade, batteri o funghi pericolosi possono moltiplicarsi liberamente e causare infiammazioni.

Adenoma prostatico. Definito come una neoplasia benigna della ghiandola prostatica. Complifica il passaggio delle urine, causa dolore.

Tubercolosi urogenitale. Questa malattia può non manifestarsi da molto tempo, ma essere caratterizzata solo dal dolore e da una periodica diminuzione della potenza. In Russia, questa malattia è considerata difficile da diagnosticare, mentre il numero di pazienti rimane elevato. Difficoltà dovute alla mancanza di personale qualificato, attrezzature e materiali.

Un problema serio è che con un decorso lento della malattia, i test delle urine per l'infezione sono spesso inaffidabili. In assenza dell'esperienza e della pratica necessarie, lo specialista prescrive spesso una diagnosi inadeguata e determina erroneamente ulteriori trattamenti. Ad esempio, un trattamento antibiotico a breve termine, che non dà l'effetto desiderato.

Malattie infettive trasmesse sessualmente

Chlamydia urogenitale. Recentemente, questa malattia è diventata diffusa. La difficoltà risiede nella manifestazione tardiva dei segni di infezione, poiché è stata nascosta per molto tempo. Il paziente nota la malattia quando si manifesta in forma acuta. In questo caso, il paziente soffre di secrezioni vitree sgradevoli degli organi genitali, febbre, debolezza, tracce di sangue nello sperma e nelle urine, dolore e bruciore durante il passaggio dell'urina attraverso l'uretra.

Urea - e micoplasmosi. Procedendo asintomaticamente nascoste e allo stesso tempo pericolose infezioni. Il disagio si verifica esclusivamente nella fase acuta della malattia.

Tricomoniasi (tricomoniasi). La malattia è causata da parassitizzazione nell'uretra, prostata e vescicole seminali di protozoi microscopici - trichomonad. Oltre al dolore e al bruciore, ci sono scariche purulente e schiumose, conglomerati di sangue allungati nelle urine e nello sperma. Porta alla frustrazione dell'intero sistema urogenitale.

Infezione gonococcica La gonorrea sconvolge il normale processo di minzione, accompagnandolo con dolore e bruciore. Quando i gonococchi causano un'infezione acuta, l'uretra si gonfia molto e dal pene si verifica una secrezione giallo-verdastra. La malattia può diventare cronica.

Cancro della prostata, reni, vescica, intestino. Le neoplasie, localizzate vicino all'uretra, possono schiacciare e pizzicare l'uretra, causando il suddetto disagio.

Perché abbiamo dolore durante la minzione?

Come accennato in precedenza, le cause dello svuotamento doloroso della vescica possono essere infettive (uretrite) e non infettive (disuria).

La combustione durante la minzione si verifica quando lo strato cellulare delle pareti dell'uretra o dell'uretra viene danneggiato e distrutto. La ragione di questo è quasi sempre l'attività di microrganismi patogeni. Distruggono le cellule che rivestono l'uretra dall'interno e rilasciano prodotti tossici della loro attività vitale. Ecco perché il processo infiammatorio è accompagnato da secrezioni sgradevoli. Poiché l'integrità dell'epitelio è rotta, le terminazioni nervose sotto di essa sono esposte.

Dolore durante la minzione nei bambini

L'orinazione nei bambini si presenta molto più spesso che negli adulti. Ciò è dovuto al fatto che hanno una vescica più piccola, ma più assunzione di acqua rispetto al peso corporeo. Inoltre, i bambini non sono in grado di trattenere a lungo se vogliono andare in bagno, dal momento che questa abilità si forma nel tempo.

A volte i bambini hanno dolore durante la minzione. Qui, la causa può anche essere l'infiammazione delle vie urinarie, che è più probabile che le ragazze siano esposte rispetto ai ragazzi. Il fatto è che nella prima infanzia, i bambini non osservano attentamente l'igiene personale. Alcuni ragazzi possono avere una violazione congenita del deflusso delle urine. A volte i bambini piccoli possono infilare oggetti estranei nel canale urinario che graffiano l'uretra e causano dolore.

Inoltre, il dolore e il bruciore durante le visite al bagno nei bambini possono essere associati all'uso eccessivo di prodotti che irritano l'uretra: Coca-Cola, cioccolato, patatine.

Qual è il pericolo di infiammazione dell'uretra per uomini e donne?

Il pericolo è dovuto alle caratteristiche anatomiche dei sessi. In entrambi i sessi, l'uretra (o l'uretra), attraverso la quale l'urina si sposta dalla vescica piena all'esterno, ha una lunghezza diversa. Nelle donne, è più corto e più largo di diametro, quindi quando si verifica l'infiammazione, viene rapidamente trasferito agli organi che si trovano sopra - la vescica, gli ureteri ei reni.

L'uretra maschile, d'altra parte, è molto lunga ma stretta, e i dotti prostatici, che hanno effetti antisettici, vi scorrono. Pertanto, gli uomini hanno meno probabilità di soffrire di uretrite. Ma se un uomo si ammala, il processo infiammatorio colpisce principalmente la prostata (prostatite), quindi va all'epididimo (epididimite) e raggiunge le vescicole seminali (vescicolite). Pertanto, l'infezione del canale urogenitale negli uomini interessa completamente gli organi riproduttivi.

Diagnosi in caso di disturbi della minzione

Di solito, dopo aver visitato uno specialista, al paziente vengono prescritti i seguenti esami e test:

Semina una macchia del contenuto del canale cervicale;

Taglio, bruciore e dolore durante la minzione nelle donne

Come sapete, il dolore durante la minzione nelle donne è il sintomo più comune delle malattie del sistema genito-urinario:

  • infezioni a trasmissione sessuale (gonorrea, ureaplasmosis, clamidia);
  • urolitiasi;
  • malattie infiammatorie.

Vale la pena notare che la sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne in questo caso è spesso accompagnata da prurito nella vagina e frequenti sollecitazioni in bagno. Il dolore dopo la minzione nelle donne è anche un sintomo allarmante che non è affatto normale.

Quando si verifica un dolore durante la minzione nelle donne, è necessario consultare immediatamente un medico che prescriverà il trattamento appropriato.

Trattamento del dolore durante la minzione nelle donne

Molti pazienti, di fronte a sintomi simili, si stanno chiedendo: come trattare il dolore durante la minzione nelle donne? Vediamo.

Affinché il trattamento del dolore durante la minzione nelle donne sia adeguato, è necessario determinarne la natura e la presenza di segni patologici concomitanti.

Ad esempio, il dolore durante la minzione, accompagnato da prurito e bruciore nei genitali, così come il frequente bisogno di usare il bagno, può indicare un processo infettivo o infiammatorio nel corpo che richiede un intervento medico immediato. Non si può parlare del trattamento della sensazione di bruciore quando si urina nelle donne a casa.

Endometrite, vaginite e salpingite implicano il trattamento dei crampi durante la minzione nelle donne con agenti anti-infiammatori e antibatterici selezionati individualmente. La base del trattamento della gonorrea è l'uso razionale di farmaci tipo penicillina, immunoterapia e trattamento locale. Naturalmente, solo un medico può prescrivere tale trattamento.

Trattamento di rimedi popolari

Oltre alle cure mediche, ci sono mezzi semplici ed efficaci di medicina tradizionale che aiutano ad alleviare il dolore durante la minzione. In questo caso, il trattamento con i rimedi popolari per il dolore durante la minzione nelle donne implica l'uso di erbe:

  • Orsi d'orso. Per preparare il decotto, si preleva un cucchiaio di erba, versato con un bicchiere di acqua bollente, infuso a bagnomaria per mezz'ora, filtrato, raffreddato, rabboccato con acqua bollita fino a ottenere il volume iniziale. Mezzo o mezzo bicchiere viene usato tre volte al giorno.
  • Foglie di cowberry Il decotto è preparato come segue. Un cucchiaio di foglie di mirtillo rosso viene riempito con mezzo litro di acqua calda e lasciato per 30-40 minuti. Quindi l'infusione viene portata a ebollizione e fatta bollire per almeno 15 minuti. Inoltre, il volume di liquido in questo caso dovrebbe essere ridotto non meno di due volte. Il brodo pronto viene lasciato raffreddare a temperatura ambiente e filtrato. Usa lo strumento tre volte al giorno, un cucchiaio di cistite.
  • Semi di aneto Per preparare l'infuso viene preso un cucchiaio di semi di aneto, versato in un thermos, riempito con un bicchiere di acqua calda e lasciato per 15 minuti. Viene usato 100 grammi tre volte al giorno per ridurre il dolore alla fine della minzione.

Cause del dolore

Di norma, le cause del dolore durante la minzione nelle donne si trovano nei processi infiammatori o infettivi del sistema urogenitale, a causa della presenza delle seguenti malattie:

  • calcoli vescicali derivanti dalla cristallizzazione di minerali nelle urine;
  • vaginite (infiammazione della vagina);
  • cistite (infiammazione della vescica);
  • Chlamydimosis (infezione a trasmissione sessuale);
  • vulvovaginite (infezione da lievito della vagina e della vulva);
  • infezioni erpetiche (indicate anche come cause del dolore durante la minzione nelle donne);
  • irritazione del tessuto vaginale causata da prodotti per la cura personale, balneazione, biancheria intima stretta fatta di sintetici.

Dolore con il sangue

L'aspetto del sangue nelle urine è chiamato "ematuria". Nonostante il fatto che le cause di questa patologia siano diverse e possano indicare molte malattie, nella maggior parte dei casi il dolore durante la minzione di sangue nelle donne indica la presenza di cistite.

Inoltre, le cause del sangue nelle urine possono essere:

  • malattia del rene policistico;
  • danno agli organi urinari (può causare dolore e sangue durante la minzione nelle donne);
  • glomerulonefrite;
  • alterata circolazione del sangue nel sistema urogenitale (può causare dolore durante la minzione e il sangue nelle donne);
  • pielonefrite;
  • tubercolosi renale;
  • calcoli renali (il loro movimento può provocare dolore durante la minzione con il sangue nelle donne);
  • cancro alla vescica

Dolore alla fine

Nella maggior parte dei casi, il dolore durante la pipì nelle donne alla fine dello svuotamento della vescica è causato da un'infiammazione associata a:

  • malattie catarrali;
  • infezioni;
  • neoplasie negli organi del sistema urogenitale;
  • processi infiammatori negli organi pelvici;
  • imprecisioni nell'igiene personale.

Inoltre, il motivo per cui è doloroso per una donna scrivere alla fine della minzione può essere il consumo di cibi eccessivamente acidi, la mania dell'energia e altre bevande gassate che irritano l'uretra.

Di norma, il dolore quando si urina nelle donne all'inizio dello svuotamento della vescica è caratterizzato da una natura ardente e acuta e provoca disagio in tutti coloro che lo provano.

I motivi per cui è doloroso scrivere alla fine della minzione nelle donne sono:

  • infezioni trasmesse sessualmente, come l'herpes genitale;
  • malattie ginecologiche - cistite, vaginite, colpite, uretrite, cervicite;
  • patologia congenita o acquisita dell'utero.

Nella maggior parte dei casi, la combustione della vagina durante la minzione è un sintomo allarmante, che richiede una chiarificazione eziologica e un trattamento adeguato. Il dolore alla fine della minzione nelle donne può verificarsi sia durante che dopo la minzione ed è associato all'effetto irritante dell'urina sulla membrana mucosa degli organi genitali. La frequenza e l'intensità del dolore dipendono dal grado di danno e dall'eziologia della malattia.

Dolore all'inizio

Il dolore durante la minzione nelle donne all'inizio dello svuotamento della vescica è spesso accompagnato da altri sintomi:

  • perdite vaginali;
  • prurito;
  • arrossamento e gonfiore degli organi genitali esterni;
  • odore vaginale;
  • minzione frequente;
  • disagio nell'addome inferiore;
  • rapporto doloroso.

Bruciore nella vagina durante la minzione

Fondamentalmente, una sensazione di bruciore nella vagina durante la minzione indica un processo infiammatorio aggravato, come adnexite o endometrite, associato a una violazione della microflora vaginale a causa di insufficienza ormonale. Inoltre, il dolore vaginale durante la minzione può derivare da ipotermia, diminuzione dell'immunità generale o locale, uso prolungato di agenti antibatterici, depressione prolungata.

Inoltre, una sensazione di bruciore nella vagina dopo la minzione può dare candidosi, l'agente eziologico di cui è fungo Candida lievito.

Inoltre, il dolore nella vagina durante la minzione può essere associato alla vulvite, che è un processo infiammatorio causato da microrganismi opportunistici o malattie trasmesse sessualmente.

Dolore dopo parto e taglio cesareo

La ragione principale del dolore dopo la minzione durante la minzione è l'installazione illetterata di un catetere da parte del personale medico. Questa condizione non richiede trattamento e va via da sola entro pochi giorni.

Inoltre, il dolore durante la minzione dopo taglio cesareo può indicare l'infiammazione dei flussi urinari. È accompagnato dalle seguenti manifestazioni, a causa delle quali è doloroso per una donna dopo il parto scrivere:

  • forte odore caratteristico e torbidezza delle urine;
  • febbre;
  • disagio nella regione lombare.

Dolore dopo catetere

Non sono infrequenti le lamentele dei pazienti riguardo a forti dolori quando si urina dopo un catetere. Tali sintomi sono causati sia dalla mancanza di professionalità del medico e dalla selezione sbagliata di questo strumento. Il dolore causato dall'installazione del catetere non richiede alcun trattamento, dura solo pochi giorni e presto passa senza lasciare traccia.

Se dopo il catetere è doloroso scrivere così tanto che è impossibile resistere, è possibile utilizzare farmaci anti-infiammatori.

Dolore nell'utero

Dolore costante o intermittente nell'utero durante la minzione può indicare la presenza di malattie infiammatorie - endometrite, salpingite, adnexite. Oltre alla minzione dolorosa, questi processi possono essere accompagnati da:

  • abbondanti perdite vaginali acquose o spesse;
  • sensazione di bruciore;
  • prurito;
  • odore sgradevole;
  • minzione frequente.

Dolore alle ovaie

Di regola, il dolore alle ovaie durante la minzione è associato a un processo infiammatorio - annessite. Nella maggior parte dei casi, è di natura periodica e aumenta con la minzione.

L'emergenza del dolore è provocata da una diminuzione generale dell'immunità sullo sfondo di raffreddori, ipotermia, stress, stanchezza fisica e mentale.

E l'adnexite stessa, di norma, è una conseguenza delle malattie sessualmente trasmissibili e, in assenza di un trattamento adeguato, può addirittura portare all'infertilità. Pertanto, è così importante se si dispone di lamentele in tempo per visitare un ginecologo.

Dolori lancinanti, bruciore nel corpo e arti

Qual è il dolore che brucia

Dolori lancinanti e sensazioni di bruciore nel corpo sono chiamati sintomi che si diffondono in certe parti del corpo e sono caratterizzati come bruciore e formicolio. Tali sintomi si verificano quando le fibre nervose sono danneggiate.

Cause di dolore bruciante

Tale dolore e bruciore possono verificarsi nella gola, nel torace, nelle gambe e nelle braccia, nello stomaco e possono verificarsi per vari motivi.

L'autotrattamento in questi casi è piuttosto distruttivo e può influire sull'ulteriore stato di salute. Richiede la consultazione di un medico specialista che prescriverà i test necessari, diagnosticare e raccomandare il trattamento.

Quali malattie causano il sintomo

  1. Con l'angina pectoris, il dolore bruciante che si verifica nella regione del cuore può anche portare ad un infarto. Tale dolore si verifica anche con raffreddore, miocardite, reumatismo e miosite. Se lo stress è stato trasferito, tale dolore e bruciore possono indicare distonia vascolare. Se, oltre a dolore e bruciore, compare un'eruzione nell'area tra le costole, questo potrebbe essere un segnale che l'herpes zoster si sviluppa nel corpo. Se la malattia sviluppa pericardite, allora non sono presenti solo dolore e bruciore, ma anche febbre alta e sintomi di intossicazione: se c'è una sensazione sgradevole, dolore e bruciore nei palmi, il gomito nel gomito appare nel palmo, quindi sono sintomi di neuropatia.
  2. La nevrosi dello stomaco è anche caratterizzata da bruciore e bruciore nell'addome. Le ragioni che possono incoraggiare lo sviluppo di questa malattia sono caffè forte, sigarette e pillole con effetto anestetico.
    Se c'è un dolore lancinante nella parte bassa della schiena, può essere causato da un carico eccessivo sulla colonna vertebrale, dallo stress, dall'obesità e da una dieta non sana. A volte la lombalgia e il bruciore appaiono dal carico sulla colonna vertebrale, dallo stress, dall'obesità, dalla nutrizione squilibrata. Se il resto del corpo va bene, allora tale dolore sarà facilmente curato. Ma il dolore bruciante e il bruciore alla schiena e alla parte bassa della schiena possono essere sintomi di malattie più gravi:

  • Osteocondrosi. Con questa malattia c'è uno squilibrio nella struttura della colonna vertebrale. Il dolore non è forte, ma costante.
  • Spasmo muscolare Tale spasmo si verifica con uno sforzo fisico costante. Tale spasmo è caratterizzato da dolore acuto.
  • Disco intervertebrale erniato. Il dolore è costante e può intensificarsi con cose del tutto ordinarie: risate, tosse, starnuti, chinandosi e così via. Quando si effettua una posizione orizzontale, il dolore si attenua.
  • Instabilità spinale. Tale dolore e sensazione di bruciore si verificano con un lungo sforzo e con una posizione di lunga data. Spesso c'è una sensazione di stanchezza.
  • Se il canale spinale è anatomicamente stretto. Il dolore in questo caso è costante e si verifica in qualsiasi posizione.
  • Il dolore e il bruciore, che appaiono nella gola, hanno molte ragioni. Non sono necessariamente caratterizzati da malattie otorinolaringoiatriche. Tali dolori possono anche verificarsi con:
    • Malattie della tiroide;
    • Nevrosi alla gola;
    • Se ci sono virus o funghi sulle tonsille;
    • Angina gonorrheal natura;
    • Eccessivo carico di voce;
    • Cancro della laringe.
  • Che tipo di medici contattare se c'è dolore bruciante

    Scegli lo specialista giusto e fissa un appuntamento

    Le informazioni lette non sostituiranno il parere di un medico esperto. Non automedicare. Affida i tuoi professionisti della salute.

    Disagio durante la minzione: un segno di malattie sessualmente trasmissibili e altre malattie

    Minzione o miccia (deurinazione) è lo svuotamento della vescica. Normalmente, il processo è regolato dall'uomo e procede senza problemi. Bruciore durante la minzione, deurinazione ostruita e sangue nelle urine appaiono con infiammazione o danno meccanico alle vie urinarie, una diminuzione del loro lume, con lo sviluppo di tumori, e anche a causa di cambiamenti nella composizione chimica delle urine. I disturbi della minzione sono chiamati disuria.

    Un po 'di anatomia e fisiologia

    L'urina si forma nei reni, quindi entra negli ureteri e si accumula nella vescica. Quando si estendono le sue pareti, vi è il desiderio di urinare, che per qualche tempo può essere coscientemente trattenuto a causa del muscolo circolare, lo sfintere della vescica. Durante la deurinazione, lo sfintere si rilassa e l'urina entra nell'uretra, nell'uretra. L'intensità della minzione è regolata dai muscoli addominali, la cui riduzione aumenta la pressione sulla vescica.

    Nelle donne, l'uretra è corta e abbastanza ampia, quindi l'infiammazione dai genitali passa facilmente all'uretra e più in alto alla vescica, agli ureteri e ai reni.

    Negli uomini, l'uretra è stretta e lunga, i dotti della prostata si aprono in esso, rilasciando un liquido con un effetto antimicrobico. Le infiammazioni dell'uretra nel sesso forte sono meno comuni rispetto alle donne, ma l'uretrite è spesso complicata dal restringimento del lume dell'uretra. L'infezione è trasmessa principalmente alla prostata e all'epididimo (prostatite ed epididimite), alle vescicole seminali (vescicolite).

    Dolore durante la minzione

    Danni all'epitelio dell'uretra - lo strato di cellule che ne ricopre il lume, è sempre percepito come una sensazione di bruciore nell'uretra.

    • La causa più comune è un'infezione trasmessa sessualmente (gonorrea, herpes, tricomoniasi, clamidia, ureaplasmosis e micoplasmosi). I microrganismi sono attaccati alla superficie dell'epitelio dell'uretra o penetrano nelle cellule, distruggendo le loro pareti e rilasciando prodotti metabolici con un alto grado di acidità. A loro volta, attaccano le membrane delle cellule sane e aiutano gli "aggressori" a catturare la crescente superficie dell'uretra. Le terminazioni nervose sensoriali si trovano sotto l'epitelio, che, dopo la morte delle cellule tegumentari, si trova nell'area dell'accessibilità degli stimoli. Quindi bruciare nell'uretra è un segnale dello sviluppo dell'infiammazione.

    Con lo sviluppo delle malattie sessualmente trasmissibili, la minzione dolorosa è associata a segni di malattie trasmesse sessualmente. Per la gonorrea, lo scarico copioso mucoso o muco-purulento è caratteristico, negli uomini, dall'uretra, nelle donne, dall'uretra e dalla vagina; con l'herpes e la tricomoniasi si avverte forte prurito e gonfiore dei genitali, ma la scarica è scarsa, negli uomini - sotto forma di una goccia. La diagnosi è confermata dalla PCR.

    • I funghi di lievito possono causare l'uretrite candidosa, causando l'infiammazione dell'uretra e la sensazione di bruciore. Quando la candidosi si scarica dall'uretra biancastra, combinata con la vagina mughetto. Sempre accompagnato da disagio e prurito nel perineo, spesso si verificano dopo un ciclo di antibiotici.
    • L'uretrite congestizia si sviluppa in violazione della circolazione venosa nello strato sottomucoso dell'uretra. Osservato come una complicazione di emorroidi, costipazione cronica, ipertrofia prostatica, dopo un rapporto sessuale prolungato.
    • Il danno chimico all'epitelio dell'uretra è possibile con la comparsa di ossalato (gotta) nella composizione urinaria; glucosio in eccesso nel diabete mellito; sostanze tossiche e irritanti dopo terapia farmaceutica inadeguata o intossicazione da veleni urotropici (benzidina, tetracloruro di carbonio, mercurio); dopo aver mangiato un cibo piccante insolito in combinazione con l'alcol.

    L'uretrite in gotta è osservata insieme ad un aumento della concentrazione di sali di acido ossalico nelle urine, spesso l'esacerbazione della malattia è associata a feste e feste abbondanti.

    In caso di diabete mellito, il contenuto di glucosio nel sangue aumenta (la norma per sangue periferico è 3,3 - 5,5 mmol / l). L'eccesso viene escreto dai reni nelle urine, ma per il corpo il fisiologico è il 5% di concentrazione di glucosio, e qualsiasi cosa più elevata causa la disidratazione delle cellule. Nei diabetici, lo zucchero nelle urine è sentito anche per il gusto, è questa tecnica diagnostica che è stata utilizzata in passato. L'epitelio dell'uretra sotto l'influenza della soluzione di glucosio ipertonica come se "si asciugasse", le sue proprietà protettive sono ridotte. Quindi l'infezione si unisce, inizia l'infiammazione.

    • Lesione meccanica dell'uretra. Le cause possono essere esterne (catetere, chirurgia, trauma) e interne (scarico con urina di frammenti di calcoli renali e sabbia). Cateteri urinari, che installano alcuni pazienti per un lungo periodo, formano piaghe da decubito dell'uretra e provocano lo sviluppo di uretrite. Procedure di cateterizzazione eseguite in modo inadeguato feriscono la mucosa e portano a bruciore e dolore durante la minzione. Uscire attraverso il calcolo dell'uretra è accompagnato dalla comparsa di sangue nelle urine, tagliando bruscamente nell'addome.

    Dolore dopo la minzione

    Una forte sensazione di bruciore dopo la minzione nell'uretra e nell'addome inferiore è un possibile segno di cistite (negli uomini e nelle donne) o infiammazione dello spazio tra la parete anteriore dell'utero e la vescica in perimetrale, infiammazione del tessuto intorno all'utero. È particolarmente doloroso per gli uomini scrivere alla fine della minzione con una combinazione di stenosi nell'uretra e infiammazione della vescica.

    La cistite è caratterizzata da frequenti pressioni (pollakiuria) con il rilascio di piccole quantità di urina, ma dopo la deurinazione c'è sempre una sensazione sgradevole: sembra che la vescica non sia completamente vuota. Possibile dolore periodico o persistente sopra il pube, febbre e debolezza, scarico di sangue nelle urine.

    Il principale sintomo di cistite - minzione frequente, a causa di una maggiore sensibilità delle pareti della vescica. motivi:

    • infezione;
    • Stress emotivo e disturbi neurologici;
    • ipotermia;
    • Calcoli renali e ureteri;
    • Compressione dei tumori della vescica;
    • Omissione, prolasso o piegamento dell'utero;
    • Un aumento dell'utero durante la gravidanza o durante i processi oncologici;
    • Fioritura della prostata;
    • Infiammazione delle vescicole seminali - vescicolite;
    • Restringimento dell'uretra;
    • Diabete mellito;
    • Il periodo di convergenza di edema nell'insufficienza cardiaca o renale.

    Criteri standard per una persona sana: 4-6 urine al giorno, volume totale delle urine di circa 1,5 litri.

    Pollakiuria in varie malattie può essere un sintomo per il diff. diagnostica. Ad esempio, i desideri quotidiani si osservano durante il giorno con la tubercolosi dei reni e della vescica, mentre la quantità di urina giornaliera è leggermente aumentata o ridotta. La convergenza di edema dà una combinazione di poliuria pronunciata (il volume giornaliero di urina è parecchie volte superiore alla norma) e la pollakiuria, e per lo più di notte. Aumento della minzione durante il movimento e durante il giorno - una caratteristica caratteristica dei calcoli negli ureteri e nella vescica; in posizione prona e di notte - per ipertrofia della ghiandola prostatica. La combinazione di minzione frequente e dolorosa (senza riferimento al momento del giorno) e scarico dai genitali è un segno di molte malattie veneree.

    Dolore addominale

    I dolori esterni all'uretra che accompagnano l'uretrite segnalano la diffusione dell'infiammazione alla vescica, agli ureteri e ai reni, oltre che ai genitali. Il dolore nell'addome durante la minzione associata a cistite è localizzato sopra il pube e dà alla regione inguinale. Il paziente assume una posizione forzata, allevia leggermente il dolore: durante la minzione, preme le mani sull'addome inferiore e si piega nella cintura.

    Il dolore nella colica renale viene confrontato in forza con i dolori del travaglio. La persona è irrequieta durante l'attacco, costantemente in movimento, ma non c'è una posizione fissa. Fa male nella parte bassa della schiena, ai lati dell'addome; il dolore durante la minzione dà alle grandi labbra o scroto. Il sangue fresco è presente nelle urine, senza coaguli. Puoi prendere un paio di pillole no-shp da solo o fare un'iniezione per via intramuscolare, ma è meglio curare coliche renali in ospedale.

    Se dopo la colica il dolore si calmava improvvisamente, non può garantire che la pietra raggiungesse la vescica o uscisse attraverso l'uretra. Pietre lisce, fino a 5 mm di diametro, passano liberamente attraverso gli ureteri, ma quelli più grandi con spigoli vivi possono rimanere in essi, bloccando l'uscita per le urine formate nei reni. Il risultato è idronefrosi: l'accumulo di urina nei reni espande il bacino e stringe il parenchima, il tessuto molle dei reni. Come complicazione, può verificarsi la rottura dell'uretere, la necrosi del rene. Ecco perché, dopo il sollievo di un attacco di colica renale, si fa sempre l'ecografia per eliminare il rischio di idronefrosi.

    Le infiammazioni degli organi genitali associate a infezioni trasmesse sessualmente (STD) nel periodo acuto causano forti dolori. Sono proiettati nella forma di una cintura abbassata - che copre la parte bassa della schiena, l'inguine e la parte interna delle cosce. Nell'infiammazione cronica, il dolore non è molto pronunciato: i pazienti lamentano che periodicamente "tirano nell'addome inferiore" e che durante la minzione c'è disagio. Il processo procede con periodi di esacerbazioni associate a raffreddori, stress e una vita sessuale attiva. L'uretrite, il dolore nell'addome e nella parte bassa della schiena sono associati a perdite vaginali o uretrali.

    Difficoltà a urinare

    Minzione difficile (stranguria) è l'incapacità di svuotare la vescica a tal punto che la voglia di urinare scompare completamente.

    Le cause di stranguria possono essere un restringimento dell'uretra dopo ustioni o lesioni; Le malattie sessualmente trasmissibili sono spesso complicate dalla stenosi dell'uretra lungo la sua lunghezza (negli uomini) e nella parte cervicale (nelle donne). La minzione intermittente con dolore è un sintomo caratteristico della prostatite congestizia. Possibile blocco del tumore del tratto urinario della prostata o della vescica, calcolo o coaguli di sangue. Le difficoltà con la minzione si verificano con isteria e problemi con l'innervazione della vescica (lesioni del midollo spinale, dolori alla colonna vertebrale, vecchiaia), durante la gravidanza. L'abuso di alcool, l'uso incontrollato di diuretici e gli stimolanti portano anche a stranguria.

    Segni di minzione compromessa, con l'aspetto di cui vale la pena contattare l'urologo: la minzione intermittente o l'urina si abbassa; getto verticale lento, sottile o biforcuto; tentativi inutili di urinare; lungo processo di smagrimento.

    Video: problemi con la minzione - il programma "Vivi in ​​salute!"

    Sangue nelle urine

    L'urinazione con sangue è chiamata ematuria e si trova in molte malattie. In base alla quantità di sangue nelle urine, si distingue la microematuria, quando i componenti del sangue vengono rilevati solo al microscopio e l'ematuria macroscopica, che viene determinata visivamente, l'urina si colora di rosso. Per diagnosticare il problema, è importante considerare il motivo dell'aspetto del sangue nelle urine.

    Se il sangue è apparso all'inizio della minzione dolorosa, non ci sono coaguli, il colore è scarlatto: sembra uretrite. Il sangue è di colore rosso scuro, è apparso alla fine della smagliatura insieme a una sensazione di bruciore: il processo infiammatorio è localizzato nella vescica. Questi stessi sintomi, che si verificano 10-14 giorni dopo il rapporto sessuale non protetto, suggeriscono infezioni urogenitali nella categoria STD.

    C'è molto sangue, l'urina è completamente colorata di colore bruno o rosso scuro, ci sono coaguli, minzione senza dolore: la fonte del sanguinamento sono i reni o gli ureteri, si può presumere che il tumore si disintegri o il loro trauma meccanico. La combinazione di ematuria e minzione intermittente è un segno di neoplasia nella ghiandola prostatica.

    Dolore acuto nella parte bassa della schiena e nell'addome, più ematuria - possibile colica renale. Dolore alla schiena, edema, globuli rossi e proteine ​​nelle urine sono simili alla glomerulonefrite. Se questi sintomi si uniscono con l'infiammazione simmetrica delle articolazioni, allora si può pensare ad una malattia autoimmune sistemica (artrite reumatoide).

    Nelle donne, per l'ematuria, puoi prendere il sangue mestruale che è caduto nelle urine dalla vagina. Negli uomini, l'urina viene espulsa attraverso l'uretra e l'eiaculato è una miscela di secrezione di sperma e prostata. La mescolanza di sangue nell'eiaculato indica la prostatite o la crescita del tumore nella ghiandola prostatica.

    Alcuni cibi e droghe colorano l'urina con sfumature insolite. La barbabietola rossa e la fenolftaleina (un componente dei lassativi) danno alle urine un colore rosso, piridico e rifampicina - un arancio rossastro.

    Video: sangue nelle urine - il programma "Living Healthy!"

    Trattamento di disuria

    Il trattamento di tutti i disturbi della minzione inizia con l'eliminazione del problema che li ha provocati, quindi vengono utilizzati i rimedi locali e la fisioterapia.

    Per le infiammazioni batteriche banali dell'uretra o della vescica, vengono utilizzati antibiotici (norfloxacina, cefalosporine). Con la candidosi - farmaci antifungini fluconazolo, nistatina e la nomina di prebiotici (fibra), insieme con eubiotica (lattobacilli). La gotta è trattata con allopurinolo, che aiuta a bloccare la formazione di ossalati e migliora la loro escrezione. Assegna una dieta per limitare il consumo di carne, cioccolato, verdure verdi, grassi e speziati.

    Il trattamento di base della disuria per le malattie sessualmente trasmissibili viene effettuato con antibiotici in grado di influenzare le forme intracellulari di agenti patogeni (eritromicina, azitromicina). Inoltre, viene utilizzata la doxiciclina. Nella tricomoniasi il trichopol rimane l'agente principale, mentre all'herpes viene prescritto l'interferone umano. Lo schema completo è costituito da antibiotici, epatoprotettori (Kars), immunomodulatori (aloe ed echinacea compositum, ciclofone), agenti fungicidi (fluconazolo) e microflora benefica (Linex, yogurt). L'efficacia della terapia è monitorata mediante PCR.

    Nella urolitiasi, il calcolo viene rimosso mediante schiacciamento ultrasonico o durante la chirurgia addominale. In futuro, regola la dieta e il regime idrico, in modo da non avere nuove pietre.

    Adenoma prostatico: utilizzare farmaci (omnic), riducendo le dimensioni della ghiandola prostatica. Con l'inefficacia della terapia ricorrere alla chirurgia.

    I tumori vengono rimossi, secondo le indicazioni, vengono eseguite sessioni di chemioterapia e irradiazione.

    Per ridurre il dolore e alleviare i problemi di minzione, vengono utilizzati antispastici (non-spa, papaverina), antinfiammatori e antidolorifici (paracetamolo). Trattamento locale - instillazione di protargol, sedili con fito-antisettici (camomilla, salvia). Dieta con restrizione di sale e spezie. Tra i rimedi popolari per il trattamento della disuria, il succo di mirtillo e mirtillo rosso, si consiglia il decotto di uva ursina.